Ebbene sì bellezze, è uscito da qualche giorno al cinema 50 Sfumature di Rosso, ultimo capitolo della trilogia di film tratta dai romanzi di E.L. James. Considerata l’attesa da parte dei fan, e il contenuto molto hot della pellicola, è praticamente superfluo dire che sta già facendo molto parlare di sé eheh!

E anche qui sul blog ne voglio parlare, ma dal mio punto di vista preferito, ossia quello beauty! Evelyne Noraz, la MUA che si è occupata del trucco di Dakota Johnson, che ha dato corpo alla protagonista del film Anastasia Steele, ha rivelato infatti su Glamour.com e sui social alcuni trucchi che ha usato per creare i look del personaggio per il film, svelando anche qualche interessante segreto del mestiere!

E non è tutto, poiché dietro la scelta di determinati colori, Evelyne ha anche ammesso che ci sono alcuni messaggi legati all’evoluzione e alla crescita di Ana! Insomma bellezze, siete curiose di scoprire di che cosa si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere il post per sapere tutto!

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (19)

50 SFUMATURE DI ROSSO TRUCCO E SIGNIFICATO

Il significato del make-up, in 50 sfumature di rosso, a quanto pare è una cosa seria: parola di Evelyne Noraz, truccatrice a capo della crew di make-up artist che si è occupata del trucco dei protagonisti del film!

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (18)Evelyne Noraz

I rossetti, in particolar modo, sono stati il modo con cui Evelyne ha fatto trasparire la personalità di Ana, cambiata ed evoluta rispetto ai due film precedenti.


I rossetti usati hanno simboleggiato il cambiamento caratteriale di Ana

Protagonisti sulla bocca di Dakota Johnson, interprete di Anastasia Steele, sono state infatti colori come i nude e diverse nuance rosate, utilizzate in modo strategico per simboleggiare che adesso la protagonista è veramente se stessa, e non ha più bisogno di rinforzare il suo carattere con rossetti particolarmente scuri o accesi, come è avvenuto soprattutto nel film precedente, 50 sfumature di nero.

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (4)

Evelyne ha dichiarato, infatti, di volere colori che fossero meno brillanti e più sofisticati, per mostrare quanto è cambiata Ana rispetto ai capitoli precedenti della trilogia.

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (21)

Anastasia Steele in 50 Sfumature di Nero

La make-up artist, a questo proposito, ha infatti detto: “Ana stava ancora cercando di capire chi fosse e che cosa voleva [in 50 sfumature di nero], ma adesso sembra essersi sistemata nel suo look e nella sua nuova posizione”.

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (2)

COLORI ROSATI E NUDE PER INDICARE MAGGIORE SICUREZZA

In questo film, dunque, non si è visto il colore Jam di Generation G di Glossier, l’ intenso rossetto dalla sfumatura lampone che ha incantato le spettatrici dal punto di vista beauty durante la visione dello scorso capitolo, ma una combinazione di cinque colori differenti per i look di tutti i giorni di Ana.

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (13)

Glossier, Generation G in Jam. Prezzo: 18$

Il primo da citare è sempre il Generation G di Glossier, ma nella sfumatura Like, che la MUA ha usato su Dakota Johnson per le scene in cui, teoricamente, non dovrebbe avere il rossetto!

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (15)Labbra da baciare al mattino autorossettate…eheh

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (12)

Glossier, Generation G in Like. Prezzo: 18$

Segue il rossetto Rouge Dior in Promenade, usato soprattutto per le scene in cui Ana lavora nella sua casa editrice.

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (17)

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (27)

Dior, Rossetto Rouge Dior in Promenade. Prezzo: 33,90€ su Sephora.it

Nude, marroncini e rosati sono stati i colori più usati

Altri rossetti protagonisti del look della signora Grey sono anche il Laura Mercier Lip Parfait Creamy Colourbalm in Cinnfull e l’Armani Ecstasy Shine #101, un rosato dal sottotono quasi marroncino e molto brillante. Il prodotto labbra più rosato che è stato usato su Ana è stato, invece, il MAC Satin Lipstick in Twig.

cliomakeup-50-sfumature-di-rosso-trucco (16)

Bellezze, non abbiamo ancora terminato! Nella pagina successiva non si parlerà solo di rossetti, ma dei trucchi che Evelyne ha usato su Dakota Johnson per ricreare il look da sposa di Anastasia Steele! Non solo, perché condividerò con voi anche i suoi segreti per far durare di più il make-up! Andate a pagina 2 per scoprire tutto!

18 COMMENTI

  1. Ciao Clio! Ho visto il film la settimana scorsa e speravo tanto in un tuo post relativo al trucco di Anastasia, che mi piace molto di più rispetto ai colori dei precedenti episodi 🙂 quindi, grazie Clio!!!!!!!!

  2. Premesso che non ho visto alcun film, nè letto alcun libro, ho sempre trovato Dakota estremamente insignificante, e dalle poche foto che ho visto in questo post, la mia idea è confermata. Secondo me questa ragazza ha il carisma di un pesce lesso. Non la vedo proprio adatta a quello che immagino (visto che non conosco la serie, nè mi interessa farlo) sia un film del genere.. detto questo il post mi è piaciuto molto! Trovo sempre interessate quando i mua di un set cinematografico condividono i prodotti usati nel film.

  3. Io ho visto tutti 3 i film e ho letto solo il primo libro. E confermo: è un pesce lesso. Non ha molta espressività, ha sempre quella faccia da “gnagnara” come si dice qua da me xD poi le hanno dato anche una voce e il tono costantemente da rimbambita. Insomma un mix che non me l’ha fatta piacere… Sai poi son gusti perché alla mia amica con cui sono andata a vedere tutti e 3 i film la trova adatta al ruolo…

  4. Non ho letto il libro e ho visto solo il primo film. Giuro che l’ho trovato comico.
    Trovo che Dakota sia insignificante. Una pescia lessa. Non ha preso nulla dei due fighissimi genitori o forse ha preso il peggio.
    Non capisco. Penso abbia molte spinte a Hollywood, dati i due genitori, se no non si spiega.

  5. Non ho letto il libro e ho visto solo il primo film. Giuro che l’ho trovato comico.
    Trovo che Dakota sia insignificante. Una pescia lessa. Non ha preso nulla dei due fighissimi genitori o forse ha preso il peggio.
    Non capisco. Penso abbia molte spinte a Hollywood, dati i due genitori, se no non si spiega.

  6. Questi libri e i vari film non rientrano proprio nei miei gusti, quanto al trucco non ho proprio trovato nulla di innovativo o wow

  7. Io ho visto tutti e 3 i film. Dopo aver visto il primo film ho letto il libro, mi aveva colpito abbastanza, anche se non di certo un film memorabile. C’era la tensione e le colonne sonore giuste, il pazzo super figo, un po’ intrigante come storia ecco, ma lei proprio non mi è mai andata giù, non è brava, non ha espressività, ha sempre la stessa faccia da addormentata, oltre che non riesco a trovarla per niente sexy. Poi ho letto il libro e se lo seguivano alla lettera ne usciva un porno, credetemi, estremamente volgare a tratti secondo me. Un libro così fa scalpore ma non è che dici: che bella storia, ecco.
    Gli altri due film abbastanza banalotti…

  8. Bè ma si tratta di letteratura erotica… è ovvio che non avrebbero potuto trasportarla direttamente sullo schermo – sennò diventava un porno 😉 (mio marito ieri mi ha chiesto come mai Rocco Siffredi non abbia ancora fatto la sua versione 😀 ma ci sta eh..) infatti secondo me è proprio sbagliato il concetto di voler fare la trasposizione cinematografica, perché rispetto al libro sarà sempre scialba…
    Ho visto i primi 2 film ma non ho letto i libri… la prima cosa che ho notato è che i personaggi non sono approfonditi, ma è ovvio, il film dura 2 ore e loro devono raccontare la storia… non possono soffermarsi sui personaggi, sul loro passato, su quello che provano.. i libri al contrario son belli grossi quindi ci saranno parecchi dettagli che sullo schermo si perdono…e perde molto anche la storia secondo me…
    Cmq.. a me lei piace molto… è proprio una bella ragazza, e anche loro 2 insieme son belli… e non la trovo insignificante, è un po’ naif, probabilmente è voluto… spero!
    Lui invece guardatelo in “The fall” è almeno 100 volte più figo (nonostante interpreti un serial killer! – io ho visto i film di 50 sfumature solo dopo aver visto the fall.. e aver capito chi era questo bel figliolo :D)

  9. Non dico che sia brutta eh, anzi è un milione di volte più bella di me ma non mi piace in generale, come tante altre hanno detto sembra una lessa, senza sale come si dice da me xD Lui sì, mi piace tanto tanto!! 😉

  10. Libro e film sarebbero esilaranti, se non fossero “pericolosi” laddove sdoganano lo stalker psicopatico come un fico da acchiappare con ogni mezzo. Passano il messaggio che l’uomo dei sogni è violento, ossessivo e paga tutti i conti.
    Lei sexy come un nasello al vapore.
    Ma ve la siete letta la recensione del signor distruggere ? Consigliatissima.

  11. Ciao a tutte, premetto che non ho seguito la trilogia. Però ho notato il trucco 😉
    Dove posso trovare Jam di Generation G di Glossier o anche un dupe? Grazie

  12. La trovo insignificante. Ha una pelle bellissima però, bisogna ammetterlo. Trovo che questo tipo di makeup la valorizzi molto.

  13. Assolutamente d’accordo trovo anche lui poco attraente non so perchè non è che sia un brutto ragazzo anzi però non mi dice niente … ho visto il primo film e mi sono messa l’anima in pace che non mi sono persa niente di eccitante

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here