Troppo spesso le persone danno sfogo sui social ai loro istinti meno edificanti, e protetti dall’anonimato feriscono gli altri in maniera profonda e indelebile: il body shaming è vero bullismo e anche le celebrity ne sono vittime.

In particolare, spesso capita di vedere alcuni acidi commenti alle foto di star bellissime e ricche di talento… che vengono aspramente per i loro piedi! C’è chi sostiene addirittura che alcune di loro non dovrebbero mostrarli in pubblico.

Ma perché i piedi sono i nemici numero 1 di tutti su internet? Nel post di oggi vi raccontiamo alcuni casi di star che sono state pesantemente bullizzate per i loro piedi, mostrandovi le foto che hanno dato “scandalo”. Iniziamo!

cliomakeup-piedi-katy-perry

QUANDO CI FOCALIZZIAMO SU UN DETTAGLIO IRRILEVANTE

Siamo abituati a vedere le star belle e perfette, sui red carpet e sulle passerelle. Indossano abiti e gioielli meravigliosi, sono seguite dai migliori make up artist e hair stylist del mondo per risplendere in ogni momento. Spesso però ci rendiamo conto che non sono alieni che vengono da un altro pianeta, ma persone come noi, e la loro “umanità” la scorgiamo quando riusciamo a trovare loro un difetto.

cliomakeup-piedi-brutti-vip-2-difetti

Ci focalizziamo sui difetti, ma la diversità è una cosa bellissima!

Molte persone sembrano alla ricerca del “pelo nell’uovo”, un dettaglio su cui possono focalizzare la loro attenzione e frustrazione, andando a criticare ferocemente colei che ha il “difetto”. Scandagliare il corpo di una star nei minimi dettagli, allo scopo di trovare, anche il minimo difetto per poi metterlo alla gogna sui social, non è forse cyberbullismo?

cliomakeup-piedi-brutti-vip-1-alicia-keys

Alicia Keys è stata una delle prime a mostrarsi senza make up

Negli ultimi anni, sempre più celebrity tendono a mostrarsi al naturale, postando sui loro profili social foto acqua e sapone usando l’hastag #nomakeup. La bellezza naturale sta tornando di moda, proponendo sempre più spesso look leggeri e impalpabili. Ne abbiamo parlato anche qui sul blog: ovviamente non non siamo affatto contro al makeup (anzi!) tuttavia pensiamo che una persona debba essere libera di mostrarsi come si sente meglio e più a suo agio, con o senza trucco.

DIFETTI: PUNTI DI FORZA O DETTAGLI DA NASCONDERE?

Alcune celebrity hanno saputo fare dei loro difetti il loro punto di forza, fregandosene delle critiche che venivano loro fatte! Meryl Streep e Barbra Streisand, ad esempio non hanno mai nascosto (o ritoccato) i loro nasi importanti, tutt’altro, li hanno resi punti di fascino.

cliomakeup-piedi-brutti-vip-3-naso

Altre celebrity invece hanno preferito “disfarsi” del loro difetto, e ricorrere alla chirurgia estetica per porvi rimedio. L’angelo di Victoria’s Secret  Alessandra Ambrosio, alla tenera età di soli 11 anni subì un’operazione per correggere le orecchie a sventola.

cliomakeup-piedi-brutti-vip-18-alessandra-orecchie

BODY SHAMING, OVVERO BERSAGLIARE UNA PERSONA PER LA FORMA DEL SUO CORPO

Tuttavia, anche l’assenza di alcun difetto non mette certo al riparo dal body shaming. Una bruttissima tendenza che prende di mira la forma del corpo delle persone, specialmente quello delle donne, attraverso i social network. Una donna su 2 (il 48%), ad esempio, dichiara di essere giudicata per i chili di troppo,  soprattutto durante l’estate.

cliomakeup-piedi-brutti-vip-3-body-positive

Troppo magra, troppo grassa…
Quante volte gli altri ci hanno fatto sentire a disagio nel nostro stesso corpo? 

La parte del corpo che viene presa di mira maggiormente sono le gambe –  48% –  seguite dalla pancia, dal fondoschiena  e dai fianchi.

il body shaMing è bullismo, verso il corpo e la persona

Gli effetti del body shaming sulle persone possono essere molto gravi: dal condizionamento dell’autostima all’aumento degli stati d’ansia, portando anche alla depressione.

cliomakeup-piedi-brutti-vip-6-body-love

Ogni corpo è bellissimo e perfetto! Non dimenticatelo mai!

Quello che prima poteva avvenire “solo” nella vita reale, ora trova terreno fertile nei social, dove in molti si sentono autorizzati a commentare, criticare e insultare la vita e anche i corpi delle altre persone. Per questo è importante contrastare queste pratiche diffamatorie con la positività, la solidarietà e anche, all’occorrenza, con azioni legali. Sono molte le attiviste che stanno portando avanti questa filosofia, come nel caso della modella Khrystyana fondatrice del movimento #bodypositive.

Ragazze, nella prossima pagina arriviamo al punto: ultimamente infatti balza all’occhio l’ossessione delle persone verso i “piedi brutti” di donne bellissime. Vi parleremo di come ha reagito Chiara Ferragni alle “accuse” verso i suoi piedi e vi mostreremo altri casi simili e veramente incredibili. Continuate a leggere!