Come truccare la palpebra cadente e aprire lo sguardo?

  1. Sono molte le persone ad avere gli occhi con la palpebra fissa cadente e che, di conseguenza, rende quella mobile meno visibile: ma come truccarla al meglio?
  2. Ci sono molti modi per valorizzare con il make-up questo tipo di occhi. Un esempio consiste nell’applicare dei ciuffetti strategici di ciglia finte verso l’esterno per aprire lo sguardo.
  3. Leye contouring è, inoltre, una tecnica molto quotata per gli occhi con le palpebre cadenti, poiché permette di valorizzarli con sapienti giochi di luci e di ombre.
  4. La scelta dei giusti colori è a sua volta molto importante per dare luminosità e definizione allo sguardo, ragion per cui bisognerà optare per nuance neutre dal finish satinato.

cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (15)

Gli occhi dalla palpebra cadente spesso rendono ostica l’applicazione dell’eyeliner, per via della loro conformazione. Ma niente paura, bellezze! Nel post di oggi vi aiuterò a fare chiarezza e, soprattutto, vi darò qualche suggerimento su come valorizzare questo tipo di occhi in modo semplice e veloce. Siete curiose di scoprire di che cosa si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere il post!

IL TRUCCO PALPEBRE GONFIE E CADENTI PUÒ FARE GRANDI COSE!

Quando si parla di occhi con la palpebra cadente, si intendono quelli in cui la palpebra fissa ricade su quella mobile coprendola parzialmente, e dando allo sguardo, a volte, un aspetto chiuso ed incupito.

cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (3)

Sono moltissime, tuttavia, le star di Hollywood che hanno occhi di questo tipo e che ne hanno fatto un grande punto di forza del loro look, ma c’è anche da dire che tutte, in ogni caso, sanno molto bene come valorizzarli eheheh!


cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (14)

Una su tutte? Jennifer Lawrence!

Il make-up, infatti, è un grande alleato di chi ha la palpebra cadente, e bastano pochissimi accorgimenti per migliorare la situazione e dare allo sguardo un effetto lifting istantaneo. Tra pochissimo, vi dirò come!

UN TRUCCO PER ALZARE LE PALPEBRE OTTICAMENTE: LE CIGLIA FINTE!

Le ciglia finte possono sollevare otticamente lo sguardo

Le ciglia finte sono un validissimo asso nella manica per chi ha le palpebre cadenti, così come, in generale, lo sono tutti quei prodotti che hanno la funzione di allungare ed infoltire le ciglia, aprendo lo sguardo e dando otticamente l’impressione che la palpebra sia più sollevata.

cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (12)

Ovviamente sono un trick ottimo da usare nelle occasioni speciali e non tutti i giorni, soprattutto nella loro versione a ciuffetti: quelle in strisce, infatti, potrebbero appesantire lo sguardo, oltre ad avere un aspetto meno naturale.

cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (10)

In alternativa, usare un mascara con le fibre è un ottimo compromesso tra uno sguardo da femme fatale e la praticità. Per dare ai vostri occhi un aspetto ancora più felino e seducente, potreste usare un mascara normale come punto di partenza, ed intensificare le ciglia esterne superiori con un mascara di questo tipo!

cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (11)

TRUCCO PALPEBRE CADENTI: VIA LIBERA ALL’EYE CONTOURING!

Come truccare la palpebra cadente con ombretti & co. per dare l’impressione che sia più sollevata? La risposta sta nell’eye contouring, la tecnica che, così come il contouring classico fa con il viso, va a “scolpire” i lineamenti della palpebra.

cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (16)

Credits: weareladies.net

L’eye contouring “scolpisce” le palpebre cadenti

Ovviamente ciò non vuol dire ridisegnarne da zero la piega ma, definendo lo sguardo con una sfumatura più scura all’attaccatura delle ciglia, e schiarendola gradualmente mano a mano che si va verso le sopracciglia, si possono ottenere ottimi risultati.

cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (13)

Come questo trucco di Blake Lively

Per dare più profondità allo sguardo, inoltre, concentrate i colori più scuri degli ombretti sulla palpebra fissa, partendo dalla piega dell’occhio. Chi ha la palpebra cadente, potrà regolarsi controllando la sfumatura quando ha gli occhi aperti, e sistemandola senza chiuderli con un apposito pennello.

cliomakeup-trucco-palpebra-cadente (21)

In questo modo potrete capire quanto ancora va intensificata. Le nuance più adatte, a questo proposito, sono i marroni o il classico color tortora: in questo modo, un maggiore senso di profondità sarà garantito!

Ragazze, il bello deve ancora arrivare! Nella pagina successiva vi parlerò di come truccare la palpebra cadente valorizzando quella mobile, ma anche di come mettere l’eyeliner per questo tipo di occhio e proporvi qualche idea per un trucco facile e veloce! Andate a pagina 2 per scoprire di che si tratta!

18 COMMENTI

  1. Presente! Che odio questa palpebra cadente… a me piace l’eyeliner e non posso usarlo perchè si vederebbe solo una riga nera… Ho imparato a fare la linea suuuuuuper sottile in modo da definire ma non chiudere ancora di più l’occhio. Per gli ombretti non ho problemi, uso sempre e solo colori nude, quindi per me non è una gran rinuncia non usare i colori e/o glitter.

  2. Le mie palpebre sono cadenti, nel senso che c’è un a parte molle che ricade sopra la piega dell’occhio, come le borse sotto gli occhi ma al contrario. Ma gli occhi sono anche un po’ sporgenti, che ti danno quell’aria ‘poca sveglia’ , un po’ come Ambra Angiolini.

  3. Io ho sempre avuto la palpebra un pochino cadente e un bel giorno mi sono stufata!
    Il segreto??? Il LASER PALPEBRE! Tecnica conosciuta da pochissimi ma davvero super efficace! Lo usano tantissimo all’estero e da poco anche qui da noi! Con un laser ti fanno delle piccole ustioni sul tessuto molle della palpebra, quello che in pratica cade, che una volta sparite SENZA LASCIARE ALCUN SEGNO, tirano la pelle! E’ ovvio che un occhio cadente di una signora di 70 anni non avrà lo stesso effetto che su una ragazza di 30/40/50 anni però è una tecnica che ringiovanisce l’occhio senza alcun tipo di danno e oltretutto è velocissima!
    Ovviamente bisogna andare da un chirurgo estetico di fiducia e prendere una bella settimana di ferie!

  4. io , da sempre, ho la palpebra fissa che ricade su quella mobile !!! SGRUNG!!!
    Avessi i soldi mi farei operare, per fortuna ho gli occhi grandi e insomma … non faccio proprio pieta’.
    Piu’ o meno , quando mi trucco ho fatto come consigli tu Clio, anche se la mia abilita’ e’ scarsa.
    Mi piace tanto eyeliner, ma ci ho rinunciato da tempo. Invece lo smoky ogni tanto lo realizzo.

  5. Ciao Ki, se non sono troppo indiscreta mi potresti dire quanto ti è venuto a costare? Inoltre è una operazione che devi ripetere nel corso degli anni?

  6. Si certo, 300 euro. Dipende sempre dalla pelle in eccesso del tuo occhio ma è ripetibile assolutamente. Una signora che ho incontrato lì lo fece a novembre dello scorso anno e adesso per un ritocchino. Alla fine è come quando ti bruciano una macchia solare…si crea un velo di crosticina che poi cade in una settimana. L’unica cosa differente è che l’occhio è più sensibile e se una bruciatina da macchia solare la puoi coprire già il gg dopo con il correttore qui, a parer mio, devi aspettare proprio per lasciar riposare la pelle delicata della palpebra

  7. occhi piccoli, infossati, palpebra cadente ed occhiali: il top del top! infatti uso solo il mascara e sfumo un po’ di ombretto panna sulla palpebra mobile. Basta. 😀
    SOlo che io la palpebra cadente non l ho sempre avuta, ce l ho da un tre anni e cioè da quando mi hanno fatto delle iniezioni di botulino sulla fronte per l’emicrania (chi ne soffre ne avrà sicuramente sentito parlare). Risultato: emicrania sempre presente e abbassamento della palpebra!

  8. Aggiungo un particolare fondamentale senza il quale nessun trucco occhi può reggere…il primer! La palpebra cadente tende a far accumulare e sparire il prodotto per il modo in cui è fatta e si muove, su di me purtroppo non funzionano nemmeno prodotti waterproof molto famosi, amo il contouring correttivo con colori neutri e mat abbinato a un buon tightlining ma senza la base giusta non funziona e va a perdersi nel corso della giornata

  9. Oh che bello gentilissima! Io non mi trucco quasi mai di base, quindi non farei fatica a non farlo per quei giorni, certo il fatto degli occhi gonfi un pochino mi urta! Comunque adesso guardò bene anche su internet, grazie mille!

  10. Per quanti video io possa guardare…
    Per quanti articoli io possa leggere…
    Mi servirebbe una make-up artist che mi prende la mano, un pennello, l’ ombretto e mi fa vedere cosa e come io devo truccare i miei occhi al cappuccino.
    Perché io ho pure fatto un corso, ma sono ancora in alto mare. Appena appena trucco la palpebra fissa mi sembra di appesantire gli occhi ancora di più!

  11. Io ho la palpebra cadente ed utilizzo l’eyeliner sottilissimo. E non rinuncio ai colori per niente, basta bilanciarli molto bene e metterli un pochetto più su della piega o nell’angolo esterno!

  12. Palpebra cadente e poco spazio tra sopracciglia e occhi. Non a caso faccio spesso l’eye contouring (anche se non sempre mi riesce bene), uso molto gli ombretti satinati e al posto dell’eyeliner uso il Basket Case di KVD che si sfuma a meraviglia. Ciglia finte e adesivi lifting anche no, mi basta un buon mascara.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here