Cosa c’è da sapere sui rimedi per il mal di testa?

  1. I mal di testa non sono tutti uguali e quindi è impossibile curarli tutti allo stesso modo, la soluzione migliore è imparare a conoscerli per poterli sconfiggere.
  2. Oltre alle medicine, ci sono moltissimi validi rimedi casalinghi che potete utilizzare per eliminare il dolore e tra questu ci sono delle soluzioni veramente valide ed efficaci.
  3. La nostra alimentazione, il lavoro che facciamo e una propensione genetica possono essere tra i colpevoli se soffrite di mal di testa.
  4. L’aromaterapia, i massaggi e gli infusi vi possono aiutare a combattere il mal di testa e trovare sollievo in pochi minuti
    giphy

Chi soffre di mal di testa sa che non c’è sensazione peggiore di questa: spesso diviene così forte da limitarci nella vita quotidiana, cambiandoci l’umore o peggio, facendoci diventare irascibili e scontrosi. In questo post vi aiuteremo a capire quali sono le tipologie più comuni di mal di testa e come tenere a bada il dolore grazie a rimedi naturali e casalinghi. Per scoprirlo, continuate a leggere! Iniziamo!

I MAL DI TESTA NON SONO TUTTI UGUALI, IMPARIAMO A CONOSCERLI

Il mal di testa è definito genericamente cefalea, e con questo termine si intende un dolore alla parte alta della testa e che arriva fino al collo. Ma come si sa, i mal di testa non sono tutti uguali, e ci sono molte forme di questo fastidio che si differenziano a seconda di come vengono percepiti: dai più deboli e sporadici, a quelli cronici.

cliomakeup-rimedi-mal-di-testa-14-infiammazione

a volte i “rimedi della nonna” sono i migliori per combattere il mal di testa

Per far scomparire il dolore causato dal mal di testa, si può ricorrere all’uso di medicinali, oppure affidarsi ai “rimedi della nonna”, quelle tecniche naturali che ci possono aiutare a far diminuire il dolore in pochi minuti. Molti di questi rimedi sono davvero validi ed efficaci, e li abbiamo selezionati per voi, sperando che non ne abbiate però troppo bisogno.


giphy2

I VARI TIPI DI MAL DI TESTA E COME RICONOSCERLI

Come accennavamo poco prima, non tutti i mal di testa sono uguali, e si differenziano a seconda di come li percepiamo.

cliomakeup-rimedi-mal-di-testa-7-tipologie.jpg

Questi possono essere causati da stress, tensioni muscolari, condizioni ambientali, allergie a degli alimenti e sinusite. Questi sono solamente alcune delle possibili motivazioni, e dal punto di vista clinico esistono più di 150 tipi diversi di male di testa.

cliomakeup-rimedi-mal-di-testa-6-occhi

CEFALEA TENSIVA OVVERO: IL CERCHIO ALLA TESTA

La cefalea tensiva è il famoso “cerchio alla testa” e si presenta con dei dolori e pulsazioni su tutta la testa.

cliomakeup-rimedi-mal-di-testa-5-computer

Lavorare per molte ore al computer spesso, può scatenare il mal di testa

È uno dei mal di testa più classici, spesso scatenato da stanchezza e stress. Sono spesso le persone che lavorano davanti agli schermi ad essere più colpiti da questo tipo di mal di testa, perché sforzano molto la vista.

LA CEFALEA A GRAPPOLO

Fortunatamente questo tipo di mal di testa è tra i più rari e viene considerata una forma ereditaria. È probabilmente la forma di mal di testa più fastidiosa che ci sia, perché può durare davvero molto tempo anche se si assumono farmaci.

cliomakeup-rimedi-mal-di-testa-13-medicina

Si presenta spesso ad intervalli regolari di tempo, e può durare diverse ore prima di scomparire. La cosa probabilmente più fastidiosa di questo tipo di mal di testa è che il fulcro del suo dolore parte da dietro gli occhi, e si sviluppa in tutta la zona degli zigomi.

cliomakeup-rimedi-mal-di-testa-3-emicrania

L’unico rimedio naturale per la cefalea a grappolo è quello di riposarsi in una stanza priva di rumore, con gli impacchi freschi sul volto.

L’ EMICRANIA, LA FORMA PIÙ CONOSCIUTA DI MAL DI TESTA

Spesso gergalmente, quando abbiamo mal di testa, diciamo di avere l’emicrania. Questa affermazione è generalmente errata: perché l’emicrania è caratterizzata da un dolore intenso che coinvolge un solo lato della testa e che può durare da poche ore a qualche giorno. È dunque un tipo di dolore estremamente preciso che può presentarsi molto spesso, anche 2 o 3 volte alla settimana.

cliomakeup-rimedi-mal-di-testa-1-DOLORE

Il dolore intensivo è pulsante, si manifesta in un punto della testa e piano piano, allargandosi, può arrivare a coinvolgerla tutta fino alle tempie e sopra gli occhi.

giphy3

Oltretutto, il dolore va ad aumentare progressivamente, in relazione ai nostri movimenti e azioni. L’emicrania inoltre può essere accompagnata da nausea e vomito.

MAL DI TESTA DA SINUSITE

Infine, ecco l’ultimo tipo di mal di testa, ovvero quello da sinusite. In questa tipologia, il dolore si irradia nella parte centrale del nostro viso, soprattutto nella zona della fronte.

cliomakeup-rimedi-mal-di-testa-11-sinusite

Questo tipo di mal di testa è spesso accompagnato dalla sinusite, da cui appunto prende il nome. Può inoltre portare a febbre, dolori muscolari, difficoltà respiratorie e dolore agli occhi. La pressione che sentiamo quando soffriamo di questo tipo di mal di testa si percepisce intorno agli occhi, al livello degli zigomi e sull’arcata dentale superiore.

giphy4

Spesso degli impacchi freschi possono aiutare ad alleviare il dolore

Ragazze, adesso che abbiamo individuato quali sono i differenti tipi di mal di testa, vediamo come combatterlo. Quali sono i “rimedi della nonna” più validi? Continuate a leggere!

42 COMMENTI

  1. Parto dal presupposto che io soffro di cefalea che si trasforma magicamente in emicrania (che è una malattia completamente diversa e a casi invalidante) e mi posso portare dietro questo dolore martellante anche per una settimana intera nonostante i farmaci.
    Quando ho una semplice cefalea, aiuta tanto bere acqua perchè reidrata anche il cervello e sembra banale e assurdo, ma avevo letto che il sesso può aiutare a scacciare una banale cefalea. E funziona 😉 Certo che è difficile con il mal di testa averne voglia..

  2. Uhhh ragazze! Io sono (ero) sfigatissima con i mal i testa, soffrivo (parlo al passato perchè è un po’ che non ne soffro più così tanto, incrocio le dita) sia di cefalea a grappolo che di emicrania (dolori localizzati ad una parte della testa, dietro un occhio, fino ad arrivare alla nausea pesantissima…), condite con il tipico mal di collo/testa “muscolare” per problemi alla cervicale!
    Per quest’ultimo funzionano tanto stretching e massaggi nella zona del collo e spalle.

    Per le altre forme ci sono altri rimedi che ho imparato con gli anni:
    – La caffeina, che essendo vasodilatatore allevia il dolore (non è il massimo “bombarsi” di caffeina, ma chi soffre di emicrania o cefalea farebbe qualsiasi cosa per farsi passare il dolore!)
    – Anche alcuni principi della cannabis aiutano tantissimo (non scandalizzatevi che ora vendono pure quella legale :D): sicuramente per problemi gravi di emicrania o cefalea il medico può prescrivere quella terapeutica (a una mia amica l’hanno prescritta, sia per i mal di testa che per l’endometriosi, ha smesso di prendere altri farmaci e si trova benissimo).
    – Una naturopata e riflessuologa mi ha insegnato che la digitopressione in alcuni punti specifici (alla base del cranio, sul polso, sul palmo della mano tra indice e pollice…) può alleviare gran parte del dolore e vi giuro che è vero 😉

    Personalmente i farmaci con me non funzionano: l’Aspirina, il Moment e quelli da banco non mi fanno assolutamente nulla, prendevo l’Oki ma ora appena ne bevo un sorso vomito (so che è un farmaco del kaiser e non so che strano effetto mi abbia fatto, non lo prenderò mai più)… L’unica cosa che funzionava un po’ era la Tachipirina 1000.

  3. L’Oki è tremendo per lo stomaco. Io lo prendevo principalmente per i dolori del ciclo che funzionava solo se preso prima che i dolori diventassero troppo forti. Ma cercavo di mangiare il più possibile proprio perché mi causa mal di stomaco. Altri farmaci non ne ho provati tranne la Tachipirina, per i dolori da ciclo ho provato i cerotti termici, costicchiano ma non sono per niente male se si è in giro!! Il mal di testa me lo tengo, mi passa se mi prendo una bella boccata d’aria all’aperto o se mi muovo tanto. A me viene principalmente per colpa delle ore in ufficio e se prendo sole senza capello (per non parlare dell’afa)

  4. La verità è che le cefalee sono ancora poco comprese e non vi sono particolari rimedi.
    So che in alcuni casi è una invalidità per cui la gente ha bisogno di stare straiata al buio e in silenzio per poter avere un po’ di sollievo.
    Alcuni trovano solievo nel caffe perché vasodilata, altri no (anzi peggiora) perché magari il loro problema deriva gia da una vasodilatazione. Gli antidolorifici classici non servono in alcuni casi perché non sono molto efficaci.
    Purtropo si va a tentoni con le cefalee, quelle proprio cicliche, diagnosticate dal neurologo.

  5. Soffro di emicrania. Da 5 anni, quando inizia, mi dura 3 giorni… Non c’é farmaco che lo fa passare, ma solo attenuare. Adesso arriva anche a 5 giorni. La causa é generalmente ormonale, mi arriva con il ciclo, ma anche con allenamenti in palestra. Tra parentesi nel mio casi, si manifesta, se faccio pilates. Se faccio attività che richiedono sforzi, si manifesta meno. Nn riesco a capire che esercizio di pilates, mi può scatenare l’emicrania.

  6. L’OKI, come tutti gli antiinfiammatori, fanno male allo stomaco. Ma lui in particolare è bello pesante. Mai a stomaco vuoto!
    In più, giusto per ricordarlo, ci vuole la ricetta per prenderlo (come del resto la Tachipirina 1000).

  7. Ciao Neve, sai che all’inizio di Pilates succedeva anche a me??? Ho capito subito però dove sbagliavo con l’aiuto della mia insegnante. Non so se tu sei seguita direttamente da chi ti fa questa disciplina o se lo fai in palestra insieme e tantissime persone, io ho scelto la modalità “al massimo 5 persone” in modo da essere seguita in tutto e per tutto e ovviamente l’attenzione anche nel chiedere se c’è qualcosa che ci fa male c’è sempre.
    All’inizio ne parlai subito così vedendo come facevo gli esercizi la mia insegnante ha trovato il problema…la troppa tensione. In principio per ricordarmi di tenere giù le spalle, far scivolare le scapole lungo il corpo, tenere l’ombelico in dentro come se ci fosse un filo a tirarmi, stringere gli ischi, rilassare il collo ecc ecc… AIUUUUUUUUUUUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO era un fascio di nervi!!! Non so te ma le prime settimane erano devastanti e avevo più dolori che benefici…una volta capita la combinazione è passato tutto ma non è semplice per niente.
    Hai provato a parlarne con la tua insegnante?

  8. Due anni fa ho avuto una settimana di mal di testa ininterrotto… ho una sopportazione del dolore piuttosto alta, ma era diventato davvero troppo e sono andata in pronto soccorso. Il dolore è stato ovviamente solo tamponato, serviva la visita dal neurologo. Alla fine la mia era una cefalea tensiva cronica, e il sintomo principale oltre al dolore era una sensazione alle ossa del viso, come se fossero tirate come degli elastici. Era difficile quasi aprire la bocca. Ho iniziato a prendere farmaci appositi e funzionavano, ma vorrei consigliare a chi soffre di dolori simili di stare attente con questi farmaci, perché inizialmente portano sollievo (sembra una vera e propria magia!) ma man mano che si assumono fanno un effetto boomerang, e il dolore che inizialmente passa poi torna più forte di prima, portando ad assumere sempre più farmaco. Una volta capito il meccanismo che si stava instaurando, mi sono sforzata di prenderne il meno possibile, e in poco tempo ho proprio smesso. Non volevo diventarne dipendente! E anzi, negli ultimi tempi mi alzava pure a pressione e il dolore passava, ma il malessere era un altro! Il risultato, dopo aver smesso di prenderlo, è che da un anno non soffro più di quel tipo di dolore, se non in condizioni di estremo stress, e un pochino nel secondo trimestre di gravidanza ma ovviamente ho dovuto sopportare… quando il dolore è molto forte è davvero difficile, ma state attente ai farmaci “magici” perché anche quelli purtroppo fanno disastri 🙁

  9. No ma infatti l’Oki l’ho sempre preso rigorosamente a stomaco pieno (mia madre si è rovinata lo stomaco a causa dell’Aulin e ho una paura assurda di queste cose)… E certo, per la Tachipirina ci vuole la ricetta, il mio medico me la fa perchè sa che è l’unico antidolorifico che riesco a prendere (e per la febbre quando serve, ovviamente)… Comunque per fortuna sono almeno 6 mesi che non ho bisogno di prendere farmaci 😀 😀 😀

  10. Soffro di mal di testa da sempre, come del resto mia madre, e dall’anno scorso si è trasformato in emicrania, che bellezza. In genere non amo prendere medicine ma il mal di testa è l’unica cosa che non riesco a sopportare, quindi devo prendere un antidolorifico; per esperienza e per consiglio del medico si deve bere molta acqua (quando non provoca nausea) e a me hanno consigliato anche di bere caffè (che non bevo mai) perché soffro anche di pressione di bassa e di evitare la cioccolata per lo stesso motivo.

  11. Soffro di mal di testa ininterrotto da 3 mesi. Un doloreveramente fortissimo, riconducibile per alcuni sintomi al mal di testa a grappolo, per altri alla sinusite, per altri all’encefalea. Ho fatto anche una risonanza magnetica perché all’inizio, data la vastità dei sintomi e la frequenza del dolore (quasi tutti i giorni per circa 4 ore di seguito al giorno), il mio neurologo ha avuto paura potesse trattarsi di tumore. Fortunatamente la risonanza è uscita negativa, solo una leggera sinusite che però non giusfitica i miei dolori. Il medico mi ha prescritto degli intergratori diversi dai precedenti che mi aveva già prescritto e devo dire che stanno aiutando molto. Non ho mal di testa da 10 giorni e per me questo è un enorme passo. Nei momenti di fortissimo dolore prendo Brufen e passa quasi del tutto. Il mal di testa è parecchio debilitante, ti blocca nei momenti di dolore acuto e almeno io devo poi stendermi sul letto al buio e aspettare che passi.

  12. L’Aulin esiste ormai solo in Italia e in tutti gli altri paesi è stato ritirato per tossicità epatica. Si ritiene che il rapporti rapporti rischi/beneficio sia a sfavore visto che ci sono tantissimi altri farmaci di questo tipo e meno “pericolosi”. Va anche usato bene.
    La Tachipirina mille è un altro usato spesso male (ho detto della ricetta perché spesso vedi gente scendere dal pero o dire checnon è vero) per la convinzione che la 500 sia per bambini e la 1000 per adulti quando si ha la febbre. In realtà la 500 è per la febbre e alcuni dolori non particolarmente forti, la 1000 è più antidolorifico forte. Sempre proporzionalmente al peso della persona. Non e un antiinfiammatorio, quindi e diversa dagli altri.

  13. Con me ha sempre funzionato la novalgina.. Tutti gli altri non mi fanno quasi nulla! Non so se la conosci!

  14. Mal di testa da sempre. Tante volte capita anche 3 giorni di seguito ma non passa, oppure di rado. La neurologa mi ha detto che oltre lo stress può essere anche ereditario. Fatto sta che non trovo rimedio. Ho iniziato con l’olio 31 della Just, dai….non male. Poi la dott.ssa mi ha prescritto degli integratori, sono in fase di prova, si va x tentativi purtroppo.

  15. ciao Chiara, anch’io prendo integratori prescritti dalla mia neurologa, sono in fase di prova da 3 settimane, in effetti x mom e ok. Che integratori ti ha prescritto a te se posso chiederlo? io prendo Clevia e l’altro si chiama……ehhhhh…..pineal tens, che sono delle bustine.

  16. ciao, ecco, anche a me hanno consigliato il caffè, che non prendo mai, grrrrrr, ma mi sforzo. L’acqua da bere in generale?

  17. ciao Luce, anch’io soffro di ml di testa, sapevi in effetti della digitopress. tra indice e pollice, ma quando arriva il male dimentico tutti i rimedi. Ho preso Cibalgina x un sacco, poi non faceva più effetto, adesso sono passata al’okitask, passa ma non sempre.
    Cosa intendi con “il farmaco del kaiser”? invenato da loro?

  18. A me il medico disse di bere per reidratarmi (la causa poteva essere anche quella) e per “ossigenare” il cervello. Personalmente provo in tutti i modi ad evitare gli antidolorifici perché non mi piace l’idea di diventarne dipendente o di far abituare il mio organismo, ma purtroppo per il mal di testa con me i metodi naturali o premere le tempie non funzionano. Lo stesso caffè non è che mi aiuti; bere l’acqua mi fa bene perché mi rinfresca ma poi devo comunque prendere una pillola.

  19. Mia nonna mi metteva le fette di patata sugli occhi o sulla fronte, mi faceva sdraiare in una stanza in penombra, fesca e silenziosa….dopo un po’ il dolore spariva, garantito!

  20. Anche a me con il pilates. Mi succede quando faccio esercizi dove sforzo troppo i muscoli e i nervi del collo e della parte alta del tronco.

  21. io sapevo che anche il gel a base di estratto di lavanda applicato sulle tempie aiutava un po’ con il mal di testa

  22. Ne soffro da quando avevo sei anni, ora ne ho 33 e da quindici è peggiorato. Emicrania quotidiana e farmaci su farmaci da prendere, sperando passi un po’. sono in cura in un centro cefalee ma nemmeno le cure preventive funzionano..e le ho provate tutte! il mio è senza causa.. ogni tanto quando mi capita quello “leggero” (in questo caso cefalea tensiva e non emicrania) metto un paio di gocce di o.e. di menta e sembra allievi un po’.. ma quante giornate passate a vomitare, al buio senza odori né niente, solo silenzio! CHi non lo prova non sa cosa significa.. ti rovina la vita, familiare, sociale, lavorativa.. io ora non lavoro perchè l azienda per cui lavoravo non ha voluto assumermi a causa delle mie numerose assenze (minimo 1 volta a settimana).. è un incubo.

  23. Io soffro di mal di testa nei cambi di stagione. Puntualmente due volte l’anno ad ottobre e aprile/maggio mi viene per due tre giorni un’emicrania fortissima che non se ne va con niente! A parte questo, Altre cose che mi provocano mal di testa: alcune giornate molto intense davanti al computer (io per lavoro ci spendo molte ore), rare x fortuna perché ormai sono abituata, quando succede mi viene cefalea; poi vento molto forte e bruschi e continui passaggi caldo/freddo (tipo in agosti passare da conduzionatore stile pinguino A temperatura ambiente, o in inverno passare da riscaldamento a palla a sottozero) mi fanno venire emicrania (ma in forma piú lieve che il cambio di stagione)… Insomma il mio mal di testa è al 90% legato al tempo… Comunque di questi rimedi sapevo solo quello della patata, io la applico su fronte o tempie però, con una fascia molto molto stretta , che è l’unica cosa che mi dà veramente un poco di sollievo

  24. Io soffro di mal di forti emicranie nei cambi di stagione. L’unico farmaco che mi farebbe effetto è l’oki, ma anche una sola dose pediatrica a stomaco pieno preso si è no una volta all’anno mi fa tre giorni di fuoco allo stomaco, che quasi è meglio l’emicrania. Tachipirina 1000 mai provata, solo la 500, ma quando ho emicrania forte è come mangiare unp caramella, per l’effetto che ha

  25. Ciao, allora adesso sto prendendo Aurastop che sono pillole, prima prendevo delle bustine di cui però mi sfugge il none

  26. ☺️☺️☺️ Grazie x la tua esperienza. Pensavo di essere un caso strano, visto che pilates, viene visto come una disciplina dolce…

  27. ti capisco!! Io non ne soffro così gravemente (in passato era peggio -incrocio le dita- ma per fortuna andavo solo a scuola, quindi al massimo se proprio dovevo andare stavo con la testa sul banco e il mio mal di testa)… Per me gli odori sono anche causa scatenante, ci sono certi odori che appena li sento mi scatenano l’emicrania (e poi ovviamente tanti che la peggiorano, altro che mettere oe di menta, mi strapperei il naso!!!): alcuni profumi sintetici tipo il deodorante Dove al cetriolo o l’Hypnotic Poison di Dior, l’odore dell’asfalto (quando asfaltano mi basta passarci in macchina e taac! emicrania!), l’odore di alcuni salumi affumicati come lo speck… Boh! Comunque in generale quando ho mal di testa non voglio sentire nessunissimo odore, a volte mi dà fastidio anche il mio stesso “profumo”, tipo quello dei vestiti puliti o dello shampoo/bagnoschiuma!

  28. Giustissimo il fatto dell’acqua, in quanto uno dei primi sintomi della mancanza d’acqua è il cosiddetto “mal di testa da disidratazione”, che passa semplicemente bevendo! Lo so perché ho sofferto sia di emicrania che di cefalea, e in più non bevo mai 😀 QUindi ho imparato a riconoscere, sotto suggerimento del medico, il mal di testa da disidratazione…. Mi capita quando magari ho molto da fare (tipo quando al lavoro ci sono riunioni lunghissime o meeting coi clienti dove devo anche parlare per molto tempo ecc…) e per qualche motivo mi “scordo” di bere (sono terribile lo so)!

  29. Ah beh ovviamente anche con me non funziona sempre la Tachipirina, è solo la cosa che funziona di più in assoluto… L’Oki nemmeno il mio compagno riesce più a prenderlo, appena ne beve uno passa 3 o 4 giorni in bagno ahah, infatti da casa mia è bandito per sempre!

  30. Forse sono confusi dal fatto che la 500 si vende senza prescrizione mentre per la 1000 serve, che poi non ne vedo l’utilità visto che conosco un sacco di gente che ne prende due pastiglie da 500 per “fare” una 1000… anzi, io a casa ho solo la 1000 e quando ho dei dolori cerco sempre prima di prenderne metà per vedere se fa effetto!

  31. Farmaco del kaiser era per non scrivere “del ca**o ” ahah, perchè un sacco di persone che conosco non lo tollerano a livello di apparato digerente, quindi penso sia un farmaco del cavolo sicuramente con tanti effetti collaterali, e non va preso come fosse acqua fresca… un po’ come l’Aulin, che per fortuna adesso non prescrivono quasi più a causa degli effetti collaterali!
    PS. non sono un medico e non ho nessuna informazione scientifica riguardo la “Pericolosità” dell’Oki, è solo una mia impressione, magari qualcuno di più esperto saprà illuminarmi 😉

  32. Perché è più giusto così. Sarebbe sempre meglio prendere 2 pastiglie per fare il doppio piuttosto che avere il dosaggio più elevato e dividerlo perchè nella divisione perdi parte del materiale e il dosaggio non e accurato. Senza contare che “che te ne fai dell’altra metá?” e non tutte e compresse possono essere divise.
    Il principio è che prima parti con dosaggio più basso e poi sali.

  33. Dolce un cavolo. È bello tosto il pilates! A me piace perché non è esagerato, ma è tosto.

  34. sì sì certi odori sono in incubo.. guarda,io amo il caffè ma quando ho mal di testa non sopporto l’odore, mi viene da vomitare anche se lo sento in lontananza!

  35. Ahah sì lo capisco! Io in genere bevo molto perché ho sempre sete e per abitudine, quindi ho sempre una bottiglietta di acqua dietro. È quasi non bevo alcolici, quello pure aiuta. Comunque con il mal di testa purtroppo un terno al lotto.

  36. Che poi sai a me anche cosa mi frega e mi fa venire mal di testa a pilates? La respirazione. Se non seguo la respirazione in/out dettata dalla maestra e sbaglio i tempi, mal di testa assicurato suppongo per l’occasione sforzo.

  37. io ho 29 anni e cinque anni fa dopo tante ricerche ed analisi estenuanti mi è stata diagnosticata la cefalea a grappolo. E’ davvero un dolore intenso e debilitante, come se qualcuno vi prendesse a pugnalate in un occhio. Purtroppo non esistono sistemi per ridurre il dolore in modo efficace o per prevenire gli attacchi, l’unica cosa che mi da un po’ di sollievo è appoggiare un panno pieno di ghiaccio sull’occhio/tempia interessati finché non passa da solo <3

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here