Buongiorno bellezze!

Vista l’accoglienza che avete riservato ai vari post sugli errori più comuni che ho pubblicato nelle scorse settimane (qui trovate quelli nel makeup e nello styling dei capelli), oggi ho deciso di andare a scovare quelli della skincare, che rischiano di compromettere non solo la bellezza della nostra pelle ma anche la sua salute!

collage
….vogliamo una pelle così………………………………… o così?!?

 

Scommetto che qualcuna di voi starà pensando “Ma io uso due prodotti in croce: mi limito a struccarmi e a mettere una crema senza tante pretese! Non posso parlare di skincare routine!” … Ebbene, se qualcuna lo sta pensando si sbaglia! Praticamente tutte/i (e anzi alcuni maschietti sono mooolto più attenti tante donnine!) abbiamo una skincare routine: anche solo 30 secondi di fugaci attenzioni per la pelle alla mattina, o un rituale altrettanto breve prima di fare la nanna, possono essere considerati tali!

nutrizione-esterna9_600x600

 


Come mi è capitato di sottolineare più volte, il makeup ci può aiutare tantissimo a valorizzare i nostri pregi e a mascherare i difetti, ma di certo non può rendere sana una pelle trascurata! Per ottenere questo risultato l’unico modo è prendersi cura della nostra pelle: scegliere i prodotti adatti al nostro tipo di cute, utilizzarli con costanza e saper leggere i segnali che la nostra pelle ci invia! La pelle è lo specchio del nostro benessere psicofisico, della nostra anima… non è solo il rivestimento più esterno del corpo!

herbelia-per-prendersi-cura-delle-pelle-del-v-L-RFxACz

Il problema è che alle volte, anche se siamo animate dalle migliori intenzioni nel coccolare la nostra pelle, rischiamo di incappare in alcune sviste, più o meno comuni, che ci allontanano dal nostro obiettivo. In questo post ho raccolto 10 errori che tutte possiamo facilmente evitare, senza dover essere per questo delle esperte in dermatologia: basta utilizzare un minimo di accortezza! Che ne dite la cominciamo o no questa caccia all’errore?!

10725016_1546440072234611_1041342486_n

 

1)  NON USARE PRODOTTI  FORMULATI PER IL PROPRIO TIPO DI PELLE

Il primo erroraccio riguarda la scelta dei prodotti: se avete un problema (pelle secca, sebo in eccesso, imperfezioni ecc ecc) e volete vedere dei miglioramenti è bene preferire prodotti specifici, piuttosto che prodotti genericamente formulati “per tutti i tipi di pelle”! Non che quelli specifici funzionino sempre sempre sempre, ma sicuramente le probabilità di successo non potranno che essere maggiori! Ovviamente il discorso cambia se avete una pelle praticamente ‘perfetta’: in quel caso le premure possono diminuire!

scegliere-la-crema-viso
…a ciascun tipo di pelle la sua crema!!!

2) FOCALIZZARSI SU UN SOLO BISOGNO DELLA PROPRIA PELLE

Sempre in tema di scelta dei prodotti, un altro errore in cui si può cadere è fissarsi su una sola esigenza, dimenticandosi di tutto il resto, di tutti gli altri bisogni più o meno inespressi della nostra cute. Se ad esempio volete combattere i brufoli sul mento, e dunque avete bisogno di purificare quella determinata zona, non per questo potrete trascurare le altre parti del viso, bisognose di cure diverse…

credit bellezza.pourfemme.it
credits: www.bellezza.pourfemme.it.

Se per esempio la vostra pelle è mista, sarà necessario dedicarsi in modo specifico nelle varie zone, idratando le parti più secche (di solito le guance e gli zigomi) e purificando quelle più grasse (normalmente la zona T), a costo di utilizzare prodotti diversi specifici per le diverse esigenze! Lo so, è una scocciatura, ma è il modo più efficace per ‘normalizzare’ una pelle che dà qualche probelma.

3) NON SAPER DISTINGUERE PELLE SECCA E PELLE DISIDRATATA

Questo errore deriva da una confusione terminologica molto diffusa: spesso infatti si generalizza definendo secche delle pelli che hanno caratteristiche ed esigenze ben diverse. La pelle secca è infatti quella in cui è carente la produzione di sebo, che invece è fisiologica e necessaria per mantenere intatta la barriera cutanea. Questo tipo di cute è sottile, poco elastica, sensibile e con la tendenza alla comparsa precoce dei segni dell’invecchiamento e delle linee d’espressione. Viceversa la pelle disidrata è una cute carente di acqua (niente a che vedere con la produzione di sebo!) che si può presentare ruvida al tatto, che tira se non adeguatamente trattata e può presentare screpolature fino alla desquamazione.

collage2

Voglio farvi un esempio del malinteso che si può venire a creare: quando si usano prodotti strong contro l’acne, è normale sentire la pelle tirare… ma ciò non significa che la pelle è diventata secca! Per questo non si deve cercare di risolvere usando creme idratanti per cuti secche, perché queste potrebbero contenere ingredienti che rischiano di peggiorare i brufoli, ma piuttosto è necessaria una crema contro la disidratazione della pelle! Potete ben capire la differenza abissale soprattutto pensando alle conseguenze di una scelta solo apparentemente insignificante!

I prossimi errori li trovate nella prossima pagina!

P.s. se non dovesse funzionare il link scusatemi, ma ci sono dei problemi tecnici. Eventualmente cliccate sui numeretti sotto!

433 COMMENTI

  1. 11) METTERE DUECENTOCINQUANTA TIPI DI CREME DIVERSE SULLA FACCIA:
    contorno occhi, contorno labbra, contorno naso, siero anti età, crema idratante, crema esfoliante, crema emolliente, crema giorno, crema notte, crema pomeriggio.
    Magari il tutto a 16 anni.

  2. Il mio tipo di pelle rimarrà un mistero per me. Ammetto di avere sempre avuto una pelle molto liscia e non aver mai avuto problemi di acne o brufoli ( a parte qualche rara volta dovuta al ciclo), fortunata direte voi, ovviamente sì ma d’altra parte io non so mai che crema sia giusto usare. Ho una leggerissima cupe rose e a volte ho pensato di avere una pelle sensibile perché si arrossa spesso, ma forse basterebbe solo una crema lenitiva… bhoooooo.. io provo un po’ di tutto ormai ahahahahahhaha

  3. Ho undubbio riguardo al primo punto quello di non usare prodotti specifici per il proprio tipo di pelle…io ho la pelle grassa e all’inizio cercavo prodotti per pelli grasse però li ho sempre trovati troppo aggressivi…forse sbagliavo prodotto non so…però anche la storia dell’olio come struccante…sarebbe adatto per chi ha la pelle secca secondo questa logica, ma come ha detto tempo fa Clio va benissimo anche per chi ha la pelle mista o grassa! Come ne esco fuori da questo tunnel??eheh

  4. Non c’entra nulla, ma lo devo dire: ma come è deliziosa la nostra Clio nella foto dove prende il sole, con le guanciotte arrossatine? <3
    Detto questo: per problemi di allergie e consimili, ho dovuto imparare presto a trovare la skin – care adatta alla mia pelle, con un occhio di riguardo agli ingredienti dei prodotti. Paradossalmente, per me quelli "bio" sono veleno, perchè contengono, per il 90%, ingredienti a cui sono fortemente allergica; tra gli altri, sto molto attenta alla qualità.
    In realtà, la mia pelle non è particolarmente problematica: un paio di linee di espressione sulla fronte, ma, per ora (complice l'attenzione all'alimentazione), tutto qua.
    Ergo, sono solita detergere la pelle mattino e sera con un'acqua micellare, usando un sapone specifico, e facendo seguire una crema leggera per pelli miste (ed, a giorni alternati, un siero).
    Una volta alla settimana, uso il vapore e, quindi, la maschera all'argilla per purificare.
    Sulle labbra, prodotti a base di vitamina E, gli unici che mi salvano.
    Al momento mi trovo bene così; ma i vostri consigli sono sempre ben accetti!
    Bacioooo!

  5. Ciao! Come ha detto Clio, i prodotti per pelli grasse sono molto astringenti, quindi, dopo aver usato un sapone specifico, il rischio è di sentire la pelle tirare. Io ho risolto mettendo immediatamente un leggero strato di crema idratante seboregolatrice (nel mio caso, quella al salice di Bottega Verde): non è comedogena, quindi non vanifica la pulizia della pelle, e, al contempo, evita che si secchi!
    Però non uso gli olii, quindi su questo non so aiutarti 😉
    Bacio!

  6. Grazie per avermi risposto, il mio dubbio sui prodotti per pelli grasse riguarda il fatto che temo che quando li uso anche se poi uso una crema (magari anche quella per pelli grasse) nin vorrei che la mia pelle per ripristinare la normalità della mia pelle si metta a produrre ancora più sebo…da qui la pelle che luccica che manco Edward di twilight….

  7. eh i tempi so’ cambiati, adesso sul tubo vanno le morning/night routine: pigiamino rosa coi fiorellini, trecentocinquantasettemila prodotti da spalmare sulla faccia, sorrisone a 90 denti (e magari so’ le quattro di mattina), babbucce a forma d’animale a scelta e via a letto col peluche, ovviamente col pollice insù.
    io al peluche ‘na capocciata.

  8. Uhuhuh sì esatto, poi si sbrilluccica! Anche io avevo lo stesso problema, al momento, almeno io, sembro avere risolto così, con prodotti che regolano il sebo! 😉 Male che vada, ci trasferiamo a Forks 😉

  9. io appena finisco di usare i prodotti che uso ora penso che proverò quelli della vichy..opacizzanti e sebo regolatori anche io!!

  10. Per avere realmente una difesa dal sole bisogna usare un tot di crema solare per ogni centimetro di pelle quindi una semplice crema con spf in quantità
    Normali allora non protegge?

  11. ciao clio! Io non sono ancora riuscita a capire cosa fa bene alla mia pelle e cosa no, nè tantomeno il mio tipo di pelle. Peró ho notato una cosa: se abbondo con le creme, mi escono tantissime imperfezioni, sopratutto comedoni bianchi sottopelle che non so come combattere. Qualcuna ha questo problema ? Le ho provate veramente tutte. Ho provato anche ad esfoliare ma nulla, ci sono sempre. Ho risolto diciamo mettendo più raramente la crema viso, peró poichè uso il fondotinta minerale, quando mi trucco devo usarla necessariamente. Insomma, una tragedia!:(

  12. Io ne aggiungo uno: non curarsi dall’interno!
    Io sono nei miei anni da teenager, e di conseguenza i brufoli non mancano mai eheh Sono andata da un ottimo dermatologo che mi ha dato un detergente, uno scrub, una crema per la sera e una per la notte, consigliandomi anche alcuni cibi da evitare. Io (stupidamente) non ho dato molto peso all’ultimo consiglio e ho limitato questi cibi solo in parte, continuando con la dieta che avevo prima (che era comunque abbastanza sana!). Ma pochi giorni fa ho trovato un blog che mi ha convinta ha cambiare stile di vita! In questi giorni sto cambiando molte cose 😉 Ho smesso pallavolo tre settimane fa. Sembra una minchiata, lo so, ma per me è stato difficilissimo. Giocavo da 9 anni (eheh) ed ero anche molto brava, ma non mi divertivo più. Ho deciso di dare una svolta e smettere. Ho passato un po’ di giorni di me**a a causa dei dirigenti della società, ma alla fine mi ho deciso che dei cretini che nemmeno mi conosco non hanno nessun diritto di dirmi cosa devo fare. Sono andata a fare zumba (il mio sogno nel cassetto!) e ora vado in palestra, ed avendo MOLTO più tempo libero (prima giocavo 6 giorni su 7) posso anche concentrarmi di più sul cibo! UNA DIETA SANA CAMBIA TUTTO. Non posso nemmeno spiegarvi quanto abbia migliorato la mia pelle bere tanto e mangiare solo cibi naturali. Ho diminuito anche drasticamente la carne che mangiavo e ora non ho nemmeno un brufolo! Sono estasiata dal risultato eheh 😀 Non sto più usando il fondotinta addirittura ahaha 🙂 Davvero, se avete problemi con i brufoli il prodotto più efficiente non va applicato sulla faccia ma va mangiato!!

  13. mmh…stavo riflettendo sul fatto di comprare una cremina idratante, ma anche con il fattore di protezione

  14. No, ma guarda che conoscevo una di 13 anni che usava la crema anti-rughe dicendo “meglio prevenire che curare”…………………..

  15. Ma non sia mai cercare un rimedio per la pelle lucida come una palla da bowling. No, quella è bella da vedere, che dici?!

  16. ah mi ero dimenticata di confessare il mio peccato.
    sono sempre stata ossessionata dall’esfoliazione e fino a poco tempo fa (poi ho conosciuto questo blog, sempre sia benedetto) mettevo le creme esfolianti come base per il trucco, anche d’estate con il sole.
    ciò mi ha causato qualche piccola macchietta.
    l’intelligenza artificiale.

  17. Ciao! Quando esce qualche brufolo, uso la crema youderm! La farmacista mi ha consigliato di usarla di sera e di usare al mattino invece una crema idratante. Così ho fatto e sono rimasta soddisfatta! Non uso tutti i giorni youderm, ma solo quando ho questi problemi. Mi ha fatto sparire anche i brufoletti che avevo sulla fronte!

  18. Clio secondo te può capitare che un tonico provochi lo sgranamento della pelle? Perché ho comprato questo tonico astringente della Lychtena, ma ho paura che mi stia causando dei problemi…Già l’odore è quello tipico delle bolle di sapone dei bambini, ma sopratutto se passo la mano sulla faccia non è più liscia,ma tutta un po’ sgranata. Prima di buttarlo però vorrei il tuo consiglio, grazie 🙂

  19. Ma com’è bellina, veramente? Rossina, con quelle guanciotte e quegli occhioni? Non mi viene niente dal dirlo, ma l’ho trovata adorabile, una bellezza “VERA”!!!

  20. la mia perplessità è quella della protezione solare tutto l’anno: voglio dire, occorre davvero l’spf se poi lavoro in un ufficio e sto tutto il giorno chiusa in metro? è vero, proteggere, ma senza strafare! la pelle con filtri chimici/fisici non respira. la pelle è un organo intelligente ed autoriparativo! eppppppoi volevo dire anch’io che la cura parte dall’interno: buona alimentazione, tanta acqua, movimento e POCHI PRODOTTI. la mia pelle considerata sempre brufolozzotica è in realtà sensibilissima: più la stuzzicavo più quella si ribellava. da quando l’ho lasciata in pace, sta mooooolto meglio, con buona pace dei brufolozzi!

  21. Buona domenica a tutte!!!!
    Domanda che non c’entra nulla col post: capita anche a voi che alcuni post si possono ingrandire dal cellulare e altri no? O è solo un problema mio? A me serve per non sforzare troppo la vista, è vero che uso gli occhiali, ma allargare la scrittura mi è comodo e mi affatica meno. Però forse dipende dal mio cellul, boh? Che mi dite!?!?
    Baci!!!

  22. Credo che la prima difficoltà che si incontra se si parla di skincare è CAPIRE IL TIPO DI PELLE che abbiamo!
    Come ho già ripetuto in qualche commento di post precedenti, ho usato creme astringenti, purificanti, sebo equilibranti, anti acne, anti imperfezione, anti tutto negli ultimi 15 anni e mai nessuno (manco io!) che mi facesse capire che il troppo stroppia!! Ho sempre pensato acne=pelle grassa e invece non è così! Ho scoperto grazie a un test in farmacia che ho la pelle mista, molto disidratata ai lati e leggermente più grassa nella zona T… E iniziando a usare creme idratanti e nutrienti ed eliminando tutte le creme aggressive la mia pelle è cambiata tantissimo!! Si è anche arrabbiata meno (quindi meno brufoli!).
    Ho una pelle sensibile perchè dopo una doccia o una lavata con acqua più calda del solito divento subito paonazza in volto, come se avessi una reazione allergica in corso, ma poi dopo 10 minuti scompare…
    Adesso sto ancora cercando di capire cosa voglia la mia pelle perchè questo cambio di temperature improvviso l’ha mandata in tilt!!!

  23. ciao clio!! post utilissimo!! devo ammetterlo, sono colpevole!! purtroppo non utilizzo una crema con spf.. me ne hanno appena regalata una e mi dispiacerebbe buttarla via.. quando sarà terminata, me ne ricorderò!! 😀 e non faccio mai maschere e scrub 😛

  24. Scusa se mi intrometto io ho avuto il tuo stesso problema! Non riuscivo a capire il perche’ poi mi è stato detto di provare almeno solo le.creme bio per il viso! (io ho comprato quasi tutta la linea viverde coop a pochissimo prezzo) e devo dirti che la mia pelle è migliorata un sacco davvero! I brufoli stanno quasi sparendo e la mia pelle è piu sana! Io infatti non cambiero’ la mia skin routine visto che sto notando grandi miglioramente! Un bacione 🙂

  25. Ma quanto tempo impiego ad eseguire tutte le fasi del makeup demakeup, e di mantenimento! Cerco di stare attenta e di eseguire il tutto con dovizia, solo un dubbio…. Ho sentito dire dal dermatologo che occorre usare una certa crema costantemente per periodi lunghi lunghi per vederne gli effetti, non bastano pochi mesi. Questo contrasta con la mia curiosità e con l’abitudine di usare i campioncini che le amate commesse di sephora mi rifilano copiosamente!!!

  26. Altro problema, che magari ancora non ti riguarda visto che sei very young…il tempo che passa!!! In effetti capita anche di avere pelle grassa anche se ho passato i 40 già da un pezzo, e normalmente i prodotti anti age sono sempre molto nutrienti…

  27. Io leggo da IPad e tutto è’ regolare…solo la foto del profilo la vedo un po’ schiacciata ai lati, un po’ verticalizzato 🙂 sono più alta!!! 😀

  28. Io sono fissata con l’acido lattico. Ma siccome in Italia non lo trovo manco in farmacia…mi do al rimedio casalingo dello yogurt…spalmato sulla faccetta!!!

  29. Confesso che non avevo ben chiara la distinzione tra pelle secca/sensibile/disidratata! Ora che l’ho capita posso affermare di avere la pelle disidratata/sensibile XD Grazie Clio! Cmq devo dire che non ho mai usato il tonico, la mia skincare routine è molto semplice: la mattina mi lavo il viso con Nuvola Struccante di Neve (mi lascia una bella sensazione di detersione profonda!) e poi applico una crema idratante della Dr. Organic al miele! Per ora va bene così, ma con l’anno nuovo ho intenzione di iniziare a usare una crema contro le prime rughe! Penso che proverò una di quelle Apivita! ^_^

  30. Post utilissimo …anch’io faccio fatica a capire il tipo di pelle che ho e i prodotti da usare e ho commesso un po’ di errorini…leggendo penso mi servano delle creme antidisidratazione! Voi ne avete provate alcune?

  31. Dopo la mia scoperta ho fatto scorpacciate di campioncini sia di farmacia che di erboristeria… Per i primi sei mesi ho usato tutti i campioncini… Quelli di farmacia comprendevano sia prodotti di una linea creati dai farmacisti italiani che della linea La Roche Posay.. Quelli di erboristeria cercavo cose bio senza robacce… Negli ultimi due mesi invece sto usando con continuità i prodotti della linea Viviverde coop con molta soddisfazione!!! Crema viso idratante x il giorno, la nutriente x la notte e contorno occhi 2 volte al giorno…

  32. cara clio!!! quanto è vero quello che dici!!! la scorsa settimana ho messo la mint julet mask in tt il viso..e io ho una pelle mista.. con la conseguenza che l’ho seccato trp in alcuni punti 🙁

  33. Finalmente ho imparato dopo taaaaanti anni, a usare il Spf anche in inverno, e mi piace molto che Clio ci ricordi l’uso del tonico. Per es dopo il Clarisonic o comunque dopo la pulizia serale, vi assicuro che con il tonico non avrete residui di detergente, e sarà un bell’aiuto al controllo dei pori dilatati, garantito! Uso il tonico di Sephora che, a mio modestissimo parere, ha un buon rapporto qualità/prezzo.

  34. A me nn danno mai un tubero ufff e dire che cmq da sephora non esci mai spendendo meno di 60euro a volta ahahha

  35. Premetto che mi dispiace tu stia male per avere lasciato pallavolo, ma ti capisco; a me successe la stessa identica cosa quando, da teen-ager, abbandonai lo studio di uno strumento musicale per incomprensioni coi docenti e, sebbene sia stata convintissima e stra – felice della mia scelta, all’inizio è difficile.
    Poi è vero, l’alimentazione conta più di quanto si pensi! Chiaro che, anche con un’alimentazione sana, qualche imperfezione viene comunque, ma niente di trascendentale!
    Un bacino alla mia piccolina (ma con una testa grande grande!)!!!

  36. Credo di aver capito di essere proprio impedita! ahahaha Comunque in questo periodo la mia pelle è incomprensibile: dopo mesi di brufoli su tutta la faccia e collo (ho smesso la pillola), stanno diminuendo ma sono coperta di macchie rosse, e ho i pori dilatati, in più ci sono giorni in cui mi lucido tantissimo e giorni in cui invece no. Quindi non so che fare! La mint julep mask a me non pulisce i pori comunque 🙁 e nemmeno il clarisonic 🙁 , la crema idratante per pelli miste che uso non è che funzioni molto…
    Ragazze, Clio, voi avete consigli?
    grazie

    vicky

  37. Io metto la crema con spf d’estate, vorrei iniziare a usarla tutto l’anno ma in giro non ne vedo molte… avete suggerimenti? Vanno bene anche prodotti acquistabili online 🙂

  38. Molto interessante questo approfondimento!!
    Ho trovato la conferma di avere una pelle sfigata: secca e spesso disidratata,per cui ultimamente trovare LA crema perfetta è davvero un impresa! O.O
    Tutto sommato però sono abbastanza brava nel prendermene cura..l’unica cosa che non faccio è applicare la protezione solare,che sia estate o inverno (non prendo mai il sole,e mi da un senso di pesantezza e unticcio) -_-“

  39. Clio, ma un back to basics sul tonico lo farai? perchè leggendo il post mi sono accorta che io effettivamente in tonico non so a che cosa serva, come lo devo mettere, se lo devo sostituire alla crema, se invece devo metterlo prima/dopo… veramente, non so nulla ahahah

  40. Ciao clio e ragazze…io ho una pelle mista e infatti spesso nn so di cosa necessita la mia pelle…io ho 20 anni e comincio solo ora a interessarmi di piú della pelle grazie a te clio…io uso giornalmente un detergente di avon che é detergente ,tonico e idratante e mi ci trovo molto bene…ogni tanto faccio una maschera purificante e a volte idratante…ma cerco una buona crema da usare giornalmente! Se avete consigli ditemi pure:-) non uso mai il tonico…e quando ho i brufoli se non hanno la punta bianca li lascio seccare con un gel purificante della shiseido!davvero ottimo questo prodotto…

  41. Ciao ragazze! Io ho 22 anni, e mi sto affacciando solo ora nel magico mondo della skincare! Da quando avevo circa 14-15 anni infatti tutto ciò che facevo era lavarmi la faccia la mattina con un detergente abbastanza aggressivo e poi mettermi una crema idratante generica. Ultimamente sto cercando di migliorare sempre di più su questo fronte, ma non sapendo bene che cosa fare sto procedendo un po’ per tentativi: ho sostituito il detergente che ho utilizzato per anni con uno più delicato, con ingredienti completamente naturali ed eco-bio; ho sostituito la crema generica con una crema adatta a pelli miste e grasse (come credo di avere io), anti macchia e con SPF; ho sostituito le salviettine struccanti con un’acqua micellare, in modo da stressare meno la pelle; infine ho iniziato a mettere la crema idratante anche dopo essermi struccata, prima di andare a dormire, cosa che prima non avevo mai fatto! Per questo ultimo step ho scelto una crema più ricca di quella che metto al mattino, anche se non so se sia la scelta giusta, io a sentimento ho fatto così! 😉 Infine ho iniziato ad applicare la crema idratante anche sul collo, non solo sul viso! Per il momento vedo già dei miglioramenti, la mia pelle è molto più morbida e liscia, e non ho più i rossori che mi venivano spesso prima, soprattutto sulle guance! Spero piano piano di migliorare ulteriormente, capire quali sono i prodotti specifici di cui la mia pelle ha bisogno e diventare sempre più brava! ;D Un bacione a tutte voi, e buona domenica!

  42. In molte elogiano questo marchio … Ci farò un pensierino! Grazie mille ! Io vorrei provare la crema di carita!

  43. Verissimo! Ad esempio io ho visto miglioramenti sulla mia pelle da quando ho eliminato del tutto il latte e anche io ho drasticamente diminuito la carne, soprattutto rossa 🙂
    Purtroppo a me questo non è bastato per far guarire del tutto l’acne, però sicuramente mi sta aiutando a stare meglio!

  44. Ciao! Io SICURAMENTE sbaglio il punto 9 e 10, ma non ho ben chiara una cosa: io soffro di acne (e il dermatologo non mi ha mai aiutato) tuttavia ho la pelle che si secca molto facilmente (quindi posso dire che ho una pelle mista?) al momento non utilizzo prodotti contro gli odiosi brufoli, perchè peggioro la situazione in generale! Quindi utilizzo prodotti idratanti e agisco direttamente sul problema acne, sbaglio?

  45. Pensa che io non capisco neanche la differenza tra crema da giorno e crema da notte ahah 😀
    Io uso sempre la stessa, lo ammetto!

  46. Io ho sempre avuto la pelle grassa, e questo mi portava a pensare che “seccandola” sarebbero sparite le imperfezioni…niente di più sbagliato! Anzi, la pelle grassa è una pelle che va idratata molto, perchè se la si secca la ghiandola sebacea verrà stimolata a produrre ancora più sebo. Fortuna che l’ho scoperto, da quando ho cominciato a idratarla regolarmente la pelle è migliorata, e le imperfezioni sono meno catastrofiche e soprattutto ci mettono meno ad andare via!
    Il tonico è uno step che ho introdotto di recente e dato che ha tutte quelle funzioni che hai elencato non penso che ne farò più a meno 😀

  47. Ciao Francy, soffrendo anche io di acne, magari ci possiamo aiutare a vicenda 🙂
    In che senso il dermatologo non ti ha mai aiutato?
    Comunque come dicevo nel mio commento ti consiglio di andare avanti a idratare sempre bene la tua pelle, magari con prodotti naturali. Seconda cosa: hai mai provato il tea tree oil?

  48. Clio, potresti fare un post in cui chiarisci le varie funzioni e differenze tra tonico, siero e normale crema idratante?? Io non ne capisco nulla!!
    Per quanto mi riguarda, penso di avere la pelle mista, in generale si lucida abbastanza ma d’inverno sono molto secca (anzi, disidratata!!!) ai lati del naso e sulle guance! Devo ancora trovare la mia crema viso ideale, sto usando da poco la crema della Viviverde Coop consigliata da tantissime ragazze, ma non so ancora dire come mi trovo…

  49. Ciao Clio! Potresti consigliarmi una crema idratante per pelli miste con SPF? Ho visto che la neve cosmetic ne ha una, crema “eterea” che ne pensi? grazie mille! :*

  50. tutto rosa e bianco. candele (possibilmente yankee candle). fiori finti. quadro prada tipo quello di gossip girl. qualcosa di victoria’s secret. abbligliamento color confetto. mensolina con gli smaltini-ini-ini. roba varia di ikea.
    Che video ho descritto? TUTTI i room-tour!

  51. Ciao Clio, io utilizzo l’acqua micellare della Bottega Verde come struccante..Vale anche come tonico??
    Ragazze vi straconsiglio la crema viso alle mandorle della Bottega Verde, io mi sono trovata benissimo..e lascia un profumo fantastico!

  52. pelle secca e pelle disitratata, per me erano la stessa cosa .. menomale che esisti tu cliooooo!!!:)

  53. Leggere che bisogna mettere entro 60 secondi la crema idratante dopo la detersione, perché comincia a disitratarsi, mi fa pensare che forse la pelle non è idratata in maniera corretta o forse si usano detergenti sbagliati. Se la pelle è idratata, non dovrebbe tirare solo se la si lava. Io ho la couperose, zero brufoli e la pelle un po’ secca, ma dopo essermi lavata non mi tira nulla (non per questo salto la crema).
    Per quanto riguarda il fattore di protezione tutto l’anno, non so, preferisco uno spruzzo di sole che un filtro chimico, allora, meglio mettere la crema idratante, più naturale possibile e poi un fondo con un filtro. Io la metto pure a mare prima della solare con spf 50, protegge la pelle e la idrata meglio.

  54. ci consigli una skin care dedicata in modo specifico al contorno occhi? Quindi prodotti idratanti e antiborse/occhiaie? Grazie

  55. Bravissima!!!!! Me lo dice pure mia madre, e io ho 30 anni e vivo da sola da 12… Leggere queste cose scritte da un’adolescente è bellissimo! Potrei cambiare idea sui figli…forse. Scherzo, un bacio!

  56. oooook, sono peccatrice e finirò all’inferno 😀
    però seriamente, ho notato anche io che se lavo il viso e non metto la crema subito dopo, la pelle diventa tipo lucida e inizia a tirare.

  57. Ma infatti a me sembra na cazz… Pure io uso la stessa. Se ho bisogno di più idratazione mi faccio una maschera.

  58. Beh allora io premetto che fino ad un annetto fa non mettevo NULLA sulla pelle del viso. Ho la pelle grassa e credo anche sensibile ed ho provato un sacco di creme di vari marchi (Vichy, la roche posay, rogj+, lierac che è stata in assoluto la peggiore) ma ottenevo sempre lo stesso risultato, rossori diffusi e brufoli sottopelle che ci mettevano secoli a riassorbirsi. Ho iniziato ad usare face cleansing e basta e da poco uso una crema di erboristeria che sembra finalmente essere la mia. Ho paura a mettere qualsiasi altra cosa!farò qualche errore ma non importa!!

  59. Grandissima, le yankee candle m’erano sfuggite.
    Poi di mattina.
    Sbadiglio con sorrisone (ahò, ma che te ridi appena sveglia?), stiratina sempre con sorrisone (daje), pollice insù, colazioncina con tisanina o lattuccio nella tazzona di hello kitty (o altro animale a scelta) e biscottini, poi via davanti allo specchio, altro sorrisone (…), duecentocinquantatremila detergenti, detersivi e saponi, creme, cremine e cremette, trucco, parrucco, pollice insù e intanto s’è fatta la mezza.
    Quindi via a fare la spesa, ovviamente riprendendo tutto.
    Poi si cucina, e na foto ai piatti non la voi fà?

  60. ah dimenticavo le coccole all’animale di casa (che 9 volte su 10 preferirebbe una martellata sui gioielli)

  61. Mamma mia che tristezza che mi fanno..e finchè sono le under20 ci sta ma le over20? Dateve na svejata! (per dirla in modo puccioso puccino pucciò)

  62. Vado OT ma volevo condividere questa cosa con voi ragazze 🙂 Ieri per la prima volta nella vita sono stata in un negozio MAC!
    Sono stata a Milano e finalmente ho comprato il Face and Body completamente bianco per chiarire i miei fondotinta sbagliati, via alla fase Piccolo Chimico!! Yeeee!! 🙂

  63. I tuoi consigli sono davvero preziosi Clio! Da pochi mesi cerco di eseguire ogni giorno una corretta skincare e devo dire che ho notato grandi progressi! Ne approfitto della presenza di tutte queste donne per chiedervi un consiglio… Non ho mai sofferto di acne, ma sono una studentessa universitaria e sono continuamente stressata! Questo mi provoca un paio di brufoletti sul viso (che combatto con il tea tree oil), ma anche molti brufoletti sulla zona della scollatura! Questa estate sono spariti tutti perchè non ero stressata in primis e il sole ha fatto molto! Ma ora TAC, sono rispuntati! Io li tengo a bada con uno scrub una volta a settimana, uso il sapone allo zolfo e ci metto una crema idratante.. ma sembra non bastare! Non appena se ne secca uno, ne spunta un altro… consigli ragazze?

  64. Il tonico è una di quelle cose di cui vedo effettivamente la differenza se usato o no.. Se ad esempio lo uso per un periodo e poi per pigrizia lo smetto proprio i pori diventano ben più visibili e la pelle si lucina più in fretta..
    P.S. io ne uso uno di Clarins per pelli grasse, metto la foto se riesco 🙂

  65. Sembra come la mia… Io ho 30 anni. Uso la stessa crema c3 di bioearth per mattina e sera. E abbastanza ricca, però dopo un po’ si assorbe. Per un effetto più leggero, mi spruzzo prima l’acqua termale di Avene. Uso il contorno occhi o di Bjobj o quello antiage di Lavera. Il naso mi si arrossa sempre un po’, infatti penso di prendere il correttore verde di La roche Posay,,, come tonico ho usato l’acqua di rose della naturado. La devo ricomprare, perché è ottima.

  66. dunque io qualcuno di questi errori li faccio… ma da adesso non li farò più giuro!
    (tipo non mettere la crema subito dopo il detergente… schiacciare i brufoli… scambiare la pelle disitratata per secca…)
    comunque da alcune settimane seguo una skin routine che finalmente mi soddisfa, al mattino detergente di la roche posay e crema opacizzante e idratante (effacler mat) sempre di la roche, la sera di nuovo detergente e crema anti imperfezioni, antimacchia (effacler duo) la roche oppure night detox di vichy (le alterno). una volta a settimana scrub di eucerin. in estate, causa lucidità estrema facevo lo scrub tre volte a settimana, ma ora che alcune zone della mia pelle si seccano un po’ ho ridotto la frequenza.
    le imperfezioni sono diminuite e la pelle è più liscia e si lucida meno.

  67. Post molto bello e interessante 🙂
    Ne approfitto per chiedervi una cosa che non capisco: ho iniziato ad usare il tonico e lo uso solo la sera per pulire meglio la pelle, ma dopo averlo fatto asciugare posso mettere anche la crema idratante o rischio di “neutralizzare” il tonico? So che voi ragazze mi aiuterete a risolvere questo mio dubbio amletico 😉
    Ed ora corro ai post su top e flop un bacio a tutteee

  68. Io ne uso diverse, in base a quelle che trovo in casa o nei negozi… Ho provato il mese scorso quella della GEOMAR idratante e anti stress con aloe vera e fiore di altea che ho messo tra i miei top passati (1€ allo smoll e l’ho usata x 4 volte!) mentre proprio venerdì scorso ho provato un campioncino della maschera relax nutriente della Medicea (linea “Voglia di..”) alla banana e mango… Una roba favolosa!!! Buonissima! La proverò ancora ma molto probabilmente finirà tra i top di novembre!

  69. No Clio ha proprio detto nell ultima parte del post che il tutto deve avvenire molto velocemente, detersione, tonico e crema.. ^^

  70. Credo che l’errore più comune che abbiamo commesso tutte (io per prima) sia l’uso di prodotti del quale non conosciamo o non comprendiamo l’INCI.
    Ho la pelle grassa con problemi di pori dilatati e lucidità (non brufoli, per fortuna) e per anni ho cercato rimedio comprando costosissime creme di alta profumeria o farmacia che non risolvevano il problema, e che mi davano spesso anche l’impressione di peggiorarlo. Poi ho iniziato a studiare la lista degli ingredienti, a conoscere tutti quei nomi strani che prima non mi dicevano nulla; ho scoperto che il problema era la presenza di componenti dannose e comedogene anche all’interno di questi costosissimi prodotti, come i siliconi, la paraffina, i petrolati, l’alcool, alcuni conservanti. Il passaggio all’ecobio mi ha permesso di risolvere moltissimi problemi, ovviamente è stato necessario anche l’utilizzo di trucchi privi di quelle componenti. Consiglio a tutte di informarsi sugli ingredienti cosmetici, è possibile trovare anche prodotti non biologici ma privi di quelle schifezze, anche a prezzi bassissimi e tra le marche “classiche” che tutte conosciamo. Ci vuole solo un po’ di pratica coi nomi!

  71. Domanda da un milione di dollari… Se devo fare lo scrub uso il tonico prima o dopo? So che nelle pulizie del viso dall’estetista viene usato prima, ma non avrei una pulizia maggiore con i pori ancora dilatati?

  72. Molti errori li faccio anche io.. tipo non usare il tonico!! pensavo non fosse importante.. 🙁
    Oggi rimedierò subito!!
    Per quanto riguarda la crema x pelli miste sapete consigliarmi qualche buona marca?

  73. Ciao Clio mi consigli un prodotto che non faccia perdere capelli? poi sapresti consigliarmi un trucco

  74. Fino a qualche tempo fa metrwvo la crema e via. Poi mi sono appassionata al bio e da allora, quindi solo da un anno e mezzo, la mia skin care è abbastanza ricca. Pero, e c’è un però!, sono una che non usa il tonico e creme viso con spf.. Sbaglio, lo so, ma ne ho provSte tante ma tutte mi ungevano la pelle, me le sentivo pesanti e come unte..

  75. Domanda da un milione di dollari… Se devo fare lo scrub uso il tonico prima o dopo? So che nelle pulizie del viso dall’estetista viene usato prima, ma non avrei una pulizia maggiore con i pori ancora dilatati?

  76. sapone alla lattuga valobra o quella lattuga e malva dei provenzali… io ho riscoperto l ‘uso della saponetta (ovviamente di un certo tipo, nn dove o simili) anche gazie alla pagina fb “creme che funzionano”… io la uso solo sulla zona t perchè la mia pelle è mista e sulle guance mi seccherebbe troppo… ho notato un netto miglioramento della pelle ossia una diminuzione dei brufolini e punti neri! qualcuno spunta di tanto in tanto ma… guarisce e scompare in tempi decisamente più brevi rispetto a prima! provare per credere! 🙂

  77. Scusa Giulia, il commento qua sotto mi è partito per sbaglio qui, ringrazio il mio cellulare!

  78. invece le spazzoline per la pulizia del viso, tipo clarisonic manuale da 4 soldi…ogni quanto andrebbero usate? io la uso ogni sera dopo essermi struccata

  79. riguardo alla protezione solare sono d accordo con te! infatti l unico errore che faccio è quello di usare il filtro solare solo in estate… principalmente perchè forse non ho trovato ancora uno che non mi unga e quindi poi se mi trucco è tutto un pastrocchio!
    mi sembra di capire che abbiamo una pelle molto simile (couperose, un pò secca però io ho qualche imperfezione su naso e mento), ti posso chiedere che prodotti usi? perchè io se non metto subito la crema mi tira un sacco la pelle invece…

  80. Immancabile, di solito anche l’animale è bianco (se esistessero cani e gatti rosa potrebbe essere anche rosa)

  81. dopo questo post posso ufficialmente ritenermi confusa sul mio tipo di pelle! durante il giorno mi capita di lucidarmi sulla fronte, brufoli ne ho solo lì e sono quasi invisibili; le guance basta un giorno senza crema idratante che mi tirano e il naso si spella. anche il mento si lucida qualche volta, e anche là ho qualche brufoletto. cuperose a gogo, e il 90% dei detergenti mi fa diventare rossa come un peperone e con un bruciore insopportabile. verdetto? è sensibile? disidratata? secca? dovrei usare prodotti per pelle grassa sulla fronte? il mistero di infittisce…

  82. Garnier idratante prodigiosa effetto sorbetto, clinians hidra T crema alla mela verde, yves rocher, avon con la linea “complet balance”

  83. ahahahahah è vero! comunque la nostra è tutta invidia ovviamente.
    ora ti saluto, devo andare a fare un par de selfie e mostrare ai vicini cosa c’è nella mia borsa.

  84. Io l’ho sempre usato dopo il detergente e prima della crema: puoi spruzzarlo direttamtne sul viso, o su un dischetto di cotone. Nel secondo caso fai anche un ulteriore pulizia. Io non uso più i dischetti di cotone per struccarmi quindi lo spruzzo sul viso, ed è un qlcs di cui sento proprio che la mia pelle ha bisogno 🙂

  85. Io la uso tranquullamente, alla fine sarebbe il tonico a togliere alla crema il suo effetto se messo dopo di questa

  86. Si confermo pure io!!! Tutte le “acque” sono tonico: di rosa, d’arancio… E per me le migliori 🙂

  87. Mi sembra un po’ una cavolata (con tutto il rispetto per il tuo dermatologo ovviamente) perché, se consideri che le cellule del tuo corpo ci mettono pochissimo a sostituirsi, un paio di mesi dovrebbero bastare eccome a vedere i risultati. Pensa che a me sono bastate due settimane di campioncini per vedere dei miglioramenti e una settimana di crema nuova per vedermi sparire un sacco di brufoletti sottopelle

  88. Ciao Clio sono una tua grandissima ammiratrice da anni 🙂 sarò a New York in vacanza dall’11 di novembre per 1 settimana …mi farebbe piacere conoscerti, sarebbe bellissimo, mi faresti sapere ? Baciii Stefania

  89. siamo solo delle invidiose! 😛 scusa io devo andare a fotografare il mio smoothie (fa figo già il nome) e dopo faccio un ootd..

    (sarei una teenager trendy…usano ancora la parola trendy?)

  90. Consiglio i tonici della Antos, marca ecobio (si trova o in alcuni negozi bio come il Thymiama o online) che costano pochissimo, sui 4 euro, e sono OTTIMI, io uso quello astringente e non ne posso più fare a meno….non avevo mai capito il senso di usare un tonico prima di scoprire lui!
    Come crema da giorno con spf mi trovo perfettamente con la Eterea d Neve Cosmetics, sono alla seconda confezione e la mia pelle è liscia morbida e senza un brufolo. è leggera leggera, ottima base per il trucco anche, per la sera preferisco qualcosa di più corposo!
    Ah e solo la sera prima di mettere la crema metto uno strato sottile di gel d’aloe, mai avuto pelle migliore

  91. il mio unico errore è quello di usare l spf solo quando vado al mare (cioè da maggio a ottobre, sia benedetta la Sardegna! 🙂 ).non so, forse non ho trovato ancora quello che fa per me, tutti mi lasciano un pò unticcia e quindi se poi mi trucco l’ effetto non è proprio il massimo.
    detto questo. io ho una pelle mista: naso e mento con punti neri e qualche brufolo sporadico, couperose e pelle secchina sulle guance. una scoperta dell’ ultimo periodo per tenere sotto controllo le imperfezioni è la SAPONETTA! al momento ne uso una dei provenzali, ma molto buona è anche quella alla lattuga valobra. costano poco e durano una vita (quella valobra costicchia ma dura davvero tanto). non l avrei ma i immaginato ma la pelle è molto migliorata, mai più senza!
    per il resto ora che arrivano i primi freddi, aggiungerò la mattina un siero all acido ialuronico oltre alla crema (alla fine la pelle ha bisogno di idratazione non di mille olii e grassi). la sera pulizia con olio di cocco e acqua micella, tonico, siero antiossidante di biofficina toscana e crema. col freddo penso di alternarlo con il siero addolcente anti couperose di Dr. Scheller (sono tutte marche bio)

  92. brava e mi raccomando, poi devi farci un video “che mi avete richiesto in tantissime” e scrivere tutto qui sotto, nel box informazioni.
    p.s.
    oh, joo diciamo che lo smoothie e ‘n frullato?
    p.p.s.
    sushi

  93. ma non ho ben capito… il tonico va messo PRIMA o DOPO la crema?! e il siero?
    poi ho avuto sfiga con la dermatologa, che continuava a propormi i prodotti sbagliati, quindi non ci sono più andata

  94. Non posso crederci.. Ho smesso la pillola come te e sono nelle tue stesse identiche condizioni.. Pelle lucidissima, ma non sempre.. Brufoli sotto pelle e anche sopra… Prustoline rosse ovunque.. Pori dilatati, punti neri.. Mi sono pentita amaramente di aver tolto la pillola.. Avevo una pelle splendida.. Anche i miei capelli stanno soffrendo .. Ma giovedì mi sono stufata e sono andata dalla ginecologa.. Esami del sangue e poi ritorno alla pillola, basta

  95. io mi trovo bene con questa

    ECO-Cosmetics Crema Solare Viso Colorata SPF 15
    la trovo su Ecco Verde 😀

  96. Io provo a usare il tonico… Ma mi da sempre la sensazione di lasciare come una patina sulla pelle… Non saprei spiegarlo! Ho la sensazione che appena si asciuga la pelle diventi appiccicosa, come se non respirasse… Infatti spesso lo metto e prima di mettere la crema addirittura lo sciacquo via con un po’ d’acqua! So che non ha molto senso, ma la pelle peggiora (iniziano a comparire brufoletti) se lo lascio lì e poi metto la crema… È un problema solo mio?

    Per questo generalmente evito di usarlo, sciacquo il latte detergente con semplice acqua e una spugnetta e poi metto la crema idratante! Faccio così da quasi un anno e mi trovo meglio… Ma magari sbaglio a non usarlo :-/

  97. hai dimenticato di cliccare sul link in sovraimpressione!

    ste youtuber sono tutte una meglio dell’altra

  98. c’e da dire che andrebbe riapplicata ogni 2 ore..io ti consiglio un fondo/bb cream che ce l’hanno già

  99. Grazie, Clio! oggi mi hai aperto un mondo. Io ero convinta di avere la pelle secca e invece è decisamente disidratata. ma che prodotti posso usare? Adesso che andiamo verso il freddo comincia il periodo … da paura!

  100. In estate sono super-attenta all’SPF, ma in inverno non ce la faccio proprio. Nonostante le creme siano migliorate ho sempre la sensazione di uno strato fastidioso sul viso che non riesco a sopportare.

  101. Ciao clio
    Sarebbe utile se chi consigliassi un siero per la pelle disidrata, che non alteri il ph acido della pelle (4/5)
    Grazie!!! 🙂

  102. Io il tonico non lo uso mai, dopo che mi strucco con olio di cocco e lavo la faccia con un sapone struccante metto subito la crema. Dopo quello che ho letto vorrei usarlo ma non so quale tonico usare, qualcuno sa consigliarmene uno non aggressivo. Grazie Clio i tuoi post sono sempre interessantissimi.

  103. Oddio! Ahahahahaha! Mi sono appena seduta x rilassarmi e mi fate scompisciare dalle risate, siete fantastiche! Avete dimenticato che di solito si alzano con il viso e i capelli perfetti manco avessero dormito col parrucchiere e il makeup artist!

  104. Ragazze, non mi sputate per favore … ma io non so nemmeno cosa sia un tonico!!! XD Cioè, non saprei riconoscerlo da un’acqua micellare se li vedessi accanto, e ancora non capisco bene la diversa funzione rispetto agli altri prodotti detergenti! Qualcuna mi sa illuminare per favore? Denghiu alot! XD

  105. Io purtroppo non riesco a non spremere i brufoli è più forte di me.. un altro errore che faccio è non usare il tonico..io ho il tonico della linea viviverde della coop ma mi è sembrato che dopo averlo utilizzato mi siano spuntate delle bollicine sulla fronte in particolare e quindi ho smesso di usarlo.. per il resto sto abbastanza attenta faccio lo scrub una volta a settimana e anche la maschera all’argilla 🙂
    un bacio a tutte!

  106. Allora cara, subito dopo esserti lavata il viso e asciugato con cura, applichi il tonico, (quindi prima della crema) dopo di ché il siero, che essendo un potrenziatore della crema va messo prima, per ultima la tua crema viso abituale… Spero di esserti stata utile ;)! Baci.

  107. Noooo perché? Forse mi sono spiegata male! Io prima di prendere la pillola avevo già questi sintomi.. Poi l’ho presa e ho risolto tutto! Ora l’ho tolta e sono tornata come prima.. Ho l’ovaio policistico quindi i miei ormoni sono sballati.. Ma la pillola non ha colpa

  108. Cara Giulia, dopo il tonico DEVI mettere la crema! E ti consiglio di usarlo anche al mattino, renderà la tua pelle più luminosa ;)!

  109. Io il tonico lo uso solo per togliere le macchie sulla fronte quando faccio la tinta ai capelli! E’ efficientissimo, toglie tutte le macchie e non si vede niente, così quando asciugo i capelli appena tinti non si vede nulla sulla pelle! 😀

  110. Per detergere latte struccante Aloedermal della Esi (naturale in farmacia, sui 15), crema sia giorno che notte, bioearth cream c3 per pelle arrossata e sensibile ( molto ricca ma si assorbe, la trovi in erboristeria prezzo 15-16 euro), vaporizzo prima del trucco e dopo la doccia l’acqua termale di Avene (7,5euro per 300 ml in farmacia). Contorno occhi finora Bjobj, sui 16 euro, da Naturasi. Da due giorni uso quello antiage di Lavera ( 11 euro da una farmacia tedesca, homoempatia), mi sembra buono. Devo poi ricomprare l’acqua di rose della Naturado perché lascia la pelle luminosa e idrata, ma la trovo più difficilmente.

  111. Davvero??? Caspiterina voglio sapere tutto! Ti prego Francy facci sapere, se funziona potrei finalmente risolvere il problema dei fondotinta troppo scuri…! Aspetto con trepidazione :D!

  112. Comunque io il solare d’inverno non lo metto. Uso saltuariamente anche il fondotinta, visto che può bastarmi il correttore. Avendo la pelle sensibile, preferisco non mettere i filtri chimici o fisici per non soffocarla.

  113. Ci riprovo…. Avevo fatto il mio commento…ma non me l ha registrato…boh… Comunque sono entusiasta di qs post…finalmente ho capito di avere la pelle disidratata e non secca (e mista nella zona t)…e sensibile…sono gg che provo campioni per la pulizia del viso e per la crema..tipo kanebo…qualcuno ha il mio stesso tipo di pelle e consigli?grazie Clio continua qs tipo di post…sarebbe bello uno dedicato ad ogni tipo di pelle e prodotti che tu consigli adatti! Grazie!!!

  114. Ciao , io ho un dubbio che mi ha fatto venire una commessa di Sephora:ma i prodotti per la pulizia del viso con la dicitura 3 in 1 ossia rimuove tonifica idrata si possono usare senza mettere il tonico? Sono confusa

  115. Mi hai aperto un mondo riguardo pelle secca e disidratata…ho la pelle mista ma ho sempre considerato alcune zone del mio viso secche…oggi ho scoperto che è impossibile visto che ho la zona T mooolto “unta”..,quindi devo bere di più?!? Per il resto devo dire che faccio tutto accuratamente…una domanda…se uso l’ acqua micellare devo usare anche il tonico?

  116. Eccomi Margot, sono pronta a soccorrerti! Allora, il tonico e l’acqua micellare per quanto simili, hanno due diverse funzioni… Con l’acqua micellare oltre che a rinfrescare, e idratare la pelle, ti ci puoi anche struccare, mentre con il tonico no, lui serve solo a pulire in profondità, chiudere i pori (se specifico x quello), idratare e illuminare la pelle… 😉

  117. Grazie carissima mia!
    So che suono ridicola, ma, non avendoli mai usati, non ne capivo il senso!
    Secondo te, l’acqua micellare (se usata sulla pelle già struccata) può sostituire il tonico, o ne dovrei cercare uno da usare dopo la detersione?
    Scusa se ti rompo bella, ma approfitto della tua gentilezza 😀
    Bacio!

  118. allora fino adesso ho fatto bene 🙂 è che leggendo qui sembrava che il tonico andasse dopo la crema e non mi tornava
    grazie 😀

  119. poi faccio il video di tutti i miei rossettini (anche questo me l’avete richiesto in tantissime quando ho fatto il room tour)!

    p.s. e le colazioni (che pare che le abbiano inventate loro) con bicchiere trasparente, cereali sul fondo, yogurt e sopra mirtilli sistemati a forma di cuore: 30 min per prepararla, 15 minuti per la foto perfetta e 2 min per mangiarla (se non ti è passata la fame nel frattempo).

    p.p.s. “qui il sushi è troppo buono”

  120. Ok, calma, una cosa per volta perché credo di avere un po’ di dubbi amletici da risolvere e mi serve aiuto!! Accorrete gente a risolvere gli enigmi!!!
    Allora, Clio innanzitutto brava, quando parli di skincare e prodotti per la pelle dai il meglio detersa, ti ringrazio perché ci tengo tanto anche io alla pelle sana. Detto ciò, sto usando alla sera prima di andare a dormire dopo essermi struccata e detersa, oppure semplicemente detersa perché non mi trucco spesso (anzi), dei campioncini di ACIDO GLICOLICO con cui mi trovo molto bene ( infatti penso di comprare il prodotto quando finirò i campionci) e li ho usati per 3 o 4 sere fila. Ora sono tipo 2 sere che non metto nulla ma per puro caso. Vorrei sapere se questo prodotto rientra tra quelli da evitare di mettere tutti i giorni come gli acidi di cui hai scritto qui, Clio. Inoltre io lo sto usando perché mi hanno detto in farmacia che mi aiutaa farmi passare i piccoli brufoletti simili a bollicine che ho/avevo, aiuta la pelle nelle zone più grasse però anche dove ho tipo esfoliazioni da brufoli toccati. Insomma ho una pelle mista con zona T un po ‘ lucida…soprattutto su naso e mento ho punti neri, le guance sono più secche anche se ho comunque punti neri pure lì (piccoli) e sulla fronte ho rughette di espressione quindi sono certa che si tratta di pelle secca e non disidratata visto che la idrato e bevo veramente tanto. Sto acido io lo metto su tutto il viso. Faccio bene o faccio male??? Il risultato comunque mi piace molto. Altra cosa: quando non metto questo acido glicolico, sempre dopo la detersione e se sento che ne ho bisogno, uso un tonico che ha alcol ( e infatti per questo non mi piace ma ormai lo finisco), ma COSA BISOGNA FARE DOPO AVER MESSO IL TONICO?
    1. Lasciarlo asciugare e non mettere più nulla
    2. Lasciarlo asciugare e dopo mettere una crema idratante.
    3. Non aspettare che si asciughi e mettere la crema idratante.
    Io di solito la crema non la salto mai a prescindere però i dubbi ce li ho.
    ps: scrivo crema idratante ma in realtà è una crema “ripara e protegge” all’aloe vera e metto sempre questa visto che non ho ancora individuato una buona alternativa per me. Comunque mi ci trovo molto bene.

  121. Ma figurati…non rompi affatto! Certo, l’acqua micellare sostituisce il tonico, quindi la puoi usare tranquillamente… Hai 3 prodotti in uno, strucca deterge e tonifica! 🙂

  122. perchè volevo iniziare a prenderla visto che mi stan venendo dei brufoli mostruosi su mandibola e guance, e poi dovrebbe aiutare pure per i crampi (che nel mio caso mi impediscono di fare qualsiasi cosa per anche 2/3 giorni)…ma se poi smettendola ritornano i guai allora preferisco non iniziare proprio. chiederò al medico comunque 🙂

  123. Pure io su mento e guance… Lo so che magari smettendo di prenderla torneresti punto a capo, ma per me le creme non servono a nulla.. Ne ho provate di ogni tipo e niente ha risolto .. Solo la pillola.. Poi avendo delle cisti alle ovaie e il ciclo che mi viene 2 mesi si e 10 no, devo prenderla per forza…

  124. Ho una domanda. Crema e poi tonico? Io ho l’impressione che il tonico mi secchi un po’ la pelle. Può essere? È quello di garnier all’uva.

  125. Comunque una visita ginecologica o endocrinologica può aiutare molto perché individua il problema dei brufoli

  126. Ti dico quello che ho capito io..il tonico va messo dopo la detersione del viso e prima della crema. IN TEORIA lavandoti prima con il sapone che è basico, il tonico, che è acido, dovrebbe riequilibrare il ph della pelle. Mi sembrava di aver capito così.

  127. Ho lo stesso dubbio riguardo l’acido glicolico che trovo un prodotto prodigioso. Mi accodo alla richiesta di risposta.

  128. Si piace tanto anche a me!! Però lo metto solo la sera perché c’è scritto “non usare prima dell’esposizione al sole” credo possano venire macchie. Acido + Sole penso non sia mai una buona accoppiata.

  129. Ciao a tutte 😀 io purtroppo quando avevo 15-16 anni ho fatto molti di questi errori, nel senso che non curavo per niente la pelle, non mettevo mai la crema idratante, tonico ecc e tra l’altro cosa più grave non mi struccavo prima di andare a dormire quasi mai( mettevo giusto matita e mascara)!! Poi ho imparato cosa fare e cosa non fare seguendo i vari consigli su youtube (grazie anche a te Cliuzza) e su vari blog. La cura della pelle ora è uno degli elementi che trovo fondamentali, sto molto attenta a non prendere sole e ad usare i prodotti giusti, anche se in questo periodo sto facendo una cura per la mia cara e simpaticissima acne che ha deciso di stare nella mia faccia per sempre, con questa cura non posso usare creme fluide, tonici ecc ma solo una crema idratante specifica 😀 almeno sto vedendo qualche risultato, speriamo bene! Comunque un consiglio che posso dare a tutte le ragazze che soffrono di acne e non solo, è quello di usare un asciugamano SOLO per il viso e SOLO per se stessi e invece di strofinare la faccia di tamponarla, così si evita di spargere germi di brufolo in tutta la faccia 😀 ps: il detergente per viso della YouDerm per me è eccezionaleeeee
    Baciii 😀

  130. Grazie mille Giulia!! Sei sempre molto esaustiva!! Voglio provarle anche io!!! Ti faró sapere come mi trovo! Un bacione

  131. Ciao ragazze, ciao Clio!!
    Devo ammettere che, ad oggi, non faccio nessuno di questi errori! Ma è anche vero che la mia skincare routine è piuttosto scarna a causa della mia pigrizia! Ho la pelle mista e il tonico (Io uso quello rivitalizzante all’estratto d’uva della Garnier)lo applico, non tutti i giorni ma spesso, solo sulla zona T perchè ho notato che sul resto del viso mi secca la pelle. Quindi, dopo essermi struccata, applico latte detergente, tonico e crema, ultimamente antirughe.
    Ho una domandina. Quando acquisto prodotti per il viso, spesso accanto alle creme trovo anche le creme per il contorno occhi. Non solo non le ho mai usate, ma so davvero poco e niente al riguardo. Sono davvero utili? A cosa servono nello specifico? Ma soprattutto, bisognerebbe usarle dopo una certa età oppure se ne può fare a meno? Beh, in effetti è più di una domandina!:-D Scusate l’ignuranz, 😉 Voi ragazze che sapete dirmi?Mi sembra che clio (ma potrei sbagliarmi)non ne abbia mai parlato…

  132. clio ho comprato l’acido jaluronico peso molecolare 4.000- ho avuto l’impressione che funzioni solo il giorno che lo metto. forse non è curativo ma riempitivo… non so..che ne pensi?

  133. Mi consolo, non sono l’unica che non ha mai usato un tonico (e nemmeno sapeva a che cosa servisse) 😀
    Mistero svelato 😉
    La mia pelle del viso è la cosa che mi fa “lavorare” di più: ho avuto uno sfogo di acne un paio di annetti fa, si arrossa con niente e si irrita appena faccio uno scrub 🙁
    La mia routine è molto scarna, sto attenta soprattutto che i prodotti che uso non contengano alcuni ingredienti e non siano troppo aggressivi.
    Prossimo obiettivo: trovate un tonico adatto 🙂

  134. Siiiii Clio! Focus sugli errori della skincare per la notte!
    Focus sugli errori della skincare per la notte! 🙂

  135. Secondo me sì, ma personalmente ho dei dubbi sul fatto che un solo prodotto possa davvero svolgere tre o più funzioni.

  136. Ciao a tutte…
    io sono colpevolissima….sono quella che dopo il detergente aspettava un’ ora prima di mettere tonico e crema…così la pelle ” respira “….altro che 60 secondi

  137. Clio, io metto la protezione solare ma il dubbio è: come per quella “da mare”, perderà il suo effetto nelle 8-9 ore che sto fuori casa, no? :-/

  138. Ciao ragazze, ciao Clio! Mi mancavate perchè è un po’ che non commentavo per motivi di studio/lavoro..ma quando ho letto questo post non potevo non farlo..grazie Clio per i consigli davvero utilissimi..
    Purtroppo io avendo una pelle non proprio pulita (c’è sempre e dico sempre il brufoletto di turno!!! 🙁 ) tendo a stressarla da morire con scrub e maschere che poi alla fine non fanno un gran che…il che è frustrante -.-” ormai penso di avere un disturbo ossessivo compulsivo nei confronti dello scrub -.-

  139. “Così la pelle respira”! eheheh come mi piace quando siamo anche tutte belle convinte e decise nella nostra ciompaggine!!!!! 😀

  140. Rieccomi, resoconto della situazione:
    ho un Revlon Colorstay che avevo comprato troppo scuro (nonostante fosse il più chiaro in negozio) a cui ho aggiunto il Face and Body bianco,la proporzione direi 2/3 Revlon e 1/3 bianco ma ovviamente varia per ciascuna di noi..
    MAGNIFICO effetto! Mi è piaciuto proprio molto, non variano neanche più di tanto le proprietà del fondotinta originario.. giusto appena appena meno opaco ma comunque bello.
    Ultimo dato, ho preso il formato grande del Face and Body e costa 39 euro.. ce ne sono 120 ml, cioè più o meno due etti, credo che mi durerà fino al 2027!! 🙂

  141. Posso dire che è uno degli acquisti più intelligenti che io abbia mai fatto 🙂 lo amo già, don’t touch my fondo bianco!

  142. Sinceramente non ho mai usato creme per contorno occhi quindi non saprei cosa risponderti. Avrei invece una domanda, visto che ho anche io la pelle mista, il tonico della Garnier funziona? A parte la secchezza nel resto del viso (che nella mia umile opinione direi che è dovuta al fatto che il resto del viso non produce sebo in eccesso come la zona T, o almeno, sul mio viso è così) ti trovi bene? Te lo chiedo perchè dopo questo post ho deciso di comprare un tonico.

  143. Ciao Clio! Allora io sarei colpevole di non mettere subito la crema dopo la detersione ma succede a volte (x motivi di tempo) e sento subito la pelle tirare; poi anche di non mettere più il tonico: ho usato x 2 annetti quello della tua ricetta del tonico alla lavanda e mi sono trovata sempre benissimo ma sempre x questioni di praticità ho smesso.
    Non ero a conoscenza della gousta distinzione tra pelle secca e sensibile, è stato utile!
    Certo Clio a me interesserebbe moltissimo conoscere gli errori della sincere prima di coricarsi la notte poiché x me è fondamentale andare a riposo con una pelle detersa alla perfezione!!!

  144. Ciao!:) Si io mi trovo abbastanza bene! Quando lo applico, calcola che ne uso poco, mi sento la pelle purificata e fresca. So che c’è, sempre della Garnier, anche astringente purificante ideale per le pelli grasse, ma io non l’ho mai provato. Quello che ho io, invece, è per pelli normali-miste.
    Come dicevo, non lo applico sul resto del viso perchè io tendo a lucidarmi solo sulla zona T, mentre le guance e in generale sul resto del viso, la pelle rimane più normale/secca.
    Spero di esserti stata d’aiuto!:)

  145. Lo sei stata eccome, grazie per l’informazione, sei stata gentilissima. Appena ho un po di tempo andrò a comprare il tonico 🙂

  146. Utilissimi consigli Clio. Mi hai illuminato con la differenza tra pelle secca e pelle disidratata! Fin’ora ho sbagliato

  147. Ciao veronica! Grazie x la risposta. Io infatti nn riesco a capire bene…mi han regalato quello collistar blu che ha un profumo stupendo. Mi ricorda i prodotti di make up che usava mia mamma quando ero bambina.e lo picchietto. Pero cosi non si levano i residui d make up o detergente. Per questo m era venuto il dubbio ehehe

  148. ragazze ma io ho sempre un dubbio amletico…ma dopo essersi struccate con il latte detergente bisogna sciacquarsi la faccia prima di applicare la crema idratante???? ;O

  149. Il tonico, questo sconosciuto! Non l’ho mai usato, e tempo fa cercando di capire a cosa servisse avevo trovato un articolo in cui si diceva che non è indispensabile, se dopo lo struccante ci si risciacqua bene il viso…

  150. Mi cade ogni certezza!
    I brufoli cistosetti da non schiacciare ma gli altri si…la crema che può anche esser troppa…le pelli secche non disidratate! °_o

    Quindi… la “crema idratante” è per pelli disidratate e la “crema per pelle secca” è per pelli secche? O le case cosmetiche si rivolgono a ciompe come me (che non conoscevano la differenza) usando termini a caso?

    Qualche esempio di creme diffuse, di uno e l’altro tipo???? 🙂

  151. no no, anch’io! 🙁 allora forse siamo grasse di sebo (che schifo! lo odio!) e disidratate d’acqua……
    quindi ci vuole una crema idratante ma non grassa o sto ancora sparando ciompaggini?
    suggerimenti?

  152. Io la pelle grassa che però se uso prodotti per la pelle grassa appunto, mi si comincia a screpolare il naso ,la fronte in mezzo agli occhi e il mento. Una tragedia!

  153. Io ho dei prodotti Just ma non quelli che hai detto te! Mi spiace! Però da quello che so sono ingredienti naturali (piante di provenienza certificata)… Di più non saprei dirti… Fai una ricerca online!

  154. L’ acido glicolico è un AHA, questi tipi di acidi sono generalmente
    naturali (si trovano spesso nella frutta) e sono indicati sia in caso di
    pelle mista che in caso di erà avanzata per ringiovanire la pelle. Il
    trucco è la % di AHA nella formulazione della crema (molto difficile da
    identificare). Il mio consiglio è quello di non esagerare se i
    campioncini contengono prevalentemente questo tipo di acido e ben pochi
    altri ingredienti. Invece se l’acido è contenuto nelle creme da giorno o
    da notte non dovrebbe causare alcun danno. Ovviamente, essendo
    un’esfoliante e quindi rimuovendo lo stato più superficiale della pelle,
    non è indicata l’esposizione al sole e se la crema che contiene questo
    tipo di acido è una crema giorno , deve avere un SPF di ALMENO 15.
    Comunque in caso di acne non consiglieri l’acido glicolico, in quanto è
    comunque irritante per la pelle.

  155. Io uso la crema x il contorno occhi da qualche tempo, ho pensato fosse “d’obbligo” dato che ho oramai 48 anni, ma a dire il vero non solo non ho ancora capito perchè non ci si possa mettere l’antirughe per il viso, ma non ho trovato alcun giovamento, anzi….le creme x il contorno occhi spesso mi provocano irritazione, cosa che non mi succedeva quando usavo un unico prodotto…e la pelle tende comunque a segnarsi lo stesso….mah….
    E’ anche vero che, da quando ho cominciato a stressare di più la mia pelle usando più prodotti (aggiungendo cioè al normale detergente e crema idratante o antirughe, maschere, spugnette, scrub e sieri vari) ho molti più problemi, sopratutto di impurità….ritengo quindi che se la pelle “sta bene” non sia assolutamente il caso di aggiungere nulla….

  156. utilissimo post Clio come sempre:)…ho bisogno di un vostro consiglio ragazze/Clio!
    quindi ho deciso di farmi un auto-regalo,per aver finalmente passato un’esame che non mi faceva dormire la notte con trenta e lode 🙂 vorrei quindi farmi un regalino e stavo pensando qualcosa di frivolo e costoso…ad esempio un super rossetto della chanel super-opaco…ora leggendo questo post..mi è sorto un dubbio e se comprassi qualche crema invece?
    Voi che prodotto mi consigliate? uno che avete provato e che senz’altro mi consigliereste? grazie a tutte! e un bacio:

  157. Io la uso tutti i giorni mattina e sera. È delicatissima ovviamente, altrimenti non ne abuserei in questo modo.

  158. Nella mia ignoranza ho capito questo: le creme contorno occhi sono creme formulate per quella zona delicata attorno agli occhi in cui la pelle è più sottile e quindi necessita di una crema più delicata, allo stesso tempo è una zona che mostra prima i segni del tempo (zampe di gallina, pieghette, borse..) e spesso è una zona secca o poco idratata… Alcune di esse possono essere usate anche per il contorno labbra x lo stesso motivo…Nelle normali creme x il viso solitamente dietro c’è scritto di evitare la zona contorno occhi e labbra…
    Le creme x il contorno occhi e quelle antiage in generale andrebbero usate dopo i 30 anni (prima sarebbero un pò inutili) ma poi uno fa quello che vuole… Io ho 26 anni e il contorno occhi poco idratato (non ci passo mai la crema quindi non ne ha mai assorbita una!) e da un mese ho deciso di usare la crema contorno occhi della Viviverde coop che costa poco e la sento molto delicata… Diciamo che è un modo x prevenire! 🙂

  159. Grazie Iolanda!:) Certo se la pelle non ha particolari problematiche, stressarla sarebbe inutile! Poi la cosa è molto soggettiva e ognuna di noi reagisce ad un determinato prodotto in modo diverso, poi magari nel tuo caso tutti questi prodotti sono un pò troppi, soprattutto se mi dici che la tua pelle ha molti più problemi..

  160. Ogni casa cosmetica crea creme adatte ai diversi tipi di pelle: per persone con la pelle disidrata ma mista, come la mia sono meglio le creme chiamate “leggere”, come per esempio Vichy Aqualia thermal leggera.

    A me piace anche Eucerin Aqua Porin leggera, ma ovviamente anche Garnier con PureActive ha creato la sua versione. Insomma, chi più ne ha più ne metta! Mentre se si ha la pelle secca è bene andare a cercare creme ricche, che hanno all’interno componenti più adatti a chi ha le pelli di questo tipo!

  161. Devi usare delle creme adatte! Lo scrub pulisce dallo “sporco” ed elimimina le cellule morte, mentre una crema adatta fa un lavoro “a lungo termine”. Devi cercare creme per pelle mista, e se hai una zona T molto grassa, puoi anche cercare creme con effetto opacizzante! Fidati, su di me ha funzionato!

  162. Erbolario, “crema viso per pelle giovane alla bardana e al rosmarino” (da usare di giorno) e “crema da notte al biancospino” (molto più idratante e grassa della prima, perfetta per ridare alla pelle idratazione). Oppure “gel-crema zero difetti” Sebo Vegetal di Yves Rocher per il giorno e “crema ricca idratazione intensa” della linea Hydra Vegetal per la notte. Ultima alternativa che ho provato e che ti propongo: “crema da giorno riequilibrante” di Lavera (perfetta se hai la zona T che si lucida molto) sempre in combinazione con un’altra crema più grassa per la notte. Il tonico te lo consiglio! Non ho un nome o una marca a cui sono fedele, ma l’importante è non buttarsi su Nivea/Garnier/etc. 🙂

  163. Leggendo tutti i commenti ho notato che non sono l’unica (per fortuna) che ha sempre snobbato il tonico perché non ne capiva l’utilizzo…
    Forse sarebbe il caso di dedicargli un post?

  164. Se mi permetto il glicolico va benissimo di notte ed in particolare in questo periodo dell’anno in quanto ci dovrebbe essere meno luce .dopo circa un mese andrebbe sospeso e ripreso dopo 15 20 gg ma dipende dalla concentrazione di glicolico che c’è nella crema.

  165. Magari hai un tipo di pelle sensibile! Dovresti provare prodotti che non contengono allergeni! Forse è meglio rivolgerti ad una farmacia e chiedere consigli alla farmacista, o meglio ancora all’esperta di beauty! Se parliamo di contorno occhi, è bene usarlo, soprattutto dopo

    i 30, e non usare una crema viso. La pelle attorno agli occhi è una pelle molto sensibile perchè il suo spessore è nettamente minore. Ha bisogno di nutriemento in modo giusto, nè troppo nè poco! Se è poco arrivano le famigerate zampe di galline, se è troppo invece si formano quei pallini bianchi che poi non vanno via in modo semplice!!

  166. Ciao Giulia:) Io ho 29 anni e anche il mio contorno occhi non ha mai assorbito una crema, dato che come dici bene tu, le creme viso non andrebbero messe in quella zona. Quando dici che è poco idratato, intendi secco? Io ha la pelle mista, però il correttore per le occhiaie l’ho sempre usato liquido perchè mi dà l’impressione, magari sbagliata, che essendo lì la pelle molto sottile, quelli in stick andrebbero a stressarla ancora di più. Però non mi sembra sia disidratato o secco o particolarmente segnato… Tu dici che ha la funzione di prevenire, in effetti, io da poco tempo uso la crema antirughe, non perchè abbia le rughe, ma appunto per prevenire, visto che mi avvicino ai 30!
    Quindi alla fine, è tutto molto soggettivo…
    Sono più confusa di prima:-D
    Non per colpa tua eh!:-D Anzi grazie mille per la risposta, sei stata gentilissima!:))

  167. Scusami ma l acqua Micellare non sostituisce il tonico in quanto è semplicemente uno strisciante .il tonico invece è il complemento ideale del latte detergente, serve appunto a rimuovere eventuali residui di latte e trucco , rinfrescare, chiudere i pori e appunto toninficiare la pelle. Ciao

  168. ciao Martina! mi raccomando… attenzione al tonico! se dici che ti secca la pelle è perché forse contiene al suo interno alcol, che è il motivo per cui ti secca la pelle il tonico!! quindi controlla bene se c’è o meno, e se la risposta è si… allora scegline un altro alcol-free! ;-)) besooo!

  169. Io mi informai tempo fa. A quanto pare sarebbe meglio rimuovere ogni traccia di latte detergente, prima di applicare la crema. Sempre che non sia un latte detergente SPECIFICO sulle cui indicazioni ci sia scritto: anche senza risciacquo 🙂

  170. ciao Margot! mi sa tanto allora che farò un post anche sui tonici così chiarisco tutti i dubbi !! heheheh :**

  171. ciao Stefania… in quei giorni io e claudiettis non ci saremo perché abbiamo deciso di andare in vacanza! eheheheh besoooo!

  172. ciao Giulia, tranquilla! Usa pure la crema dopo il tonico! ma controlla bene se il tonico contiene alcol, perché in quel caso secca ancora di più la pelle! sceglietene sempre quindi alcol-free! besoo!!!

  173. Ragazze io mi permetto di segnalarvi un fattore che ho totalmente tralasciato per anni e anni e che mi ha illuminato la vita solo poco tempo fa: l’INCI delle creme idratante e soprattutto degli struccanti!! Buona parte degli struccanti contengono siliconi/petrolati, che vanno ad otturare ancora di più la pelle e i pori, anziché pulirla e detergerla! Se non si vuole passare completamente al bio, facciamo caso almeno alla nostra skin care, e che la pelle possa respirare almeno quando la detergiamo 🙂

  174. Io purtroppo sono colpevole dell’errore numero 7. Quando compaiono i brufoli -io che dovrei esserne abituata visto che ho la pelle acneica- per me non c’è pace, almeno una volta al giorno sono davanti allo specchio a controllare per vedere se riesco a scoppiarlo. Vorrei non esserne così ossessionata!
    In compenso almeno sono diventata rigorosa sulla mia skincare routine.

  175. Io uso quello all’olio di argan e alfaidrossiacidi dei fiori della Athena’s. Ha un buon inci, è speso in offerta da Tigotà e non fa venire i brufoli.

    Un’altro tonico validissimo e quello alla rosa mosqueta della Omnia botanica, ache quello con buon inci

  176. Ciao Alice 🙂
    Io invece lo uso proprio con un dischetto di cotone e devo dire che mi trovo bene dai, comunque grazie del consiglio un bacione :*

  177. Ciao Rossella 🙂 è che sono una pigrona, ma soprattutto al mattino sono PERENNEMENTE in ritardo ahaha 🙂
    Prometto che mi impegnerò!

  178. non dirmi così che sto rosicando! io ho la pelle mista e nun è cosa… ma dimmi dimmi, com’è l’effetto?

  179. e con l’acqua micellare come la mettiamo?io la uso dopo lo struccante prima di andare a dormire, è scorretto?

  180. ah scusami ho letto adesso la tua mini review, prima avevo letto solo la tua risposta alla mia 🙂
    molto interessante comunque!

  181. Ho sempre curato la mia pelle…da quando sono adolescente,ho sempre avuto un debole per make up & co…non faccio nulla di speciale:detergente,crema,struccarmi a fondo sempre…(ogni tanto mi concedo o qualche maschera o uno scrub),ora che ne ho quasi trenta ho iniziato coi contorno occhi..non è nulla di eclatante,perché il tutto mi ruba cinque minuti la mattina e dieci la sera (che mi porta più tempo per struccare viso e occhi)..soprattutto:lavo i pennelli (non quanto dovrei..eh eh),uso sempre la protezione ed ho dimenticato cosa siano le lampade.faccio tutto questo con molto piacere, in primis perché mi piace coccolarmi e poi perché preferisco avere una pelle sana e bella, piuttosto che impazzire per trovare la “crema miracolo” che non esiste..vedo ragazze che per spalmarsi quel kilo di trucco che hanno su,ci avranno impiegato mezz’ora..ma ritagliarsi due minuti in più per la pulizia no eh?!?come quando vedi ragazze super truccate con i capelli unti e bisunti..sarò pignola,ma queste cose non le ho mai mandate giù…

  182. Grazie mille per i consigli sicuramente guarderó queste creme e li proveró…:-) per il tonico cercheró qualcosa…effettivamente l ho sempre visto come un prodotto inutile e non l ho mai comprato ma cercheró di inserirlo nella mia routine!:-)

  183. Forse intendeva dire che queste creme antiage le dovevo usare costantemente per un lungo periodo e non semplicem il primo mese di vasetto e via, perché considerando che ho passato i 40 e’ chiaro che la forza di gravità non me la fa passare liscia dopo solo un mese Di trattamento. Quindi uno non è che torna giovane di colpo! Magari fosse così e bastassero due mesi 😀

  184. Ps:volevo segnalare una mia esperienza e chiedere a chi di voi ha provato…usavo un kit clinique con 3 step:detergente,tonico e crema ogni cambio stagione..ne esistono di vari tipi e io prendevo quello per pelle da mista a secca.mi piaceva molto, ma il tonico c’era scritto di passarlo solo una volta, infatti puzzava di alcool in una maniera assurda e sentivo che era molto aggressivo..così ho smesso di prenderlo.qualcuna l’ha provato?

  185. Il correttore a me frega sempre!!! Non sono molto esperta a riguardo… Io penso di avere un contorno occhi secco perchè qualsiasi correttore in stick mi evidenzia le pieghette tantissimo e poi lo sento al tatto meno liscio, non so come dire… Ma non uso un correttore liquido perchè scivola via e non mi copre le occhiaie! Adesso che metto la crema lo sento più liscio…
    Però alla fine uno decide come meglio crede, in base alle esigenze della pelle! Ancora non sento la mia pelle bisognosa di prodotti antiage quindi aspetto, ma sono contenta di prendermi cura del contorno occhi che ho sempre dimenticato! Ovviamente merito di Clio!!

  186. Grazie x la risposta Clio 🙂 mi dispiace che nn riusciamo a beccarci ma pazienza … Ti auguro buone ferie .. Baciiii anche a voi 🙂

  187. Ho la tua stessa età e ogni tanto lo uso, anche se non proprio tutti i giorni… non so se migliori o no la pelle, ma sicuramente la pulizia diventa perfetta (toglie ogni residuo rimasto anche dopo lo struccaggio)

  188. eccomi, parli del clarifying lotion vero?
    io usavo il 3, poi sono passata al 2.
    devo dire che contro i punti neri il 3 era una bomba, dico era perché con l’età la mia pelle è cambiata e non l’ho più ricomprato per paura fosse troppo aggressivo. e in effetti lo è.
    massimo posso consigliarlo per la zona t, o solo per il naso 🙂

  189. Ma Clio ne ha parlato in passato?Perchè io ho provato a cercare qualcosa sul blog ma non ho trovato nulla su contorno occhi…
    Su di me il correttore non scivola, però puoi mettere un pò di cipria… e quello che conta è azzaccare la tonalità giusta..:)

  190. Anch’io ho questo problema :/ per adesso ho risolto così, e pare funzionare, al mattino guardo la pelle del viso, se è screpolata 2-3 minuti prima di lavarmi il viso (giusto il tempo di lavarmi i denti) metto una crema che sulla mia pelle sia corposa a mo’ di maschera (o la viviverde coop per pelli mature o la pure and natural di nivea per pelli normali), se invece non è particolarmente squamata parto subito con il detergente, sto usando uno dell’avon quello rosa della linea anew, che ha una consistenza molto densa ma mi lascia la pelle molto liscia. Dopo il detergente metto una crema leggera (adesso sto usando quella di clinique della antiblemish solutions, ma qualsiasi va bene) e quando si è assorbita tampono col dito la stessa crema corposa che ho usato prima del detergente solo nelle zone che sono ancora disidratate (per me è fra le sopracciglia e intorno al labbro), come si fa col correttore dopo il fondotinta 😉 invece la sera metto su tutto il viso la crema della coop, spero di esserti stata utile 🙂

  191. Tutti questi (BEI!) post sulla skincare:
    …sono corsa a farmi una (rara…:)) maschera e poi…via, hop! Subito la crema entro 60 secondi! ^_^

  192. Ciao Clio! Eheheh, mi sa che sono stata davvero commovente nella mia ignoranza XD; ma tu sei di una gentilezza estrema, e ti ringrazio tantissimo per l’idea! Un bacinooooo!

  193. colpevole! confesso di essere un po’ pigra quindi non molto regolare… però mi strucco molto bene e metto sempre una crema abbastanza ricca la sera e la protezione di giorno più un prodotto contorno occhi ma da poco… Il dermatologo tempo fa mi ha detto che ho la pelle atopica ma mi ha consigliato creme untissime, che non uso sempre perché resto lucida come se fosse burro! In generale, tendo a considerarla sensibile perché si arrossa facilmente, ma a questo proposito, dopo questo post, ho dei dubbi se sia davvero così o no! Inoltre, io uso l’acqua micellare quindi il tonico devo usarlo comunque o no? E poi va passato sulla pelle prima o dopo la crema idratante? scusate ma… ma… c’ho il dubbio!!! baci a tutte

  194. Caio Filix, scusa se mi intrometto:) Io combatto da sempre con i punti neri, ho risolto un pò con la maschera all’argila verde più patch ma quei punti neri malefici si ripresentano sempre!
    Quando hai tempo, ti va di dirmi qualcosa su questa Clarifying lotion? 🙂
    Grazie!! Un bacio!!:***

  195. Colette posso disturbarti un attimo? la crema di bioearth m’interesserebbe ma ho la pelle mista e devo mediare questa cosa con l’esigenza di idratarla (dato che tra l’altro non ho più venti e nemmeno trent’anni :D), tu che dici, per me potrebbe andare? anche come base per il trucco?
    ne cercavo una bio col fattore di protezione ma non la trovo.
    mi affido a te, sempre se non disturbo.
    un bacione 🙂

  196. io posso dire di avere una buona skincare routine..preferisco quasi questa al trucco in generale, specialmente da quando ho comprato i prodotti paula’s choice in us, credo siano efficaci, non costano troppo e a quanto ho letto tentano di usare ingredienti che veramente servono alla pelle, eliminando profumi e altre sostanze che non servono.. sto giusto aspettando l’ordine per le creme invernali perchè per ora ho solo la crema spf, il toner e l’esfoliante!
    cmq è interessante il loro sito sopratutto quando sfatano miti sulla cosmesi etc..

  197. Ah scusa, non avevo capito, colpa dell’influenza che mi affligge!:-D
    No dai, il sottotono è peggio!:-D
    Cmq grazie Giulia, magari ci penso un pò per la crema contorno occhi…;)
    Un abbraccio!:) :**

  198. sul sito di paula’s choice ho letto un articolo che dice che non è scientificamente provato che la zona contorno occhi sia differente dal resto del viso e che abbia bisogno di diversi prodotti

  199. Grazie mille!!! Veramente, GRAZIE!!! Ti spiego: non ho pelle grassa e nemmeno acne. Ho una comunissima pelle mista con pori dilatati sul naso soprattutto (coi punti neri).Ho macchiette di altri brufolini che ho toccato insieme ad altri minuscoli punti neri, i pori un po’ dilatati sulle guance sotto agli occhi e brufoletti bianchi sempre minuscoli dove sono più oleosa, cioè mento e naso nelle pieghe delle narici per intenderci. Ho visto che l’acido mi ha levigato molto la pelle ma, quasi per istinto, visto quanto velocemente ha agito, ho smesso di usarlo per qualche giorno. Non è una crema, sono più che altro delle gocce, tipo olio ma dalla consistenza più liquida, non densa. Ora ho visto questo A.H.A e dice così “trattamento cosmetico 24 ore ad alta concentrazione di A.H.A” poi dice anche “al trattamento sono state addizionate CELLULE STAMINALI VEGETALI ATTIVE […] contro l’invecchiamento cutaneo”. Quindi siccome c’è molto AHA significa che è molto concentrato vero? Lo sento anche dal fatto che appena messo pizzica un po’ ma passa subito e infatti c’è scritto che se succede e dura poco è da ritenersi normale. Anche in farmacia mi hanno detto che si fa proprio in questo periodo e di sera, ma lo stavo usando a istinto XD, non so precisamente i tempi di utilizzo. A parte questi micro brufoletti e macchioline non ho una pelle problematica (per adesso perchè ho problemi ormonali quindi dipende ma acne mai avuta), e questo acido ho visto che aiuta tanto a far guarire queste cose che ho, adesso sono liscia e soddisfatta ma appunto non so se continuare ad usarlo. Ti scrivo la marca, è della Vital plus e si chiama “GLY vital plus gocce concentrate staminactive. Trattamento potenziato a base di acido glicolico”. Scusa, ho scritto di nuovo tanto, cerco di essere il più precisa possibile ecco 😛

  200. ti ringrazio! Penso che per ora smetto e se ne avrò necessità lo riuserò per altri 3 o 4 giorni! E’ molto concentrato!!

  201. Ho una domanda, ho da poco comprato lo Skin trainer di kiko, secondo voi va bene se usato la sera? Nel modo d’uso non è specificato, però dice che è un prodotto energizzante… dunque procedo così: latte detergente, tonico e Skin trainer x la sera, secondo voi può andare come Skin care? Grazie.

  202. Sì Clio,anche la lista degli errori dello skincare prima di andare a dormire,xKe io a dir la verità,a parte struccarmi,non faccio nulla prima di andare a letto,xKe non ho molta voglia e spesso sono già mezza addormentata..:)

  203. Che notiziona!!! Grazie cara mi sei stata proprio di aiuto, penso di farci un bel pensierone… Certo 39 € non sono poche ma, se la confezione è da 120 ml…conviene! Grazie ancora e buona serata ;)!

  204. E scusate una domanda banale..ma il tonico si mette prima della crema,giusto?xKe io non lo uso,xò vorrei iniziare..l’ho usato solo molti anni fa e non ricordo molto.. 🙂

  205. tesoro tu DEVI intrometterti, ci mancherebbe altro!
    guarda io questa lotion l’ho usata per una vita, quando avevo una pellaccia più giovane e meno problematica era il mio salvavita!
    prendevo la 3, la usavo sulla zona T, specie sul naso, e nonostante avessi pulito il viso a fondo passavo il dischetto e veniva fuori nero :-O
    sicuramente non è un prodotto da usare tutti i giorni e adesso come adesso probabilmente arriverebbe al mio teschio (nel senso che eliminerebbe tutto, anche troppo) ma a me faceva tanto, puliva a fondo e tanto mi bastava.
    Clinique fa delle pochette con i tre prodotti per il viaggio, io ti consiglierei di provare, sempre se hai una pelle non problematica, robusta insomma.
    fammi sapere, e chiedimi tutto quello che vuoi!
    p.s.
    io usavo solo questo prodotto, la crema non mi piaceva per niente e il sapone tirava troppo

  206. Anche io poco fa ho fatto questa domanda sul tonico..mi consola non essere l’unica ad avere questo dubbio,
    🙂
    Buona serata sil483!

  207. Esatto fia!!!!parlo proprio di quello..allora non è stata solo una mia impressione.peccato,perché clinique ha prodotti molto validi..ma quel tonico lo sentivo troppo troppo forte..un bacione 🙂

  208. ti dico solo una cosa.
    da piccola, per non smentire la mia fama di totale cretina, credevo fosse un tonico normale, e l’ho passato sugli occhi.
    tu non puoi capire, tu non hai idea, non potrai mai immaginare quale immane dolore si è impadronito di me medesima.

  209. Sono una pirla! ho letto tutti gli ingredienti…. O____O’
    Poi giro la confezione e sotto la scritta tonico c’era scritto senza alcol! Ok! Metterò un po’ di cremina in più sulle guanciotte.

  210. secondo me si, dopo un pò perde efficacia…però mi sembra un pò un’esagerazione questa della protezione solare anche in inverno, il sole fa male se si prende troppe ore di seguito e ci si scotta, per il resto ha effetti positivi come “donare”vitamina d che fissa il calcio nelle ossa!

  211. Ciao non ho avuto modo di leggere tutti i commenti…ma direi che hai la pelle simile alla mia…la mia è piuttosto disidratata ma con zona T mista e comunque sensibile…tu che prodotti adoperi per la pulizia e come crema? Io purtroppo ho anche qlc problema con il risciacquo ad acqua del viso…dopo un paio di volte la pelle si irrita e arrossa…..accetto consigli. Ciao!

  212. Va usato prima della crema..!!! Dopo anni di dubbi se usarlo o meno , e se fosse necessario etc etc mi ero informata per bene. Oramai lo uso da anni puntualmente dopo essermi struccata , poi lavata con il detergente . Poi passo il tonico e poi la crema ..!!! Lo so , quante cose …. Speriamo che la pelle ringrazierà

  213. L’ho usato anch’io per parecchio tempo, stesso pelle mista a secca . Comunque d’estate non andrebbe usato proprio perché contiene tanto alcool e potrebbe macchiare la pelle. D’inverno invece non c’è problema. adesso uso detergente e tonico da eisenberg che vende sephora . Mi piace molto , oramai più di un anno che uso questi prodotti .

  214. Sarà che io non mi trovo bene con nessun prodotto eco-bio… Sono l’unica ??? Non lo so , non c’è nemmeno un prodotto che ho comprato e che mi è piaciuto , o quantomeno lo abbia finito, mai !!! Ho sempre regalato tutti i prodotti perché a me non piacciono , infatti ho smesso di comprarli .

  215. Beh’ dipende !!! Se non utilizzi la crema o magari non hai una che ti piace probabilmente è giusto che tu ne prenda una. Comunque eviterei marchi come collistar perché i prodotti viso non sono buoni. È comunque sceglierei la tinta di Ysl al rossetto di chanel !! Avendo tutti e due posso dirti che non c’è paragone !!!

  216. Giulia (bel nome…ehehehe 🙂 ) ti riferisci a struccanti e creme? Io sto AMANDO le creme idratanti della linea Vivi verde Coop. Idem i loro struccanti/salviettine struccanti e latte detergente. Ho comprato letteralmente TUTTO. Sono OTTIMI ed economici 🙂 🙂

  217. ciao ragazze e cio Clio!!! Qualcuna di voi ha mai ordinato dei prodotti della “fresh” qui in Italia?? Sapreste dirmi come fare? 🙂 grazie milleee

  218. Eccomi Fia!! :)) Che carina che sei!:-*
    Allora. Il mio problema sono “solo” i punti neri sul naso, nel senso che sul resto del viso non ho grandi problemi di brufoli o altro… Quindi cerco un rimedio per debellarli! So che avendo la pelle grassa o, per essere più corrette, mista, si formano cmq, però magari esiste un prodotto che è un pò più efficace.
    Sono andata sul sito della Clinique, giusto per farmi un’idea ed ecco cosa ho trovato. Scusa se ti metto il link, ma faccio prima 😉
    http://www.cliniqueitaly.it/product/1573/15503/3_step/Fase-2-Esfoliare/Clarifying-Lotion-3/Lozione-Esfoliante–Pelle-da-Normale-a-Oleosa/index.tmpl
    http://www.cliniqueitaly.it/product/1571/15560/3_step/3_step_sets/Sistema-in-3-Fasi–Intro-Kit-3/index.tmpl
    Ecco, solo una cosa.
    Tu dici di averlo usato per anni no? I punti neri sono scomparsi oppure ti si ripresentavano ogni tanto? Poi hai smesso di usarlo perchè non ne avevi più bisogno o perchè ti creava qualche problema?
    Grazie ancora, sei sempre molto esaustiva e scusa per le domande! Rispondi quando hai tempo, non c’è fretta! Sono ancora influenzata quindi non credo che domani andrò in farmacia a comprarla!:-D
    Un abbraccio!!:****

  219. Ciao! Questa é la prima volta che scrivo anche se leggo sempre tutto 😉 mi intrometto per dirti che i prodotti judo sono fa-vo-lo-si!! Anch’io li conosco grazie a mia mamma! Sinceramente il detergente e tutta la linea specifica x il viso nn la conosco, ti posso però assicurare che la lozione astringente é buonissima, l’ho usata x anni e fa miracoli! Nn secca ma aiuta con le impurità.

  220. Forse sbaglio ma io ho l’abitudine di non usare il tonico subito dopo che mi sono struccata xke il dischetto appare quasi pulito. Se invece aspetto un po’, la pelle “sputa” in superficie i residui rimasti e col tonico pulisco bene tutto..

  221. Sì al post con le skincare consigliate per i vari tipi di pelle!!!!
    Io ad esempio faccio fatica a capire che tipo di pelle ho io, non è particolarmente grassa ma ho i pori della zona T con eccesso di sebo all’interno, devo considerare la mia pelle mista?

  222. In teoria dopo il latte ci vorrebbe il tonico,infatti quasi tutte le aziende hanno una linea che li comprende entrambi…a meno che non usi un’acqua micellare,che è anche una specie di tonico…ps : però chiedi in giro perché non sono sicura che sia corretto 😉

  223. D’accordissimo! Anche a me piacerebbe un post sul tonico, sul suo utilizzo e se possibile qualche top tra i tonici medio economici e facilmente reperibili!

  224. No ti faccio compagnia io! Che oltre a questa ho tutta la zona t che tende a squamarsi e il resto del viso che si lucida facilmente! Non so più che crema e altro prodotto usare! Clio help!

  225. Cariiiiissima clio, mi potresti indicare quali sono i prodotti seccanti e macchia per l cne a cui facevi rifermento prima? Grazieeeeeee beso!!!

  226. Ragazze non abusate di creme idratanti! io l’inverno scorso ne provavo tantissime e super mega idratanti pensando che durante l’inverno la scelta giusta fosse quella…il risultato? uno sfogo incredibile sulla pelle! Sono ricorsa dalla dermatologa e con 2 creme ho risolto il problema ed ora la mia pelle sta molto bene!

  227. Evviva le mamme!! Beh io provo tutto…anche se leggendo l’ INCI per esempio dello sttuccante…naturalissimo non è…boh vedremo! Grazie mille

  228. Quella che uso io non ha il fattore di protezione, perché in genere quelle bio, se inserissero i filtri perderebbero la certificazione Natrue, Aiab, HdIm ecc, visto che sono filtri chimici. La Bioearth è uscita finalmente con i solari quest’anno sia UVA che UVB, conservando la certificazione, ma le creme “normali” restano senza filtro ed io concordo, perché sinceramente non credo sia necessario in questo periodo, meglio far respirare la pelle, e poi si può ovviare con il fondotinta con filtro. Dopo questa premessa, ti dico che la crema che uso io è bella ricca perché ho la pelle secca, ma soprattutto è specifica per chi ha la couperose. Se hai la pelle mista, non so se può essere troppo consistente e specifica per un problema che non hai. Di creme idratanti ma più veloce d’assorbimento, ti consiglio la Lavera basis Sensitive Q10. È indicata dai 30 anni. Spero esserti stata utile. Se hai dubbi chiedi pure.

  229. Io ero in seconda media quando una mia compagna di classe metteva la crema contorno occhi per prevenire le zampe di gallina.
    OOOOOOKAY

  230. Ciao Lisa, ma tu sei di Garlasco (PV )? Te lo chiedo perché c’è una ragazza del mio paese che si chiama come te…

  231. Sì Clio a me interessano particolarmente gli errori prima di andare a letto perché di sera mi strucco senza voglia.

  232. Ciao! Il tonico o acqua micellare hanno praticamente la stessa funzione e vanno usati dopo il detergente e quindi prima della crema…se vai a rrileggere lo dice anche clio nel post.

  233. Ciao! Io ti posso dire che uso l’acido jaluronico tutti i giorni come siero prima della crema, è un ottimo idratante e previene le rughette… i risultati si vedono!…ovviamente devi usarlo tutti i giorn nnon solo qualche volta. L’unica cosa che non capisco è il peso molecolare, ho provato a chiedere anche alla farmacista ma non ha saputo rispondere e mi ha guardato con lo sguardo perso nel vuoto. Ahahahah!

  234. Se metti la crema e dopo il tonico ovviamente la crema si toglie e resti praticamente senza niente, per questo ti secca la pelle.

  235. Ciao Clio e ciao ragazze qualcuna mi sa dire una crema bio economica per pelli miste? Qualcosa di facilmente reperibile perché a taranto si trova poco e niente. Mi hanno consigliato vivi verde, qualcuna l ha usata? Graziiiieee

  236. Io sono passata all’ecobio da quasi un anno e sono suser soddisfatta, la mia pelle è migliorata visibilmente per quanto riguarda il lucido e i punti neri, che prima cercavo di combattere con prodotti costosi senza riuscire a risolvere veramente. Però anche col bio, esattamente come con i prodotti normali, ho dovuto provare tante marche diverse prima di trovare quelle giuste per me! Il fatto è questo, se si vuole passare al Bio bisogna preventivamente che i risultati non saranno immediati, un po’ perché la pelle deve abituarsi a prodotti nuovi, un po’ perché bisogna trovare quelli giusti. Ma passare al bio non è obbligatorio per tutti! C’è chi non si trova bene 🙂 però, ecco, se qualcuno vuole provare… consiglio di darsi tre mesi di tempo prima di stabilire se è opportuno per la propria pelle o no 😉

  237. Ciao, io non ho provato viviverde Coop ma ho sentito parlare bene di alcuni prodotti di questa linea 🙂 anch’io ho la pelle mista e mi trovo bene con la crema idratante della Alkemilla appunto per pelli miste, anche se adesso che è arrivato il freddo mi tocca usare una crema più idratante sulle guance dove ho la pelle più disidratata (visto Cliuzza, non ho detto “secca” :D). Se non c’è una bio profumeria da te puoi trovare tanto assortimento sul sito eccoverde! 🙂

  238. Ciao, io ho usato i prodotti della vivi verde che ritengo siano validi, ma le creme viso x me sono troppo ricche. Ne ho provate 2(idratante e nutriente) non sapendo cosa scegliere ,ma x la mia pelle mista sonon davvero troppo anche quando fa molto freddo.

  239. AHA acidi tipo l’acido glicolico, esfolia la superfice della pelle e migliora l’idratazione e è preferibile per pelle secca, il BHA acido salicilico è usata per le pelli oleose, propense all’acne o per trattare punti neri e punti bianchi (non so come si chiamano) perchè il BHA può penetrare piu a fondo liberando i pori e normalizzando tutta la pelle. A quanto pare è anche anti infiammatorio e antibatterico quindi è utile per acne, pelle sensibile (rossori, rosacea etc)

    mi raccomando non sono un’esperta ma è quello che ho letto online, quindi prima di fare qualsiasi cosa documentatevi e decidete di conseguenza 😀

  240. io ad esempio ho scelto di prendere un esfoliante con 1% BHA, perchè ho punti neri sul mento (che non se ne vogliono andare) e non è troppo forte da applicare sulle guance dove ho una leggera couperose

  241. Mi sei stata utilissima, altroché! Di quella crema ho letto grandi cose, per questo m’incuriosiva.
    Grazie mille, se dovessi avere qualche altra domanda ti faccio sapere, mi sto ancora ambientando nel mondo bio e sono proprio all’abc (ma nemmeno).
    Un bacione 🙂

  242. ecco ho travato il mio errore… il numero 9 .. struccata, lavata e … stop! 🙁 devo rimettere una crema detergente

  243. guarda ho sempre avuto questo dubbio ahahah come struccante io uso l’olio di cocco, poi per pulire ulteriormente la pelle ed eliminare l’unto passo all’acqua micellare…

  244. Ciao Ida! 🙂 Io sulla pelle del viso uso solo prodotti bio, e mi trovo davvero benissimo con i prodotti della Fitocose, è una marca che puoi trovare solo on line, ma il loro servizio clienti è super gentile e se hai problemi ad individuare i prodotti giusti per te, loro sanno aiutarti alla grande! Io ho una pelle mista a tendenza acneica e con tantissimi segnetti post brufolo e dopo aver cambiato la mia routine con i loro prodotti, piano piano la mia pelle sta rinascendo! Basta trovare i prodotti adatti ai propri bisogni 🙂

  245. Penso che Clio non abbia scritto in modo molto chiaro, ma si usa assolutamente prima di ogni crema! 🙂

  246. Ho cercato di documentarmi un pò in giro in questi anni, perchè sono molto attenta alla cura della pelle! Dopo un brutto sfogo acneico sono diventata malata di creme e prodotti adatti alla mia pelle! E leggendo in giro ho scoperto che una pelle sana e non particolarmente rovinata e maltrattata non ha bisogno del tonico perchè riesce da sola a ripristinare il ph della pelle 😉 Poi tutte le “leggende” sulle prodezze dei tonici (tranne quelli particolarmente astringenti che sono adatti a poche) sono solo effetti che darebbe anche risciacquare la faccia con dell’acqua fresca!

  247. Come altro erroraccio a cui rimediare aggiungo anche non struccare e non mettere la crema idratante su collo! Il collo purtroppo è la parte del corpo che per prima, se non curata, mostra i segni del tempo. Inoltre quando ci trucchiamo stendiamo il fondotinta e a volte la terra anche lì per evitare gli orribili stacchi di colore, quindi è bene struccare anche il nostro povero collicino xD

  248. Carissime mi aiutate a risolvere un dubbio: io uso l’acqua micellare della Bioderma come struccante sia per il viso che per gli occhi e mi trovo benissimo, ma è un errore ? Dovrei struccarmi con un latte detergente e poi usare l’acqua micellare come tonico ? Grazie in anticipo per la risposta.

  249. eccomi!
    allora, innanzitutto l’ultima confezione mi è finita da poco e non l’ho ripresa perché era la numero 2, più blanda rispetto alla 3.
    perché ho preso la 2 se mi trovavo bene con la 3?
    perché con l’età la mie pelle è cambiata come anche le sue esigenze, è più secca, ha bisogno di prodotti più gentili e meno aggressivi, di nutrimento. inoltre in questo periodo sono soggetta a sfoghi, rossori, bruciori, se mi dà problemi la Bioderma figurati se provassi a riusare questa di clinique!
    con la 2 non mi sono trovata bene mentre la 3 era una bomba.
    i punti neri non credo spariscano mai del tutto (nel senso che poi tornano), ma questa mi aiutava tanto a pulire a fondo la pelle (zona T).
    contiene alcool, tienilo presente.
    io ti consiglio di provare il piccolo set con i tre prodotti, sono sempre per le taglie piccole la prima volta 🙂

  250. Sicuramente daró un occhiata ! Ho visto ieri che clio ha risposto che fará un post cosí riusciremo a risolvere i nostri dubbi..!:-)

  251. Puoi tranquillamente struccarci tutto il viso, ma dopo passa sul viso dell’acqua o un tonico, nell’acqua micellare è contenuta una piccola percentuale di sapone, e non è il caso di lasciarla sul viso.

  252. Ciao Clio!!! io mi sa che mi autopromuovo! ahahahah strucco, detergo, “scrubbo” (una volta a settimana), e proteggo! 🙂

  253. Ho una voglia matta di provare i prodotti viviverde della coop!! Mercoledì vado a svaligiare il supermercato….:-))))

  254. ahhh ok si, non avevo considerato l’effetto antirughe. ero rimasta a secchezza, impurità e disidratazione. si, per un effetti antiage è propbabile che ci voglia più tempo, però è un po’ una fregatura, perchè magari butti un anno aspettando di vedere degli effetti che non si vedranno mai

  255. Ciao girlsssss!! 😉 devo dire che sono abbastanza brava con la routine della skin-care. Mi strucco sempre, mi detergo sempre, e metto sempre il tonico e il gel all’aloe vera! Di solito, metto anche la crema, ma alcune volte mi capita di non applicarla, fortunatamente non ho la pelle così secca! 😉 e quindi, mi basta anche solo un po’ di gel all’aloe vera! Baci a tuttiiii!! :-********

  256. I prodotti di Fitocose si trovano anche nei negozi. Basta vedere sul sito i rivenditori. A Roma a d esempio ce ne sono diversi.

  257. Ciao Clio 🙂 tra 12 giorni sarà il nostro compleanno..tu stai organizzando qualcosina o cenetta a lume di candela con claudiettis?:) io siccome ne faccio 18 sto facendo una festicciola con amici e parenti quindi ora giro un pò tra i tuoi video e scelgo il trucco che mi piace di più e provo a riprodurlo dignitosamente ahahah cooomunque mi farò fare un torta con sopra dei cosmetici, se vuoi posterò la foto qua o su insta 🙂 buona giornata bellezza ♥

  258. Devo dire che ultimamente la mia skincare è molto migliorata…dertergente delicato, tonico, crema idratante e trucco di giorno, alla sera mi strucco per bene e metto la crema contorno occhi.
    Purtroppo però sono assolutamente colpevole di torturare i brufoli che mi spuntano (soprattutto nella zona del mento)!! so che non dovrei toccarli ma non riesco a sopportare la loro presenza!!

  259. Ho maltrattato la mia pelle ultimamente e me l’ha fatta pagare. Pensavo di averla unta-mista e ho insistito con i prodotti per questo tipo di pelle: creme asciutte, scrub, e maschere purificanti solo per quegli stupidi punti neri sul naso e gli stupidi punti bianchi sul mento, arriva il freddo (e le ragazze che come me abitano nella freddissima e umidissima pianura padana sanno bene che pugni in faccia ci riserva il freddo da ottobre in poi) e alla sera appena tocco l’acqua per lavarmi divento paonazza e per ore la pelle brucia e scotta come se mi fossi ustionata, mi inc emh mi arrabbio butto tutti i campioncini per le pelli impure (ah care commesse se sapeste quanto odio in realtà i campioncini, odio avere quelle bustine in bagno che mi fanno disordine, odio non avere un bel flacone o un bel barattolo di crema e odio dover provare e decidere fra due prodotti, se sapeste quanto mi stanno antipatici i campioncini forse per farmi un dispetto sareste ben contente di darmeli invece di pensare “Ma guarda questa barbona che mi chiede i campioncini sicuramente perché vive di quelli e non ha mai comprato una crema in vita sua”) e torno ad un skin care minimalista e ultra delicata: lavaggio solo col latte detergente (fino a due giorni fa anche alla sera adesso invece ho reintrodotto il detergente schiumogeno), niente più spazzolina (ci rivediamo in primavera), acqua di rose e come idratante un mix di gel d’aloe e burro di karitè (anche di giorno sì, vi assicuro che si può uscire senza sembrare la sagra del maiale unto), maschere faidate miele e yogurt e quando la troverò la mia adorata maschera L’Avena Poetica di Lush (caro negozio di Modena ci fosse una ma dico una volta che vi rifornite di maschere fresche)… Non so se faccio male ma per ora curo la pelle per la sensibilità e la proteggo dal freddo piuttosto che purificarla dai due punti neri. Non mi sono mai scottata al sole in estate e mi deve succedere in inverno con l’aria fredda! O_o mai più! Piuttosto esco coperta di burro vaccino!

  260. Una domanda per Clio… Se sono OT con il blog perdonami ma… ci saranno questi post sugli errori e sulla cura anche per quanto riguarda la pelle del corpo? 🙂
    Lo chiedo perché io adoro gli idratanti e i trattamenti corpo e sono sempre a caccia di nuovi prodotti 🙂

  261. guarda ho sempre avuto questo dubbio ahahahah io come struccante uso l’olio di cocco, poi per pulire ulteriormente la pelle ed eliminare l’unto passo all’acqua micellare

  262. Io sono colpevole di più cose…..innanzitutto torturo i brufoletti…e i miei sono quelli da cisti ovariche quindi non dovrei proprio toccarli!!! e non uso il tonico!!!! mannaggia a me appena riesco me ne compro uno in farmacia per le pelli miste come la mia…Qualcuno me ne consiglia uno buono? Grazie in anticipo ragazzuole!

  263. Grazie mille! Davvero! Sei stata gentilissima!:)
    Ora vedo cosa riesco a trovare e , nel caso, ti farò sapere!!;)
    Un abbraccio!!:****

  264. Come ti capisco, sai che mi succede la stessa identica cosa con la doccia?
    Io non la faccio neanche la doccia bollente, preferisco l’acqua tiepida ma un po’ di calore si forma sempre e ho notato che se mi lavo la faccia prima o durante la doccia avviene il disastro, se invece aspetto e me la lavo dopo no! 🙂
    Po hai presente quelle macchinine infernali da bagno che fanno aria calda? Ecco quelle sono il MALE.
    Mia sorella e mio padre da ottobre ad aprile le usano come pazzi perché hanno sempre freddo, le accendono anche per lavarsi i denti e non ti dico quando fanno la doccia… Una sauna al confronto è un posticino fresco. Le prime volte non capivo e se facevo la doccia dopo di loro mi ritrovavo la faccia come bollita *_* adesso lo so e spalanco porta e finestra prima di farla io!

  265. …vogliamo parlare dell gente che va a dormire truccata tutte le sere e ha una pelle PERFETTA, mentre io ormai meriterei una laurea onoris causa in dermatologia e ho la faccia che sembra un campo minato???

  266. grazie Clio le ultime righe , quelle sul tonico e i secondi… non lo sapevo, anche se più o meno lo faccio, molto meno il tonico…
    Clio speravo ci illuminassi, anche sul siero e la crema, perchè guarda che è una bella fatica anche la skin routine…. Besos

  267. Io sono super attenta alla skin care, guardo i prodotti adatti alla mia pelle e cerco di detergerla sempre al meglio, l’unico dubbio che ho è legato alla protezione solare, ovvero, non tutte le creme che uso al mattino sotto il trucco hanno la protezione, ad esempio l’EFFACLAR M di roche posay, non ha scritta la protezione, quindi la mia domanda è, cosa devo fare? dovrei mettere anche le protezione sotto alla crema??

  268. Grazie Giulia!scusa se ti ringrazio solo ora ma da ieri non ho più guardato il blog..
    6 stata molto esaustiva e chiara!
    Grazie mille!

  269. Buonasera ragazze! Io da un mese a questa parte ho iniziato a dedicarmi alla cura della pelle ma essendo nuova in questa pratica ho ancora alcuni dubbi, e chiedo a voi qualche consiglio 🙂 prima di tutto è davvero necessario usare un tonico? Io detergo il viso e metto la crema idratante mattina e sera, ma mi chiedevo se una volta al giorno bastasse. Grazie mille a chi potrà darmi qualche consiglio :)!
    P.s. Per quanto riguarda il post sulla night routine io sarei davvero interessata!

  270. Io mi chiedevo anche una cosa… Ma il tonico lo date sempre col dischetto di cotone? Anche alla mattina? Me lo chiedo intanto perché diffido sempre dei dischetti (che uso solo per struccarmi) sbiancati secondo me chimicamente (se è una fregnaccia e ne sapete più di me vi prego smentitemi pure!) e poi perché non è stressare un po’ la pelle subito dopo il lavaggio sfregarla ancora con questi dischetti? E il tonico va davvero sulla pelle o solo in minima quantità e il grosso rimane sul cotone? Da dove veniamo, chi siamo, dove andiamo? No vabbè insomma avete capito. Come lo date il tonico? Io sempre con le mani, è scomodo sì ma non riesco ad usare i dischetti, ho le mie pippe…
    E se usate quello spray – l’ideale secondo me- me ne consigliate uno?

  271. Ciao Irene! Allora premetto che ho (quasi) 18 anni e quindi posso definire la mia acne giovanile.
    Sono andata tre volte da un dermatologo: sono andata in due momenti diversi dalla stessa dottoressa (12 e 15 anni), e sfortunatamente il miglioramento che speravo non c’è stato. Lo scorso anno ho provato a cambiare medico e il risultato è stato il viso bruciato! Mi aveva prescritto una crema a base di clindamicina senza spiegarmi il corretto utilizzo ed io ingenuamente l’ho applicata su tutto il viso.
    Comunque ho provato anche l’omeopatia e la pillola, ed entrambe non hanno migliorato assolutamente nulla (forse giusto un po’ l’omeopatia).
    Utilizzo il tea tree oil nella maschera all’argilla, dove ci unisco anche un cucchiaio di miele e per ora mi sto trovando bene!
    Scusa del poema 🙂
    un bacio

  272. ahahah ma lo sapete che senza di voi non saprei come fare!! La maggior parte delle volte le idee me le date voiii! <3

  273. Sono colpevole della 9 e forse anche della 5,ma non ne sono sicura..
    Mi piace fare lo scrub perchè mi fa sentire pulita,più di tante altre cose!

  274. Sei un tesoro, Clio! Noi non sapremmo come fare senza di te, i consigli e i sorrisi che ci regali!!!! Bacioooo!

  275. Figurati. Con la bioearth mi sono sempre trovata bene. Quindi se t’ispira, vai pure, fanno molti prodotti. Notte.

  276. Ma, posso?
    Di Fitocose che ne pensi? Ne ho letto molto bene ma a quanto pare le creme sono tutte più o meno grasse.
    Altrimenti ci sarebbe la EOS, prezzi più altini ma anche qui a quanto pare alta qualità.

    Intanto mi sto appuntando le papabili 🙂

  277. Guarda, ti capisco benissimo.
    Ho cominciato ad avere un acne “seria” a 15/16 anni, ora ne ho 22 e sono ancora in ballo; quindi puoi capire da quanti medici sono andata e quante cose ho provato che non hanno funzionato! So che ci si demoralizza molto, ma quello che posso dirti è di continuare con costanza a trovare la soluzione adatta a te e contemporaneamente di non pensarci troppo, e non lasciarti condizionare da questa cosa 😉
    Un bacione grande :-**

  278. Fitocose, mai coperta. Sono 6 anni che uso bio per la skincare e uso soprattutto marche che posso comprare almeno all’inizio, fisicamente, e a Roma è fattibile. Anche io ho letto che Fitocose fa creme troppo ricche, se hai la pelle mista forse devi orientarti su altro. Io ho usato Bjobj, ottima per base trucco ( sempre quella per couperose), Weleda alla mandorla e quella all’Iris, non male, quella Q10 di Lavera, e sempre di Lavera la crema super idratante. La vecchia formula era super ricca, e andava bene solo la sera d’inverno. Poi da un po’ di mesi sto usando Bioearth, prima la crema sens, poi la C3 che fa il suo dovere. Ah, ho usato pure la crema Velour di Mosqueta Italchile. La Dr Hauschka fa signor creme, ma già costicchia di più.

  279. Mi strucco sempre,non riuscirei mai ad andare a dormire truccata, proprio non esiste XD di solito uso l’olio di cocco, se non ho sbattimento vado di bifasico. Poi gel detergente e cremina. Pecco col tonico,è vero. Un paio di volte a settimana invece scrub e maschera (mi sono innamorata di mascherita piperita di lush). Brufoli… se sono maturi non riesco a non scoppiarli 😛

  280. Da qualche tempo ho modificato la mia skin care quotidiana, cercando di migliorarla. Ormai è un rituale di cui non posso più fare a meno, ed è diventata una vera e propria coccola per me.
    La mattina, lavo il viso con un latte detergente, poi passo il tonico e metto una crema idratante sebo regolatrice, con SPF 15.
    La sera, strucco occhi e labbra con uno struccante bifasico, mentre rimuovo il fondotinta con un detergente viso in gel, aiutandomi con un panno di mussola di cotone ( ho abolito le spugnette )…Infine metto la crema anti age ( per le prime rughe ) e il contorno occhi.
    Devo ammettere che non faccio molto caso agli inci, ma spero di poterci arrivare col tempo!!!

  281. Io utilizzo Neutrogena , pink grapefruit come scrub e anche come detergente. Le versioni gel mi piacciono molto! Avendo la pelle mista, non riesco ad utilizzare detergenti lattei, sembra che non puliscano fino a fondo. Alterno Neutrogena alla spuma di Boots Laboratories, che mi da la sensazione di pulizia fino a fondo ! Poi come creme ne ho provato tante, ma a dire la verità in questo momento uso una marca inglese, Botanics Shine Away SPF15, la loro linea Shine Away è molto buona per le pelli miste e secondo me questa crema funziona benissimo sulla mia pelle! Kmq ognuno ha il suo tipo di pelle, quindi ti consiglierei di provare varie cose per circa 3/4 mesi ciascuna (per dare il tempo di funzionare) e poi fermarti quando vedi che una ti soddisfa pienamente!

  282. Ciao! La casa è la Vital Plus e il prodotto si chiama GLY! Si trova solo in farmacia, non è una crema, è acido glicolico quasi puro! Non mi ricordo quanto costa però perchè ancora non l’ho comprato visto che ho i campioncini e, quando ho chiesto quanto costava, avevo chiesto il prezzo anche di un’altra cosa nello stesso giorno e ricordo che una cosa costava 30 euro e l’altra 16 euro ma non ricordo se l’acido costava 16 euro e 30 l’altra cosa o viceversa!!

  283. Ciao Clio! A me è stato molto utile il chiarimento relativo alla distinzione tra pelle secca – disidratata – sensibile. Ora ho capito come mai la mia pelle non sopportava proprio una crema viso specifica per pelli secche e sensibili 🙂 Io non conoscevo la 9! Ahi ahi! Certo che mi interessa un focus sugli errori della skincare che si commettono prima di andare a dormire, lo aspetto. 🙂

  284. Grazie Clio per questo interessante post!! Ammetto di essere colpevole…non uso quasi mai il tonico, ma visto che nei hai spiegato i benefici, mi ricorderò di lui prima della crema idratante e di andare a nanna!! Io voto per un post sugli step della skincare sia della mattina che della sera!! un bacione

  285. Ciao Bibi, se posso esserti utile io il tonico lo uso dopo che lavo il viso con acqua perché quest’ultima secca e screpola, mentre il tonico oltre che tonificare deve dare un po’ di idratazione e preparare la pelle così più ricettiva alla crema, io di solito lo tampono con dischetti di cottone o anche il classico cottone idrofilo per medicazioni se preferisci o con una velina o fazzoletti addirittura se proprio non riesci puoi usare pezzi di stoffa naturale (Lino o cottone)…basta solo tamponare e non sfregare, altrimenti irriti la pelle. Ciao e buona giornata!

  286. Penso proprio di no! Altrimenti gli strati aumentano… Dipende se anche usiamo il fondotinta o similari hanno la protezione! Ma se sei molto giovane forse non hai bisogno del fondo! Spero di esserti stata un pochino utile ciao Gemma e buona giornata!

  287. Anche io!!!stesso problema…faccio tutto alla perfezione e periodicamente la mia pelle si distrugge..ci mette un mese a rifarsi, momento in cui io puntualmente mi illudo che stia migliorando, e poi di nuovo la Distruzione più totale!! Ho sempre paura di esagerare con le creme quindi per natale stavo pensando di farmi regalare clarisonic…magari pulendo più a fondo riesco ad evitare alcuni peodottini! Voi l’avete provata?siete soddisfatte?? Grazie mille!!

  288. Io x provare il tonico x la prima volta ho comprato il mini size di sephora…è alcool e paraben free, quindi per iniziare mi è sembrato un buon compromesso! Io ho la pelle sensibilissima..(si arrossa solo a toccarla) e devo dire che non mi ha mai dato fastidio finora, anzi è piacevole dopo il latte detergente! Ultimamente ho ordinato anche l acqua riequilibrante di shiseido pureness x pelle grassa da usare al posto del tonico….!ma sto ancora aspettando che arrivi. 🙂

  289. Ciao a tutte, io il tonico lo uso mattina e sera dopo il detergente, ma spesso la mattina mi lavo il viso con l’acqua per svegliarmi e poi vado a fare colazione e solo dopo mi occupo della mia skincare completa….ora capisco! Secondo errore mi schiaccio i brufoli di ogni genere e tipo, anche punti neri…non riesco a farne a meno, ma dopo disinfettò con acqua ossigenata con un cotton fioc! (Preferisco truccare o meglio camuffare i brufoli secchi che quelli freschi-caldi). Altro errore avendo la pelle mista non uso creme distinte contemporaneamente, avvolte ne metto una più idratante e altre volte per imperfezioni, ma ultimamente mi sono accorta che questo non andava tanto bene, quindi metto crema idratante su tutto il viso tranne nel mento che in questo periodo è piuttosto drammatico! Utilizzando alcuni campioni che mi ha dato la dermatologa della La Roche-posay, Effaclar duo, anti imperfezioni e anti macchie!
    Comunque anche se desideri sempre in regalo i campioncini, mi sono un po’ antipatici! Ma almeno danno la possibilità di testare un prodotto prima di comprarlo. Solo che raramente vengono utilizzati subito, il più rimangono nel cassetto a prendere spazio aspettando il viaggio giusto per portarseli dietro…che poi sistematicamente dimentico o scelgo qualcosa di già testato e consolidato!
    L’argomento campioncini merita un post apposito..che ne dite?? Baciii e buona giornata bellezze!

  290. E si sono d’accordo per il post per skincare serale!!
    Ci impiego mezz’ora ma nonostante ciò farò probabilmente degli errori!!!

  291. Grazie mille! Io xò non mi trovo bene con le cose di Sephora (lo struccante bifasico mi irrita tantissimo) e per struccarmi uso solamente l’acqua micellare (Lierac o Avène…). Ma l’acqua riequilibrante che dici tu la potrei usare dopo quella? xò la mia non è grassa ma mista e in alcuni punti un po’ disidratata!

  292. Il cotone è naturalmente bianco quindi i dischetti non sono sbiancati, li puoi usare tranquillamente!

  293. Grazie mille Laura!! Sì io uso il fondotinta di ysl, ed ha la protezione…non ci pensavo :), in effetti mi era venuto il panico da mega strati di crema ehehehehe….

  294. Davvero? Mi fido! Grazie per l’info. Io pensavo che fossero di un bianco troppo bianco, artificiale insomma e che fossero trattati!

  295. Io ho una domanda esiatenziale…la crema la metto al mattino appena sveglia dopo la detersione, poi però se dopo un oretta devo truccarmi x uscire me la devo rimettere oppure basta quella di prima?!? È un po’ che me lo chiedo…. Soprattutto perché mi capita spesso di dover uscire a metà mattina o di struccarmi e ritruccarmi più volte durante il giorno e Non vorrei mettermi strati di crema inutilmente…!! Altra domanda!mi date qualche Recensione su clarisonic??vale l acquisto? Avete visto risultati? Grazie!

  296. Io però non ho mica capito i vari step…ho 23 anni e ho sempre usato solo il detergente per il viso e solo recentemente la protezione solare spf 45 della clinique tutti i giorni, che ci sia il sole o meno. Per il resto niente crema idratante, tonico, contorno occhi ecc. Non ci capisco niente! Quali sono gli step? 🙂 qualcuno ha voglia di darmi una dritta? Grazie!

  297. Purtroppo siamo condannate a non poter sfruttare al meglio le meraviglie del makeup.
    Per il Clarisonic, sia la mia estetista che il dermatologo me lo hanno sconsigliato, non perché sia un brutto prodotto, ma perché per il mio tipo di pelle (rossa, seborroica, acneica, delicata e sottile, ipersensibile agli sbalzi di temperatura e persino all’acqua del rubinetto) è ancora troppo aggressivo :'( quindi cautela!

  298. Grazie mille!! Mi sembra che abbiamo un tipo di pelle molto simile quindi mi sa che rivalutero!! Meglio eccedere in Prudenza!!

  299. ciao clio volevo capire meglio se bisogna mettere prima il tonico e poi la crema idratante ? io non lo uso mai , voto nchio per un post con tutti gli step sia mattin che sera e eventualmente qualche consiglio sui prodotti da usare! baci a tutte

  300. Ciao Giada! anche io ho provato tutta la linea della viviverde, ma nulla, dopo un mese circa dall’utilizzo mi uscirono nuovamente imperfezioni. Non so come fare, le ho provate veramente tutte credimi… Sono disperata! 🙁

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here