Ciao ragazze!

Con il post di oggi, come avevo fatto per quello di pulizia del viso, vi voglio mostrare come io e le ragazze del Team ci prendiamo cura della nostra pelle. Tutte noi abbiamo una pelle diversa e quindi utilizziamo sieri, creme e prodotti completamente differenti a seconda delle nostre esigenze.

Per di più in questo periodo ognuna di noi cambierà un po’ la propria routine di bellezza dato che ci stiamo avvicinando all’autunno. Spero quindi che alcuni di questi prodotti possano esservi d’ispirazione o d’aiuto.

Se volete saperne di più, leggete oltre!

fit-me-stick_model-shot

COSTANZA:

La ragazza del Team Costanza utilizza molti prodotti, soprattutto perché sceglie trattamenti diversi a seconda che sia mattina o sera, prima di andare a dormire. La sua pelle, una volta un po’ problematica, ora risulta essere quasi perfetta grazie a questa sua routine, motivo per il quale non la cambia più da molto tempo!

Per il giorno ecco le creme e prodotti per il viso che utilizza:

IMG_0864

Innanzitutto adora rinfrescare la sua pelle, soprattutto se d’estate, con spray d’acqua termale. Ne ha provati parecchi e non ha trovato grandi differenze tra i tanti ed ora nel suo beauty c’è l’acqua termale di Avène per pelli sensibili che le dona una sensazione di freschezza molto piacevole.


Dona-un-immediato-sollievo-alla-pelle-sensibile-l-acqua-termale-Avene-prelevata-direttamente-dalla-sorgente

Ha però da quest’anno cominciato ad utilizzare lo spray della Kiehl’s In Flight Refreshing Facial Mist (prodotto che adoro anche io) e se ne è innamorata, entrando subito a far parte dei suoi top in assoluto! La utilizza più volte durante il giorno e anche prima di andare a dormire, per dare una sensazione di relax alla pelle dopo una giornata di lavoro o di sole.

Kiehl_s-Travel_Tested_Solutions-In_Flight_Refreshing_Facial_Mist

Soffrendo spesso di occhiaie e borse sotto gli occhi, Costanza utilizza due prodotti per combattere il problema: uno è un’acqua, la “Sanoflore Veritable Eau Florale” che spruzza su un dischetto di cotone e tampona sulla zona. Agisce in modo rapido ed è perfetta per quei momenti in cui sente gli occhi particolarmente stanchi ed un contorno occhi irritato. L’unico problema di questo prodotto? Ha un odore un po’ sgradevole, ma fa egregiamente il suo lavoro.

sanoflore-veritable-eau-florale-tp_8386110453124247793f

Come crema contorno occhi invece utilizza la nuova di Clinique della linea Smart: perfetta anche da applicare prima del trucco come primer, mentre la sera utilizza un prodotto più idratante e nutriente.

clq_ZCH501_402x464

Passando invece alla pelle del viso, applica il Natural Serum della linea Radiance di Apivita, che alla mattina le regala una bella sensazione di rinvigorimento e le dona molta idratazione.

FD_07_T23_4612F_NC_X_EC_0

Come crema giorno utilizza invece l’anti-age con SPF della Korres che, in combinazione con il siero, le protegge il viso idratandolo e agendo anche come anti età.

0600073_583_1

Prima di andare a dormire invece utilizza i seguenti prodotti:

IMG_0865

Per il contorno occhi una crema della Nuxe, Creme Prodigieuse, che è anti stanchezza e gonfiore. Poi applica un trattamento specifico per occhiaie e per chi ha la pelle scura ed olivastra, proprio come la nostra Costanza. Il prodotto in questione è della Talika, Eye Detox.

talika-eye-detox-23877

Altro prodotto per la zona è la maschera per il contorno occhi che le rende la pelle molto idratata: le monodosi sempre di Apivita, Express Beauty con ginkgo biloba.

Non avendo spesso tempo per farsi delle maschere durante il giorno, preferisce applicarle la sera prima di andare a letto, e la sua preferita è quella della Garancia (se avete visto il mio video sulla pelle abbronzata capite chi me l’ha consigliata! ;-)) che si asciuga velocemente sul viso e crea come una patina da risciacquare alla mattina.

garancia-bal-masque-masque-gelee-de-soie-hydratant1

Il siero invece rimane sempre lo stesso, mentre la crema per il viso è quella della Nuxe Nirvanesque Light, perfetta per chi ha la pelle da mista a secca che idrata molto la pelle senza renderla grassa. Comunque preferisce usarla alla sera per non rischiare sia troppo pesante per il giorno, soprattutto durante le stagioni calde.

nuxe-nirvanesque-light-emulsion-lissante-premieres-rides-tube-50ml

VALENTINA:

Anche di Valentina vi avevo già parlato nello scorso post. Ha una pelle tendente al secco con la comparsa di qualche brufoletto sul centro della fronte e mento. Riesce a tenere a bada questo problema con una routine viso molto ‘rigida’ e sembra finalmente aver trovato un metodo quasi perfetto per la sua pelle!

Per quanto riguarda gli spray per il viso utilizza: l’acqua termale dell’Avéne per pelli sensibili (la stessa di Costanza), l’acqua di bellezza di Caudalie che contiene al suo interno tantissimi oli secchi nutrienti (si tratta della sua preferita che ha comprato ben 4 volte), l’acqua al tea tree della Lush che utilizza durante i periodi in cui l’acne è più presente e il Facial mist di Sephora che risulta essere molto rinfrescante e ha al suo interno estratto di Lotus.

FullSizeRender (3)

Per quanto riguarda i sieri ed oli per il viso utilizza ogni mattina il nuovo olio della Kiehl’s ai semi di girasole che le idrata moltissimo il viso ma essendo secco non lo unge, a volte lo sostituisce con il siero della Revivre che le idrata il viso ma soprattutto è un cocktail di ingredienti disintossicanti che le ha preparato ad hoc la sua estetista, ed infine utilizza d’inverno (dato che d’estate con il sole potrebbe creare delle macchie) il siero della StriVectric sbiancante che è super efficace per eliminare le cicatrici lasciate dai brufoli e illumina il suo incarnato.

FullSizeRender (5)

Come creme per tutti i giorni utilizza quella sorbetto anti-age Hydra Life di Dior che idrata ma in modo leggero, ideale per l’estate e la City Block Sheer con SPF 25 per proteggere la sua pelle dal sole.

FullSizeRender (6)

Per il contorno occhi invece utilizza da molto tempo la crema Powerfull Wrinkle Reducing Eye Cream della Kiehl’s, perfetta sia per contrastare le prime rughette, che come primer prima del trucco perché tende a rendere la zona liscia ed omogenea.

FullSizeRender (7)

Prima di andare a dormire invece utilizza l’irrinunciabile olio della Kiehl’s, il Midnight Recovery Concentrate, per lei un mix di estratti che rigenerano la pelle durante il sonno. Nel caso in cui avesse qualche imperfezione o brufolo persistente, applica anche il Tea Tree Oil di The Body Shop e ne basta una piccola goccia nella zona interessata.

FullSizeRender (4)

Ragazze, se volete sapere invece la routine mia e di Elena, allora girate pagina!

161 COMMENTI

  1. buongiorno che ambarbam di prodotti ..io sono più basica ..,uso Kielhs gel x pulire viso ne basta una microgoccia ed è favoloso nn secca nn fa tirare la pelle non la stressa lo uso mattina e sera poi applico un tonico senza alcool anche Garnier ,l’importante che sia privo di sostanze aggressive ,poi siero crema viso giorno Clarins e contorno occhi Avene ,la sera pulizia ,scrub leggero se serve, siero e crema notte o maschera idratante Kielhs e contorno occhi Avene …la mia skincare è poco complicata pochi ptodotti ma ottimi e adatti alla mia pelle da 30enne senza problemi di brufoli o altro x fortuna ,ogni 5-6 mesi cambio brand …x l’autunno prenderò l’olio detossinante Caudalie e forse anche quello idratante …vedrò.

  2. Ciao Clio e ciao ragazze! Io utilizzo gel detergente viso di Avene (sera), la crema idratante leggera di Avene (sera) e la mattina applico solo filtro 50 di un airgel della Heliocare, ottimo e superprotettivo! qualche sera alterno la crema con l’acqua avene oppure con l’acqua rinfrescante della antos.!
    per curiosità qualcuno ha mai provato la Eight Hours Cream di Elizabeth Arden?

  3. Tanti prodotti ottimi da cui prendere spunto in base alla propria pelle…penso che proverò ad inserire un olio nella mia skincare per l’autunno!

  4. Buon giorno a tutte! La mia skin care al momento (quando il caldo afoso è un ricordo lontano ma non fa nemmeno ancora tanto freddo) :
    La mattina: mi lavo con il latte detergente della Guinot (l’ho sostituito a quello della Caudalie, ma solo perchè volevo cambiare un pochino e perchè quello della Guinot ha un profumo stupendo), metto contorno occhi della Caudalie (linea “verde”), la BB cream della Caudalie (Vinosource – quella che ha recensito Clio di recente)
    La sera: tolgo il trucco con un latte struccante, poi mi lavo un altra volta con il latte detergente Guinot (perche mi sembra che con due passaggi lavo più “a fondo”), poi passo il tonico della Caudalie, poi il contorno occhi Premier Cru della stessa marca ed il siero “verde” sempre Caudalie.
    Diciamo che da un anno uso questa cosmetica francese, magari faccio a cambio tra una linea e l’altra, ma nel complesso è sempre quella.
    Ma una domanda, Clio, te la devo fare:
    Ci fai un post dedicato ai prodotti della Kiehl’s? Ultimamente salta sempre fuori e io sono un sacco curiosa!

  5. Premessa necessaria: ho vent’anni. Per il resto la mia skincare è semplicissima: sapone delicato (la Roche ma solo perché è di farmacia) crema nivea di giorno e per la notte crema di una marca low cost trentina di cui non ricordo il nome, alla stella alpina. Buonissima!

  6. Io ho una pelle grassa e acneica e con tutto il cuore, prima di dirvi la mia skincare quotidiana mi sento di consigliare alle ragazze con questa tipologia di pelle è di fare delle analisi ormonali (è un prelievo di sangue) perché io dopo 10 anni ho finalmente capito la ragione del mio problema… sono iperinsulinica ovvero produco più insulina e da quando ho iniziato a seguire la dieta specifica e la cura della dott.ssa inizio a stare meglio e aiuto ulteriormente la mia pelle con il gel detergente EFFACLAR de La Roche Posay mattina e sera seguito dall’ acqua termale di Avene che nebulizzo ancge durante la giornata.. e adesso che sn meno arrossata e infiammata vorrei provare un siero anti macchie e una crema idratante ma nn saprei dove buttarmi… qualcuna ha mai provato il siero anti macchie de La Roche Posay? Può consigliarmi?

  7. Caspita… quanti prodotti diversi…. purtroppo non conosco un sacco di marche che utilizzano le ragazze del team, e non saprei nemmeno dove reperirle… Ultimamente vedo sempre più spesso menzionati i prodotti della Kiehl’s che io non conosco molto. Magari Clio potresti parlarcene un po’ più approfonditamente? Grazie

  8. Che bello! Avete accolto la mia richiesta e avete fatto questo post! Grazie clio e grazie ragazze del team!
    La mia skincare è in via di evoluzione perché non ho ancora trovato la mia crema contorno occhi ideale. Inoltre non so se unire anche un siero oppure no alla mia routine. Ok inizierò a sperimentare sempre nei limiti del possibile evitando di sensibilizzare la pelle e renderla ancora più acneica di quanto non sia già.

  9. Okay, ho appena scoperto che devo avere una skincare routine anche la mattina prima del trucco…
    Adesso devo solo capire quale aha! HELP ME PLEASE!

  10. e a parte la pelle impura, non ti dava altri problemi l’iperinsulinemia? interessante questa cosa…..convivo anch’io con la pelle impura nonostante ho quasi 40 anni!

  11. Io sono sempre un pò combattuta per quanto riguarda la cura delle pelle perchè a me sembra che meno la curo e meglio sta! ora aspetto un bimbo e la mia pelle è strepitosa senza troppe cure, solo detergente e crema però mi son resa conto in generale che meno gli rompo le scatole e meglio sta!

  12. e ma che cavolo! nessuna ragazza con la pelle grassa come la mia??!! vorrei tanto avere una skincare come si deve per risolvere il problema, ma non so bene quali prodotti usare! mannaggia alle ragazze dalla pelle secca!! ahahahaaha

  13. Sì, anch’io ho notato che Clio menziona spesso i prodotti della Kiehl’s e vorrei provare qualcosa, quindi anch’io richiedo un post dedicato!

  14. Ultimamente sto molto più attenta alla mia skincare, ho 40 anni e quello che prima si poteva evitare ora è un obbligo. Ad esempio fino ai 35 anni non ho mai usato un contorno occhi, ora ne cambio 1 ogni 6 mesi. Quello di adesso che adoro è quello di kiehl’s lo stesso di Valentina.
    Ma andiamo per ordine.
    La mattina mi lavo il viso con la Mousse Douceur di Chanel e poi uso il tonico per pelli sensibili della Veribel (marca che compro dalla mia estetista) mi piace perché è un tonico non acquoso e molto delicato, 2 volte alla settimana uso il Clarisonic e il tonico. Dopo la pulizia da giugno stendo il famoso siero della Estée Lauder Advanced Night Repair ottimo veicolatore e consigliatissimo sotto l’abbronzante, il contorno occhi e poi l’abbronzante Io uso il Fotoprotector ISDIN ULTRA Fusion Fluid SPF 100+ per pelli sensibilizzate, me lo ha dato il dermatologo e io lo uso prevalentemente sul baffetto, sempre estate e inverno. Infine la crema idratante che per l’estate era il nuovo siero idratante di Dior (molto buono)
    La sera la routine cambia a seconda che mi sia truccata o no.
    Se mi sono truccata mi strucco gli occhi con lo struccate bifasico di Yves Rocher, quello per occhi sensibili e poi uso la Sensibio di Bioderma (perché a me l’acqua micellare non strucca un tubo sugli occhi), poi passo al Clarisonic.
    2 volte alla settimana uso delle maschere e le alterno a seconda delle esigenze, poi uso il tonico alla calendula di Kiehl’s e il siero sempre di Kiehl’s per la notte Midnight Recovery Concentrate e poi su ciglia e sopracciglia uso il Double Lash di Mavala che rende le ciglia più lunghe, folti e resistente e mi piace.
    Ovviamente se non mi trucco si saltano i 2 step dello struccaggio.
    È risultato un post lunghissimo ma è più lungo a scriverlo che a farlo, perché io, se non faccio la maschera impiego la sera circa 10 minuti e la mattina meno.

  15. Wow complimenti!!! Anche io sono vicina ai 40 ( ne compio 39 tra un mese) e concordo con te sul fatto che le cose cambiano e si deve essere molto più scrupolose e costanti. Volevo chiederti alcune cose: ma il siero della Estée Lauder Advanced Night Repair, messo prima della crema e della protezione al mattino, non ingrassa troppo la pelle? Che detergente usi per il clarisonic? Dove compri il Double Lash di Mavala ? Grazie mille!

  16. Ci sono sia i negozi monomarca e sia la possibilità di acquistarli on line sul loro sito. Io li trovo anche da coin ciao

  17. Clio ma tutte le maschere che proponi sono reperibili in Italia? Perché mi piacerebbe provarle ma quelle che trovo qui non mi dicono niente :/

  18. sento pareri discordanti sull’efficacia dell’acqua termale,che alla fine è acqua minerale. anche tu clio dici che l’acqua secca la pelle, ma acqua termale ed acqua è la stessa cosa. a ma piace l’acqua e la uso, ma piuttosto di compare l’acqua termale adesso ho inziato ad usare l’acqua d’uva caudalie consigliata anche da caroline hirons….vedremo
    in quanto lei dice che sruzzando l’acqua termale in faccia la disidrata ulteriormente e uno continua a spruzzarsela..come quando uno mette il labello che non nutre le labbra continua a rimetterlo in continuazione.

  19. Ragazze vorrei segnalare un errore per chi magari è interessata a ricercare i prodotti: la marca del siero e della maschera per occhi di Costanza non è “Radiance” ma “Apivita”, “Radiance” è la linea di cui fanno parte !
    Comunque io ancora non sono riuscita a provarla, una maschera per occhi, ma vorrei tanto, devo dire che la mia pelle è sempre stata piuttosto immune ad acne tranne alcuni “episodi” momentanei, ma con le borse e le occhiaie ci sono nata… 🙁

  20. Avendo 19 anni quali prodotti mi consigliate?Dite che è troppo presto per usare un contorno occhi,antirughe ecc…?Premetto che non ho una pelle problematica,ho soltanto delle occhiaie abbastanza profonde e dei brufoletti sul mento.Ah,ultimamente mi sono usciti anche sul collo,sarà per il caldo?A qualcun’altra è successo?

  21. A me piace molto cambiare prodotti quindi la mia skincare cambia spesso…al momento sto usando come crema giorno quella sorbetto di caudalie o l’aquasource di biotherm e come crema notte la crema pelle nuova di caudalie e il contorno occhi di biotherm. Uso spesso anche io l’acqua termale avène. Comunque sono molto curiosa di sapere qualcosa in più su i prodotti della kiehl’s per poterne provare qualcuno adatto alla mia pelle mista!

  22. Eppure al mio piccolino che soffre di dermatite atopica m’hanno detto di pulirgli il viso proprio con l’acqua termale che ha un potere lenitivo oltre a pulire in modo più delicato. Anch’io la uso, proprio quella dell’Avene e mi piace molto

  23. Ti garantisco che avrai una pelle magnifica per mesi. Pelle e capelli in gravidanza sono al top …è il dopo che devasta entrambi! Comunque anch’io non uso tutte ste robe, la pulisco bene, la idrato sempre ma senza mille prodotti e mi sta andando di lusso

  24. ma davvero! mi accodo e aggiungo: non è possibile, Clio (se ci sei batti un colpo 🙂 ), aggiungere un altro membro nel team che abbia la pelle grassa? almeno coprite tutte le tipologie di pelle e i relativi trattamenti, make up, prodotti ecc

  25. Post interessantissimo,peccato che non conosca la maggior parte delle marche e soprattutto……dove lo trovate la mattina,appena sveglie, il tempo di spalmare creme e cremine?!?!?!
    Sarà che sono una super pigra,ma la mia skincare è davvero basic!!!
    Al momento sto usando detergente a base d’uva della uriage,siero flawness future della elizabeth arden x combattere i primi segni di espressione e x ridare luminosità alla pelle stressata da uno stile di vita frenetico (regalatomi da mia madre a giugno-luglio qnd ero in una fase di super stress) e crema idratante,ultimamente sto usando la soagen prescritta dal dermatologo,ma credo di non ricomprarla xk’ contiene paraffina nn proprio indicata x la mia pelle mista-grassa tendente all’acne!!!
    La sera mi strucco con l’acqua micellare della bioderma che non sempre risciacquo e 2-3 volte a settimana uso il simil clarisonic della imetec;non metto l’idratante in qnt devo usare prodotti farmaceutici antiacne,nello specifico biretrixgel x le odiosissime macchie postbrufolo ed eritomicina gel qnd ho degli sfoghi.
    Mesi fa ho comprato il contorno occhi di caudalie a base di polifenoli,ma ancora non ho iniziato ad usarlo…..il mio proposito è di smaltire i prodotti che ho e poi rinnovare la mia skincare cercando di usare prodotti più ecobio….vorrei provare quelli di fitocose,qualcuno li usa???

    p.s. Clio che ne dici di un post sulla skincare x le trentenni,cioè x pelli giovani ma che necessitano dei primi trattamenti x esempio antirughe???

    p.p.s. il siero e la crema idratante sono alternativi o vanno usati in combo???

  26. ovviamente si … anzi proprio per quei sintomi ho “indagato ” più a fondo fino ad arrivare a fare la curva glicemica… nel mio caso mi portava difficoltà nella perdita di peso ma soprattutto irregolarità del ciclo

  27. Io pure, mi trovo benissimo con l’acqua Avene. Non dimentichiamo che le terme hanno acque diverse per concentrazioni di minerali, per cui hanno proprietà diverse.

  28. Da un po’ di tempo faccio più attenzione che in passato alla cura della pelle, ma non uso prodotti particolarmente costosi perché non mi sembra di averne bisogno (sarò fortunata). Utilizzo un detergente della Bottega Verde e un contorno occhi della stessa marca, per il giorno una crema della Visiv e per la notte una dei Provenzali alternata all’olio di Argan. Come scrub e maschera ho due prodotti della Cattier presi su Eccoverde, dove ogni tanto acquisto maschere in confezioni piccole per provare marche che non conosco.
    Non vorrei fare della polemica fine a se stessa, ma leggendo questi post con elenchi di cose molto costose mi chiedo: ma servono davvero? È ovvio che non siamo tutte uguali e a volte un certo prodotto può fare la differenza, ma a me è capitato di usare prodotti di fascia alta e ottenere gli stessi risultati che avevo con cose molto meno costose.

  29. concordo con voi ragazze,qui urgono consigli x pelle mista-grassa!!!!
    cmq se vi può interessare io mi sto trovando bene col detergente della uriage a base d’uva

  30. Anch’io sono stata colpita dalla frequenza di questa marca… ma si trova in internet? Qualcuna di voi ragazze la usa già? Grazie 🙂

  31. Pelle mista-grassa con brufoli annessi presente! Premesso che non ho capitali da investire in creme e trattamenti vari io, al momento , mi sto trovando bene con questi prodotti:
    Mattina:
    – detergente: Garnier pure skin (quello con i granuli)
    – crema: Effaclar duo+ di La Roche Posay (effettivamente questa costa 17 euro però la uso solo la mattina quindi mi dura più di 3 mesi)
    – siero: siero purificante di Biofficina Toscana (ne aggiungo due gocce alla crema Effaclar)
    – contorno occhi: crema antirughe che uso la sera della Anthyllis.
    Sera:
    – detergente: nessuno in particolare…mi faccio la doccia
    – crema: crema antirughe Anthyllis che non è assolutamente grassa
    – contorno occhi: siccome il mio è parecchio secco applico un goccio di olio di cocco.
    Sui brufolacci che ogni tanto spuntano applico l’Effaclar A.I.
    Spero di esservi stata utile….ciao!!!
    ilmondodiary1.blogspot.it

  32. Ciao Clio… In estate la mia skin care è ridotta al minimo… Al mattino mi lavo il viso con un detergente bio, dopo metto un tonico e una crema viso per la pelle grassa! La sera la stessa cosa… Adesso con l’arrivo dell’inverno aggiungo un contorno occhi nutriente.. Avendo la pelle grassa uso poche cose mirate!
    Ma Clio volevo chiederti.. Le altre ragazze del Team che fine hanno fatto ?

  33. concordo 🙂 non so se ti può aiutare, ma anche io ho la pelle mista/grassa e dopo anni di tentativi di vari detergenti e creme ora mi sto trovando molto bene con il detergente in gel cleanance e con la crema cleanance mat entrambi di avene, li uso una o due volte al giorno a seconda di come sento la pelle e devo dire che è migliorata molto!

  34. Sito internet oppure tramite il sito puoi vedere chi li vende nella tua città 🙂 Io li sto adorando! Sto preparando una review dei vari prodotti, penso di pubblicare l’articolo tra oggi e domani 🙂

  35. dimenticavo ogni tanto mi concedo anche qualche maschera idrante o opacizzante all’argilla, le alterno, ma in questo campo sto ancora sperimentando e non ho ancora trovato le più adatte 🙂

  36. Ho 40 anni e attualmente uso: crema per pelli delicate e arrossate nature’s, con liquirizia e spf20, mi piace molto. La sera uso la retinolo bio plus della Bottega Verde (una delle poche creme efficaci e che costano poco), ma sono curiosa di testare la nuova formula potenziata. Per il contorno occhi sempre BV effetto lifting alle ceramidi e acido ialuronico mattina e sera. Di sieri per ora non ne uso, ho la pelle secca, ma quando ho finito la retinolo bio plus, riprenderò il siero elixir 7,9 della yves rocher abbinato alla crema notte.

  37. Le acque termali come tipo di acqua non è la stessa che per intenderci esce dal rubinetto di casa, sono acque arricchite di sali minerali con una bassa concetrazione di sodio e calcare,adatte ad anziani a bambini, a persone con problemidi tipo dermatologico come dermatiti o eczema, adatte perché hanno effetti cicatrizzantie lenitivi, hai mai sentito parlare delle cure di terme come Fiuggi? Salsomaggiore? Saturnia? Tivoli? Io ho problemi di dermatite, e almeno una volta l’anno faccio qualche giorno alle terme e devo dire che ho trovato giovamento. Per non parlare di tutte le problematiche dell’apparato digestione anche qui aiutano molto. 🙂

  38. Ciao a tutte! Che bello questo post. Io sono in dolce attesa e in questo periodo la mia pelle è al top ma vorrei qualche consiglio comunque! Ho 2 belle macchie solari e una da brufolo da questa estate e mi piacerebbe sapere che prodotto è meglio applicare. C’è qualcuna che ha avuto il mio stesso problema?
    Per il resto la mia routine è (pelle secca): al mattino detergente viviverde coop, siero loom, crema viso (campioncini, devo ricomprare anche quella ma ho appena finito una crema al sali del mar morto). La sera mi strucco con olio d’oliva gli occhi, con acqua micellare sobio il viso (ma non la consiglio spero di finirla in fretta non è un prodotto valido), lavo il viso col detergente viviverde e poi crema notte (anche qui devo ricomprarla

  39. momotips.wordpress.com 🙂 se vuoi io ho la pelle grassa, puoi dare un’occhiata ai prodotti che utilizzo per farti un’idea. Se hai bisogno di qualche consiglio, chiedi pure! 🙂

  40. Io ho la pelle mista (pelle del naso grassa, mento e guance nella zona ai lati del naso tendenti a impurità, resto del viso normale) e finalmente ho trovato dei prodotti validissimi per il mio tipo di pelle: è la linea per pelli mista della essence. Attenzione a prendere la versione nuova (la crema e il detergente in tubetto), perché la vecchia crema (in vasetto) era molto plasticosa e mi faceva uscire brufoletti! Invece ora che ho provato la nuova, la mia pelle mi ringrazia. Inoltre non hanno un inci malvagio, certo sicuramente non bio (contengono carbomer), però non ha siliconi o paraffine. Quando ho brufoli aggiungo anche del gel di aloe sulla zona interessata.

  41. La linea verde è quella ai polifenoli e vitamina C uscita l’anno scorso. Io ho provato il siero che stranamente è senza silicone e l’ho trovato ottimo.

  42. è logico che l’acqua nella bomboletta è diversa dall’acqua di rubinetto, però l’acqua termale evian non si discosta molto dall’acqua evian che compri per bere. non sto dicendo che l’acqua delle terme non giovi, io sto parlando dell’acqua in quanto acqua e del concetto di cui parlano molti che l’acqua in quanto acqua secchi la pelle. io non sono esperta, e sicuramente si scoprono sempre cose nuove. e sinceramente continuo ad usare tutte le forme di acqua sul viso, ma per il momento preferisco altre cose rispetto all’acqua in bomboletta. senti cosa dice la hirons in questo video.

    lei si occupa solo di skincare da molti anni e per il momento seguo il suo consiglio. verso minuto 4:

    https://www.youtube.com/watch?v=e3tRjufnWr8

  43. io ho semplicemente detto ciò che scelgo io invece di spendere 8 euro per avene, adesso ho speso circa 10 euro per 200 ml di acqua d’uva.

  44. L’ho provata io la Eight Hours Cream versione classica.. l’ho presa per un problema che ho alle mani ed in effetti devo dire che ammorbidisce molto. Posso dirti anche che ha l’inci più pessimo della storia ed un pessimo odore. La consistenza è collosa e di difficile assorbimento e a mio parere non dovrebbe essere usata per null’altro che impacchi mani/piedi da notte..

  45. ciao Cliuzza!!non hai mai parlato di creme idratanti per il corpo…ne ho cambiate molte ma non idratano in profondità e dopo un pò mi ritrovo con la pelle secca con le classiche pellicine…tu che crema usi??grazie in anticipo;-)

  46. Ciao! Ti posso consigliare parole di burro della Lush? Io mi ci trovo molto bene e ho anche io la pelle molto secca 🙂

  47. Ciao a tutte! Sarà che abbiamo lo stesso nome ma come Elena anche io sono pigra e odio la sensazione di avere troppi prodotti sulla pelle, quindi la mia skincare è molto basic (premetto che la mia pelle è normale tendente al secco con molti bollicini sotto pelle):
    La mattina rinfresco la pelle con il tonico della Lush Acqua di vita e la crema schiarente della Just con spf 15;
    La sera uso l’acqua micellare della Sephora e uso di nuovo il tonico della Lush, poi due o tre volte alla settimana, sempre di sera, uso un paio di gocce di essenza di tea three o di limone sulle zone più impure del mio viso (naso e mento e sui brufoli) mischiate alla crema della Just che uso poi da sola per il resto del viso. Ciao

  48. Io penso di averne un tipi ancora diverso!!nel senso che ho diverse imperfezioni concentrate sulle guance (e non su fronte e mento come succede di solito alla pelle mista) ma non ho la pelle particolarmente grassa..se poi uso qualche prodotto per cercare di mandar via le imperfezioni comincio subito a sentirla tirare,se poi uso una crema per idratare di più mi peggiorano le imperfezioni..insomma non so più cosa usare!!sono arrivata alla conclusione che forse è meglio non usare niente almeno sono resto in equilibrio!!:-(

  49. Clio, hai provato il siero antimacchie della caudalie che hai comprato in Francia? Com’è? Faresti un post solo sulla caudalie?
    Non parlate mai del corpo, mi piacerebbe un consiglio su una buona crema idratante con un buon profumino..

  50. La mia routine al momento (dato che il caldo torrido alla mattina sembra essere passato e alla sera fa un freddo barbino) è:
    – lavaggio viso con Effaclar gel purificante a mattine alternate (anche 1 sì e due no) altrimenti noto che mi secca troppo le guance e il sebo aumenta… altrimenti uso pura acqua
    – crema Nuxe Nirvanesque Light per le pelli miste (la stessa che usa Costanza) che idrata senza ungere e per questo periodo è perfetta!
    – in caso di brufolini Effaclar A.I. con uso localizzato
    per la sera invece:
    – mi strucco gli occhi col bifasico della Yves Rocher e il viso con l’acqua micellare (sempre YR)
    – 2 massimo 3 volte alla settimana uso il clarisonic
    – Miracle night repair di Kiehl’s
    – Crema idratante per pelli secche Ducray Ictyane per pelli secche
    – e sempre in caso di brufoletti ancora l’effaclar a.i.

  51. ciao io ho usato quella della caudalie che hai ora tu e poi l’acqua termale dell’avene e c’è un abisso..l’acqua d’uva appiccica e secca mentre l’acqua termale è confortevole, rinfresca e senti la pelle distesa e idratata, io la uso un molti modi anche come lenitivo dopo la depilazione e poi l’ho provata una volta sul mio nipotino che aveva sbattuto e il rossore è passato in un battibaleno! ora non sono tecnica ma sicuramente per la mia pelle acqua termale batte acqua d’uva!

  52. Io ho la pelle grassa, e sono riuscita a migliorare la situazione grazie alla pillola anticoncezionale e ad una perfetta sinkcare. Appena sveglia detergo il viso con la mousse Effaclar seguita dalla crema idratante Cleanance Hydra della Avène.
    Se ho bisogno di rinfrescare la pelle uso l’acqua termale, sempre di Avène.
    Ogni sera, per struccarmi, utilizzo l’acqua micellare Sephora oppure la lozione micellare Avène (adoro questa marca, sì) e, per gli occhi, lo struccante bifasico della Euphidra.
    Ora ho finalmente una pelle perfetta, anche se far sparire le cicatrici da acne sulle guance è il mio prossimo obiettivo!

  53. I prodotti della Kiehl’s mi ispirano molto. Qui a Torino hanno aperto da poco il monomarca e mi sa che ci farò un giro a breve. 🙂

  54. Ciao! Io ho la pelle che è un casino. Direi mista in quanto ce l’ho più tendente alle impurità nella zona naso, secca ma pure sensibile e reattiva nel resto del viso. Sto’ utilizzando per il lavaggio mattutino solo acqua micellare della so’ bio e tonico dei provenzali alla rosa mosqueta. Sera invece mi strucco gli occhi con olio di canapa ( preso a scopo alimentare ma non gradendo troppo il sapore ho trovato un valido uso alternativo ), latte detergente Planta Optima ,che contiene alfaidrossiacidi ,che ‘sciacquo’ sempre con la micellare e il tonico. Una volta a settimana un bello scrub viso con maschera. Ho da poco provato quelle di cotone, marca Fria e mi piacciono abbastanza. Altrimenti uso quelle antirughe da risciacquare delle Delidea. Per quanto riguarda le creme mattutine ora sto finendo il siero sempre dei provenzali alla rosa che mischio con il fondo coleur caramel ( idratante e corposo già di suo ) e la sera l’emulsione viso antiossidante della biofficina. Ogni tanto utilizzo anche i sieri della biofficina, a seconda delle esigenze della mia pelle. In genere prediligo creme bio. Ottime anche marche come la Bema, di cui amo il contorno occhi drenante. Mi tenta molto l’acquisto del Clarisonic, dato che come detergenza sono rimasta un po’ all’età della pietra anche se sto valutando l’acquisto dell’imitazione della Imetec, molto più economico.. Qualcuna di voi lo possiede? Come vi trovate?

  55. Secondo me il detergente migliore in assoluto è Nuvola struccante di Neve cosmetics. Scioglie tutto il trucco senza dover sfregare la pelle degli occhi e dopo lascia la pelle pulita, morbida e soprattutto che non tira. Ormai lo uso da più di un anno e il mio contorno occhi ringrazia particolarmente 😀

  56. Io comunque sono anni che combatto con un problema: ho la pelle sottile, sensibile, appena c’è vento o freddo è grassa sotto ma squamata in superficie e ho praticamente sempre brufoli sia visibili che sottopelle solo sul mento. Ora, io non so (e ho capito che nemmeno le commesse o le estetiste lo sanno) se devo orientarmi su prodotti per pelle grassa e impura (per combattere i brufoli e schiarire le macchie lasciate da questi) o su prodotti delicati, per pelle sensibile (che magari non “aggredendo” i brufoli sistemano pian piano la mia povera pelle)…
    C’è qualche buona anima che è nelle mie stesse condizioni e che sa consigliarmi? Perchè son stufa di buttar via soldi in prodotti che promettono tanto e fanno poco niente, se non addirittura peggiorare la situazione!
    Help me pleaseeeeeeee

  57. Ciao Clio e ciao ragazze, dei prodotti nominati ho provato solo l’acqua termale avène. C’è l’ho da anni nel formato grande, il fatto che non l’abbia finita fa capire che non l’ho trovata indispensabile (nel senso che non mi migliora la pelle se lo applico senza trucco, ma mi piace applicarlo sopra al trucco). Mi piace tantissimo da spruzzare quando si muore di caldo, però spesso in quelle occasioni lo dimentico a casa, mi sarebbe stata più comoda una confezione più piccola da portare in giro, però avevo preso quella grande per risparmiare!

    Come contorno occhi uso quello di viviverdecoop (che ho quasi finito devo riprenderlo) mi trovo benissimo!

    Non uso nessuna crema idratante (l’unica con cui in passato mi trovavo bene è quella dell’avène, perchè nivea e kiko mi avevano fatto venire reazioni allergiche e brufoli) perchè ho la pelle mista e mi strucco con il latte detergente della Clinians che a mio parere mi lascia la pelle idratata.

    Mi piace fare le maschere fatte in casa del post sul miele (solo miele oppure miele + avocado frullato + yogurt)!

    Clio e ragazze, cosa usate per struccare l’ombretto soft mousse eyeshadow n. 11 di Wycon?

  58. Io utilizzo tutti prodotti della linea Vivi Verde Coop, fondamentalmente perchè essendo ancora studentessa e non avendo uno stipendio non posso permettermi di spendere un capitale in prodotti per la pelle ma devo dire che questi sono davvero validi e hanno un prezzo super accessibile. Inoltre c’è una vastissima scelta, per tutti i tipi di pelle e problematiche!
    Attualmente possiedo la crema nutriente protettiva che applico mattina e sera insieme alla crema per il contorno occhi, il gel rinfrescante che uso dopo essermi struccata e che agisce in profondità per eliminare i residui di trucco, il gel detergente esfoliante che applico una volta a settimana e la crema corpo.
    Mi trovo davvero bene e, cosa più importante secondo me, tutti i prodotti sono senza: oli minerali, parabeni, siliconi, coloranti, peg e polimeri sintetici.
    Penso per ora di aver trovato una routine ottima dal punto di vista qualità-prezzo con prodotti che non contengono schifezze e che consiglierei a tutte 🙂

  59. Ciao! Se utilizzi fondotinta + correttore sulle occhiaie + cipria per fissare probabilmente ti andrà tutto nelle pieghe dopo poche ore (almeno a me succedeva così, costringendomi a usare sulle occhiaie o il fondotinta o il correttore + la cipria, quindì le occhiaie le coprivo troppo poco). Utilizzando invece (ho 24 anni) il contorno occhi viviverdecoop (che è senza siliconi e senza parabeni) ho la zona più idratata riuscendo così a mettere più prodotti! Non è un prodotto antirughe, è semplicemente idratante!

    Per i brufoli non so cosa consigliarti. 🙁

  60. Ciao Diana! io uso lo struccante Garnier bifasico Sensitive Essential! é l’unico, tra quelli che ho provato, che non fa bruciare gli occhi e che strucca anche ombretti difficili come quelllo Wycon! Basta poggiare per qualche secondo il dischetto sugli occhi ed è fatta! 😉 un bacio!

  61. ciao! il siero non può sostituire la crema idratante, perché di solito ha funzioni diverse, quindi va usato in combinazione! Dopo la detersione, si usa prima il siero o gli altri trattamenti e infine la crema idratante! besooo!

  62. Ho la pelle mista che tende ad essere grassa soprattutto sul naso..
    Ho lett l’articolo del tuo blog e mi è stato molto d’aiuto anche se credo di non avere il tempo per fare tutti quei passaggi… Quindi mi chiedevo se avessi dei consigli per una skincare routine mattutina più minimal.
    Grazie in anticipo.

  63. Ciao Elena, grazie mille per avermi risposto!!! 🙂
    Ne ho già provato uno bifasico Garnier anni fa e non mi piaceva perchè struccava poco, ma non ricordo quale fosse!

  64. Spero di esserti di aiuto con le nuove scoperte che ho fatto nell’ultimo mese grazie all’aiuto di una fantastica farmacista. Mi sono presentata da lei piena di brufoli sopra e sotto pelle (infiammati xke mi facevano male e non riuscivo a non toccarli) mi ha dato la crema HYSEAC A.I. di URIAGE (ottima marca dal buon prezzo x essere da farmacia) mi ha poi fatto provare x qualche giorno l’olio da notte detossicante di caudalie ma era troppo strong x me ke al mattino avevo il viso unto (ne mettevo solo 2 gocce e non 6 come indicato dal bugiardino). Dopo avermi toccato e massaggiato la pelle mi ha detto di averla trovata disidratata, mancandomi la parte acquosa sto provando da una settimana il siero VINOSOURCE SOS DISSETANTE sempre CAUDALIE e devo dire che mettendolo mattina e sera prima della crema mi trovo benissimo. La situazione drammatica è passata e x ora è comparso un solo nuovo brufoletto .
    Devo aggiungere ke mi sto sottoponendo a sedute di Self Beauty che hanno aiutato a sfiammare il viso (è una lampada al led che stimola la riparazione di cellule danneggiate o compromesse e induce alla riorganizzazione dei tessuti)

  65. Spero di esserti di aiuto con le nuove scoperte che ho fatto nell’ultimo mese grazie all’aiuto di una fantastica farmacista. Mi sono presentata da lei piena di brufoli sopra e sotto pelle (infiammati xke mi facevano male e non riuscivo a non toccarli) mi ha dato la crema HYSEAC A.I. di URIAGE (ottima marca dal buon prezzo x essere da farmacia) mi ha poi fatto provare x qualche giorno l’olio da notte detossicante di caudalie ma era troppo strong x me ke al mattino avevo il viso unto (ne mettevo solo 2 gocce e non 6 come indicato dal bugiardino). Dopo avermi toccato e massaggiato la pelle mi ha detto di averla trovata disidratata, mancandomi la parte acquosa sto provando da una settimana il siero VINOSOURCE SOS DISSETANTE sempre CAUDALIE e devo dire che mettendolo mattina e sera prima della crema mi trovo benissimo. La situazione drammatica è passata e x ora è comparso un solo nuovo brufoletto .
    Devo aggiungere ke mi sto sottoponendo a sedute di Self Beauty che hanno aiutato a sfiammare il viso (è una lampada al led che stimola la riparazione di cellule danneggiate o compromesse e induce alla riorganizzazione dei tessuti)

  66. Anche io meno prodotti uso e meglio sto. Mi strucco sempre bene e uso l’ acqua di rose come tonico una o due volte al giorno. Scrub ogni tanto e crema solo quando la pelle mi si secca per il freddo. La mia pelle grassa non tollera altro.

  67. Ho una pelle simile alla tua, a quanto mi ha spiegato la dermatologa è tipica soprattutto di pelli miste/grasse che sono state trattate negli anni con prodotti troppo aggressivi, e reagiscono creando uno strato superficiale secco ma rimangono impure. Io ti consiglio di usare pochi prodotti, un gel delicatissimo per la pulizia e un idratante leggero senza oli, anche le formule acquose tipo sieri, spray e tonici vanno bene ma assolutamente niente creme, lozioni grasse, scrub e detergenti aggressivi e molto sgrassanti, se usi una sostanza oleosa per struccarti dopo risciacquala a dovere, evita prodotti con alcool. Io in questo modo riesco a tenere a bada la secchezza e a non peggiorare la situazione brufoli. Spero di esserti stata d’aiuto!

  68. Certo per carità. Io ovviamente ti porto la MIA esperienza. Da tempo le sera non uso più l’acqua x lavare il viso, perché a me secca molto la pelle soprattutto sugli zigomi. Poi c’è da dire che l’acqua non è tutta uguale. Dove vivo io è molto calcarea, figurati che intasa i tubi! Per cui la uso solo x come dire… darmi una bella sveglia la mattina! 🙂 e basta. La sera e/o durante il giorno struccatante acqua micellare,termale e poi ovviamente la crema notte. Io da’ un po’di tempo ho notato miglioramenti e la pelle non è più secca come prima. Ovviamente.. questo vale per me 🙂

  69. Beh ti consiglio almeno di lavare il viso velocemente con un detergente 🙂 metti una nocina sul palmo bagnato massaggia tra le mani così crei una schiumina e poi passi sul viso sempre massaggiando 🙂 poi se ti va ed hai tempo applichi una crema idratante ma per pelli normali/miste 🙂 se ti si lucida solo il naso deduco che non hai proprio una pelle grassa, quindi l’importante è idratare ma senza esagerare con creme pesanti sennò ti si lucida ancora di più! 🙂

  70. Grazie mi hai davvero illuminata perché penso sia stato proprio questo il problema..infatti per anni ho sofferto di acne e l’ho trattata in tutti i modo possibili!!ma in questo modo ti sono diminuite un po’ le imperfezioni? Posso chiederti se usi qualche siero in particolare? ?grazie mille per la risposta! !

  71. Ciao, io non uso tantissimi prodotti e soprattutto uso li stessi mattina e sera!
    Detergente viso: Avene Cleanance Gel Detergente
    Crema viso: Avene Hydrance (crema ioratante con spf20)
    Contorno occhi: Lierac Diopticalm
    Acqua termale: Avene pelle sensibili.
    La sera metto li stessi prodotti tranne x la crema viso che applico la Vichy Idealia notte..
    Sbaglio a non usare prodotti diversi??

  72. Ciao Cinzia!
    Direi che il viso non si ingrassa perché il siero si assorbe immediatamente e l’abbronzante non unge per nulla!
    Con il Clarisonic ho usato diversi detergenti e non tutti mi sono piaciuti. Ora uso il detergente di Kiehl’s Ultra Facial Oil Free Cleanser e devo dire che mi piace tantissimo.
    Per quanto riguarda il Double Lash di Mavala l’ho trovato in una profumeria al mare a Pasqua, e poiché ne avevo sentito parlare bene ne ho comprati 2.

  73. le creme per il viso che uso ora sono il siero e l crema della lierac (scatola rosa ) e per l inverno uso le creme della lichtena (GIORNO E NOTTE)

  74. Bellissimo post Clio!!!! Prenderó spunto di sicuro!! E mi aggiungo alla richiesta delle altre: ci parli dei prodotti della kiehl’s?? Grazie milleeeeee 😀

  75. Bellissimo post Clio!!!! Prenderó spunto di sicuro!! E mi aggiungo alla richiesta delle altre: ci parli dei prodotti della kiehl’s?? Grazie milleeeeee 😀

  76. Ciao Rossella, grazie mille delle risposte! Appena finisco un po’ i miei prodotti, proverò l’accoppiata siero+ protezione solare e vedrò se riesco a trovare il double lash di mavala. Per il detergente, l’ultracfacial di kihel’s fa un po’ di schiuma cremosa? Te lo chiedo perché io, avendo la pelle mista, uso sempre detergenti oil free, ma in combinazione con la mia li trovo troppo aggressivi. Ho letto che Clio consiglia detergenti un po’ schiumosi perché, attutendo l’attrito con le setole, le renderebbero meno aggressive e,in generale, la spazzolina scivolerebbe meglio. Purtroppo quelli cremosi li trovo sempre un po’ grassi…insomma, così non riesco a trovare un detergente adatto per la mia!!! Grazie ancora tantissimo!!!

  77. Grazie mille,appena lo trovo lo compro!!!Avendo più o meno la stessa età qual è la tua routine quotidiana per il viso?Che tipo di pelle hai?

  78. grazie clio,dubbio risolto!!!
    io cmq amo i sieri x la loro consistenza e poi si assorbono in un batter d’pcchio!!!

  79. Io ho una pelle con tendenza ad essere impura a causa dei miei ormoni che non si decidono a collaborare un pochino… Ho capito con il tempo che per evitare sfoghi e imperfezioni bisogna evitare di utilizzare oli sul viso e bisogna detergere molto bene. La differenza secondo me non la fa il detergente ( uno vale l’altro basta che sia delicato) ma il sistema di pulizia. In questi mesi con l’uso della spazzolina Kiko la mia pelle sta molto meglio rispetto ai mesi passati quando usavo solo il detergente perchè probabilmente viene pulita in profondità. A natale penso che mi regalerò la spazzola della Imetec che costa un prezzo non esageratissimo e dovrebbe fare il suo lavoro. Purtroppo ho dovuto abbandonare molti prodotti bio che usavo proprio per il fatto che essendo ricchi di oli la pelle del viso mi stava peggiorando tantissimo (compresa la dermatite). Credo comunque che utilizzare un buon detergente , un contorno occhi e una crema adeguata al proprio tipo di pelle sia più che sufficiente e che possa fare solo bene mentre non capisco la necessità di utilizzare decine di prodotti sul viso … Io noto che qualdo lascio libera la mia pelle (anche dalla crema quindi non utilizzando nulla ) è molto più luminosa e presenta meno imperfezioni …

  80. io non ho la pelle secca da nessuna parte, solo grassa e impura. e poi ogni tanto appaiono rughette e segni :,,,( (26 anni)

  81. Ciao! Secondo me sei il classico caso di pelle disidratata, ma di base mista/grassa. Il fatto che la tua pelle produca sebo non significa che sia ricca di acqua ed evidentemente non lo è. Io ti consiglio di aggiungere un siero per pelli disidratate o di fare quale maschera in combinazione a creme e trattamenti per pelli grasse. Anche io avevo quella pelle e con molta cura sono riuscita a normalizzarla! In bocca al lupo!

  82. Ciao Dani! Sia io che Clio l’abbiamo acquistata a Parigi, ma sul sito di Sephora francese (.fr) la puoi prendere e spediscono in Italia (costerà un po’ di più però!). Spero di esserti stata utile 🙂 !

  83. Ho pelle fortunatamente normale, che non mi da problemi, cerco di usare prodotti bio o con buon inci per il 90%… non sono pigra, ma nemmeno amo usare mille prodotti: uso un detergente viso delicato della Simple (marca uk), e un siero viso o una crema leggera (odio la sensazione delle creme corpose); sto adorando il siero viso alla bava di lumaca della Dr. organic, ma spesso vario prodotti! Abbino la Konjac sponge alla detersione e una volta a settimana faccio uno scrub e una maschera viso nutriente e tonificante (adoro lo scrub al miele di manuka e la maschera alla rosa di Dr. organic)…. e that’s it! 😀

  84. Ciao Sara allora siamo sulla stessa barca :)! Grazie per la segnalazione, mi sono spiegata male io con Clio 🙂 ti consiglio molto quella maschera: la metto la sera e la mattina dopo ho il contorno occhi più disteso e luminoso!

  85. Le imperfezioni non sono sparite perché purtroppo la mia pelle “è fatta così”, ma sono molto diminuite e più gestibili, nel senso che non mi vengono più mega-bubboni dolorosi ma solo brufolini piccoli, vanno via prima e lasciano molte meno macchie. Più che coi sieri io mi trovo bene con i tonici (ad esempio quello alla malva per pelli sensibili della Clarins, marchio che solitamente non apprezzo ma questo tonico lo trovo delicato e non ha alcol né siliconi, l’Acqua di luna della Lush che è al tea tree, l’acqua al rosmarino dell’Erbolario e un tonico all’aloe di cui non ricordo il nome) e le creme molto leggere (mi piacciono quelle della viviverde coop e il gel puro di aloe)

  86. La mia skin care routine è molto semplice, con pochi prodotti che hanno pochi ingredienti perché la mia pelle è sensibilissima e reagisce male a molte cose :/
    Creme/oli: l’unica cosa poco naturale è la crema datami dal dermatologo per l’acne. Funziona senza seccare, promossa. Come ho già detto, uso l’olio di ricino e di rosa mosqueta ormai da mesi (da giugno?).
    New entry: crema idratante Lavera. E’ costata solo 5€, ma penso durerà un’eternità. E’ mooooolto idratante, quindi ne basta pochissima, perfetta per l’inverno. Ha un ottimo profumo di limone.
    Come trattamento d’urto a qualsiasi cosa io consiglio il gel d’aloe, io uso da secoli quello equilibra.
    Maschera: per ora sto usando la maschera all’argilla della Lovea, costa poco e non è eccessivamente “seccante”, comunque fa il suo lavoro. La mia preferita resta quella all’argilla bianca di Bottega Verde.
    New entry2: ho ceduto ai prodotti soap and glory! DI solito non compro nulla senza aver visto review, ma mi serviva uno scrub e questo era il meno costoso, così se la mia pelle reagisce male posso usarlo per il corpo senza metterci secoli a finirlo.
    Per detergermi e struccarmi uso l’acqua micellare della garnier.

  87. Io ho finalmente trovato una crema per il corpo che idrati davvero la pelle: Karma Kream di Lush! Costa abbastanza ma l’effetto idratante dura a lungo e ha un profumo meraviglioso!

  88. Ciao @CostanzaCliomakeup .. potresti gentilmente indicare che prodotti utilizzare x le pelli disidratate e con zona T grassa? Non ho problemi di brufoli.. Grazie 🙂

  89. Dovrò iniziare anch’io a fare qualche maschera ma il tempo non si trova mai! 🙁 Comunque ancora grazie,sei stata gentilissima 🙂

  90. La mia beauty routine è semplice e molto molto economica! Per pulirmi seguo le tre biofasi (niente a che vedere con quelli di Clinique, sia chiaro!): mi strucco con olio extravergine di oliva spremuto a freddo: ne metto poco sulle mani umide e lo massaggio bene su occhi viso e collo. Poi vado di sapone, alterno quello al karitè de I Provenzali ad un sapone esfoliante con polvere di nocciolo di albicocca. Protetta dall’olio, che nel frattempo ha sciolto bene bene tutto il trucco, la pelle non si secca, non tira e diventa pulita a liscia come mai mi era successo prima! Siccome però il sapone è basico, per ristabilire il necessario ph acido mi passo sul viso un tonico acidificante, che altro non è che acqua e aceto di mele bio (io ne metto un cucchiaino in un piccolo flacone di vetro scuro col contagocce da medicinali pieno di acqua, si conserva circa una settimana). Poi Triple C Serum, crema contorno occhi e, a seconda di come sento la pelle, o niente altro oppure siero e/o emulsione, questi ultimi tre tutti di Biofficina Toscana. Tutto efficace, tutto a km 0 perché i prodotti sono fatti in Italia con materie prime italiane, tutto dermoaffine e biologico. E’ una routine che va bene per ogni tipo di pelle, basta solo scegliere l’olio e il sapone più adatti. E in caso di imperfezioni – io non ne ho, ma i miei figli sì! – argilla direttamente sul brufolo. Dopo tanto cercare sento di aver trovato la beauty routine della vita!

  91. Infatti immaginavo che ci fosse stato un misunderstanding fra di voi ma mi son detta “mi rendo utile e lo scrivo” eheh.. Grazie per il consiglio! Hai mai provato la Perfect eyes

  92. Avevo immaginato che non vi foste capite ma mi son detta “lo scrivo almeno mi rendo utile” eheh! Grazie per il consiglio, ci proverò! Hai mai provato la maschera di Planter’s perfect eyes? Anche di quella ho sentito parlare bene!

  93. Anche io ho la pelle mista, ma vi posso dire che i prodotti per pelli miste o grasse sono sempre stati troppo aggressivi con la mia pelle, o tiravano o bruciavano, insomma non davano cio che promettevano, ma nelle guance ho la pelle secca, che dilemma ragazze

  94. siii….ho provato vari burro che non si assorbivano e rimanevano in superficie…forse non erano giusti x me…mi stanno consigliando vari prodotti della lush…spero xò che le profumazioni siano gradevoli e non molto forti…grazieee

  95. ciao Clio and girls, io ho una pelle abbastanza normale, ma tendente al secco. di solito, lavo il viso mattina e sera con un detergente della Roche-posay per pelli atopiche, poi tonico della Fitocose all’amamelis, crema contorno occhi sempre all’amamelis di Fitocose (è piuttosto ricca ma la sto usando da poco e non ho ancora un’opinione decisiva, anche se in generale mi aspettavo di più) e poi il dopo sole sempre di Roche posay finchè c’è un po’ di colore sul viso. Ogni tanto maschera della Ahava ai sali del mar morto molto idratante. Al mattino applico un crema da giorno della Kaloderma con protezione solare, olio di macadamia, burro di karitè, aloe vera e vitamina E. Tutto questo è merito dei tuoi consigli Clio, prima era tanto se mettevo un idratante su tutto il viso e via! grazie
    Una bacione

  96. Mi sono incuriosita sulla skin care coreana e al momento sto usando acqua essenziale, siero e crema contorno occhi tutto Misha. Devo ammettere che fa la differenza soprattutto quando mi risveglio l’ indomani. Pelle soda, compatta e levigata. Al momento come crema notturna sto usando effeduo de la Roche posay mentre la mattina un gel a base d’acqua della Tony moly. A breve proverò le due creme nuxe che usa anche Costanza che mi ha consigliato la mia farmacista (finalmente è arrivata nuxe anche nella mia città!)…ho un contorno occhi molto segnato e spero faccia al caso mio! Grazie di questo bellissimo post

  97. Clio, negli ultimi giveaway hai sempre messo in palio l’Elicina 🙂
    Ti va di parlarcene più approfonditamente? Fa il suo dovere contro le macchie della pelle?
    Ricordo che in passato l’hai utilizzata, potresti approfondire l’argomento? 🙂
    Baci!!! :*

  98. Ragazze ho una domanda, io non ho mai usato oli o sieri, uso solo detergente tonico e crema, due volte a settimana un gommage e una volta una maschera. Dovrei usarli? A cosa servono? Addirittura qui alcune ragazze del team li usano altre le creme

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here