Ciao ragazze!

Nuova puntata della serie sulle collezioni primaverili per il 2016! Lo so che l’inverno è ben lontano dal finire, ma gli scaffali dei negozi si stanno già tingendo con le tonalità da sempre destinate alla primavera, permettendoci di iniziare a studiare quel che sarà o a rallegrarci con un po’ di colore, anche nelle giornate più uggiose.

Oggi vedrete delle vere e proprie meraviglie firmate dai brand più lussuosi e una ricca ed interessante collezione super-economica, così ce n’è per tutte! Siete pronte? Si parte!

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-lancome-look-tres-parisienneDalla collezione Look très Parisienne di Lancôme

GUERLAIN – LA PETITE ROBE NOIRE COLLECTION + METEORITES VOYAGE

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-le-petit-robe-noire-2016

Avete presente i rossetti di Christian Louboutin? Assurdamente belli e dai prezzi allucinanti? Ecco. Secondo me Guerlain ha pensato di lanciarsi su un packaging particolarissimo e decorato proprio dopo quel successo.


Ecco allora la collezione primaverile dedicata ad uno dei profumi di maggior successo della maison: La Petite Robe Noir.

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-le-petit-robe-noire-2016-1

I colori in uscita, per quanto riguarda i prodotti labbra, sono 20 e, a quanto pare, il finish sarà sheer, o comunque faranno parte di quei rossetti super idratanti (dovrebbero essere a base di oli pregiati) non coprenti al 100% che abbiamo capito essere un trend 2016.

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-le-petit-robe-noire-.rossettiLa Petite Robe Noire Le Rouge Delicieusement. Prezzo: 29,50€

Il prezzo, pur restando alto, è ben più accessibile di quello Louboutin, ma l’effetto WOW c’è anche qui, non è vero? L’unico rischio è che, dal vivo, la plastica trasparente risulti un po’ cheap, ma da un brand come Guerlain, ovviamente, non me lo aspetto. Staremo a vedere!

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-le-petit-robe-noire-2016-2

Ai rossetti si aggiungono anche 8 smalti, dal packaging altrettanto allettante. Anche i colori, molto portabili e sulle sfumature dei rosa-rossi-magenta, sono decisamente chic e seducenti!

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-le-petit-robe-noire-.smaltiGuerlain La Petite Robe Noire Nail Polish. Prezzo: 23€

La particolarità? Sono profumati e assicurano una persistenza di 24 ore. Inutile dire…profumo firmato La Petite Robe Noire!

Sentivate già la mancanza dei colori pastello? Non temete! Ecco alcuni nuovi prodotti pensati per la primavera, sempre da Guerlain, in pieno stile “macarons” ehehe!

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-Guerlain-Meteorites-Voyage-Illuminating-Matte-Powder

Culmine della collezione è senz’altro la polvere-correttore di incarnato Météorites Voyage Perles de Poudre Compactée Exceptionnelles. Il concetto è quello classico dei meteoriti della maison, ma la texture compatta (che era già stata proposta) e con le varie tonalità fittissime, quasi pixellate, dovrebbero garantire un efficace effetto “correttivo” del tono di pelle (quando la polvere compatta era pensata anche come possibile blush).

Ovviamente il packaging è extra-lusso e il prezzo lo è di più (tenetevi forte) 🙂 !

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-Guerlain-Meteorites-Voyage-Illuminating-Matte-Powder-1Météorites Voyage Perles de Poudre Compactée Exceptionnelles. Prezzo: 135,90€ (con packaging) 48€ (solo refill).

A questo si aggiungono nuovi colori e confezioni di prodotti già esistenti. Il tutto con uno stile un po’ “social/tecnologico”: sinceramente non ho ben capito il fil rouge …!

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-Guerlain-kisskiss-all-about-pink-darling-baby

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-Guerlain-Crayon-Yeux

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-Guerlain-Guerlain-Rose-Aux-Joues

Le nuove uscite comprendono un prodotto interessante, Les Météorites Base (61€), che dovrebbe illuminare e uniformare l’incarnato, quattro matite colorate per gli occhi (25,50€), due nuovi colori per la linea KissKiss Le Rouge Crème Galbant (35,50€) e un ombretto singolo, Enjoy (33€), e un doppio blush (vi ricordate il trucchetto di Grace Kelly per scolpire le gote? Ecco, questo prodotto serve proprio per quello!), Simile, dal pattern da videogioco anni ’80 (56,50€).

LANCÔME – LOOK TRES PARISIENNE

Eccoci arrivate invece in casa Lancôme, che di nuovo punta sulla Ville Lumière come ispirazione per la collezione. I packaging carinissimi mi hanno già entusiasmato (avete visto in copertina il Cushion decorato? L’ho visto solo lì e sto letteramente impazzendo nel cercarlo: lo vogliooooooo!!) e trovo che ci sia qualche idea davvero interessante…!

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-lancome-My-Parisienne-Pastels-blush

Insomma, colori pastello, Parigi, i palloncini…Il rischio per essere banali c’era. E invece penso se la siano giocata bene: protagonista della collezione è un innovativo prodotto in polvere ispirato al cubo Rubik e dedicato sia al viso che alle palpebre. Si tratta del Lancôme My Parisienne Pastels, una palette le cui cialdine sono cubiche e intercambiabili.

Non credo siano supersuper-pigmentate perché l’idea è di ottenere qualcosa di soft, al punto che, passando un pennello largo sulla palette, si potrebbe usare come cipria correttiva (non è un caso se i colori sono rosa-giallo-lilla!). I colori più rossastri sono poi pensati come blush e quelli più gialli come illuminanti.

Si tratta quindi di un prodotto che punta ad essere un “passe-partout multitasking”!

Si accompagna ad un blush cream-to-powder dal packaging adorabile (40€).

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-lancome-My-Parisienne-PastelsLancôme My Parisienne Pastels. Prezzo: 58,50€

La collezione continua con due palette “tradizionali”, come sempre una sui toni freddi e una sui toni più caldi. A queste vengono abbinati due khôl: uno bronzo e l’altro azzurrino, tipo “Serenity”.

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-lancome-Hypnose-Palette-paris-en-reve-Merveilleux-1

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-lancome-Hypnose-Palette-paris-en-reve-MerveilleuxLancôme Hypnôse Palette Collection Printemps 2016 in Paris Merveilleux (quella aranciata) e Paris En Rêve. Prezzo: 56,90€
Lancôme Khôl Hypnôse waterpreoof in Bleu Ciel Parisien e Brun Métropolitain. Prezzo: 20€

Passiamo poi ai prodotti per le labbra. Lancôme ha deciso di lanciare tre tonalità (un rosa confetto/Barbie, un arancione delicato e un rosa spento leggermente pescato) e declinarle in due differenti formule: quella liquida dei Lip Lover e quella in stick dei Rouge in Love.

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-lancome-rouge-in-love-lip-loverI colori sono: 406 Aube de Printemps, 407 Corail de Ville, 408 Rose Hausmann e sono disponibili nella verisione liquida dei Lip Lover a 24,90€ e in stick dei Rouge in Love a 29,50€

Infine, i colori della collezione sono stati ripresi dagli smalti: un azzurro Serenity (Bleu Ciel Parisien), un roba Barbie (Rose Haussmann), un pesca tenue (Corail de Ville) e un giallino luminoso (Jaune Grands Boulevards). Vi mettono già in mood primaverile?

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-lancome-vernis-in-love

ClioMakeUp-collezioni-primavera-novita-2016-beauty-makeup-trucco-lancome-vernis-in-loveLancôme Vernis in Love Collection Printemps 2016. Prezzo: 19,90€

Allora ragazze, nella prossima pagina troverete la collezione di YSL e quella di Essence! Sono entrambe mooolto interessanti e i colori delle due sono simili (ma non pastello)! Volete scoprire quali sono? Allora girate pagina!!

125 COMMENTI

  1. Ciao ragazze , i prodotti di Guerlain sono bellissimi , ma temo che il mio stipendio non sia abbastanza per comperare tutto .. YSL e Lancome non mi piaccioni , a ridaje con i colri pastello , belli i pakaging ma il prodotto non mi attira . Essence prezzi ottimi e devo dire che non sembrano male , il mascara di certo sará mio !!! Buona giornata a tutte/ i

  2. Mi fa un po’ ridere YSL che si ispira agli hippy per i colori e i nomi della collezione… Ce lo vedete voi un hippy che spende 60€ per un blush?!

  3. Fra gli extra lusso ci sono cose carine ma niente che mi abbia conquistata abbastanza da pagare quelle cifre. Ma mi ispira la palettina da contouring di essence!! Review/opinioni di chi la prova??

  4. Essence oscena la eliminerei con colori limitati e da vero brutto il resto poi ..

    su Guerlain nn sono d’accordo x il cheap del baume labbra non essendo un rossetto importante ma solo un burro colorato hanno scelto un astuccio più casual e meno pretenzioso tantè che i rossetti invece hanno una confezione totalmente diversa e devo dire li proverò Guarlain mi piace molto x le labbra e anche il blush nn mi sembra male

    ombretti particolarmente interessanti nn ne vedo in nessun brand ispirano i blush in crema Ysl e i nuovi rouge voluptè che amo molto e mi sembrano due colori portabilissimi come i rossetti liquidi quello in olio lo eviterei ,ne ho uno e nn mi è piaciuto molto

    le ciprie illuminanti invece le boccio non mi sono mai piaciute e sulla pelle che poi andrà a colorirsi x la bella stagione ,sberluccicare come un incarto da caramella nn è nel mio stile . nn amo proprio brillantini e illuminanti vari ..

  5. avevo appena pensato “questo mese prendo lo stipendio…..le meteorites compatta è fantastica”….poi ho visto il prezzo, e ho deciso che forse è meglio un rossetto di essence !

  6. Mettere la collezione di essense dopo ysl la rende più brutta di quanto non sia! bocciati i colori… Non fanno primavera neanche un po’! Mi ha colpito il blush ysl e nient’altro ma solo perché in mente ho soltanto i lucidalabbra Dior 😀 voglio solo quelli!!!!

  7. Se vi capite andate a swatchare i lucidi Dior della collezione primaverile… Sono ricchi di olii e hanno una consistenza incredibile…

  8. Ma solo io trovo eccessivamente retrò la palette di YSL? anche il packaging verde è osceno!! Molto meglio fucsia.. A me è piaciuta molto di più la nuova collezione Dior: proverei tutto

  9. Di essence mi stuzzica la palette per il contouring e il rossetto melanzana. Di ysl gli smalti, devono essere davvero carini e il packaging della palette di ombretto è bellissimo! Di lancome mi piacciono un sacco quelle 2 matite occhi, credo andrò a cercarle subito. Ps: ho comprato uno dei nuovi rossetti di estee lauder, sono strepitosi!! Non riesco più a farne a meno (occhi a cuore)

  10. In realtà il nuovo designer, Hedi Slimane, ha un’anima molto grunge/rock/hippie ahaha. Quindi credo abbia influenzato anche il reparto beauty. Il povero Yves si sta rivoltando nella tomba???

  11. Io prima o poi nella vita vorrei comperarmi le meteorites di guerlain… comunque 135 euro per la polvere compatta compresa di case mi sembra davvero una follia… Ho fatto un conto rapido di quello che ho speso nel 2015 in make-up: qualcosa come 300 euro. E’ vero che si può spendere molto di più, ma se ci si pensa è davvero un’esagerazione!!!!!!! Quindi cercherò di essere un po’ più razionale e prendere davvero solo il necessario!

  12. Di Lancome secondo me più che i prodotti, si fa notare il packaging e il modo in cui è stata presentata la collezione: bellissima!!!
    Gli smalti di YSL sembrano stupendi!

  13. Ogni anno al solo pensiero che escano le collezioni primaverili mi si accapona la pelle… salvo solo la essence, rossetti e smalti bellissimi, interessante il contour kit gli ombretti proprio no!
    Baciuz

  14. Parlavo ieri delle mille sfumature rosse/viola dei miei smalti… e mi sa che se ne aggiungeranno altri alla collezione! Essence mi attira un sacco, finalmente la palettina con una terra fredda per contouring! E mi ispirano anche i rossetti che in genere non uso (ma posso comprarli, giusto? 😀 :D)

  15. Io sono anni che non compro più un prodotto di alta fascia per quanto riguarda il make up, ad eccezione di mascara e Skin care. Non vale assolutamente la pena, non mi attirano nemmeno. Packaging visti e rivisti , spesso con quell aspetto eccessivo che fa tanto “arricchito da povero che ero”, e la resa dei prodotti non ha niente di più di mille altri prodotti di media e bassa fascia. Mi facevo abbindolare negli anni 90, complice l assenza di internet e la necessità di entrare nelle profumerie, ma oggi mai e poi mai comprerei una di queste cose. Uno smalto a 20 euro? Ombretti a 40? UN rossetto a 30?? Ma ciao ciao proprio .

  16. Mah, secondo me il punto è che la società ha cambiato il significato di certe parole… Adesso fa figo essere hippie, grunge, rock, o dire di esserlo, ma spesso non c’entra assolutamente nulla! Ognuno è libero di mettere addosso cioè che crede, ovviamente, ma hippie è una cultura, non puoi prescindere da quella 🙂 almeno, questa è la mia visione…

  17. Devo dire che questi packaging mi hanno fatto venire l’acquolina in bocca..comunque non comprerò nulla visto che aspettiamo il nostro primo figlio sono altre le spese per adesso 🙂

  18. l’unica cosa veramente innovativa (sempre che non si riveli un pacco) mi sembrano i blush in gel di YSL..
    per il resto tutto una gioia per gli occhi…ma i prezzi!!!
    di Lancome trovo ottime le palettine tradizionali, ne ho ancora una comprata due anni fa che uso quando voglio un trucco più sofisticato e devo dire che ad oggi risulta essere uno dei miei acquisti più azzeccati!

  19. sono d’accordo sui colori..saranno gusti ma per me quelle tonalità “sbiaditine” sono veramente importabili!

  20. brava!..riuscivano ad abbindolare meglio quando non c’era informazione sui prodotti e si faceva la classica equazione “caro uguale ottimo”

  21. Onestamente non c’è proprio nulla che mi ispira, le collezioni primaverili le trovo sempre noiose, con tutti questi colori pastello un po’ palliducci! Meglio così, magari il portafoglio respirerà un po’

  22. anch’io la trovo troppo retrò..per me dovrebbero darsi una svecchiata…credo abbiano paura di perdere quell’allure di aristocratico che caratterizza il marchio!

  23. l’unica cosa bella delle collezioni primaverili di solito sono i blush..per il resto mi tengo la roba invernale!

  24. Ritiro quanto ho scritto ieri sulla bellezza della collezione dior, tutte le mie possibilità di spesa saranno per guerlain ( stratosferica ♡♡♡) e qualcosa di YSL!

  25. bellissime le collezioni di lusso! ma io ho visto sull’account instagram di lisa elridge unn nuovo prodotto labbra di lancome per la primavera il juicyshaker. clio ce ne puoi parlare? mi ispira un sacco!

  26. a parte i packagin’ extralusso i prodotti in sè non mi fanno impazzire, gli unici che m’ispirano sono i rossetti essence…certo che quel top coat “gummy touch” mi fa pensare a quando lo smalto si asciuga male

  27. Ciao Clio scusa se mi intrometto ma io sapevo che la nuova collezione essence sarà più fornita, con nuovi pennelli matite ecc.

  28. Mi incuriosisce il trio terra, blush, illuminante di Essence, anche il top coat opaco e il correttore, Clio li testerai?

  29. I blush in gel potrebbero essere una buona idea, ma sono fasce di prezzo decisamente troppo alte! Invece mi sembra interessante la collezione di Essence, spero solo che esca anche qui in Uk!

  30. Mi piacciono le palette per il viso e gli occhi di YSL e i rossetti Rouge Volupte Shine..ma a quel prezzo se li possono tenere!

  31. si questo è ovvio, il mio discorso era generale nel senso che la moda da sempre prende spunto dalle varie culture e sub culture..quindi penso si tratti di pura ispirazione. Ovviamente nessun Hippie che si definisca tale comprerebbe nulla di Ysl 😀

  32. GUERLAN mi ha lasciato gli occhi così *_* *_* belli i packaging, non mi fanno impazzire i rossetti sheer, bisogna vedere quanto sono pigmentati questi…
    interessante YSL ma non per tutto, boccio i colorini pastello, idem con patate per Lancome… Essence pollice in giù, non mi piace proprio x nulla

  33. GUERLAN mi ha lasciato gli occhi così *_* *_* belli i packaging, non mi fanno impazzire i rossetti sheer, bisogna vedere quanto sono pigmentati questi…
    interessante YSL ma non per tutto, boccio i colorini pastello, idem con patate per Lancome… Essence pollice in giù, non mi piace proprio x nulla

  34. Veramente di Essence ne mancano una marea di prodotti…a marzo fanno uscire un sacco di altre belle cose tra cui ombretti, palette, rossetti… mi sembra molto promottente la nuova collezione, stanno migliorando di volta in volta. Poi ora c’è anche la mini collezione di san valentino.. e sopratutto almeno non ci sono orridi colori pastello! Mò basta veramente con sti pastellini! Meno colori pastello e più pastellature!

  35. Ciao Cliuzzaa, ciao ragazzee mi hanno rapito il cuore i prodotti lancôme!! Bellissimi i colori e i packaging un po’ Meno i prezzi eheh besitos

  36. Evviva evviva non mi piace nullaaa *.* anche il mio portafogli sta festeggiando eheh Penso che questa primavera sarò decisamente “out”: non mi piacciono i finish madreperlati, i rossetti gloss/trasparenti/effetto burrocacao (se compro un rossetto, per di più costoso,come si dice a Napoli..”s’adda vede’!!!” :P)

  37. Voglio i primi due rossetti di essence ragazze vi prego lasciatemeli in negozio che ogni volta che arrivo io è già tutto sold out

  38. Tantissime cose belle! E finalmente non troppi pastello, dei bei colori fruttati e decisi, sicuramente comprerò qualcosa … ho perversamente voglia di comprare il mascara rosa.

  39. Belli i packaging di ysl e guerlain li trovo perfetti per un regalo o per toglierci uno sfizio, ma alla fine credo che le recensioni più utili saranno sui prodotti essence mascara, rossetti e trio contouring in primis 🙂

  40. anche in negozio!
    per chi ha la sephora black fino al 14 febbraio 15% su tutto e 20% su una spesa minima di 70 euro come hai detto tu

  41. Si stessa cosa dei mascara Chanel, è un altra delle cose che cercano di propinarci ogni tanto come ultima innovazione e non sta bene a nessuno. L’altra cosa che cercano sempre di propinarci e non sta bene nemmeno ad un manico di scopa sono i jeans a vita alta …

  42. M8 incuriosiscono tantissimo gli smalti dell ysl ma qui costano? Della essence mi incuriosisce il kit viso e gli ombretti anke se ci sn rimasta male x l’assenza di colori primaverili 🙁

  43. Eppure avevo un blu elettrico diego dalla palma che ho portato tantissimo. Dava un tocco originale ai trucchi marrone bronzo classici. Con gli occhi azzurri faceva molto effetto

  44. Hai ragione. Comunque les meteorites le avevo ereditate da mia zia, tutte frantumate. Credimi è un prodotto decorativo molto bello e profumato e stop.

  45. Colori pastello piaga sociale dell’anno.
    E io quest’anno mi sposo pure, ma col cavolo che vado con il rossetto azzurrino scemarello. Sigh.

  46. Secondo me ormai puntano a quello. Il contenuto bene o male lo trovi qualitativamente anche a meno, ma un packaging così bello no. Io ho preso una terra opaca glam bronze che adoro, peccato abbia una confezione proprio cheap. Vuoi mettere la stessa cialda incastonata in una confezione lussuosa..?

  47. Una volta mia mamma si è provata un cappotto che costava davvero tanto, le piaceva e le stava bene, ma aveva i bordi non rifiniti, come si dice? Taglio vivo? Insomma senza orlo… Lo dice con la commessa, chiedendo se ci fosse qualcosa di simile, ma rifinito, e la risposta è stata “signora, adesso va così, shabby chic”

  48. anch’io, l’unico mascara colorato che concepisco è quello blu, è l’unico che ho ma lo uso solo con i trucchi carichi sul blu tipo smokey eyes…per tutti gli altri non c’è niente che esalti lo sguardo come un buon mascara nero intenso!

  49. E spero neanche gli ombrettini azzurrini , verdini , rosini …auguroni di un felice matrimonio colorato !!!

  50. A parte la palette scomponibile di Lancome mi sembrano gli stessi colori e prodotti visti e rivisti, non mi attira niente.. E il mio portafogli ringrazia 😀

  51. Penso che darò una chance alla palette della essence! Sempre se riuscirò a trovarla sui devastati scaffali di questo brand…

  52. Siamo ancora in Inverno… Non sono ancora arrivati… Mah… A me ‘sti colori pastello mi hanno già rotto le pelotas!!!

  53. Cliooooo i blush di YSL ti pregoooo!!! facci sapere se durano davvero così tanto che un investimento ce lo faccio!

  54. sono d’accordissimo, bellissimi colori da vedere, se avessi un mobiletto su cui disporre in bella mostra i vari prodotti, quei colorini lì farebbero un gran figurone! ma non vedo come si possa metterseli in faccia senza sembrare la brutta copia di Elsa di Frozen!

  55. una cipria multicolor a 130 quando kiko la fa uguale a 10,e poi oltre tutto sul viso non si vede! perchè non raccontatemi che quella polverina lì corregge l’incarnato, dai.
    Comunque grazie del tuo messaggio! mai comprato niente di fascia alta, ma stavo proprio pensando di farmi un regalino di lusso una volta nella vita! forse è meglio che me ne prenda 4 di fascia media, di regalini!

  56. credo, e spero, che abbiano volutamente dato un’impronta retrò al packaging, imitando la madreperla degli specchietti da borsetta delle nonne. Al di là di questo, non piace neanche a me, odio quel verdino!

  57. Guarda lascia perdere! È stata una scena meravigliosa, rido ancora se penso alla sua faccia! Poi va beh bisognerebbe conoscere il soggetto per apprezzare ancora di più

  58. come io anni fa, quando ho chiesto alla commessa odiosa di kiko se l’inci della tal matita era verde, apposta per farle un dispetto. Lei mi ha risposto come se io fossi una cretina se non vedevo che la matita era nera, non verde! ho dovuto trattenermi per non ridere proprio spudoratamente!

  59. Va beh, io non mi sarei nemmeno trattenuta! Te ne racconto un’altra. Vado con mia mamma alla roche bobois a cercare un divano. Entriamo, mia mamma spiega alla tizia che cerca un divano blu, come quello che ha già in casa, perché vuole che siano uguali, e racconta un po’ com’è la casa (mia mamma è molto classica e la casa è piena di mobili antichi). Insomma, la tipa la ascolta, le fa vedere il divano e poi quando passiamo ai cuscini fa “ci sono ovviamente i cuscini blu, oppure può fare una mattata e abbinare questi” e tira fuori un cuscino africaneggiante arancione giallo rosso con zebre giraffe elefanti gazzelle… Io non ho resistito, sono esplosa in una risata da male alla pancia

  60. Io invece piuttosto che prendere tre prodotti low cost ne prendo più volentieri uno costoso, perché penso che il make up sia prima di tutto una coccola per me stessa… E mi gratifica molto di più mettere un rossetto Chanel da 30€ che uno di essence da 3… “Ma nessuno nota la differenza” direte… Vero, ma non mi interessa che da fuori vedano che mi sono truccata con prodotti da 5 o 40€, mi interessa solo sembrare “truccata bene”… La coccola è per me, nel gesto di truccarsi:)

  61. Ciao Fragolina, secondo me trovi dei dupe a un prezzo molto più basso alla fine sono smalti perlati con un finish diverso tipo quelli di catrice nella foto

  62. Vabbè l’unica risposta è provarli domani in profumeria … vediamo. Di solito il mascara colorato finisce per avere un effetto deludente e non molto marcato, ma forse come accento sulla punta delle ciglia dopo una passata di mascara nero, ci sta. Trovo anche che il mascara colorato non abbia la stessa qualità – infoltente, allungante etc. del nero nella stessa marca.

  63. Se scegliessero una testimonial più elegante di Cara forse conserverebbero meglio la loro allure aristocratica 😀

  64. Ciao Clio, che bello che finalmente anche Essence faccia i mascara top coat! 🙂
    La cosa che forse acquisterò (se troverò) è il rossetto Essence!
    Di Essence il correttore in mousse mi interesserebbe (anche se purtroppo il fondotinta in mousse mi faceva venire i brufoli).

    Mi ispirano anche i packaging di Guerlain (sono in realtà belli alcuni colori di rossetti e di smalti) e della cipria YSL e mi sembrano carini i blush in gel YSL.

  65. Sì anche secondo me non vale la pena spendere tanto in smalti (cioè varrebbe la pena se si avessero soldi da spendere per tutto).

  66. Di queste collezioni non mi ispira niente, però continuo a pensare alla palette alla pesca della too faced…almeno il pesca è un po’ diverso dal solito, poi io non credo di avere un ombretto pesca scrivente! Vorrei vederla bene dal vivo, sperando che non sia pure questa troppo sul marroncino! Altrimenti mi sta venendo voglia di provare i duocrome di neve, ma la cosa che mi frena tantissimo è non poter vedere le cose dal vivo! Comunque invece di ste cose pastellose perchè non fanno dei nuovi duocrome? Io ce li vedrei bene per la primavera…

  67. Ho appena guardato sul sito! Hai ragione ci sono tantissimi prodotti nuovi mooolto interessanti! 🙂
    Secondo me Essence legge ciò che scrivo su questo blog perché c’è una base per ombretti più chiara (peccato che sia con i brillantini), una nuova colorazione di mascara per sopracciglia, la matita occhi color burro.

    Ecco le cose che mi ispirano:
    – il piegaciglia (io ne ho uno che non mi piace e che non riesco ad usare)
    – palette di correttori basta che sia migliore di quella Catrice (dove i colori mi andavano bene a parte il più chiaro, ma era la durata a non andare bene) secondo me però in questa palette di Essence i correttori saranno scuri per me… Insomma mi sa che non la prenderò!
    – spray per fissare il trucco (che bello che esisterà anche di Essence)
    – pennelli (va be’ è ovvio perché io adoro i pennelli Essence)
    – rossetto
    – matita labbra
    – base per ombretti rosata
    – matita burro
    – lip balm
    – gloss in olio
    – il nuovo correttore matt mi interessa solo se è più chiaro del più che c’è adesso
    – mascara per sopracciglia (che dite mi avranno letto quando dicevo che ci vuole una via di mezzo tra quello chiaro e quello scuro in vendita?)
    – top coat che rende waterproof
    – blush
    Ok voglio troppe cose ihihih 😀

  68. Sono l’unica a non essere stata attirata da niente? E poi perché nominare un sacco di prodotti costosi e 2 in croce di quelli economici?

  69. Occhi a cuoricino, ma la resa? Danno l’idea di colorini pallidini tutti uguali sulla pelle, i cubetti multifunzione……bah! Invece intrigantissimi i nuovi rossetti sheer e gli smalti Guerlain!

  70. Mannaggia, ma solo io sbavo per la collezione Lancôme ?!?!?!
    Vero non sono colori super innovativi ma hanno delle nuance secondo me non così scontate!
    E la palette ” Cubo di Rubik” pastello a me fa impazzire!
    Date un’occhiata a questo tutorial della mitica Lisa Eldridge dove spiega come usarla e secondo me qualcuna di voi cambierà sicuramente idea

  71. Mah, andrò contro corrente ma io continuo a pensare che caro spesso è anche sinonimo di qualità….sono la prima a mescolare low cost e brand più cari…essence, kiko e zara sono miei fedeli alleati….ma la differenza di resa di un rossetto Chanel, un bel vestito di qualità o alcuni fondotinta delle marche più costose…per fare qualche esempio…secondo me si nota eccome!
    E non vedo perché se si ha la possibilità economica di acquistarne qualcuno ogni tanto si debba subito essere additati come un nouveau riche cafone

  72. Ma la Essence non fa già da anni i Mousse Concealer o una cosa simile? Ne ho pure avuto uno.
    Colori pastello per la primavera? Avanguardia pura.

  73. Anke z me ma figurati se li compro li userò 2 volte l’anno e solo d’estate fossero stati della essence forse ma a quel prezzo propio no

  74. Grazie per la dritta sn in edizione limitata quelli catrice?ne parlavo giusto ora cn diana dicendo fossero stati della essence (ma va bene anche catrice) ne avrei provato 1 ma a quei prezzi propio no

  75. Ciao a tutte!quante cipria correttive,carine..ma come si usano?ho un po’ di dubbi!�IIi iimipiacciono, ma amo il i colori pastello mi piacciono,anche se non metterò mai un ombretto azzurrino/verdino

  76. Scusate, ma ve lo devo dire. Sono impazzita per Guerlain, da anni. Ho le perle (quelle classiche) e la cipria libera, e sono in grado di spendere tutti quei soldi in più per il packaging – perché mi piace! Perché mi appaga, perché mi coccola e perché solo a guardarli la giornata comincia meglio.
    Detto questo, dopo che ho visto sul altro post (quello sui detergenti) il Clinique redness solutions, sono andata di corsa nella mia profumeria fiducia.
    Quale sorpresa quando ho visto la “nuova” cipria correttiva compatta di Guerlain – di già!
    Ora.
    Considerando il prezzo pensavo che il contenitore sarà come minimo ricoperto di madreperla o la polvere di perle o di agata o onice bianco. Me lo immaginavo pesante. Liscio. Freddo. Bello da morire. Così che quando lo uso, lo sanno tutti che ho sganciato 138 Euro. E che dovrò sganciare altri 48 per il refil.
    Ragazze.
    È di PLASTICA!!!!!!!!!!
    E il prodotto? Bianco gesso.
    Correttivo? Sì! Sempre se di mestiere fai la geisha.

  77. a parte qualche illuminante mai comprato niente in 25 anni da una collezione primavera,detesto i colori pastello anche sui neonati,l’unica che fino ad ora mi ha capita almeno un pòo nel mio animo black è estèe lauder anche il nome della collezione è nel mio mood

  78. Io ho mascara blu, viola (non intenso, però) e marrone. E li uso, spesso solo sulle punte delle ciglia, ma a volte -soprattutto il blu e il marrone, meno il viola- anche da soli, con ombretti o matite in tinta.

  79. perdonami l’ignoranza Clio, ma i perfezionatori dell’incarnato come le famose ciprie di guerlain, come si usano a cosa servono? io non ne ho neppure mezza! sono fondamentali nel trucco? baci

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here