Ciao ragazze!

Se c’è un prodotto al quale quasi nessuna di noi può rinunciare quando si trucca, quello è il CORRETTORE! Tutte noi abbiamo il nostro preferito, anzi, i nostri preferiti! Che siano per le occhiaie, i brufoli, le macchie e leimperfezioni varie, trovare quello non è semplicissimo.

In realtà, non è così facile neanche usarlo bene e, a volte, si rischia anche di fare dei gran pasticci!
Ho deciso quindi di aiutarvi parlandovi dei 10 errori da non fare assolutamente quando si usa il correttore, affinché possiate evitare di usare texture o colori sbagliati, ma soprattutto per permettere a ciascun prodotto di svolgere la propria funzione correttamente!

Vediamo subito quali sono gli errori più comuni e ditemi se ce ne sono alcuni che anche voi commettete! Leggete oltre!

cliomakeup-10-errori-correttori-occhi-occhiaie-viso-pennellino

1)  SCEGLIERE E USARE UNA TEXTURE SBAGLIATA

È un passaggio fondamentale: fare attenzione alla consistenza dei nostri prodotti è importantissimo per ottenere il massimo da ogni singolo correttore e riuscire quindi a coprire tutte le nostre imperferzioni. Per le occhiaie non bisogna mai scegliere consistenze troppo secche, mentre andranno meglio quelle più liquide o cremose.

Cliomakeup-occhiaie-correttore-crema-contorno-occhi-27,90
Bobbi Brown, Corrector. Prezzo: 27,90€

ClioMakeUp-top-miglior-prodotto-marca-brand-marchio-makeup-trucco-nars-correttore-eclat-radiant-creamyNars Radiant Creamy Correrrore Eclat. Prezzo 28,90€ su Sephora.it

Al contrario, per i brufoli sul viso c’è bisogno di maggiore tenuta, quindi andranno meglio le texture più asciutte, che si fisseranno meglio.

ClioMakeUp-top-miglior-prodotto-marca-brand-marchio-makeup-trucco-laura-mercier-secret-camouflage-concealerLui è il mio top da anni: Laura Mercier, Secret camouflage. Prezzo 36€

I rischi, se si sbaglia, sono i seguenti: nel primo caso il vostro contorno occhi sarà inevitabilmente segnato; nel secondo, vedrete il correttore sparire nel giro di pochi secondi o, peggio ancora, accumularsi e accentuare eventuali pellicine (se ad esempio il brufolo è più ‘secco’ ed è nella fase finale).

2) SCEGLIERE/ USARE UN COLORE SBAGLIATO

Anche sui colori dei nostri correttori spesso è facile sbagliare. Non solo per le occhiaie (per cui sappiamo che sono più efficaci quelli pescati o aranciati), ma anche per i brufoli!

Cliomakeup-occhiaie-correttore-crema-contorno-occhi-brufoli-10-errori

Se ne scegliamo uno troppo chiaro o troppo scuro, rischieremo di mettere ancora più in evidenza la nostra imperfezione!  Non solo, anche il sottotono è importante: se il colore del nostro correttore è troppo freddo e rosato, anche sulle occhiaie avremo un terribile effetto grigiastro!

3) APPLICARNE TROPPO

cliomakeup-10-errori-correttori-occhi-occhiaie-viso

Se si usa troppo correttore, la quantità in eccesso (sul viso o sul contorno occhi) tenderà ad accumularsi, andando in giro sulla pelle, oppure accumulandosi nelle famose pieghette che, durante al giornata, si evidenzieranno ancora di più!

cliomakeup-10-errori-correttori-occhi-occhiaie-viso-pieghetteCredits: beautyandtheboutique.tv

Meglio procedere sempre per gradi, applicando pochissimo correttore alla volta, picchiettandolo e sfumandolo bene. Oltre a dosare meglio (e quindi a preservare!) il prodotto, riusciremo anche a capire quanto ne serve realmente per una coprenza perfetta lì dove serve.

4) USARLO NELL’ORDINE SBAGLIATO

Diciamo che l’ordine può anche dipendere dal colore. Se usiamo, per esempio, un correttore verde per i rossori, questo dovrà esssere applicato necessariamente prima del fondotina.

cliomakeup-10-errori-correttori-occhi-occhiaie-viso-pieghette-verde-concealer                                               Credits: reddit.com

Se invece ne usiamo uno aranciato per le occhiaie o beige, potremo applicarlo anche dopo il nostro fondo, per due motivi: innanzitutto in questo modo non rischieremo di portare via il correttore applicato prima quando andremo a stendere il fondotinta con le mani o il pennello; poi, potremo valutare meglio la giusta quantità per coprire al meglio le nostre imperfezioni. Spesso, infatti, già solo con il fondotinta si ottiene una buona coprenza.

5) USARNE SOLO UNO

Se abbiamo molte occhiaie è impossibile ottenere un risultato soddisfacente con solo un prodotto e quindi un solo colore. I rischi in questo caso sono due: non riuscire a coprire bene l’occhiaia, lasciando aloni grigi e antiestetici, e, di conseguenza, usare troppo prodotto pur di ottenere una buona coprenza (sbagliando anche in questo caso, vedere al punto 3).

cliomakeup-10-errori-correttori-occhi-occhiaie-viso-pieghette-fondotinta
La cosa migliore è usare un corrector prima e un concealer dopo, ovvero un correttore che intervenga sul colore e un altro che intervenga sulla luce per bilanciare il risultato finale e renderlo omogeneo all’incarnato.

Per i rossori la cosa migliore è, invece, intervenire con un correttore verde e poi con un colore beige (simile all’incarnato). Per le occhiaie, ormai lo sapete. Aranciato o più pescato a seconda dell’intensità dell’occhiaia e poi anche qui un altro prodotto beige o ancora più chiaro per illuminare il contorno occhi.

Gli errori naturalmente non sono finiti qui! Nella prossima pagina vi spiegeherò meglio come applicare il correttore per non avere brutti effetti sul viso ma anche per usarlo in modo alternativo! Siete curiose? Allora leggete il resto del post cliccando qui! 😉