Ciao a tutte!

Non si può negare che i social network, oggi come oggi, abbiano nella nostra vita un ruolo costante e spesso molto importante: passare il tempo leggendo le nostre pagine preferite su Facebook, twittare un parere sulle cose che ci piacciono o non ci piacciono o condividere una fotografia su Instagram sono, infatti, azioni che sono entrate a far parte della nostra quotidianità, dandoci i benefici dell’immediatezza e dell’efficacia di questo tipo di comunicazione.

Dietro l’invenzione e lo sviluppo dei principali social network, però, si celano curiosità e fatti veramente interessanti che possono darci da pensare, poiché potrebbero mettere in dubbio le comode abitudini che abbiamo sviluppato nei confronti di questi mezzi di comunicazione! Ad esempio, come li useremmo se Twitter si fosse chiamato “Jitter”, o se Facebook avesse avuto come colore principale il verde? Se volete scoprire queste curiosità ed altre chicche sui social network più popolari ed utilizzati, allora, non vi resta che continuare a leggere il post ;-)!

ClioMakeUp-Curiosita-social-network-16

FACEBOOK A COLORI, MA QUALI?

I colori principali di Facebook sono il bianco e, soprattutto, il blu, colore associato spesso ad emozioni come la fiducia e la sicurezza. Non a caso: sono elementi fondamentali per un social network di questo genere in cui, più o meno consapevolmente, si mettono e mostrano le proprie informazioni personali, no?

ClioMakeUp-Curiosita-social-network-5

Ma…c’è un altro motivo per cui, Facebook, ha come colore principale il blu, ovvero il fatto che il suo creatore, Mark Zuckerberg, soffre di daltonismo, per l’esattezza il tipo in cui si ha un deficit nella visione dei colori verde e rosso! Ha quindi pensato di scegliere il colore che per lui era a basso tasso di rischio confusione!

ClioMakeUp-Curiosita-social-network-4Mark Zuckerberg, creatore di Facebook. Credits: enterpreneur.com

AL PACINO, PRIMO VOLTO DI FACEBOOK

Il primo volto di Facebook è stato nientepopodimeno che Al Pacino! Una delle primissime versioni del sito, infatti, aveva come immagine del proprio header la faccia di un uomo oscurata dietro delle scritte di codice binario.

ClioMakeUp-Curiosita-social-network-1

La vera identità dell’uomo non si poteva vedere chiaramente ma, successivamente, è stato fatto trapelare che il volto appartenesse al famoso attore Al Pacino! Naturalmente senza che lui ne sapesse niente…!

ClioMakeUp-Curiosita-social-network

LIKE? NO, AWESOME!

Probabilmente, per la maggior parte di noi, è quasi impossibile pensare a Facebook senza il famosissimo bottone “Like” – per noi “Mi Piace” – eppure, in origine, il famoso pollice in su aveva un altro significato, ovvero “Awesome” (“Fantastico” in inglese USA)!

ClioMakeUp-Curiosita-social-network-3

Il bottone Awesome è stato un’invenzione dell’ingegnere Andrew Bosworth e, inizialmente, era stato accolto con enorme entusiasmo da parte di tutto il team di Facebook. Tuttavia, nel 2007 Mark Zuckerberg bocciò l’idea, optando per il bottone Like che ormai è diventato una vera e propria icona del social!

ClioMakeUp-Curiosita-social-network-2

13 DIPENDENTI ALLA BASE DI INSTAGRAM

Quando Facebook ha acquistato Instagram, il famoso social network dedicato alle foto aveva, alla sua base, solo 13 dipendenti!

ClioMakeUp-Curiosita-social-network-8Il team originario di Instagram nella sede di Facebook. Via Instagram

Questo fortunato team composto da pochi ragazzi, ha sicuramente visto un grande cambiamento nella propria qualità di vita considerato che, l’acquisto di Instagram da parte di Facebook, ha fatto guadagnare loro ben un miliardo di dollari!!!

ClioMakeUp-Curiosita-social-network-9

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Curiosità social network e fatti interessanti a riguardo sono, infatti, gli elementi principali anche della pagina successiva: andate a pagina 2 per scoprire altri fatti interessanti relativi a Instagram e Twitter!