Se oggigiorno la bellezza nella maggior parte dei casi è associata anche al benessere, in passato il detto “Chi bella vuole apparire deve soffrire” era vero come non mai. Per avere una pelle di seta o occhi languidi e sensuali, infatti, secoli addietro le donne ricorrevano a mezzi che, alla lunga, potevano causare non pochi fastidi, se non addirittura danni permanenti! E che dire dell’utilizzo di cosmetici e stratagemmi che, per quanto efficaci da un punto di vista estetico, da un punto di vista pratico erano veramente strani o addirittura disgustosi?

Oggi andremo alla scoperta di 5 problemi beauty dal passato di questo tipo che, fortunatamente, ormai ci sembrano solo un lontano miraggio! Siete curiose, ragazze, di scoprire alcune pratiche particolarissime della beauty routine dei secoli passati e delle sue (in certi casi enormi) differenze rispetto a quella attuale? Allora non vi resta che continuare a leggere il post, per scoprire anche che prepararsi in tutta tranquillità nel proprio bagno, è una comodità che non sempre doveva essere data per scontata eheh!

cliomakeup-problemi-beauty-passato-9

 “Quella è storia antica, ci sono già stata, già fatto!”


PROBLEMI BEAUTY PASSATO E…AUDIENCE ALLA TOILETTE!

Sicuramente, chi ha bisogno di privacy e concentrazione per prepararsi mal avrebbe sopportato la beauty routine corale estremamente in voga tra le donne nobili della Francia del 18esimo secolo.

cliomakeup-problemi-beauty-passato-1

Per farsi belle, le nobildonne impiegavano ore per acconciarsi i capelli, truccarsi e vestirsi, ma c’è un piccolo particolare: lo facevano davanti ad un vero e proprio pubblico di ammiratori selezionati!

cliomakeup-problemi-beauty-passato

Questo rituale quotidiano, denominato toilette o vestizione, era stato creato inizialmente da Luigi XIV ed era associato, dunque, alla regalità. In breve tempo, però, si è diffuso a macchia d’olio tra le donne aristocratiche e, successivamente, anche borghesi!

cliomakeup-problemi-beauty-passatoProbabilmente, se fatto oggi, anche noi ad un certo punto urleremmo: “Lasciatemi solaaa!”

DENTI BIANCHI CON L’URINA

Esteticamente parlando, un bel sorriso è di certo un ottimo biglietto da visita. Ciò era sostenuto anche dagli antichi Romani, che avevano trovato un modo decisamente particolare per ottenere denti bianchissimi: lavarli con l’urina!

cliomakeup-problemi-beauty-passato-1“Cooosa?”

Gli antichi romani si lavavano i denti con l’urina portoghese, che ritenevano più sbiancante

E non dell’urina qualsiasi, ma quella portoghese! Venivano importate a Roma giare su giare di urina proveniente dal Portogallo, perché si pensava che avesse un potere sbiancante molto più efficace di quello della comune urina romana.

cliomakeup-problemi-beauty-passato-6Ehmm…ok…

La mancanza di dentifricio è un problema beauty che fortunatamente ora non c’è più, ma questo singolare metodo di sbiancamento dei denti è rimasto in voga fino al 18esimo secolo. Per quanto strano, ha in effetti un fondamento dovuto all’ammoniaca contenuta nell’urina, che ha un elevato potere disinfettante!

cliomakeup-problemi-beauty-passato-5In ogni caso, la nostra reazione è uguale a quella di Emma Stone :-P!

Ragazze, mica è finita qui! Problemi beauty passati, interessanti metodi di hairstyling e letali alternative ai moderni colliri sono solo alcuni dei punti chiave della pagina successiva! Non perdeteveli!