Ciao a tutte!

Scarpe, che passione!

Croce e delizia di tutte le donne: mai come per le calzature, sembra che moda e comodità siano impossibili da avere insieme. Ma nonostante i dolori per i tacchi a spillo e i sentimenti contrastanti verso le ballerine, restano sempre l’accessorio più amato e desiderato, al punto da essere protagonista di storie, leggende e fiabe.

In più, spesso bastano delle belle scarpe per far sentire una donna sensuale, slanciare il fisico e rendere la camminata più sicura.

In questo post vi parleremo delle scarpe che hanno fatto la storia e che hanno fatto innamorare milioni di ragazze: da Audrey Hepburn a Cenerentola, da Carrie a Lady Gaga…ecco alcune delle scarpette che hanno cambiato il mondo e che (assicuriamo) vi faranno brillare gli occhi!

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-audrey-spice-girls-naomi-campbell.001

LE SCARPETTE DI CRISTALLO DI CENERENTOLA

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-cenerentola-cinderella

La vera prova che un paio di scarpe possono realizzare dei sogni e cambiare una vita :-D.

Fin da bambine siamo cresciute con il mito della scarpetta di cristallo. E se i sogni sogni desideri, come si fa a non sognare una scarpetta così?!

È una scarpa magica, espediente d’amore che fa ricongiungere la “sfortunata” Cenerentola con il Principe.

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-cenerentola-cinderella-scarpetta-cristalloCerto, anche se non ci fosse un terribile incantesimo a Mezzanotte, credo che nessuna lascerebbe mai una scarpa così preziosa per strada come ha fatto Cenerentola!

LE BALLERINE DI AUDREY HEPBURN

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-audrey-hepburn-sabrinaEcco Audrey nelle vesti di Sabrina. Un look semplicissimo, ma così ricercato da diventare un vero e proprio mito. Sì, anche con ai piedi un paio di (altrettanto chic) ballerine.

Le tanto dibattute ballerine. C’è chi le considera poco sensuali, ma indubbiamente sono estremamente comode e, se abbinate bene, possono essere molto femminili e sofisticate. Proprio come ha sempre fatto Audrey, icona di eleganza e raffinatezza che, non a caso, ha sempre sognato di essere una ballerina, più che un’attrice.

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-audrey-hepburnAudrey abbina le ballerine anche con una gonna lunga alle caviglie e una camicia annodata in vita. Che classe!

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-audrey-hepburn-ballerineEccola in versione estiva, con un paio di shorts a vita alta e ballerine bianche. Certo, con un fisico così potrebbe indossare qualsiasi cosa ed essere sempre divina!

LE BUFFALO PLATFORMS DELLE SPICE GIRLS

Le Spice Girls hanno lanciato tantissime mode — dagli abiti con la Union Jack, alle stampe leopardate —, ma come dimenticare le mitiche scarpe con le zeppe smisurate?! A guardarle oggi possono sembrare orribili, anche se ultimamente sono tornate ai piedi di molte fashion victims… ma chi era teenager quando Wannabe era una hit, si ricorderà di averle desiderate tantissimo.

Curiosità: le Spice non sono state le prime ad indossare queste scarpe, perché erano molto diffuse anche negli anni ’60. D’altronde si sa, la moda è un ciclo, prima o poi tutto ritorna!

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-spice-girls-buffalo

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-spice-girlscredits: marieclaire.co.uk

GLI UGG BOOTS DI SIENNA MILLER

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-sienna-miller-ugg

Finalmente delle scarpe calde e comode! Più che stivali, sembrano delle pantofole, sia a guardarle che ad indossarle.

Ma ciò che ha fatto più scalpore è che Sienna indossasse questi stivali in piena estate. L’abbinamento vestitino corto, occhiali da sole e Ugg è abbastanza insolito… ma, che piaccia o no, ha contribuito a rendere questi stivaletti australiani, una vera icona dei nostri anni!

ClioMakeUp-scarpe-famose-celebrities-film-ugg-sienna-miller

Questa volta la Miller abbina gli Ugg ad un pellicciotto smanicato. Insomma, capire come funziona il meteo per Sienna è davvero complicato!

Ma non è finita! C’è chi a causa delle scarpe ha fatto una rovinosa (e celeberrima) caduta davanti a tantissime persone. Chi è? Andate a pagina 2 per scoprirlo e vedere molte altre scarpe da sogno che hanno fatto la storia!

114 COMMENTI

  1. Le buffalo sono oscene a dir poco
    Gli Ugg li adoro, letteralmente!
    Scarpe da sogno: Jimmy Choo
    Scarpe super sexy: Louboutin

  2. Comunque a parte le fiabe e la divina eleganza di Audrey Hepburn, come anche le scarpe di SJP, trovo le altre orribili. È vero che ognuna ha i propri gusti, che il mondo è bello perché vario e bla bla bla, ma cone cavolo si fa ad andare anche ad un party con quei mammuth che ha ai piedi lady Gaga? ??????

  3. Io sarò forse una ragazza atipica ma non amo le scarpe alla follia né tantomeno sogno scarpiere infinite, a me bastano quei 3-4 paia a stagione e amo sentirmi comoda non per altro amo alla follia le ballerine, come sono comoda e cammino volando (si fa per dire) come con le ballerine nessun’altra scarpa é così comoda, una volta le indossavo anche in inverno ma ultimamente sento troppo freddo e opto per le stringate maschili ma ci sono voluti mesi per farmele piacere

  4. le scarpe sono la mia croce e delizia da sempre!
    quando avevo 10 anni ho stressato mia mamma per un mese per avere un paio di ballerine di pelle stampate a fiori … me le ricordo anche adesso! alla fine ha ceduto e le ho portate finchè non ci sono uscita con l’alluce 🙂 poi si è intestardita per comprarmi un paio di mocassini di cuoio che io detestavo .. speso una cifra .. mai messi … da ragazza adoravo i tacchi alti, a spillo, stivaletti altissimi, sandali a listini .. sopportavo mal di piedi allucinanti e vesciche continue … ora a 36 anni qualcosa è cambiato, ok lo stile (a quello non rinuncio) ma DEVONO essere anche comode e portabili… comunque in questo post ho visto scarpe orribili che avevo rimosso … i carroarmati delle Spice Girls!! mamma che brutte! ma le trovavo brutte anche all’epoca! mi ricordo comunque che quando impazzava la moda a metterle erano soprattutto i ragazzi in discoteca! certi abbigliamenti … pantaloni stretti con il taglio alla caviglia come si usava allora e stì mostri ai piedi… noi li chiamavamo “gli alternative”
    comunque per me le scarpe per cui farei follie e non guardo in faccia nessuno sono quelle da ballo … da tango per la precisione .. e non quelle da vecchia però! ma queste:
    https://uploads.disquscdn.com/images/3888d75e38bff049bad6323b1905da0e2841cb122f45570260ab9a5792c84aa3.jpg
    sarà stupido ma quando indosso queste scarpe mi si apre il mondo!!

  5. Mi viene da dire solo… bah… di tutte queste non ce n’è nessuna che vorrei ai miei piedi :o(

    LE SCARPETTE DI CRISTALLO DI CENERENTOLA: vabbè tanto valeva mettere gli stivali delle 7 leghe o il Gatto con gli stivali;
    LE BALLERINE DI AUDREY HEPBURN: sono belle se sei alta e slanciata, a me ammazzano la schiena e massacrano il tallone;
    LE BUFFALO PLATFORMS DELLE SPICE GIRLS: no-comment;
    GLI UGG BOOTS DI SIENNA MILLER: non li reggo, sono inguardabili, un ibrido flip-flop + moonboot, fanno camminare male e fanno sudare i piedi; sono stati inventati per i surfisti invernali;
    LE SCARPE DI VIVIENNE WESTWOOD: per la passerella e solo per quella;
    GLI HUNTER WELLINGTON BOOTS DI KATE MOSS: io li chiamo trombini o stivali da pioggia, vanno bene quando piove tanto o ci sono lavori da fare in condizioni particolari, non li trovo eleganti neanche volendo, pratici, utili, ma non eleganti o segno di stile;
    LE SCARPETTE ROSSE DI DOROTHY: belle per il loro potere magico, come scarpa in se… fibbia e strass… anche no;
    LE MANOLO BLAHNIK DI SARA JESSICA PARKER IN SEX AND THE CITY: sono belle, non il modello che preferisco tra tutte quelle che ha sfoggiato nella serie, però sono anche 500 € di scarpa con quei soldini si può prendere un paio di Louboutin;
    Armadillo shoes di Alexander McQueen: stupendo esempio di design che non coincide con la funzionalità, l’unica cosa veramente positiva di queste scarpe è che sono state acquistate per 295.000 dollari (!) e la cifra è andata interamente in beneficenza.

  6. Io ho un amore/odio verso le ballerine, mi piacciono tantissimo mi fanno un piede bellissimo da fata, ma non riesco a portarle! Ci cammino e dopo 1 ora mi fanno malissimo i piedi e mi verrebbe da tagliarli! Ahahah Avete presente quando andate a ballare e vi mettete i tacchi ma vi portate le ballerine in caso di mal di piedi per stare più comode? Ecco io non l’ho mai fatto perché sapevo che le ballerine avrebbero peggiorato la situazione, un dramma XD

  7. Sono d’accordo con te! Anch’io da ragazza ho sopportato male ai piedi allucinante pur di indossare tronchetti alti, sandali con tacco a spillo, stivali, ecc..mi facevo dei km….assurdo..poi dopo aver avuto il bimbo stop…Non riesco! Il massimo sono 7/8cm di tacco in scarpe comode tipo i Chelsea boots. .

  8. adoro le ballerine, con un poco di tacco, fanno tanto elegante e sono comode!
    odio a morte gli UGG, costano un patrimonio e fanno un piede da cartone animato osceno, non stanno bene in nessun modo
    io amo alla follia le scarpe, di qualunque tipo, tacco, basse, sneaker, da corsa, sandali e infradito ecc…. se non fosse che ho casa piccola (50 mq) comprerei tante di quelle scarpe da riempire una stanza ehehe XD
    ma niente cinesate, le scarpe le compro in negozi seri, no in catene tipo Scarpe&Scarpe o Pittarosso, spendendo anche più di 100€ al paio, ma devono essere fatte bene, comode, con ottimi materiali, e devono durare.
    Per me la differenza tra scarpe da 20€ e scarpe da 100€ si vede eccome! e guardo soprattutto che il prezzo sia coerente, perché spesso sono gonfiati soltanto dal marchio ma la fattura e i materiali sono pessimi…

  9. Posso capire il voler stupire a tutti i costi… ma bisogna anche guardarsi allo speccio. Quando fai ca**re fai ca**re….Lady Gaga sembra una cretina (poi le mette lei e ooohhhhhhhh che tipaaaa….ohhhh) per non parlare di quelle di Vivienne Westwood. Le Spice… lasciamo perdere!

  10. Queste scarpe sono magnifiche, a me piace anche la versione con il tacco. Le adoro ma purtroppo sono troppo fuori budget!

  11. Del post mi piacciono Audrey e Dorothy (ebbene sì), le Louboutin e gli stivali di Kate Moss. Abbasso gli Ugg. Io vivo in stivali d’inverno e ballerine nelle altre stagioni, più sandali in estate. E non vado mai oltre un tacco 4-5. (quadrato, perché non mi piacciono quelli a rocchetto). Ho UN paio di scarpe da ginnastica, le classiche da tennis bianche, che porto raramente coi jeans, più spesso con le gonne per fare un effetto tipo Grease. Adoro le ballerine, le metto con tutto. Rendono eleganti i jeans e gli shorts, sdrammatizzano i vestiti. Ci sono modelli che fanno un gran male, ma si tratta di trovare quelle che non danno fastidio (giuro, esistono). Poi io se mi innamoro compro anche le altre, ma le tengo per quando non devo fare strada 😉 senza contare che dopo un paio di usi, se sono di buona qualità, spesso si ammorbidiscono (e poi durano in eterno). Non sono una da tacchi, o meglio, sbavo sulle Louboutin (mentre quelle di Carrie, per pietà! Sono tremende) ma non mi ci vedrei a portarle. Sono minuta, ho un fisico tipo Audrey e i fianchi stretti, e con i tacchi mi sembra di diventare quasi “sproporzionata”. E poi ho tutto tranne che un look sexy, invece adoro le bebè, le mary jane un po’ anni ’20 (<3), le ballerine delicate con il cinturino alla caviglia. Anche i mocassini e le stringate, va'. Cerco da una vita un paio di ballerine rosse che mi piacciano. Una volta o l'altra mi comprerò delle Repetto, e ogni tanto vado a curiosare sul sito delle Chie Mihara, vedi mai che trovo il paio della vita…

  12. Ahaha io amo lady gaga ma mi sono sempre chiesta appunto come cacchio fa a camminato. Vedi la sfilata che ha fatto a victoria’s secret se non l’hai vista

  13. Eh anche io fino ai 20-25 anni ero sempre in cima ai tacchi, ci guidavo, ci andavo all’università, a passeggio, in vacanza (ho le foto ad Atene, avevo 15 anni e 6/7 cm di tacco). Ora le scarpe col tacco solo per uscire la sera. E quando vivevo ad Amsterdam nemmeno per quello. Ho testato che tacco e sampietrini non sono il massimo!
    Sulle scarpe da bello sono d’ accordissimo! Per me era il massimo allacciare i miei sandaletti da danza orientale… È una cosa che mi manca tantissimo!

  14. Io amavo i sandali con i buchi non so come si chiamano avevano i buchi davanti è un cinturino ed erano nere. Si mettevano con i calzini di merletto

  15. Hai ragione su tutto ma esistono ballerine che hanno un Po di suola e non sono così piatte. Sono comode e belle da vedere. Io amo le ballerine

  16. Beata te. Io i tacchi non riesco proprio a portarli sia per l’equilibrio e la camminata che mi viene da tirannosaura sia per il dolore però mi piacciono trovo che siano femminili e sexy. Invidio chi le sa portare appunto la mia amica ci va a ballare con tacchi da 15 cm io solo a guardarli mi vengono le vertigini

  17. Come ti capisco!
    Alluce valgo a rapporto! Un piede ancora si salva, l’altro è degenerato da due anni a questa parte.
    Le uniche scarpe che riesco a mettere in inverno sono gli stivali e le vans, tutte le altre scarpe che ho nell’armadio mi fanno venire la borsite e poi son dolori per mesi.
    Mi sono ripromessa di andare a fare almeno una visita specialistica ma continuo a rimandare,
    E intanto sbavo sulle scarpe che vedo in giro ma non compro più niente..

  18. Allora, da piccola adoravo le ballerine. Mia mamma, quando avevo 4/5 anni me ne comprò un paio dorato bellissimo, che purtroppo non ho mai potuto indossare a causa dei miei piedini troppo magri..me le perdevo per strada e il numero più piccolo mi era corto! Crescendo ho cambiato gusti e non le ho mai portate perchè non mi piacciono.
    Scarpe delle Spice: eccomi, l’adolescente in quegli anni! Ma non ho mai avuto il coraggio di portarle!
    Ho adorato tutte le Manolo di Carrie e mi sono disperata con lei nell’episodio in cui l’hanno scippata e poi il tizio ha preteso le sue Manolo!
    Adoro Lady Gaga ma che si mette ai piedi?
    Ultimo appunto: mamma mia che stile Audrey! Magnifica!

  19. Mi fa ridere chi dice che le ballerine non sono femminili. Qualcuno ha mai visto un uomo con le ballerine?

  20. Tutte brutte, e se non proprio brutte hanno qualcosa di “no”, per i miei gusti. Io sono per gli ankle boots fino alla morte.

  21. Bhe! potrebbe essere una soluzione….
    Ma è meglio rimanere anonimi piuttosto che andare in giro con quelle cose (che non chiamo scarpe) :-))))))

  22. Tutte scarpe da utilizzare a mortificazione del corpo e dello spirito, tranne le Blahnik e le Loboutin, ma neanche tutte.
    Quant’erano tamarre le Spice Girls?!?!?! Terribili!
    Ma non scherzano nemmeno Sienna Miller e Kate Moss, nella seconda foto sembra abbia un pannolino sotto il maglione al posto dei pantaloncini.

  23. Esatto come si può dire che non sono femminili? Si chiamano appunto ballerine perché richiamano la forma delle scarpe da danza classica o delle bambole . Io ne avevo un paio rosa con grossi pois bianchi è un piccolo nastro davanti e tutte mi chiedevano dove le avessi prese

  24. Infatti! Inoltre la femminilità non la fa la scarpa. Cioè mi spiego: posso avere un tacco 12 iperfemminile e avere movenze o modo di parlare da scaricatore di porto, come posso indossare delle sneakers ed essere femminile…

  25. Io vivo in converse, stivaletti col tacco basso, in tarda primavera iniziano le ballerine per poi arrivare, quando fa caldo, ai sandali aperti perennemente.
    Mi dispiace, ma i tacchi li portavo qualche anno fa sopportando piedi distrutti. Ok, non erano forse scarpe fatte magnificamente, ma li sopporto poco! Le decolletè sono belle… ma poi non le metto mai! O_O D’inverno il tacco che metto consiste negli stivali col tacco, d’estate col caldo uso i sandali aperti bassi (niente sandali col tacco. Li odio)…
    Il mio sogno sono le Loubutin… ma sono leggermente fuori budget.
    https://uploads.disquscdn.com/images/b15f27d08f1ff639b97f745027bc799155a6d28a44bee6a4f21291d5a446a50d.jpg
    Del tipo… queste sono 7 centimetri. Le userei molto volentieri il giorno del matrimonio XD (anche perché mi serve un tacco basso)
    E se dovesse mai venirmi in mente di fare una pazzia nei saldi… IL MIO REGNO PER QUESTE SCARPE!
    https://uploads.disquscdn.com/images/42dd450ac1df18f42b8657b1ca19d4886c8545919d837ec23a9631da1a104380.jpg
    Per me importabili, ma quanto sono belle?

  26. ho rovinato un sacco di tacchi con i sampietrini 🙁 e ogni tanto mi ci incastravo pure :-))) scenetta tipo fantozzi :-)))

  27. a casa ho tenuto come reliquia un paio di tronchetti con la punta stretta e il tacco a spillo di 12 cm !! di pelle rossi una meraviglia! meraviglia da usare come soprammobile … ho provato a rimetterli .. solo per starci in piedi un’agonia !

  28. io AMO i tacchi, una volta li mettevo anche, ora le mie scarpe sono in una scarpiera di quelle “portatili” che si chiudono con la cerniera, nel cassettone del letto. Mi vien da piangere a vederle lì quando lo apro, ma d’altronde non ho più occasione di metterle tranne quando sono in vacanza d’estate. Adesso se esco la sera vado a ballare il country, quindi gli unici tacchi che metto sono quelli degli stivali da cowboy… fate voi

  29. Ahahahahah ho fatto lo stesso con dei sandali di raso color cioccolato con tacco 12 sottilissimo! Quando le ho comprate le adoravo! Non li butto! No no…

  30. Con le scarpe ho un rapporto di odio/amore…mi piacerebbe portare i tacchi ma col tipo di vita che faccio e la mia imbranataggine ne ho tipo 2-3 paia tra sandali e scarpe chiuse che ho comprato per occasioni speciali (quasi sempre matrimoni) e basta…per il resto porto sempre scarpe basse. Il mio problema però è la forma del mio piede perché ho l’alluce molto lungo (che richiede un certo numero) ma il piede molto magro, per cui se non ho elastici, lacci, stringhe ecc…rischio di perderle o di farmi venire delle vesciche abominevoli…un altro dei miei crucci! Perciò ballerine, décolleté e anche tipo mocassino mi piacciono un sacco ma fatico a trovarle che mi calzino bene! Addirittura con gli stivali ho problemi se non sono belli stretti alle caviglie mi vanno su e giù e mi rovino! Detto ciò del post le uniche scarpe che mi piacciono sono le ballerine e quelle di SJP, oltre alle scarpette rosse ovviamente! Scarpe con zeppa e Ugg per me sono inguardabili!

  31. Gli ugg SONO delle pantofole per il paese che li ha inventati, l’Australia. Che poi gli australiani considerino “normale” spendere 150$ per delle ciabatte a me sembra sciocco, comunque… Mi sa che Sienna li ha usati per il cochella in quella foto, che dovrebbe essere a luglio se non sbaglio. Mmh, chissà che odorosa pozzanghera che ci sarà dentro… Per rendere famosa una qualsiasi cosa, vestito, dieta, modo di vivere, crema di bellezza, bisogna darla a una persona famosa, c’è poco da fare, che quella cosa lo meriti o no.

  32. Sarà che io ho la caviglia grossa , ma secondo me le ballerine sono belle solo su una caviglia sottile. Purtroppo poi in giro vedo molte che indossano ballerine scalcagnate e sformate da poche euro che mortificano il piede. Audrey aveva una gamba sottilissima d’altronde.
    Li Ugg li ho e li uso in montagna

  33. Io adoro le scarpe, non ne ho mai abbastanza e ne comprerei in continuazione! Per tutti i giorni preferisco cose più comode, stivali senza tacco ma magari sopra il ginocchi, uncle boot, stringate con la suola un pò alta, perchè essendo sempre di corsa con i tacchi mi ammazzerei (anche se prima li portavo di più). La sera sempre tacchi, li adoro, stivali con il tacco, decolletè, tronchetti con il tacco, e d’estate sandali…Un paio di laboutine le vorrei tanto, o anche le manolo blanhik di carrie, mamma mia quanto sono belle *__*

  34. H&M meglio di no, mi sono sempre trovata male, forse perché ho il mezzo numero. Deichmann invece non l’ho mai visto dalle mie parti, poi controllo nel loro sito se ci sono dei negozi nelle province vicine.
    Sono andata in un negozio dove vendono Nero giardini e Cafè noir ma questo modello non c’era.
    Comunque grazie dei consigli

  35. Ho pensato a marche low cost perché non mi permetterei mai di suggerire cose costose. Posso dirti che due anni ha ho comprato da Deichmann due paia di Chelsea boots e, nonostante io li abbia messi e rimessi, sono in ottimo stato. Ciao!

  36. Quando avevo 5 anni mia madre mi promise di farmi fabbricare su misura le scarpette di cristallo come quelle di Cenerentola…le rinfaccio ancora oggi di avermi illusa così

  37. Nonostante io sia bassissima amo le ballerine, ma spesso sento di uomini che le odiano e le trovano “anti sesso”

  38. Ma infatti! Io trovo che indossate riescano a far sembrare aggraziato e delicato qualsiasi piede! Ma purtroppo molto spesso vige la convinzione che tacco 12=femminile e basta

  39. Mi sembra la descrizione del mio piede. Molte ballerine mi fanno le “bocche” ai lati, mentre i tronchetti sono proprio off limits, la caviglia ci balla in modo ridicolo. Purtroppo il mercato delle scarpe nn viene molto incontro a piedi e caviglie sottili

  40. Guarda anche io sono “atipica”. Ho una quantitá assurda di vestiti, giacche per venti persone, peró le scarpe e le borse non mi hanno mai preso alla follia. Giusto come dici tu quei 3-4modelli a stagione

  41. Vero, ma vanno abbinate… Ad esempio una ballerina in primavera con un pantalone a sigaretta o skinny e la caviglia nuda senza calze oppure una ballerina con un collant e una bella gonna morbida magari a pieghe secondo me nemmeno gli uomini le criticherebbero… Però a volte si vedono le ballerine usate come una specie di ciabatta comoda sotto pantaloni di tutte le forme e le misure e no, in effetti quello secondo me non é femminile né bello da vedere.

  42. Sono con voi! ! Io sono di ossatura molto sottile e mi vanno spesso larghe scarpe e listini dei sandali
    Porto solo scarpe basse. I sandali sono difficili da trovare rispetto a quelle invernali

  43. Potresti prenderle non originali, è un modello che si vede ultimamente quindi non dovresti avere tanti problemi a trovarne di molto simili, però se la tua passione sono le scarpe posso capire che “simile” non vada bene per appagarti

  44. Si è vero, a volte “mi scappano” le dita dai listini davanti perché sono larghi per il mio piede…e io voglio proprio sentirmi il piede al sicuro, non che rischi di scivolare da una parte o dall’altra!

  45. Certo, hai fatto benissimo. Se si trova una cosa buona a poco, ben venga, sono la prima a dirlo. Quando vado nelle catene tipo Pittarello, Scarpe&scarpe, Bata o Prima donna mia mamma e mia sorella trovano di tutto, io no ed è frustrante

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here