Le sopracciglia tatuate sono sempre un argomento hot tra i vostri commenti e sul Forum. Man mano che passa il tempo, complice la maggiore richiesta di questo genere di trattamenti, anche le tecniche sono sempre migliori.

Inutile dire che la posizione e la forma delle sopracciglia concorrono in modo determinante nel trasformare l’aspetto del proprio volto, rendendolo più armonico e riequilibrando le proporzioni.

Uno dei metodi più quotati oggi è il microblading, che consiste nell’inserire manualmente il pigmento negli strati superiori della pelle, attraverso una sorta di bisturi a penna. L’effetto è semipermanente, e super naturale – anche se, naturalmente, il risultato dipende in gran parte dall’abilità dell’operatore.

Volete sapere qual è la celebrity che ha reso famoso questo procedimento? E quali sono le altre star, in alcuni casi insospettabili, che sono ricorse a un tatuaggio per riempire e ridisegnare le sopracciglia? E com’erano prima di questi interventi? Se siete curiose, andate avanti a leggere!

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-1

#1 ANGELINA JOLIE SOPRACCIGLIA PRIMA E DOPO

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-2-angelina-jolie

Abbiamo letto che Angelia Jolie si è fatta realizzare un tatuaggio per ritoccare le sue sopracciglia in tutta la loro lunghezza, al fine di renderle più regolari e armoniose senza perdere in naturalezza. Insomma, nel suo caso il tatuaggio è volto a perfezionare il suo aspetto senza esagerare. Difatti, il makeup semipermanente è del tutto impercettibile – a differenza di qualche anno fa!


cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-3-angelina-jolie

#2 LE SOPRACCIGLIA FAMOSE DI MARTINA COLOMBARI

Un altro esempio di tatuaggi sopracciglia che si fondono perfettamente con quelle naturali è quello, celebre, di Martina Colombari. Il suo è uno dei tattoo di questo genere più famosi in Italia, e per una buona ragione: il risultato è fantastico!

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-4-martina-colombari

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-5martina-colombari

Come vedete, grazie al tatuaggio si crea un’ala di gabbiano che si sposa meravigliosamente con i suoi tratti.

#3 VICTORIA BECKHAM, TATUAGGIO SÌ O NO?

Secondo le indiscrezioni, Victoria Beckham avrebbe sia le sopracciglia sia una sottile riga di eye-liner tatuati.

NEGLI ANNI NOVANTA MOLTE STAR (MA NON SOLO) HANNO RIDOTTO LE PROPRIE SOPRACCIGLIA AI MINIMI TERMINI!

In effetti, rispetto ai tempi delle Spice le sue sopracciglia sono molto diverse – va detto però che erano gli anni Novanta, altrimenti detti dello “spinzettamento compulsivo” ;-D

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-7-victoria-beckham

Tuttavia, in alcune foto le sopracciglia di Victoria appaiono così naturali che ci è sembrata un po’ una leggenda metropolitana, voi cosa ne dite?

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-6-victoria-beckham

#4 SOPRACCIGLIA PERFETTE PER RIHANNA

È invece piuttosto risaputo che Rihanna abbia sopracciglia tatuate, disegnate perfettamente in modo da valorizzare i suoi splendidi lineamenti. Nonostante siano palesemente “finte”, il risultato nel complesso è molto gradevole e il colore viene ogni volta adattato a quello dei capelli, mantenendosi di mezzo tono più chiaro.

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-8-rihanna

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-9-rihanna

#5 LE SOPRACCIGLIA ANNI NOVANTA DI PAMELA ANDERSON

Decisamente più discutibile è l’effetto delle sopracciglia tatuate di Pamela Anderson: va detto a sua discolpa che è un’icona degli anni Novanta! Pare, infatti, che si sia fatta tatuare anche la riga più scura del contorno labbra, altra moda terrificante tipica di quegli anni.

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-10-pamela-anderson

Anche oggi le porta sottilissime!

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-11-pamela-anderson.jpeg

#6 CHERYL PANDEMONIUM, TATUAGGIO SEMIPERMANENTE SOPRACCIGLIA

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-12-cheryl-pandemonium

Credits: @http://cherylpandemonium.blogspot.ch/

Anche la celebre beauty guru italiana Cheryl Pandemonium ha sopracciglia tatuate e, in alcuni video su YouTube, ha spiegato nel dettaglio i procedimenti a cui si è sottoposta.

CHERYL PANDEMONIUM HA SPIEGATO NEI SUOI VIDEO LE VICISSITUDINI CON IL TATUAGGIO SOPRACCIGLIA

Dato che ha scelto un tatuaggio semipermanente, infatti, ha optato di volta in volta per tecniche diverse, da un effetto più pieno ad uno più naturale, con disegno pelo per pelo. Non ha comunque scelto il microblading.

cliomakeup-celebrity-sopracciglia-tatuate-13-cheryl-pandemonium

Credits: @http://cherylpandemonium.blogspot.ch/

Ragazze, siamo arrivate a metà della nostra carrellata di celebrity con sopracciglia tatuate. Nella prossima parte del post troverete 5 donne famosissime… in alcuni casi anche per le loro sopracciglia perfette, che però nascondono un “segreto” ;-)!

30 COMMENTI

  1. La gif di Emilia Clark mi fa morire.
    Io comunque mi diverto a riempire le sopracciglia. Però la spinzettatrice delle star la prenderei in prestito volentieri!

  2. Clio in questo post ci sono delle imprecisioni.. te lo voglio dire perché lo faccio di mestiere, la dermopigmentista, e c’è già molta disinformazione al riguardo.
    Prima di tutto la tecnica si chiama microblading e non microblanding.
    Poi non esiste differenza tra trucco permanente e semi permanente perché tutto il trucco eseguito con il dermografo o il blading é SEMIPERMANENTE. Il lavoro va ribattuto dopo un mese dalla prima seduta per fissare il pigmento e poi ribattuto ogni anno per mantenere un colore ed una forma ottimale..

  3. Wow non sapevo che Martina Colombari le avesse tatuate, non l’avrei mai detto! Da questo si capisce che sono fatte davvero bene.
    Secondo me Michelle Obama sta meglio con le sopracciglia più folte, poi si sa che troppo sottili invecchiano, al contrario di come si sono espressi su di lei

  4. Pam sta benissimo con le sopracciglia fini non capisco sta mania del sopracciglione

    Michelle Obama mi piaceva di più prima

    Megan fox e l’esempio perfetto che la medicina estetica fatta bene da risultati meravigliosi!

    Detto questo, anche io vorrei fare il tattoo, più che altro per riempire buchino e ingrossare leggermente la coda (anxhe io sono reduce degli inizi 2000 quando andavano le sopracciglia millimetriche). Ma per favore, ribadiamo che non a tutte stanno bene le sopracciglia grosse e non a tutte stanno bene ad ala di gabbiano e a poche stanno bene scurissime. Vedo in giro degli orrori indescrivibili

  5. A me piacciono quelle di Rihanna: sembrano le sue vere da quanto risultano naturali!
    Belle anche quelle di Megan Fox

  6. Secondo me, purtroppo questo post è inutile per farsi un’opinione! Ha il grande limite di essere molto superficiale… mi riferisco al fatto che non offre dei close up adeguati in zona sopracciglia. Molte foto sono anche migliorate e photoshoppate. Dalle foto che sembrano meno ritoccate l’effetto sembra fintissimo e poco naturale. Da altri blog che ho visto l’effetto del microblading sembra bello, ma è da vedere come vira il colore dopo qualche tempo. E mi sorprende come di questo non si sia parlato affatto.
    Rinnovo l’invito a post più curati e meno superficiali, sennò rischiamo di ricadere nel mare magnum di pourfemme e roba da donne.

  7. Purtroppo questi post anzichè essere chiari ed esaurienti sono superficiali quando una conversazione in coda dal panettiere. Mi dispiace un sacco, perchè una volta seguivo questo blog come una bibbia. Non capisco il perchè!

  8. Mi dispiace team, mi avete un po’ triggerata con questo post XD E’ che non riesco a capire come ci possono essere delle imprecisioni così grossolane. Voglio dire, che senso ha parlare di una cosa se non si sa nemmeno di cosa si sta parlando? Non lo dico per fare polemica ma perché non riesco proprio a capire, e seguo Clio dall’inizio della sua attività!

  9. Il microblading l’ho visto fare dalle Pixiwoo (sia Sam che Nic) e l’effetto finale su di loro non è davvero niente male. Sam ci ha fatto un video sopra dove spiega per filo e per segno il suo percorso, sia emotivo che materiale. In 2 parole il concetto fondamentale era: non fate una cosa del genere prese dall’istinto del “Lo voglio anche io”, andare da professionisti, ci sono molte, moltissime tecniche dovute dalla diversità di chi pratica pertanto bisogna prima di tutto capire che tipo di sopraccigia si vuole, poi bisogna cercare bene quale centro svolge esattamente quello che vogliamo noi. Dopo di che, prendere appuntamento per capire di cosa effettivamente si tratta e fare ogni domanda necessaria. Pensarci bene, “studiare” la tecnica, essere sicuri che la persona che svolgerà il lavoro sappia esattamente quale deve essere il risultato finale.
    Insomma, per lei è stata una rivoluzione in positivo ma bisogna essere attenti e scrupolosi perchè è il nostro viso e benchè non sia definitivo, per un bel pò di tempo bisogna conviverci.
    Consiglio la visione del video per avere una idea più chiara.

  10. Non ci pare proprio che si possa parlare di imprecisioni grossolane, se si parla di un termine inglese errato ed immediatamente corretto alla prima segnalazione.

  11. Come abbiamo espresso molto chiaramente nel titolo e nell’intro, non si tratta di un post informativo sul tatuaggio sopracciglia, ma di curiosità sulle star che si sono sottoposte a questo trattamento.

  12. Io per fortuna ho delle belle sopracciglia, le riempio per gusto personale ma anche senza non sono male, se non ne avessi un pensierino lo farei, ma sempre in modo naturale e poco marcato. Se solo inventassero il correttore semipermanente per le occhiaie!

  13. Yes, ma appunto, se questo è un blog di trucco, perchè non parlare di quello anzichè di gossip? Allargando il discorso ai metodi migliorativi tipo extension, tatuaggio semipermanente etc. È questo che non capisco… E riguardo al discorso celebrities, le foto non hanno neanche un close up o una definizione tale da far capire esattamente com’è l’effetto del tatuaggio. Molte sono areografate o da copertina. Questo non capisco, che senso ha un post così in questo blog? Spetteguless fine a sè stesso?

  14. Questa è stata la mia impressione. È la base stessa del post, non il nome di un colore o una tecnica particolare che si usa. Mi è sembrato poco professionale. Mi ricollego al discorso che sostengo, preferirei meno post ma più curati.

  15. Ci rammarichiamo che non ti sia piaciuto l’argomento, ma non capiamo perché allora hai sentito il bisogno di leggere e commentare. Per rispondere anche al post qui sopra, ormai da diverso tempo, e parliamo di anni, il blog è diventato magazine che offre contenuti di vario genere e sì, anche di puro entertainment, anche se quelli beauty rimangono percentualmente la maggioranza. Questa è una nostra precisa scelta editoriale, e naturalmente ognuna è libera di leggere solo ciò che incontra i suoi interessi.

  16. Ho letto il post perché pensavo desse qualche info in più sui risultati che si ottengono ora con le tecniche di tatuaggio delle sopracciglia, come il titolo lascia presagire.
    Certo, mi sono accorta che il blog è diventato gradualmente un magazine. Ma questo non significa che i contenuti non possano essere ugualmente di qualità. Ho sempre pensato che questo fosse l’asso nella manica di Cliomakeup per differenziarsi dalla robaccia che si trova in internet: titoli acchiappa like, finti post scandalo o post chiaramente sponsorizzati. Sono d’accordo che non si possa piacere a tutti e che i cambiamenti siano necessari, ma sarebbe auspicabile non far trasparire il messaggio che il prodotto che si vende come genuino sia in realtà un prodotto di massa. Alla fine, assoggettarsi al mercato può far perdere quei tratti distintivi che hanno fatto guadagnare pubblico, col risultato che si diventa uno fra i tanti siti che offrono gli stessi contenuti. Di entertainment, infatti, si è sempre parlato su questo blog, ma preferivo quando questo significava analizzare i look delle star agli eventi o fare un coolspotting su una celebrity. Giustamente però, come dite voi, ognuna è libera di leggere solo ciò che incontra i suoi interessi.

  17. Mi intrometto nella discussione solo per dare un suggerimento. Da un certo punto di vista posso capire l’opinione di cersei perché qui non parliamo di una “roba da americani” e basta, ma di una tecnica che incontra l’interesse di tantissime persone che leggono questo blog, proprio per le ragioni esposte nel post: al di là della moda delle sopracciglia folte, una bella percentuale di chi legge appartiene agli anni degli spinzettamenti selvaggi e magari oggi si ritrova con le sopracciglia devastate. Questa tecnica non è appunto un’americanata da Instagram ma una cosa che può essere fatta tranquillamente in Italia e che può dare risultati buonissimi, come si evince anche dalle immagini da voi pubblicate. Sarebbe stato utilissimo in questo caso, magari, intervistare un professionista e rendere il post più tecnico e informativo, anche per capire come hanno fatto queste star ad avere risultati così buoni. Il tatuaggio alle sopracciglia non è più quello “fintone” di una volta, perché non approfondire questo aspetto?

  18. Tra quelle elencate vince Megan Fox. Tra quelle non elencate vincono Kate Winslet, Emma Roberts e Drea DeMatteo 🙂
    E comunque, lo spinzettamento compulsivo degli anni ’90 ha sì rovinato moltissime sopracciglia, ma dobbiamo ammettere che ne ha anche sistemate altrettante. Cioè, Victoria era stupenda ai tempi delle Spice, ora è inquietante con quelle sopracciglia. Io penso che senza dover ricorrere a tatuaggi o a trucco semipermanente basti spinzettare SOLO il superfluo e riempire i buchini con un po’ di make-up… a meno che Madre Natura non sia stata proprio crudele.

  19. A me il tattoo alle sopracciglia ha cambiato la vita ! (in meglio) 😉 Io le ho fatte molto simili a quelle di Cheryl, ormai diversi anni fa. Per fortuna ho avuto l’accortezza di recarmi presso un’estetista validissima in materia, ma ho eseguito io stessa il disegno di come le volevo, e comunque sempre mantenendo la forma originale, ma migliorandola. Da quel momento le ritocco ogni anno e mi trovo benissimo!

  20. Domanda da fifona : fa molto male ? Il dolore é solo momentaneo o dura qualche giorno ? Premetto che non ho tatuaggi quindi non ho mai provato un’esperienza simile.

  21. beh insomma, io patisco gli aghi, ma ho fatto tatuaggi e pure il tattoo alle labbra. Quello alle sopracciglia non è tra i più dolorosi, a mio avviso, quello alle labbra è peggio. Più che altro bisogna stare attente a non scontrare la zona per i giorni seguenti (4/5 al massimo) perché è molto sensibile, ma direi nulla di insopportabile! a richiesta possono anche applicare della pomata anestetica locale 😉

  22. La tecnica risulta tra le migliori ma molto dipende da che tipo di sopracciglia hai in partenza. Se il tuo scopo é quello di fare dei piccoli “ritocchi” (passami il termine) é la migliore ma se devi ricostruire buona parte dell’arcata ti consiglio di usare la dermopigmentazione classica in quanto il microblading non ha molta coprenza disegnando appunto pelo per pelo. Come ogni trattamento ci sono delle controindicazioni come la problematica alla coagulazione o la facilità alla formazione di cicatrici ipertrofiche..prima di iniziare il trattamento se il centro é serio deve farti firmare un foglio chiamato consenso informato in cui ti viene spiegato per filo e per segno tutti i casi in cui non si può eseguire e le regole che dovrai seguire post trattamento per il mantenimento. Per il colore della pelle non preoccuparti, attualmente in commercio esistono molti pigmenti 🙂 spero di averti aiutata!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here