Indietro
Prossimo

INTRODUZIONE & INCI

Siete indecise tra un illuminante dal finish naturale o più intenso? A quanto pare, con gli illuminanti Strobe Gel di Zoeva è possibile realizzare entrambi i look! Secondo il brand questi gel hanno una texture cremosa che permette di creare dei riflessi luminosi ma modulabili.

A quanto pare si sfumano e si applicano facilmente, sia con i pennelli che con le dita. Volete saperne di più e scoprire la nostra opinione? Sapete cosa dovete fare: continuate nella lettura di questa recensione! 😄

cliomakeup-recensione-illuminante-strobe-gel-zoeva-1

ILLUMINANTI STROBE GEL ZOEVA

cliomakeup-recensione-illuminante-strobe-gel-zoeva-2All’interno ci sono 15ml di prodotto mentre, dalla data di apertura, durano 12 mesi. Il prezzo è di 13 e sono disponibili, sul sito del brand, in sei varianti: Aureole, Corona, Eos, Halo, Nova, Parhelia. Per questa recensione abbiamo testato Eos e Parhelia. Sul sito di Sephora invece sono disponibili solo tre colorazioni: Halo, Corona e Aureole.

cliomakeup-recensione-illuminante-strobe-gel-zoeva-3

Sopra: Aureole, Corona, Eos. Sotto: Halo, Nova, Parhelia

INCI

Aqua (Water), Mica (CI 77019), Butylene Glycol, Glycerin, PEG-240/HDI Copolymer Bis- Decyltetradeceth-20 Ether, Phenoxyethanol, Silica, Glyceryl Acrylate/Acrylic Acid Copolymer, Benzoic Acid, Dehydroacetic Acid, Sodium Hydroxide, Ethylhexylglycerin, Tin Oxide, Potassium Laurate, Tocopherol. May Contain (+/-): CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77491 (Iron Oxides), CI 75470 (Carmine).

Curiose di vedere gli swatch dei due illuminanti testati? Allora non fermatevi qui ma passate alla prossima pagina!

Indietro
Prossimo

2 COMMENTI

  1. Ho ceduto anche io agli illuminanti ma mi trovo bene con quelli in polvere che trovo più facili da gestire, il top per me per la sua eleganza è l’illuminante Di Hourglass contenuto nella Palette viso Ambient 3!

  2. Anche a me piacciono molto quelli in polvere!anche perchè essendo leggeri e modulabili li uso per 200 cose..per l’arcata sopraccigliare con un trucco opaco sotto, sugli zigomi, per fare un trucco labbra “shock” abbinandolo ad un rossetto, per illuminare la palpebra anziché usare un ombretto…insomma..davvero multiuso ahah

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here