Quali sono gli errori che si commettono più spesso con il mascara?

  1. Condividere il mascara fa male? La risposta è: assolutamente sì! La causa sono i numerosi batteri che si depositano sullo scovolino e nel contenitore e che verrebbero scambiati tra chi utilizza il medesimo prodotto. 
  2. Naturalmente, il mascara non è nocivo per le ciglia, ma struccarsi è molto importante per preservare la salute di tutta l’area perioculare.
  3. Oltre a condividere il mascara, un gesto che fa molto male è muovere lo scovolino nel mascara, facendo dentro e fuori. In questo modo, infatti, entra molta aria nel prodotto – seccandolo – e favorendo la proliferazione dei germi.
  4. Per non correre rischi di infezioni e infiammazioni, è importantissimo rispettare la data di scadenza del mascara, che deve essere utilizzato per sei mesi al massimo. Nei cosmetici umidi e scuri, infatti, i batteri si diffondono con maggior facilità.
  5. Al fine di ricordare con esattezza quando il mascara è stato usato per la prima volta è bene utilizzare un’etichetta o affidarsi all’olfatto: la profumazione, infatti, può dire molto sullo stato di conservazione di un prodotto. 

cliomakeup-condividere-mascara-fa-male-1-copertina

Non potremmo vivere senza e non ci sogneremmo mai di negarlo a un’amica in difficoltà, eppure condividere il mascara fa male a causa del grande numero di batteri presenti sullo scovolino che verrebbero inevitabilmente condivisi. Se condividere il mascara fa male, ci sono molti altri errori che si commettono inconsapevolmente ogni volta che si utilizza questo preziosissimo alleato per il makeup. Trattandosi di un prodotto fondamentale per qualsiasi trucco, anche il più semplice, sono molte le leggende metropolitane che riguardano il mascara e spesso non si conosce la realtà. Allora bellezze, siete pronte a scoprire perchè condividere il mascara fa male e quali sono gli altri errori che possono rendere le ciglia un accumulo di batteri? Continuate a leggere il post! 

CONDIVIDERE IL MASCARA FA MALE? ATTENZIONE AI BATTERI

Le sessioni di makeup con le amiche sono certamente molto divertenti ed è naturale prestare o desiderare di provare qualche cosmetico altrui. Non mi stancherò mai di ricordarvi, però, che condividere il mascara fa male.

cliomakeup-condividere-mascara-fa-male-2-condivisione

Credits: @elle


Il mascara, infatti, viene applicato sulle radici delle ciglia ed entra così in contatto con le palpebre, dove spesso si trovano batteri infettivi che possono causare problematiche quali la congiuntivite. 

cliomakeup-condividere-mascara-fa-male-3-batteri

Via Giphy

condividere il mascara significa scambiarsi i batteri

Questa infiammazione non è l’unico motivo per cui condividere il mascara fa male, infatti, lo scovolino del mascara attrae i batteri che vengono poi “riposti” nel contenitore una volta terminato l’utilizzo: per questo motivo utilizzare quello di un’altra persona significherebbe scambiarsi e diffondere germi e batteri.

cliomakeup-condividere-mascara-fa-male-4-congiuntivite

Credits:@wiremagazine

Questo, naturalmente, non significa che il mascara faccia male alle ciglia! D’altra parte, la presenza e la possibile proliferazione di qualche virus è il motivo per cui struccarsi accuratamente è importantissimo non solo per la salute delle ciglia, ma dell’intera zona perioculare.

cliomakeup-condividere-mascara-fa-male-5-ciglia-fragili

Via Pinterest

Il segreto per come eliminare il makeup correttamente è farlo con dei movimenti delicati perchè le ciglia sono particolarmente fragili quando sono ricoperte dal mascara e si staccano con più facilità. 

cliomakeup-condividere-mascara-fa-male-6-struccarsi

Credits: @donnafanpage

Mettete, perciò, lo struccante – meglio se bifasico – su un dischetto di cotone e lasciatelo in posa per far sciogliere il prodotto. Dopo qualche secondo, rimuovetelo con estrema delicatezza, facendo scivolare il cotone verso il basso per non strappare le ciglia. 

Bellezze, non ho ancora finito! Ora che sapete che condividere il mascara fa male, nella prossima pagina vedremo altri errori fatali che possono favorire la proliferazione dei batteri. Continuate a leggere il post!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here