SUPER NOVITÀ! VAI SU ORA!!! 😁

Forum L’ANGOLO DI NOI CIOMPETTE BEBÈ IN ARRIVO Neomamme e future mamme: allattamento al seno?

Neomamme e future mamme: allattamento al seno?

Topic iniziato da
Cialla , ultimo intervento di
maisenzatrucco, 2 anni fa
  • Autore
    Articoli
  • #62716
    CiallaParticipant
    Messaggi: 9

    Ciao ragazze, mi è venuto in mente di aprire questo topic perchè spesso, quando si sta per diventare mamme o lo si è appena diventate abbiamo mille dubbi e mille curiosità che spesso non sappiamo come soddisfare, vuoi perchè non abbiamo qualcuno vicino che ci aiuti un po’, vuoi perchè sono curiosità che ci sembrano un po’ stupide e un po’ci vergognamo! Ecco, vorrei che potessimo usare questo spazio proprio per questo! Intanto vorrei anche ringraziare Clio perchè ci ospita qui sul forum!

    #62981
    Messaggi: 534

    Ciao…sono sempre io, quella dai mille dubbi e moltissime paure!!.. Più o meno di qualcosina abbiamo già parlato e sentire che qualcun’altra come me non si sentiva del tutto pronta ad essere mamma mi fa sentire meglio…..vedo le mie compagne di scuola che ormai sono a quota secondo figlio e io che ancora ho così paura…. se solo penso al tenerlo in braccio un neonate mi viene l’ansia 🙁 avrei paura di fargli male…. e il bagnetto…una ragazza che conosco mi ha raccontato che per i primi bagnetti si faceva aiutare da Sua MAMMA e io a chi mai potrei chiedere… soprattutto negli ultimi 2 anni l’idea di avere un bambini la sto allontanando sempre un pochino in più 🙁 ma non la sto abbandonando certo questo mai..credo…. Non so Chiara perché ho così tanta paura di tutto..certo c’è pure da aggiungere che la situazione economica è abbastanza critica pure e la casa è piccola…. Non lo so, credimi che non so nemmeno io cosa mi passa per la testa ultimamente…. quello che so per certo è che non voglio affrontare la gravidanza a 35 anni perché so che fanno quella spaventosa puntura nella pancia e mi fa troppo impressione il solo pensiero…certo pure il parto mi traumatizza specie dopo i racconti che mia madre ha condiviso con me quando avevo 9 anni!!!!!!! Grazie comunque che ci 6…grazie che hai aperto questa pagina e grazie Clio per lo spazio che ci dai… Buona giornata

    #63059
    CiallaParticipant
    Messaggi: 9

    Buongiorno!
    Sinceramente anche io avevo tantissima paura e anche quando ho saputo che sarei diventata mamma non ho smesso di averne. Purtroppo la situazione economica è un grosso problema per tanti (io sono rimasta a casa per i 5 mesi previsti senza nemmeno un euro) ma a un certo punto mi sono detta che pazienza, un modo lo avremmo trovato. Per quanto riguarda il parto io mi sono rifiutata di ascoltare qualsiasi descrizione o di guardare un qualsiasi programma che ne parlasse proprio per evitare di avere modelli di riferimento (e inutili ansie o paure). Infatti, ogni parto è a se e fare confronti no porta mai molto lontano. L’unica cosa che mi sento veramente di consigliare a te o a qualunque futura mamma è di andare in un ospedale dove siano presenti reparti di rianimazione/chirurgia e magari anche terapia intensiva neonatale. In modo da essere sicuri che per qualsiasi evenienza ci si trovi già in una struttura che è pronta a fronteggiare ogni tipo di emergenza. Altro consiglio spassionato: tutte le ostetriche dicono che è un evento naturale, bellissimo, fantastico e che il corpo sa che cosa fare. Cosa che omettono spesso o che sorvolano è che fa terribilmente male. Non posso farti un paragone con niente perchè è qualcosa di estremamente personale e la sopportazione del dolore è diversa da persona a persona, ma di sicuro fa male, tanto. Per cui, accertati di fare tutte le visite e le analisi necessari per l’epidurale e possibilmente partorisci in un ospedale dove per filosofia l’epidurale te la fanno senza storie. A me purtroppo non l’hanno fatta accampando scuse di ogni genere (poi ho semplicemente scoperto che la filosofia del reparto è di farla il meno possibile e non per questioni economiche). Ma siamo nel 2015 e non trovo dignitoso che una donna debba partorire in quelle condizioni solo perchè un’ostetrica non condivide la tua scelta. E’ come se andando dal dentista ti togliessero un dente senza anestesia perchè al dentista non piace farla. Ma stiamo scherzando? Comunque, non voglio spaventarti, anche perchè anche io avevo paura che nel momento in cui avessi stretto quel fagottino in braccio non avrei saputo che cosa fare! Invece, quando te lo ritrovi li, piccolo e indifeso, esce la parte più istintiva di te. A me sembrava la cosa più naturale e normale del mondo averlo li con me e adesso mi domando come ho potuto vivere senza il mio piccolino per così tanto tempo. Quando te lo dicono fai fatica a crederci perchè non l’hai provato, ma l’amore materno è qualcosa di così bello e pieno e appagante che tutto il resto, comprese le paure e la stanchezza, diventano piccole piccole in confronto all’amore incondizionato e bellissimo che un bambino sa darti.
    Lo so che sono tante idee buttate li senza troppi nessi, eppure è proprio quello che sento! per cui buttati, il resto verrà da sè!

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 2 mesi fa da  Cialla.
    #63361
    Messaggi: 534

    Ultimamente sto avendo problemi con il forum… 🙁 scrivo poemi lunghissimi e poi non c’è verso che me li pubblichi…Comunque la faccio breve e ti chiedo che cos’è l’epidurale!??

    #63485
    CiallaParticipant
    Messaggi: 9

    L’epidurale, o meglio detta peridurale in questo caso, è l’anestesia che si fa iniettando anestetico introducendo un ago nel canale spinale (ovviamente senza perforare la dura madre. E’ il tipo di anestesia che ti permette di sentire il dolore in maniera molto minore ma di percepire le contrazioni. Mantiene intatta la capacità di muovere le gambe, di camminare e spingere. Si può fare nella parte non espulsiva del parto e allevia notevolmente il dolore. Fa impressione ma in realtà è molto meno invasiva di quel che sembra!

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 2 mesi fa da  Cialla.
    #63795
    Messaggi: 534

    Sembra veramente un’ottima cosa, anche se ad essere sincera al mille per mille se sarebbe possibile scegliere preferirei il parto cesario….. Comunque ci sono giorni in cui mi piacerebbe avere un bimbo ora subito all’istante…ma la mia parte razionale si rende conto che non è momento per mille motivi in primis il fatto che quasi tutti i giorni tutto il giorno sono un fascio di nervi 🙁 e penso non sarebbe affatto salutare affrontare una gravidanza così….. Penso decisamente che aspetterò che un po’ di cose si mettano a posto e in normalità prima di allargare la famiglia 😉

    #67567
    Messaggi: 534

    Ciao…. sono sempre io 🙂 … una domanda… cosa succede col ciclo dopo non averlo avuto per 9 mesi!????

    #68751
    CiallaParticipant
    Messaggi: 9

    Nulla! Aspetti che ritorni! Dopo il parto hai un ciclo perenne abbondantissimo che dura qualche settimana, fino poi a fermarsi. Ins eguito, dopo una pausa più o meno lunga che dipende dalla situazione ormonale dovuta all’allattamento o meno, a un certo punto ricompare! Ricorda che se anche non hai il ciclo sei fertile per cui, se non vuoi rimanere incinta nuovamente, devi prendere delle precauzioni. (se allatti e vuoi prendere la pillola devi fartene dare una specifica dal ginecologo che non sia fastidiosa per il bambino. Se allatti, come in gravidanza, prima di prendere qualsiasi farmaco, devi consultare il medico. Vale solo la solita tachipirina!).

    • Questa risposta è stata modificata 2 anni, 1 mese fa da  Cialla.
    #68843
    Messaggi: 534

    Grazie veramente moltissimo……. Non avevo la più pallida idea di queste cose! Sapevo che non sarebbe stato normale subito dopo il parto ma non sapevo minimamente come sarebbe stato! Grazie, grazie ancora e di cuore..é bello avere qualcuno che chiarisce qualche dubbio… Un abbraccio! 🙂

    #68911
    CiallaParticipant
    Messaggi: 9

    Grazie! Un abbraccio anche a te!

    #76554
    maisenzatruccoParticipant
    Messaggi: 49

    Scusate se mi intrometto ma sull’ epidurale e sul dolore durante il parto non sono tanto d’accordo. Io ad esempio ho preferito non fare l’epidurale e sinceramente non ho sofferto tutte queste pene. È vero che le contrazioni sono diverse da ogni altro tipo di dolore ma non è detto che siano più dolorose di una colica o che so io! Tutto sta a come ci si pone mentalmente : se si ha paura di sentire dolore probabilmente se ne avvertirà più del dovuto perché i muscoli sono già tesi e contratti, più si è rilassate meglio è e meno dolore si avverte. Io consiglio un buon corso preparto di quelli gratuiti che organizza l’ Asl , di solito c’è una psicologa che fa il training autogeno che aiuta ad arrivare rilassate al parto. Io a Lecce ho avuto la fortuna di trovare un equipe fantastica al corso! Per quamto riguarda l’allattamento (visto che è nel titolo) anche qui consiglio di non ascoltare troppi racconti così come per il parto. Ogni mamma è diversa e deve fare quello che sente sia meglio per sé e per il proprio figlio! Al seno o con il latte artificiale, l’importante è seguire il proprio istinto. Allattare al seno è bellissimo e pratico ma anche faticoso, perciò se si fa controvoglia può essere pesante e poi i bambini certe cose le avvertono! Spero di aver contribuito in qualche modo! Ciao!

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)
Attenzione

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



POST POPOLARI