Ciao ragazze!

Avevo in mente di trattare il delicato argomento della chirurgia plastica già da un po’, ma da quando sono tornata in Italia e durante lo zapping tra un festeggiamento e l’altro ho visto attrici e soubrette deformate, mi è venuta ancora più voglia di dirvi la mia… ma soprattutto di sentire la vostra!

Female face before plastic surgery operation

Che il mondo dello spettacolo sia un ambiente duro, dove sono richiesti canoni di bellezza molto alti, lo si sapeva già; ormai, però, sembra che non ci sia proprio più spazio per le donne vere e naturali, con cellulite e imperfezioni, ma anche con sorrisi autentici, di quelli che fanno venire le rughette intorno agli occhi. I ritocchi più gettonati sono senza dubbio le labbra, veri e propri canotti dalle forme improbabili, il seno, gli zigomi e i lifting, con il risultato che si vedono sessantenni con meno rughe di me, che di anni ne ho 31! Oltre a tutto queste star avranno anche un sacco di soldi, ma vanno da chirurghi abbastanza negati visto che nella maggior parte dei casi il cambiamento è non solo troppo visibile, ma anche volgare e mal riuscito! 

Parietti

Diciamo che sull’argomento chirurgia mi sento un po’ chiamata in causa, perché occupandomi di trucco e bellezza non posso ignorare questo fenomeno; quello che mi colpisce e intristisce maggiormente è l’assoluta incapacità di accettare il proprio corpo nel bene e nel male, visto che ormai basta una “bacchetta magica”, il bisturi, per sistemare di qua e di là ciò che non piace. È come se si fosse distorta l’idea di bellezza, legata ormai alla ricerca di una perfezione fasulla e siliconica; se ai tempi delle nostre nonne ci si prendeva cura di sé per invecchiare bene, ora sembra che l’aspirazione comune sia quella di fermare il tempo e andare contro natura.

valeria-marini  13_ornella_muti Nancy-brilli-e-i-cinepanettoni

Sia ben chiaro, non sono contraria alla chirurgia plastica in generale, anzi, penso che non ci sia niente di male in caso di difetti molto visibili o di problemi che vanno a intaccare seriamente l’autostima; quello che non mi va giù è questo accanimento, questo prenderci troppo la mano senza pensarci due volte. Ovviamente le azioni dei nostri “modelli” televisivi vanno a ripercuotersi su chi guarda, col risultato che sempre più giovanissime chiedono un naso nuovo per il compleanno o una taglia in più di seno per la laurea.

113197860

Non lo so ragazze, sarà che a me basta il make-up per quel tocco di autostima in più, ma queste donne tutte uguali, con le labbra gonfie con quel buchino insopportabile al centro non vanno proprio giù (avete presente di cosa sto parlando?)

Herpes a parte... ecco Paola Perego con il "buchino"!!
Herpes a parte… ecco Paola Perego con il “buchino”!!
Il buchino 2 - La Vendetta
Il buchino 2 – La Vendetta

Ma voi cosa ne pensate? Siete favorevoli o contrarie alla chirurgia? Avete avuto esperienze di questo tipo? Quali sono i vostri idoli televisivi, rifatto o no?