Ciao ragazze!

Come sapete, mi piace usare il blog per informarvi su quello che accade nel mondo in campo di bellezza e make-up, ma credo che sia altrettanto importante condividere fatti più di “attualità” che riguardano il ben-essere, inteso come “stare bene con se stesse”. Su Internet si è parlato molto di una vicenda controversa che ha coinvolto un’adolescente in sovrappeso e la mia amata applicazione Instagram… volete saperne di più? Leggete oltre!

Samm Newman, la protagonista di questa notizia
Samm Newman, la protagonista di questa notizia

Non so se siete attive su Instagram, ma se seguite qualche modella o celebrity vi sarete accorte che con l’estate stanno postando foto in bikini a non finire, magari con qualche località esotica sullo sfondo. Nel 21esimo secolo siamo tutti abituati a vedere corpi mezzi nudi (anche senza il “mezzi” a volte) sui media, quindi non c’è niente di sconvolgente in una ragazza in costume da bagno che prende il sole a bordo piscina. A dare scandalo, invece, è stata la foto di Samm, una diciannovenne americana in sovrappeso che ha pubblicato uno scatto in biancheria intima (decisamente poco rivelatrice); il suo profilo è stato bloccato per i “contenuti inappropriati” ed è scoppiato un gran polverone. La colpa non è direttamente di Instagram, ma di tutti gli utenti che hanno segnalato la foto come inappropriata, facendola arrivare ai “piani alti” dell’app; con un certo numero di notifiche scatta automaticamente la rimozione dell’account, come è successo a Samm.

pagvert

A indignare il web è il fatto che la foto sia ritenuta scandalosa perché non mostra un corpo tonico e snello, ma una ragazza in sovrappeso e felice di esserlo (Samm posta contenuti con l’hashtag #bodylove, a indicare che è fiera del suo aspetto fisico). La stessa immagine pubblicata da una persona più magra probabilmente non sarebbe stata altrettanto contestata, come dimostrano le migliaia di fotografie che ogni giorno vengono aggiunte su Instagram mostrando di tutto e di più.


Miley-Cyrus
La sempre sobria Miley Cyrus
La modella Candice Swaneopoel
La modella Candice Swaneopoel
Kendall-Jenner
Kendall Jenner
Bar-Refaeli
Bar Rafaeli
Lea-Michele
Il posteriore di Lea Michele

La mia opinione? Effettivamente credo anche io che Samm sia stata vittima della negatività della gente nei confronti di un argomento delicato come quello del peso. Certo, si tratta pur sempre di un’adolescente in reggiseno che rende la sua foto visibile a tutto il mondo (il suo profilo è stato riabilitato ed è aperto), quindi esposta a commenti e critiche, ma è profondamente triste che una ragazzina che accetta il suo corpo così com’è debba essere attaccata per questo. È proprio vero che le poche volte che non abbiamo un’insicurezza ci pensano gli altri a farci notare i nostri difetti! Detto questo… perché Samm ha voluto postare tutte quelle foto in biancheria? Per essere come le sue amiche? Per imitare le attrici che segue sui social network? Non voglio sembrare antiquata, ma non capisco perché le ragazzine di oggi sentano l’esigenza di mostrare così il proprio corpo…

samm-newman rs_600x600-140716163002-600-Samm-Newman-Instagram Schermata 2014-08-07 alle 15.02.25

Ragazze, voi cosa pensate di questa notizia? Secondo voi questa foto è inappropriata o lo sono di più quelle provocanti di celebrities e ragazze comuni? Vi è mai capitato di essere attaccate sul web per immagini o contenuti che avete pubblicato?

364 COMMENTI

  1. Avevo sentito questa notizia al telegiornale..premesso che sono sempre più ferma nella mia posizione anti social network, se è vero che quando si pubblica una foto o un post visibile da molti si deve accettare la possibilità che ci siano delle conseguenze (critiche, insulti, ecc) quello che realmente mi spaventa è il bisogno di criticare. Non riesco a capire il senso di guardare una foto e andare a cercare il difetto per scriverlo in un commento. Cosa se ne ricava? È come se fosse assolutamente necessario usufruire del nostro diritto di criticare. Sinceramente se vedo una foto per esempio di un trucco che non mi piace, non sento la necessità di dire per forza che non mi piace (a meno che non mi venga chiesto).

    Ps. Anche la mia autostima è anti social network (vedi foto delle varie modelle) 😛

  2. Io invece credo che il motivo della chiusura dell’ account sia semplicemente motivato dal fatto che una minorenne che fa foto in biancheria non sia il massimo. Perdiamo sempre di vista il punto focale della situazione, in fondo se fosse stata magra, le persone avrebbero usato per lei appellativi poco vezzeggiativi, il rovescio della medaglia. Forse ci dovremmo battere affinché una ragazzina non possa e non senta più la necessità di postare foto in intimo

  3. Buongiorno!
    Ci sono almeno due considerazioni da fare…primo, la ragazza in questione se non sbaglio ha 19anni, non la vedo quindi tanto come una 15enne che non ha consapevolezza delle proprie azioni. non dico con questo che a 19anni si abbia totale padronanza delle proprie azioni, (forse, quella, nemmeno a 60!), ma non proporrei il discorso delle ragazzine di oggi che escono a prendere il gelato in pantamutanda super provocanti eccetera eccetera. Secondo, qui davvero a mio avviso si tratta di discriminazione del corpo lontano dai canoni ai quali siamo abituati. Quante modelle 19enni ci piazzano su instagram le loro perfette -e spesso photoshoppate- chiappette al vento? Nessuno ha mai gridato allo scandalo.
    Poi possiamo fare tantissimi altri discorsi, che comunque la ragazza sia evidentemente sovrappeso e che si rischia l’opposto, ovvero di sponsorizzare il “grasso è bello” perché dire che grasso è brutto è politicamente scorretto, senza riflettere che la questione non si basa sull’estetica, ma sulla salute: così come troppo magro è malsano, lo stesso vale per l’opposto. Possiamo anche chiederci perché si senta il bisogno di mostrarci in biancheria intima al mondo, ma questo vale per tutti.
    Diciamocelo chiaro, questa ragazza ha ricevuto segnalazioni di massa perché non è bella da vedere in biancheria intima. Poi possiamo fare tutti i discorsi che vogliamo, ma è stata discriminata per il suo aspetto fisico. La sobria miley non riceve lo stesso trattamento.

  4. Ma……..Instagram non ha ancora il VIDEO-SPUTOFONO incorporato?
    Ci vorrebbe una cosa per chi critica: UNA PERNACCHIAAAAAAAA!!!!
    Tiè!

  5. E la possibilità di fare i baffi o i peli sulle gambe sopra le foto delle modelle perfette?! 😛 nuoooo non sono invidiosaaaa! 😀

  6. Credo sia inappropriata la sua foto tanto quanto lo siano quelle delle altre figone anoressiche…. È mai possibile che siamo arrivati a farci le foto IN BAGNO?! Una volta il bagno era un luogo intimo, dove ti truccavi, ti lavavi, facevi i tuoi bisogni e stop! Adesso è presente in ogni foto e soprattutto non capisco questa necessità di mostrarsi in intimo… Se un giorno avrò un figlio (sia che sia femmina sia maschio) e scopro che si fa le foto in bagno in intimo gliene dirò di ogni!!!
    Si è persa la privacy, si è perso il pudore e il rispetto…
    Stimo Samm per il coraggio e per l’amore che prova per il suo corpo, sono felice che si senta a suo agio con se stessa ma non vedo il motivo per cui esporsi così… Ma lo stesso discorso lo dico anche se ci fosse Bar Rafaeli e il suo didietro e davanti in primo piano… È PROPRIO NECESSARIO?!? E cmq instagram e gli altri social sono liberi quindi comunque se una cosa non ti piace perchè devi seguirla per forza e commentare per forza?! Hanno sbagliato anche tutte quelle persone che hanno bloccato perchè credono di essere intelligenti ma hanno un cervello piccolo piccolo… Preferisco una Samm in reggiseno e mutande che una come Belen e compagnia bella tutte completamente nude… Credo che certe foto potrebbero veramente evitare di farsele…

  7. Se un giorno avrò un figlio (che sia femmina o maschio) e scopro che si fa le foto in bagno lo chiudo in cantina e butto la chiave! 😛

  8. È bello che lei se ne freghi del proprio corpo, ma mi chiedo sempre perchè mostrarsi al mondo in mutande? Perchè lo fanno tutte quelle belle ragazze delle altre foto? Del resto ogni progresso contiene un regresso, si sono scoperti gli antibiotici, ma anche armi sempre più potenti che, comunque la si metta, servono solo ad uccidere!

  9. Non ho la cantina!!! Mannaggia adesso devo trovare un altro posto!!! Bè cmq lo chiudo a chiave sicuro!!!

  10. Parto dal presupposto che nessuno nemmeno un adulto in forma debba svendere il proprio corpo ma ognuno fa quel che crede. Gli adolescenti sono bombardati di pessimi esempi e si buttano nella mischia. Il punto focale e terribile è il perché a qst ragazzina è successo quel che è successo.
    Dimostra ancora una volta che la nostra società è incapace di accettare un modello che nn sia della Miley di turno o della Miranda Kerr ( per dirne due tra milioni…) e questo è grave.
    Se un domani avro una figlia non vorrei che si mettesse davanti allo specchio mezza nuda per il gusto di farlo e mi piacerebbe che apprezzasse il concetto di “intimità”.
    Ma un conto è bannare la gente perché è troppo nuda ( e ce ne sono a bizzeffe) un conto perché ritenuta “non appropriata”. In qst caso si è proprio caduti in basso…e questo fa riflettere. Baci Clio.

  11. Hai centrato il punto. Il problema non è lei, ma il cattivo uso del social network sia da parte della ragazza, sia degli utenti.
    Mi è spesso capitato di vedere foto di ragazze davanti allo specchio del bagno in mutande e reggiseno, spesso anche con un pollice a tirare giù lo slip…ma puoi?! Certo che fino a quando si tratta di semi-anoressiche nessuno dice nulla, anzi.

  12. In generale credo sarebbe meglio evitare scatti del genere, quando si è molto giovani: lo si fa senza pensarci ma soprattutto senza un motivo valido. Non credo di aver mai sentito l’esigenza di mostrarmi in bikini o in biancheria intima sui social, men che meno solo per farmi vedere. Detto questo, una volta che un’adolescente non si fa paranoie per il suo fisico trovo meschino che gliene facciano gli altri e trovo ipocrita e cattivo segnalare una foto del genere solo perché il soggetto non è magro: se non ti piace la foto NON GUARDARLA e passa oltre, io faccio così con le foto che non mi piacciono! Una persona magra e una in carne hanno lo stesso diritto di farsi le foto se proprio vogliono.

  13. Io sono delusa della cattiveria delle persone.. Xkè noi morbide siamo più discriminate dei disonesti?

  14. In realtà è lei che si è esposta alle critiche, adesso per quanti vogliamo essere “perbenisti” è ipocrita affermare che non bisogna criticare se sei tu che ti esponi accetti anche il feedback. Tanto vero che è piccola per accettare questa situazione altrettanto vero che non dovrebbe essere in intimo su integra, che si preferisca una foto di una donna bella a una brutta questo è ovvio e inconsciamente lo facciamo tutti ( vedi pubblicità, moda e marketing) instaura ha ricevuto molto segnalazioni e chiuso essendo una foto in appropriata, come dargli torto?

  15. Ormai la cattiveria regna sovrana cara Clio… Se hai 1 kg in più vieni automaticamente classificata come il cetaceo di turno e non hai diritto a fare nulla tranne che a nasconderti, secondo questi geni dei social. La ragazza in questione ha tutto il diritto di postare le sue foto e secondo me ha fatto bene, pur non condividendo il fatto di postare foto mezza nuda come tantissime fanno. Io adoro instagram ma ormai sta diventando la sagra dell’esibizionismo, infatti io ormai seguo praticamente più profili con foto di animali che di persone, loro si che sono sempre belli e mai volgari!

  16. Su questo stesso blog ho letto più critiche sotto il post di Belen (donna obbiettivamente bella) però ci scandalizzato per questa notizia.

  17. Colazione, stamattina. “Amore, hai letto l’ultimo post di Clio?” “Non ancora!” Io:”Certo che ormai siamo proprio all’eccesso!” Lui:” No amore, ormai sono tutte al ce**o”. Battuta a parte, che ci vuole per stemperare la tensione, e parola poco colta a parte, mi chiedo che necessità ci sia di fotografarsi mezze nude, magre o grasse che siano, basse o alte, bianche o nere. Per me significa che la tua vita è talmente vuota che non hai altro da fare. Credo che, però, al di là della vacuità del gesto, quella della ragazza sia voluta essere una provocazione… e devo dire che ha avuto l’effetto desiderato.

  18. Infatti a mio avviso la colpa va divisa tra lei, che potrebbe evitare di farsi foto mezza nuda in quanto inopportuno in generale, e gli utenti convinti di avere il diritto di decidere se una abbia o meno il DIRITTO di fare quelle foto in base al peso, non ho mai pensato che la colpa fosse di instagram! Quanto al “fa più piacere vedere le foto di una donna bella che di una brutta” sono d’accordissimo, ma ciò non toglie che una debba essere libera di farlo tanto quanto una magra. Insomma, o tutti o nessuno. 🙂

  19. Hai pienamente ragione e finche’ ci saranno nei social gentaglia che per farsi grandi(altrimenti senza sarebbero delle nullita’)devono insultare e offendere il mondo fara’schifo.Io su fb per aver scritto una semplice battuta quando zuckerberg compro’ whatsapp scrivendo che se non funzionava lo restituiva (come si fa di solito quando si acquista) uno stronzo mi ha scritto ahah fottiti balena.ti dico a che livello di cultura sono

  20. In un mondo pieno di persone che hanno un pessimo rapporto col proprio corpo, mentre spesso non manca loro niente, questa ragazza felice di essere così com’è, lontanissima dagli stereotipi di bellezza, suscita grande invidia per la sua sicurezza. L’insicurezza di chi crede che per esibirsi bisogna tendere a determinati standard altrimenti è meglio nascondersi (perchè magari non ci si sente perfetti con due chili in più, perchè si crede che si sarebbe additati con brutti epiteti…) si trasforma rapidamente in cattiveria, in desiderio di affossare l’altro non appena ci mostra il fianco per farlo, a maggior ragione se questa ragazza posa in biancheria felice del proprio corpo non proprio perfetto… allora “va punita”.
    In questa lotta tutti contro tutti, chiunque osa staccarsi dalla corsa in branco verso i modelli patinati, emergendo come diverso e controcorrente, viene attaccato, col più stupido dei pensieri “se io mi ammazzo ogni giorno in palestra, spendo i miliardi dall’estetista e dal chirurgo, che coraggio ha questa *inserireinsultorandom* di essere felice senza tutto questo?”.
    Dall’altro lato c’è da essere realisti e dire che gli eccessi non sono mai positivi, a 19 anni questa ragazza rischia di compromettersi la salute, così come le ragazze eccessivamente magre. Di certo però, qualsiasi problema affrontato col sorriso e senza nascondersi ha molte chance in più di essere risolto.
    Dorothy

  21. sei veramente una persona stupenda Clio. Sei un esempio eccezionale per chi ti segue. io personalmente non condividerei con il mondo manco una foto di me in tuta su un prato. figuriamoci così. e solo per un motivo: perchè io son cresciuta che le foto te le fai e restano a te,le fai vedere agli amici i salotto, se ti va. punto.sono troppo asociale per questa nuova realtà in cui si condivide TUTTO con gli altri. buona giornata bellissime!

  22. Io nn ho faceboock ne twitter e sinceram nn m interessano…ma rispetto ki li ha…..ognuno fa quel ke vuole….anke la ragazza della foto….se tutte s fotografano in costume o biancheria xke lei nn puo farlo? Se ha deciso cosi significa ke sta bene con se stessa e il suo corpo….e una cosa positiva!! Se qualcuno ha problemi nn guardi le foto!! Anke io forse sn un po antiquata in questo…..nn capisco tutta questa voglia d mostrare tutto e tutti…..!!!

  23. Probabilmente sono io ad essere strana ma faccio davvero fatica ad accettare la voglia altrui di mettere in mostra il proprio privato sui social. sinceramente detesto le foto delle celebrity mezze muse (incrementano il loro esibizionismo e sminuiscono la semplicità della gente normale)e mi fanno ridere tutte le foto profilo di ragazze che usano la “posizione bacio” (io uso solo whatapp quindi posso solo immaginare quello che succede sugli altri servizi offerti dalla rete) . Detto qsto, che è solo 1 parere personale, rispetto le idee altrui e trovo assurdo ciò che è successo a Samm:vittima dell’ignoranza e dell’ideale di bellezza della gente

  24. Al di là di tutto – perché davvero è un argomento delicatissimo e ci sarebbe molto da dire – sono sicura al mille per mille che se fosse stata una ragazza troppo magra ad essere censurata non si sarebbe indignato nessuno, anzi. E questa cosa io non la capirò mai.

  25. Inapproppiata si..come inappropriate sono le foto delle ragazze che si fotografano in bikini per esibire il proprio corpo, perfetto o meno che sia (non parlo delle semplici foto in costume, ma se fai una foto tutta unta e in posa per farmi vedere il tuo posteriore o il seno non credo tu lo faccia per farmi vedere il tuo bel sorriso! )..ma ritengo pure che anche questa ragazza sia stata inappropriata..l’essere fiera del proprio corpo ed essere sicuri di se stessi secondo me non vuol dire sentire la necessità di fare una foto in biancheria e metterla alla merce di social-network ..però inappropriato non vuol dire volgare..cioè volete mettere la foto di miley cyrus ?! 0.0 quindi non ritengo assolutamente giusto che il suo account sia stato cancellato..assolutamente! Anche perché lo trovo discriminante..perché lei si e una miley cyrus o una bar rafaeli no? Per una questione di chili? Lo trovo allucinante..oggi come oggi nella società in cui viviamo questi limiti mentali dovrebbero essere superati..secondo me è molto grave la questione..ci potrei scrivere un saggio ma mi dilungherei troppo! XD

  26. Mi sembra superfluo, perché so che condividete, dire che questa esibizione del corpo e della nudità è per me squallida e un po’ triste…l’apice della vuotezza e superficialità. Per essere devo apparire. Assolutamente no! Detto questo mi sento di fare un distinguo tra le modelle e le persone comuni, perché x una modella o celebrity ostentare il corpo e postare foto è una forma di pubblicità, e immagino sia necessario per loro per avere notorietà e creare una certa immagine pubblica. Per quanto riguarda le ragazzine è una moda certo, pericolosa però.
    Questa discriminazione verso ‘il brutto’ sui social mi sembra assurda e anche ipocrita. Lei è brutta perché in sovrappeso e la volgarità (es miley) invece è bella?

  27. Se si ha un telefono e un bagno allora scatta il click. . E questo click lo scatta chiunque,dalla satta a Samm!e x me vale lo stesso pensiero in entrambi casi. . Non vedo l utilità di questi scatti,cm lo scatto di miley cyrus o di altre. .
    Personalmente non ho né Facebook,né twitter,né instagram quindi a meno che le foto non mi rintraccino da sole,sono all oscuro di tutti queste mostre fotografiche!Kiss

  28. Anche a me a dire il vero non piace entrare in un social network a caso e trovarmi mille foto di gente mezza nuda, non ne capisco il senso :/ l’unica volta (e ultima) che ho messo una mia foto in bikini su facebook è stato un mese fa solo per togliermi uno “sfizio” dato che comunque sono riuscita a perdere un sacco di peso (quasi 30 chili, per farvi capire) e adesso sono un figurino (me lo dico da sola lol, ma ogni tanto un minimo di autostima ci vuole :3) ma comunque non lo rifarei perchè comunque penso che io non abbia bisogno di mettere le mie foto su facebook per far vedere che sono dimagrita, chi mi vede lo sa che fisico ho, chi mi conosce sa il cambiamento che ho fatto in questi anni e sa che sono molto orgogliosa di come io ne sia uscita fuori dal mio programma (sia emotivamente che fisicamente), almeno io la penso così ^^
    E’ un po’ come quelle persone che postano un miliardo di foto di loro con i loro amici per far vedere che han vita sociale, se una persona mi conosce lo sa che di amici ne ho, pochi se volete ma ne ho, spesso quelle persone che postano quelle foto su facebook lo fanno solo perchè non vogliono far sapere alla gente che in realtà si sentono soli e quelli non sono amici ma solo conoscenti tra l’altro .-.
    In ogni caso, per certi versi ammiro quella ragazza perchè io non mi sarei mai sentita a mio agio a postare una foto di me prima di cominciare la dieta, ma penso anche sia una questione mentale, io non mi sentivo a mio agio con quei chili, se lei invece si sente bene buon per lei ^^ Però sono d’accordo riguardo al fatto che quelle foto sono inappropriate, e parlo sia per lei che per altre ragazze magre come chiodi perchè come ho già detto, non riesco ben a comprendere il senso di quelle foto .-.
    Sono stata un po’ confusionaria con questo post, LOL, spero si sia capito lo stesso cosa volevo dire Dx

  29. La mia testa si rifiuta di dispiacersi per chiunque pubblichi foto mezza nuda, che sia 50 o 100 chili. Sarò antica, ma se lo facesse la mia figliola mi girerebbero parecchio le scatole.

  30. Io penso che un adolescente NON dovrebbe postare immagini in biancheria intima, indipendentemente dal fatto che sia bella o brutta, grassa o magra. Spero che sia stata bloccata perché minorenne e non perché robusta, ci sono troppe cattiverie verso chi non rientra nei canoni estetici dei grissini

  31. eeeehhhh questione assai complicata, si, perché affonda le radici in terreni molto privati e delicati

  32. Sono d’accordo con te. Obesità e anoressia sono entrambe casi delicati, con limiti molto sottili (molti giudicano grasso= obeso, magro=anoressico, ma a poter giudicare veramente sono solo i dottori), ma sono sicura che se le segnalazioni fossero state verso una ragazza a cui si vedono le costole, sarebbero stati tutti d’accordo. Detto questo, io mi evito il problema evitando di fotografarmi ignuda sui social network 😀

  33. Bella la scena della colazione! XD sul resto sono d’accordo con te, mi piacerebbe che le energie dedicate a queste provocazioni fossero investite in cause più significative

  34. Se le si fossero viste le costole sarebbe partito il coro: “non è un buon esempio, non è un modello da seguire, le ossa diamole ai cani”. Tipico.

  35. Le ragazze di oggi vogliono e mostrano il loro corpo su facebook e altri social e la cosa mi infastidisce moltissimo… ragazzine k non aspettano altro, scrivendo: quanti mi piace?! Questo vedo k accade maggiormente con chi è cresciuto a pane e facebook! E mi chiedo spesso, ma i genitori dove sono? Io ho una sorella di 14 anni, e quando si collega, cmq una controllata la diamo, alle foto k pubblica, o ancora alla chat! Non si sa mai, può lamentarsi quanto vuole, ma fino a quando non avrà l’età giusta, ma cmq desidera facebook, è l unico modo x averlo!!!
    Comunque credo k questa ragazza abbia voluto smuovere queste critiche! Nel modo sbagliato, ma cmq era nel suo intento! La ammiro xk non è da tutte,, ma poteva scegliere un modo diverso

  36. Purtroppo a causa dei social network e del loro utilizzo quotidiano (e aggiungo non controllato dai genitori) da parte dei ragazzini che ormai dispongono di tutti i mezzi disponibili è molto più facile esporsi al pubblico senza capirne le conseguenze, che poi magari capiranno quando sarà già tardi. Personalmente mi disturba di più vedere tutte quelle foto di fisici “perfetti”, che foto di fisici “normali”. Sembra che vogliano farci credere che la normalità sia la loro “perfezione”, mentre noi comuni mortali siamo quelli “difettosi”… E mi disturba che molte ragazze (purtroppo non solo adolescenti) prendano le modelle palestrate come esempio e modello di vita, cercando a tutti i costi di diventare come loro, come se avere un fisico scolpito possa farti diventare una persona migliore o rendere più felice la tua vita! Penso invece che abbiano una vita molto triste e cerchino di dare un’immagine felice che invece non rispecchia il loro vero stato d’animo! Ormai regna l’apparenza! E questa è una cosa per cui purtroppo non c’è rimedio perché la gente crederà sempre a quello che vede, di conseguenza magro = bello e felice! Bisognerebbe imparare a guardare oltre le apparenze e capire che non è tutto oro quello che luccica!

  37. A me da fastidio cmq, anche se anoressica… Però non lo dico, non commento, evito di guardare la foto e passo oltre, semplice! 😉

  38. Internet e i social sono strumenti utili e preziosi ma come tutte le cose dipendono dalle teste di chi li usa… io amo Instagram ma trovo davvero tristi tutte quelle foto di corpi (a volte perfino senza testa) frutto della nostra società malata di primo mondo, dove il cibo è tanto, perfino troppo e il nostro valore viene assurdamente misurato su quanto siamo magri… trovo che foto in intimo scattate in bagno non siano inappropriate e scandalose ma più che altro INUTILI e VUOTE. E mi dispiace davvero questa esposizione di corpi senza visi e senza sorrisi, chi li celebra non si rende conto che sono la nostra componente più effimera e passeggera…

  39. anche io la penso così, indipendentemente dal fatto che uno sia magro o grasso, c’e’ una gran voglia di esibizionismo…non capisco molto il senso di tutte queste foto in posa per mostrare ogni angolatura e ogni cosa che si sta facendo…

  40. allora: comincio col dire che sebbene apprezzi che quella ragazza sia fiera del proprio corpo, non mi pare sia il simbolo della salute, e questo nonostante possa essere un ottimo modello per l’accettazione dei propri difetti, non lo è per quanto riguarda il sentirsi meglio ( e direi lo stesso di un corpo eccessivamente magro: insomma, almeno che non sia di costituzione gli estremi non li accetto). Come seconda cosa vorrei che non solo gli adolescenti, ma anche gli adulti che si sono omologati alle mode di questo secolo riflettano su una cosa: sono consapevole che esiste gente che fa un uso corretto delle opportunità tecnologiche di oggigiorno, ma esistono anche persone che invece non lo sanno usare. A prescindere dal voler mostrare le proprie grazie per un secondo di notorietà, che più che sconveniente è ridicolo, vorrei invitare chi non fa altro che comunicare via internet persino quando va al cesso, che fuori c’è un mondo pieno di bellezze, che la vita non è la foto di qualcosa ma il vivere e il saper descrivere ciò che si vede. La verità è che nessuno sa più descrivere ciò che ci circonda e trova più semplice dire: “ecco la foto” e per me questa è una fonte di amarezza infinita. Anche tu, Clio, se leggessi questo commento, vorrei invitarti a descrivere qualcosa che ti ha colpito di recente, al posto di postare qualche foto con o senza commentino di convenienza.

  41. è assurdo, se vedevi la mia ragazza 4 anni fa???? la arrestavano, il mondo dello spettacolo e dei social network e tutto finto fa tutto schifo, qui si mette solo in primo piano la bellezza, poi chi sssene frega se sei marcia dentro, boicottiamo questa gente che ha censurato ingiustamente questa ragazza, anche se a me non fa impazzire, ma ci vuole rispetto per questa gente, preferisco che tu stia nel tuo ambiente che avere a che fare con la tv, altrimenti non saresti + la persona che sei

  42. Sarò di parte, ma credo, anzi sono convinta che l’unico motivo per cui è stata tanto segnalata sia perché è grassa.Ho sentito con le mie orecchie dire “preferirei perdere una mano che essere come lei”…la lei in questione sarei io.Per cui non credo a chi dice che le ragazze troppo magre sono discriminate come quelle grasse…per mille motivi primo fra tutti quello per cui viviamo in un mondo che, anche se non lo ammette perché è paraculo, incoraggia e stima la magrezza. Oltretutto nessuno ha il diritto di giudicare.farsi un’opinione certo! Giudicare non sono daccordo…

  43. Comprendo il vostro “orrore” nel vedere molte ragazze (magre o più robuste) mezze nude sui social network, ma vorrei mostrarvi il mio punto di vista da quindicenne…per tante di noi postare una fotografia in costume su instagram non è per ostentare il nostro corpo, ma semplicemente è una cosa normale, spesso tra un selfie in costume o un selfie con un amico o il proprio animale domestico io, come tante altre ragazze, non vediamo la differenza perché ormai fa parte della normalità. Con questo non voglio dire che le ragazze facciamo bene a mostrarsi in biancheria intima (anche perché talvolta sono io la prima a criticare), ma ormai è “di moda” e non ci poniamo troppe domande sul fatto che sia giusto oppure no. Spero di essere stata chiara e aver spiegato la mia visione da adolescente, un bacio a tutte

  44. Se le ragazze snelle possono postare le foto mezze nude, perché non lo possono fare anche quelle non snelle? Qual’è il problema. Non piace – non guardate. Se loro li postano, sono affari loro. No?

  45. A me mette un po’ tristezza vedere tutte qs foto in bikini o biancheria. Un po’ di nervoso in più nel vedere le modelle perfette, già sono celebri e strapagate, hanno ulteriore bisogno di esibizionismo? E nella gente comune mi sembra di vedere un presenzialismo ed esibizionismo senza senso…Detto ciò, e’ giusto che una ragazza/o ragazzo non si senta limitato socialmente dal fatto di non rientrare nei canoni estetici. Ma, c’è un ma: quando vedo un corpo così in sovrappeso, io vedo prima di tutto un problema di salute, perciò come si fa ad esserne davvero fieri? Non voglio colpevolizzare, ne’ c’è un senso morale in quel che dico, ma per me è’ un po’ come se uno postasse la foto con la sigaretta in bocca e mi dicesse ” fiero di fumare 20 sigarette al giorno!”…vabbe’, il mondo e’ bello perché vario, ma non dimentichiamo che, estetica a parte, l’obesità (in termini di salute) e’ un difetto, inteso come “qualcosa che non va bene”…sarebbe ipocrita far finta che non sia così!

  46. Questi uomini! XD Effettivamente capisco che modelle, attrici e cantanti facciano del loro aspetto fisico il loro lavoro ma da qui ad una continua esibizione senza senso di corpi, ultimamente poi dal bagno, ce ne passa! Se davvero si riuscisse a concentrare le proprie energie su cause davvero significative, forse non si arriverebbe a certi eccessi! Purtroppo mi sembra che sempre più di frequente tutto ruoti intorno alla supetficialità!

  47. A parte l’ovvia ingenuità di ragazzine che si postano oggi in mutande per pentirsene amaramente domani, tutto il fenomeno rimanda a una situazione in cui le persone non si sentono più padrone di nulla che non sia il proprio corpo, feticcio da adorare, curare, esibire, sbattere in faccia agli altri. I social sono la vetrina e quello che fa più notizia sono gli estremi, ieri per caso sono andata a finire su un sito dal nome innocuo e invece pro-ana, con foto che nemmeno nei campi di sterminio. Ma io sono arcaica e quello che vedo intorno è un mare di vacuità e cattivo gusto da cui non so se guariremo mai.

  48. Io penso che una reglota e una mano sulla coscienza se la debbano mettere le “celebrità”.. un pizzico di pudore in più a volte non fa male..anche perchè molte di loro possono vantarsi solo del proprio corpo..invece la vita vera non è fatta solo di apparenze!! è proprio per questo che non mi piacciono i social network..hanno il lato negativo di dar peso alle apparenze! Io apprezzo il coraggio di Samm, anche se sta moda di scattare le foto al proprio corpo (magro o paffutello che sia) e mostrarlo al mondo non la capisco proprio! Forse sono io all’antica ma mi piacerebbe vedere un minimo di riservatezza in più! A forza di sbandierarla ai quattro venti non c’è più neanche il gusto di “scoprirsi”! e questa per me è una cosa triste! e poi sono convinta che il corpo perfetto non esiste..basta vedere al mare..tutti hanno un difetto..è facile scattarsi la foto solo a quello che abbiamo di buono..se invece facciamo vedere entrambe le facce della stessa medaglia, allora anche le ragazzine (o i ragazzini) più insicure riuscirebbero ad accettarsi per quello che sono e vivere meglio con se stesse! Un bacione!

  49. Ma le segnalazioni sono state fatte perché ‘brutta’ o perché ‘clinicamnete obesa e quindi lancia un segnale sbagliato’? Rimango col dubbio ma temo che si tratti della prima

  50. IO AMMIRO QUESTA RAGAZZA ! Lancia un messaggio forte, a differenza delle altre che si “svestono” per vanità penso lei lo faccia per tutte quelle che si sento brutte guardandosi allo specchio, io sono stanca di dover vedere persino su studio aperto le anoressiche che fanno tendenza, comunque sia in generale , non conta il tuo peso, ma trovo di cattivo gusto postare parti di corpo così come se niente fosse, il web è pervaso di spazzatura non dovrebbero proprio esistere questo genere di immagini ma visto che ci sono apprezzo molto di più vedere una ragazza “grassa” che si vuole bene e si piace piuttosto che uno stecco.

  51. io la trovo carinissima, cercherei di smltire un po’ di pancia, ma è carina… è doloroso sapere quanta crudeltà ci sia nel nostro mondo… comunque se potessi dire qualcosa a Samm, le direi, brava, sei stata super notata, non è da tutti, pensa all’aspetto positivo… Ciao, … baci

  52. Ciao clio! Discorso delicato.,. Magre si grasse no è quello che impone la società! É scandaloso.. Ma lo é ancora di più la loro incapacità nel giudicare una ragazza curvy.. Ultimo caso é quello di un concorso di bellezza aperto anche a ragazze curvy, penso noto a ttti, nel quale ha avuto accesso nella categoria curvy una ragazza che di curvy non ha proprio nulla.. Se sono loro i primi ad avere difficoltà con le misure “extra” posso solo immaginare il modo sbagliato di giudicare del restante popolo web !

  53. è come quando nella piazza del paese si radunano tutte le vecchiette..si mettono a scrutare tutte le persone che passano e iniziano a fare le pettile (da me si dice così..vuol dire che iniziano a commentare e a trovare difetti e sentenze per tutti)! Ecco..i social network sono la piazza del paese a livello mondiale! E sai perchè tutti criticano?? Perchè non hanno una cippa lippa da fareeee!!!

  54. Chiara ti sei spiegata molto chiaramente però lasciami dire che il fatto che fotografare il proprio corpo sia normale o di moda tra gli adolescenti non significa affatto che ciò sia fatto senza esibizionismo, anzi è probabile che sia diventata una moda perchè mostrare se stessi e sentirsi apprezzati piace a molti per cui si tende ad esibirsi anche all’eccesso pur di ottenere qualche mi piace o qualche gratificazione (anche se ormai molte persone che si fotografano seminude non si rendono nemmeno conto di ciò).
    Anche se di moda sarebbe bene porsi qualche domanda sul fatto se sia opportuno o meno mostrare il proprio corpo in tutte le salse: oltre ad essere una cosa rischiosa (internet purtroppo è abitato anche da personaggi orrendi che non si fanno scrupoli ad avvicinare minorenni disinibite) è bene ricordarsi che ciò che mettiamo in internet ci resta per sempre: siamo proprio sicure che tutte queste adolescenti saranno contente a 30 anni di vedere che facendo una ricerca su di loro su internet escono foto di loro seminude quando di anni ne avevano 15? In generale un po’ di riflessione in più non guasterebbe, dopotutto ciò che facciamo è indicativo di che persone siamo.

  55. Credo anche io che le segnalazioni siano state fatte per il primo motivo, ma sono d’accordo con Ale sul fatto che l’obesità sia un problema di salute. Non mi sembra giusto dire “anoressico è bello”, ma nemmeno “obeso è bello”. Sono entrambe condizioni che possono portare a patologie gravi. Io sarei per le vie di mezzo, come cercare di capire quale è il proprio peso forma e mantenerlo con uno stile di vita sano. Spero di non avere offeso nessuno, non voglio fare critiche distruttive.

  56. Io ho pochi dubbi: sicuramente si tratta della prima. Guarda, a me a me sinceramente danno molto più fastidio quelle foto dalla prospettiva assurda che passa “tra le tette” e “si infila tra le mutande” ! E trovo sbagliato che lei sia stata censurata, però ci tenevo a precisare una cosa: giusto il messaggio ” ho tanti chili di troppo ma devo poter fare quello che fanno gli altri ed essere trattata allo stesso modo” . “Fiera dell’obesità” secondo me è un messaggio diseducativo: fa dimenticare che è un problema di salute…

  57. Buondi!!! Io trovo inappropriato tutto l’esibizionismo che impera sui social network…! Tutte queste ragazzine, in forma o no, che fanno il verso alle star!!!!

  58. Ciao a tutte! Questo è un discorso delicato e controverso, perché tira in ballo molti argomenti spinosi, tra cui il corpo e l’uso che ne viene fatto. Personalmente io trovo inappropriate TUTTE le foto e le immagini di donne troppo svestite, su internet, in tv o sulle riviste, perché, siano le donne in questione più o meno magre, trovo che questo continuo bombardamento di “tette e culi” faccia passare un’idea sbagliata della donna e di come dovrebbe porsi nei confronti del resto del mondo. Purtroppo il corpo della donna viene sempre più considerato un oggetto, slegato dalla personalità della donna che lo porta in giro, e finché noi stesse donne continueremo ad avallare e riproporre questo tipo di messaggio non riusciremo mai a liberarci da queste catene. Detto ciò, trovo comunque estremamente crudele la reazione che le foto di questa ragazza hanno provocato, perché sono il sintomo di una società animata da un ideale del quale non voglio assolutamente fare parte. E l’ideale in questione è: la bellezza, nell’accezione più largamente condivisa dalla società, è la cosa più importante, e lo deve essere in special modo se sei una donna, quindi se tu donna non rientri nei canoni comunemente accettati di bellezza allora non solo vieni esclusa dalla società stessa, ma sei addirittura giudicata inappropriata, come una persona che indossi un gigantesco costume da coniglio ad un gran galà per intenderci. Tutto ciò è estremamente sbagliato e crudele, ed è il sintomo di una società malata e distorta, che diffonde un concetto di bellezza malato e distorto. In pratica il mondo intero ci sta urlando: se per noi sei bella allora sentiti liberissima di mostrare il tuo corpo pubblicamente perché nessuno ti dirà nulla, anzi, ne saremo tutti ben contenti; se per noi non sei bella, invece, ti conviene andare a nasconderti perché qui non sei la benvenuta.
    Ho il voltastomaco.

  59. Già, hai ragione. L’unica cosa che mi viene in mente è’ che, per come sono i canoni estetici della nostra società (che esalta la magrezza ai limiti col sottopeso), il rischio che una ragazza magra magra diventi un esempio c’è, mentre che diventi un esempio una grassa grassa no. Poi, chi lo sa se è veramente qs il motivo per cui sarebbero stati tutti concordi Secondo me di fronte a ragazze palesemente obese o anoressiche ( intendo quelle che neanche sul volto hanno un filo di grasso) bisognerebbe avere solo comprensione e pochi (pre)giudizi, perché entrambi i casi non corrispondono a situazioni di benessere.

  60. Condivido ogni parola! Anche a me disturbano soprattutto i corpi fotografati senza la testa o le foto fatte in bagno, sono di una vuotezza angosciante, sia che i corpi siano magri o grassi. Sono ben altre le cose belle che potremmo mostrare.

  61. Purtroppo questa è l’ennesima cattiveria delle persone..non credo proprio che la foto sia inappropriata,credo sia inappropriato da parte di tutte le ragazze normali o vip mostrarsi così sui social!capisco il motivo per cui lo si fa..perchè ricevere bei commenti o i mi piace è lusinghiero ma non si pensa alle conseguenze di questi gesti!non mi è mai capitato di essere attacata sul web per delle foto proprio perchè non sono una che ne pubblica..le foto in compagnia si ma la posa sexi mezza nuda no perchè non mi sentirei tanto a mio agio..speriamo sia solo una delle tante mode che presto spariranno!

  62. Mah…….. argomento molto delicato da trattare con le pinze perché si sfocia o nella negazione o nell´insulto. Non é accettabile che una persona venga eliminata da istagram per una cosa di cosí poco conto come mostrare il proprio corpo (non piú nel 2014 almeno). E´ peró inevitabile farsi sorgere commenti negativi davanti a queste foto. Mi spiace ma trovo assolutamente ipocriti i commenti che dicono che questa ragazza é carina. Non si aiuta nessuno con la negazione dell´evidenza. La ragazza é evidentemente in sovrappeso e, per la sua salute, dovrebbe cercare di rimediare. Questo NON ha assolutamente a che vedere con la “punizione” di essere cancellati da un network per un paio di foto in intimo, cosa che rimane comunque inaccettabile. Su internet si trova di tutto e non é certo una pancia flaccida a violare il pubblico decoro. Resta il fatto che se a 16 anni si ha un corpo del genere, bisogna chiedersi come andrá quando gli anni saranno 40: lo scheletro reggerá un tale peso? Che ripercussioni avrá sulla circolazione e la pressione sanguignea? E il colesterolo? Questa non é “un po´ di pancetta” da buttare giú, si sta parlando di almeno 15-20 chili. E´ gradioso che la ragazza si piaccia ma dovrebbe guardare con oggettivitá alla sua salute e al futuro. Con il passare del tempo il corpo poi ti manda il conto da pagare e non é mai piacevole. La ragazza é cosí giovane che é tranquillamente in tempo per intervenire e per rispondere velocemente e bene a qualsiasi tipo di dieta o terapia. A volte non basta sentirsi bene quando ogni analisi del sangue ci direbbe il contrario.

  63. qualsiasi forma di esibizione, qualsiasi forma urlata di immagine è lo strappo di un narcisismo che deve esporsi all’altro per avere l’illusione di farsi ricucire. riconoscersi solo attraverso lo sguardo di un altro significa che senza quello sguardo si avverte un vuoto. e quanto può essere sofferente la vita di chi per riempire il vuoto cerca in modo bulimico i like sui vari social network, senza tollerare le mancanze che ci accomunano tutti. come piccoli buchi di groviera. che rendono preziosi, unici e straordinariamente soggettivi.

  64. Cara Chiara, non prendere questa mia risposta come il predicozzo di chi ha quasi il doppio dei tuoi anni (

  65. Esatto!!! Perchè non ci si concentra di più sulla propria vita? Ma soprattutto, guardiamoci allo specchio e lavoriamo sui nostri difetti (li abbiamo tutti) prima di criticare.. 🙂
    Pettile è un espressione che non avevo mai sentito..di dove sei? 😀

  66. Chiara, capisco quello che vuoi dire, io in fondo non ho molti anni più di te (ne ho 22) e già quando avevo io 15 anni questa “moda” era molto diffusa (allora non esisteva Instagram e Facebook era appena nato, ma c’era Netlog e, sopratutto, Msn). Io però già allora trovavo questa cosa sbagliata, e lo penso tuttora. Purtroppo le ragazze e i ragazzi della nostra generazione sono cresciuti sotto un costante bombardamento di immagini di donne seminude, inizialmente in tv, poi su riviste e cartelloni pubblicitari, e infine su internet. Questo ci ha in un certo senso abituati e desensibilizzati alla nudità, tanté che, proprio come hai detto tu, vedere in giro corpi seminudi (e a volte neanche tanto semi) è diventato quasi normale, non fa scalpore e non ci scandalizza in alcun modo. Ma quello che vorrei chiederti è: secondo te tutto ciò è giusto? È giusto che il corpo della donna venga utilizzato in questo modo, come un oggetto da sbattere qui e là solo per attirare l’attenzione? Quando incontri delle persone tu ti presenti con il tuo corpo o con la tua personalità? Io mi presento con la mia personalità, e lascio che a vedere il mio corpo siano solo le persone che lo meritano veramente, tanté che non giro mai per strada con shorts, minigonne o maglie troppo scollate. Ti prego di riflettere su queste cose e di non considerare più il mostrare il proprio corpo come qualcosa di “normale”, perché secondo me non c’è nulla di più sbagliato.

  67. Infatti! Non siamo pezzi di carne senz’anima, quello che ci presenta agli altri è molto di più un sorriso, uno sguardo, un atteggiamento, un modo di fare, mica i quadratini degli addominali!!!!!!

  68. Ciao ragazze io penso che non se ne può più di questi corpi nudi su internet sia grassi che magri è veramente una cosa ridicola e avvilente, una gara a chi osa di più- cmq farsi una foto davanti allo specchio del bagno in completo intimo è proprio INUTILE!!!!!!!

  69. Hai perfettamente ragione, ma ci sono persone che fanno questo quotidianamente mentre questa ragazza è stata criticata solamente perché non ha un fisico da top model…ognuno è libero di fare ciò che vuole, no? Inoltre sono la prima a pensare che un sorriso sia meglio di un corpo mezzo nudo, ma come ho detto prima non bisogna polemizzare troppo

  70. Sono pienamente d’accordo con te. Quello che veramente non tollero quando si tratta di casi come questo è questa sorta di schizofrenia anche un po’ ipocrita – da un lato il “ciccione” fa simpatia, dall’altro va salvato perché a rischio, per cui si parla di obesità ma spesso con un sorriso a duecento denti. Ma cosa c’è da ridere? – questo due pesi e due misure per cui in un certo senso la persona sovrappeso va protetta, l’anoressica dà fastidio. E la parola “anoressica” viene usata sempre più a sproposito. E’ una cosa che mi irrita a livelli indescrivibili.

  71. Cara Clio penso che sia veramente qualcosa di inappropriato censurare delle foto che a parer mio sono tutto tranne che scaldalose ! Trovo molto più scandalose foto di modelle mezze nude!!!!! Ho i brividi sulla pelle a pensare che esistano tanti mentecatti in grado di discriminare in questo modo una giovane donna!!!! E sono soprattutto le persone di sesso femminile spesso ad evidenziare i nostri difetti , a commentare in modo negativo le cose che pensiamo o diciamo!!! Insomma ci saranno anche i ragazzi puntigliosi ma di soliti gli uomini sono meno attenti alle piccole cose, cioè loro non ci verranno mai a dire : sei sicura di aver messo bene l’eyeliner oggi? Oppure guarda ti sei dimenticata di levarti qualche pelo….cmq indipendentemente da questo , uomini o donne che siano sono triste nel vedere che razza di gente esista al mondo!

  72. Io credo che le foto in bagno mezze nude siano indecenti sia per chi è filiforme che per chi è sovrappeso, a dodici anni come a cinquanta. Nonostante questo credo che le persone dovrebbero imparare a pensare prima di compiere qualsiasi azione, perché diciamocela tutta Samm è stata segnalata perché è sovrappeso, se era magra e maggiorata questo non succedeva! Non sempre chi è sovrappeso lo è perché mangia più del dovuto, questo le persone dovrebbero saperlo, entrano in gioco molti fattori e ci sono malattie e disfunzioni che causano aumenti di peso consistenti con i quali è dura combattere e che ti fanno sentire sempre inadeguata ma bisogna imparare a volersi bene per come si è, l’aspetto fisico non è tutto! Certo quando avrò un figlio non mi sognerò di prendergli a dodici anni un cellulare che costa seicento euro e gli permette di postare foto sue in mutande, credo che farò posto in cantina e butterò la chiave almeno fino ai diciott’anni

  73. Nonché estremamente triste per chi non ha altro da fare nella vita che usare il proprio corpo come forma pubblicitaria

  74. Ciao Chiara, grazie per il tuo punto di vista. Con molta umiltà vorrei darti un piccolo consiglio: al di là di questo argomento, non adeguarti mai a nulla perché viene percepito come “normale”, come qualcosa che fanno tutti. Pensare con la propria testa e mettere in discussione ciò che viene percepito come normale è importante in tutti gli aspetti della vita e anche se pochi hanno il coraggio di farlo, forse gli adulti ancora meno dei ragazzi!

  75. Che dire….
    Penso che ognuno faccia del proprio corpo ciò che vuole, su questo non si discute. Ognuno di noi ha la sua opinione, che sia a favore o contro questo “fenomeno” che gira tanto nei social network ma io personalmente non amo questo atteggiamento, che sia una super modella dal fisico mozzafiato o che si tratti di una ragazza normalissima…. per me Samm non deve vergognarsi di nulla, se vive la sua forma fisica con tranquillità ben venga!
    Preferisco mille volte lei, che in fin dei conti ha un comunissimo reggiseno e uno slip (neanche sexy o provocante) che quella cretina di Miley Cyrus che posta foto di una volgarità unica!!!! è la vergogna del genere femminile chi è che la fa cantare ancora non lo so! alla faccia di Hannah Montana…. -.-””’

  76. Per me fare foto in generale in biancheria intima è assurdo,che tu sia magra o più in carne..veramente non c’è più un minimo di pudore..che poi la cattiveria esista,soprattutto sui social network è un dato di fatto!La società ci vuole magre e perfette e se non siamo così siamo sbagliate (penseremo noi)..da un lato però apprezzo una ragazza in sovrappeso che si ama per quella che è,anche se io non avrei mai avuto il coraggio di postare una foto di me in biancheria e nemmeno in costume!

  77. Certo, quello che ho scritto sopra non toglie che i motivi per cui questa ragazza è stata criticata e segnalata sono assolutamente patetici 🙂 la mia riflessione si applica a lei come a tutte le altre ragazze che postano foto in costume appositamente per mostrare il proprio corpo, che siano grasse o magre. Forse questa ragazza ha pubblicato queste foto per mostrare di essere fiera del proprio corpo, perchè “se le ragazze magre lo fanno perchè non dovrebbero farlo quelle in carne”; secondo me ha semplicemente scelto il mezzo sbagliato e peggiore per far passare il messaggio perchè queste foto si limitano ad esibire un corpo e nulla di più, credo che con altri mezzi sarebbe riuscita a far passare l’idea in modo molto più chiaro e migliore. Ciò ovviamente non vuol dire che le persone che l’hanno segnalata non siano dei totali imbecilli che potrebbero dedicarsi ad attività molto più costruttive dell’insultare una persona mai vista attraverso internet. Un abbraccio 🙂

  78. Buongiorno bellissima clio e bellissime amiche del blog!! Che dire? Saro’ troppo antiquata io ma penso che bisogna avere rispetto per il proprio corpo, magra o formosa un po’ di pudore per se stesse ci vuole!! Non capisco come mai sia pieno di ragazzine che si mostrano nella loro intimita’, e’ una cosa che se fosse per me cancellerei come cancellerei facebook, e compagnia bella, sono social inutili!!! A me dispiace per la ragazza pero’ non piu’ di tanto, ti sei messa in bikini quando non hai un fisico longilineo, cosa ti aspettavi?? Che le dicessero: ” sei bellissima anche cosi”? Ragazze dai….anche io se vedo una ragazza o una donna molto burrosa in bikini su internet penso che debba avere un po’ di pudore e rispetto per se stessa!!
    Ma lo penso anche per le stangone perfette delle foto sopra. Siamo nel 2014 e c’e troppa liberta’ sopratutto tra le ragazzine giovani, io vedo mia sorella che ha 11 anni vestita in pantaloncini cortissimi, canottiera x mettere in risalto il seno che sta crescendo, che esce con le amiche e dio solo sa cosa fa e mia madre che la fa andare come se niente fosse e mi incavolo perche fino ai 18 anni noj.dovrebbero avere questa liberta’!!!! Un.domani che con il mio splendido marito avremo figli, su queste cose saremo moltp severi, non esiste proprio che ti fai foto nuda e le metti su internet!! Io la mandavo in collegio!! Comunque in chiusura dico solo che non mi dispiace per la ragazza, saro’ dura ma bisogna avere cervello, vedi come sei, allora che cavolo metti le foto in bikini??? Per ricevere insulti, che ti fanno stare male poi?? No non lo concepisco.

  79. Ho 20 anni e mi diverto, non penso di avere una mentalità chiusa, ma penso sia inappropriato tutto; questa vicenda e il suo contorno.
    Dall’incoerenza degli utenti Instagram che segnalano una foto il cui soggetto è in sovrappeso (perché, come hanno specificato più sotto, se fosse stata una figacciona sexy allora ben vengano le sue foto in deshabillé), alle persone (donne, uomini, magretti e non) che pubblicano costantemente loro foto in intimo/bikini.. Ma un po’ di sano senso del pudore?
    Non capisco proprio questa necessità, molto generalmente, di pubblicare foto in modo costante, imbacuccati dalla cima dei capelli alla punta dei piedi, come in intimo.. Sembra un costante voler dimostrare agli altri quanto ci divertiamo, anche se oggettivamente è evidente che la tua vita non è perfetta solo perché pubblici 34549 foto sorridenti al giorno sui vari social..
    Comunque credo che questa ragazza, più che per imitare qualche modello o qualche amica, l’abbia fatto per, passatemi il termine, ribellione.. Il messaggio che ho percepito io è stato “Anche se non ho un corpo perfetto sono felice, mi piace la persona che sono e vado d’accordo con me stessa, quindi posso avere le stesse possibilità (anche qui, terminologia assolutamente inappropriata) della belloccia di turno.”

    E ora vado a preparare la valigia per la vacanza al mare dove mi farò un sacco di selfie in costume e le posterò su Instagram/Facebook/Twitter! (No.)

  80. Io non sopporto la sovraesposizione di se, anzi la esposizione di se …. Mi spiace ma sono una persona discreta, quindi non amo i social dove ci si mette in piazza. Quindi non capisco ne’ le modelle ne’…tanto meno la ragazza.

  81. per le celebrities è una questione di pubblicità postare tutte queste foto mezze nude…ma per le persone “comuni” ??? mah….

  82. Ciao Clio e ciao ragazze io penso che in un mondo che ci vuole tutti uniformati ad uno standard che richiede di essere belli, senza difetti, magri e tonici a pagare di più questo assurdo quanto sbagliato stereotipo sono proprio le ragazzine magari invogliate da celeb che non sanno nemmeno dove sta di casa la sobrietà (Myli Cyrus ad esempio). Questo è sbagliato tutti abbiamo un concetto di noi che inevitabilmente ci porta a paragonarci alla massa e già è sbagliato, ma una ragazza che accetta il proprio corpo anche in sovrappeso ed è felice di mostrarlo da fastidio a tutti coloro che su Instagram postano foto di corpi perfetti e anche se non perfetti in pose e atteggiamenti che rivelano solo la forma e non la sostanza. Questa ragazza a mio avviso a dimostrato di avere un gran carattere, ma soprattutto una grande autostima e fiducia in se stessa è solo da ammirare e non da criticare o farla sentire “inappropriata” so che questo commento attirerà non poche critiche, ma è il mio pensiero, quello di una donna libera che non sente nessun bisogno di conformarsi ad una massa che vede nella “forma” l’essenza di se stessi….ragazze in una donna non c’è solo il corpo facendo così si avvalora la tesi secondo cui le donne sono solo delle belle cose da esibire. Ciao Clio e ciao ragazze un bacio e un abbraccio a tutte.

  83. Ciao Clio, Ciao ragazze! Premetto che non ho nè facebook nè twitter nè instagram e sono consapevole di essere probabilmente una delle poche(una specie in via di estinzione:D) ma è vero che ormai prima in televisione e ora anche su internet siamo bombardate da donne taglia 40 perfette(molte grazie più al chirurgo estetico che non a madre natura)pronte a fare a gara a “chi mostra di più” tanto che ormai vedere immagini di donne semi nude non ci fa più nè caldo nè freddo, anzi fa parte della normalità! Io non sono bacchettona anzi credo che ciascuno di noi sia maggiorenne e vaccinato e col proprio corpo possa fare ciò che crede!Ma penso che a questi livelli L’esibizionismo nasconde una profonda insicurezza, la necessità di cercare il consenso a tutti i costi senza il quale non ci sentiamo appagati dimostra come il nostro comportamento dipenda da quello che gli altri penseranno o diranno di noi. Prima di stabilire se quelle foto sono inappropriate bisogna stabilre quali sono i criteri che rendono una foto inappriopriata. Per quanto mi riguarda io trovo inappropriato che una ragzzina o più in generale una persona debba esibire al mondo intero il proprio corpo ma è solatnto una mia personale opinione. Ma gli utenti? Hanno chiesto di rimuovere le foto cosa che ovviamente non avrebbero fatto se al posto di questa ragazza sovrappeso ci fosse stata una col corpo da modella. Mi piacerebbe sapere cosa ha spinto questa ragazza a postare quelle foto. Lanciare Una provocazione? O pura e semplice voglia di esibirsi? Non lo so ma il fatto che degli utenti si siano scomodati a chiederne a addirittura la rimozione la dice lunga sulla considerazione che si ha oggi della donna. O rientri in quei canoni stabiliti dalla società o altrimenti sei fuori! Ho scritto un calendarioooo!:D Ora vadi a leggere tutti gli altri commenti sono troppo curiosa!;) Un bacio a tutteeee!!:***

  84. io credo che prima di tutto si debba avere un corpo SANO. promuovere l’accettazione dell’obesità non aiuta nessuno, e non aiuta il morale di quelle persone sovrappeso che non possono alzarsi da terra se si siedono in un prato (visto), o che non possono far le scale a 20 anni (visto anche questo).
    secondo argomento, una ragazzina che posta le sue immagini in intimo andrebbe bloccata, ma dai suoi genitori, non da Instagram. credo si sia persa quella che si chiama educazione…

  85. Secondo me bisognerebbe cercare di prendere solo il buono di questa nuova (relativamente) moda di essere magri e belli a tutti i costi e, quasi di conseguenza, postare costantemente foto sui social. Ovvero tenersi in forma e fare uno stile di vita sano. Voglio dire, probabilmente non saremo mai delle strafiche come le modelle di Victoria Secret (anche perchè noi comuni mortali abbiamo una vita, quindi non possiamo vivere di massaggi e palestre), ma magari questa costante visibilità e questi continui paragoni con modelli di bellezza così pretenziosi potrebbe motivarci e spronarci per cercare almeno di essere in forma. E non solo per venire bene nei selfie, ma per essere belle per noi stesse e in salute, soprattutto andando avanti con gli anni.

  86. Penso solo che i social siano la rovina dell’umanità. E non esagero. Queste notizie talmente assurde mi fanno venire i bollori.
    Buon appetito a tutte.

  87. sì sì, fu quel giorno che postai un biscotto. non potrò mai dimenticarlo: un successone, una valanga di “gnam”, “sbav” e “slurp”

  88. Io penso di essere l’unica persona al mondo a non sopportare instagram 😀
    Per le persone “normali” come noi mi sembra inutile…infatti si postano sempre le solite cose banalisssssime…
    Passando all’argomento del post: ci sono un paio di cose su cui riflettere.
    Il fatto che sia normale postare foto in intimo (sarò vecchia dentro, ma certe cose dovrebbero rimanere private! Mi fa ridere il sexy a tutti i costi-anche se non è questo il caso), il fatto che le abbiano segnalato la foto perché in sovrappeso (che cosa irritante e ipocrita…come se fossimo tutti in forma! Però le foto dei vip in mutande rimangono…) e per ultimo il fatto di essere orgogliosi del proprio corpo in sovrappeso (concordo con alcune ragazze qui sotto: avere problemi di peso è collegato ad altre patologie, sia in un senso che nell’altro, non è qualcosa da sottovalutare)

  89. Grazie per averlo sottolineato Fia!
    Quando leggo/sento quella frase mi viene un nervoso…soprattutto perché io farei parte delle “ossa date ai cani”…

  90. Evviva! Clio l’ho trovato!!! Non sai quanto ho cercato la versione tiffany del tuo diario, non la trovavo da nessuna parte, c’era solo quella rosa! Ti volevo fare i complimenti perché è davvero un bel diario, forse anche più bello di quello dell’anno scorso (che naturalmente ho

  91. a me instagram piace per le foto dei paesaggi, cibi e..gatti!!! (e animali in genere). non sopporto le selfie e chi ne ha il profilo pieno (troppo narcisismo? voglia di mettersi in mostra e gridare “guardate ci sono anch’io, notatemi!!!”? mah) comunque tutto questo “scandalo” (non) lo capisco, ci sono tanti modi di vederla, ma se una persona decide di pubblicarsi consapevolmente e volontariamente, qualunque sia il suo peso, non vedo cosa ci sia da stupirsi (anche perchè la gente “normale” non può stare in palestra 5 ore al giorno come i vip)

  92. Ciao ragazze!!
    Io ho 12 anni , di conseguenza non sono antiquata, però concordo perfettamente con molte di voi.
    io per prima ho molte amiche che postano foto su instangram o facebook in bikini solo perchè hanno un bel fisico.
    io,nonostante non sia robusta, non posto mai foto di me in bikini perchè ritengo che debbano rimane private.
    Si può avere un fisico perfetto, ma francamente non capisco il motivo di pubblicare certe foto sui social network.

  93. A me le foto seminude hanno sempre dato solo fastidio. ..in particolare quelle che fanno le fighe e fanno vedere il loro culo a destra e a manca..ragazze ok è una foto, ma è praticamente come andare in mutande per strada! Il fatto che abbiate 100 mi piace da uomini io non lo troverei lusinghiero ma squallido…specie pensando a cosa ci fanno certe volte con quelle foto!!! Le modelle lo fanno per lavoro e ormai ci hanno fatto l’abitudine, o comunque hanno un bel pacco di soldi che le ricompensa della perduta privacy, ma voi? Ci perdete e basta!

  94. Inizio con il dire che non sono un’adolescente e quindi ho sicuramente una mentalità diversa, demonizzare foto in bikini di una ragazza adolescente obesa mi sembra una follia pura, il conformismo della società mi inquieta sempre, detto questo questa moda di fotografare e fotografarsi continuamente e ovunque lo è altrettanto, io comunque non demonizzo niente perché instagram come altre tecnologie non sono il male assoluto, dipende sempre dall’uso o addirittura dall’abuso che se ne fa.

  95. Ciao Dorothy, so che non c’entra nulla con questo post (scusate ragazze), ma siccome ho trovato il solare di cui ti avevo chiesto ti riporto testualmente l’Inci Sun Argan (Blu-orange pro-evolution): acqua, octoctylene, c12-15 alkyl benzoate, ethylhexyldimethyl paba,glyceryl stearate,cetearyl alcohol, ethylhexyl methoxycinnamate, argania spinosa kernel oil, butyl methoxydibenzoylmethane, ceteareth-12, ceteareth-20,oryza stiva(rice) bran oil, tricontanyl pvp, titanium dioxide, aloe barbadensis gel, chamomilla recutita extract, boswellia serrata extract, calendula officinalis extract, butyrosperum parkii butter, juglans regia (walnut) shell extract, hypericum perforatum extract, tocipheryl acetate, lactic acid, sodium dehydroacetate, phenoxyethanol, methylisothiazolinone, parfum. Ha l’ spf 15 ed è specificato che è per pelli sensibili, il 30 non c’era. Grazie e ti auguro buona giornata.

  96. Io però conosco persone che hanno disfunzioni ormonali per cui perdere peso è quasi impossibile! Perché quando si vede una persona grassa si pensa subito che può fare qualcosa? Magari non può…non è meglio smettere di criticare e tenersi i propri pensieri per se?

  97. Ma per piacere…. Vanno a censurare una delle tante ragazze che mettono le foto di sè in biancheria intima o costume non per il fatto stesso ma solo perchè non ha il fisico di una modella.
    Però quando quelle belle con il fisico a posto postano una foto (e fosse solo una!) con il c***o di fuori non mettono altro che mi piace.
    Ovvio che queste ragazze cercano l’attenzione degli uomini e in effetti ce l’hanno!
    Ma che se la tengano l’ammirazione di certe persone, io non la vorrei.
    Ho sempre pensato che da come ti poni fai subito capire che tipo di gente vuoi attirare.
    E poi si lamentano che in giro ci sono ragazzi poco seri con un solo pensiero nella testa, ma non pensano che se uno è serio non la vuole una fidanzata che mostra i propri attributi a tutti?!

  98. Non ti preoccupare non c’è possibilità di offesa! Sono d’accordo con te, sono entrambe condizioni mediche serie. Socialmente però, l’eccessiva magrezza mi sembra fin troppo accettata o spudoratamente usata e incoraggiata come modello di bellezza (vedisi ogni singola modella), forse mi sbaglio ma l’obesità mi sembra universalmente riconosciuta come una condizione pericolosa per la salute.

  99. Certo, tenersi i pensieri per sé é sempre una cosa intelligente e che pochi fanno. Il punto é che se pubblichi una foto su un social lo fai avendo la consapevolezza che nessuno si terrá il pensiero per sé. Pretendere che la gente abbia l´intelligenza di stare zitta é davvero troppo con il mondo di oggi. Cosí come anche pretendere che la gente non posti le proprie foto semi nude. E con questo ribadisco che cmq cancellarle l´account é una cosa fuori dal mondo.

  100. Molte ragazze su instagram postano le foto del loro corpo perfetto dopo tanti sforzi di attività fisica e alimentazione sana dicendo che lo fanno per stimolare altre persone ad impegnarsi per raggiungere il traguardo e per me sono una motivazione ma di certo non lo sono per tutti, anzi alcune potrebbero demotivarsi…
    Detto questo credo che queste ragazze (quelle dei post) che vogliono far pensare di aiutare noi stimolandoci stiano solo trovando un escamotage per mostrarsi, nella maggior parte dei casi

  101. Che ti sia magra o grassa, al di là della mancanza di pudore, dell’esibizionismo ecc..penso che la ragazza in questione volesse a suo modo fare una battaglia contro coloro che dicono che solo “magro è bello” e qui io l’ammiro, perché non avrei il suo coraggio.

  102. Ti capisco perché provo un fastidio fisico per ogni tipo di foto ‘sexy’ da parte di chiunque, mi sembrano ridicole e mi vergogno x loro! Assurdo che lei sia stata censurata, ma ho l’impressione che non ci fosse nessun intento nel dare un messaggio di ‘w l’obesità” ma solo il mettersi in mostra come fanno tutte, comprese le troppo magre che possono dare il messaggio ‘w l’anoressia’. Ti e vi ringrazio x questo punto di vista perché della foto non mi aveva colpito il peso (ok è in sovrappeso ma non obesissima-termine medico eh) ma mi aveva colpito di più 1 la mancanza di pudore e di una motivazione x fare quelle foto e 2 lo scandalo dell’essere stata censurata perché grassa. Che passi il messaggio w i chili di troppo non ci avevo pensato

  103. Io non ne avrei il coraggio nè da magra nè da grassa.
    Perché si deve mostrare il proprio corpo così tanto? E’ più bello scoprire cosa c’è sotto una felpa informe e un jeans 🙂

  104. Insomma, bikini non significa biancheria intima, altrimenti andremmo al mare in slip e reggiseno, ma censurarla mi sembra inappropriato perché c’è davvero tanto tanto di peggio sul web!

  105. Argomento assolutamente scottante per me, che da anni lotto contro il peso. Non mi sono mai piaciuta, mai, ed oggi a 22 anni, nonostante sia felicemente fidanzata e nonostante abbia capito che non potrò mai indossare una taglia 40, mi ritrovo a fissare con invidia gli abiti aderenti che le mie amiche possono comprare con disinvoltura.
    Poi che c’entra, crescere significa capire che c’è qualcosa di più oltre all’aspetto fisico. Il fascino non è certo dato da una taglia 40, ma dall’atteggiamento e dalla capacità di mostrare le proprie qualità.
    Peccato che poi, ogni volta che apro una rivista di moda, mi sento morire. Modelle bellissime, servizi di moda solo per un certo tipo di ragazza. E’..frustrante. Non c’è altro da dire.
    Non sono mai stata attaccata sul web, ma non avete idea di quante volte al liceo ho sopportato i commenti cattivi dei compagni di classe e dei conoscenti in generale. E vi assicuro che è peggio.
    Purtroppo questo mondo cavalca sempre più velocemente verso l’apparenza. Ovvio che una ragazza in sovrappeso non possa farne parte. Non sarebbe…chic.

    🙂

  106. dovrebbe cercare di rimediare, per la sua salute… io credo che la sua salute sia un problema suo e solo suo, e cosa dovrebbe o non dovrebbe fare lo valuta e decide solo ed esclusivamente lei.. Non è nemmeno accettabile che sovrappeso o meno qualcun altro si prenda il diritto di dirti cosa devi o non devi fare, al di là delle censure e del peso.

  107. non ho parole per descrivere la stupidità delle persone che ancora additano le altre solo perchè non sono come la società li vorrebbe….in testa non avete nulla, la ragazza nelle foto sarà anche stata censurata ma ha più cervello e palle della maggiorparte della popolazione mondiale…
    – Idiocracy sta diventando realtà, altro che solo un film –

  108. Ma raga, ma state veramente dicendo che chi si fa le foto in bikini è una zoc__a? Ma se hai un bel corpo sano e ti piaci, per quale stramaledettissimo motivo dovresti vergognarti a mostrarlo? E, ANCORA PEGGIO, che vuol dire che se ti mostri in costume, ti meriti gli uomini che hanno solo la fi..a in testa? Sembra molto “eh ma se vai in giro in shorts, ti meriti di essere violentata”.
    Per questa ragazza obesa invece penso che sia semplicemente MOLTO sbagliato che stia bene con il suo corpo. Ha una malattia, sicuramente fisica e, probabilmente, psicologica visto che ne è fiera. Non dico che dovrebbe vergognarsi, come nessun malato dovrebbe vergognarsi della propria malattia, ma nemmeno mostrare il suo corpo come un trofeo del suo “#BODYLOVE”, visto che dovrebbe combattere la sua attuale situazione e non certo idolatrarla.

  109. Sono le persone che ne fanno un uso scorretto, non dobbiamo dare la colpa al social network C:
    Buon appetito ^^

  110. non ci trovo niente di male a farsi le foto in bikini o nudi, ci trovo molto di male al nascondersi, in qualsiasi condizione fisica e mentale ci si trovi. Lasciamo la perfezione alla pubblicità e a photoshop..

  111. Sono molto d’accordo con te per l’ultima parte che hai scritto. Le persone come lei o peggio dovrebbero curarsi non per l’aspetto fisico, ma per la salute prima di tutto

  112. Io sono la prima ad avere la pancetta, quindi sarò di parte dicendo che non mi scandalizzo mica a vedere queste foto. Mi domando, però, se le persone che hanno segnalato le immagini abbiano mai visto il mare e la spiaggia almeno una volta nella vita, perchè io personalmente ho visto ragazze e signore anche più grasse di questa. Che facciamo, ci togliamo il mare per evitare di vedere queste persone in bikini? O magari dovremmo vietare loro l’accesso a spiaggie e piscine, o anche denunciarle per atti osceni in luogo pubblico? Io sono del parere che se non ti piace lo spettacolo ti giri dall’altra parte e stai zitto, nel 2014 certe cose non si possono sentire!!! Prima di censurare foto come queste censuriamo tutti i programmi tv che trasmettono queste idee e già che ci siamo certi cartoni per bambini che sono pullulano di parolacce e volgarità di ogni tipo!!

  113. Ci perdono cosa, scusa? Fin’tanto che avranno veri amici che le considereranno per la testa e non per il sedere, cosa ci perdono?
    Poi se un mio amico vuole farsi una se_a su una mia foto, perché dovrebbe darmi fastidio? Anche perché non è detto che serva per forza una foto in costume per eccitare un uomo. Quindi cosa fai, cancelli OGNI tua foto perchè c’è la possibilità che qualcuno ci si masturbi sopra?…
    “squallida”, diavolo, la masturbazione è naturale, come il sesso.

  114. La ragazza è anche lesbica, sarà questo ad aver contribuito l’aumento di segnalaizioni. E cmq buon per lei se si vede bene con il suo corpo! Non è da tutti e va solo ammirata una persona così. Inoltre in qualche scatto sembrava in bikini, non ci vedo nulla di male, avrà voluto condividere parte di sé come è normale fare al giorno d’oggi. A me fa tenerezza 🙂

  115. Addirittura censurarla mi sembra esagerato, del resto non fa del male a nessuno se non a se stessa..io che sono una “taglia forte” non penserei mai di mettere una mia foto in costume o intimo, ma non perché non mi accetto, ma proprio per quell’amor proprio che mi fa indossare determinati abiti in modo da non sentirmi a disagio. E come hanno già detto altre ragazze, se lo fai è perché vuoi attirare l’attenzione, e questo è triste, usare sempre e comunque il proprio corpo per attirare l’attenzione di qualcuno. È vero che la prima cosa che si vede è l’aspetto esteriore, ma bisognerebbe sperare di essere notati per ben altre caratteristiche.

  116. Ciao a tutte! sicuramente chi ha segnalato questa foto ha il cervello piccolo come quello di una gallina.. la ragazza in questione se apprezza il suo corpo, fa bene a farlo perchè l’importante è volersi bene e sicuramente chi sceglie di compiere queste bassezze lo fa solo per cattiveria e per superficialità.. trovo molto più volgari di lei persone come miley cirus, anzi addirittura più che volgare certe volte. Detto questo nonostante l’amore per il suo corpo, la sua non è uan forma fisica da prediligere. Va bene stare bene con se stessi, ma bisogna considerare anche la propria salute! E la sua forma fisica non sarà pronostico, in futuro di una buona salute putroppo..

  117. Credo che siano da ‘censurare’ più le foto delle magre mezze nude che di una ragazza sovrappeso che si mostra orgogliosa del proprio corpo. Tuttavia a ogni cosa un limite, va bene amare il proprio corpo e tutto, ma l’obesità non è solo questione di apparenza, ma di sostanza. Essa è un disturbo che può causare anche la morte se non curato.
    A scanso di equivoci, non credo che sia necessario essere magri a tutti i costi, ma l’obesità è pericolosa.

  118. Ti capisco al 100%, ma te non sei OBESA, te, magari sei sovrappeso, come me.
    Questa ragazza qui, invece, rischia di MORIRE! MORIRE! Cavolo non dovrebbe autocelebrarsi così. #bodylove… ti rendi conto? E’ come avere il cancro ed essere felice di averlo e non preoccuparsi di affrontarlo o guarirne.

  119. Io sono un po’ stufa delle crociate contro gli obesi con l’ipocrita motivo della salute. Voi salutisti fate le stesse osservazioni per chi usa e abusa alcol e stupefacenti (e magari mette in pericola la vita altrui), con chi fuma 10 sigarette al giorno, con chi non ha mai fatto attività fisica etc?I rischi per la salute ci sono in tutti i casi. Io ho la taglia 40, per inciso, ma mi dà fastidio chi se la prende con qualcuno perché è sovrappeso. Se sta bene a lui/lei…che problema avete?

  120. Qui non si parla di SOVRAPPESO o di CURVY che va tanto di moda. Questa ragazza è OBESA. E’ malata. Non è CORAGGIO, coraggio lo ha la ragazza che combatte il cancro, non quella che lo celebra.

  121. Non è una ragazza in sovrappeso, ma obesa. E l’obesità è una malattia. In queste foto vedo l’ostentazione di un problema, e non sono sicura, dal suo sguardo, che la ragazzina sia così matura da condurre una battaglia di orgoglio x il proprio corpo. Io la penso così, e sono un’ex obesa, ho perso oltre 40 chili essendo seguita da nutrizionista e psicologa. La mia sensibilità rimane toccata dalle immagini di quel corpo, che andrebbe protetto non ostentato.

  122. Sono d’accordo con te in tutto e per tutto….non dico che devi mostrare per forza il corpo perfetto però neanche far credere che con questo fisico ti trovi bene…non si parla solo di bellezza ma anche di salute…..

  123. A me dà molto più fastidio vedere le foto delle modelle/attrici che ha postato Clio rispetto a quelle della ragazza…io capisco che non siamo più nel 1800, ma a mio parere mostrare in mondovisione tutto ciò di cui madre natura ti ha fornita è abbastanza squallido…e non si tratta dell’essere magre o dell’essere grasse, ma di classe ed eleganza..penso ad esempio a chi in spiaggia prende il sole a gambe aperte, lasciando ben poco all’immaginazione dato che spesso tali persone hanno anche costumi microscopici..Secondo me meglio un po’ di ciccia in più (senza esagerare però) piuttosto che i costumi confezionati da folletti

  124. Mai detto che chi si fa le foto in bikini è una zoc___la e si merita di essere violentata.
    Trovo solo patetico farsi foto in costume/intimo per sentirsi dire quanto si è sexy, irresistibili, sensuali… (NON QUESTO CASO, IN GENERALE), tutto qui

  125. Secondo me è perfetta, indipendentemente dal fatto che sia obesa, lesbica o tutto quello che volete. Queste sono le persone veramente belle, perché non rispettano i canoni della bellezza d oggi e si amano per quello che sono e questo scaturisce una “reazione a catena” dove rispettandosi, rispetta. Il suo stile di vita, sbagliato o giusto, a voi nn deve importare… magari ha la tiroide malata, e ciò le porta “un peso extra” o semplicemente perché non vuole privarsi di niente con diete e dietine! Se avessi una figlia così sarei orgogliosa di lei, perché dai, tutte le ragazze di oggi fanno veramente pena con i Micro costumi… ma per favore, io sono calabrese e in certi valori ci credo veramente! Non dico che solo perché ti vesti da Cagna vio dire che lo sei, ma è vergognoso.. perché poi che esempio date ai vostri figli?! Ma x favore.. Piena stima per questa ragazza e spero che continui su questa strada <3

  126. Io la penserò all’antica ma anche se si ha un corpo snello questa “moda” di scattare foto al proprio corpo mi da fastidio,lo dico da “donna”..poi si lamentano se vengono definite donne oggetti o senza valori.

  127. Questi temi (l’uso dei social in questo modo, odesità, anoressia) sono temi che faccio sempre fatica a commentare….

  128. Io vorrei evitare la polemica grasso/magro/obesa/anoressica e focalizzarmi su un argomento sollevato da clio, ovvero l’esigenza e la smania delle adolescenti di oggi di mostrare il proprio corpo e di farsi foto in ogni dove e in ogni momento, anche in quelli più inappropriati…posso capire la foto al mare in costume, ma che bisogno c’è di farsi una foto in biancheria intima?? Oltretutto postandola su un social in cui praticamente chiunque puà vederlo ed esponendosi anche a pericoli non indifferenti. Non credo sia tanto un problema di cattivi esempi delle attrici/modelle, perchè ci sono sempre state, ma in generale un problema di cultura dell’apparenza che dilaga sempre di più e coinvolge persone di tutte le età…certo, perchè se trovo un po’triste vedere le selfie delle ragazzine davanti allo specchio, trovo ancora più tristi le selfie delle milfone con la duck face e le tette strizzate!! Ogni tanto anche io pecco di selfie, ma quando vado nei locali c’è davvero gente che passa più tempo a fotografarsi che a viversi davvero la serata. I social come Facebook e Instagram vanno a nutrire quell’innato narcisismo in ognuno di noi ed è innegabile che gli apprezzamenti altrui facciano sempre piacere, ma quando la voglia di mostrarsi e il desiderio di apprezzamento occupano una grossa fetta della propria vita, bisognerebbe fermarsi a pensare e a chiedersi cosa ci ha ridotto così.

  129. Io credo sia stata piu’ l’ostentazione di una malattia a disturbare che non il solo fatto estetico. Immagino che la pubblicazione di una piaga o di una ferita grave (sono esempi scelti a caso)avrebbe ottenuto lo stesso risultato. Alla fine l’obesità non ha a che fare solo con l’aspetto fisico ma e’ soprattutto una grave malattia che per quanto possibile va prima curata e POI accettata.

  130. Ciao Ele! grandissima che l’hai trovato, ti pensavo giusto qualche giorno fa…
    Allora, ti dico subito che è un NO secco, perchè quel filtro che vedi in quarta posizione (Ethylhexyldimethil-PABA) è un distruttore ormonale e va a interferire con gli estrogeni. Ovvio, dubito che crei problemi macroscopici, ma spalma oggi, spalma domani…meglio evitare accumuli.
    Non ci fosse stato il PABA , l’avrei trovato un solare accettabile per pelli normali già abbronzate: la protezione è fotostabile, anche se non ci sono filtri di ultima generazione. A una pelle sensibile non l’avrei consigliato comunque per via del profumo, del conservante allergizzante (methylisothiazolinone), e per l’assenza di antiossidanti (la vitamina E è davvero troppo in fondo).
    Di olio di argan ce n’è, si trova in mezzo ai filtri: paradossalmente la cosa è positiva da un lato (il nome della linea non è farlocco) e negativa dall’altro (gli oli vegetali sotto il sole si ossidano e generano radicali liberi).
    Una curiosità: vista la presenza di biossido di titanio nè micro nè nano (normale), se questo solare non sbianca nemmeno un po’ vuol dire che tutti gli estratti vegetali che vengono dopo sono in quantità infinitesimali. 😉
    Spero di essere stata esaustiva! 🙂
    buona giornata anche a te 🙂

  131. La cosa che mi fa più pensare è che oggigiorno la cosa importante è apparire a tutti i costi..ormai viviamo in un mondo di apparenze.. Mi torna in mente seneca che parlava di essere o apparire..
    Sono andata un po’ fuori tema comunque secondo me ognuno fa quel che vuole il profilo instagram è il suo così come il fisico e la salute.. ognuno è libero di fare quel che vuole e deve rispondere a se stesso e basta! un bacione clio e a tutte voi! 🙂

  132. ti capisco e condivido ogni singola parola…io di anni ne ho 25, anche io da sempre lotto contro il peso in eccesso, oggi ho imparato ad accettarmi e ad essere meno superficiale, ma proprio come dici tu, tante volte mi sento frustrata per i modelli (per me e per tante) irraggiungibili che ci vengono proposti e con cui volente o nolente siamo costretti a confrontarci, anche solo quando giriamo per strada o quando ci proviamo un paio di jean in un negozio.

  133. Ho letto commenti che osannavano questa ragazza per la sua intelligenza, per il coraggio, con il solito moralismo da due soldi e sarò probabilmente criticata per quello che sto per dire, ma visto che lo fanno gli altri non vedo perché io stessa non dovrei. La ragazza ha EVIDENTI problemi di salute non è una curvy ma è obesa, e non è un insulto ma una constatazione. Che lei usi l’hashtag #BODYLOVE poi depone solo a suo sfavore: dunque le ragazze che soffrono di obesità dovrebbero ostentare il proprio corpo invece che curarlo? Dobbiamo osannare la bellezza di un corpo malato? Siamo talmente ipocriti da dire alle ragazze che purtroppo soffrono di obesità che sono bellissime come sono e lasciarle morire di problemi di cuore e di diabete? Alla faccia della vostra presunta morale. Ci sono ragazze che hanno determinati fisici che portano con dignità combattendoci ogni giorno ed è questo tipo di ragazze che apprezzo. Ragazze che sanno come è più appropriato vestirsi a seconda della propria fisicità. Mi dispiace dirlo ma è ovvio che si attirino insulti in questo caso: se la ragazza si fosse fatta una foto con un vestito che non la mortificava avrebbe ricevuto complimenti e non avrebbe sollevato il polverone che invece ha sollevato per poi scadere in un trito e ritrito vittimismo di cui sono davvero stanca.

  134. Sinceramente, io sono stufa delle foto in intimo su internet in generale, a prescindere che il soggetto sia una taglia 40 o una 54, un uomo o una donna. E’ vero che siamo nel 2014 e si è ottenuta una certa emancipazione nella gestione del proprio corpo (io stessa non vado in giro con una coperta di lana che mi copre dalla testa ai piedi) ma trovo in generale da esibizionisti e anche un po’ da incoscienti postare con così tanta disinvoltura foto di se stessi in intimo, sia per una questione di pudore (che è ben diverso dal bigottismo) sia per una questione di “sicurezza”, dal momento che su internet c’è chiunque e tale foto può finire in mani sbagliate. Una cosa è farsi una foto al mare con gli amici e un’altra è mettersi davanti allo specchio e scattarsi una foto che si pubblica solamente con la speranza di ottenere likes. Si può essere fieri del proprio corpo pur non mostrandolo a cani e porci come se non valesse niente. Poi non so, io penso sempre che chi non fa che mostrare il proprio corpo con così leggerezza sia una persona insicura, in fondo, perché crede che questo sia l’unico modo per ottenere la considerazione delle persone. Tuttavia, la realtà è ben diversa e di certo non vado sotto ogni foto di qualcuno in costume/intimo a fargli discorsi perché ad un certo punto ognuno fa quello che gli pare, ma dato che si chiedeva un’opinione ne ho approfittato. Non ritengo sia giusto togliere la foto di questa ragazza perché non rispetta quelli che sono, in generale, i canoni estetici imposti dalla società. Questa non è una buona motivazione neanche lontanamente ma è solo un modo maschilista per dire “vogliamo vedere un bel sedere”. O si rimuovono tutte le foto che ritraggono persone in desabillè, magre o meno che siano, oppure nessuna.

  135. Si ma un conto è farsi una foto al mare in costume, un altro è farsi la foto in biancheria intima (ridotta al minimo indispensabile) in bagno con il sedere in primo piano! Guarda che c’è una bella differenza!

  136. Secondo me è un argomento delicato. Ma a prescindere dal fatto che nessuno si merita insulti e offese a causa del proprio fisico, secondo me se si ama il proprio corpo che bisogno c’è di sbandierarlo su internet? Perchè si ha bisogno di tutta questa approvazione, facendosi poi una foto in bagno in mutande e reggiseno?
    Bah, appena spunta una tizia tutta pelle ed ossa tutti a gridare al cattivo esempio, al fatte che queste non sono le vere donne ecc.. e invece un corpo quanto meno in sovrappeso va bene?
    Comunque credo che il contesto delle altre foto che Clio ha messo è diverso, la maggior parte delle tizie se ne sta in costume al mare. Ci sono purtroppo esempi ben peggiori xD

  137. Io non so quali siano i motivi che spingono certe persone a postare sui social foto che dovrebbero rimanere private.A me non disturbano affatto sia in bikini che in mutande sono scelte personali che non giudico .Però quando si fanno certe scelte ritengo che bisogna esssere maggiorenni prima di tutto e poi consapevoli di ciò che si fa.Non sopporto infatti chi pubblica foto dei figli piccoli e ce ne sono tanti specie su fb.Non sopporto quando si legge un post di religione c’è chi scrive bestemmie o alltre cose su Dio o chi lo rappresenta di qualsiasi religione sia e se ne dica male a prescindere!!!!! e poi idolatrare così tanto la bellezza delle star !!!!! a me sembra solo che dentro di noi sia rimasto ben poco!!!!! lo dimostra anche il fatto di ieri della morte-suicidio dell’attore americano pieno di soldi con una casa stupenda con tanti soldi che non sono serviti a salvargli la vita.Nel caso della ragazza lo ritengo che il suo gesto è una richiesta di aiuto e se questi si chiamano social dovrebbero stare più attenti al sociale non credo che si possa stare bene avendo un fisico così ma non parlo di bellezza dico delle difficoltà che ha una persona obesa a muoversi in tempo per non perdere la metro ,ad allontanarsi velocemente da un pericolo a correre con le amiche a fare una passeggiata in montagna in campagna a salire in macchina……Ma probabilmente da sola non ce la fa e questo porta all’isolamento più completo e per forza poi si fotografa dicendo che sta bene ed è fiera del suo corpo ,che altro le rimane da fare qualcuno dovrebbe farle capire i rischi che corre rimanendo obesa .Oppure rivoltiamo il discorso si è fatta le foto perchè dietro c’è un discorso di visualizzazioni rapide e quindi in poco ha raggiunto il suo scopo di guadagni e quant’altro ci può essere dietro.Poi guardando le foto che ha postato Clio sono belle foto fatte da professionisti a modelle che stanno svolgendo il proprio lavoro ,perchè anche la porno star quando si fa fotografare fa il suo lavoro che poi si condivida la scelta o no poco importa.

  138. Sì, senza dubbio la magrezza eccessiva è socialmente accettata e non si sottolinea mai abbastanza che anche l’anoressia è una malattia.

  139. Mi piacciono tutti quei commenti in cui leggo “si va bene che è obesa etc però non dovrebbe andarne fiera o mostrarsi così”. Poi quando gli adolescenti si suicidano perché vessati da commenti simili indipendentemente da quali siano i loro problemi tutti a dire “poverino di qua e poverina di là”. Ma andate a postare immagini di Robin Williams su facebook che ce ne stanno poche, e ad esternare tutti i vostri “oh come mi dispiace”. E’ un’adolescente, e la cosa migliore che si può sperare è che capisca presto i danni che può causare l’obesità e cercare di combatterla, ma se non vorrà farlo e vuole continuare a postare le sue foto così, ma a voi che ve ne viene?

  140. Ma fatemi capire… Dite che non c’è niente di male nelle foto di questa ragazza, ma togliereste la foto delle altre? Non ha molto senso…. Scoprono tutte la stessa porzione di corpo….
    Ps: non capisco l’utilità di farsi foto in intimo.

  141. e se invece di una ragazza fortemente sovrappeso – o meglio obesa diciamo le cose come stanno – fosse stata una ragazza fortemente anoressica diciamo di 30 kg sarebbe stato diverso? non credo. sarei anche curiosa di sapere se sono stati bannati utenti maschi obesi. se fossi così sarebbe ora di non tirare sempre in ballo la questione della immagine femminile. essere obesi è pericoloso per la salute. la percentuale di mortalità in america per motivi legati al sovrappeso e’ da paura. la ragazzina non deve minimamente essere orgogliosa della sua immagine e non perché non rientra nei canoni di bellezza ma perché è malata. se continua così non arriva a 40 anni.

  142. Infatti certi costumi.dovrebbero bannarli… peggio della lingerie…. spesso sembra di stare al bordello, non in spiaggia…

  143. Sono d’accordo con la prima parte ma non con la seconda. Perché dovremmo togliere le foto, non so, in costume di modelle e modelli? Allora dovremmo eliminare dalla faccia della terra chi usa il proprio bell’aspetto per lavorare solo perché fa sentire insicuro chi ha doti diverse dalla bellezza fisica?! Rispondo a te, ma è come se lo facessi anche con gli altri, perdonami. La ragazza ha ostentato qualcosa che non andava affatto ostentato ma curato da un bravo dottore, inoltre ha affermato di amare il suddetto problema. E questa è una convinzione profondamente sbagliata, come se si fosse sempre perfetti per come si è, e non è così. Io stessa, non sono obesa né in sovrappeso, ma comunque cerco di migliorarmi perdendo qualche chilo e di mantenere la mia salute dentro e fuori. E nonostante il mio fisico ancora non mi piaccia del tutto, non sto incolpando una qualunque modella perché è bella non avrebbe senso! Non sono vittima di nessuno mi piace mangiare dunque non sono secca, ergo in rete non circolano mie foto in costume, né per esempio metto gli shorts per uscire in città. So cosa mi sta bene e cosa no, questa ragazza evidentemente non si rende conto di sé stessa e postando la foto ha peccato di presunzione

  144. é indubbiamente vero, l’obesità è una malattia che porta conseguenze gravi e non va certo inneggiata, ma lo stesso discorso vale per la magrezza poco sana…e se ne vedono tante di foto di ragazze pelle e ossa che di sano hanno ben poco, però molto raramente vengono rimosse.

  145. Cioè mentre è successo che hanno tolto la foto della ragazza perché è in sovrappeso, qui invece ci sono commenti che dicono che le ragazze magre dovvrebbero toglierle…. La coerenza è pari a 0.

  146. Ahahahahahah! Però mi raccomando, nei selfie non dimenticare di sorridere con la bocca a “culo di gallina” eh?! Anche quello va tanto…perché in effetti una quando sorride mette la bocca prorpio così! Buone vacanze cara :-).

  147. =)

    Sarà che l’ultima foto che ho postato su Instagram è quella di un tiramisù e che ci sono più foto dei miei gatti che mie, certe cose proprio non le capisco =D

  148. È triste che la domanda “perché postare una foto in intimo?”sorga proprio perché una ragazza in sovrappeso ne ha scattata una o qualcuna in più. L unica cosa che vedo di male è l ipocrisia che circonda la notizia. Adesso tutti perbenisti. Io sarei la prima a vedere queste foto e chiedermi ma con che coraggio? La verità è che siamo tutti narcisisti e se non ci mostriamo in costume o in intimo è proprio perché non abbiamo il coraggio di mostrare il nostro fisico non proprio perfetto che verrebbe paragonato a quello delle bellissime presenti su instagram, ma nessuno rinuncia ad un selfie. A questo punto potrebbe essere un naso storto, orecchie a sventola o denti storti ad urtare la sensibilità. In pratica siamo tutti contro l anoressia contro il magro e bello, ma i nostri stereotipi sono sempre gli stessi. Quindi complimenti a samm, visto che il suo non è coraggio, ma forza. La forza di remare contro corrente!!!

  149. Quando ho letto delle “milfone con la duck face” mi sono ribaltata!XD Le 40/50 che passano la vita al cellulare o su facebook a condividere ogni scemenza sono una grave piaga del nostro tempo. Ringrazio il cielo che mia madre non abbia ancora imparato ad accendere un computer.

  150. Ovvio che sia naturale, ma personalmente trovo squallido mettersi in mostra col preciso scopo di farsi sbavare addosso. Arrivate nel 2014 penso che non abbiamo bisogno di queste cose per sentirci belle. Se qualcuno, amico o non, utilizzasse le mie foto su Facebook per sollazzarsi a me darebbe molto fastidio. Nell’immaginazione ognuno è libero di fare ciò che vuole certo, ma il mio corpo preferisco svelarlo a chi dico io, e su internet non lo metto in mostra perché è una perenne vetrina di sé stessi. E non sono una bacchettona, se è quello che pensi, però do molto valore a quella che è la mia vita privata.

  151. mamma mia veramente! Io le trovo 1000 volte più imbarazzanti delle sedicenni, perchè loro la maturità dovrebbero averla raggiunta da un pezzo!

  152. Io avendo vent’anni avrò probabilmente una mentalità antiquata secondo molte persone però non riesco a capire questa mania di selfie e foto in costume e via dicendo. Non capisco perchè bisogna mostrare al mondo ogni singolo movimento che si fa e vivere costantemente di mi piace. Detto questo, quello che è successo è assurdo perchè come una ragazza magra può farsi foto in biancheria intima anche una ragazza in sovrappeso dovrebbe avere lo stesso identico diritto senza essere segnalata da gente che apprezza solo ragazze diciamo ‘perfette’ (secondo i canoni insignificanti che ci sono) e appena vede una ragazza con qualche chilo di troppo, che siano 5 o 25, subito è un problema. Se una foto non è di loro gradimento non fanno altro che cambiare foto e così si risolve il problema per i loro piccoli cervellini.

  153. L’argomento è delicatissimo però ho notato che sta succedendo una cosa strana. Tutte noi (io compresa) abbiamo visto queste foto e pensiamo che questa ragazza sia coraggiosa/stupida/incosciente/una grande/una poco di buono/un esempio/un cattivo esempio e giù di lì. Però noi non conosciamo effettivamente questa ragazza , io per lo meno non ci ho mai preso un caffè insieme, la stiamo giudicando attraverso una foto perché ci hanno abituato così; sarebbe stata la stessa cosa se avesse dovuto DESCRIVERE questa foto? Se instagram fosse fatta di immagini descritte reagirebbero nello stesso modo? Probabilmente no 🙂 (già mi immagino la milena che descrive i suoi “soavi reami (non molto) nascosti” ahahaha). Tornando alla ragazza credo che lei faccia bene ad accertarsi per poi migliorare esattamente come dovrebbero fare tutti ,adolescenti volutamente pelle e ossa comprese . Non trovo giusto che sia stata segnalata per la sua condizione fisica ma non trovo giusto che sponsorizzi un modello sbagliato perché non è salutare (discorso che vale in generale, quindi anche per l’opposto). Poi che a me dia fastidio vedere una donna nuda su instagram è un problema mio, semplicemente non la guardo perché non ne ho bisogno 🙂

  154. Il problema è che da cattivo esempio alle altre ragazze che sono obese.. Accettandosi così come sono senza curarsi! E si faccio le stesse osservazioni a chi abusa di stupefacenti,alcool, sigarette o chi non fa attività fisica!

  155. Ciao Ale! Sei molto giovane e mi fa piacere sentirti parlare così, sei la dimostrazione che non tutte le teenager hanno il cervello atrofizzato dai social network! 😉

  156. Credo che ci sia molta ipocrisia, la società attuale (siamo tutti compresi) è sotto lavaggio del cervello continuo, la bellezza estrema, il nudo, selfie di gente in posizioni strane e molto poco vestite continuano a bombardarci il cervello, e quasi non le vediamo nemmeno più tanto sono abituali vedere donne svestite e perfette, ma se vediamo una differenza.. ci balza all’occhio come un punto nero su un muro bianco ed ecco che viene fuori tutto il nostro disappunto perché lei non è come le altre, non ha un fisico scolpito, non rientra nei nostri canoni (canoni imposti dalle milioni di immagini che ormai sono nel nostro cervello) e quindi è out.. è inappropriata, è da eliminare. Cosa che succede anche nel criticare noi stessi…. se non siamo come la perfezione che ci viene mostrata ogni giorno facciamo di tutto per esserlo anche a costo di fare cose estreme come smettere di mangiare o passare 10 ore in palestra. Se solo iniziassero tutti a mostrare canoni meno “impossibili” e persone più “umane” forse tante anoressiche, tanti disagi, e tante cattiverie collettive nei confronti di una ragazzina in sovrappeso non si avrebbero….

  157. Le foto si Samm sono tristi come quelle di qualsiasi altra adolescente che si mostra mezza nuda in rete, già questo basta… in più è davvero l’inno alla cattiva salute…

  158. Sono Abruzzase..e da noi questo termine riassume proprio tutto il concetto di criticare a prescindere qualsiasi novità riguardante qualsiasi persona si conosca! 🙂 comunque..non lo so perchè tutti sono presi da sti social tanto da mettere da parte la propria vita reale! Io non ho nè faccia libro, nè instgramm..e direi che sto proprio bene così! Le persone care le sento tutti i giorni, con gli amici, quelli veri, preferisco uscirci e fare due passi, chiacchierarci guardandoli negli occhi..insomma..li vivo!! E non mi piace mettermi in mostra..per cui questo genere di foto soprattutto non fanno per me! che dire..forse un esame di coscienza prima di aprire bocca ce lo dovremmo fare tutti! 🙂

  159. Le foto di Samm non sono assolutamente inappropriate, mentre quelle delle attrici/modelle spesso mostrano più del dovuto, ma vabe…molte sono diventate famose proprio per il loro corpo messo in mostra, e questa non è una cosa negativa. Certo, su instagram e fb c’è mooolto esibizionismo, per cui anche la mia vicina di casa si sente in dovere di pubblicare una foto dei suoi addominali e condirla di hashtag della serie #healthybody#fitness dopo la prima mezz ora di palestra della sua vita, però cosa ci si può aspettare da un social.di sola condivisione foto? Se Samm ha messo quelle foto avrà voluto dare un messaggio tipo “la moda è questa, io non mi sottraggo solo perché sono grassa”. Si,non è una gran moda,e a mia figlia proibirei di mettere foto in biancheria…

  160. Per poter commentare in modo intelligente questo post bisogna fare una premessa:
    – Credo che la società americana nell’ accettare e non discriminare il grasso stia facendo un passo sbagliato, non perché le persone grasse siano da disprezzare e ripudiare ma perché fa passare l’idea che grasso va bene! Grasso non va bene perché è pericoloso per la salute, fa male non è salutare: pensare che una persona grassa lo sia per la cattiva alimentazione,per la scarsa se non assente attività fisica! Questo fa male perché mette a rischio la vita delle persone e non va bene affatto! Si può morire di diabete,di problemi cardiaci e molo altro, per non pensare a tutte le attività che si precludono, a quanti momenti devono rinunciare…insomma non magro è bello ma la salute è bella!!! Non va bene incoraggiare il grasso dicendo che va bene ma piuttosto far capire che è sbagliato per la salute. Sono fortemente contraria anche al magro è bello sia chiaro!
    – secondo punto, quella ragazza che è stata molto coraggiosa, penso sapesse bene a cosa andava incontro! A meno che non abita nella steppa confinata senza rete credo sapesse che avrebbe avuto molti commenti negativi quindi spero non si sia lamentata di ciò o ci sia rimasta male. Non la sto criticando sto solo dicendo che sapendo com’è la nostra società , non avrebbe dovuto stupirsi o non prevedere le risposte.
    Detto questo trovo che sia stata coraggiosa,che per la sua salute debba fare attività fisica e che non deve prendersi male x certi commenti di cui era scontato l’arrivo!! Promuovo l’attività fisica e il vivere sano.

    Ps: ovviamente escludo i casi di patologie gravi come disturbi tiroidei e cose simili

  161. Tralasciando il tema obesità, che volendo potrei farci un capitolo a parte ma mi va.
    Io voglio parlare del tema selfie e istagram, ma possibile che ormai si stia sempre e solo fuori a farsi delle foto? e o scrivere su facebook sono lì ho fatto questo etc. Ma che bisogno c’è?
    Si vive solo per far vedere sui social che si sta vivendo, lo trovo triste….

  162. Chiedo scusa se forse non mi sono spiegata bene.
    Io non ho detto che le foto di modelli vanno tolte perché fanno sentire insicuri chi magari non ha un corpo tonico come il loro. Non ho proprio nominato modelli e modelli né ho fatto paragoni con nessuno. Ho detto che ritengo insicuro chi usa il proprio corpo per ottenere considerazione, come se fosse l’unico modo. Ad esempio, io sono iscritta ad Ask (ma il discorso comprende tutti i social) e ho notato come lì le persone più popolari siano quelle che non fanno che postare foto di tette e sederi, che siano i loro o di altre persone. Ma stessa cosa per Facebook, dove più volte mi è capitato di vedere la foto del viso di una bella ragazza con 10 likes, per esempio, mentre la foto in costume allo specchio di un’altra ne aveva 100. E non sto scherzando. Ti faccio il discorso dei likes perché parlando di internet è uno degli esempi più concreti per esprimere questo concetto. Per quanto riguarda i modelli, che quindi lavorano con il proprio corpo, credo che la cosa si risponda da sola. Appunto, ci lavorano. Non si tratta di una mia coetanea 17enne che posta foto di se stessa su internet per farsi ammirare dai ragazzi (stesso discorso per un ragazzo che pubblica sue foto in mutande per ottenere i complimenti delle ragazze). In genere, credo che chi scelga la professione di modella o modello non lo faccia con l’unico scopo di farsi apprezzare per le proprie curve ma per tutto ciò che circonda quel settore e perché ama posare per mostrare dei capi. Io voglio fare la stilista e credo che essere modella o modello sia una vera e propria arte. Insomma, non si tratta solo di avere un bel viso (anche perché ho visto modelle che, a mio parere, non erano bellissime) ed un bel corpo. Dietro c’è un duro lavoro. Nel momento in cui sfili o posi davani una macchina fotografica tu non lo stai facendo unicamente per te stessa, per farti ammirare, ma devi fare del tuo meglio per valorizzare ciò che stai indossando, che si tratti di un abito o di un costume. Credo che il lavoro delle modelle sia faticoso anche per questo, perché hanno sulle spalle anche il lavoro di chi ha realizzato l’abito, il make up, il profumo e così via.
    All’inizio del mio commento ho sottolineato come il discorso “mi sono stancata di foto in intimo sui social” valga sia per chi non ha un fisico “perfetto” sia per chi invece lo ha. Quindi non ho proprio parlato del problema obesità o anoressia (a proposito, dato che prima ho parlato di modelle, ci tengo anche a dire di come non condivido la loro eccessiva magrezza. Se un giorno dovessi riuscire a realizzare il mio sogno di diventare stilista sceglierò modelle che trasmettano un ideale di bellezza sano). Sono d’accordo sul fatto che sia sbagliato trasmettere il messaggio di accettare il proprio corpo in ogni caso. Mi spiego: è vero che ognuno è diverso e ci si deve accettare per quello che si è ma quando si tratta di veri e propri disturbi alimentari allora il discorso cambia. Ognuno ha il diritto di gestire la propria vita come meglio crede ma non si può far passare per giuste né l’obesità né l’anoressia. Da un lato posso giustificare il messaggio della ragazza che ha voluto in qualche modo mandare a quel paese chi insulta qualcuno per l’aspetto. Ma dall’altro lato è sbagliato trasmettere il messaggio che l’obesità (come l’anoressia) sia ok, quando invece va curata. Ma non per una questione di estetica ma per una questione di salute.

    Non so se ho dimenticato di rispondere a qualcosa ma spero di essermi spiegata meglio.

  163. Sinceramente non capisco che problema ci sia ad accettarsi così come si è. Il mondo sarebbe un posto migliore se tutti fossimo un po’ più tolleranti verso gli altri e noi stessi. Non credo che attrici/modelle rifatte , con disturbi dell’alimentazione e cocainomani siano un esempio migliore, eppure spopolano sul web, in tv e sui giornali..

  164. Intendo dire che spesso siamo noi tutte a criticare anche quando non c’è necessità, (per esempio come nel caso di Belen molte hanno criticato il suo comportamento o i vari ritocchi che ha fatto, pur essendo una questione strettamente personale) ma se si crea un caso come questo ci si indigna. Torno a ripetere è un adolescente in intimo che si espone al sociale network in questo modo, il problema è che quell foto non dovrebbero proprio esserci, forse di questo dovremmo indignarci. Chi ha de detto che Twitter ha chiuso l’ account perché grassa? Nessuno.

  165. Parto dal presupposto che al giorno d’oggi, ahimè, non si fa altro che essere ossessionati dal proprio corpo e due sono le opzioni che vengono scelte: o lo si mostra senza pudore o lo si nasconde. Chiamatemi pure antica, ma per me la sensualitá è ben altro che un paio di pacche messe in primo piano. Poi però sono dell’idea che ognuno fa quello che vuole come vuole, ma non si può discriminare una persona che non fa niente di diverso dalla stragrande maggioranza degli utenti di instagram!

  166. al giorno d’oggi a me non fanno più nessun effetto nè le foto delle celebrities con un corpo perfetto, nè quelle della ragazza sovrappeso,siamo poco o molto nude. Siamo talmente bombardate che vedere un corpo nudo non fa più nessun effetto. Però sarei falsa se dicessi che il corpo di una persona in sovrappeso è “piacevolmente guardabile” tanto quanto quello di una modella. Non è così.e dicendolo mi tiro la zappa sui piedi perchè sono molto in sovrappeso anch’io e non mi accetto. A questo proposito, a me le foto della ragazzina sembrano quasi una protesta….non so come spiegarmi……dal suo viso, non mi sembra serena/felice/orgogliosa del suo corpo, ma mi sembra che si mostri quasi come una forma di terapia, che fa a se stessa e nello stesso tempo a chi la legge. Una forma di outing: io mi mostro, nella speranza che altri lo facciano, e che “la ciccia” non sia più una cosa di cui vergognarsi e da nascondere.

  167. Secondo me ha avuto coraggio a mettere foto di lei in costume, perché con la società di oggi le persone sovrappeso tendono a nascondersi, visto che la donna-icona è la ragazza magra!
    Dico anche, però, che se io fossi in lei non avrei mai pubblicato foto cosi, per rispetto di me stessa e del mio corpo.

  168. Sono d’ accordo con te, le differenze non dovrebbero esserci, ma in fondo lo sappiamo tutte quanto sia determinante la bellezza in certi casi. Nessuna adolescente dovrebbe sentire la necessitàcomunque di mettere una foto mezza nuda alla merceé di tutti

  169. al di là delle patologie , a volte si è grassi un po’ per una concomitanza di motivi: la costituzione che tende a far ingrassare, il mangiare male, il poco movimento…..e il circolo vizioso in cui si entra. Non voglio difendere la ragazza, ma solo dire il concetto di “mangia meno e muoviti di più” non è facilmente adottabile da chiunque. A volte si mangia per compensare carenze che nemmeno ci rendiamo conto di avere, per colmare dei vuoti…ingrassiamo, ci sentiamo brutte, ci chiudiamo in noi stesse e ci vergognamo ad inforcare un paio di scarpe e uscire a correre. Io ne so qualcosa, ho fatto miglardi di diete e non ho mai mantenuto il peso…adesso è solo da un anno che grazie a un lavoro interiore sono riuscita a mettermi in pantaloncini e andare a camminare, fregandomene delle strafighe abbronzate e toniche che vedo sulla mia strada………..e vorrei anche dire che io sono “più magra” della ragazzina di cui si parla qui…..ma non mi accetto, e mi vedo anche peggio di lei. In certi casi ci vuole un bel lavoro interiore, prima che fisico.

  170. Io non credo che abbia voluto imitare le sue amiche, io credo che abbia voluto semplicemente far notare che sta bene con il suo corpo… Oggi siamo molto abituate a vedere corpi perfetti nudi e seminudi, tanto che la perfezione di queste donne pare quasi la normalità; la verità, è che noi siamo imperfetti tutti, e prima lo accettiamo, meglio è per tutti…siamo tutti diversi e grazie a dio che lo siamo, grazie a dio che c’è ancora che si accetta senza sputare sullo specchio la mattina. Trovo pazzesco che venga segnalata lei, e non milioni di altre ragazzine in pose pornografiche alla ricerca di un qualsiasi volgare apprezzamento…

  171. A me darebbe fastidio anche se è una magra od anoressica a pubblicare i suoi “autoscatti”, figuriamoci questo popò di salute.. lo considero fin troppo egocentirco.

  172. Personalmente, qualunque sia il motivo che abbia spinto questa ragazza a pubblicare queste foto, trovo che la cosa più grave sia l’ipocrisia…che, purtroppo, nei social network regna sovrana!!!
    Se si decide di censurare un corpo nudo o seminudo che lo si faccia con tutti, anche con quelli che ricevono tonnellate di “Mi piace” e frasi d’ammirazione!!!

    Comunque complimenti a Miley Cyrus: toujours finesse!!! -_-‘

  173. Se guardate bene la sua espressione, noterete che il messaggio non è “saltami addosso” come per la stragrande maggioranza delle donne considerate “bonazze” , tipo Belen, che anche nelle foto con il figlio cerca di farsi vedere il sedere o di fare lo sguardino ammiccante. L’espressione è quella di una ragazza che sta sfidando un social network, senza paura e con umiltà. Nessuna di noi mette foto in cui si vede una rughetta o la cellulite ( diventato il male dei mali grazie a questi fotoritocchi di m..), le app con i filtri sono state create proprio per darci l’illusione di essere ciò che non siamo. Questa ragazza si è mostrata con i suoi difetti. Al di là della decenza, che sappiamo non appartenere ai social, sfido chiunque ad avere lo stesso coraggio.

  174. Viviamo in un mondo di ipocriti! Segnaliamo una ragazzina in biancheria intima perchè è ritenuta “brutta” x i canoni estetici (come le critiche alla “ragazza più brutta del mondo” che ci hai fatto vedere in un post precedente, che in realtà poi si è rivalsa alla grande!) e ci vanno bene le donnette sceme stile Miley che di carino per me hanno ben poco… Credo che mostrarsi così, come oggi va tanto di moda, sia sbagliato. E non perchè sono una moralista o che, ma trovo che siano cose prive di contenuto, che non ci fanno vedere agli altri x la nostra personalità, simpatia, intelligenza o per il nostro sorriso. Credo sia un degradare la figura della donna.
    Altra cosa: essere in abbondante sovrappeso non credo sia una cosa da portare con orgoglio, ma non perchè si è brutti, chissenefrega!, ma perchè è sbagliato a livello di salute! (e non parlo di 5 o 6 kg in più). Dall’altra parte, trovo che sia triste che una ragazza di 45 kg, non faccia altro che mostrare il suo fisico. Compensa perchè scarseggia di altro?! Mi sa di sì!!

  175. Mi spiego meglio nei commenti al coolspotting di Belen si leggono cose tipo “cesso” “brutta” è simili facendo chiaro riferimento al fatto che fossero critiche lì, qui invece tutte sostengo che è uno scempio criticare una persona e che non andrebbe mai fatto. Le critiche sono tali indipendentemente a chi vengono rivolte

  176. Sì Valeria, rischia di morire tanto quanto le modelle anoressiche che mostrano il loro corpicino pelle ed ossa. Penso che la ragazza abbia voluto in qualche modo “sfidare” certi pregiudizi. Mi chiedo però quanto sia stato utile, specialmente per lei..

  177. Brava!!! Per me dovrebbero smetterla tutte!! Poi ci lamentiamo se gli uomini generalizzano e danno a tutti delle oche (per non dire altro…). Vero, anche loro non devono fermarsi alle apparenze, ma con queste foto cosa gli facciamo vedere? Quanto siamo intelligenti?!

  178. Ipocrisia è criticare miley per le foto e poi dire che lei che fa le stesse foto ha il diritto di mostrarsi. Stesse foto una è triste e poco intelligente mentre l’altra è solo orgogliosa. O tutti o nessuno

  179. Forse mi sono spiegata male. Per me non dovrebbe farlo nessuna, lo trovo di cattivo gusto a prescindere dal peso o dall’età! Per me l’ipocrisia è criticare solo una cosa comunemente esteticamente brutta, poi le peggio cose ce le facciamo andare bene (vedi Miley che fa la vacca a destra e sinistra…). Per me ha ragione Clio, questa smania di mostrarsi non ha senso. Non lo ha lo sbandierare nemmeno che sei fiera di essere obesa, ma come anche non lo ha il fatto che sei figa e fai la donnetta di poco spessore.

  180. Cocordo! Non mi ritengo bigotta e ben vengano gli scatti che un giorno ci faranno ricordare che bel fisico avevamo, ma perché condividere questo piacere con tutti, o meglio, se proprio dobbiamo condividere questo tipo di esibizionismo chiamiamo le cose col nolo nome, quanto meno “esibizionismo” (tanto per essere buone e gentili…) e non “condivisione”

  181. Chiedo venia, hai ragione mi era sfuggito il “non” 🙂 sono d’accordo con te pienamente

  182. Io penso che ci vuole rispetto di se!!! E tutte ste ragzzine che mostrano tutto(anche quelle magre) mi irritano un pochino!!! La penso come te!!! Secondo me viviamo in una società troppo basata sul sesso e poco sui valori!!!poi sono stra felice che questa ragazzina di 19 anni sia fiera del suo corpo!!!stia bene con se stessa!!! Ripeto ce le ho con tutte!!! Non trovo giusto postare foto di se nudi…la trovo una ma canza di rispetto di se stesse!!! Poi va beh non parliamo della Cyrus!! La trovo davvero troppo volgare e non sexy!!!!

  183. Non bisogna esagerare a postare foto di qualsiasi genere esse siano e cmq non sono mai stata attaccata sul web per immagini che ho postato! Ciao Clio 😀

  184. anche io non ho fb, nè instagram, nè altro e sto bene così 😀 avevo fb e l’ho tolto perchè con il mio ex metà delle litigate erano per stupidaggini su commenti o mi piace..assurdo!
    e mi vergogno quasi anche in piscina a girare in costume, figuriamoci se mi farei una foto da mettere su internet -_- ahahahah MAI!

  185. Ciao Clio in America si usa fare concorsi di bellezza a delle bambine puccolissime i quali le rendono delle mini donne in mignatura facendole sfilare come modelle! tu sei d’accordo con tutto questo?! Secondo te a quale età bisogna truccarsi? E prendersi così cura di se stessi quasi in modo maniacale è giusto?!

  186. Sono completamente d’accordo con te.. sta ragazzina mi fa anche tenerezza, probabilmente non si aspettava di essere addirittura bannata solo per non avere un fisico “appropriato”. A me sinceramente urta di più la signorina Miley, che passa le sue giornate a tirare fuori la lingua e a toccarsi la bagiana.. beati i tempi in cui si giocava a Barbie fino a 12 anni e dove ci si vergognava a farsi vedere in mutande persino dalla proprio madre! 🙁

  187. il buon gusto è buon gusto…il cattivo gusto è cattivo gusto….e basta! Questa ragazza non mi fa meno tristezza della Myley con lingua fuori e mani sul pube o di Bieber che mostra le chiappe…nun se possono guardà a prescindere! Il privato è privato e sarebbe ora di smetterla di esibire corpi,ma anche sentimenti,ma anche cosa uno fa,dov’è,con chi! A prescindere anche dall’orgoglio,e dalla propria autostima! Questa ragazza è orgogliosa e sta bene nel suo corpo giudicato imperfetto? Bene! Lo dica ,lo sostenga lo urli,critichi questa società che tende solo alla perfezione e a canoni irreali…ma non si metta in piazza! e così le altre panciapiattissima delle altre foto! Basta! Il corpo è una parte privata come la nostra mente e il nostro cuore!

  188. Anche io mi sono tolta da FB e non ho ne’ Instagram ne’ Twitter. Mi sono invece tenuta il blog ed il canale You Tube che invece mi sembrano mezzi di espressione più ricchi in quanto puoi articolare dei pensieri nella maniera che vuoi.

  189. Io non ho mai pubblicato foto in biancheria intima ma in costume da bagno si, perche’ mi piace vedere come sono riuscita a valorizzare il mio corpo dopo i problemi avuti da adolescente per essere troppo procace. Da ragazzina non avrei quindi mai pubblicato una foto mia senza essere completamente coperta perché anche se a vedermi con gli occhi di ora non ero certo brutta, con quelli dell’estetica predominante a Milano negli anni 80-90, avrei dovuto essere filiforme. Che poi la ragazzina avesse scelto un costume da bagno o un indumento intimo, mi sembra che quasi non ci sia più differenza viste le dimensioni essenziali dei costumi da bagno. Quello che invece fa la differenza e’ la POSA: Miley Cirus mi annoia molto di più della posa di Samm che invece mi sembra che stia facendo quelle foto in cui ci si vede prima e dopo. Hai fatto bene Clio ad inserire anche le pose insinuanti delle altre ragazze famose, perché al confronto quella di Samm sembra di un’innocenza disarmante.

  190. beh io ho 48 anni ,il pc per fortuna mia e di chi mi sta intorno lo so usare e molto bene…ho insegnato pure a mio figlio…al quale rimprovero di mostrare gli azzi suoi su facebook…io seguo solo questo blog….come sempre ,la tecnologia aiuta a vivere….basta usarla col cervello….e non con altre parti del corpo…dovresti essere felice invece se tua madre sapesse usarlo,perchè è utile e ti fa risparmiare tanto tempo (banca online,shopping online,viaggi,biglietti aereo/treno ecc. ecc) e poi mica lo devono usare solo gli under39 !

  191. Ciao, io ho detto la mia più sopra, pero’ parlando di Belen, così come di Kim Kardarashian o altre donne sui cui in molte abbiamo un parere deciso, o piacciono o non piacciono, io devo dire che apprezzo qualsiasi donna che diventa imprenditrice di se stessa e assume più importanza in un mondo in cui la maggior parte dei ruoli decisionali e’ assegnata ad uomini. Io vedo qui in America Latina troppe donne in posizione subalterna, le stesse che si preoccupano di più di far studiare i figli maschi che le femmine. Pero’ ho visto che anche questo sta lentamente cambiando, e mi chiedo se questi esempi che vediamo, di donne di potere, indipendenti, di carattere, che definiscono mode e gusti, non stia aiutando in questo senso.

  192. Allora, io giudico assurdo mettere su internet tutte queste foto solo x far vedere agli altri come si è in reggiseno e mutande a prescindere da come si è..alti, bassi, grassi, magri..poi ognuno fa ciò le vuole del suo corpo, x carità!e cmq trovo incredibile Ke la gente abbia giudicato “inguardabile” quella ragazzina solo xKe non nel peso forma,e invece non dicono niente di quell’altra “stordita” (passatemi il termine, x favore) di Myley in quelle posizioni esplicitamente da film porno..mah!chi ci capisce qlc è bravo!

  193. ti focalizzi solo su di un problema…sono tutti problemi ugualmente gravi…qualsiasi eccesso è patologico…questa è medicina non moda…

  194. mi rendo conto che il mio sarà pure anacronistico…ma esibizione è esibizione….pure io ho avuto problemi da adolescente e ora sto benino…ma il mio corpo…che sia intimo o bikini,non lo esibisco/condivido/pubblico in nessun modo…sempre di mutande si tratta e per la mia gratificazione c’è la sfera privata,e se mi piaccio chi sta con me lo sa e lo “condivide”SOLO con me…al riparo da indiscreti/sconosciuti…

  195. Ciao Clio! Beh, in un mondo in cui c’è un’enorme confusione tra essere e apparire (del tipo: appaio quindi sono, appaio quindi esisto, valgo nella misura in cui appaio) non mi stupisce che ci sia un’attenzione esagerata rispetto al corpo. Non trovo grande differenza nell’esibizione del corpo di una ragazzina sovrappeso e di una modella perché la finalità mi sembra sempre la stessa: apparire. Il problema, come giustamente ci hai fatto notare tu, siamo noi. Siamo talmente bombardati da immagini di corpi sempre uguali e sempre ugualmente perfetti da voler rendere invisibile tutto ciò che risulta appena un po’ “diverso”. Rendere invisibili, nel web, tramite il ban.

  196. Tra tutti i commenti ke ho letto sul web, su facebook, la cosa più brutta è -ma si è resa conto di com’è, ma nn solo ha un brutto corpo ma nn si è nemmeno vista in viso – ….bene credo siano cattiverie gratuite. Per alcune persone nate “belle” sembra sia tutto facile ma nn lo è….molte volte si nasce belle ma poi durante la nostra vita possono accadere fatti di quella bellezza cosi ostentata rimane solo un ricordo (esempio lampante operazioni di chirurgia estetica andati a male, o incidenti)…oppure ho letto qui un commento ke afferma ke questa foto è il ritratto di una cattiva salute,nn è ammissibile fare certe affermazioni, perchè molte volte sono delle malattie, dei farmaci a far diventare cosi, a gonfiare. E quando una persona si ritrova in queste situazioni sentirsi dire cose cosi è ancora più devastante….
    La bellezza di una persona va vista nella sua totalità e nn solo sull’esteriorità….
    Per ultimo, perdonami Clio vorrei aggiungere ke propri in alcuni soggeti più fragili da questo punto di vista, il makeup assume anche un ruolo terapeutico, una terapia ke aiuta le donne ad accettarsi di nuovo e a riconquistare la propria femminilità nonostante tutto….
    baciiiiii Clio <3

  197. Qnd leggo qst cose sto mi sento male…io personalmente ho sempre avuto priblemu ad accettare il mio corpo nn mi e mai piaciuto soprattutto ora ke ho 23anni ed ho avuto 2gravidanze in 2 anni ho 2 bambini uni di 2 anni e l’altro ha 7 mesi qnd e normale ke il mio corpo sia cambiato…e la cosa e peggiorata mi piace sempre meno il mio fisico!!poi ci si mettono anke le persone ke konosco je qnd mi vedono dicono”ma cm sei ingrassata risoetto a come eri prima” e nn immaginate il cm mi sento male zke gia io e nn riesco ad accettare il cambiamento del mio corpo!nn e un problema solo personale ma sembra ke dia piu fastidio altri ke a noi stessi…

  198. è davvero stupido che sia stata cancellata da instagram perchè ritenuta “inappropriata”! però anche lei non si rende conto che si si espone ad ovvie critiche…sovrappeso poi qui siamo ai limiti dell’obesità dovrebbe pensare alla sua salute piuttosto che postare stupide foto in bagno!

  199. Sicuramente le donne che lavorano con il proprio corpo e decidono di esprimersi attraverso la fisicità, posso ingannare le menti delle giovani donne che travisato il messaggio e credono che la cosa importante sia mostrare il corpo. La distinzione tra queste donne che lavorano con la propria immagine e questa ragazza è la consapevolezza che si tratta di lavoro e di pubblicizzare la propria immagine, chiaro che anche loro sono soggette a critiche ma non se ne crea un caso è in più se non hai abbastanza autostima non credo tu debba buttarti in pasto ai leoni

  200. purtroppo l’aggettivo” imbarazzante ” non ha età…..certo con una giovinetta si è più indulgenti…ma una c..gata è una c..gata a qualsiasi età….

  201. Perfettamente d’accordo con te!se devo sapere Ke mi piaccio mi metto davanti allo specchio o soltanto a chi mi sta vicino..xKe sventolare delle foto così private ai 4 venti? XKe si vuole sapere ciò Ke pensano gli altri magari perfetti sconosciuti Ke magari abitano a migliaia di chilometri da noi? Mah!

  202. Giusto!così non ci si dimentica come si era o si è!a volte dico:belli i tempi in cui le foto si facevano con il rullino, poi si sviluppavano, si mettevano nell’album e si guardavano quando si voleva d decidevamo noi a chi farle vedere..
    🙂

  203. Più che inadeguato, la cosa sbagliata è che potrebbe passare il messaggio “l’obesità è bella” quando sappiamo che per la salute è certamente un problema – ripeto, per la salute, non per un fattore puramente estetico. Però instagram (o gli utenti stessi) dovrebbe segnalare allo stesso modo un corpo anoressico/scheletrico, e non credo che lo faccia (o altri tipi di foto che mandano messaggi sbagliati). Spero che Sammy si prenda più cura del suo corpo, a maggior ragione avendo cominciato così giovane, corre dei seri rischi per la sua salute.

  204. A miley Cirus (a mio avviso squallida e skifosa) ke si tocca la vagina in foto nn le si dice niente o anke alle altre ragazze cn tette e culi di fuori, mentre a sta povera ragazza ke nn mostra niente di scandaloso, solo xke é in carne deve fare skifo e addirittura esser cancellata da un social network???!!!! Voi dovete farvi skifo, vergognatevi!

  205. Secondo me è sbagliato postare foto in bikini, perché comunque mostriamo il nostro corpo poco coperto e a meno che non siamo sicuri di noi stessi una minima critica ci fa crollare il mondo addosso. Ma, questa ragazza che tra l’altro è molto giovane secondo la mia modesta opinione dovrebbe pensare alla sua salute, che è a grave rischio perché è al limite e rischia fra qualche anno gravissimi problemi di salute… tutto questo per cosa? per potersi mangiare una fetta di torta o due al cioccolato e dire di essere fiera del proprio corpo in sovrappeso? Ci sta che una ragazza in carne possa piacersi ma ci sta anche che la salute venga prima di tutto, non è solo una questione di corpo snello!

  206. Io ho tra gli amici di facebook una ragazza di 14 anni che si fa foto davvero scandalose… Ha 400 “mi piace” per il semplice fatto che si e’ messa in una da pornostar e mezza nuda… Lei si che e’ indecente non questa ragazza…

  207. Secondo me essere in sovrappeso non è salutare come essere in sottopeso, la moda non c’entra, per me questa ragazza sbaglia ad essere così fiera del suo corpo perchè non si può essere fieri di non essere sani, essere in sovrappeso darà i suoi problemi in futuro. Detto questo le foto in bikini non mi infastidiscono a meno che non siano volgari o abbiamo come unico scopo quello di mostrare il culo, per esempio la foto di Miley è tremenda, quella di Lea non mostra solo il sedere ma anche il paesaggio, o almeno io mi sono fermata a guardare anche quello!

  208. Più che questa ragazza trovo scandalosi quei poveri patetici cretini che al solo vedere il corpo di una donna in bikini o in intimo, cominciano a smanettarsi come se non ci fosse un domani. E’ la nostra società che fa schifo e che andrebbe rieducata, non chi posta foto in costume.

  209. Non per essere acida, ma cosa c’è da essere fieri di un corpo simile?
    Viene demonizzata la magrezza estrema perché “inneggia all’anoressia e blablabla”, ma quel corpo è altrettanto malato; probabilmente quella ragazza avrà problemi di salute non indifferenti fra qualche anno. Di questo va fiera? Certo, piacersi per la persona che si è e non per quello che si appare è importante, ma questo è rifiutare di vedere un problema (..in modo da non doverlo affrontare). E ultimamente i media ci insistono molto su questa cosa: la nuova moda è il sovrappeso. Ma perché bisogna passare da un estremo all’altro? Un corpo sano, normopeso, è troppo banale?

    Superiamo la mentalità lasciataci in eredità dai nonni, che, poveracci, facevano la fame in tempo di guerra e per i quali ingrassare significava acquistare salute; ormai non è più così!

  210. Cosa c’è di male nel postare la propria foto in bikini o in intimo? Perché gli uomini si e noi donne no. Perché la foto di uomo con gli addominali in bella vista è sexy, mentre la foto di una donna col seno leggermente scoperto è da sgualdrina? Questa ragazza non ha fatto nulla di male. Si è solo fatta delle semplicissime foto per mostrare che a lei il suo corpo va bene così com’è (anche se ha evidenti problemi di salute). Se poi agli altri non sta bene, ok. Ma non giudicare.

  211. spero tu abbia letto tutti i miei commenti che sono molto chiari e dettagliati…se non l’hai fatto fallo…non c’è niente di male dici? ne sei sicura? e chi ha detto che i maschi possono postarsi in mutande e le femmine no? ti pregherei di chiarirti le idee…fallo per te….baci

  212. sono scoraggiata dal contenuto di molti commenti. A prescindere dall’episodio descritto,viene fuori che è normale postare foto più o meno svestite…che non c’è nulla di male. Non sono assolutamente d’accordo! E’ di moda,lo fanno “quasi” tutti…ma non è normale! Allo stesso modo ci si potrebbe mettere nelle piazze delle nostre città in mutande e sarebbe normale???? Ecco…mettersi sul web in atteggiamenti più o meno scollaccciati equivale a mettersi in piazza Mazzini in mutande!!!! Non so se si può definire “normale”

  213. A me piace talmente poco esibire che non ho instantgram per quello..non ne ne importa nulla di mostrare cosa faccio dove vado o con chi sono al mondo..ho facebook ma solo per praticità e le foto che metto sono foto in vacanza (anche in costume per carità)ma con altre persone in bei posti per ricordare bei momenti..non per mostrare il mio corpo in modo fine a se stesso..non mi sono mai fatta una selfie in biancheria (le trovo atroci) e in generale non mi faccio mai selfie da sola le trovo tristissime (magari pure allo specchio)questo per dire che non mi piacciono le foto di Samm perché le trovo tristi e le troverei tristi anche fosse normopeso..non mi piacciono nemmeno quelle di miley che trovo volgarissime mentre le altre non le pubblicherei ma sono accettabili..quel di Lea Michele è bella ma forse l’avrei mantenuta privata però é quella che più di salva pr me..

  214. Anche se sono giovane e avessi un fisico da paura non riuscirei mai a posare in foto provocanti come quelle delle celebrity,ma questa è una cosa personale… Però è vero che la gente è cattiva,io trovo più inappropriate le foto delle star che di questa ragazzina,se sei diverso sei criticato e tagliato fuori,io ho profonda stima per chi Sente a proprio agio in questo mondo di etichette… Io a 22 anni ancora mi faccio problemi quando sono in costume da bagno perché nel mio cervello si ripete la frase “”parleranno male di te,diranno che sei grassa”,a parte il modo in cui si è proposta Samm perché odio i social network usati cosi,sono felice che ci sia persone come lei…

  215. Si, ma secondo me non va neanche bene fare come questa ragazza, che si dice orgogliosa del proprio corpo. Un conto è essere formose e con qualche chilo in più, un conto è essere obese. E’ una malattia che causa tante altre patologie, quindi sbandierarla con orgoglio secondo me è sbagliato.

  216. Se il commento sulla salute era riferito a quello che ho scritto io …forse non hai capito il senso. Non volevo offenderla sul fatto che fosse grassa o meno…certo non è detto grassi= mangi da fare schifo…ovvio che i motivi possono essere altri anche genetici. Infatti non ho scritto niente su questo e ho parlato di salute…e non del fatto di essere in forma o meno…chissene frega..son fatti suoi a mio parere!…il mio messaggio (sottolineando che trovo assurdo che l’abbiano “bandita”) era per far capire che tu sia magra o grassa mettersi a fare delle foto in bagno in quel modo è ovvio che ti espone a critiche…quindi qualsiasi peso tu abbia…ed è stupido non capirlo…

  217. infatti l’intelligenza che tu sia magra o grassa non la dimostri attraverso orrende foto in bagno…quindi vale per tutti!

  218. comprendi che quello che hai scritto è come averle detto: ” Dai forza Sam, sei coraggiosa rimani grossa e malata!” è come dire ad un’anoressica che sta bene così magra….non va bene in entrambi i casi….poi l’ignoranza della gente che l’ha trovata “inappropriata” per canoni di bellezza allora sì, anche quelle persone forse una visitatina dal dottore per la loro stupidità la dovrebbero fare…

  219. Secondo me questa ragazza non ha colpe, nel senso che se la foto l’avesse postata una ragazza magra nessuno le avrebbe bloccato l’account. Diciamo che è stata “vittima” della moda dilagante del momento, cioè quella di fare foto a più non posso e mostrarle al mondo. Le celebrità sono le prime a farlo e poi diventa una moda. Penso che sarebbe meglio tornare tutti, belli, brutti, grassi, magri, verdi o rossi ad apprezzare un po’ di più la riservatezza di ciò che facciamo ogni secondo della nostra vita. ..ed evitare di fare selfie quando si è anche seduti sul wc!

  220. Salve a tutte!
    Bhé questa moda dei “selfie con tutto il bel vedere esposto” lo trovo proprio disgustoso, e dico che ho 19 anni. Accetto la foto al mare in costume da bagno, certo, dobbiamo pur ricordare i bei momenti. Ma il “disgusto” sta nelle pose, a volte mi chiedo se sono sbagliata io, o se ho la mentalitá ristretta, per quanto riguarda questo argomento. I media non aiutano di certo a mettere la testa al proprio posto, alle ragazze. Ma ció che hanno fatto a Samm é davvero in giusto, tutti sono condizionati a guardare un “selfie” cosí, con un corpo che ti lascia senza parole; sinceramente ha tutta la mia ammirazione questa ragazza, si deve essere sicuri di se per scattare una foto cosí, ha tutta la mia stima.
    Ma sarebbe meglio che le persone non “siano costrette” a mostrare tutto il loro corpo in ogni scatto. Poi le ragazze di oggi si chiedono “perché non mi prendono seriamente?”
    Ciao, un bacio!

  221. Questa continua ostentazione è uno dei motivi per cui odio i social network… Era bellissimo quando c’erano solo i forum e msn, le persone avevano un avatar, non la foto profilo, e si veniva giudicati solo per quello che si diceva non per le proprie foto.

  222. Non credo che sia colpa dei genitori quanto dei coetanei, gli adolescenti di ora mi sembrano quasi tutti alquanto ridicoli.

  223. Se mi citi come esempio una malata di cancro, di do’ ragione su tutta la linea, così come ti dò ragione sul fatto che sta ragazza innanzitutto per la sua salute che per estetica, farebbe bene perdere qualche chilo.Credo anche che questo sia un problema che deve affrontare lei stessa quando si sentirà di farlo, con un medico e qualcuno che tifi per lei accanto e credo soprattutto che non è un problema direttamente nostro (certo ci dispiace, ma non è che possiamo fare più di tanto), in quel contesto non è questo il messaggio che vuole far passare, in quel contesto dice ” questo è il mio corpo, non è perfetto, ma mi piaccio comunque così”
    Forse avrei dovuto mettere “coraggio” fra virgolette, perché dai in fondo è da ammirare, quante di noi nonostante i nostri difetti, le nostre imperfezioni, ci mostriamo davvero così come siamo?;-)

  224. forse lo sono perchè i genitori hanno dato le dimissioni…è difficile educare ,costa fatica ed impegno costante,e ti rendo antipatico…e tutto questo molti genitori non lo vogliono…

  225. ho parlato di madre perchè sono una donna separata e ho tirato su mio figlio praticamente da sola…e poi diciamolo…molti papà delegano e molte madri sono sempre in prima linea.

  226. Concordo pienamente con te cara Cristina non penso che la maggior parte delle persone in sovrappeso e obese siano felici di come sono diventate perché dietro tutto questo purtroppo ci sono tanti e svariati motivi fra i quali la maggior parte delle volte carenze affettive e allora ci si chiude in casa si perdono amici e si entra in quello che tu definisci circolo vizioso e, si, hai ragionissima quando dici che il grosso della fatica bisogna farla a partire da dentro e poi il fuori viene di conseguenza. Concordo pienamente con tutto quello che hai detto perché anch’io sono in sovrappeso di circa 6/7 kg e non riesco ad uscirne sapendo bene quello che devo fare mi conosco bene e so che è solo un periodo, ma c’è sempre qualcosa dietro…..ciao e buona serata :-*

  227. Ma certo,concordo…ma ciò non toglie che il principio è sempre quello: una volta che pubblichi qualcosa, quella diventa di dominio pubblico e chiunque a quel punto può rispondere e commentare. Così come noi stiamo commentando questo blog o mettiamo un mi piace a una foto di un bel trucco di clio. Non ho assolutamente commentato con l’intento di dare consigli da maestra di vita, nel modo più assoluto. Però i commenti sono inevitabili anche quando non sono fatti con nessun intento malizioso come ad esempio nel mio caso.
    Ah ho dimenticato di sottolineare un punto fondamentale: Miley Cyrus, fai semplicemente ribrezzo, non ti toccherei con una canna lunga 10 metri.

  228. secondo me va bene che lei accetti il suo corpo, ma il fatto di essere così sovrappeso è un danno per la sua SALUTE più che per la sua immagine.

  229. Non saprei… Ho visto molti bravi genitori con figli un po’ “disastrati”, più a causa delle cattive compagnie che della mancata educazione. Sono convinta che la voglia di farsi accettare dalla massa a quell’età giochi un ruolo fondamentale, questi ragazzini che vedo sono tutti uguali, vogliono essere popolari tra i coetanei e hanno paura di differenziarsi.

  230. Complimenti Mademoiselle hai una bella “testolina”!!!:*** Continua così e sono sicura che diventerai una bravissima stilista non solo per l’originalità in quello che creerai, ma sicuramente perché troverai modelle “giuste” che sapranno interpretare le tue creazioni perché come dici tu la modella non è solo un corpo, ma è una vera professionista della moda a cui la stilista da la possibilità di esprimersi. Sei stata molto chiara nel tuo pensiero, grazie e buona serata.

  231. non sei antiquata secondo me…è il mondo che va a putt*** !!! Come te sta moda dei selfie (soprattutto in pose sconce o mezzi nudi/e) proprio non la tollero….è un continuo mettersi in mostra senza pudore.
    Per quanto riguarda questa ragazzina, forse fa questi scatti per emulare le amiche o le celbrities, in qualsiasi caso ha coraggio da vendere!! Solo stima per lei, e che il suo account sia stato cancellato è proprio una cosa brutta e meschina.

  232. Viviamo ormai in un mondo di esibizionisti.. capisco farsi qualche foto in eventi particolari o semplicemente perché ci si vede particolarmente carine ma qua si esagera.. per non parlare delle valanghe di foto di ragazze mezze nude. Il problema di questa ragazza invece è non rendersi conto che quel tipo di sovrappeso in giovane età non è un vanto né un orgoglio ma un problema di salute

  233. Diciamo che secondo me ha sbagliato sia Instagram (se reputa inappropriata la foto della ragazza, allora anche quella delle celebrities dovrebbero esserlo) ma anche la ragazzina: prima di tutto essere in sovrappeso non deve essere un vanto, come non lo è essere anoressiche (vedi certe modelle) ma un problema grave che va risolto il prima possibile. Inoltre è veramente schifosa questa mania di farsi foto provocanti in costume e in intimo. Cosa si deve dimostrare? Se uno è già famoso, che sia attore o cantante, che bisogno ha di farsi notare ulteriormente con foto dove mostra tette e culi al mondo? Che tristezza…

  234. Sinceramente mi sento di dare più rilevanza al fatto che la ragazza si sia fotografata il intimo piuttosto che commentare il blocco del suo account (che per me in parte sarebbe anche giusto se solo lo facessero con tutte quelle ragazze che si fotografano in intimo) o il suo aspetto fisico ( che cmq ok accettare il proprio corpo ma a me sembra che le persone si stiano dimenticando che, tranne in caso di malattie, si dovrebbe incoraggiare una persona a tenersi in forma per preservare la propria salute)
    Ormai sembra una cosa come un’altra mostrare le proprie foto in reggiseno e mutante…puoi essere sottopeso, normale, con qualche chiletto in più o sovrappeso, una ragazza dovrebbe avere in ogni caso un minimo di pudore che la trattiene dal pubblicare foto del genere…non perché sono scandalose ma perché secondo me ci si dovrebbe mostrare così solo con il proprio ragazzo ( magari non a 13 anni…)
    Ti puoi sentire bene con te stessa senza dover far vedere a tutti qualcosa che dovresti riservare a pochi…un bel sorriso basta per far vedere che si è fieri del proprio aspetto 😉
    Spero di essermi espressa bene 🙂

  235. Io ho una disabilità fisica dalla nascita molto severa che fa sì con che il mio corpo non rientri nei cannoni di bellezza dettati dai media, dalle società, quindi posso capire cosa la ragazza prova. Forse, quando avevo la sua età avrei voluto anch’io avere l’approvazione delle persone anche per il mio aspetto fisico (pensate che sono brasiliana, quindi il colto al corpo lì è veramente feroce!). Poi, con il passare del tempo, ho capito che gli aspetti come sensualità e femminilità riflettono un nostro stato interiore e che non me ne frega un cavolo della cattiveria di questa società che banalizza il corpo della donna e si permette di giudicare e censurare la manifestazione di qualsiasi tipo di espressività. Per un periodo della mia vita ho fato la webcam girl e credo che anche questa esperienza mi abbia aiutato a raggiungere una mia maturità come donna, un mio stile che è solo mio. Io mi auguro che, non solo le ragazze come Samm, ma principalmente quelle che pubblicizzano i loro corpi perfetti, capiscano un giorno che c’è vita (eccome!!!) oltre ad un fisico “da copertina”. Un corpo non perfetto dovrebbe essere interpretato come quadro di Picasso che, magari non piace a tutti, ma è unico, ed è un Picasso! Poi, certamente, la salute è importante, ma non è detto che una persona in sovrappeso o una abbastanza magra siano per forza malate. Il rincorrere ossessivamente la salute ottimale, secondo me, è un’altra forma di sottomissione a tutto quello che “è buono per gli altri, quindi, anche per me”. Sempre, secondo me, bisogna raggiungere un equilibrio, stare attente al nostro benessere e piacerci quando ci guardiamo allo specchio. Scusatemi se mi sono dilungata! Clio, adoro il tuo blog, seguo molto i tuoi tutorial e trucchi di maquilage e grazie per questo post di oggi! Baci a tutte 🙂

  236. Scusate, ma a me, al di là della questione grassa/magra, vengono in mente due cose.

    1) Tutto quello che pubblichiamo su Internet rimarrà visibile praticamente per sempre e praticamente da tutti. Queste foto (così come quelle di tante altre ragazzi/e) sono ormai indelebili, grazie a persone che le hanno pubblicate sui loro siti/blog (come Clio), mandate via email, linkate sui social network; e tutti vi possono accedere. Ma vi pensate a ritrovarvi fra vent’anni e qualcuno cercando il vostro nome e cognome trova una vostra vecchia foto in intimo scattata in bagno? *_*

    2) Questa ragazza parla di “bodylove” come dice il tag e tanti ne hanno sottolineato il “coraggio”, ma solo a me queste foto in bagno con l’intimo sembrano molto tristi? Ami il tuo corpo? Fatti una bella foto in bikini in spiaggia, sorridente mentre bevi qualcosa con gli amici! Fatti una foto mentre vai a passeggio in campagna con shorts e canottiera! O sei a un corso di ballo/teatro/quellochetipiacedipiù! Facci vedere che non ti fai mancare niente dalla vita! Ma queste foto non mi esprimono niente di tutto ciò.

  237. Hai completamente ragione sul punto uno…le persone non hanno ancora capito la potenza di internet: ogni cosa rimarrà e potrà essere cercata e trovata da tutti!
    A volte la voglia di mostrarsi fa perdere di vista le conseguenze

  238. E certo, non serviva nemmeno ricordarlo! Chi non passa la vita a guardare gli altri con la boccuccia arricciata sperando che venga scambiata per una faccina sexy e invitante? 😉
    Grazie :*

  239. Grazie mille Ele :3
    Anche a te/voi/chiunque si troverà a leggere questo commento! E se non saranno vacanze, un sereno Ferragosto 🙂

  240. Mi raccomando, poi condividila che la vogliamo vedere! Io se vuoi posso mandarti la foto del mio alluce 😉

  241. Io reputo inappropriato bloccare un profilo instagram di una ragazza che contenta del proprio fisico si mostra in intimo, non perche penso che mostrarsi mezza nuda sia una cosa giusta , ma perché siamo praticamente bombardati quotidianamente da foto di donne e uomini mezzi nudi!!! Foto che ci propongono i social ma anche giornali pubblicità TV!! Allora perche censurare il profilo di una ragazza in intimo solo perche non rispetta i canoni di bellezza odierni!?! Se volessimo comportarci in maniera equa e giusta dovremmo censurare tutte quelle immagini che mostrano donne mezze nude a prescindere dalla forma fisica del soggetto in questione!!! Il problema é che nella nostra società regna sovrana l’ipocrisia!!!

  242. Premetto che non ho mai ben capito la moda dei selfie in mutande, soprattutto quelli in pose e contesti chiaramente provocanti, soprattutto se da ragazzine che spero non si rendano conto della brutta gente che possono attirare in questo modo. Io non l’ho mai fatto, né mai credo lo farò. Però in costume da bagno, al mare, con gli amici, di mie foto anche sui social network ce ne sono: e io non sono magra, sono al limite dell’obesità (parlo di BMI, quindi un valore abbastanza oggettivo), ma io mi sento una bella ragazza lo stesso, non vedo perché qualcuno dovrebbe vergognarsi del proprio corpo. Mi sembra molto molto ingiusto quello che hanno fatto a questa ragazzina, alla fine la sua foto (per quanto non riesca a considerare “normale” farsi foto in mutande davanti a uno specchio) non era poi nulla di scandaloso, specie rispetto ad altre foto dove le ragazze sono molto più nude e molto più impegnate ad assumere pose plastiche da gattona sexy. Se lei si sente bene col peso ed il corpo che ha, perché eliminare la foto solo perché qualcuno ha deciso che il suo corpo non vuole vederlo? Perché è volgare? E allora eliminiamo anche le altre, di foto, quelle con magrissime celebrities in perizoma! Io non ho nulla contro le magre: ce l’ho invece con chi pensa che le grasse (e i grassi, perché anche se meno forte che con le donne, anche gli uomini sono soggetti allo stesso canone estetico) vadano nascosti e debbano vergognarsi da mattina a sera.
    Per chi obietta che il sovrappeso non è salutare, è vero, sono d’accordo: ma nemmeno chi si strema di diete assurde è sano (e con questo non voglio dire che tutte le ragazze magre al mondo sono anoressiche, è evidente che non è così e ce ne sono tantissime che sono così di natura, e sane come un pesce). Perdere peso è un percorso difficile, uno sforzo di volontà incredibile, che siano 2 kg o 20 (lo dico con cognizione di causa, mia madre è un’ex obesa e sto lavorando anch’io per dimagrire, a causa di incorsi problemi di salute, non estetici). Se non si impara già da prima ad amarsi, io penso che sia ancora più difficile. Se non mi amo, se al mio corpo vorrei dare fuoco, come posso concentrarmi sull’idea che devo dimagrire per fargli del bene, per essere più in salute? E poi ci sono anche i “grassi per scelta”. Quelli che “ok, peso tanto, forse troppo, e beh? Ho deciso che me ne frego”. Anche i fumatori fanno lo stesso ragionamento, sani non sono, ma se uno posta una foto con una sigaretta in bocca non si censura mica.
    E finché una scelta che riguarda solo sé stessi non fa del male a nessun altro, io non mi sento di censurare.

    Insomma la ragazzina avrà sbagliato a mettersi in intimo su internet (almeno secondo me), è grassa e potrebbe avere problemi di salute importanti in futuro se non li ha già. Però si sente bene con sé stessa lo stesso, e chi saremmo noi per negarglielo, ammiro il suo coraggio nel mostrarsi lo stesso se è quello che desiderava, e disprezzo i soliti pronti a dare giudizi insindacabili e non richiesti sul fisico altrui che l’hanno censurata!

  243. Non penso sia stato Instagram in se a segnalare la foto ma la solita gente bigotta che oltre a una tipologia di donna non sanno vedere. Per esempio, Rihanna ha un fisico stupendo e lo sanno tutti, ma tempo fa mise una sua foto mezza nuda di un servizio fotografico e Instagram le ha chiuso l’account a vita. Quindi non è colpa del social network in se, ma delle gente che ci si è iscritto.

  244. Hai ragione, il mondo va a rotoli!! Poi non so cosa ci trova la gente di cosí interessante! Trovo invasivo il fatto che le persone, anche sconosciute, sappiano cosa faccio tramite una foto, poi non sono egocentrica, sará anche quello, non so! Poi gli autoscatti non sono recenti, qualche anno fa se qualcuno scattava una foto da solo era scandalo, ora é antiquato farsi scattare delle foto. Ma se le persone sono felici cosí, a me fa piacere! Ahah Io preferisco farmi scattare foto dal mio ragazzo che fa il fotografo! Ahah

  245. Certo che ne sarei felice, la mia era solo una battuta!:) é chiaro che non c’entra avere 15 anni piuttosto che 40 o 50, c’entra saper usare la materia grigia…

  246. non sai quante volte mi è capitato di ascoltare gente che fa i complimenti alle mamme che hanno figli piccolissimi e già robusti “perchè hanno un buon appetito”. Che tristezza.

  247. Hai letto il post? Io non vorrei mai che mia figlia che fosse grassa o magra mettesse delle foto del genere su internet…

  248. Ma infatti se hai letto bene il mio commento, ho scritto che secondo me dovrebbero censurare tutte quelle foto di donne mezze nude o in costume in pose provocanti che siano grasse, magre, in forma o meno e che siano famose o no…

  249. Sì sì, scusa non volevo sembrare irritata 🙂 Avevo capito che cmq bene o male la pensiamo allo stesso modo 🙂

  250. Scusa, ma hai letto quello che ho scritto? Io non voglio censurare nessuno, ma, come molte altre persone, non capisco questa mania di farsi foto in intimo (magri/e o grassi/e che sia!) e pubblicarle per il pubblico consumo su Internet.

    Dico solo che tutte queste foto, fatte in intimo nel proprio bagno, le trovo molto tristi; e questo al di là del fatto che questa ragazza sia grassa o magra: avrebbe potuto portare una 42 per quel che mi interessa, ma la foto mi sarebbe apparsa sempre molto triste.

    Se il suo problema non fosse il sovrappeso, ma chessò le orecchie a sventola (piuttosto che il naso a patata o alla Streisand, la vitiligine, etc scegli tu!), e avesse pubblicato queste foto dicendo che lo fa per amore del proprio corpo con tutti i suoi difetti (il tag era proprio bodylove), io le avrei trovate tristi lo stesso.

    Perché, per me, amare il proprio corpo non significa farsi quattro foto in un bagno grigio e asettico, senza un sorriso in volto. Ma significa vivere appieno la vita, senza farsi condizionare da quelli che si reputano i propri difetti: una bella foto scattata, mentre sorridente e piena di vita, fai ciò che ami di più!

  251. Si il mio commento non era tanto una replica al tuo quanto un voler ribadire ciò che tu avevi già detto!! 🙂 be cmq vedo che più o meno siamo tutti dello stesso parere!!:)

  252. Guarda che con una taglia 42 oggi sei grasso! Magra è chi porta la 38, media se porti una 40. Una 44 o una 46 quasi bisogna andare in un negozio taglie forti! Che smacco per l’autostima

  253. Premetto che non sono una silfide di 45 chili. Detto questo, penso che ci sia poco da essere contenti del proprio corpo se si è visibilmente e ampiamente sovrappeso; non lo dico per una questione meramente estetica, ma di salute. Questa ragazza tra vent’anni potrebbe soffrire di diabete o di malattie cardiovascolari…boh, io cerco di stare attenta a quello che mangio per una questione di salute, perchè voglio bene a mio marito e mia figlia e non vorrei diventare un peso per loro, un domani.

  254. È scorretta l’eccessiva esposizione del proprio corpo in qualsiasi contesto, sembrerò “bigotta” ma l’ostentazione continuata e costante della nudità (soprattutto femminile) non è sicuramente un buon modo per farci trattare da persone piuttosto che oggetti.

  255. Anche peggio che mettersi in piazza perché sul web potenzialmente possono vederti molte più persone e in qualsiasi momento.

  256. Assolutamente d’accordo con te, spero che il tuo pensiero possa girare e aprire gli occhi ad altri
    Ti faccio i miei auguri per la tua “battaglia” per la salute 🙂

  257. sono pienamente d’accordo con te. …non capisco la necessità di dover mostrare il proprio corpo ad un pubblico così ampio…sia se si è in sovrappeso sia se si è magri…il problema è di questa società dico perversa k fa credere cm normale il fatto che si possa stare nudi e mostrare le proprie nudità. ..è una cosa ASSURDA

  258. Non condivido il fatto che nella società di oggi sia normale condividere pubblicamente foto senza (o con pochi) veli…detto ciò però la mia coniderazione riguarda il fatto che se il mostrarsi mezzi nudi è diventato un fatto socialmente accettato è giusto che la foto in mutande sia un diritto delle celebrità delle figone ma anche delle ragazze in sovrappeso! Nessuno obbliga a seguire un account su instagram quindi se le foto della ragazza non erano gradite al pubblico basta non seguirla! Poi il fatto che sia in sovrappeso e sia fiera di esserlo nonostante i rischi per la sua salute sono fatti suoi ed eventualmente del suo medico! Non possono esserci regole o usi e constumi diversi per i magri belli e fighi e altre regole per chi non lo è! È profondamente ingiusto!

  259. Abbiamo dei mezzi a disposizione e ognuno di noi li usa nel modo che gli somiglia di più. Vi è la libertà di farlo. Certo, sarebbe preferibile che venissero rispettate le logiche che dovrebbero regolare i nostri comportamenti nella società reale… (educazione, rispetto degli altri e così via). Il punto è che spesso invece i social sono nulla di meno che il libero sfogo del narcisismo umano.. sia per l’esibizione fisica che per la manifestazione di concetti che in altro luogo non verrebbero manifestati (considerazioni razziste o politiche, per es). Oggi abbiamo voce e chi vuole ascolta. La ragazza censurata è ardita… considerata sia la pancia e la giovane età, ma è anche libera a parer mio di metterla in mostra, che non le rompessero.. Ha subito un’ingiustizia e meno male che è stato riconosciuto. Ardite in modo uguale sono le ragazze provocanti o che ammiccano dalla mattina alla sera con la bocca a canotto. Ma libere di farlo.

  260. Mi indigna moltissimo la stereotipizzazione della bellezza: sono una tipa “cool” se mi faccio selfie in bagno con la stessa posa di altre mille ragazze e la loro stessa espressione! La bellezza è un concetto ampissimo e magari Samm avrebbe potuto esprimerla in modo diverso invece di scimmiottare dei canoni estetici troppo codificati e ristretti. Veramente credo che tutte dovremmo sperimentare delle soluzioni un po’ diverse rispetto a quelle proposte dalle solite 4 riviste di moda 🙂 🙂 🙂

  261. Sono d’accordo con te. La foto in costume in piscina o al mare va bene perché adeguata al contesto e al momento in cui è scattata.. Non vedo il senso invece delle foto in intimo in casa con il bagno come sfondo..

  262. Si, le trovo senza senso! Non c’é contesto ahah Pero se le persone si accontentano di 400 like su Facebook e sono felici, a me non puó che far piacere!

  263. sinceramente io credo che gia solo il fatto di postare foto di se stesse in intimo magre o grasse che siate x il semplice fatto di farsi “ammirare” lo trovo alquanto ripudiante…. io vorrei capire cosa ci si trova di bello nell’esibizionismo… se poi parliamo di intimo (cose che dovrebbero essere personali e non visibili al mondo intero). io sinceramente nn approvo il fatto di postarsi mezze nude (e parlo di qualsiasi età) al mondo… non dovrebbe importare cosa il mondo pensa di noi o almeno a me sinceramente nn importa se io sto bene con me stessa con il mio corpo il mio carattere e il mio essere interiore sinceramente nn vedo il bisogno di mostrare niente a nessuno….
    le ragazzine di oggi e nn solo ragazzine , talvolta sono anche donne adulte con figli e marito (e credo che da parte di entrambi i casi faccia abbastanza disgusto) tendono a mostrarsi nude x farsi notare… ma che senso ha avere 200 like da gente che ti vede solo x la foto che hai fatto? che neanche ti conosce interiormente? uno puo anche avere un corpo da urlo, un seno sprporzionato, un lato B da urlo… e dopo?
    secondo me sono solo cose troppo superficiali una persona x essere bella deve pensare prima di tutto al suo cervello, all’essere interiore, ai lati positivi del carattere, poi magari anche un corpo curato (e con questo nn vuol dire x forza magro ma che sia in salute) senza doverlo x forza esporre come una cartolina xk se uno e una bella persona ti notano anche con un maglione addosso!
    le persone che usano il fatto di mostrarsi mezze nude x farsi vedere credo siano persone molto immature e con dei seri problemi di autostima di se stesse e di rispetto x se stesse… ma d’altronde questa e colpa di cio che ci mostrano nell’ambito dello spettacolo dove non c’è donna che nn sia magra e bella x essere guardata… quindi inducono anche la gente normale (chi ha dei caratteri molto deboli) a voler assomigliare sempre più a quegli standard a costo di sembrare talvolta ridicoli e poco maturi.

  264. io sinceramente credo che grasse o magre che siano le persone nn ci sia proprio niente di buon gusto nel mostrarsi in intimo!! solo x esibizionismo! una cosa che nn concepisco, non approvo, non approverò mai, e proprio il fatto di mostrarsi in intimo a chiunque! potrò sembrare “antica” ma sinceramente nn mi importa… e credo invece che sia più che logico postare foto di se stesse al mare, se uno posta immagini di se al mare in costume, ad una festa x il semplice fatto del ricordo… credo sia una cosa giusta, ma nn postare foto di se stesse in bagno x mostrare la propria “carrozzeria”

  265. Quando si parla di peso e taglie la situazione si fa sempre più complicata… Una mia amica rifletteva su questa questione con una frase “Sei magra da far schifo/Sei grassa da far schifo… Solo una viene percepita come un’offesa”. Sin da piccolissime siamo influenzate da tutte le immagini femminili che ci circondano, desideriamo essere tutte alte, magre e slanciate, anche i cartoni Disney ci fanno sperare l’impossibile. Accettare se stesse, il proprio aspetto, soprattutto durante l’adolescenza (ma non solo) può essere davvero difficile, e molte persone postano decine di foto sui social network solo per lenire un po’ la loro fame di attenzioni… Sono dell’opinione che ognuno abbia il diritto di esprimere se stesso a prescindere da qualsiasi condizione; in questo caso specifico però mi preoccupa l’età della ragazza: se è minorenne potrebbero esserci delle ripercussioni non positive…

  266. Questo post muove tante corde dentro di me… forse non riuscirò a dire le cose che ho dentro come vorrei e per questo mi scuso in anticipo.
    La prima cosa che mi viene in testa è che come sempre vale l’idea che magro è bello… i grassi invece sono solo dei patetici ciccioni che non sanno contenersi quando mangiano. Io sono obesa,lo sono da anni e li sono diventata a seguito di una grave depressione. Quello che spesso si dimentica è che dietro l’obesità ci possono essere molti fattori… sto divgando ma vorrei far vedere il punto di vista di una persona grassa che si ama e si trova “gnocca” quandosi allo specchio. Mi ci è voluto molto per far pace col mio corpo e so che una dieta metterebbe a rischio l’equilibrio che ho ritrovato. Questo lo dico per quelli che dicono che bisognerebbe essere magri per una questione di salute. A volte bisogna scegliere fra la salute fisica e quella interiore. Le cose non sono mai bianche o nere. Nell’universo ci sono miliardi di colori e bisognerebbe sempre ricordarselo.
    Per me la cosa importante è essere in pace con se stessi, volersi bene…
    Un altro pensiero è il bisogno che c’è in molti di essere notati dal resto del modo. Stiamo vivendo in un’epoca in cui se non hai ituoi 5 minuti di notorietà non sei nessuno. Per le donne la strada più veloce è quella di ricorrere alla fisicità. Se sei givane poi questo bisogno è ancora più forte perché hai bisogno che il “branco” ti riconosca. Per questo motivo le ragazze si mostrano anche se giovanissime. Dovrebbe cambiare la nostra lista delle priorità. Dovremmo far capire ai nostri figli che la nostra dignità non ha prezzo, che le varie strarlette mezze nude spariranno perché hanno puntato sulla cosa più effimera che esista: la bellezza.
    Bisogna amarsi, cercare il bello dentro di noi e forse non avremmo così bisogno del riconoscimento del mondo.

  267. Sono perfettamente daccordo! Non adoro particolarmente la mania di fotografarsi e mostrarsi sempre e comunque di oggi, ma in questo caso secondo me era davvero solo per dire anche io posso anche se non sono magra. L’avrei “giudicata male” se avesse come dici tu fatto faccette ammiccanti o pose da cretina invece no , sorride e basta. Ha dimostrato sol quanta ipocrisia c’è tra la gente.

  268. di solito non scrivo o commento, ma trovo sempre molto interessante le tue notizie, ma dopo aver letto tanti e tanti commenti mi sento di dire la mia, verso quelle che insistono con “potrebbe stare male” “è per la salute” e via dicendo,è vero un peso eccessivo può portare dei problemi, gli stessi problemi che possono venire a chi ha il peso “giusto” (se così vogliamo dirlo) e i vostri commenti un po’ mi fanno ridere un po’ mi fanno tristezza, perchè è come se si cercasse di nascondere dietro al “deve dimagrire per la sua salute” un ipocrisia bella e buona. Tralasciando il fatto che sono i genitori a dover insegnare ai figli qual’è la giusta misura per le cose, magari questa in salute starà sempre bene più di tutto voi altri 🙂 non è sicuro al 100%che uno si ammala se sta in sovrappeso (certo dipende di quanto ma io mi riferisco in particolare alla ragazza della foto)!! poi ha davvero tutta la vita davanti per cambiare idea e decidere di cambiare PER SE STESSA! è importante, non è “per la salute, perché tutti dicono che devo dimagrire o starò male” o per “i canoni estetici magro=bello” ma per se stesse, e chi non ha mai avuto questo genere di “problema” non credo possa capirlo facilmente con tutta onestà. può essere per molte cause ma nessuna di queste dovrebbe venire da un “deve” è proprio la parola sbagliata a priori, deve essere magra, deve dimagrire x la salute, lei , e chi come lei, non deve niente a nessuno, lei deve essere se stessa, anche se è in sovrappeso, anche se voi e altri possono ritenere che deve dimagrire per la salute, anche se la società le impone una taglia .. vergognosa -.- (si perché entrare in un negozio per “grandi taglie dalla 46 alla 54” per me è vergognoso tanto quanto le pubblicità di scarpe che dicono “anche grandi numeri , fino al 41!!” è ridicola come cosa!!!) è come, qualcuno lo ha accennato, per i fumatori, tutti sanno che fa male ma non è che ci sia questa campagna PRO SALUTE verso di loro -.- a lungo andare il fumo provoca danni incalcolabili ma nessuno, appena vede uno che fuma, va li a dirgli che deve smettere perchè fra 20 anni potrebbe avere un tumore ai polmoni (o qualcos’altro che non sò!) quindi è un ipocrisia dirlo a lei o ad altre persone, la verità è che siamo abituati ai corpi magri, scolpiti snelli “normali” delle celebretis e una ragazza per essere bella o comunque essere giusta deve avere quei canoni (anche per la salute devi avere quei canoni) e questa è l’ingiustizia!! Io ho 24 anni e in un certo senso si può dire che sono uscita di “Poco”” dall’adolescenza e sento di capirla, pubblicare foto in intimo per…boh..per sfida anche, probabilmente ha sfidato il mondo a dirle che è brutta nonostante lei si piaccia , o forse l’ha fatto proprio per tirare su un po’ l’opinione pubblica su queste “oche” o “scimmie” che si fotografano nude in pratica tutto il giorno e passivamente noi le osserviamo senza muovere un click! le ha scimmiottate e non mi sento di dissentire dal suo gesto, ne di andare contro il “nudo” alla fine forse ci hanno davvero abituato e ognuno è libero di fare quello che vuole di se stessa(stesso. se voglino postare foto con poche parti scoperte beh sono problemi loro e soprattutto di quando il loro corpo non sarà più perfetto e allora che cosa faranno?! 🙂 e comunque mi danno molto più fastidio le celebrità che davvero fanno di tutto per mostrare il più possibile e essere volgari che questa ragazzetta che tutto sommato si vede poco e niente, la pancia giusta ma non ha la “mutandina” che mostra l’inguine o il reggiseno che non regge e non copre un bel ciuffolo!!! Lei e tutti gli altri devono stare in pace con se stessi, con il loro equilibrio, e non con i canoni estetici e di salute degli altri!!!!

  269. Tanti baci da Simonetta…Ama la vita….amala per come e’….Lo diceva Madre Teresa di Calcutta…E io condivido in pieno….Bacioni a tutte e soprattutto a te…..Ciao Simo

  270. mi chiedo se certa gente si renda conto del fatto che sì, essere sovrappeso comporta dei rischi per la salute, ma i canoni di bellezza attuali che ci mostrano corpi magri e tonici non mostrano quasi mai le conseguenze, i disturbi che provocano nelle persone, che spesso arrivano all’anoressia, mi fa riflettere, è facile criticare i rischi di una persona in sovrappeso, ma dimentichiamo che vi sono altrettanti rischi nell’eccessiva magrezza…

  271. Cara Cristina, se avessi letto bene ioi riferisco ad una situazione generale della società e non ad un caso specifico preso da te per poter raccontare la tua storia. Se devo essere sincera, tutti hanno i propri problemi ed io come gli altri. Pesavo 75 chili ed ora ne peso 58 . Credi che non avessi dei prove anche io? La pigrizia il mio vedermi male… si! Ma spesso è bene non lamentarsi troppo non fare le vittime e arrangiarsi tirare fuori dal calo la cosiddetta paglia e smettere di trovare scuse x sentirsi male depresse ecc. È difficile ma si può fare.

  272. sono d’accordo con Clio su tutta la linea: 1) è tremendo che il suo profilo sia stato definito non appropriato a causa del sovrappeso. 2) Lei fa benissimo ad essere fiera del suo corpo e se vuole mostrarlo è un suo diritto farlo. 3) Considerazione generica: che senso ha mostrare il proprio corpo, così, gratuitamente? Non è un oggetto da sfoggiare! In ogni caso, poiché non è mai facile amare il nostro corpo, preferisco di gran lunga che una ragazza come lei sia fiera di mostrarlo, piuttosto che tirarsela con i selfie da palestra…

  273. inappropriata non è inappropriata.. ma non lo faccio io che peso 50 kg perchè si mette a farlo lei? che bisogno c’é?

  274. Ma povera cucciola! Concordo con quasi tutte voi, apprezzo il coraggio di questa ragazza in questa battaglia ai mulini a vento, però anche secondo me sarebbe stato più virtuoso pubblicare foto in piscina o spiaggia con amici o quant’altro. Le foto in bagno in intimo non le capisco. Anche se ovviamente l’ingiustizia sta nell’accettare quelle di corporatura “normale” e segnalare le sue. Forza bimba sono con te! Anche io sono formosa e sovrappeso perciò come solo chi è come me posso capirla. Certo non mi faccio foto in intimo, ma di foto al,mare in bikini ne ho ma finora nessuno ha mai avuto il coraggio di dire nulla a riguardo. Ma io sono più adulta e l’autostima di ora di certo non la avevo a 19 anni perciò mi complimento per il coraggio 😉

  275. L’ha fatto volontariamente x far parlare di se e, scusate, ma se subisce delle critiche lo trovo oltretutto ovvio!!!Io ho sempre avuto il problema del sovrappeso e non mi sono mai sognata neanche di pubblicare su fb una foto in costume da bagno!!!!Diciamo che se l’è cercata e x me si merita tutto, vista l’inutilità della pubblicazione….

  276. sicuramente essere in sovrappeso non è una cosa buona e nemmeno salutare, ma non dimentichiamoci che esistono anche l’anoressia e la bulimia..e in parte la colpa è anche del gusto del “bello” di oggi; in tempi più antichi quella ragazzina sarebbe stata venerata come una Venere; oggi ad una ragazza che prende un chilo si dice “mamma mia quanto sei ingrassata!” Se il contenuto era “inappropriato” allora bisognava considerare inappropriate anche le altre foto di ragazze magre mezze nude, io la penso così pur essendo una ragazza molto magra

  277. non so cosa scrivere perchè ho paura di non riuscire a spiegare bene cosa sento ma avrei una marea di cose da dire…. lei mi fa molta tenerezza e probabilmente sì, lo fa per imitare tutte quelle ragazze/modelle/attricette/soubrette che vediamo noi continuamente su fb o su instagram con i loro posteriori/seni/lingue di fuori … ovvio è che riceverà delle offese, dei giudizi e chissà cosa altro poverina ma essendosi messa in una situazione simile altro non poteva aspettarsi. la cosa che mi preoccupa di + è che forse ragazzine della sua età, e stessa lei, non si rendono conto che anche tra 20 scrivendo il loro nome su internet verranno fuori ste foto… non hanno idea secondo me di quello che stanno facendo quindi Instagram ha fatto bene a chiudere il profilo ma forse avrebbe dovuto farlo in altro modo… prendendo contatti con la ragazza e cercando di capire se si rendeva conto di quello che avrebbe suscitato. Quando dico “ragazzine della sua età” dico proprio ragazzine… parliamoci chiaramente! chi di noi a 19 anni era una DONNA FATTA daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii io ero una ragazzina che abbinava scarpe, borse, vestiti allo smalto e al trucco senza collanina in discoteca si sentiva nuda e se posso permettermi ero moooooolto più matura di tante altre mie amiche che ocheggiavano a destra e a sinistra! A 19 anni hai la macchina e sei maggiorenne ma sei ancora una pupattola e avrai una certa idea sul mondo ma 21 anni cambierai quella stessa idea in altra idea e stessa cosa a 25 e a 30 ! Non si può dire di essere adulte a 19 anni. Lei ha incoscienza e coraggio dal mio punto di vista nel senso che ha il coraggio di fregarsene e ha l’incoscienza di non capire ancora bene che effetto potrebbero fare quelle foto sul suo futuro. Io la perdono… però un consiglio da sorella maggiore… di mettersi a dieta per il suo bene ma non per poter fare delle foto + sexy da mettere su Instagram ma perchè il mangiar sano e avere un corpo snello ci permette di vivere al meglio la nostra vita! Avere il peso giusto fa bene al cuore e allo spirito e mangiare troppo e male metendo su chili è pericoloso e non salutare e avendo lei tutta la vita davanti non la deve sprecare

  278. È più intelligente di tutti le istagram di modelle e starlette servono per lavoro per parlare di se non per comunicare un emoxione o un pensiero viva la libertà

  279. e se dietro la” situazione generale della società” di cui parli tu ci siano tanti casi come il mio? come possiamo noi sapere che una ragazza fuori forma lo è solo per pigrizia?

  280. l’anoressia è un disturbo complesso, nessuno diventa anoressica per via dei media chiunque lavora con pazienti anoressiche te lo può confermare

  281. secondo me sono tutte inappropriate..e basta cazzo oggi come oggi se non ci si mostra mezzi nudi non si è contenti..non me ne frega niente se una è in sovrappeso o no,per me è sfigata comunque.
    Troppo bisogno di farsi sempre guardare,di farsi vedere.. siamo nel secolo dell’apparenza.

  282. Allora io sono brutta ed INFATTI NON POSTO mai foto sul web. Non mi sento sicura. Se fossi grossa, altrettanto non posterei le mie foto. Non facciamo le IPOCRITE. Fotografare un corpo NORMALE e quindi snello (perchè è cosi’ che dovrebbe essere un corpo) l’obesita’ è una DEFORMAZIONE, un’alterazione del corpo. Lo scheletro umano non è fatto per sopportare il grasso in abbondanza. Il grasso in eccesso è una malattia, non un problema solo estetico. Quindi, se ci permettete, mi fa senso vedere uno stomaco ENORME gonfio… non mi piace vederlo. Mentre un corpo bello e snello si’. Fa piacere vederlo. Perchè questa bamboccetta deve mostrare la panza in quel modo? Ok , accettarsi e non farne un dramma (è ammirevole), ma allo stesso tempo, c’è poco da essere allegri, deve fare qualcosa, e dimagrire piu’ che puo’.

  283. No, non solo le grasse, ma anche le brutte, le sgorbie, qualsiasi persona che non faccia ‘piacere’ vedere. In effeti mi ha fatto schifo vederla, hanno fatto bene a censurarla. Ah.. la gente.. è brava a parlare.. non c’e’ bisogno di mostrarti nuda se sei brutta e sgorbia. Non lo faccio nemmeno io che peso 52 e ho comunque la cellulite orribile..

  284. Aggiungo un’altra cosa. Non si tratta nemmeno di ‘coraggio’ o ‘accettazione del proprio corpo’… io se fossi brutta e obesa come lei, non mi azzarderei a mettermi in mostra in quel modo. Non ne avrei proprio il coraggio! Chiunque abbia un minimo di pudore e senso critico ed intelligenza, eviterebbe di fare foto simili- E’ chiaro che questa ragazza ha disturbi mentali proprio per la sua disinvoltura con cui si fotografa, come se fosse ‘bella ‘ da vedere. Il problema è che i social network son diventati una malattia… a tal punto da non far rendere conto alla gente che a volte è ‘meglio lasciar perdere’… sinceramente… con che FACCIA posti delle foto di quanto sei brutta??? Non vi è alcun dubbio che abbia problemi mentali.

  285. Perché così è, non sono tutti malati! Lo dicono le ricerche e la statistica. Basta anche solo conoscere delle persone e te ne rendi conto. Non sono tutti malati di tiroide o altro. È irreale questa idea

  286. Essendo anche io un adolescente capisco cosa significa crescere nell’ era dei social e quindi instagram (che io adoro).Direi che lei è stata sicuramente discriminata, non serve guardare profili di celebrites per trovare foto in costume o biancheria basta andare a guardare un qualsiasi profilo di una ragazza… La cosa che ha creato scandalo non è stata la foto ma la corporatura della ragazza che l’ ha scattata, in quanto non si trova tutti i giorni la foto di una ragazza in sovrappeso in costume,ma se si trova a suo agio con il suo corpo che male c’è ? In fondo è una questione di carattere…. Io non sono in sovrappeso ma non mi scatterei mai foto simili… E’ una questione di carattere e pudore… Detto cio vi mando un bacionee !

  287. Io ho più o meno scritto ciò che hai scritto anche tu ma soffermandomi molto sulla salute sulk importanza del movimento x non ammalarsi e sul fare certe cose come le foto aspettandosi certi commenti! Purtroppo nonostante abbia cercato di esprimermi al meglio chiarendo che non sono pro magrezza ne pro grasso,mi ha risposto una signora dicendomi che forse quella ragazzina è malata e che forse tutte le persone grasse sono malate (tipo tiroide ecc) cosa impossibile cm.

  288. ho cominciato questo post appunto in quel modo perchè ho notato che molte persone non capiscono poi il senso di quello che uno scrive, vuoi perchè non ci si conosce, vuoi perchè a volte ci si esprime male e allora ho pensato “lè! adesso mi massacrano!” . sono sicura che ci siano persone in sovrappeso che sono malate ma sono anche sicura, perchè ne conosco molte, che ci sono persone in sovrappeso perchè mangiano schifezze e non fa bene una cosa così quindi sono contro a questo. bisogna prendersi cura di noi perchè la nostra vita è importante e va vissuta al meglio e con il massimo rispetto del nostro corpo. è ovvio che tutti noi compriamo la nutella quando magari siamo un pò giù ma è anche vero che da prendere 3 chiletti a 30 ce ne passa. quindi tranquilla, io ho letto ciò che hai scritto e ho capito cosa volevi dire e sono d’accordo con te! 😉

  289. Ahahahahahh pensi di offendermi? IPOCRITA. E poi, meglio essere brutti dentro che essere brutti fuori in questa societa’ di IDIOTI! XD

  290. Scommetto che sei BRUTTO ED OBESO pure te, per questo difendi una LARDOSA che si fotografa la trippa per mettersi in mostra… che mondo di ipocriti.. fanno tutti i “BUONI” per sfoggiare BELLE PAROLE… scommetto che una LARDOSA come lei TI VERGOGNERESTI a sposartela e portartela a fianco… a meno che’… sei appunto LARDOSO E BRUTTO PURE TE!

  291. non parlavo di malattie fisiche, ma di problemi psicologici che spesso portano la persona a rifugiarsi nel cibo e le rendono impossibile seguire una dieta. Credo che il fraintendimento tra me e te derivi da qui. Non sto dicendo che TUTTE le persone grasse sono malate “fisicamente”, vedi tiroide, diabele o problemi ormonali. Però, probabilmente, molte delle persone sovrappeso lo sono perchè sostituiscono col cibo delle mancanze….questo significa che hanno dei problemi nella sfera psicologica, più o meno gravi, ansie, depressione, dismorfofobia……e finchè non si risolvono queste, difficilmente si potrà seguire seriamente una dieta*attività fisica e perdere peso. Spero ora di essermi chiarita.
    Grazie per la “signora”….anche se io non mi sento così vecchia!

  292. hai un certo non so che di acido…Mi spiace che tu, ti senta così in alto su un piedistallo fittizio fatto di sterco, da permetterti di giudicare cosa sia bello e cosa no. Persino il peso e l’equivalente avvenenza cambia da periodo storico a periodo storico. Prendi gli anni 50, dive taglia 46 cellulitiche, erano sex-simbol. E non ti rendi conto di che toni usi, usi parole e insulti gratuiti, devi covare tanta rabbia e repressione. Accetta, ma soprattutto accettati tu, e se non puoi accettare le diversità degli altri, e credi che queste parole siano solo “buoniste” non ti biasimo, credo tu sia il frutto di un sistema familiare e sociale disagiato e ottuso. Cresci, vivi e guarda il mondo, non tramite instagram!

  293. ho letto i vostri commenti, e si è uscito fuori dal seminato, la domanda è: giusto che sia stata segnalata perchè grassa, non se sia giusto o meno che si fotografi, quindi la discriminazione c’è stata. io segnalerei le persone che hanno linguaggi offensivi gratuiti, o chi non lascia agli altri la libertà di decisione, ma dispensano consigli su come sia giusto vivere il proprio peso e corpo.

  294. Vanitosetta che sei, tutta la repressione che hai te dove la mettiamo? Vedo che non sei da meno!! HAHAHAHAHAHAHA!!!
    Ed eccola, la cretinetta di turno!! IMMANCABILE! Che parole scontate….
    Carina, guarda che io proprio non vivo il mondo guardando instangram e company, caso mai sei Te quella!! xD
    Poveretta, non SAI NULLA DI ME E gia’ ti permetti di giudicare cosa faccio e cosa non faccio senza nemmeno sapere nulla !! Complimenti!! Evidentemente la diagiata qui sei Te, solo che sei talmente CONVINTA di essere migliore, che ti ha dato fastidio la LA VERITA’. Preferisci i commenti tipici e vuoti della ‘classica’ gente popolare IPOCRITA… e di veleno, figlia, ne hai dentro almeno quanto me, visto che non hai saputo trattenere la tua lingua (oltre che succhiare l’organo genitale di un’uomo, vedo che la usi anche per fare la ‘paladina’ dell’ultim’ora che si intromette nei discorsi in cui il tuo misero cervello non ci potra’ arrivare MAI!
    Poveretta ipocrita e stupida fino all’inverosimile: mi sei INAVVICINABILE . E le tue parole lo dimostrano. Ipocrita, qui la gente fa la morale perche’ -a parte l’idiozia del popolo Italiano, antiquato e Bigotto come TE, se le foto e la ragazza in questione era MAGRA E BELLA, ecco che i PECORONI Italiani avrebbero cambiato parere: “ah, che TROIA” “ah perche’ deve scattarsi foto in biancheria intima, solo per mettersi in mostra, che zoccolona”
    SICCOME QUESTA LARDOSA qui e’ OBESA E BRUTTA, ecco i PECORONI SENZA cervello difenderla ” Ah Poveretta” “ah lasciatela in pace non fa nulla di male” (eh si’ pecoroni, stare davanti ad uno specchio del bagno a fotografarsi in reggiseno e mutandoni con tanto di panza oscena, e”normale’ per voi… che societa’ … che problema si ha, per sentire il bisogno di stare li’ in posa come degli EBETI e fare certe facce poi ! da BABBEI…
    E tu saresti la ‘matura’ che OSA dire agli altri ‘cresci’?? Ma d’altronde, fai parte anche tu del branco di IDIOTI che amano questo genere MALATO di foto da social network, cosa vuoi capire te?
    LEGGITI meno cazzate sui libri o siti idioti che frequenti, ed impara ad uscire da quello che pensa la massa, deficiente!
    Non sei altro che la classica, BANALE, Italiana tipica arretrata!
    Cresci te e fai meno l’ipocrita, scimunita!
    E non scomodare il tuo ‘intelletto’ a rispondermi perche’ sei talmente NOIOSA con i tuoi falsi miti, e frasi scontate, che mi hai gia’ stancata… non spremere la mente nel cercare poi di sembrare piu’ convincente solo perche’ vuoi usare vocaboli piu’ sofisticati; e’ proprio vero, l’intelligenza di una persona non dipende dal numero di libri (tra l’altro tutti noiosi e stupidi scommetto) che una persona ha letto!! Impara a selezionare i libri come faccio io, non leggere LE BOIATE che leggi te, bamboccetta VIZIATA. Ah, e pensa meno a TRUCCARTI e cura di piu’ il cervello….

  295. Fino alla salute, ok, siamo d’accordo (più o meno, perché se uno sceglie di tenersi il peso che ha anche se gli fa male, come un fumatore che decide di continuare a fumare anche se sa benissimo in cosa può incorrere, chi siamo tutti noi per giudicare).
    Ma mi spieghi perché sei così crudele verso le persone grasse e “brutte”? Chi lo stabilisce cosa è brutto? Io? Tu? Mia nonna, la televisione, le riviste? Per carità, possono anche stabilirlo. Ma questi canoni sono molto variabili. Fino a fine ‘800 le donne erano belle quando erano non solo in carne, ma molto molto in carne. Negli anni 20 le si voleva magrissime e senza seno. Negli anni 50 tutte curve con un po’ di cellulite sparsa. Adesso ci vorrebbero tutte magre e toniche, anche chi proprio per conformazione non potrebbe nemmeno con tutti gli sforzi del mondo.
    Mi dirai, “bello è sano”. Allora perché sulle riviste e nelle sfilate continuiamo a vedere (anche se meno di prima) povere ragazze anoressiche e bulimiche, quelle sì sicuramente disturbate mentalmente, che sane di certo non sono? Perché quelle ragazze, per il senso comune, sono più belle di quelle grasse? Non perché sono sane ma solo perché sono magre, drammaticamente magre.
    E poi questa ragazza si sente evidentemente bene con sé stessa, sana o non sana. Tu potrai anche pensare sia brutta, ma lei ne avrà sentite mille e più di persone come te che le dicevano che è brutta: se n’è fregata e ha messo la sua foto lo stesso (foto che a me non piace, non per il peso ma per contesto, età e abbigliamento, se così vogliamo chiamare l’intimo).
    Direi che è andata molto più avanti di te che non sarai grassa, a quanto dici, ma ti senti male con te stessa comunque e tue foto non ne vuoi mettere. Che è una scelta tua, rispettabile. Ma rispetta anche tu quelle altrui che non fa mai male.

  296. Penso che in ogni caso sia sbagliato mettere troppo in mostra il proprio corpo fotografandosi in biancheria intima comunque questa ragazza ha fatto come tutte quelle persone che vogliono mettersi in mostra e penso sia sbagliato segnalare una foto del genere solo perchè non ha il fisico statuario.
    Concludo dicendo che io non sono magra e non pubblico foto mie in costume o altro ma anche se lo fossi non le pubblicherei comunque, credo che sia questione di carattere.

  297. certamente, non voglio affatto dire che l’anoressia è una cosa leggera, ma la maggior parte delle modelle che vediamo sfilare sono veramente TROPPO magre per lo stupido motivo che devono rappresentare un canone di bellezza, che a mio parere non esiste 🙂

  298. ragazze io vorrei davvero ringraziare tutte quelle che hanno apprezzato il mio piccolo pensiero. non mi ero nemmeno accorta che fosse stato letto tanto. mi dispiace invece leggere commenti offensivi contro la ragazza in questione. “con che coraggio si fotografa?” solo perchè è sovrappeso una persona è brutta? follie…è assolutamente vero che l’obesità è un problema. ma ci deve fare i conti solo il primo interessato..spero che nessuna che ha messo il like pensi che il mio pensiero fosse “contro” questa ragazza per il suo aspetto. la bellezza sta nei luoghi inaspettati, che ne sappiamo se questa ragazza è bella o brutta?da una foto?

  299. la tua ignoranza è ben riconoscibile dal tuo modo di usare le parole: ricorda che insultare, usare parolacce, etc… non ti difende dal resto del mondo, bensì ti ridicolizza facendo luce sulla pochezza che evidentemente ti caratterizza. Personalmente ho più stima di una persona che usa parole dotte e logiche per porre in discussione una sentenza (come ha fatto la ragazza che hai attaccato) piuttosto di chi, come te, non ha altra arma che la volgarità.

  300. bhe era di questo che parlavo, giudichi e spari sentenze senza pensare e usando parole offensive e da li che viene la mia, sbagliata percezione che hai avuto, di giudizio nei tuoi confronti. ahi me l’organi genitale maschile non lo succhio spesso quindi non lo annovererei tra i miei pregi. Tra l’altro non sono neanche italiana, la noiosità dei libri poi è discutibile 😀 ne ho letti di noiosi e classici come di diversi e enusiasmanti, leggere la mente la apre, specie se leggi sui treni mentre viaggi…viziata non direi visto che a 24 anni vivo da sola e mi sono laureata e pagata tutto da (non ho famiglia e no, non mi sono prostituita per pagarmi queste cose, anticipo una tua risposta, ah che non ci sarà perchè sei superiore). poi poi poi, le mie sono parole non su ciò che ritengo giusto che questa ragazza abbia fatto ma era una critica al tuo modo di parlare, (leggendo altri commenti che hai scritto, sei una schizoparanoide sicuro…) poi le mie fonti non sono forum, ma prima università e poi ospedali psichiatrici dove ho praticato 🙂 . Ed infine, era un servizio fotografico chiestomi per il mio “hobbys” tautare, è nel book dello studio dove vado a volte. ciao bellissima dentro e fuori 😉

  301. Innanzi tutto buongiorno a Clio ed a tutte. Ho letto parecchi post e, secondo me, si sta facendo un po’ di confusione: stiamo discutendo di etica o di salute? L’etica, come si sa, è figlia del suo tempo che ci piaccia o meno: il “comune senso del pudore” varia ( in meglio o peggio o che sia un’evoluzione o un’involuzione è questione personale): per mia nonna era da scostumate andare al mare in bikini, figurarsi se avesse visto tutta sta umanità con le pudenda di fuori! Questo è il tempo che viviamo, e mai come oggi abbiamo strumenti che se da un lato ci danno la possibilità di dissentire, di proporre, in poche parole di “pubblicizzare” il nostro sentire, ci consentono tuttavia anche di mostrare e, di nuovo, di “pubblicizzare” il nostro apparire. Se ne abusa? Certamente e specialmente quando questi strumenti vengono utilizzati con estrema leggerezza, ma, come qui già qualcuno ha già scritto, non è il mezzo che va demonizzato. Quindi è eticamente giusto mostrarsi sempre, comunque ed in ogni situazione? (sottopeso, normopeso, sovrappeso, corti, lunghi e di ogni colore) ed è eticamente giusto esprimere sempre e comunque il proprio parere? Sinceramente si dovrebbero fare troppi distinguo se volessimo creare dei limiti, delle coercizioni, trovo quindi meno rischioso lasciare maglie più larghe piuttosto che avere limitazioni asfissianti.
    Nel caso di Samm, quindi, trovo che le intolleranze suscitate, quali che siano le loro origini, fanno parte del gioco (passatemi l’espressione) così come ne fanno parte le rimostranze di tutti coloro che si sono indignati davanti ad una qualsivoglia censura. Ma è proprio questo sistema che ha fatto sì che Samm potesse, a suo modo, dire la sua.
    Per quanto riguarda la salute, concordo pienamente: questo è un chiaro esempio di disagio (fisico?, psicologico?) che si esterna con la voluttà del cibo e che va curato.
    Ciao, ciao a tutte!!!

  302. Sinceramente credo che, per quanto una persona possa amare il proprio corpo, l’immagine di un’adolescente chiaramente obesa, o in caso contrario, decisamente anoressica, diano un’immagine sbagliata di quello che dovrebbe essere il rapporto con il cibo e la cura della propria salute… oltretutto che cavolo di senso ha fotografarsi in biancheria intima? Ma nessuno più ha rispetto e pudore del proprio corpo? Ormai con questi cavolo di selfie in mutande e reggiseno si mostra tutto e nulla più viene lasciato all’immaginazione… poi ci si lamenta se le nostre foto in biancheria intima vengono “rubate” dal web e utilizzate in modo improprio….

  303. FATE QUELLO CHE VI PARE, LA VITA E UNA SOLA. DIVERTITEVI TUTTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  304. Ho letto tutti i commenti,ma come fai?
    Gli altri,che sono migliori di te,non la giudicano…
    Sei una stupida zoccoletta che non sa il fatto suo,mi spieghi come fai?
    Scommetto che tu,una vita non c’é l’hai.
    Sei soltanto un’ipocrita stronza che lecca le palle per soldi,ma come fai?Sei un’acida bamboccia,che tra l’altro non può giudicare perché non é perfetta,l’hai detto tu di essere brutta,quindi,con che coraggio vai a offendere,insultare e CRITICARE una persona,che la sua vita,la può cambiare,é ancora giovane e poi,se lei ha deciso così,lasciala vivere in santa pace!

  305. Ciao Maddy e buon inizio d’anno! Scusa il ritardo ma ero in ferie 😉
    Ti ringrazio tanto per l’appoggio e ti auguro buona giornata <3

  306. Ciao Clio! E un buongiorno a tutte voi.
    Io trovo che la fanciullezza e a seguito l’ adolescenza siano i periodi peggiori delle nostre vite.
    Chiunque ha combattuto con problematiche quali il non piacersi o il non sentirsi adeguati, chi più o chi meno non raccontiamocela.
    Qua non si parla di problematiche di salute, qua si parla di una ragazzina che sorride, felice di sè e di quello che esprime.
    Il gesto di trovare inappropriate certe sue foto è intollerabile, immorale e deprimente.
    Se uno si piace per come è nessuno, salutista o meno, ha il diritto di imporre i propri stili di vita o quantomeno di trovare oltraggioso un gesto dove io non percepisco volgarità.
    Io trovo volgare se mai una che si mette a gambe aperte o mi fa il primo piano delle tette, come molte donne sui social fanno quotidianamente (Famose e non).
    Ormai, io mi metto anche nei panni di un uomo, non c’è più quel vedononvedo di una volta che faceva galoppare le fantasie.
    Ma nulla toglie che ognuno deve essere libero di esprimersi,come questa ragazzina.
    Spero risolvano e la riammettano su Instangram.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here