Ciao ragazze,

questo sarà un post che spero riesca a chiarire un po’ dei vostri dubbi e riesca a soddisfare almeno la vostra curiosità quando qui sul blog, ma non solo, mi chiedete se uso, consiglio, conosco questo o quell’altro brand, oppure se ci sono dei motivi particolari per cui non non parlo mai di alcune marche. Nel primo post della serie ‘5 domande’ avevo già spiegato in parte qualcosa rispondendo ad alcune delle vostre richieste, ma oggi voglio andare più nello specifico! Se siete tra quelle che mi fanno spesso questo tipo di domanda allora questo è proprio il post che fa per voi! 🙂 Leggete oltre!
brand


Per scrivere questo post devo dire che la preparazione è stata lunga. In questi mesi sono stata attentissima e mi sono segnata di volta di volta tutte le richieste che mi facevate. Quando ne ho raccolte un bel po’ ho deciso che era arrivato il momento di fare un bel post che le racchiudesse tutte e così eccomi qui. Vi avviso, sarà un post lunghetto, quindi armatevi di pazienza perché vi parlerò nello specifico di ciascun brand e della mia esperienza!

makeup

Come potete immaginare, naturalmente, questi di cui vi parlerò oggi, quelli di cui mi sentite spesso parlare e quelli che uso di solito non sono TUTTI i brand esistenti al mondo. Sono solo una minima parte, ne esisteranno a milioni! Non saprei neanche dirvi quanti ce ne sono! (heheh in effetti sarebbe curioso scoprirne la quantità esatta! :D)

Spesso si tratta di marche semi-sconosciute solo perché sono difficili da reperire o reperibili solo in alcune città o parti del mondo, o perché sono nuove, o perché si trovano solo online!
A questo proposito ci tengo anche a dirvi che, quando compro prodotti e faccio le review, scelgo sempre di farlo in base alla facilità con cui anche voi riuscite a comprarli! Se poi si tratta di prodotti difficili da trovar ma comunque ottimi allora a volte ne parlo comunque perché voglio almeno farveli conoscere e voglio condividere con voi la mia esperienza positiva!

Negli ultimi anni poi, ho visto nascere e crescere tantissime case cosmetiche! Questo grazie al web e alla velocità con cui questi brand oggi possono farsi strada nell’immenso mercato della cosmesi, e grazie anche al boom del mondo bio e dei prodotti naturali con brand sempre più attenti agli ingredienti in essi contenuti.
Prima di procedere all’elenco dei brand, vorrei anche fare un’altra premessa.
Io, grazie anche al lavoro che faccio, mi ritengo un po’ un’esteta. Mi piace, in poche parole, la bellezza! Ed essendo quest’ultimo un concetto abbastanza ampio ma sicuramente molto soggettivo, mi piace anche tutto quello che rispecchia un po’ il mio modo di essere, di vedere il mondo, di vestirmi, e i miei canoni estetici! Mi piacciono ad esempio molto più le marche, come dire, ‘romantiche’ rispetto a quelle più ‘aggressive’.

e quest'immagine così bucolica rende perfettamente l'idea di come sono! :-)
e quest’immagine così bucolica rende perfettamente l’idea di come sono! :-)

Inoltre come sapete ricevo molti prodotti che mi piace testare, perché sapete bene che la curiosità è una delle mie caratteristiche principali! Ma quando poi devo comprare io dei prodotti sono molto più attenta a tanti aspetti e cerco sempre di prendere cosmetici che si avvicinano più ai miei gusti e al mio mondo: ad esempio mi piace fare più attenzione al packaging, alla formula, al finish di un certo tipo rispetto ad altri etc. Sarebbe impossibile provare tutti i prodotti del mondo perché non mi basterebbe una vita e dovrei per forza farmi aiutare… ma anche così non mi piacerebbe perché mi fido solo ed esclusivamente di me e del mio parere! 😀
Detto questo, cominciamo con la lista dei brand che in assoluto mi avete più citato nelle vostre domande!

COVERGIRL
Schermata 2014-08-09 alle 17.34.23
Non uso quasi niente di questo brand, che tra l’altro mi pare non esista in Italia, perché quel poco che ho provato in passato non mi ha colpito particolarmente stimolandomi a comprare altro! Chissà, forse perché io stessa non mi sento una ‘covergirl’! Comunque in generale non mi ispira particolarmente e non mi incuriosiscono i suoi prodotti.

-SKINCEUTICALS
F1_All_BttlsBG
Avevo sentito parlare di questo brand solo ultimamente perché so che molte blogger hanno ricevuto i loro prodotti di skincare. Per ora non ho intenzione di provarli perché a casa ho moltissime altre creme da testare e poi perché so che sono anche abbastanza costose.

-Flormar

Purtroppo ragazze, non conoscevo affatto questo brand! Alcune di voi mi avevano detto che di recente hanno aperto qualche store in Italia, se non ricordo male a Bologna. Ho comunque guardato il loro sito e ho visto i loro prodotti, ma per ora non ho ancora provato nulla. Se mi capiterà di trovarlo in qualche negozio vi farò sapere! Fino a poco fa comunque, non ne avevo mai sentito parlare!

-MULAC
Schermata 2014-08-09 alle 17.58.23
Anche della Mulac non ho ancora provato nulla! Non conoscendo la Cindina, non ho neanche avuto modo di ricevere e provare i suoi prodotti a differenza di altre blogger o youtubers. In generale comunque posso dirvi che questi prodotti non si avvicinano molto al mio modo di essere o di intendere il makeup (non sono insomma una ragazza da rossetto blu!).

E ora cliccate qui per la seconda pagina del post e altri brand!!

402 COMMENTI

  1. I trucchi di bottega verde sono pessimi! Evita tranquillamente 😛 a me piacerebbe avere più info sui prodotti di PaolaP 🙂

  2. Ciao Clio anche io la maggior parte delle marche che hai nominato non sapevo che esistessero!!!! Di tutte le marche di cui hai parlato ho solo il fondotinta “Whipped creme” di Max Factor nella tonalità 50(natural) è in mousse e contiene siliconi; lo uso prevalentemente d’inverno e non tutti i giorni e mi ci trovo bene. La Sisley invece anch’io ho scoperto essere un brand extralusso anche in fatto di creme viso e contorno occhi proprio quest’ultima mi aveva attirato perché la usa un’amica che ha il mio problema cioè le occhiaie viola/blu e a suo dire(la usa da parecchio tempo) funziona, sinceramente però io non posso spendere 68/69 euro circa per una crema contorno occhi che uso tutti i giorni. Grazie Clio per l’impegno e la professionalità che metti in ogni cosa che fai, ciao a te e a tutte:-***

  3. Anche io non ne conoscevo quasi nessuna di queste marche a parte Avon e Sisley, quando hai nominato Itgirl credo ti riferissi se non mi sbaglio a it-style e se è quella effettivamente l’impressione che hai avuta è giusta è sorella a kiko e wjcom anche se quest’ultima (umbra di origine) mi sembra sia di gran lunga migliore delle altre due, stando anche alle tue recensioni. In ogni caso condivido il tuo punto di vista, meglio testare prodotti più reperibili e conosciuti. Un bacio 🙂

  4. ciao clio!!! anche io ad essere sincera molti non li avevo mai sentito nominare…dato che siamo in argomento volevo chiederti (dato che non le hai nominate) cosa ne pensi di Guerlain e di Dolce e Gabbana?? sono brand che non nomini molto spesso…io ad essere sincera ho questa opinione, di Guerlain i prodotti molto mi sembrano troppo costosi per quello che sono mentre Dolce e Gabbana mi interesserebbe moltissimo ma per trovarla in vendita ci vuole un segugio..io non la trovo mai..pero ho due smalti e devo dire che secondo me sono tra i migliori che io abbia mai provato in tt la vita, sopratutto il top coat effetto specchio…spero di sapere cosa ne pensi!!!! Buona giornata!!!!

  5. Io ero una di quelle curiosone che ti chiedeva a proposito della LUSH. Qualche mese fa ti ho chiesto di cosa si trattasse e ora devo dire che come te ho dei prodotti che mi piacciono e altri per niente. Per il resto delle marche beh, non mi piacciono particolarmente. I pochi prodotti che ho provato non erano diversi da quelli di altre marche più facili da reperire! bacione <3 <3

  6. io sono rappresentante fm group e ti posso dire in maniera oggettiva come tutte le marche che ci sono cose buone e altre che non valgono e allo stesso prezzo si trova di meglio in giro non sono una di quelle rappresentanti che pur di vendere ti dice che è tutto buono (scusate ma dovevo fare questo appunto e mi rivolgo a tutte coloro che fanno rappresentanza, l’insistenza e il mentire ti fa solo perdere clienti ). Comunque hai ragione il packaging dei prodotti di certo non invoglia a comprare e devo dire io per prima che dai trucchi mi aspettavo qualcosa in piu’ , al contrario i prodotti per la casa e la persona sono davvero buoni, i profumi comunque rimangono il must della fm sono gli stessi profumi prodotti dalla stessa casa produttrice di tutti i profumi la Drom , non si tratta di copie ma di profumi creati combinando le fragranze utilizzate anche dai noti marchi. Baci 🙂

  7. io della lush ho sempre sentito recensioni osannatorie sopratutto sul profumo dei prodotti, poi una volta ho trovato un negozio per caso e sn entrata tutta entusiasta……risultato:mi sembrava che puzzasse tutto!!! non so il perche ma non mi ha attirato niente per molti motivi ma l’odore nauseante per primo!! avro il naso esigente!!!

  8. Grazie Clio per il tuo impegno, a parte Max factor e Avon di cui si sente parlare spesso le altre non le conoscevo. I prodotti di Bottega Verde non mi hanno mai ispirato più di tanto e infatti avevo acquistato un solo ombretto che è finito molto presto tra quelli inutilizzati. Sisley invece mi hanno dato dei campioncini di creme ma per il mio tipo di pelle non sono affatto ideali. Un bacio

  9. Ciao a tutte! Io ho provato 5 ombretti di Makeupgeek perchè ne avevo sentito parlare benissimo e perchè adoro Marlena, la youtuber che li produce. Li ho presi sul sito americano e costano abbastanza poco perchè per 5 ombretti (in cialdina) + spedizione ho speso intorno ai 27 euro. Non male considerato che si diceva fossero equivalenti a quelli di Mac, e devo dire che sono veramente ottimi! Considerate che ho potuto fare il confronto con la Naked2 e gli ombretti Mac che ho. Gran bella scelta di colori e si sfumano che è una meraviglia, sono un po’ polverosi ma ci si abitua. Probabilmente in futuro ne prenderò altri, per ora mi fermo perchè ho veramente troppa roba!! In ogni caso la spedizione è veloce e senza problemi, ma fate attenzione alla dogana e non prendetene troppi alla volta o possono essere bloccati. Lo dice anche Marlena nelle informazioni che ci sono problemi con alcune spedizioni in Italia. Spero di essere stata utile se a qualcuno interessa questo brand. ciao!

  10. Cara Clio, mi piacciono molto questi post in cui esprimi e condividi con noi il tuo punto di vista ed è anche giusto che tu faccia delle scelte (come quando dici che non ti piacerebbe far testare ad altri e quindi ti muovi secondo i tuoi gusti e le tue idee). Ho iniziato a seguirti proprio per la tua chiarezza e la tua onestà. Grazie

  11. Ciao a tutte. Ho sentito nominare le marche di cui hai parlato ben poche volte ma ricordo un episodio in cui dopo aver avuto problemi di irritazione terribile con un mascara max factor, andai in profumeria per comprare un nuovo mascara. La commessa me ne propose uno sisley . . .60 euro!!! Follia! Credo che non saprò mai se quelli della sisley sono prodotti buoni o meno. A volte c’è un motivo se certi brand sono anonimi

  12. Ciao clio…anch io di queste marche ne conosco soltando qualcuna…l unica che ti posso parlare bene e avon di cui ho molti prodotti…non tutto é buono…ma io mi trovo molto bene con il fondotinta extralasting e anche quello 3 in 1,poi ci sono le matite che sono sempre perfette…anche gli smalti sono buoni…! A molte persone ho sentito dire che si trovano bene con le creme anti età…insomma ci sono molti prodotti che sono buoni ed economici…ah dimenticavo i mascara che nn mi deludono mai!ciao clio un bacione!:-)

  13. Io adoro Astra, ha dei cosmetici ottimi e che costano poco. Anche la Bottega Verde mi piace molto per quanto riguarda i trucchi e le creme per il viso. Della Lush, fra le cose che ho provato, promuovo solo la maschera per capelli Mailyn e Dritti al punto.

  14. ho trovato corretta ed onesta la tua puntualizzazione; soprattutto perché ti sei presentata. Grazie

  15. Devo dirti che anche io ho avuto una brutta esperienza con dell’odore dei prodotti nel negozio lush. Ho comprato un sapone (se non ricordo male) che in negozio aveva un odore che mi piaceva e odorandolo nuovamente a casa non mi piaceva affatto! le troppe fragranze confondono un po’ le idee, hai ragione. Oltretutto non mi entusiasmano proprio tanto i prodotti a cominciare dal prezzo. Amo l’etica dell’azienda e apprezzo quello che fanno contro i test sugli animali ma devo essere obbiettiva. 🙂

  16. Io ho comprato due palette di make up atelier e mi sono trovata benissimo, gli ombretti sono pigmentatissimi!

  17. Ciao Clio, io ho provato alcune cose di sisley perchè è una marca che mia mamma usa, per esempio adessso sto usando il mascara e devo dire che mi piace, comunque la sua parte migliore la dà nella skincare, anche se dovendo scegliere preferisco Kanebo, buonissimissima, però accendi un mutuo per comprarle, quindi mi accontento di rubare le cose di mia mamma :D…

  18. di tutte queste marche uso solo avon da sempre e come te boccio i suoi ombretti che non compro mai ma adoro i suoi rossetti la bb cream (dopo aver provato e finito il primo tubetto ne ho ordinati altri tre, infatti si sentiva già aria di cc cream, che io non ho apprezzato per niente) inoltre io sono molto soddisfatta del primer che costa poco e io lo uso tantissimo. clio hai mia provato i vari rossetti avon?grazie mille per i tuoi utilissimi post… bacio :*

  19. Brava Clio! Ottimo post, e soprattutto incornicerei la frase “la giornata è fatta di 24 ore” e la appenderei in camera di quelle che pretenderebbero che tu facessi le cose on demand cucite su misura dei loro gusti, tipo se parli di una cosa X nera ecco che parte in automatico il solito commento: e perché non fai la Y bianca?? Detto questo ci son rimasta a leggere che Max Factor in USA non ci sia più! Stranissimo! Una marca così famosa e diffusa che manca proprio in America, la terra dove trovi qualsiasi cosa! 😀 Bottega Verde concordo sul senso di depressione che mette, e tra l’altro ha dei prezzi scandalosi! Una volta ci ho comprato un buono regalo per un’amica e mentre la commessa me lo preparava ho dato un’occhiata in giro e mi sono venuti i capelli dritti! Yves Rocher strano che in Germania sia solo tramite rappresentanti come Avon, qui in Italia invece ci sono i punti vendita monomarca! E’ sempre interessantissimo leggere di varie realtà nei diversi Paesi del mondo, perché ti fa accorgere di tante differenze di politica aziendale! Grazie per questi post sempre interessantissimi Clio!! Ah, e grazie anche della dritta sugli eyeliner poco scriventi di Lush, avevo una mezza intenzione di provarli ma adesso che ho letto così, visto anche il prezzo altino, li eviterò accuratamente! 🙂

  20. Ho provato qualcosina di Manhattan e Covergirl ma ho bocciato tutto. Di Yves Rocher utilizzo shampoo, crema per il viso, fondotinta e cipria (fantastici). Trovo che non abbiano vie di mezzo: i loro prodotti per me o sono top o flop. Come balsami labbra (ne ho provati 5 diversi), tonico, maschere viso e ombretti: flop floppissimi! Tra le marche che non hai nominato ci sono Weleda, di cui mi piace molto il burrocacao Everon (ma le loro creme sono troppo unte) e L’Erbolario (il tonico al rosmarino è l’unico che io abbia mai ricomprato). Sempre di cosmetica naturale, qualcuno conosce o ha già provato qualche prodotto Lavera? E dei balsami labbra Burt’s Bee mi sapete dire qualcosa?

  21. Io ho provato qualche prodotto della Yves Rocher, ma non sono decisamente questo granché, in particolare due matite di quelle automatiche che inizialmente erano abbastanza morbide, mi si sono seccate nel giro di qualche settimana.
    Bottega Verde non la uso assolutamente per trucchi, perché mi sembrano proprio pessimi. Ho comprato però alcune creme che non mi sembrano male.
    Makeup Geek mi ispira tantissimo, proprio perché ho sentito anch’io parlare molto bene dei loro prodotti e seguo Marlena sul suo canale, però il fatto di dover comprare i prodotti online non mi fa impazzire, quindi devo ancora provarla.
    Per il resto, la maggior parte delle altre marche non le ho proprio mai sentite, mentre altre non attirano molto la mia attenzione 🙂

  22. Io sono disperata per i Lipfinity di Max Factor, che non ci sono più. uffffaaaaaa
    Li adoravo, al contrario di tante!

  23. A me invece Bottega Verde piace! I prodotti per il bagno sono fantastici, e ho trovato in questa marca il mascara perfetto!

  24. Astra è stata la marca che usavo nel periodo adolescenza..nulla di che ma costava poco..ricordo però che a mia sorella era venuta una terribile allergia all’occhio con i loro ombretti in crema,quindi addio!!Riguardo alla FM (che odio per altri motivi) una rappresentante mi aveva parlato dei loro prodotti dicendomi prova il mio mascara(assurdo visto che il mascara è personale!)dopo che l’avrai messo non lo toglierai più!!assurdo ho pensato!ti pare che esiste un mascara che non va più via?!?

  25. Ciao, i balsami labbra burt’s bee sono molto amati, ma quando li ho provati io non mi sono sembrati nulla di che…il mio burrocacao preferito è quello della Avril, sempre ecobio che fa le labbra morbidissime e idratate per un bel po’ di ore, per me è il top 🙂 lavera è una marca che non mi entusiasma, i prodotti che ho usato (per capelli e qualcosa di makeup) li ho trovati mediocri. Ci sono altre marche ecobio con le quali mi trovo decisamente meglio 🙂

  26. Brava Clio, è indispensabile fare delle scelte, o come alternativa rimane solo la clonazione!! 😀 😀

  27. Clio cmq sappi che la maggior parte delle ragazze deve per forza comprare online perché qui Sephora c’è solo nelle grandi città, e non ha neanche tutte le marche. Perciò parla tranquillamente dei prodotti reperibili online perché oramai è solo di quello..

  28. Io mi trovo molto bene con l’avon, ma devo dire la verità: è un pò difficile convincersi di comprare qualcosa vedendo solo immagini in un catalogo >.< ehehehe

  29. Allora.. di queste marche mi piace parecchio Bottegaverde( vero, di verde c’è poco ma gli inci di alcuni prodotti sono ottimi ) e mi trovo bene con gli smalti (si asciugano in pochissimo e durano tanto senza rovinarsi), i prodotti per i piedi, le creme viso e i rossetti. Ho anche qualche matita occhi di qualità buona e non mi hanno mai dato problemi alla pelle. Di Yves Rocher ogni tanto prendo qualche profumo fruttato che mi piacciono ma altre cose no. Di Lush ho provato qualche prodotto, mi sto trovando bene con la crema mani/corpo “dream cream” ma non stravedo (troppo caro come brand per i miei gusti). Delle altre marche non ho provato niente,qualcosa della Peggy sage quando mi hanno fatto la ricostruzione unghie con tip e gel =)

  30. Che bel post Clio!!! La mia esperienza riguardo queste marche è un pò come la tua, anche se per avon e yves rocher sono un pò più preparata perchè sono stata presentatrice in passato!
    Non conosco IT GIRL, Nè GLOSSIP, mai sentite!!! Sisley l’ho vista alla Gardenia, ma come dici è molto molto costosa!!!FM Group ho una repulsione perchè i rappresentanti di questa marca, mi stanno stressando da morire x diventare una loro venditrice, e lo fanno in maniera pesante!!!!
    Astra l’ho vista in negozi tutto 1€ e per questo non mi ha ispirata proprio.
    Flormar: quì a Palermo c’è uno store, in centro, ho preso solo una crema mani all’aloe in inverno, che mi ha molto aiutata! Ogni anno mi rimanevano segni scuri troppo brutti, caudati dal prurito e dalla scepolazione, ma grazie a lei, non ho patito nulla… il make up proprio non mi ispira, i rossetti sono troppo stile anni 90, tipo shimmerosi al massino, e nemmeno gli ombretti mi dicono molto!!!
    Mulac: nemmeno io sono un tipo da rossetto Blu, ma ci sono colori come Flamingo, Marilyn e Lily, che mi ispirano tantissimo, ho letto e visto diverse recensioni, ma volevo il parere di Cliuzza!!!!
    Avon: ho un sacco di roba, anche perchè molte cose mi venivano regalate oppure le prendevo scontatissime!!!! Ci sono prodotti che sono ottimi, come le perle di terra solare, o le matite automatiche o alcuni mascara, e prodotti che non servono, come molti rossetti o fondotinta! Compro di tanto in tanto, anche se è tramite cataloghi, ma appunto perchè dopo 5 anni di vendita conosco i loro prodotti!!! Anzi a proposito, se avete domande, fatevi sotto!!!
    Yves Rocher, ho amato e usato per anni la matita nera… ma il resto del make up non mi ha mai ispirato, preferisco colonie, o acque profumate, o ancora bagno doccia o cremine… quì a Palermo ci sono molti negozi almeno 3!!!!

  31. Ciao Ester, nella catena Acqua e Sapone ancora sono disponibili e hanno fatto una confezione abbinata alla matita nera!

  32. La glossip fa schifo… l’unica cosa che approvo sono gli smalti, ovviamente solo se li mettono a 1€ ahahah

  33. Makeup Geek non é affatto difficile da reperire!!!
    Basta fare un ordine online per il quale senza complicarsi troppo la vita é necessaria una banalissima postepay.
    I prodotti sono ottimi (meglio di MAC-specialmente gli ombretti), costo contenutissimo per la qualitá che si ottiene e il servizio clienti é uno dei migliori mai provati.
    Al mio primo ordine mi inviarono due email di scuse per segnalare che il mio pacchetto sarebbe stato inoltrato con *UN* giorno di ritardo ( che tra l’altro arrivó in meno di una settimana). Professionalitá pazzesca! :O
    L’unica cosa difficile forse é riuscire a “beccare” alcuni prodotti dato che ogni tanto sono sold out, proprio perché popolarissimi.

  34. io della avon ho provato i fondo e devo dire che sono terribili, pastosi e si lucidano subito in oltre mi hanno fatto venire dei brufoletti sulla fronte.. bocciatissimi!
    le altre marche non le conosco/uso , a parte la max factor che piace tantissimo a mia madre e mia zia, usano solo il fondotinta di questa marca 🙂

  35. Non è il mio caso, non sono una da richieste, prendo quel che viene ma spezzo una lancia in favore delle ragazze che chiedono delle varie marche. Credo che essendo tu del settore si aspettino che tu abbia almeno un’opinione a riguardo. Come io pretendo dal mio amico laureato in informatica che mi aggiusti il pc quando si impalla! XD Scherzo! Penso sia normale chiedere a te, come è normale che tu non le conosca o le abbia provate tutte.

  36. Ci sta tanya burr che ha fatto una linea di lipgloss e smalti 🙂 dovresti provarli sono fantastici!

  37. A proposito di weleda, anche io la conosco e la uso, ma le creme sono unte, è vero…per caso tu conosci un brand alternativo che sia facilmente reperibile, con buoni prodotti e in più bio, etico, ecc? I prodotti weleda li acquisto tramite un Gruppo di Acquisto Solidale e se una marca non ha quelle caratteristiche viene esclusa dagli acquisti potenziali…spero di non avere troppe pretese 🙂 grazie!

  38. Confermo, il primer è veramente ottimo! Proprio sabato l’ho usato per un matrimonio e l’ombretto non ha fatto una grinza dalle 4 di pomeriggio alle 2 di notte!

  39. Ciao Clio, sono consigliera di Bellezza dellaYves Rocher e, posso assicurarti che i prodotti sono fantastici alcuni esempi… la linea degli shampoo, il rossetto Grand Rouge dalle varie tonalita`all`olio di Camelia, il fondotinta giovinezza radiosa…il Mascara Volume Vertige stupendo….beh….sono solo alcuni esempi che vale la pena provare.!!!Ciaoooo.!!!

  40. Ciao Clio grazie per questo post. Allor io faccio la rappresentate avon e devo dire che le matite occhi sia automatiche che normali sono favolose. Ho preso un ombretto duo ma non mi é piaciuto. I pennelli sono molto validi come il fondotinta. Di astra ho provato un paio di ombretti in polvere ma si vedono solo su un prodotto cremoso. Quelli in crema appena aperti sono favolosi durano un eternità ma si seccano subito.

  41. Per la prossima volta segnati Artistry e’ made in usa e si trova solo tramite incaricati alle vendite Amway. E’ un prodotto molto alto specializzato nell anti eta’ e in trattamenti specifici tipo io avevo una macchia da iperpigmentazione e dopo 6 mesi con una crema di questo marchio e’ andata via..sono davvero ottimi. Hanno anche la linea trucco che a parere mio e’ favolosa. Il mascara e’ buonissimo!! http://www.artistri.com

  42. CHIARISSIMA Clio , ma sappi che le marche delle quali nemmeno tu eri a conoscenza , alcune non le conoscevo nemmeno io…o per meglio dire, non ho mai provato nessuno dei loro prodotti…
    P.s. non rattristarti se la max factor non è più reperibile in america , non ti perdi nulla

  43. Io ho il balsamo labbra Burt’s Bees, è stato il mio primo acquisto bio dopo aver letto commenti negativi sui classici labello o simili. Mi ci trovo bene ma non adoro il sapore, di miele, perché preferisco averlo insapore. É molto duro, ora d’estate lo apprezzo perché non è untuoso ne si spappola, ma d’inverno lo devo passare mille volte. Insomma non mi ha fatto innamorare, ma ti consiglio di provarlo!

  44. Nessuno, ripeto mi é sempre arrivato tutto velocemente. Addirittura la prima volta, in anticipo rispetto alla data che mi aveno prospettato loro. Quindi immagino in dogana fosse andato tutto liscio.
    Mi sono trovata molto bene, tanto che presto partirá il mio quarto ordine. 🙂

  45. Makeup Geek non è così difficile da reperire! C’è lo store online. Ho fatto un ordine qualcosa settimana fa e sto aspettando che arrivi, e anche le spese di spedizione (che io credevo fossero proibitive) in realtà sono nella media!

  46. Ha parlato di un prodotto pochissimi giorni fa ma non ricordo il post… il fondotinta healthy mix è nei preferiti di marzo comunque! 🙂

  47. Glossip è la “figlia” makeupposa di Bottega Verde, e’ la stessa azienda, nata x posizionarsi come concorrente Kiko e Wjcon…. ci sono alcune cose tremende (vedi i fondi), le ciprie, i cortettori…e altre carine come qualche rossetto, kajalne matite labbra… packaging terribile…

  48. dipende se sei fortunata o meno..io ho fatto due ordini e il primo non aveva dogana mentre il secondo si…ma la stessa cosa mi e’ successa con un ordine su feelunique..quindi dipende..

  49. Clio un consiglio ! Ho sempre usato fluidi opacizzanti per il viso perché ho la pelle grassa e le creme idratanti che ho usato mi hanno sempre fatto venire i brufoli 🙁 ma volendo comprarne una di crema idratante che mi consiglieresti?

  50. Ciao clio, hai mai sentito parlare del mascara younique 3D? Ho visto su alcuneragazze che lo usano un effetto incredibile, mai visto da nessun mascara ma dato che reperirlo in italia è complicato volevo sapere se tu l’ hai mai provato e quindi ne vale la pena cercare di averlo in qualche modo!
    Grazie mille

  51. Ciao Clio!! Direi che sei stata molto chiara!! E grazie xkè hai sottolineato il fatto che preferisci segnalare prodotti nn troppo costosi ma altrettanto validi… così sono davvero alla portata di tutti… io sto provando una linea ke nn conoscevo si chiama debby(è economica e sembra centrare con la marca Deborah..almeno credo

  52. Cmq cioè clio è troppo brava punto!!! Ancora a fare questo post per quelle che vorrebbero che provasse ste marche marcie!!!!

    Che poi dico io , se non le ha mai provate o non le piacciono certi brand un motivo ci sarà no?!?

  53. quanto hai ragione sul packaging!!! mi è subito venuta in mente bottega verde! ho provato qualcosa di loro e non mi è nemmeno dispiaciuto, certo solo quando scontano tutto allora vale la pena (tanto prima o poi tutto finisce col costare 4,99€ ai saldi) però che tristezza infinita le confezioni!!! con questo “besciolino” veeeeecchio ma non abbastanza da sembrare vintage di proposito e appunto di verde nn hanno nulla…

  54. Io mi trovo benissimo con Bottega Verde, prima usato Kiko che mia portato irritazione agli occhi ,alle palpebre…non so bene se la colpa è stato del mascara o degli ombretti …o del correttore…insomma e con Bottega Verde mi trovo bene con tutto..forse le.matite e il mascara non.sono il top.ma ombretti o fondotinta , creme viso, contorno occhi, cipria sono ottimi e tutte a base naturale…almeno sulla carta..in.quanto alcune creme viso sono all olio d oliva o d argan , il contorno occhi occhi alle cellule staminali della mela…ombretti con estratti seta…non so Clio secondo.me dovresti rivalutato come brand! Comunque grazie, un bacione

  55. Sinceramente anche a me succede lo stesso con alcune marche ne sento parlare ma non mi ispirano per niente… preferisco spendere soldi per prodotti che realmente mi ispirano siano economici o no che comprare cosine cosi tanto per fare o per provare che giá di se non mi ispirano 🙂

  56. I prodotti Astra dalle mie parti li vendono nei negozi dei cinesi e credo di aver coprato solo una cipria e qualche smalto. Con i prodotti Avon mi trovo abbastanza bene, compro quasi tutti i mesi, ma MAI della linea Color trend: fanno parte della linea Avon più economica, ma a parte una matita occhi, li ho sempre trovati pessimi 🙁

  57. Ciao clio!
    Di queste varie marche che hai nominato a me é capitato di provare solo:
    -yves rocher (le matite mi fanno ellergia)
    -peggy sage (per quello che è, forse troppo costosa)
    -glossip (ho capito che non è nient’altro che bottega verde “cosmetica” poca scelta qualità simile a kiko e wjcon)
    Bacio! A presto!

  58. Ciao Clio…ciao ragazze….io attualmente uso cosmetici della Wjcon…scoperto da poko ma già lo amo alla follia 🙂

  59. Ciao Clio, sai che la MaxFactor non è altro che la Covergirl europea?!?! L’ho sentito da FleurdeForce, una youtuber inglese, e in effetti se ci fai caso il packaging è uguale!

  60. Ciao! Grazie del post Clio! Apprezzo la chiarezza con cui parli anche delle marche che non compri, tuttavia secondo me non c’è bisogno che in qualche modo quasi ti “giustifichi”, essendo anche tu una persona normale come tutte noi, è ovvio che fai delle scelte! A maggior ragione essendo un’ esperta del campo, sicuramente queste scelte saranno più che motivate! Grazie per il tempo e le energie che ci dedichi!

  61. Buongiorno a tutte! Io per yves Rocher ci lavoro! Sono una commessa. Alcuni prodotti sono FA VO LO SÌ tipo la linea Hammam…I fondotinta illuminanti, le matite occhi automatiche…ma assolutamente da provare sono gli ombretti in polvere libera 100% minerali! Peccato per i pochi colori perché così scriventi e luminosi in giro ne ho visti pochissimi!
    I negozi sono sempre di più! Se vi capita comunque un giretto fatelo!

  62. Io ho smesso di seguire molte youtuber americane perche parlavano solo della geek, ora capisco che sia buonissima ma nel resto del mondo è introvabile e molte di loro non si sprecano neanche a consigliare dupe della mac di oltre marche. Questa cosa del parlare solo di certe marche disponibili solo negli usa non la sopporto proprio anche perche moltissime di loro devono le loro visualizzazioni al “resto del mondo”.

  63. SISLEY è una vera porcheria….costa un occhio della testa e non è nulla di che! Però siccome c’è ancora gente che è convinta che spendere tanto sia una garanzia (senza leggere l’ INCI) e fa figo, lo comprano!

  64. hai mai testato qualche trucco della bodyshop? è un po’ caruccia ma trovo che alcuni loro prodotti sono molto validi

  65. Il marchio Yves Rocher ha anche dei punti vendita (come Bottega Verde, Kiko ecc..), non vende solamente su internet o tramite rappresentanti, e ultimamente sto acquistando sempre più prodotti (cosmetici, profumi, creme e saponi) con cui mi trovo molto bene 🙂

  66. Nella mia zona (Cassino, provincia di FR) il marchio peggy sage viene spesso usato per il reparto unghie ma io ho scoperto i loro pennelli trucco e li trovo fantastici! Non saprei più farne a meno!!

  67. In effetti la foto della pubblicità della Astra è un pochino tamarra 😀 Io di solito la trovo nei negozi della catena Ipersoap, ho un loro ombretto dorato che non è male, per il resto non so. Da Yves Rocher e Bottega Verde compro soprattutto bagnoschiuma e creme (e da BV approfitto degli sconti), il makeup non mi dice nulla. Glossip mi sembra simile a Wjcon e Kiko, ma ho solo dato un’occhiata al sito perché non ho un negozio vicino.

  68. Si Clio, te lo confermo, Bottega Verde di “verde” ha ben poco!!! -_-‘
    Comunque io vivo in Spagna e qui ci sono punti vendita Yves Rocher, non so se in Italia magari li hanno tolti…boh!!!
    Ultima cosa: invece hai mai provato qualcosa della Wet N Wild (quel brand che ha Fergie come testimonial)? Perché credo sia uscita abbastanza di recente e volevo sapere se merita!!!
    Grazie Cliuzzina, bacio!!! 😉

  69. Grazie Clio, essere partecipe della tua attenzione, lo considero un bel regalo e mi fa stare molto bene… In realtà aspettavo questo tuo excursus, soprattutto sulla Sisley… Io, ho provato un rossetto e lo trovo tra i i più idratanti, una matita iperpigmentata, un siero viso, il Complex Sero Botanique Activateur de nuit e la maschera Creme a la rose noir, (sopratutto quest’ultima), e mi sono piaciuti parecchio. So che utilizzano erbe e piante, e che parte dei proventi delle vendite, vanno a beneficio di varie missioni… Cioè, compri un prodotto fito, doc, e in più fai beneficenza… Purtroppo è una linea di lusso,è verissimo, anche se la qualità e la ricerca oltre al packaging, hanno un costo… Che dire, io sono innamorata del marchio La Prairie e Sisley, senza capirne la ragione… Se potessi, sceglierei tra questi marchi, i trattamenti viso e corpo, ma temo resterà un amore impossibile…. Grazie, Clio, grazie, grazie, grazie, ciao

  70. Mia mamma e’ diventata da poco una rappresentante della fm group, e devo dire che la cosa per me e’ stata utilissima….tutti i trucchi sono senza siliconi, nichel, ecc ma soprattutto esplicitamente senza glutine….e per me che da poco ho scoperto di esserne intollerante e’ stato un sollievo….i prodotti sono carini e buoni hanno una ottima durata e non fanno allergia…quindi , per le mie esigenze, sono promossi

  71. E najoleari???? È un Brend di profumeria uno di quelli della fascia più economica, il ho provato qualcosina è non è male!!! Ha dei colori fantastici sia di ombretti che di rossetti!!! Voi ragazze che ne pensate???

  72. Io adoro la maschera alla rosa nera di Sisley, è un botto di idratazione efa sparire … Momentaneamente… Le piccole rughette. Per me i loro prodotti per la skin care è il TOP

  73. Ho notato che tante youtubers non recensiscono mulac solo perchè non hanno ricevuto i prodotti. Peccato, perchè ero davvero interessata alla loro palette, ma siccome costa un bel po’ io aspettavo una review di Clio, che di solito è quella più obiettiva di tutte.
    Per il resto anch’io ho provato Bottega Verde, ero entrata nel loro circolo vizioso di offerte/sconti etc e per fortuna che ne sono uscita XD I loro prodotti non sono niente di che, ma soprattutto odio la loro martellante pubblicità che ti perseguita settimanalmente! Stessa cosa per Glossip. Siccome hanno aperto un negozio vicino a casa mia mi ero interessata…solo che ho scoperto che fanno parte della “famiglia” Bottega Verde e applicano la stessa strategia di marketing martellante! Preferisco mille volte andare da Kiko, senza che mi stressino con tessere e pubblicità…anche se odio che quando vado alla cassa cerchino di rifilarmi altri prodotti! E poi secondo me è una cosa abbastanza inutile, io prima di comprarmi qualcosa ci penso, guardo review etc, poi compro solo quello che mi serve perchè non voglio accumulare cose, di certo non compro una cosa al volo mentre sono alla cassa…in più in questo modo rallentano la fila alla cassa ed è una cosa che odio XD Scusate, piccolo sfogo .___.

  74. Ciao clio, gli ombretti in crema dell’astra sono magnifici, sono molto pigmentati e durano parecchio; inoltre sono low cost!

  75. Ciao!io della wet & Wild ho una palette di ombretti Ke mi piace parecchio (sono quasi tutti belli scriventi) e una matita bianca con la quale mi trovo abbastanza bene..cmq non mi sembra male come marca..tu hai provato qlc? Ciao.

  76. Ciao Chiara! 🙂
    Anche se non sono Clio, siccome ho il tuo stesso problema, volevo consigliarti la crema che sto usando io in questo periodo: è della Neve Cosmetics e si chiama Crema Eterea, fatta apposta per pelli grasse, è davvero eterea, si assorbe subito e non unge minimamente!!!
    Io la uso anche come base trucco e non mi lucida affatto, magari giusto un po’ verso sera…ma dopo aver comunque portato il trucco dalla mattina!!!
    E poi ha un delicato odore di vaniglia…il che non guasta!!! 😉
    Spero di esserti stata utile, un bacio! 🙂

  77. I prodotti per il corpo Lush li adoro, ma ho cercato ahimè di tagliare qualche spesa, ad esempio ho eliminato i loro (buonissimi) saponi corpo con nomi, profumi e colori meravigliosi, però mi partivano 6/7 euro per neanche 2 etti di prodotto.. e son passata al sapone per il corpo de I Provenzali alla mandorla, 2.50 euro circa per 250g, profumo paradisiaco e una schiumetta bella idratante.

  78. No nulla, per quello volevo sapere se vale la pena o meno!!!
    Grazie mille per la tua risposta!!! 🙂

  79. Tra queste, l’unica marca di cui posso dire la mia è Bottega Verde, di cui sono cliente di vecchissima data (e chi legge il mio blog l’avrà intuito). Di positivo c’è da dire che quando è nata questa marca il panorama ecobio era quasi inesistente, e il verde è richiamato dalle linee tutte ispirate al mondo vegetale, tra le quali ultimamente sono in aumento i prodotti ecobio o almeno di pregio, quindi la solita battuta che “di verde c’è poco” risulta un po’ affrettata e infelice… trovo bello ad esempio che da Bottega Verde si possano acquistare l’olio di rosa mosqueta e l’olio d’argan puri senza doverli ordinare online.
    Nel make up si trovano sia prodotti eccelsi che altri riusciti male…
    Di molto negativo ci sono i prezzi, gonfiatissimi per poter permettere sconti continui, e il fatto che in mezzo a tante cose buone ce ne siano altrettante da cui stare alla larga, così il cliente si trova in un campo minato, specialmente se non ha una buona informazione sui prodotti alle spalle (e questo è il lavoro di noi blogger, di certo non delle commesse).
    Di Lush, invece, non ho mai provato nulla, ma ho analizzato l’inci dei loro solari in un articolo lunghetto, e credo proprio che continuerò a non comprare da loro.
    Dorothy

  80. Ciao Clio! Io ho provato i prodotti FM group, li conosco perchè ho un paio di amici che li vendono, e in particolare i profumi e il fondotinta… i profumi sono praticamente “imitazioni” dei profumi più conosciuti, sono delle essenze e sono identici a quelli originali ma costano pochissimo, sono tutti sui 12 euro circa… il fondotinta a me è piaciuto tantissimo, ho provato uno di quelli liquidi e mi ci sono trovata bene, è coprente e non cola in giro! Per il resto non so dire nulla però :/

  81. ciao a tutte. qualcuno di voi conosce la marca astor? io vivo in germania e non so se in italia la vendono. io non l’ho mai vista, ma magari in una città grande si potrebbe trovare. se qualcuna di voi la conosce mi può dire che pensate di questa marca, oppure tu clio se sai qualcosa. grazie 🙂

  82. Hi Clio! Io ti posso dire che avevo provato la peggy sage e mi era piaciuta tantissimo specialmente il fondotinta, i pennelli e alcune matite. Ammetto che io non sono per niente un esperta di trucco ma il loro fondotinta mi era piaciuto molto.. sono pallidissima e il loro fondotinta mi dava un bel colorito sano senza creare un mascherone. Piccola curiosità: io vivo a londra, se mai mi decidessi a partecipare a un tuo concorso per ciompe e ancora più incredibilmente vincerlo, é un problema per te spedire all’ estero?
    Baciii

  83. La glossip fa parte della famiglia bottega verde. Io ho il negozio vicino, e sembra una copia di kiko, solo che ha prezzi più alti e gonfiati, perciò devi farti la tessera per avere sconti etc. Esattamente come con la bottega verde. A me non piace per nulla questa politica di marketing dunque ci sto alla larga, se si comportassero come un negozio normale ci andrei.

  84. Ciao Clio e ciao ragazze! 🙂 fino a qualche tempo fa ero solita ordinare qualche prodotto avon ma ho smesso quando, provando il fondotinta “magix”, sul mento sono comparse due cisti! La prima cisti non l’ho attribuita al fondotinta pperché stavo provando altri nuovi prodotti, ma la seconda è stata la conferma che questo fondotinta era occlusivo al massimo!! Non lo consiglio a nessuno, e ora evito i loro prodotti viso come la peste! >.<

  85. “In generale se so (o se mi consigliate voi) che un prodotto vale davvero la pena, mi impegno e lo ordino anche se devo aspettare molto per riceverlo. ” Te la sei cercata, Clio! 🙂 Io sono consigliera di bellezza Yves Rocher e adoro molti suoi prodotti! Però mi limito a dirti quelli per cui vale davvero la pena: stylo waterproof occhi (ho tutti i colori, mi ricordano quelle della essence dalla mina automatica, è vero che costano di più ma almeno gli ingredienti sono migliori), fondotinta minerale 100% naturale (il nome dice tutto, inoltre è davvero buono, io lo sto usando adesso che è estate), maschera nutri-riparatrice per capelli (mi ha salvato i capelli, Clio! senza parabeni, siliconi e quant’altro, costa poco ed è semplice da usare), il Balsamo labbra nutriente BIO (ha un profumo così buono che mi leccherei le labbra ogni volta), il pennello da fondotinta a lingua di gatto (morbidissimo e semplice da usare, non lascia striature, è ottimo), gli smalti brillanti (colori mat o satinati che coprono benissimo e durano SECOLI).
    Sfrutto quest’angolo per chiedere a voi ragazze se vi va di entrare nel mio gruppo di lavoro 😉

  86. Tra queste, l’unica marca di cui posso dire la mia è Bottega Verde, di cui sono cliente di vecchissima data (e chi legge il mio blog l’avrà intuito). Di positivo c’è da dire che quando è nata questa marca il panorama ecobio era quasi inesistente, e il verde è richiamato dalle linee tutte ispirate al mondo vegetale, tra le quali ultimamente sono in aumento i prodotti ecobio o almeno di pregio, quindi la solita battuta che “di verde c’è poco” risulta un po’ affrettata e infelice… trovo bello ad esempio che da Bottega Verde si possano acquistare l’olio di rosa mosqueta e l’olio d’argan puri senza doverli ordinare online.
    Nel make up si trovano sia prodotti eccelsi che altri riusciti male…
    Di molto negativo ci sono i prezzi, gonfiatissimi per poter permettere sconti continui, e il fatto che in mezzo a tante cose buone ce ne siano altrettante da cui stare alla larga, così il cliente si trova in un campo minato, specialmente se non ha una buona informazione sui prodotti alle spalle (e questo è il lavoro di noi blogger, di certo non delle commesse).
    Di Lush, invece, non ho mai provato nulla, ma ho analizzato l’inci dei loro solari in un articolo lunghetto, e credo proprio che continuerò a non comprare da loro.
    Dorothy

  87. Io ho provato la Flormar anni fa durante un viaggio a Skopjie, perché costava davvero poco. Pensavo fosse di quelle parti,invece è una casa cosmetica italiana ed è ottima. Ho provato la terra e gli smalti e mi sento di consigliarli. Lo smalto a due anni (se non più) dall’acquisto è ancora fluido! La Peggy Sage non mi fa impazzire, a parte per le ciglia finte.

  88. Da me non si trova più! Usavo l’eye-liner con il pennellino e mi trovavo bene. Scriveva bene e anche la durata era buona!Ho usato anche un mascara che non era male (però c’è di meglio). L’unica cosa che mi sento di sconsigliarti sono gli smalti. I colori sono belli ma toglierli è un vero incubo! Ci vuole mezza bottiglia di acetone!!

  89. “rubo” anche io il tuo consiglio perché sono sempre alla ricerca di creme che non fanno lucidare il viso! Grazie mille 🙂

  90. Beh, non proprio, Glossip e Bottega Verde sono due aziende diverse, anche se partner commerciali…;) glossip ha già prodotti skincare suoi e BV ha già il suo make up (migliore di glossip).. 😉

  91. C’è anche una marca che si chiama It style, e un po’ stile kiko hanno aperto un negozio vicino a dove abito io e ho visto uno stand alla stazione Garibaldi a Milano ma non sono un gran che i prodotti…si salvano i lucidalabbra e qualche ombretto ma matite e fondotinta sono pessimi….

  92. Mmm non so se trova in qualche negozio, io ho sempre avuto a che fare con dei “rappresentanti” diciamo, tipo quelli della avon… prova a cercare sul sito se ci sono punti vendita fissi 🙂

  93. Sto raccogliendo ordini per inviare il primo e diventare consigliera di bellezza anch’io 🙂 Spero di riuscirci perché AMO tantissimo questa marca..

  94. Ciao Clio, io utilizzo regolarmente le matite occhi della FM group che oltre ad essere super precise durano tantissimo e non sbavano affatto, sono ottime da utilizzare anche come eyeliner. ..in estate per evitare di mettere il fondotinta utilizzo un primer effetto perlato che da un aspetto levigato alla pelle con sopra la cipria cotta per il corpo per dare un effetto alla pelle come fosse baciata dal sole. Ho provato anche il nuovo mascara che allunga tantissimo le ciglia. Secondo me sono prodotti da consigliare ciaoooo

  95. Io ho trovato lo store di Madina, brand che non conoscevo..sto testando in questi giorni i prodotti che ho acquistato..ho le matite di avon, ma in generale trovo che acquistare a “scatola chiusa” da catalogo, cartaceo o online, sia difficile..i colori mi sembrano sempre diversi..mi piace di più il negozio..credevo poi di avere una matita occhi di it girl..ma è di it style, cmq è carina, color burro..

  96. Che io sappia Yves Rocher ha proprio dei negozi, li ho visti in francia, italia e credo ci siano anche in spagna… io mi ci trovo bene! 😉

  97. Io dico solo una cosa….SEILANUMERO1INASSOLUTO!!!
    Ti seguo da sempre (e da pochissimo commento qui sul blog!) e la cosa che ho apprezzato fin dall’inizio è la tua onestà e schiettezza. Poi col tempo ti sei anche rivelata una forza della natura, sempre solare e una fonte inesauribile di spunti su argomenti che ho sempre trovato interessanti! Detto ciò…..spero tanto continuerai a fare questo lavoro così come lo fai…parlando di tutte le marche che TI interessano e che anche noi possiamo facilmente provare. Per il resto credo che “chiedere” sia assolutamente lecito ma a volte dovremmo riuscire (anche grazie all’esperienza qui sul blog) a trarre le nostre conclusioni! Un bacio a tutte e a te SUPERCLIO

  98. Beh, buono a sapersi..x ora ho solo provato ombretti d matita bianca, di altro non ci avevo pensato..xò dopo Ke hai detto Ke gli smalti sono così duri da togliere non credo proprio Ke li proverò.. 🙁

  99. In famiglia siamo così entusiaste di questa marca che, quando il negozio chiuse nella nostra città, mia madre decise di diventarne Consigliera di bellezza! 😀 Anch’io uso la maschera REPARATION, per i miei capelli è un toccasana, e anche l’intera linea per i ricci (sono così definiti che a volte evito persino di usare la spuma). Consiglio altri due prodotti, che secondo me sono imbattibili: l’esfoliante per il corpo all’albicocca, lascia la pelle liscissima e leggermente profumata, e l’eyeliner a pennarello, che ha un tratto definito e preciso (ideale anche per chi è alle prime armi!) e che, dopo averne provati tantissimi, reputo uno dei migliori in circolazione! Dai Clio provali, facci sapere 😀

  100. ho provato 3 robe dell’astra, e tutte mi han dato allergia o sfoghi cutanei, un orrore!! di avon prendevo qualcosa ma non mi ha fatto impazzire, sono nella media ecco

  101. Ciao Clio! Prova i prodotti della Peggy Sage sono molto buoni!! Sopratutto prodotti per le unghie e i pennelli(io li uso per il lavoro)!! Avon la penso come te ombretti scadenti , matite buone e buoni anche i fondotinta!! C’è anche un altro brand che recensisco sempre sul mio blog ed è la Jafra! Di lei ti posso dire: buone le creme e i fondotinta , super pessime le matite!!! E buoni i rossetti!!! Gli ombretti invece sono un po come quelli Avon polverosi e poco pigmentati da utilizzare assolutamente bagnati!!! Un bacione sei sempre fantastica!!!

  102. Io della Verde Bottega ho due matite occhi che trovo ottime, non mi irritano gli occhi se per caso mi sfuggono durante l’applicazione (porto le lenti a contatto), scrivono bene e restano sempre morbide il giusto…però in effetti con tutti quegli sconti esasperanti e lo sguardo/anda da cocainomane di alcune commesse, qualche dubbio viene pure a me XD per il resto di queste conosco solo la Avon, provata ai tempi della gioventù, ma è passato tanto tempo che nemmeno ricordo con precisione cosa D:
    PS: non trovate che alla Lush siano dei ruffiani spaventosi? E quando tira la bora (sono di Trieste) non si riesce a respirare dalle “emanazioni” del punto vendita!!

  103. Ciao a tutte! Anche io non conosco molte delle marche che ha nominato Clio. A me non piace molto ordinare i prodotti su internet perché amo provare ciò che compro, per questo motivo non ho nulla della neve, anche se in tante dite di trovarvi bene.

  104. Io li evito proprio per i prezzi gonfiatissimi. Odio dover avere a che fare con tessere, buoni sconto e offerte varie. Poi non posso mai comprare quello che voglio quando voglio, dato che uno aspetta il buono sconto, poi deve fare attenzione alla data di scadenza etc! Poi alla fine con tutti gli sconti non si spende meno rispetto ad altri marchi! Insomma, io mi ci trovo proprio male per quello.

  105. eheheh lo sapete ormai! per me siete importanti e quando posso ve lo dimostro, anche così! 🙂 besooooo! :****

  106. Ciao Clio! Yves Rocher a Milano c’è ancora..non e’ solo tramite rappresentanti! Ottimo il mascara dell’inverno scorso, quasi al livello del Mascara Vamp di Pupa

  107. Clio per quanto riguarda i prodotti della yves rocher ci sono i punti vendita e sapevo che ce ne erano anche a New York. Per quanto riguarda i cosmetici non so, io ho degli eyeliner e una terra, buoni , ma, soprattutto la terra, di breve durata. I prodotti corpo invece ritengo siano davvero buoni, vale la pena provarli!

  108. Delle marche che hai nominato non conosco quasi nessuna! Ho provato bottega verde ma come hai detto anche tu c è poco di verde! E poi Sisley ho provato varie cose perché ho un’amica che è rappresentante di questa marca e mi procura campioncini e qualche volta ho azzardato anch’io però da quando mi hai fatto conoscere tante marche ottime ad un prezzo minore l’ho abbandonata! Grazie Clio per questo post davvero interessante! Baciiiiii 😀

  109. da me è in un angolo (passaggio obbligato) nel centro commerciale e quando passi di lì devi tapparti il naso.. e poi se ti azzardi a mettere un piede dentro una commessa ti acciuffa e comincia a buttarti roba addosso come se dovessi comprare il mondo (fosse economico..), e alla fine ti fanno andare via mal lavata e ancora appiccicosa -__-” sono un po’ “invadenti”..

  110. Di Yves Rocher uso il mascara sexy pulp e il fondotinta pure light e mi trovo benissimo. ..esistono i negozi ma non ho provato altri prodotti a parte crema mani e burrocacao

  111. Esistono diversi gradi di raffinazione degli oli vegetali che rendono il prodotto diverso da partita a partita, io mi baso sull’inci, che per legge deve indicare tutti gli ingredienti, e quello risulta essere olio di argan puro.
    Se sei sicura che non lo sia, denunciali, perchè sarebbe una cosa grave, ma con il giro d’affari che hanno dubito che facciano passi falsi simili.

  112. Ti capisco benissimo, infatti anche io ultimamente lascio correre parecchio, oppure quando mi serve qualcosa controllo se c’è lo sconto che fa al caso mio…
    In quanto blogger però mi tocca anche stare dietro alle novità e conoscendo bene BV sarebbe un peccato se la abbandonassi del tutto. 😉

  113. Yves Rocher si trova anche nei negozi… ci sono in alcune città…in alcuni centri commerciali e anche a Roma Termini

  114. Come ho già scritto sotto, non sono tra quelle che fa richieste, però non le chiamerei “marche marcie” :/

  115. Della Yves Rocher ho trovato ottima la linea dei bagnoschiumi, ho provato solo un correttore della linea cosmetici e l’ho trovato piuttosto pastoso e difficile da stendere. Della Bottega verde, invece, uso un’ottima terra che sulla mia pelle chiara dà un effetto natural. Da non sottovalutare anche la tinta non aggressiva sulla cute e durata lunga.

  116. Non ti so dire molto perché ho provato solo un rossetto, ma non mi è piaciuto molto perché il colore non è intenso e dopo un attimo sembra già sparito! Rimango sulle marche “classiche” 🙂

  117. Vabbè Serena, benefit e sisley sono 2 marchi completamente diversi..
    Sisley è più alta, diciamo che è un marchio con un target più adulto, come kanebo..
    Benefit ha un target più giovane.. in sincerità non ce la vedrei mia mamma con il rossettino con il pakaging a colonna, per quanto carino che sia!
    È come comparare Intimissimi con la Perla! Si parla sempre di intimo ma si rivolgono a persone diverse!

  118. Ciao! 🙂 anch’io sono sempre alla ricerca di una buona crema per pelli grasse….ho provato un campioncino della Eterea sperando nel “miracolo” che non facesse diventare la pelle lucida e invece mi ha delusa: si lucida nel giro di pochissimo tempo! Forse anche peggio di altre creme che ho provato! Ma capita solo a me?!? Peccato, perché avevo grandi aspettative 🙁 vorrei riprovare ad usarla, forse 5 giorni sono stati pochi…

  119. Guarda io ho ordinato qualche ombretto e ho speso abbastanza poco compresa la spedizione (sicuramente molto meno di Mac che posso andarci a piedi quando sono a Bologna). Sono molto buoni secondo me e sono arrivati molto in fretta.
    Certo non li trovi nelle boutique italiane, ma vorrei solo farti presente che è ovvio che le youtuber americane parlino di marchi americani e inoltre lo shopping online negli USA è super comune. Quando vivevo lì pure il caffè mi facevo inviare da Amazon perchè spesso là si è lontani dai grandi centri commerciali e dalle città grosse, per cui non credo che lo facciano apposta, semplicemente gli acquisti online lì sono la normalità e non sanno com’è il mondo fuori.

  120. Ciao
    Clio, ciao a tutte! Io conosco bene i prodotti di Bottega Verde, li uso da
    quando vendevano solo per corrispondenza e non avevano negozi. Dopo un decenni
    di acquisti – giusti e sbagliati – posso dire che:

    – i prodotti per il corpo sono ottimi. Costosetti, ma per me che
    ho la pelle delicatissima e soggetta a mille macchie-bolle-irritazioni sono
    molto buoni, mai avuto problemi;

    – i prodotti per capelli sono normali, cari, con confezioni
    piccole e non molto diversi da ciò che si trova al supermercato;

    – il makeup viso va ad alti e bassi: vanno bene i prodotti per
    gli occhi, mentre mi sono sempre trovata male con le basi e le ciprie, hanno
    colori un po’ artificiali; pes-si-mis-si-mi i prodotti per le labbra: ogni
    volta che lanciano qualcosa di nuovo ci casco e rimango regolarmente fregata.
    Non comprateli, in generale fanno tutti quella rigaccia schifosa sul labbro
    inferiore…

    – gli smalti non sono un granché, resistono poco e macchiano
    abbastanza le unghie e la pelle quando li si toglie e in generale tendono un
    po’ a seccarsi. Però ne ho appena scoperto uno fenomenale. E’ della linea Iris,
    è molto brillante e una volta asciutto sa davvero di iris, ogni volta che muovo
    le mani è una magia… Hanno altri smali profumati, ne ho uno al cocco ma è
    meno profumoso.

    Ciao a tutte!!!

  121. Ciao Clio, il post è molto accattivente e tu sai veramente stimolare la nostra curiosità!
    Infatti vorrei chederti cosa ne pensi dei prodotti COLLISTAR, non ti vedo mai utilizzarli, nè make up nè creme, profumi ecc…..

  122. Cosa avevi ordinato al secondo? Scusa se mi faccio gli affari tuoi.. 😛 😛 É giusto per avere un’idea dato che sto per fare un nuovo ordine.

  123. sempre ombretti! mi pare il primo ordine 6 e il secondo 5..assolutamente random per la dogana..ho dovuto pagare 40% del valore commerciale. ero abbastanza triste..da allora non ho piu ordintato ma ho una bella wishlist di altre cosine da prendere..gli ombretti, pigmenti e pennelli son fantastici!!!

  124. Io di Peggy Sage ho solo un ombretto. Considerando che parliamo di un brand medio-economico devo dire che l’ombretto non è affatto male: ben pigmentato e non eccessivamente polveroso. Per quanto riguarda la Flormar, ho visto che hanno aperto uno store a Milano, ho fatto un giro dentro e a primo impatto i prodotti non mi sono sembrati pessimi, credo proprio che appena avrò l’occasione proverò qualcosina!

  125. Ciao Clio, ciao ragazze!Immagino ci sia stato un bel lavoro dietro questo post segnarsi tutte le marche le loro caratteristiche solo tu potevi farlo clio!Sei la migliore!!!:) Credo che nel chiedere un consiglio su una marca non ci sia ninete di male, anzi!Ma certe richieste sono assurde poco tempo fa sotto un tuo video su yuotube(non ricordo quale) c’era un commento dove una ragazza interessata a degli integratori TI CHIEDEVA SE POTEVI PROVARLI TU STESSA PER SAPERE SE FUNZIONAVANO DAVVERO??????!!!!!!! Penso che si sia toccato il fondo! Detto questo, non conosco la maggior parte delle marche citate eccetto alcune: ad es ho comprato da poco un blush della max factor ed ha un bellissimo colore (pesca) e dura parecchio; astra: di questa marca avevo acquistato qualcosa parecchi nni fa ma mi ero trovata malissima principalmente per la qualità; bottega verde invece è la marca di cui sicuramente ho fatto più acquisti tra queste e la linea make up lascia un pò a desiderare, le matite per occhi durano poco(quando scrivono), gli ombretti sono carini ma niente di che, si salvano forse solo gli smalti. Mentre per il viso ho provato la maschera all’argilla e mi sono trovata benissimo, una crema per il viso e una per le mani all’amido di riso e me ne sono innamorata. Per le gambe ho provato la crema al mirtillo ed è ottima, in generale penso che la linea corpo sia superiore come qualità. Ovviamente questa è la mia esperienza personale come normale acquirente non sono nè un’esperta nè altro!:)) Ho scritto un papiro lo so spero di non aver annoiato nessuna! Buona domenica Baci Baci!

  126. Ciao…..Max Factor x me è un ottimo brand per i mascare. Uso il loro fondotinta Lasting Performance da sempre e a volte lo ricompro ancora. Se in America è stato tolto questo Brand, penso che verrà tolto anche in Italia…
    Voglio provare il fondo Facefinity liquido, questo inverno… Poi ha dei prodotti spaventosi x me…
    Bottega Verde non ho mai preso niente…
    Yves Rocher solo un olio di Monoi e mi pare con paraffina, per cui, non sono invogliata..
    Sisley ho provato molti dei loro trucchi, ma non ho visto una qualità eccelsa…

  127. Concordo perfettamente con Erika! La prima che mi è venuta in mente è la crema eterea di neve 😉

  128. Cavoli, invece l’eterea è l’unica che non mi lucida per niente la pelle e non me la fa “sudare”…nemmeno quando ne metto un po’ troppa… Ognuno ha la sua pelle 😉

  129. La Manhattan e molte marche tedesche si trovano anche qui da me in Svizzera, se qualcuna abita vicino ai confini (italofoni, francofoni o “tedescofoni”) puô fare un salto nei nostri grandi magazzini e sperimentare roba nuova…

  130. Mi è piaciuto questo post!
    Se devo essere sincera anche io non avevo mai sentito nominare tanti di questi marchi!
    Ho provato qualche prodottino di Bottega Verde, che ho abbadonato per la martellante pubblicità e tutte le varie offerte che venivano proposte alla cassa.. non ne potevo più di entrare che avevo bisogno di un sapone per il viso e uscire rincretinita da 300 promozioni!
    Max factor, penso di aver avuto qualche prodotto appena mi sono cominciata a truccare.
    Lush ho comperato pochissimo, l’unica cosa con cui mi trovo da Dio è lo shampoo in panetto, ma lo utilizzo non per lavarmi i capelli, bensì per lavare i pennelli da trucco! Vengono che è una meraviglia! In sincerità a me di questo negozio danno noia i profumi troppo pungenti e intensi!
    Poi per il resto, qualche brand mai sentito nominare e qualche marchio non mi ispira ne come packaging ne come tiplogia di prodotti!
    Quindi Cliuzza bella, ti capisco quando dici che anche il packaging vuole la sua parte!
    Per me il gesto di truccarmi è una coccola che mi riservo per sentirmi meglio, e la coccola è ancora più coccola se utilizzo dei prodotti di buona qualità e che mi piacciono! Aggiungo, che anche io sono molto curiosa e mi piace molto provare, sperimentare e acquistare prodotti di marchi sempre nuovi, ma almeno per me per farmi scattare l’acquisto ci deve essere un’alchimia con il prodotto, confezione e qualità lo devo sentire MIO!!!

  131. Non so se sia facilmente reperibile in Italia, ma qui in Svizzera c’è ovunque: L’Erbolario! Se cerchi una crema per il viso ti consiglio quella alla bardana e al rosmarino che ho usato per più di un anno. Se hai la pelle mista che si lucida facilmente questa è molto buona e dall’effetto abbastanza opacizzante. Di notte usavo quella al biancospino super-grassa e super-nutriente, e il risultato delle due sulla mia pelle è stato molto buono! L’inci di questa marca è al 99% verde (quasi sempre puoi trovarli sul forum di saicosatispalmi) e non testano sugli animali. Per quanto riguarda Yves Rocher, è una marca di cosmetica vegetale ma sono pochi i prodotti veramente bio che hanno… Non ci sono parabeni e hanno diversi shampoo senza siliconi meravigliosi, ma in alcune creme e nel make up i siliconi ci sono eccome! Ad ogni modo, sto utilizzando da qualche mese la crema della linea sebo végétal e mi trovo veramente benissimo! Poi, un’altra marca che mia mamma consiglia a tutto il mondo è la Dr.Hauschka, 100% bio, ma io non ho provato ancora niente e anche questa non so quanto sia reperibile purtroppo…
    Per il make up non ho mai provato dei prodotti veramente naturali, quindi non saprei consigliarti, ma ti lascio il link del post che aveva pubblicato Clio con i suoi prodotti bio preferiti http://blog.cliomakeup.com/2014/02/io-e-il-bio-i-mie-prodotti-top/ e per quanto riguarda la reperibilità so che tantissime ragazze si affidano al sito eccoverde, dove ci sono una gran quantità di marche e prodotti che puoi ordinare online! Spero di esserti stata utile 🙂

  132. Cliooo devi assolutamente provare gli ombretti in cialda di Make Up Geek! Per me sono i migliori del mondo, qualità dei Mac ma ad un prezzo moooolto ridotto! Molto pigmentati, per niente polverosi e gamma di colori meravigliosa. Garantisco che ti innamorerai! Seguo molte Youtubers americane e ho visto che li usano praticamente sempre!

  133. quali hai provato? Io ho homecoming, cocoa bear, moka, creme brule e bitten e mi ci trovo benissimo. Magari al prossimo compleanno me ne regalo qualcun altro ;D

  134. Riguardo alla sisley ho dato uno scorcio agli inci:tutti con paraffinun liquidum ai primi posti.da prodotti cosi cari mi aspetto ben altre formulazioni.gli olii minerali rendono il prodotto scadente di per se.cento euro per una crema giorno e abche piu che inizia acqua glicerina paraffinum…no beh non esiste proprio.fateci un po caso …

  135. Capito, lavera bocciata! Seguo il tuo consiglio e non la provo neanche allora! Grazie 😀 per quanto riguarda la Avril inizierò presto la mia ricerca, perché fin’ora non l’ho mai sentita e non ho idea di dove la potrei trovare… magari un burrocacao della Burt’s bee nel frattempo lo prendo comunque per provarlo, essendo sempre alla ricerca di quello perfetto 🙂

  136. Ne proverò uno, incrociando le dita e sperando che il sapore mi piaccia (sono un po’ difficile lo ammetto)! Grazie mille 🙂

  137. Ho sentito dire tempo fa che ti controllano il pacco più facilmente se le spese di spedizione sono alte. Secondo me se fai ordini piccoli non dovresti avere problemi. Io ho preso 5 ombretti e li amo!

  138. Io ho comprato l’olio d’argan alla Coop 😉 Nell’inci era riportato solo “Argania spinosa oil”, quindi suppongo che non ci siano altri ingredienti.

  139. quanto hai dovuto pagare in più se posso chiedere? Non mi è mai successo ma vorrei essere preparata nel caso

  140. Ah ok!
    Due prodotti, due marchi, stessa madre?!
    (Dichiarazione di Bottega Verde)
    “Glossip è un marchio di Professione Bellezza, azienda controllata da Bottega Verde”
    Scusate, sono un po’ confusa al riguardo…

  141. Che strana questa cosa di Max Factor! Qui è un marchio abbastanza buono, tipo la Maybelline per intenderci… Lo dice anche l pubblicità… Max Factor, the makeup of makeup artists! Hahahhaha 😀 comunque anche io la maggior parte di quelle marche non le avevo mai sentite… Su instagram invece sono fan di Sugarpill, sembrano bellissimi, ma essendo tutti colori accesissimi sicuramente non sarebbero per te! 😀 comunque ho visto che non hai nominato Couleur Caramel (bio) marca recente, mi aspetto prima o poi qualche consiglio!!! 🙂

  142. Io da anni uso e mi trovo bene il “fondotinta fluido zero difetti- tenuta 14 ore” della yves rocher! Devo anche dire che trovo buono da giorno il “defence color” mascara della bionike!

  143. Il make up non è qualcosa di paragonabile al vestiario…mia madre si mette il mio stesso rossetto ed ha 50 anni!!! E quando compro un prodotto , se devo scegliere fra due brand di alta qualità, preferisco quello più carino!!

    Se un marchio è buono , lo è sia per una donna adulta che per una ragazzina!
    Due donne di età differenti che indossano un eye-liner ,non sono paragonabili a due donne di diversa età che hanno una minigonna corta!!!!!

    Tu dici che non vedresti tua mamma con il packaging di benefit, ma lei alla fine indossa il rossetto non la confezione!! questo sta ad indicare che non è il pacchetto a determinare il fatto che un brand si possa rivolgere o meno ad una determinata fascia d’età!

  144. Io credo che con tutta la varietà che esiste oggi sia un po’ inevitabile “snobbare” alcune marche di cosmetici, anche senza particolari motivazioni di base… 🙂

    I trucchi di Yves Rocher non mi hanno mai attirata più di tanto, ma spesso ho usato i loro prodotti per il corpo e il viso perché mia madre ne compra parecchi, avendo la tessera fedeltà… non è certo un brand eco-bio, ma di recente ho scoperto la linea 100% origine naturelle e mi sono innamorata dei pigmenti, perlati e luminosissimi. Sto pensando di provare anche il fondotinta minerale, così da avere un’alternativa più reperibile ai prodotti da bioprofumeria.
    Sono stata diverse volte anche da Glossip: il packaging dei prodotti è abbastanza curato e mi piace il fatto che smalti e ombretti abbiano un nome (ne parlavamo proprio qualche giorno fa), ma trovo che la resa sia spesso un po’ scadente e comunque la varietà di colori e finish è piuttosto limitata. Ci sono parecchi sconti, spesso arrivano per email e sms e ogni volta alla cassa è tutto un “se compri anche un accessorio posso scontartelo del 50%, se compri un altro smalto te lo faccio pagare solo 1 euro, se aggiungi 2,50 € avrai anche il kit per la manicure”. Io poi mi confondo e spesso mi faccio abbindolare, per cui mi sono ripromessa di non andarci più. Sto cercando di comprare meno ma soprattutto meglio! 😀

  145. Ciao cliuzza io uso il nuovo Brand mulac..nn sono un esperta ma trovo che siano ottimi prodotti:il rossetto si incolla alle labbra e rimane x ore come i retro mat mac…la palette é molto bella, pigmentata, e gli ombretti son facilmente sfumabili e puoi usarli x più cose 🙂 ovviamente nn è una pubblicità, ma é quello che penso…appena scenderai in Italia facci un pensiero anche se immagino hai troppo da provare 😉 ti mando un bacione

  146. ciao blog caduto a fagiolo come si dice, alcuni giorni fa ho visto un negozio it style sono entrata e uscita,non mi attira ricorda kiko, poi boh alcuni prodotti bv li ho provati alcuni buoni altri no poi non capisco perchè gli sconti assurdi solo su alcuni prodotti ,tipo 60% e cose varie non mi piace più questa” sorta di presa in giro” avevo provato diverse cose ora basta lo stesso vale per la yrocher.di sysley è costosa avevo solo un contorno occhi finito e ora un correttore sono validi ma costano troppo e mi viene l’ansia di sprecarli( sconto del 30%).Astra provato un ombretto in crema troppo mousse, poi leggendo in rete i prodotti erano stati sequestrati quindi vado sempre su alcune marche perchè ho paura per allergie varie

  147. Verissimo! Anch’io mi sono trovata molto bene con questa maschera..e anche con la crema giorno. 🙂

  148. Ciao, Clio, vorrei lasciare un suggerimento per tutte quelle ragazze che avranno l’occasione per viaggiare in qualche posto meno accessibile per i prodotti di cui parli sempre. Se andaste in vacanza in Mozambico, provate le maschere per il viso che si fanno le donne nel Nord del Paese: io ho abitato nel Sud e li’ non si usa, e mi hanno detto che per la pelle chiara non sono adeguate, ma io voglio provarle perché si sa che i pregiudizi bisogna testarli e poi si fa la prova braccio prima no ? 🙂
    Invece se veniste qui in Peru, ci sono un’infinita di piante medicinali e solo pochissime sono usate dalle case cosmetiche. Per esempio e’ da 1 mese che uso un olio estratto dalla corteccia di un albero dell’Amazzonia, e mi ha disinfiammato la pelle chiudendomi i pori. Siccome e’ potente, lo uso solo una volta alla settimana ma non devo mettere poi null’altro, nessuna crema idratante, solo lavare il viso con acqua calda la mattina. Certo che un prodotto che si usa una volta a settimana non conviene ad una casa cosmetica perché durerebbe troppo a lungo 🙂
    Invece ho letto che c’e’ un’olio di un’altro albero amazzonico che ha proprietà anti-invecchiamento e sto cercando di procurarmelo per testarlo.
    un racione a tutte

  149. Scusa eva ma per me la astra è una marca marcia per esempio , mi spiace ma quando un prodotto non fa il suo dovere , le matite bruciano all’interno dell’occhio, gli eye liner non scrivono , le polveri non sono anticomedogeniche , i correttori sembrano un pastone senza fine che ti cola dagli occhi ,mi sento di definire così un brand!!!!! Cioè proprio una marca dozzinale che trovo nel negozio più scadente della terra!!!
    Magari a te piacerà e mi spiace offenderla ma per me è così! !!

  150. Clio, hai mai sentino parlare della manca make up revolution ,è un marchio nuovo vende on line e anche nei negozi , è low cost e ha tanti prodotti interessanti ,ho vista delle rewieu e sembrano davvero dei buoni prodotti tipo hanno fatto la dupe della naked 2 e li hanno messi a confronto e la differenza era davvero minima solo in un colore per il resto I colori e la pigmentazione sembravano uguali

  151. Clio, se ti venisse la curiosità di provare Astra fammelo sapere..abito vicino alla fabbrica! 😉 Un bacio!!!

  152. Effettivamente Astra ha le pubblicità peggiori del mondo , davvero tramarre ! Come le pubblicità di Layla . Brutte con look da circo . Però non rispecchiano i prodotti , che a volte sono davvero validi

  153. Clio anche se non te l’ho mai chiesto hai risolto il mio dilemma sul perché non parlassi mai di alcune marche 😀
    Io sono una grande appassionata di yves rocher e vorrei farti sapere che i lpro punti vendita sono presenti in molte città d’Italia e i loro prodotti (a mio avviso) stanno migliorando di anno in anno. Essendo cosmetici naturali (e che non sperimentano su animali) badavano più alla qualità che al resto,ma ti assicuro che i colori e le confezioni sono molto belli!ti consiglio di provare le loro matite waterproof,i rossetti (alcuni hanno delle tinte fantastiche!),l’eyeliner in penna,ovviamente i prodotti viso che mi hanno aiutato ad attenuare tantissimo le mie imperfezioni,ma anche il resto!poche cose mi hanno delusa ma credo che sia tra le migliori in rapporto qualità prezzo!
    Ah so che i profumi di questo brand vincono sempre dei premi come migliori profumi dell’anno o cose simili. Quindi non posso che consigliartela! 😉
    Un bacio

  154. Io ho comprato spesso da Bottega Verde creme per il corpo e scrub perché le trovavo buone e profumatissime mentre sono sempre stata alla larga dal make-up perché non mi ispirava. Questo finché, alla ricerca del correttore per occhiaie perfetto, non ho provato il loro correttore illuminante in stilo con vitamina E… Che dire, il migliore mai provato!!! Meglio di Clinique, meglio di mister light di Givenchy, meglio anche dell’instant age della Maybelline… Questo fino a Settembre dell’anno scorso quando con il nuovo ordine ho scoperto che hanno cambiato la formulazione!!!!!! Che dire, disperazioneeeee!! T_T Adesso è meno coprente e secca un po’ e dopo tutti questi mesi alla ricerca di un sostituto non ho ancora trovato niente…. Mondo crudele!!!! Perché? Perché cambiano le formulazioni e spesso senza neanche avvertire i consumatori? Scusate lo sfogo ma sono ancora in disperazione totale… T_T
    Beh, non sono questi i problemi della vita, ma immaginate che soddisfazione poter dire sì, io ho trovato il correttore perfetto??! 😀

  155. Io conosco poco bottega verde, ma proprio oggi sono andata per la seconda volta in un loro negozio perché volevo approfittare di uno sconto del 50% che mi avevano dato l’altra volta, ma è stato impossibile usarlo perché c’erano già tantissimi sconti (anche del 70%) su tutti i prodotti! cmq ho comprato una crema solare corpo spf 15 e un solare viso spf30 spendendo 15euro; ora non so se alzino apposta i prezzi per poi poterli abbassare, però oggettivamente, confrontandoli anche con le marche da supermercato, mi sembra un buon prezzo!

  156. Ciao Eleonora, io utilizzo i prodotti Guerlain da anni e mi trovo molto bene.. mi riferisco però soprattutto alla skin care ed ai profumi, il make up aime’ (tranne i rossetti) non sono all’altezza del marchio.. e dei prezzi! 🙂

  157. Ero molto indecisa se commentare o meno questo post…
    Sinceramente non sono una persona che si fa attirare da un prodotto solo dalla confezione o dal negozio in cui è venduto, ad esempio, seppure non sia una “tamarra”, ho acquistato prodotti Astra (non dai cinesi come scrivono molte persone qui ma in una profumeria ITALIANA a Milano in una traversa di C.so Buenos Aires!)…poi è vero che non li ricomprerei perchè non i sono piaciuti…ma questo è un fatto a parte.
    Se non adottassi questa “filosofia”, non avrei mai sperimentato il cosi tanto decanto (qui sul web) Wjcon che (diciamocelo!) ha punti vendita “truzzissimi”, con musica a palla che ti stordisce dopo 5 minuti! Questo però non ha nulla a che fare che con la qualità dei loro prodotti, che (verdi, mica verdi, gialli, blu, ecc…a me non interessa!) sono ottimi.
    Questo non vuole naturalmente essere una polemica nei confonti della “politica” adottata da Clio nella scelta di dove acquistare, ma è solo il mio parere e la mia personale esperienza.
    Detto questo grazie mille alla nostra Cliuz per essere la nostra dispensatrice di saggezza! 😀 😀

  158. Cara clio vorrei chiederti se conosci la marca ARTISTRY perché secondo me non l’haimai nominata nei tuoi tutorial o recensioni .Se la conosci mi puidire cosa ne pensi ? Invece se non la conosci prova quei prodotti perché sicuramente ti piaceranno !!! Grazie in anticipo rispondimi !!! ♥;)

  159. Ciao Clio!! Di queste marche alcune non le avevo mai sentire nominare mentre ho provato alcuni prodotti di Astra come gli ombretti in crema e alcune matite e devo dire che non sono pessime, considerando anche i prezzi molto economici. Poi ho un eyeliner della Peggy Sage di un blu elettrico molto bello ma purtroppo non so dove acquistare qualche altro prodotto in quanto il negozio dove lo avevo preso ha chiuso… E infine l’Avon la conosco molto bene essendo una presentatrice, e soprattutto ne apprezzo le matite ed alcuni Rossetti e alcuni mascara, gli ombretti anche secondo me non sono un granché! Un bacioneeee

  160. Ciao Clio e ciao ragazze! Io ho lavorato per Avon ma convincere la cliente è davvero difficile perche non sa se fidarsi o no di un prodotto…stampato su carta! Ok danno i campioncini di rossetto e profumo (ne avrò a migliaia) per farli provare alla cliente però se una vuole comprarsi una matita occhi? Mica sa la scrivenza..o anche per quanto riguarda gli ombretti!!! Quindi non ne vale la pena, meglio testare con mano i prodotti 🙂
    Un bacione!

  161. Sono rimasta molto perplessa nel leggere in alcuni punti “non si avvicinano molto al mio modo di essere”. I rossetti Mulac, ad esempio, non sono tutti blu e verdi, edalle recensioni che ho letto sono molto validi. I prodotti Astra non sono tutti da buttare via, e così si può dire per tutte le marche che hai nominato. Ho avuto l’impressione che il post fosse fatto un po’ all’acqua di rose senza “putting much though into it”. Magari mi sbaglio, e chiaramente le nostre opinioni sono tutte personali, ma volevo comunque esternare la mia perplessità su alcune cose che hai scritto.

  162. In questo momento hanno effettivamente degli sconti molto alti! 🙂 anche io nei prossimi giorni farò un piccolo haul perchè ho una cartolina con cose interessanti! 🙂
    Tieni conto che loro ci guadagnano anche quando il prodotto è scontato del 70%, quindi potrebbero venderli già normalmente a meno…è proprio una tecnica di marketing 😉
    Se metti una crema a 10 euro magari non la compra nessuno…se la metti a 20 e poi la sconti del 50% le vendite aumentano 😉

  163. ben detto Luisa, per fare paragoni bisogna che due brand siano dello stesso target. Sisley è un brand di alto livello, con un packaging sobrio ed essenziale, ma raffinatissimo, per un target più adulto come giustamente sottolinei tu 🙂 per cui imparagonabile con Benefit rivolto ad una clientela più giovane.
    come sempre concordo con te! 😉
    un bacio!

  164. Io ho trovato FLORMAR all’estero e Clio ti consiglio di provarla…è fantastica, e ha prezzi super accessibili!

  165. Anche mia mamma indossa il mio stesso rossetto, e ne ha 65, ma quando mi chiede qualcosa e gli faccio scegliere lei va automaticamente a YSL, Dior o Guerlaine…
    Anche per l’abbigliamento esistono delle distinte fasce all’interno dello stesso marchio, pensa a Max Mara, ha dei capi jolly che possono andare bene alle trentenni e alle settantenni… poi la stessa casa di moda ha penny black e Max & co che mirano ad un target più giovane.
    Fino a qualche anno fa vestivo quasi esclusivamente Max & co, adesso preferisco Max Mara perche ha più ricerca nei materiali, nei dettagli e nelle rifiniture, compro meno ma più di qualità!
    Penso che sia naturale quando si cresce, prediligere il meno, ma meglio!

  166. giusto Luisa cara!! bella questa cosa dell’alchimia con il prodotto! anche per me è proprio così 🙂 hai esperesso esattamente il concetto che avevo in testa e io non riuscivo a tradurre in parole! 🙂

  167. clio non ho parole..sei davvero fantastica e troppo troppo buona..sempre a pensare a noi..grazie grazie grazie!!!

  168. Per Peggy Sage se ti interessa c’è la pagina ufficiale su Facebook che vende anche … Quindi vedi tu

  169. Lush eccelle nei prodotti per il corpo. I prodotti hanno tutti un odore forte per i miei gusti, alcuni sono gradevoli, ma pochi. Io per idratare la mia pelle secca da loro prendo i vari scrub. Anche le creme sono buone, ma i vasetti costano troppo per la quantità di prodotto che c’è dentro.

  170. ciao tesorina! ma sai che credo di averli visti nel reparto profumeria di un’esselunga? la prossima volta che ci vado faccio una foto così mi dici se parliamo dello stesso prodotto! un bacio! :***

  171. Ciao! Io sto diventando selettiva nella scelta dei cosmetici: meglio pochi acquisti ma oculati! perciò ho smesso di inseguire marche tipo kiko, yves roche, bottegaverde (che compravo solo perchè avevo degli sconti) e non sono molto attratta da gossip, wjcon eccetera. mi informo quasi sempre prima di comprare un prodotto, a meno che qualcosa non mi attiri particolarmente oppure ne abbia bisogno!

  172. Ciao Clio, perché non fai un post sulle Thinspo e Fitspo? Sarei curiosa di sapere cosa ne pensi e cosa ne pensano le altre(a parer mio le Thinspo hanno bisogno di un ottimo psicologo), Ciao 🙂

  173. sono d’accordo con te clio. Non si possono provare tutti i prodotti in commercio e x forza si sceglie x gusto personale e intuizione. Quindi non capisco certi commenti… ad ogni modo x quanto concerne la lush, ha diverse cose carine e altre flop, ma il neo di questo brand sono i prezzi !!!!!!!!!!! Uno shampoo solido 10 euro e promettono 80 lavaggi, cosa non vera perché si dissolve molto prima. E x tutti gli altri brand in effetti nemmeno io li conosco o cmq non li compro. Grazie ancora x questo bel post! Ciao ^_*

  174. It Style mi ispira alla vista, ma devo dire che il fondotinta waterproof lo odio. Il mascara waterproof non fa per niente effetto ciglia finte. I mascara colorati per i capelli sono un’idea geniale, ma non so come sono. I rossetti mi ispirano, la bb cream pure, il fondotinta minerale a me piace (l’ho provato e non è male). Hanno tantissimi blush e terre e io adoro la selezione colori! Ma dovrei provarli.

  175. Confermo ultimamente si sta migliorando.. Soprattutto la loro matita
    Kajal nero della linea luminelle per me
    è introvabile.. Non ho mai provato una matita così intensa e durevole.. Su alcuni prodotti anticellulite provati su
    Di me ho visto dei risultati e io sono robustetta..

  176. Clio, stavolta non sono d’accordo con te ( ogni tanto può capitare xD) Ti consiglio di non lasciarti ingannare dalle apparenze per quel che riguarda i prodotti FM. Sono ottimi e in piú curano realmente la pell. Io uso solo questo brand

  177. Ciao Clio e ciao ragazze. It style, nella mia città dimenticata dalla cosmesi(per trovare la Revlon devi vagare per ben tre profumerie, e ho detto Revlon) ha ben due punti vendita!! Incuriosita sono entrata e: gli ombretti non scrivono, il fondotinta è unticcio, il correttore sdrucciola via dal viso neanche Valentino Rossi sulla moto ed è TUTTO UGUALE…almeno questa la mia impressione mentre la zelantissima commessa mi faceva provare di tutto di più. Non sono una guru del make-up (ci mancherebbe, leggo fiabe per bambini io….) però seguo Clio da una vita ed anche altre youtubers ed ho cominciato a farmi un po’ le ossa e la It Style mi sembra davvero terribile. Ovviamente sul resto non dico nulla perché qui, nella versione italiana del deserto del Ghobi, (leggesi Pistoia in Toscana) perfino per avere due ombretti Wjcon devi andare nella città vicina.

  178. Se posso darti un consiglio, entra e prova a convincere una commessa a farteli provare, perché, a me, per esempio, non sono piaciuti per nienteeeeee.

  179. CIao, nonostante, come ho scritto, viva isolata dall’universo cosmetico, stranamente l’Ovviasse ha la Lovea, secondo me è abbastanza buona ed ha un Inci decente. (Comunque se vuoi capire se un prodotto è buono guarda l’elenco degli ingredienti, i primi scritti sono quelli in maggior quantità. Ti faccio un esempio, se su uno shampoo trovi: Uranio impoverito, silicone di vecchie protesi mammarie, sapone, glicerina shampoo…vai sicura che è una schifezza perché gli ingredienti principali sono alla fine. Se, invece, fosse: Aloe, glicerina, fiori di loto, stelle del paradiso e uranio, allora va benone, c’è sempre qualche cosa che non va, ma sicuramente è fattibile. La Lovea appartiene alla seconda categoria). Spero di esserti stata utile, scusa l’ironia.

  180. Tralasciando la questione vestiti , vedo che hai compreso anche tu che ogni casa cosmetica ha la capacità di rivolgersi ad ogni genere di donna e con ciò intendo che all’interno di un brand esitono prodotti versatili rivolti a chiunque!!!

    Per quanto riguarda la qualità penso che non sia necessario essere molto adulti per poter possedere le capacità di apprezzarla! Personalmente è da quando ho 15 anni che mi affido alla corrente di pensiero : meglio un oggetto buono che molti scadenti..

    Con questa parentesi torno al nocciolo dell’argomento, dicendo che ragionare pensando che un marchio o una categoria di marchi di qualità più seri siano rivolti solo a donne adulte sia sbagliato!!

    Io posseggo diversi prodotti di ysl anche se da ciò che deduco tu la consideri una marca prettamente destinata alle donne mature!!

    Non parlo di tua madre che ha 65 anni (nello specifico) ma non vedo perché una donna matura non possa scegliere prodotti dal packaging più sfizioso ( mantenendo anche la qualità) solo perché in là con gli anni!!!

    Donna adulta /matura / non elude necessariamente noiosa , poco accattivante o monotona!!!

    Cmq da ciò che mi hai risposto nei post precedenti ho notato una mancanza di connessione con l’argomento..

    Ad ogni modo , indipendentemente dalle correnti di pensiero che possono essere state espresse , torno alla mia affermazione iniziale, dicendo che Sisley nello specifico è un marchio ( come tutti i cosmetici) rivolto alle donne in generale ( salvo casi nei quali magari possa aver dedicato un’intera linea alle donne mature) statico e noioso!!E questa è una cosa indipendente dall’età, a confronto se proprio non ci vuoi mettere benefit ( cosa che non comprendo perché non ho menzionato essence) mettiamo ysl, decisamente più al passo con i tempi e moderno ( anche se da te è considerato over age)!!!!

  181. Ciao emily , trovo che sisley sia di buona qualità , ma non penso che ‘eccessivamente caro ‘sia sinonimo di meraviglioso, con questo posso dire che secondo me anche a te piacciono i prodotti benefit, visto che hanno una qualità decisamente molto elevata ed un prezzo non proprio economico.. spero che questa tua affermazione non voglia essere una presa di posizione e la seconda interpretazione sbagliata del mio pensiero . Visto che non trovo cosa ci possa essere di scorretto ,nel dire che a confronto con sisley la linea e il design di benefit sono sicuramente più simpatici e di buon umore. Un bacio

  182. Clio a te è mai capitato di provare la marca Aveda? Io l’ho trovata dal parucchiere però devo ammettere che non mi è piaciuta, su internet ho visto che ci sono pareri contrastanti. E’ una marca bio (in teoria) che fa sia trucchi che cosmetica, in pratica io avevo provato lo shampo per capelli ricci che mi era stato consigliato dal parrucchiere, adesso tralascio il costo perchè viene un botto (almeno per le mie tasche) ma come risultato i miei riccioli sembravano appena usciti da una sessione intensiva di palestra sembravano sempre unti e pesanti.
    Te hai mai sentito nominare questa Aveda? L’hai mai provata?

  183. Grazie clio….come sempre utilissimo post!! Nn sapevo ke max factor nn c fosse piu in america…io ho provato alcune cose….tipo la cipria ke uso da sempre e m sn trovata bene!!

  184. Scusate l”ignoranza, ma c’entra qualcosa col marchio d’abbigliamento? Fa parte dello stesso gruppo? Ha prezzi assurdi!

  185. Ciao Laura volevo chiederti..li hai ordinati online?da quale sito?io sono tentatissima…seguo qualche youtuber americana e ogni volta che li usano mi piacciono tantissimo!!!

  186. Io li ho ordinati direttamente dal sito ufficiale di Makeupgeek. Se vuoi segui anche il canale youtube che ha lo stesso nome. E’ la prima ragazza americana che ho seguito ed è veramente carina, nonostante ha un suo brand parla sempre anche delle altre marche e fa tutorial molto belli.

  187. Sai che anche nella mia zona astra la vendono solo nei negozi cinesi? Questa cosa mi ha sempre lasciata un po perplessa e diffidente, non mi fido dei negozi cinesi in quanto a cosmesi,per qs motivo non l’ho mai provata

  188. io vendo i prodotti della paggy sage, come tutte le altre marche ci sono cose buone e non. Ha un’ampia scelta e i prezzi non sono cari.

  189. Io uso YSL da circa 15 anni e di anni ne ho 34, quindi fai un po i conti…

    Comunque, questione di gusti, io trovo i packaging di sisley molto raffinati.
    Semplici e ben fatti.
    È penso che rispecchino a pieno lo spirito del marchio, un brand che produce prodotti di alta fitocosmesi.

  190. Ciao Serena 🙂
    Premetto che io, per mio gusto personale, non amo il brand Sisley e certamente ho più prodotti di Benefit rispetto all’altro marchio, quello che sostengo, e non è una presa di posizione, ma un parere, é che i due brand non sono paragonabili perché sono diversi e orientati ad una clientela diversa. Il prodotto caro non è sempre migliore, certo, ma nel caso di Sisley (che ripeto non amo) parliamo di fitocosmesi di altissima qualità. Con questo non voglio sminuire Benefit, certamente un brand con un ottimo rapporto qualità prezzo, ma semplicemente metto in evidenza ciò che anche Luisa ha sottolineato, cioè l’imparagonabilità dei due brand 🙂
    E questo a prescindere da gusti personali e meno ancora da prese di posizione. Ovviamente questa é la mia modesta e personale opinione, che mi sembra oggettiva, ma dalla quale è più che lecito dissentire. 🙂
    Ti auguro affettuosamente una buona serata. Un bacio

  191. Il 40 per cento perche ti hanno fatto pagare iva e dazio importazione, non sei stata sfortunata la seconda volta ma fortunata la prima perché è così che deve essere.

  192. Non stavo parlando del singolo brand, ma siccome probabilmente non li conosci/conosciamo, mi sembra un commento esagerato. Non conosco l’Astra ma la Mulac è un ottimo brand, la palette ha ombretti al 100% naturali, super pigmentati, con ingredienti non testati sugli animali e con un prezzo assolutamente in linea con la qualità. E’ solo un esempio per dire che magari se non le conosci non è il caso di generalizzare..

  193. Io ho comprato un mesetto fa un mascara della Max factor effetto ciglia finte e devo dire che sono soddisfatta.. L’altro giorno ho visto dei rossetti sempre della stessa marca che mi intrigano molto che credo di comprare molto presto ahahha xD

  194. grazie Clio per le risposte….è ovvio che non puoi conoscere tutte le marche….nè le conosciamo noi….sono rimasta un po’ sorpresa per la notizia su max factor…pensavo fosse una marca soprattutto americana…per il resto molte non le conosco…per altre ho pareri in linea con molte ragazze. Lush mi piaceva un casino,appena aperto il negozio…poi lentamente nausea per l’odore che invadeva tutto il centro commerciale,prezzi quasi impossibili,marketing aggressivo…e l’hanno chiuso. Bottega verde per un po’ mi ha convinto,poi mi sono stancata delle solite profumazioni,e il make up vale poco. Yves Rocher l’ho provato varie volte ma ho desistito,le erbe mi danno reazioni cutanee e i prodotti make up non sono eccelsi. Sysley da mutuo. Avon me la vendeva una collega,ma mi ha stufato,ho ancora delle matite occhi (quelle di cui parlavi tu) ma c’è di meglio a prezzi simili o migliori.Di più nin sò !!! baci!!!!

  195. Ciao io utilizzo i prodotti della Bottega Verde, creme bagnoschiumi e scub sono ottimi,anche lo smalto rinforzante è ottimo.mentre per il make-up le matite sono ottime mentre per il resto (terre, ombretti , gloss etc…) non mi sono trovata bene anche perchè sono troppo profumati.

  196. Nemmeno io le conoscevo!!! Clio sei fantastica comunque….col caldo, gli impegni e tutto trovi comunque sempre il tempo di rispondere alle nostre domande!!! Se non ci fossi, bisognerebbe inventarti!!

  197. Ciao! Io passo periodi molto lunghi dell’anno in Germania e per quanto riguarda la Yves Rocher esistono i negozi monomarca come in Italia, così come ad esempio li ho visti anche in Slovacchia e Repubblica Ceca. Anche in Italia la vendita di questa marca oltre che nei negozi fisici è affiancata da rappresentanti (una mia amica lo è). Penso che in Germania funzioni allo stesso modo.

  198. Appunto questione di gusti! A me sisley non piace e non vedo xk debba dire il contrario, la trovo noiosa e monotona , tutte le volte che mi imbatto nel loro stand , non riesco a provare alcuna emozione! Sono di grande qualità i cosmetici della sisley , ma a me piace molto di più benefit a confronto! E visto che quando vado da sephora sono messe vicine le due case cosmetiche, noto più luce e vivacità nella casa benefit! Se a te ti aggrada di più sisley mi fa piacere per te! Ma mi sembra che il discorso iniziale fosse che non vedresti una donna adulta con un rossetto colonna (come dissi tu) come io non trovo grossi limiti in questo, non vedo come tu possa trovare grossi limiti nel mio paragone personale fra sisley e benefit, visto che sono marche in mio possesso , fra i miei trucchi faccio tutti i paragoni possibili!

  199. Ero sicura che non fosse una presa di posizione dolce emily , sapevo che non avresti fatto una cosa così..il discorso è che nel mio beauty essendoci questi due marchi li metto a confronto.. non sono una giornalista che fa recensioni e che non mette nel giusto piano due brand…fra i miei trucchi preferisco diversi prodotti benefit rispetto ai pochi prodotti sisley che posseggo..spero di essermi spiegata ..grazie per l’augurio un bacione grande

  200. Eva non capisco la tua presa di posizione x queste marche che come dici anche tu , probabilmente non si conoscono! Non ho dubbi sulla qualità della mulac e magari la proverò anche!! Però vorrei che capissi più a fondo il mio discorso!
    La qualità di un marchio è data dagli studi e dalle ricerche che vi sono dietro, se un marchio non possiede il denaro per farsi pubblicità ,come potrebbe avere i fondi per pagare i ricercatori? Ora capisci cosa voglio dire?

  201. Ciao cara! a me piaceva solo la tinta, quella che per staccarla dovevi tirare via le labbra praticamente!!!
    massì, alla fine non è proprio una tragedisssssima, c’è sempre Kiko! anche se alcuni colori sono introvabili!
    baci!

  202. Della flormar mi piace molto il.mascara waterproof lash lift vado a mare con questo indosso e non si toglie mai è davvero fantastico, ma gli altti prodotti non mi piacciono proprio ho provato un illuminante che sulla pelle era tipo color tortora! Carine le matite per le labbra! Dell yves rocher sono rimasta delusa dagli ombretti ultra polverosi e poco scriventi! Dell avon mi piacciono le matite e i rossetti non solo malaccio!! Ah anche a me i negozi della bottega verde non mi entusiasmano proprio!:-) gli altri brand non mi fanno venir voglia d comprare! Un bacione clioo sei una grande:-)

  203. Anche io ero convinta che la max factor era stravenduta in america chissa’ perche’ l hanno tolta!

  204. Ciao Clio! Post interessante! Da un anno a questa parte uso AVON perchè sono presentatrice…Ma prima ho provato di tutto!!! Come te è il packaging che mi attira e anche il mood proposto dalla pubblicità. Se non mi rispecchia, non mi attira ( tipo, FM GROUP mi ispira zero ). Ti chiedo , qualora volessi fare una seconda parte di questo post in futuro, se hai mai sentito parlare di o provato :
    – Mally make up ( lo vendono su QVC Italia e credo anche negli USA )
    – Laura Geller ( anche questo su QVC )
    – Prestige ( mia madre ne adora i rossetti )
    – NYC marca low cost, si trova neglia Acqua e Sapone, dalle mie parti )
    Ciaoooooooo

  205. io di queste nuove marche di cui hai parlato conosco l’ASTRA che sinceramente a me piace molto… purtroppo ce solo un negozio nella mia città che vende questa marca cosi appunto ho solo 2 o 3 cose xk non ho la possibilità di poter andare in quella zona, e poi BOTTEGA VERDE e in effetti alcuni prodotti nn sono molto “verdi” ma a me piacciono molto gli ombretti che credo che abbiano una bella tenuta, la linea all’aloe vera che uso soprattutto il gel sugli herpes e guariscono subito e anche su macchie della pelle, le creme mani poi mi trovo bene, e anche i solari. Dire che proprio tutti i prodotti di bottega verde nn sono validi credo che nn sia giusto ce ne sono di validi come non… nn e una marca importante quindi credo che sia normale nn trovarli tutti validissimi… ma ci sono anche i validissimi… credo che provare sia l’unica scelta, ad esempio una cosa che a me nn piace proprio di bottega sono i mascara.. troppo densi! poi ovviamente sono sempre cose soggettive… a me ad esempio piacciono colori accesi e particolari e vedere sempre gli stessi colori tipo beige, rosa, bianco… ecc… mi mette molta depressione e x quanto mi riguarda credo che l’astra e bottega verde abbiano molte scelte di colori accesi di altre e comunque trovandomi bene non mi dispiacciono!

  206. come dici giustamente le opinioni sono personali. ma credo che clio sia stata chiara nello spiegare il suo approccio ossia che nell’universo dei prodotti sceglie anche secondo le proprie sensazioni come il packaging e il messaggio che viene trasmesso. facciamo così tutte credo. altrimenti non si spiega perché credo tutte abbiamo vari rossetti, ombretti, matite, fondotinta. d altronde è la potenza del makeup altrimenti truccarsi sarebbe come lavarsi i denti. per cui ad esempio anch’io non ho mai comprato un prodotto di astra. non dubito che siano di qualità ma non hanno ” magia” mi sembrerebbe di acquistare makeup al mercato delle pulci. kiko ha detto invece un lavoro formidabile con i loro punti vendita sempre pulitissimi e con nuovi prodotti che vengono lanciati ogni 2-3 mesi

  207. della max factor mi piace tanto il mascara, la cipria è anche buona anche se è pessima la selezione colori ( non c’è per le pelli chiare), della peggy sage ho provato i pennelli e non mi piacciono, i cosmetici bottega verde non sono un gran che

  208. Io ho provato alcuni prodotti di FM Group, uso il loro primer occhi e secondo me è un buon primer (anche se non sono esattamente un’esperta per dirlo ahah). L’ho usato alla cena di maturità con a seguire discoteca, ci siamo scatenate e non abbiamo chiuso occhio e la mattina dopo l’ombretto era ancora lì e iniziava appena appena ad andare nelle pieghette. Uniforma bene il colorito della palpebra, anche se io personalmente non ho grosse discromie da correggere. Ho comprato anche un loro ombretto rosso fuoco e con il primer dura ed è pigmentato. Mia madre usa le loro matite per occhi retraibili e non si lamenta, quindi immagino funzionino ahah!

  209. Si possono provare senza problemi i prodotti, ci sono tutti i tester! Alcune cose mi piacciono, altre le boccio spudoratamente. Fondotinta e mascara waterproof sono terribili.

  210. Ciao Clio! 🙂 Grazie per aver fatto questo post, era da tanto che infatti ti chiedevo se conoscevi Flormar e Glossip. Della prima ho provato solo uno smalto ed è buono, della seconda ho provato smalti, ombretti e gloss, costano poco ma non sono gran che e sinceramente di spendere anche poco per prodotti che valgono ancora meno, non ha senso… Volevo chiederti come mai la Max Factor non si trova in America? Sta andando male? Perché è molto famosa…

  211. Io ho usato sia i prodotti bottega verde che Yves Rocher e devo dire che non sono granché a parte qualcosa di Yves Rocher come il latte detergente con il tonico e lo struccante occhi bifasico

  212. Certo, magari su di te dura di più, chissà, ha tante estimatrici! Io la Avril la trovo in bioprofumeria o la compro online su eccoverde 🙂

  213. io son in spagna….c’è qualche marca che mi consigliate…sono molto presa ad altre cose, quindi stranamente non sto guardando i trucchi, ho visto la astros e una marca semepre low cost pro qualcosa….non mi ispirano molto, anche perchè io prerisco i prodotti bio, c’è qualche chicca che potrei trovare?

  214. Ciao clio!! Io ho qualcosa di maxfactor e nn è male (ombretto e matite occhi). Di lash uso gli olii solidi da massaggio, shampoo e balsamo solidi (xk sono ottimi da portare in viaggio nel bagaglio a mano visto la quantità limitata di liquidi permessa). Di yves rocher uso crema viso, latte detergente e gommage x il corpo della linea bio e non sono male. Di bottega verde uso le acque profumate e qualche profumo ( in particolare vaniglia nera, magnolia nera e peonia). Le altre marche non ho nulla :/ non le ho mai sentite. Sisley… ma non è un brand di abbigliamento?!? O.o ciauuuuu 😉

  215. E li copia pure male! Ne ho uno di chanel n.5 (l’avevo preso quando nn potevo prendermi l’originale)… ma durava… boh… 5 min?! Poi basta… non si sentiva piu! Ora che ho l’originale a volte uno spruzzo mi dura anke 2 giorni anke dopo la doccia!! XD

  216. Dimenticavo!!! Clio di mulac devi provare la different! Ha colori abbastanza vivaci… meno rispetto alla electric della UD ma cmq molto validi e hanno anke un inci accettabile!!

  217. Ciao Clio a me piacerebbe sentire il tuo parere sui prodotti diego dalla palma, io li uso tantissimo e li trovo molto validi. Cosa ne pensi?ciao un abbraccio

  218. Ciao!! Io un paio di anni fa avevo provato 1 buonissimo profumo x capelli Avon perfetto x l’estate ma che sinceramente non valeva la spesa (credo che i prodotti siano un po’ cari), di Bottega Verde invece uso tutt’ora 1 struccante in gel e un tonico adatti alla mia pelle mista ma faccio sempre attenzione a comprarli qndo ho lo sconto del 50%. Credo che i prezzi ridotti al 50% siano il vero valore dei prodotti BV..

  219. Questo è un altro discorso ancora che comunque non è necessariamente vero perché a volte tanta pubblicità non corrisponde ad alta qualità. Comunque non ce l’avevo con te, nè sto prendendo posizioni, anzi sono proprio “prese di posizione” tipo queste marche fanno schifo oppure se non fanno pubblicità significa che non hanno ricerca alle spalle che mi fanno venire voglia di commentare che non è il caso di generalizzare..tutto qui..
    Buona serata!

  220. Mi pare che in genere parli poco un po’ di tutte le marche da profumeria, come Esteé Lauder ecc… So che come hai scritto ti posizioni più tra i brand medio-economici, ma a mio parere potresti parlare un po’ di più anche dei brand più costosi. Il motivo è che purtroppo qua in italia i brand veramente economici quasi non esistono, le marche che in america sono da “drugstore” qui costano il doppio, quindi la differenza rispetto ai prodotti da profumeria non è così abissale. Ho constatato che i brand più costosi molto spesso hanno una qualità più alta per quanto riguarda i prodotti di base (come il fondotinta), quindi anche se non sono ricca preferisco spendere di più per i prodotti che uso maggiormente, se ne vale la pena. Perché magari quel cosmetico costa di più ma dura più a lungo e ha una performance migliore. Quindi a mio parere ben venga parlare anche dei brand costosi (non costosissimi), magari non del nuovo mascara giallo di chanel ma dei cosmetici “base”. 🙂

    Ah comunque i prodotti che sono usciti finora di mulac sono di qualità, e devo dire che li apprezzo anche perché in giro c’è poca scelta per chi vuole osare un po’ di più col make up. Di rosini e beige siamo pieni, ben venga qualcosa di alternativo.

  221. Si non mi sembra ci siano le basi per una buona e costruttiva conversazione! Buona serata anche a te ciao

  222. Avon e bottega verde sono terribile ma Astra batte tutti! Ho preso un eyeliner e l’ho usato per ritoccare la carrozzeria della macchina! Stupendo per quell’uso… all’occhio un’irritazione incredibile! Gli smalti durano venti minuti e poi volano via! Max Factor non si trova negli Usa? Incredibile o.o

  223. se non sbaglio aveva fatto una review su una loro palette, dicendo che qualche colore era buono ma altri non scrivevano ed erano polverosi, quindi non valeva i 15 euro che pagavì

  224. Lo è! L’ex compagno di mia mamma conosceva un rappresentante e mi sono portata a casa un fondotinta, un blush ed una coppia di ombretti gratis. Nulla di speciale, l’unica cosa uno dei due ombretti, panna chiaro, molto bello e pigmentato. I profumi sono tristissimi, vanno via dopo mezzo minuto ed il blush è osceno…praticamente shimmer, ma troppo colorato per fare da illuminante, lo uso ogni tanto come ombretto! Per fortuna non ho pagato nulla!

  225. E poi aggiungo che le recensioni sono tutte gradite, ma personalmente avere tante recensioni di prodotti economici come essence non è così utile. Perché costano pochissimo quindi se vedo qualcosa che mi piace lo posso prendere anche senza pensarci troppo, se poi non mi piacerà non ci avrò perso molto. Invece se compro qualcosa di costoso voglio esserne sicura, quindi avere recensioni è molto utile. So che tutte vogliono recensioni di prodotti economici ma da questo punto di vista non le trovo così fondamentali. Inoltre in questo modo spesso le marche con più prodotti di qualità passano in secondo piano. Perché la qualità non dipende dal prezzo fino a un certo punto, non ho mai trovato una marca economica che raggiunga i livelli di mac o inglot ad esempio.

  226. grazie per la info! ad essere sincera le loro terre mi hanno sempre attirato molto ma alla fine c e sempre stato qualcosa che mi ha fatto fare marcia indietro!!!

  227. Io invece guardando qvc Italia ho visto dei marchi americani: Laura Geller e Mully. Mi chiedevo se li conosci anche tu. Non ho ancora provato nulla perché scettica.

  228. Questo utile post mi ha fatto venire in mente che sarebbe molto interessante un post “cosa comprare in Germania” ! Andrò a Berlino quest’estate sarebbe utile qualche dritta per un acquisto mirato 🙂 ci hai già parlato dei prodotti americani e giapponesi, perché non anche dei tedeschi visto che ci vai spesso? 🙂

  229. posso confermare che non ci sono punti di vendita fissi…ada se per caso volessi acquistare qualcosa vai sulla pagina ufficiale su fb e chiedi se c’è un rappresentante di zona sicuramente lo troverai, cmq se vuoi acquistare make up lascia stare gli ombretti mono e in palette ( solo quelli in polvere sono un po meglio) l’acqua miscellare blush i rossetti costano troppo per rapporto tra qualità e prezzo e ci sono altre cose da evitare consiglio le matite occhi la terra cipria non si salva molto di make up , al contrario i prodotti per la cura della persona e della casa sono piu’ validi , i profumi variano di prezzo da collezione normale a collezione lusso da 16 euro il meno caro ai 35 il piu caro sia da uomo che da donna ovviamente anche gli ml di contenuto cambiano … sono presenti prodotti sia per uomo che per donna ( sono rappresentante fm )

  230. Ciao clio e ciao ragazze!!! Per quel che posso dire di Avon effettivamente è un pò come Essence: qualcosa di buono c’è (vedi pennelli e matite automatiche long lasting e rossetti double) ma anche grandi “diludendo” come appunto gli ombretti…. Peggy Sage la utilizzano molte estetiste qui in Italia (almeno, nella mia città in tanti centri estetici si trovano) e una mia collega che sta usando un mascara dice che si sta trovando piuttosto bene…ma è il massimo che posso dirvi! Per quanto riguarda Astra concordo sulla “tamarrezza” delle sue pubblicità e ho comprato un eyeliner liquido due anni fa…. meglio stendere almeno un paio di veli pietosi.
    …invece Mally????

  231. Prestige!!! Mi avevano regalato una palettina di tre ombretti oro-marrone-argento, oltre ad essere super profumati hanno una tenuta e una texture fantastica!! Idem per rossetti 🙂

  232. Bellissimo commento Eleonora 🙂 é proprio vero, l’alternativa sarebbe la clonazione, ma di Clio ce n’è una sola, unica e fantastica e quindi dobbiamo accontentarci così 😉
    Bacio, buonanotte

  233. Si ha soprattutto profumi ma anke makeup e prodotti x la casa. Il best Seller è una matita x occhi verde smeraldo ke ho acquistato Ank’io stupenda mentre mia sorella ha provato prodotti x detergere casa. Invece la mia estetista adora l’asciuga smalto!!

  234. Ciao Silvia credo solo che ci abbia spiegato il suo criterio di scelta.. secondo me se potesse clio testerebbe tutto;)

  235. Mi sento di consigliare anche io l’esfoliante all’albicocca, davvero ottimo! Io sono da poco diventata presentatrice Yves e già l’adoro! Inoltre sono prodotti ottimi a mio avviso anche la crema idratante per pelli miste e l’acqua micellare. Bacio clietta 🙂

  236. Ciao Clio volevo ringraziarti ancora una volta per il lavoro che fai per noi e per l’attenzione che poni verso le richieste e le esigenze (varie e variegate) di chi ti segue. Ci tengo ad esprimere il mio parere e a dire che quando tratti un argomento lo fai sempre in modo delicato e attento, mi sembra che tu riesca a trovare le parole adatte per spiegare a noi il tuo punto di vista, i tuoi criteri di scelta e il tuo approccio al lavoro che fai, per questo mi dispiace vedere commenti che criticano il tuo operato e lo giudicano superficiale o inadeguato, così come mi dispiace che su questo blog si usino parole come “schifo” o “porcheria” o peggio, riferendosi a certe marche. Capisco che certi prodotti possano non piacere, ci mancherebbe altro, i gusti sono gusti e grazie a Dio sono diversi 🙂 ma classificare un brand in quel modo mi sembra quasi offensivo nei confronti di chi invece quei prodotti li utilizza e magari quel marchio lo ama. Mi piacerebbe semplicemente che si dicesse, ad esempio, quel brand non mi piace o non mi ispira, o non mi rappresenta, (esattamente come fai tu) piuttosto che classificarlo come “schifo”, “porcheria” o “marcio”. Secondo me sarebbe un approccio più adeguato e anche un linguaggio più carino, oltre che più rispettoso nei confronti di chi, magari, ha opinioni diverse.
    Scusate la filippica, ma ho sentito la necessità di esprimere il mio pensiero, spero non me ne vogliate 🙂 Buonanotte a tutte e un bacio.

  237. La maggior parte: mai sentite! L’unica è la yves rocher, ho usato per anni la loro matita nera occhi, non male, ma il mercato ne offre tante e di ottime, anche i rossetti, carini ma c’è ne sono…l’unica cosa è che è venduto in farmacia come brand ed ha prodotti che sono generalmente molto ben tollerati!

  238. Buongiorno a voi… Io sono una rappresentante di FM group e devo dire che i loro prodotti sono ottimi e super concentrati…
    Li consiglio vivamente a tutti e a tutte…
    Se siete interessate a sapere qualcos’altro chiedetemi pure

  239. strano che in America non si trovi più la Max Factor…… io sono un paio di anni che prendo un fondotinta che unisce siero a fondo come quello della Dior, con una differenza di prezzo di circa 55 euro, a favore di max factor, e devo dire che mi trovo davvero bene….
    ogni tanto trovo qualcosa che mi piace sui loro stand…

  240. La maggior parte non le ho mai sentite nemmeno nominare.. In ogni caso sono d’accordo con quello che hai scritto tu Clio! È già un bell’impegno provare tanti prodotti reperibili sia in America sia in Italia, è sec Canterbury fare ancora di più per qualcosa, come i prodotti Avon che devi comprare tramite rappresentanti.. Io preferisco andare nel negozio, provare e cercare ciò che potrebbe piacermi e portarlo a casa subito. Stesso discorso vale per i brand online, anche come Sugar Pill e LimeCrime! Due marché dai colori super pazzi e super pigmentati che ho scoperto grazie a Instagram, ma se dovessi mettermi a cercare dove è quanto costano e farmeli spedire…

  241. Brava Emily! Di sicuro questo blog e’ sempre stato un’ isola felice in termini di educazione…speriamo che il trend continui….mi dispiacerebbe vedere che succede qui quello che sento riferire di altri social (dove peraltro io non partecipo anche per questo motivo)….

  242. Le terre non sono male, anzi.. io ho preso un paio di volte “terracotta” ha un profumo d’estate unico! Però ripeto, per il prezzo che hanno (sui 40 euro!) Si trova un altro prodotto altrettanto valido spendendo meno.

  243. flormar credo sia un brand di milano che comprai 2 o 3 anni fa a barcellona…..innamoratissima del loro mascara….peccato mi risulti difficile reperirlo in italia…….

  244. Ciao Clio…e ciao ragazze! 😀 Illuminante questo post Clio…! devo dire che molte di queste marche non le conoscevo neanche io..ma alcune qui si portano parecchio… si può dire che la Peggy Sage è utilizzatissima..soprattutto dalle estetiste…e si trova in molte profumerie…. Ad ogni modo, io credo che Clio sia abbastanza ampia nei brand che ci propone..anche perché è normale non poterne abbracciare di ogni..!
    Io sono soddisfatta…! 😀 Un bacione a tutteeeee !!

  245. Ciao Clio e ciao ragazze, mi è piaciuto molto questo post anche perché spesso mi chiedevo se tu conoscessi alcuni di questi brand.. Io alcuni li ho provati e vorrei parlartene. Per quanto riguarda la Paggy Sage mi è piaciuta molto la loro BB cream ed ho odiato l’eye liner.. Dell’astra ho preso qualcosa e mi sono piaciuti, soprattutto l’eye liner che mi dura abbastanza( ho fatto anche la prova acqua e dura più di altri che ho pagato anche di più) .. Dell’avon alcuni prodotti si ed altri no, (fondotinta ad esempio).. Bottega verde su alcune cose mi piace ma mi infastidisce proprio il fatto che di verde c’è poco e non mi sembra giusto ..

  246. …ma Clio, ha anche detto, che mica li può conoscere e provare tutti, e se qualcuna di noi trova dei buoni prodotti di bellezza, che trova ottimi, e ce lo dice (in modo spassionato e sincero), ben venga, no? poi, fidandoci del giudizio obiettivo di Clio, ci rivolgiamo a lei, per un confronto, ti pare? ciao

  247. Si un conto è consigliare un prodotto già testato da noi, un conto è domandarle di provare prodotti nemmeno conosciuti da noi ti pare? Non so se hai notato la frase : la giornata è fatta di 24 ore ,oppure : alcune marche non le provo xk non mi attirano! Cmq tu la pensi a modo tuo e io a modo mio ! E a me di diversificare il tuo pensiero non me ne frega nulla! Semplicemente mi metto nei panni di Clio e mi immagino quanto possano essere eccessive per lei certe richieste , domandarle di provare marche irreperibili sconosciute o cos’altro! Seppellisci l’ascia e cerca di capire bene le mie parole ! Ciao

  248. qualche marchio l’ho provato… comunque mi sembrano del livello loreal, maybelline,rimmel, etc… Mi ha stupita Clio, con la sua affermazione : io non sono una da rossetto blu…
    Ma perchè no? Purtroppo il problema è che i rossetti colorati si possono adoperare solo per una bella foto foto, io ne ho vista una, con la bocca giallissima, era veramente bella.. C’era il periodo che si usava l’azzurro o quello del nero, ma appena lo metti è ok, subito dopo però … un vero disastro… I rossetti portabili gravitano sulla colorazione delle labbra, diversamente l’effetto è solamente istantaneo e il seguito improponibile… ciao

  249. Puoi non essere da rossetto blu Clio, però la palette e molti altri colori dei rossetti sono assolutamente portabili:)

  250. E la nouba? 😀 ho una palettina con 4 ombretti che adoro, e il pack sobrio rispecchia anche molto i miei gusti 🙂

  251. Ciao Clio, sono una tua cara fan e ti seguo sempre! Volevo dirti che tra tutti questi brand elencati, quello che utilizzo di più è l’Avon. I prodotti non sono molto costosi e sono abbastanza buoni, quindi perché ogni tanto non fai qualche review o qualche tutorial con questi prodotti make-up? Ci spero tanto! Un bacio 😉

  252. Ciao Clio!!! tra la marche che hai nominato, alcune non le conoscevo nemmeno. Grazie per questo post!!! non deve essere stato facile fare attenzione a segnarti tutte le marche richieste! 🙂
    una mia amica tempo fa per il mio compleanno mi aveva regalato un mascara, un eye-liner e una mini palatina con ombretto bianco e nero della astra…non avendo mai comprato o usato niente di quella marca, ho provato tutti i prodottimi sulla mano e ho aspettato un pochino…dopo pochi minuti mi è venuta una forte irritazione, con il dorso della mano rosso e che prudeva…magari molte di voi si sono trovate bene con questa marca ma per me..mai più astra!!!!
    un bacioneeeeeee :***

  253. Si è buona come marca! ho comprato di recente il mascara blu elettrico, il mattone doppio verde acqua e blu scuro e un rossetto fucsia dalla loro nuova collezione e mi piacciono molto questi prodotti!!! Ciao Marta! 🙂

  254. Allora: il primer opacizzante professionale, la cc cream con spf 30, il correttore fluido e quello stick, la cipria effetto tensore, il blush e l’illuminante fluidi, l’eyeliner nero, il lash balm potion, un rossetto semitrasparente color rosa antico e.un rossetto mat velvet color malva. Avevo un buono grande da usare 🙂

  255. Io per esempio compro quasi tutti i miei trucchi da yves Rocher e mi trovo molto molto bene 🙂

  256. Perché continui a ignorare la Art Deco?? :'(
    Comunque sei unica davvero! Grazie per la disponibilità!! 🙂 🙂 🙂

  257. Anch’io uso quel mascara e lo adoro. Mi piace molto la forma dello scovolino e il fatto che se voglio un effetto naturale m basta dare due passate, se invece voglio un effetto più forte abbondo un po’.

  258. Giusto Cri!
    Ho iniziato a scrivere su questo blog proprio per questo! Per il bel clima disteso e la serenità con cui vengono discussi gli argomenti..
    Mi dispiacerebbe proprio che venisse rotto l’incantesimo..
    :-*

  259. Ciao Emma, sono rimasta anche io dal fatto che in America la Max Factor non esista più…strano. Oddio, non è che la faranno sparire anche in Italia?!

  260. D’accordo al 1000×1000! Io su queste cose ci faccio molta attenzione, e mi dà veramente fastidio, è una mancanza di rispetto vera e propria. Come anche quelle persone che invece di dire (magari di un cibo) “non mi piace”, dicono “mi fa schifo”… Non è rispettoso nei confronti di chi, per vari motivi, non se lo può permettere. 🙂

  261. A me invece una volta, in una profumeria hanno regalato uno dei loro ombretti wet and dry, ero scettica anche se il colore era carino (un rosa con sfumature dorate), ma comunque non lo avevo pagato… Tornata a casa l’ho provato e mi è piaciuto tantissimo, sia asciutto ma ancora di più bagnato! Con il primer sotto mi dura una vita, e non ho avuto problemi di allergie o irritazioni. Così me ne sono comprati altri tre, ma in tutto lo stand l’unica cosa che mi ispira sono solo gli ombretti! 😉

  262. Sinceramente non sapevo che glossip e bottega verde facessero parte della stessa azienda, fatto sta che ho provato la BB cream, il mascara, i rossetti, i pennelli e gli smalti glossip, e solo con gli ultimi di sono trovata bene (e nemmeno al 100% perché si rovinano subito).
    E’ un negozietto che mi attira sempre ma ne esco sempre delusa…

  263. Infatti… Anche perché una crema che costa intorno i 40 € non me la puoi dare a 4,99 €! Comunque alcuni prodotti sono buoni, altri meno…come in tutti i brand. 😉

  264. Ciao Rikkuz!! Sottoscrivo in pieno quello che hai scritto….anche io vorrei tanto recensioni di prodotti di fascia più alta, come anche più tutorial …… In fondo il makeup deve farci anche un po’ sognare!

  265. Ma veramente una ragazza ha chiesto a Clio se poteva provare gli integratori?!? Sono ALLIBITA :-O !!!!

  266. Ciao Rossella, sono rimasta allibita anch’io!!E sono andata a cercarlo allora il video è quello della review pupa vamp eyeliner nero e marrone e questa ragazza le chiede se può provare il tiny tea detox una seriue di infusi per drenare!!se guardi c’è ancora… Roba da matti!!

  267. Oppure quel cibo gli piace!
    A me non piacciono i formaggi, ma non per questo vado a dire che tutti i formaggi fanno schifo!
    Dico semplicemente, non li mangio, è un gusto che non mi piace.
    Rispetto chi li mangia e voglio essere rispettata io che non li gradisco!
    Un bacio Rossella!

  268. Ma davvero??? 😮
    Penso un po’ come uno stesso prodotto possa avere risultati diversi a seconda delle persone…incredibile!!! O_O
    Io mi sto trovando davvero bene, addirittura vorrei ordinarne almeno un altro paio di scorta!!!
    Comunque io ne metto uno strato leggero, come tutte le creme, non esagero mai nella quantità, perché comunque anche quello conta credo…potresti provare così!!!

  269. 15 ml, se non sbaglio l’ho pagato sui 9 euro. Non è proprio economico, ma penso che ne userò poco per volta, quindi spero che duri. Metto una foto!

  270. E ti è mai capitato di mangiare una cosa davanti ad una persona che ti guardava schifata? Come se stessi mangiando…mhmmm vabbè, diciamo escrementi!

  271. Il flaconcino contiene 15 ml, se non ricordo male l’ho pagato circa 9 €. Non è proprio economico, ma penso che ne userò poco per volta, quindi spero che duri. La marca è “Oro di Argan” (ho provato a mettere una foto, ma mi sembra che non si veda).

  272. Io ho quella con tutti i colori naturali,mi trovo molto bene. da sephora le palette costano 9.99, per quello chiedevo se avesse avuto qualche esperienza con anche altri prodotti della marca, dato che non riesco a trovarne..

  273. non capisco di che ascia parli… scusa se ti ho irritata, non era mia intenzione e capisco bene il lavoro di Clio, probabilmente chi chiede di determinati prodotti o ne è rivenditrice, o li vuole pubblicizzare, o forse, trovandoli a buon mercato, chiede a Clio, un parere, non mi sembra così tragico! ciao

  274. Ciao Clio..nemmeno L’Erbolario nomini mai 🙂 eppure ha una linea di make up tutta made in Italy e secondo me per la skincare è ottima:)
    parlando delle marche che hai nominato tu..Astra la trovo davvero pessima e Lush…mi intriga da morire con il suo profumo fuori dai negozi..ma poi entro e mi sembra tutto così caotico e non sono mai riuscita a prendere nulla..a parte uno shampoo solido che ho trovato pessimo..

    Ciao Clio bacioniiii

  275. Ci provo anche io, per caso hai avuto modo di provare la makeup revolution? Ha tantissimi dupe super economici di molti prodotti come le naked o quei blush trio a forma di cuore della two faced (non ricordo il nome) e sarebbe grandioso sapere cosa ne pensi 🙂

  276. Il bifasico e grandioso! Solo io ho tendenza a pelle grassa quindi solo sugli occhi posso usarlo!

  277. Io ho provato uno shampo e una terra. La terra non è male ma per il costo che ha sinceramente non vale la pena a mio parere!

  278. Sì, infatti…quando l’ho provata ero entusiasta perché tantissime persone ne parlavano bene e invece. …ma non mi arrendo: ci riproverò, magari quando farà meno caldo! 😉

  279. Come mai la max factor non di trova più in America? Comunque sì, bottega verde non è niente di entusiasmante e i primi non hanno un bell’ inci. .. il difetto di Yves Rocher è di avere pochi negozi in Italia, peccato perché come marca ha molti prodotti che mi piacerebbe provare…

  280. Come no!
    Io mangio tutto tranne formaggi! Ma tutto tutto!
    Poi sono curiosa e mi piace assaggiare e provare tutto prima di dire non mi piace!
    Giusto ieri, sono andata a pranzo con una collega in un ristorante giapponese, io ho preso la zuppa di miso, (che adoro) al tavolo accanto una ragazzina mi ha guardata esterrefatta… sua sorella era incuriosita e voleva quasinprenderla, ma poi ha desistito perché l’altra faceva delle espressioni schifate…
    Bah, e che ti devo dire, il mondo è bello perché è vario!

    Il top è quando ti guardano schifati e te gli foderi uno dei tuoi migliori sorrisi, magari commentando con un altro commenssale “che buono che è”!!!!

  281. Ciao Clio! Penso che per i prodotti dell’Yves Rocher valga la pena “impazzire” un pochino. I prodotti per la pelle (viso e corpo), gli shampoo e i solari sono ottimi; riguardo al settore make-up, sono molto buoni i rossetti, le ciprie e i fondotinta, invece non mi fanno impazzire gli ombretti! Mi farebbe piacere se ne parlassi di più anche perché sono prodotti naturali! 🙂

  282. ciao clio, hai giá trattato molti marchi, ma uno, abbastanza famoso in italia, non lo tratti mai, la collistar…sarei curiosa di avere una tua opinione, ho provato alcuni loro prodotti, alcuni prodotti mi sono sembrati di media qualitá… ma tipo i mascara invece non sono per niente male…

  283. Clio se più avanti ne avrai la possibilità dicci cosa ne pensi dei trucchi di Mally beauty, che vendono su qvc. Mi pare che sia un brand americano. Tra i vari marchi citati, devo dire che sono d’accordo su molte cose, per esempio anche a me mettono un po’ tristezza i negozi bottega verde! Invece ogni tanto mi piace provare qualcosa della sisley, è vero che si tratta di un brand di lusso ma alla fine non si distanzia molto dai prezzi di dior, chanel, ecc.

  284. Hai ragione per il costo che hanno non valgono l’investimento, io poi ho una pelle molto delicata che si irrita con niente e spendere tanti soldini per qualcosa che poi magari mi da problemi proprio non mi va… Già lo shampo mi irritava tutto il cuoio cappelluto figuriamoci pensare di acquistare trucchi della stessa marca

  285. Le marche che hai nominato non le ho mai considerate. Io volevo invece sapere perché sembri usare poco Rimmel, Collistar, Shiseido. Speravo proprio di trovarle nella terza parte del post..:(((((

  286. lo fanno perche vengono pagate per farlo, perche la maggior parte di loro sposorizza prodotti quasi solo repelibili on line. Ovviamente le case cosmetiche che vendono per la maggior parte on line cercano di affiliarsi il maggior numero di youtuber visto che il loro target è lo stesso. Detto questo sarò io che sono sfigata ma ho fatto tre ordini alla makeupgeek e tutti e tre sono stati fermati in dogana e ci sono rimasti una vita…

  287. Anche io uso prodotti Yves Rocher, ma mi sono accorta che alcuni prodotti di naturale hanno ben poco 🙁
    Solo la linea Bio è naturale al 100%

  288. Da Bottega Verde i commessi sono assillanti, appena entri ti pedinano e non ti mollano più! Inoltre mandano tanta pubblicità a casa, troppa e la qualità dei prodotti non è all’altezza dei prezzi che secondo me sono assurdi!

  289. Vale per tutti gli acquisti on line! Avendo la vicina di casa presentatrice, per noi è molto comodo e avon è praticamente l’unica marca che usiamo, e devo dire che non ho avuto grandi flop a parte per i prodotti color tred che infatti non mi hanno mai ispirata. Ora mi sono trasferita e ho iniziato a provare tante altre marche, ma continuo a usare prodotti per me ottimi x qualità e prezzo come: cipria, fondo, pennelli (tutti fantastici), mascara, matita occhi (fenomenale), palette di ombretti.

  290. Anfatti. L’unica volta che ho detto “che schifo” è stato assaggiando un riso al curry. L’avevo fatto io, per me medesima.
    Oh: nun se poteva affrontà.

  291. Bel post….impossibile che tu da sola recensisca tutti i prodotti che noi testiamo o vediamo…ma tu ti fidi solo di te e anche noi !!!! 😉 io ho provato le matite avon (e stop) e meritano… qualcosa dell’astra ma mi sono rimpianta anche l’euro (ombretti più polverosi non esistono) mentre sono fan dei prodotti bottega verde ma con una precisazione: le linee corpo e capelli sn must (consiglio la linea x capelli ai semidi lino e i prodotti fango x il corpo) mentre per il makeup si salvano i corettori-ottimi- x il resto ho probato molto e riacquistato nulla: il fondotinta nude valido solo se hai giâ una bella pelle; ombretti polverosi e mascara inutile! Kiss

  292. Io in un impeto da masterchef, avevo fatto il cinghiale all’arancia…
    NON LO FARE MAI!!!!
    È terrificante!
    Ma quanto abbiamo riso con mia mamma….

  293. Della Korff ho provato una costosa BB cream monotonalità , però che si adatta alla tua tonalità di pelle ,sarà poi vero ????; per fortuna per me andava benissimo …l’ho trovata veramente ottima : cremosa ma senza ungere , uniformante , leggermente coprente e molto idratante , unico neo :il prezzo !!Mi pare di averla pagata con la promozioe circa 70 euro !!!Poi ho provato una terra tipo Les beiges di Chanel,prezzo più abbordabile, anche quella solo 2 tonalità , con terra e illuminante insieme nella stessa confezione , carina davvero !infine gli ombretti, una palettina trio che peò non so quanto costa , me l’hanno regalata , non m’inetndo tanto di ombretti perchè li uso poco , mi sono sembrati intensi , ma un po’ polverosi ….non so se continuare a provare altre cosine di questa marca , diciamo che mi piacerebbe sentire altri pareri perchè in generale costicchiano anche se sono super testate , garantite ecce ecc Grazie !!

  294. Ahahahahaah!!! NON LO FARE MAI!!! ma quanto mi hai fatto ridere!!!? Comunque grazie del consiglio, il cinghiale all’arancia era nella mia wishlist ;)))
    Oh, Luisa… Oggi presa dalla noia e incacchiata per il tempo piovoso e autunnale, ho fatto una torta “a caso” con delle mele che avevo in frigorifero da almeno un mese e mezzo… Chissà se mi toccherà dire “questa torta non rispecchia i miei gusti” aka “puah… Che schifo” 😉

  295. Ahahahahah! Fia, mi meraviglio di te… Avresti dovuto usare un’espressione del tipo “questo riso non mi rappresenta” 😀
    Bacio!

  296. Ho una domanda sulla ASTRA: da me è venduta solo nei negozietti dei cinesi, e quindi mi è venuto il dubbio: sarà il marchio vero, o una imitazione cinese del marchio? mi piacerebbe provare qualcosa……ma se è un tarocco cinese non mi fido a mettermelo sugli occhi o sulla pelle!!!!

  297. Se ti piace la selvaggina, te lo straconsiglio con le mele, viene una roba favolosa!
    Ho rielaborato una ricettina io che “mi rispecchia proprio”! 😉
    Se la vuoi te la mando!
    P.s. dei dolci in generale è impossibile dire che sono cattivi… mi piacciono meno quelli troppo burrosi o pannosi, ma in mancanza di altro vanno bene anche quelli…
    Il tempo sta cambiando anche qui… sta rannuvolando, siamo rientrati da poco e non so se riuscire un po o mettermi a fare qualcosa di costruttivo..

  298. Siiii manda manda!!! Sono sempre alla ricerca di ricette nuove!! E poi qui è già tempo di selvaggina con la polenta! :))
    Io col costruttivo oggi ho dato anche troppo, torta di mele, budini di verdure e per non farmi mancare nulla melanzane ripiene… Farei bene ad uscire per smaltire un po’!!! 😉
    La torta non era affatto male! Un quarto si é già smaterializzata! O-O chissà perché!!

  299. Non sono completamente d’accordo con te. Io ad esempio ho sempre ignorato la Essence, perché il prezzo basso mi dava l’idea di trucco scadente. Da quando Clio ha iniziato a parlarne non posso fare più a meno dei mascara di questa marca.. Per come sono fatta, anche se un prodotto è economico non lo compro rischiando di buttare via soldi, dato che con quei soldi posso fare altro. Con tre euri mi compro 3 brioches fresche, che sono la mia felicità. 😉 Eppoi a volte è difficile arrivare a comprare pezzi costosi come terre Chanel o anche solo dei rossetti MAC.. E’ bello essere informate su tutto. 🙂

  300. Io uso un loro ottimo correttore. Ho due ombretti wet&dry che reggono, e usavo i loro mascara, (ora non oso mollare High Impact di Clinique). È una marca valida, però sembra che Clio la usi poco, magari non la fa impazzire, ognuno ha i suoi gusti. Però di Rimmel, a parte i rossetti di Kate, non ne parla, ed ero curiosa del motivo…

  301. È un peccato che tu non sappia del brend Kost….. mi piacerebbe un sacco vedere una tua review di qualche prodotto 🙂 io la review l’ho fatta…. se ti va di vederla dai un occhiata al mio canale youtube” Il trucco di Martina” 🙂 ciaooo Clio sei mitica

  302. Bottega verde la sconsiglio, ho provato il loro eye liner liquido ed e stata una delusione, gli occhi sono diventati rossi i mi prudevano, si e seccato subito.

  303. ho provato un campioncino di fondotinta anni fa , chiesto apposta in farmacia per problemi di acne. Pessimo, olio puro! non mi sono mai vergognata tanto come quel giorno che lo avevo messo per andare al lavoro e alle 9 avevo già la faccia UNTA!!!!!!

  304. io ho dovuto mandare una mail pre chiedere di non essere più disturbata. Oltre ad aver fatto la tessera in un negozio fisico, ho comprato on line e non mi hanno più dato pace.
    Ho provato tanti prodotti in passato e devo dire che a parte le creme corpo molto profumose, e un profumo che adoro (quello con la farfalla fucsia), la qualità è scarsa e di verde non hanno proprio niente.
    Però….devo ammettere che col primo ordine on-line mi hanno mandato un ombretto marrone/ramato che mi piace veramente tanto!
    anni fa invece avevo comprato una matita talmente ma talmente dura che per farla scrivere c’era da trafiggersi un occhio!

  305. Ciao Clio quando io vivevo in America la maggior parte dei prodotti che compravo erano da Ulta Cosmetics (un negozio simil a Sephora). Da te c’è questo negozio? Riguardo la Max Factor non compravo mai i loro prodotti purtroppo qui in Italia ho comprato una sola matita color avorio che dopo il primo utilizzo si è spezzata anche dopo averla temperata e per il prezzo che l’ho pagata son rimasta delusa. Poi riguardo la skincare hai mai provato prodotti della Piroche?

  306. grazie per il post eravamo tutte curiose! spero che non rompano piu le balls con queste domande:)))

  307. Clio sei troppo forteee. Non sai quanto tempo ho aspettato e sperato che facessi qualche recensione sui prodotti della skinceuticals. E alla fine nonostante ciò ho deciso di prendere qualcosa della della loro linea. A primavera di quest’anno la mia pelle del viso era un spenta, grigia e soggetta ad imperfezioni che difficilmente mi si manifestano. Così ho deciso di prendere BLEMISH + AGE CLEANSING GEL e come idratante il loro Hydrating B5. La farmacista mi ha anche dato un campioncino del loro famoso siero PHLORETIN CF e del nuovo RESVERATROLO B E. Che dire se non che sono dei prodotti veramente molto buoni. La differenza si vede e si sente molto. Sono prodotti che durano. Il siero da 30 ml mi è durato sinceramente 3 mesi dato che ne bastano veramente poche gocce. Io per esperienza personale ( e di prodotti ne provo tanti forse anche per deformazione professionale ) li straconsiglierei. Il costo purtroppo nn è a loro favore.

  308. Non avevo mai fatto caso a tutte queste marche che non nomini mai!
    Ti
    capisco benissimo quando dici di non avere tempo per provarle tutte,
    anzi, non mi capacito come tu riesca a testare tutti i prodotti di cui
    ci parli! Sei fenomenale Clio! 🙂
    Se dovessi darti la mia opinione,
    tra le marche che hai incluso, mi interesserebbe sapere il tuo giudizio
    solamente sulla Max Factor, semplicemente perchè è facilmente reperibile
    qua in Italia e dovrebbe essere una buona marca low cost, e sulla
    Makeup Geek, che per quanto si possa ordinare solo online, i mille
    giudizi iperpositivi che continuano a fioccare dalle altre youtuber mi
    incuriosiscono moltissimo! Inoltre adoro l’assortimento di colori e
    prodottini che Marlena ha creato! 🙂
    Detto questo, ora decidi tu, non vorrei mai caricarti troppo di ulteriore lavoro, cara Cliuzza! Un bacio! :*
    Chiya

  309. Ciao Linda!
    ottima idea e quindi rimaniamo in attesa dell’intervento di Clio!
    Ad ogni modo, io non vivo in Italia ma proprio al confine con la Germania e quindi compro spesso da quelle parti…
    se fai un salto a Berlino ti consiglio: “Art Deco” buona e non troppo costosa (io mi sono trovata molto bene con gli smalti e ombretti, c’è anche la possibilità di comporsi una palette da 2 o 4 colori, durano e pigmentano bene) e poi ti consiglio vivamente di andare in un punto vendita della catena DM (è una specie di Acqua e Sapone), dove c’è sempre un fornito stand della Essence e della Catrice ed inoltre i prezzi, anche delle marche disponibili in Italia (tipo L’Oreal) sono molto più bassi! poi, sempre da DM, c’è anche una marca chiamata P2, io personalmente non mi sono trovata benissimo (ho preso un mascara che mi pare si chiami Drama, aveva la confezione lucida color rame e uno smalto non durano molto), però costa poco, se vuoi richiare, magari sono stata sfortunata io…
    per il resto goditi Berlino e spero che la mia risposta non arrive troppo tardi!!! 🙂

  310. ciao Alessia,
    io ho provato un illuminante e non mi è sembrato un granchè, ho anche un blush ma è ancora nel cassetto… però con le loro palette mi trovo bene, ho quella che hai tu (quella Natural) e la Storm (un pò più scura) e tengono abbastanza!

  311. Ciao ragazze! Io tra queste che hai nominato conosco solo Avon, bottega verde e Astra.
    La prima mi scoccia, nonostante abbia delle cosine carine, perché è da ordinare da cataloghi e rappresentanti ed oltretutto quelle poche volte che ho provato dovevo fare un ordine di minimo tot euro. Bottega verde non mi trovo assolutamente bene..solo la matita per le sopracciglia mi pare decente, ma ho provato gloss e rossetti che mi hanno delusa perché sbavano che è una meraviglia!
    Astra in ultima analisi, mi aveva fatto reazione allergica uno dei loro ombretti ed una matita occhi..quindi direi che vanno benissimo le marche che già ci proponi Clio!!baciiii

  312. Bottega Verde ha di buono solo lo struccante alla quillaia! E Glossip deve essere di proprietà della Bottega Verde perché arrivano le cartoline sconto x posta insieme! Ma cmq sn entrata una volta da Glossip e la cosa ke mi ha colpita di più è stata la puzza di pongo! Non credo siano prodotti molto “salutari” x la pelle…….x lo meno questa è l’impressione ke ha dato a me!

  313. da me invece i commessi sono educati e disponibili! il reparto makeup non fa impazzire neanche me, le cose belle sono poche e tra queste annovero il mascara sopracciglia, la base viso levigante, i nuovi rossetti liquidi e i nuovi pigmenti, entrambi davvero fenomenali, provateli! invece con i prodotti di bellezza per corpo e viso mi trovo benissimo! il meglio del meglio sono: acqua micellare, tutti i burrocacao, gel struccante alla quillaia, i fanghi, i solari! con i prodotti capelli mi trovo meno bene, ma ho provato poco, mentre mia mamma adora il loro fluido per i ricci

  314. Anche io ho sempre pensato la stessa cosa. C’ è da dire che non mi sono mai soffermata nelle profumerie per vedere se c’ è differenza con quelle viste dai cinesi..

  315. Ciao Clio e ciao ragazze, per caso conoscete la marca PRESTIGE?
    Io un pò di anni fa adoravo le loro matite occhi, le vendevano alla UPIM ma poi non sono più riuscita a trovarle. Voi le conoscete? Sapete se sono ancora di qualità?

  316. No Clio di Yves Rocher ci sono punti vendita sparsi per tutta europa 🙂 solo a Roma ne frequento 3! magari ce ne sono anche alcuni che non conosco

  317. Ciao Clio mi piacerebbe sapere qualcosa sul mascara 3D fiber lashes della Younique. Vorrei provarlo ma non so proprio dove cercarlo.

  318. oddio!!!!!!!! e poi hai dovuto pagare molto? vorrei sapere perchè sarei interessata a quei prodotti

  319. ciao! io ho ordinato solo una volta per cui non ti so dare una statistica. Ho sentito però che di solito i pacchi che fermano alla dogana sono quelli con spese di spedizione alte, io ho fatto un ordine non troppo grande sperando per il meglio. Per il resto va a fortuna credo, ma comunque anche il 20% in più di spese potrebbe essere buono, vista la qualità delle cose. Ci sono alcuni colori che uso letteralmente tutti i giorni 🙂

  320. ciao, ho letto ora sul sito delle poste italiane che sotto i 22 € (credo compreso di spese di spedizione) non si dovrebbe pagare nulla, nè IVA, nè dazio, però sul sito delle dogane c’è un inghippo tale, ti ritrovi in questa cifra, o hai speso di più? Se posso chiedere

  321. Io ho speso sui 30 euro comprese le spese di spedizione che erano 5-6 euro. Però non è che fermano tutti i pacchi, solo qualcuno ogni tanto e di solito quelli con spese di spedizione più alte

  322. Yves Rocher da me a Bologna e provincia ce ne sono due o tre di punti vendita negozi ben forniti anche, e ne stanno aprendo altri..ho preso pennelli creme primer e matite…mi trovo bene e ci sono sempre un sacco di sconti..

  323. Ciao Clio, io di Yves Rocher amo i bagnoschiuma e i relativi latti corpo. E’ davvero ottimo il siero Elixir 7,9, tanto che l’ho comprato una seconda volta e la linea 7,9 in generale. Amo molto il loro shampoo all’ortica e ora sto provando il loro fondotinta Teint rayonnant jeunesse, che trovo comunque piuttosto buono, per averlo pagato 13,80. Di Bottega Verde compro i bagnoschiuma, le creme mani, qualche prodotto per i piedi, la crema Retinolo Bio Plus, la Jaluron Plus, il contorno occhi e palpebre effetto lifting (ottimo ed economico), tutta la linea Riso Venere (l’unica cosa davvero verde) e ho una matita marrone e un fard che trovo ottimi in rapporto al loro prezzo.

  324. Per favore!!!! Si riescono a trovare cose molto efficaci a molto meno! Va bene per chi ha soldi da buttare perchè più che gli attivi funzionali guarda il marchio-lusso. Una profumeria sotto casa mia la tiene, per il mio problema macchie mi voleva propinare una crema da 250 euro affermando che era come andare a fare un trattamento dermatologico. Io ho risposto che se effettivamente funzionava, ok, altrimenti rivolevo i soldi indietro.
    Ho provato molti campioni e un ombretto che ho pagato un occhio della testa…giammai. Piuttosto Skinceuticals, se devo spendere molto, almeno gli ingredienti hanno davvero dimostrato di fare qualcosa, scientificamente parlando.

  325. Naturale che signifca? Forse intendi senza paraffina, siliconi, ecc.?
    Yves Rocher, come Bottega Verde usa estratti vegetali…peccato li disperda in mezzi molto sintetici.

  326. Io invece non la trovo così buona, almeno per i due ombretti che ho comprato, poco pigmentati, polverosi e di scarsa durata.
    Ottimo invece il rossetto.

LASCIA UNA RISPOSTA