Ciao ragazze!

Da qualche giorno è iniziato settembre, il mese dell’autunno, il mese della scuola, il mese delle foglie secche e…delle nuove stagioni delle serie tv!! Soprattutto qui in America, ci prepariamo ad accogliere nuove puntate e nuove avventure, e ho quindi pensato di introdurre una novità nelle serie dei Coolspotting! Molto spesso mi capita di notare i make up delle protagoniste delle serie che amo di più e ho quindi deciso di iniziare anche una ‘fiction edition‘ in cui non tratto il make up dell’attrice, ma proprio del personaggio che interpreta.

Potevo iniziare da altri se non da Elena Gilbert di The Vampire Diaries, uno dei personaggi più amati di sempre? (se invece vi interessano i look di Nina Dobrev, qui c’è il suo coolspotting)

Clio-Elena-Gilbert-elena-gilbert-16702276-2560-1707
Elena Gilbert, la protagonista di The Vampire Diaries

Curiosando già per altri post per questa serie devo dire che nessun personaggio è ‘analizzato’ dai suoi fan quanto Elena Gilbert. Online si trovano MILIONI di tutorial, suggerimenti, studi, articoli per riprodurre il suo makeup o il suo stile. Io cerco di essere filologica e quindi mi attengo soprattutto a quanto dichiarato dalla make up artist della serie, Beverly Jo Pryor (ho trovato varie sue interviste) e a quello che, banalmente, vedo quando guardo The Vampire Diaries. Ebbene sì, ragazze, per scrivere i post “studio” un po’ anche io 😀 !

Cliomakeup_Elena-gilbert-photo1

Ragazze, non voglio essere causa di spoiler per nessuno, quindi non parlerò dei particolari della serie, dirò solo, per chi non la conoscesse, che si tratta di un telefilm che tratta di adolescenti e di vampiri (e molto di più ovviamente, ma per inquadrare l’ambiente…diciamo così :-)).

Quindi, innanzitutto, la serie inizia con Elena diciassettenne. Capiamo subito che stiamo per parlare di un makeup soft, portabile e da cui ci si può ispirare anche per un look da tutti giorni/scuola/lavoro. Come potete immaginare, al cinema come in tv, il make up dei personaggi è strettamente legato al loro carattere e al loro stile. Per questo vedremo sempre una Elena dal viso pulito, luminoso (quindi c’è molta attenzione verso la base e, vedremo, la skincare) ma con alcuni tratti che le donano carattere (sopracciglia angolate e definite, ma non spesse, sguardo fresco ma profondo). Il suo stile rimane abbastanza costante nel corso delle serie (matura leggermente e le crescono solo un po’ le ciglia…sarà per via di un’extension da parte di Nina Dobrev?)

Elena-Gilbert-elena-gilbert-16702277-2048-1365

Se Elena non sfoggia trucchi complessi o pesanti è dovuto anche al fatto che la makeup artist della serie segue la filosofia del “Less is best“: meglio poco. Utilizza un prodotto per volta, consapevole che potrebbe bastare un solo prodotto oppure due o tre.

In generale mette in primo posto il mascara. Si parte da quello perchè potrebbe, a suo dire, anche bastare. E vediamo come Elena sfoggia sempre ciglia da urlo! Nelle ultime serie sono evidenti anche le ciglia finte (soprattutto per quanto riguarda Kathrine (interpretata dalla stessa attrice), che anche nella vasca da bagno ha ciglia incredibili!)

Per ogni ‘step’ suggerirò un prodotto per poter replicare il look di Elena: in questo caso direi il Deborah 24 ore Absolute Volume che vi avevo già segnalato tra i miei top (e che, pensando alle ragazze giovani, non costa tantissimo).

maxresdefault
Katherine, sempre interpretata da Nina Dobrev, in una scena della quinta stagione: anche io in vasca da bagno ho quelle ciglia! Ssssssseee!
deborah-milano-24-ore-absolute-volume-mascara_09072012114507
13 euro spesi bene! :-)

Beverly Jo Pryor dopo le ciglia passa alle labbra: Elena non porta mai le labbra con colori evidenti (bandito il rosso, lo lasciamo al sangue), ma le ha sempre idratate e al massimo leggermente rosate (ma con finish naturali).

Il prodotto per riprodurre il suo look in questo caso potrebbe essere il Neve Cosmetics Dessert A Levres n. 001 Almond Cookie, di cui vi avevo scritto la review.

elena-gilbert-gallery

elenagilbert

Per la makeup artist il look potrebbe essere già finito, ma volendo andare avanti si passa al blush. Elena ne indossa uno naturalissimo, probabilmente sopra al quale si ripassa un po’ il pennello ‘sporco’ di fondotinta, per una resa davvero impalpabile. Inoltre ho letto che il blush usato su Elena viene sempre usato anche leggermente sfumato sulle palpebre, così che i colori sembrino tutti appartenere naturalmente al volto della ragazza.

Per un blush marroncino, come quello di Elena, consiglio l’Inglot Cream Blush n.94, uno dei miei blush in crema preferiti in assoluto.

inglot-cosmetics-amc-cream-blush-94

Per ottenere invece la base perfetta, la make up artist ossessiona letteralmente gli attori con la skin care!! Ritiene infatti che sia la cura della pelle più che i prodotti makeup a permettere un’incarnato luminoso e senza imperfezioni.

Innanzitutto controlla lei stessa che lascino il set perfettamente struccati e si fa promettere che si struccheranno sempre anche a casa. Quando li strucca di persona immediatamente idrata le loro pelli ‘stressate’ da una giornata di makeup ritoccato mille volte, luci ecc. Le creme utilizzate sul set sono firmate Jan Marini oppure Kiehl’s. Siccome ognuno ha un tipo di pelle differente, Beverly personalizza personalmente la skin care per ogni attore.

clio_elena_tdv

clio_jan-system-plus-oily-650x650-1000x1000 FAS_Kiehls6_2281

Ma passiamo al trucco: per farlo, continuate a leggere il post!