Ciao ragazze!

Vi tocca passare un altro San Valentino da sole, mentre le vostre amiche sono alle prese con fidanzati e appuntamenti romantici? Eppure non chiedete tanto: vi basterebbe un ragazzo carino e simpatico che vi mandi qualche messaggio di tanto in tanto, giusto per non sentirvi escluse quando si parla di relazioni amorose! E se vi dicessi che per 25 dollari al mese potete “comprare” un fidanzato virtuale che vi tenga compagnia? No, non è il cuscino della foto, ma qualcosa di ben più elaborato… Se la cosa vi incuriosisce, leggete oltre 😉

boyfriendarm

Avete mai visto il film “Her“, dove quel bellone di Joaquin Phoenix si innamora di un sistema operativo “umano”, provvisto di intelligenza artificiale, con la voce di Scarlett Johansson (e di Micaela Ramazzotti nella versione italiana)? Ecco, il concetto di Invisible Boyfriend è molto simile: ci si iscrive al sito, si personalizza la propria storia d’amore per renderla più credibile, si scelgono il nome e le caratteristiche del proprio fidanzato e si intrattiene una “relazione” virtuale con lui. L’incontro può avvenire nei modi più svariati:

Schermata 2015-02-05 alle 12.25.51

Schermata 2015-02-05 alle 12.26.05

Un possibile scenario è il bar: “Ci siamo incontrati in un bar chiamato [nome del bar] a [nome della città]. Ti ho visto [cosa stava facendo] e ho deciso di presentarmi. Abbiamo ordinato un giro di [nome del cocktail] e abbiamo finito per [cos’avete fatto] tutta la notte”. Un altro è sull’aereo: “Ci siamo incontrati sul volo da [luogo della partenza] a [destinazione]. Ti ho aiutato con il bagaglio e abbiamo parlato per tutta la durata del volo. Dopo esserci scambiati i numeri di telefono ti sei sporto verso di me e hai sussurrato [quello che ha sussurrato] nel mio orecchio”.

Tra le altre opzioni troviamo una vacanza, una festa e addirittura l’arrampicata su roccia, per le coppie più sportive. Una volta deciso il proprio passato, il pacchetto da 25 dollari prevede 100 messaggi al mese, 10 messaggi sulla segreteria telefonica e un biglietto scritto a mano; se ho capito bene le risposte arrivano da un team di collaboratori, che scrivono in diretta interpretando il ruolo del fidanzato perfetto:

Schermata 2015-02-05 alle 12.34.32

Lui: “I miei amici mi hanno detto di non scriverti così presto ma sono stato benissimo ieri sera”

Lei: “I tuoi amici hanno ragione, ma per questa volta lascerò correre 😉 Anche io sono stata molto bene!”

Lui: “Fantastico! Vorrei davvero rivederti presto. Che ne dici di un sushi questo venerdì?”

Lei: “Non va bene. Ho il compleanno di mia sorella quella sera. Compie 30 anni. Pazzesco!”

Leggete qui il resto del post!