Ciao ragazze!

Parola d’ordine: chocolate mauve! Sembra un appetitoso dessert? E invece stiamo parlando di capelli e, in particolare, di quella che sembra la nuova “tinta dell’anno” – o, almeno, così dettano le leggi di Instagram.

È una novità soprattutto per le more e le castane, spesso “costrette” a non avere molto range di scelta, per poter cambiare colore senza ricorrere a decolorazioni molto aggressive e spesso, per via del tono della pelle, non molto adatte a portare colori più chiari di quelli che Madre Natura le ha dato.

Ma di cosa stiamo parlando? Si tratta di un balayage che, dal castano cioccolato, vira al color malva – quindi da una base abbastanza calda, si va verso un viola-rosa un po’ più freddo, senza però creare contrasti che stonano, grazie ad una ricerca sulle componenti del colore. Online ha un enorme successo e sembrerebbe richiestissima anche nei saloni. Se volete scoprirne l’effetto, ma anche tutti i pigmenti da utilizzare, le diverse nuance possibili e i prodotti make-up che donano di più su questo look… non avete che da leggere il post!

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-8Credits: Hannah Edelman

Questo trend, come spesso accade ultimamente, ha una data di nascita e un genitore ben preciso: Hannah Edelman, colorist professionista, influencer e a questo punto trend-setter di … Brooklin! Ehehe quasi sotto casa!

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-7Credits: Popsugar

Non si tratta affatto di un colore semplice e “piatto”: al contrario è un cocktail di colorazioni (anche 5 o 6 colori solo per la parte “mauve”) che si mescola al castano di base (naturale o tinto) con la ormai nota tecnica del balayage. Per le meno esperte, quest’ultima è una tecnica per ottenere un colore ombré molto naturale e d’effetto che si esegue dividendo i capelli in ciocche “trinagolari” eseguendo quasi una stella, al bordo delle cui punte si applica la tinta a cui si vuole arrivare (in questo caso, il malva).

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-11Credits: Hannah Edelman

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-10Credits: Hannah Edelman

In base al proprio incarnato verranno studiati i componenti dei vari colori: se il sottotono della propria pelle è freddo, per esempio, Hannah spiega che verrà inserito del castano cenere, così come, se l’incarnato è caldo, si aggiungerà dell’arancio nel malva, ottenendo sempre sfumature che si armonizzano con i propri colori naturali.

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-11Credits: Hannah Edelman

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-2Credits: Hannah Edelman

Se ve lo state chiedendo, sì, si tratta in qualche modo di una risposta “castana” al biondo fragola (strawberry blonde), altro grande trend di quest’ultimo anno e anticipato qualche tempo fa, per esempio, da Sienna Miller.

Da notare il fatto che, questo look così amato online, ha molto poco a che fare con i capelli grigio-lilla che andavano di pari passo con il trend dei granny-hair (e che, per esempio erano stati sfoggiati da Katy Perry e Nicole Richie). Si tratta, infatti, di una sfumatura che va adattata al castano di base e che, per quanto “pazza” vuole avere un aspetto più naturale e meno “da My Little Pony”.

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-5Via Pinterest

ClioMakeUp-chocolate-mauve-capelli-tinta-castani-cioccolato-more-Hannah-Edelman-1Credits: Hannah Edelman

Insomma, sembrerebbe effettivamente qualcosa di nuovo e di un po’ elaborato – e quindi, un minimo originale. Ma quali sono i pro di un colore come il Chocolate Mauve? E quali sono i trucchi più usati online abbinati a questo look? Scopritelo a pagina 2!!

84 COMMENTI

  1. L’ effetto finale con annesso il trucco è fenomenale ❤ bellissimo . Buona giornata a tutte / i … finalmente venerdì

  2. Mh non mi entusiasma!mi da l’idea di “slavato” come se prima ci fosse stata una tinta di un colore più carico e sia poi rimasta così stingendo

  3. Mmmm… Nono…. secondo me fa effetto capelli stinti o comunque molto finto, sembra un colore che ha scaricato e ha lasciato l’effetto capelli bruciacchiati… Preferisco il mio castano scuro naturale coi riflessi sul mogano… 🙂

  4. Non mi convince. Mi sembra troppo artificiale, e in molte immagini proposte faceva a pugni con l’incarnato delle ragazze che lo sfoggiavano…qualsiasi esso sia! Quindi…bella la voce, bello lo stile, ma per me è un no! (Mara Maionchi docet

  5. Mi piace molto, ma non lo farei mai in italia! I parrucchieri italiani non sono capaci di realizzare nessuna di queste tecniche americane e so già che sarebbe un disastro! Comunque è davvero molto carina e originale, perché i capelli rimangono naturali e il colore malva è solo un riflesso

  6. Sono d’accordo, se fatto a regola d’arte, risulta molto bello e originale, ma anch’io ho l’impressione che in Italia i parrucchieri siano distanti anni luce dalla maggior parte delle nuove tendenze che si vedono oltre oceano e di conseguenza i risultati poi tendono ad essere un po’ mediocri

  7. Appena uscite dal parrucchiere è da urlo, mavpoi mi sa tanto che fa effetto di un bagno di colore lavato più volte e scarico

  8. A me piace molto e oltretutto ricorda il mio colore attuale, ho un baylage naturale e sopra una tinta “purple” tipo crazycolor che quindi tende a sbiadire 😀
    Mi ha fatto venire voglia di ricreare apposta questo colore!

    P.S. CLIO viola secondo me stavi benisssssimo!!! Con gli occhi verdi poi, il viola è stupendo! Fossi in te lo rifarei al volo!

  9. Mi sembra tinta sbiadita…Preferisco l’effetto delle cc cream per capelli…quella della phyto è fenomenale, su di me l’effetto finale è di un color cioccolato bello intenso e con un sacco di riflessi =)

  10. Sono d’accordo! Anche secondo me Clio stava benissimo coi riflessi viola! In vista del compleanno un colpo di testa ci sta

  11. Certo! Praticamente si tratta di creme colorate che nutrono i capelli, li fanno diventare veramente morbidi e intensificano il colore naturale (ci sono diversi colori e dovresti sceglierlo il più simile possibile al tuo naturale).
    Io ho provato quelle della Collistar (castano nocciola e castano cioccolato) e quelle della Phyto: preferisco le seconde perchè l’effetto mi sembra più bello e seguono meglio le sfumature naturali del mio capello.
    Per quanto riguarda l’uso, io faccio lo shampoo, applico la crema colorata con un pettine a denti stretti e la lascio agire 20 min, poi risciacquo ed è fatta =)
    Comunque Clio aveva fatto l’anno scorso un post, se lo cerchi dovresti trovarlo =)

  12. Di solito in Farmacia =) sono semplicissime, praticamente le fai agire come una maschera per capelli e poi la risciacqui ed è fatta =)

  13. Io parto da un castano scuro, ma appena esce un raggio di sole i capelli tendono a schiarirsi quindi ho diverse sfumature. Le creme della phyto riescono ad adattarsi bene alle sfumature, cosa che invece non fanno quelle di collistar, che tendono ad “appiattire” il colore. Prova a con un colore più scuro, il risultato dovrebbe venire meglio =)

  14. Il colore e l’effetto finale sono bellissimi. Motivo per cui non mi azzarderò mai a chiedere ad un parrucchiere di ricrearli su di me. Ne ho visti di scempi con i capelli grigio/rosa/verdi/blu/viola.

  15. Credimi io ho fatto una cosa simile con il degradé joelle ed è molto ma molto meglio come effetto finale!

  16. Io preferisco l’effetto che fa il degradé!! L’ho fatto il mese scorso sui toni del rosso e cioccolato ed è una meraviglia!!!

  17. Bellissimo!!!!! Se non avessi appena fatto un degrade’ che dal nero arriva al cioccolato, lo farei subito!!!! 🙂

  18. Un giorno quando dal platino, rosa, biondo, bianco… deciderò di tornare scura. ..credo passerò da rossi , viola ecc. . Terrò qs post a mente perché è molto bello l effetto e x niente forte né esagerato

  19. Grazie molto gentile!! Mi segno la phyto allora.Però io ho i capelli colorati … ho due o tre capelli bianchi ufff

  20. IO ho i capelli castani scuri e ho provato con la tonalità più scura che c’è, ‘a non ho mai notato nulla, nonostante l’abbia ripetuto più volte!

  21. Ciao Clio! Per te io voto o per il castano chiaro o per qualche riflesso visto in questo post ma direttamente su un castano medio..senza fare una tinta troppo scura “sotto” alla radice insomma.
    Escluderei solo platino, biondi vaniglia o fragola e neri corvini perché mi piacciono molto le mezze misure su di te..cosa che obiettivamente hai notato anche da sola dato come porti i capelli!
    Kisses

  22. Grazie Gabry!! Allora scanso i soldini per il parrucchiere, anzi prima cerco il parrucchiere ahahah non ne ho uno di fiducia perché di solito mi arrangio da me ahahah

  23. Mi piace!! Ma tanto non lo farò mai…ho 22 anni e mi sono promessa di non tingermi mai i capelli se non quando comincerò ad averli bianchi, per non rovinarmeli…li ho castani, anni fa li avevo più scuri, ultimamente mi si sono schiariti naturalmente (alcuni ciuffi davanti si sono imbionditi addirittura!), ma la cosa che mi piace di più sono i riflessi ramati che al sole sono evidentissimi…per questo tinte del genere o che danno sul rosso scuro mi ispirerebbero tantissimo (non sono amante del biondo e mi starebbe male), ma poi penso a come i miei capelli fini e sottili cambierebbero (senz’altro in peggio) e cambio idea!!

  24. Mi hai fatto venire una curiosità pazzesca per la phyto gloss :O ma si trova ancora? Sul sito ufficiale Phyto non è presente, non voglio innamorarmi di un prodotto per poi scoprire che l’hanno tolto dalla produzione T_T
    Io vorrei quella con effetto ramato 😀 Mi piace un sacco l’idea dell’effetto gloss e dei riflessi, senza che siano definitivi come le colorazioni (anche se non sono del tutto permanenti).
    Ne hai usate anche altre?

  25. Lo so che sei bravissima da sola ma per questi lavori particolari ci vuole un bravo / a professionista perciò mettiti alla ricerca e fatti un bel regalo …

  26. Ho usato anche quelle collistar =) in teoria quelle phyto dovrebbero esserci ancora, l’ultima confezione l’ho presa in farmacia un mese fa più o meno. Quelle collistar ci sono sicuramente =)

  27. Criii , non mi sembri tanto convinta … sei un po’ ammosciata in questi giorni ? Non leggo più le tue frasi così simpatiche

  28. Io era ho i capelli quasi di questo colore perché ho fatto una maschera color prugna ai capelli e ora ha scaricato il colore ed è rimasto il riflesso

  29. Esatto, io la sto facendo adesso, neanche farlo apposta…ma dato che ho anche una maschera fucsia…mi sa che oso!!

  30. Mi piace molto questo colore soprattutto nelle ultime foto con il make up ma non ho maltrattato mai particolarmente i miei capelli,massimo colpi di sole anke xke non so se starei bene scura o di quel colore e il mio biondo mi hanno sempre detto che è di un tono strano e particolare…cmq molto bello davvero da tenere da parte

  31. Grazie a voi adesso so cosa fare con i miei capelli! Sono castana e ho i capelli fini e fragili… sono arrivata ad un punto in cui li ho sempre legati perché mi hanno stancato (tanto per non rasarli direttamente!!) e magari con questo “colore” mi prenderò più cura di loro!… non volevo decolorarli (sennò resterei senza) e questa sembra la soluzione perfetta!

  32. Grazie mille per le info! 🙂 ho controllato quelle della collistar, ma non mi piacciono molto i colori ottenuti, mentre quelle della phyto sembrano fantastiche! Spero di trovarle 🙂 al massimo prendo online 😀

  33. È la stessa cosa che ho pensato anche io! Però ho anche pensato che alla fine il risultato non è così visibile come quando si decolorano i capelli e quindi se non viene molto bene si può “nascondere”… io ho mia madre parrucchiera e ci ho messo un’ora per spiegarglielo!

  34. Ciao Clio, sono rimasta impressionata dalle foto di pag 1! E’ davvero bello questo colore! 🙂
    Sì Clio fallo! 🙂
    Mi sa che questo lo farei pure io… Io che dico sempre ciocche colorate per no… Che dico sempre: “cambiare colore non mi va più”.
    Quindi mi è piaciuto tanto. 🙂
    Poi va be’ non lo farò perchè non ho soldi però è davvero bello! 🙂
    Poi mi sembra un’idea geniale! 🙂

  35. Anche io ho 22 anni e la mia situazionw per quanto riguarda i capelli è identica alla tua! Capelli fragili che lavo solo due volte a settimana per non rovinarli e con tutti quelli che perdo potrei farci una pelliccia (ne ho anche pochi!)… fino a due settimane fa mi ripetevo di lasciarli così fino a quando avrebero cominciato ad essere grigi ma ultimamente mi hanno proprio stancato (e voglio dire… la domenica spemdo ore a truccarmi e i capelli li lascio così… non me ne frega più niente!) e spero che cambiano colore mi prenda un po’ più cura di loro!

  36. Mi scuso in anticipo per l’intromissione,ma dato che sono appena uscita da una sorta di ossessione per le maschere riflessanti volevo proporti anche il mio consiglio.. se ti va prova la colomask della biopoint, è comoda perché in sostanza è una monodose che costa 4,50 € e ha il vantaggio che senza spendere una cifra esagerata ti mostra l’effetto che si ottiene con questo tipo di maschere. Io l’ho fatta sui capelli naturali, mai tinti in vita mia, castano scuro che sono diventati riflessati di mogano. Ma tranquilla che se non ti piace tempo 4/5 shampi e va completamente via. Io l’ho trovato un buon compromesso per non stravolgere il colore e per assaporare la novità.. dopodiché è diventata una droga ma questo è un discorso a parte.

  37. Che mi hai fatto venire in mente!!!!!! Ma sai che la facevo anni fa?? Poi non l’ho trovata più facilmente! Grazie!!! Domani vado subito a prenderla!!
    Ps non devi chiedere scusa anzi grazie davvero

  38. Si, hai ragione… ultimamente faccio fatica. Un po’ ho poco tempo in ufficio per leggere con attenzione e quindi scorro velocemente, anche perchè i post a volte sono troppi…… un po’ gli articoli non mi ispirano frasi idiote!
    Dal vivo sono sempre io, ma dietro al PC mi sento moscia! 🙂

  39. Verissimo……. anche perchè a furia di stare dietro ad un monitor toglievo tempo (anche se poco) ad altre cose che amo fare (esempio la lettura). Quindi ho mollato un po’. Tra blog, mail, instagram e altre cose …. alla fine sono più dietro al PC e al cellulare che altro (senza considerare il lavoro). Che palle… mai il tempo necessario per coltivare i propri interessi! Uff…

  40. Ahahahah, si ci sono cose che poi si dimenticano e quando le riscopri dopo anni si riaccende la fiamma! Io ora come ora la trovo solo al tigotà, e credo si trovi anche in qualche Esselunga.. ma no è che sono timida! Facci sapere come va

  41. Purtroppo ho contattato la Phyto e mi ha confermato che queste maschere sono fuori produzione, quindi ormai il prodotto si troverà fino ad esaurimento scorte 🙁 e non l’hanno sostituito con niente D:
    Ne ho trovate di altre marche, ma online non trovo facilmente i risultati primo/dopo e quindi non sono sicura di comprare senza conoscere l’effetto finale 🙁

  42. si, l effetto finale è meraviglioso e portabilissimo. MA… figuriamoci se sarà così facile trovare parrucchieri veramente preparati che sappiano riprodurre un effetto così multisfacettato e vibrante! non mi accontentano con un normale ombrè castano-biondo figuriamoci con colori così particolari!

  43. Creano solo un riflesso colorato sul capello bianco che svanisce con i primi lavaggi, ma può comunque aiutare a camuffarli

LASCIA UNA RISPOSTA