Ciao ragazze!

Vi siete accorte di come andare in giro senza reggiseno sia un trend molto popolare tra le celebrity ultimamente? Senza ovviamente dimenticare gli anni ’90 e 2000 (quanti capezzoli abbiamo intravisto sotto alle t-shirt delle protagoniste delle nostre serie preferite?), periodi nei quali andare in giro senza reggiseno era un must!

Si tratta del cosiddetto “Braless Trend” per tutte le occasioni: dal red carpet, alla vita di tutti i giorni! E io mi chiedo: ma per noi comuni mortali è possibile imitare le nostre amate celebrity e girare con…ehm… le “tette al vento”? 😛

Se siete curiose di scoprire quali sono le star che cavalcano questa tendenza, cosa ne penso io e come poter imitare questo trend prendendo ispirazione dalle celebrity, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-kendall-jenner4
Free the nipple…e il piercing-nipple!

LE STAR CHE HANNO DETTO NO AL REGGISENO!

Ultimamente Kendall Jenner sembra avere una vera a propria allergia nei confronti dei reggiseni e la vediamo sempre più spesso (quasi) senza veli! Avrete sicuramente notato la foto in copertina: è una foto che ha fatto scalpore ed è stata spesso censurata dalle riviste.

Kendall, per “difendersi”, ha dichiarato di avere una vera e propria passione per i body aderenti da indossare senza nulla sotto e che giocano con l’effetto vedo-non-vedo. Anche sotto maglioncini, t-shirt e abitini attillati preferisce lasciare il seno in libertà: è comoda, sexy e, giustamente, non ci vede nulla di male.

Lo stile può piacere o non piacere, ma ugualmente legittimo è vestirsi come si preferisce, no?

ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-kendall-jenner3

 ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-kendall-jenner2.jpg

Chiaramente il fatto che Kendall abbia un seno non troppo abbondante, sodo e alto, rende particolarmente “comoda” questa sua scelta. Ma, come vedrete nel post, non è certo la più abbondante delle star fan del braless!

ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-kendall-jenner5

Come anticipato, si tratta di un grande revival della fine degli anni ’90-primi 2000, quando crop-top con scollo all’americana e magliettine aderenti erano super cool, soprattutto se senza reggiseno al di sotto!

 ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-paris-hilton.jpg

ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-kate-moss

ClioMakeUp-braless-reggiseno-senza-Sex-and-the-City-Opening-Credits-carrie-bradshaw.jpg

Quindi, quale star vi viene in mente pensando a quegli anni? Jennifer Aniston, ovviamente! Abbraccia il Braless Trend dai tempi di Friends, e non ha mai smesso!

ClioMakeUp-braless-senza-reggiseno-jennifer-aniston-s-nipples-are-the-most-underappreciated-easter-egg-in-friends

ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-kendall-jenner-jennifer-aniston

Non mancano tuttavia celebrity che, pur avendo un seno molto abbondante, dicono no al reggiseno sia durante le apparizioni pubbliche che per la vita di tutti i giorni.

Penso ovviamente alla bella e formosa Emili Ratajkowsky che ha fatto del suo seno (libero da costrizioni) un marchio di fabbrica – e un discorso quasi “politico” di libertà della donna e di accettazione, da parte della società, del corpo femminile.

ClioMakeUp-emily-ratajkowski-escile-seno-volgarita-femminismo-3

Non sono da meno J.K Rowling e Kim Kardashian, anche loro seguaci del Braless Trend!

ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-jk-rowling

ClioMakeUp-moda-senza-reggiseno-star-kim-kardashian

Ma come far fronte alla “questione capezzoli”, se noi comuni mortali volessimo seguire questo trend per la vita di tutti i giorni? Si può, infatti apprezzare il braless ma non il free-the-nipple! Quali sono gli indumenti più adatti da indossare e cosa ne penso io di questa tendenza? Se siete curiose di scoprire tutto questo, non vi resta che cambiare pagina!

202 COMMENTI

  1. Io ho un seno piccolo e avrei sempre voluto rifarmelo perche’ mi sentivo come incompleta..quindi per me andare in giro senza regiseno e’ impensabile.. nn ci sarebbero forme.. mi sono concessa questo lusso solo in estate con un vestito a sottoveste lungo molto scollato dietro.. per il resto no.. figuriamoci sotto body o magliette aderenti.. mia opinione personale sono anche poco belle da vedere e’ un modo per farsi solo mettere gli occhi addosso

  2. Dipende…se il seno non è grande, se non ci sono trasparenze e se la schiena vuoi x un vestito è completamente scoperta ci sta eccome!

  3. che siano star o persone normali, intravedere i capezzoli di una ragazza lo trovo veramente brutto e di poco gusto. riserviamo questo look alla casa e al nostro uomo

  4. Perdonami, ma “è un modo per farsi mettere gli occhi addosso” mi sembra estremamente riduttivo… Non puoi sapere che motivo spinge una donna a non indossare il reggiseno. A volte è semplicemente per comodità, per altre ha quasi una valenza politica. Diresti mai che una donna che indossa un vestito e un make up appariscente gira così “solo per farsi vedere”? Magari è il suo modo di stare bene con se stessa.

  5. Eccomi! Fiera sostenitrice del braless da qualche anno ormai. Ho una seconda scarsa e al liceo non mi sarei mai immaginata di uscire di casa senza il reggiseno, sempre push up. Senza reggiseno mi sembrava di stare malissimo, ero troppo ipnotizzata dalle forme delle altre, o da quello che si vede nelle riviste, in TV, ovunque… Una forma bella alta, voluminosa, con la classica forma che solo un reggiseno può dare. Con il tempo ho capito che nessuno può dirmi (dirci) che forma devono avere le nostre tette, perché sono tutte diverse e non standardizzabili, e soprattutto che nessuno dovrebbe farci vergognare del nostro corpo, mai. Da sotto le magliette si intravede che sono senza reggiseno? E allora? È solo un corpo. Così sto bene con me stessa, mi sento più comoda, più libera di essere me stessa, più disintossicata dalla visione distorta di come la società vorrebbe che fossimo. Non indossare il reggiseno, vedersi belle anche senza una finta taglia in più, senza quella forma tonda e piena da push up, per me è una forma di amore verso se stesse.

  6. Concordo, questo discorso poi ha poco senso già in partenza: fosse anche che io voglio farmi mettere gli occhi addosso, mi sfugge dove stia la valenza negativa della cosa. Forse è vietato farsi guardare?

  7. Sarà anche volgare, ma da quello che vedo dai commenti siamo le prima a “sessualizzare” sempre il nostro corpo, e il paradosso sta nel fatto che, se lo fanno gli uomini, gridiamo al femminismo.
    Personalmente il reggiseno verso metà giornata (o comunque dopo 5 ore che lo porto) mi fa venire un male alle spalle atroce. Ovviamente lo metto per andare all’università, ma se mi dà fastidio e devo uscire a fare commissioni o anche solo una passeggiata, non vedo perché doverlo mettere per forza.

  8. Ritegno? Perchè? Se non mi va di metterlo non vedo perchè dovermi coprire per forza. Non per questo mi ritengo una spudorata o senza ritegno.

  9. Io ho la retromarcia, andare in giro senza dover mettere il reggiseno è una delle mie gioie nella vita

  10. Brava!! Chissà perché quando Clio propone i make-up sexy tutte a adorarli e riprodurli (giustamente eh) e per una maglietta senza reggiseno la connotazione diventa subito negativa!

  11. Io sono una fan dello stare senza reggiseno!!! Appena posso, sto senza e molto spesso esco solo con la felpa sopra. Mi dona un senso di libertà stare senza reggiseno!

  12. Io odio il reggiseno lo trovo costrittivo e fastidioso. Se posso non lo porto, se devo ne uso uno non imbottito e senza ferretti. Ne ho un paio imbottiti senza ferretti (quelli di intimissimi) che uso con certi vestiti e ogni volta non vedo l’ora di toglierlo. Detto questo non è che automaticamente mostro le tette a tutti: esistono i foulard, le canottiere intime attillate, i top aderenti con il tessuto doppio e plissettato. Non capisco l’accanimento verso chi preferisce non usare il reggiseno…

  13. “Una delle gioie della vita”: mi hai letto nel pensiero ahaha!!! Quando torno a casa dall’università la primissima cosa che faccio è togliermi quel coso infernale!!

  14. Fino a non molto tempo fa nella stagione fredda stavo più senza reggiseno che con. È un indumento che odio, trovo che non ne esistano di comodi, ma solo di un po’ meno scomodi. Lo usavo solo con indumenti leggeri sopra, non mi piace che si veda in trasparenza e non mi piacciono i capezzoli che bucano il vestito. Avevo un seno fantastico, medio, sodo e ben separato (odio l’effetto dei seni che si ammucchiano al centro delle scollature, che invece vedo ad alcune celebrità piace tanto!) Oggi, che sono ingrassata e invecchiata (scusa Zuzana!) ritengo di non poterlo fare più, e a malincuore fuori casa lo metto sempre. In casa, mai e poi mai.

  15. Ok, so che andró contro-corrente e ho già paura a scrivere (lol, no dai) ma a me un seno, purchè sia piccolo, sotto una maglietta o un maglione non dispiace affatto. Ad es. le foto di Kendall non mi sono apparse volgari o di cattivo gusto (solo la prima mi ha un po’ stupita ma non per il seno, quanto per il piercing al capezzolo – ouch!). Invece, altre foto di seni più grandi, come quello di Kim, o persino della Aniston, trovo che siano troppo appariscenti per essere portati senza reggiseno. In alternativa ci sono sempre i copri-capezzoli… li usi, non si vedono, e cosi puoi non indossare reggiseni o altro.

    Non nego che quando ho visto le foto di Kendall (le prime che abbia mai visto con un seno piccolo “in mostra”) ho pensato “che figa”. Per me emanava proprio sicurezza, libertà. Non un “guardatemi, c’ho le tette al vento”. Adesso che è inverno sicuramente no, ma… con l’arrivo della stagione mite/calda, potrei fare un esperimento e andare anch’io in giro senza reggiseno lol (ho un seno piccolo, tranquille).

    Ovviamente, per chi volesse farlo, è bene tenere in considerazione il contesto e il luogo. Farlo in una città come New York mentre ti fai un giretto con le tue amiche (Kendall, 1a foto) è ok. Ma andare ad un pranzo di beneficienza con un look del genere (Kendall, 4a foto), ecco, questo lo trovo di cattivo gusto.

    Ad ogni modo, per me la moda è vestirsi bene o male ma sentendosi a proprio agio. Un tacco 12 potrà farti male a fine serata, ma se indossandolo ti fa sentire bene, perchè no. Purchè non sia solo un metodo per apparire e farsi guardare, nella moda ognuno è libero, quindi… free the nipple? Se ti senti a tuo agio, sì, free the nipple!

  16. Premetto che ognuna deve fare come meglio si sente, niente in contrario per il senza reggiseno, a volte lo faccio anch’io ma senza trasparenze. Però da un punto di vista estetico è valido solo quando il seno è piccolo, alto e sodo cioè come quello di Kendall Jenner, altrimenti si cade nel volgare. Gli esempi di attrici riportati sono poco validi perché la maggior parte sono abiti da gran sera, è ovvio che non richiedono il reggiseno, anzi per esattezza la maggior parte utilizzano quelli adesivi invisibile, fatti apposta per certi tipi di scollature.

  17. Dal mio commento può capire come condivida totalmente il tuo pensiero. Purtroppo il mo seno ora senza reggiseno è troppo cadente e ballonzola, (che bella immagine!) è l’effetto sulla silhouette non mi piace. Quindi lo metto, ma a malincuore.

  18. Non mi piacciono per niente i capezzoli a vista però devo dire che la forma naturale del seno è bella da vedere. Io quando esco porto sempre il reggiseno per comodità ma non ho problemi ad eliminarlo quando indosso vestiti particolari o con la schiena scoperta, in quel caso però vado di cerotto copricapezzolo!

  19. Mi fa un po’ strano leggere a quante il reggiseno dia un fastidio così profondo.. Personalmente lo metto al mattino e lo tolgo la sera, senza grandi problemi. Forse il trucco sta nel trovare quello giusto? (Non è una provocazione, per carità, davvero una domanda sincera!) Ho un seno abbastanza piccolo (ca. una seconda), quindi non ho esigenze particolari. Uso reggiseni con il ferretto e coppa preformata ma assolutamente senza imbottitura, quella la trovo molto scomoda e finta..
    Raramente sto senza, mi sembra che il mio seno, appunto abbastanza piccolo, si perda sotto i vestiti e sia poco valorizzato. Resta però saldo il principio che ognuno/a è in fondo libero di vestirsi come vuole.. credo che il ‘limite’ stia sempre nel buongusto, che a volte ‘permette’ che si intraveda il capezzolo e a volte invece no!

  20. A me da fastidio, e sempre di più. Ho superato i cinquanta (scusa Zuzana!) è ne ho provati di ogni tipo. D’altronde a me da fastidio anche il pigiama la notte, per dire. Credo che sia soggettivo, come il tagliare via tutte le etichette dei vestiti perché non sopporto neppure quelle.. Mia mamma ci dorme, col reggiseno. Io la sera quando lo tolgo provo un sollievo quasi orgasmico.

  21. Questo trend si commenta da solo: non a caso e’ stato intravisto sulle esponenti più fini ed eleganti dello star system….

  22. Dipende dal l’occasione e dal tipo di seno : dalla coppa D in su non mi piace per via del naturale “sbanzollolamento”! A meno che non sia rifatto o tenuto su con lo scotch alla Kim Kardashian

  23. Ciao ragazze!
    Io per gli stessi motivi di Clio non posso essere seguace di questo trend, ho una 5^ piena su un fisico di 55kg ed il mio seno si noterebbe troppo sotto un vestito e mi sentirei a disagio senza. Ovviamente è una questione di abitudine e gusto, Emily Ratajkowsky lo fa e sta benissimo sia proprio noi che vediamo lei senza reggiseno sia lei che non lo usa ma io non riuscirei a non metterlo. Che poi non per vantarmi ma ho anche io una bella 5^ soda e con una bella forma

  24. Il seno non è un organo genitale, è un petto! Come quello degli uomini! Se una non vuole mettere il reggiseno non vedo cosa ci sia di male, certo c’è una differenza tra intravederlo sotto una magliettina normale e averlo proprio in trasparenza. Se io vedessi un uomo che gira con il petto nudo in pieno centro città gli direi “Dategli una maglietta!” così come lo direi ad una donna con le forme completamente scoperte, ma se una indossa un abito che copre che però può far vedere la forma dei capezzoli sotto e vi dà fastidio allora sono problemi vostri, le donne hanno i capezzoli esattamente come li hanno maschi. Perché sessualizzare una cosa tanto normale?
    Personalmente non mi verrebbe mai in mente di uscire senza reggiseno ma solo perché sono scarsissima di seno e non mi piace la forma quasi spigolosa che può prendere se mi si induriscono i capezzoli, ma se avessi un seno bello tondo probabilmente darei fuoco a tutti i miei reggiseni!

  25. Guarda, io ho un seno piccolino, una seconda piena direi. Il reggiseno lo odio, mi fa caldo (anche quelli senza coppa) mi fa prurito, mi tira… conta che io di notte dormo rigorosamente nuda (solo con gli slip) e non riesco nemmeno a portare i jeans skinny!!! Ovvio, non vado a un esame con il capezzolo in vista, però appena torno a casa, VIA!!!

  26. Sono d’accordo con te, io con una coppa E non posso permettermi questo trend, seppure non lo trovi sconcio o inappropriato affatto ma su un seno più piccolo, almeno del mio.

  27. Io sono ( obbligata ) a metterlo , se non lo indossassi farei pena , tutto molle e cadente , mi faccio ribrezzo , quindi per me w il reggiseno , mia figlia 18 non lo usa spesso … e ci credo con il seno sodo che ha … Buona giornata amiche e amici

  28. A chi lo dici. Anch’io ho il seno grande e al vento non solo per me sono brutte ma mi fa male anche le spalle e la schiena. Quanto odio le persone che dicono beata te che hai il seno grande, non hanno proprio idea del male che fa. Buon week end dei morti a tutte/i.

  29. Anche se avessi il seno bello alto, florido e giovane, non credo che andrei con i capezzoli visibili. Alcuni abiti richiedono l’assenza di reggiseno, ma senza che si vedano i capezzoli, lo trovo volgare! E poi immancabilmente lo sguardo si fissa lì! No no grazie!

  30. Con dei seni così, direi perfetti piccoli e grossi che siano, trattandosi poi di celebrity, ci sta! Poi ovvio ognuno fa quello che vuole……

  31. Eleganza a parte che è una dote innata, il buongusto caspita.. a me vedere una donna con il seno al vento proprio mi sembra di pessimo gusto. Le proprie grazie vanno tenente per se stesse e per il proprio compagno o compagna, non per essere mostrate a tutti..

  32. È da un po’ che circola la moda delle bralettes, i reggiseni comodi, vorrei provarne qualcuno ma in giro non riesco a trovarli. Qualcuno sa dove si comprano?

  33. Sei uguale a mia figlia , anche lei dorme nuda solo con gli slip , dice sempre che le da un senso di libertà … ciao

  34. Io ho sempre visto le donne francesi, con le fette al vento, ma tutte. non per moda… tettine, tettone, tette in plastica, tette alle ginocchia e così via…. Per me risulta inconcepibile ma per un motivo molto ovvio: ho la quinta. dove vado senza reggiseno?!?!?! A farmi mungere?! ed ho la fortuna di averlo sodo per quanto grosso ma non potrei mai e poi mai! Ovvio che si sta da dio senza reggiseno ma a me “balla troppo”, anzi, un tempo, durante l’adolescenza, appena arrivavo a casa da scuola, la prima cosa che facevo ero togliermelo. Poi, quando il medico mi ha detto che se si ha il seno grosso di costituzione e non si usa proteggerlo e contenerlo, le ghiandole mammarie continuano a lavorare e aumenta con gli anni… Ormai, lo tolgo solo più per andare a dormire.
    Spettegolando sull’articolo….. vabbè…. “moda” per chi ha la 1^ o 2^ penso sia più un impiccio che altro… il reggiseno…. la chiamerei “comodità”…

  35. Risulta molto volgare se ci sono i capezzoli a vista. Ad esempio camicie bianche o roba trasparente necessitano di qualcosa sotto.

  36. Concordo con te Clio. Di certo non è per tutte. Per me se non risulti volgare o sciatta, perché le tette libere che sballonzolano possono dare quest’idea, ok.
    Altrimenti, meglio il reggiseno. Capisco che possa essere scomodo. Io ho una 4^ quindi stare senza mi da fastidio. D’estate invece almeno a casa o tra persone intime lo levo, perché con il caldo, lo mal sopporto pure io.

  37. A me non dispiace affatto che si veda la forma del capezzolo, quello che trovo più volgare è la trasparenza. A me poi spesso si vede anche se porto il reggiseno e non mi pongo proprio il problema!

  38. Non riesco proprio a condividere la filosofia è bello/magro/tg piccola ecc.. Quindi mi posso permettere tutto. Secondo me è più corretto dire mi piace il seno al vento ad es oppure no, non solo fino ad una certa taglia, solo se sei in forma…. Alla fine si discrimina sempre per il fisico

  39. Raga fate come volete però vi dico cosa scatta nella mia testa in onestà
    Se intravedo i capezzoli ma il tessuto è opaco e non trasparente non me ne frega nulla
    Se il seno invece si vede proprio come in quel celebre vestito di Rihanna di cui parlo’ anche Clio, sono un pochino gelosa per il mio uomo ma tutto qui
    Non urlo alla caccia alle streghe

  40. Kendall anche se il tessuto in questione è nero….è seminuda quindi per me vale la seconda frase e non la prima. ..un pochino di gelosia ci sta. Non facciamo le ipocrite

  41. io e la mia seconda abbondante siamo ben felici di poterci permettere di “dimenticare” il reggiseno a casa ogni tanto!
    Soprattutto in periodo mestruazioni il seno si fa più grosso e teso.

  42. io non vedo nessuna perfezione nei seni mostrati ad esempio.
    Sono seni e basta, almeno per me.
    Non noto alcuna differenza tra il mio seno e quello di Kylie Jenner, infatti io, se posso, senza reggiseno ci sto tranquillamente.
    Piuttosto, come è stato scritto in altri commenti, la questione sta nell’accettare o meno il proprio corpo tanto da “osare” in questo modo. Come hai detto tu stessa, ognuno fa ciò che vuole, e aggiungerei che basta amarsi un po’ di più.

  43. giusto! io adoro stare senza reggiseno ma di certo non vado all’università a lezione o agli esami! Però tipo ora: sono in pausa studio nella biblioteca sotto casa: mica me lo sono messa! maglia un po’ larga e via:D

  44. io e il mio ragazzo commentiamo insieme le bonazze che ci camminano accanto per strada, tipo che gli dico: “Oh! Hai visto quella o sei diventato gay?” hahahah!
    Certo, la gelosia ci sta, ma non per questi casi, almeno secondo la mia esperienza: se vi passa una bella ragazza accanto con un abbigliamento simile a quello mostrato nel post e il tuo uomo si gira, non fare la gelosa! Sii orgogliosa di avere accanto per prima cosa, un uomo vero e, per seconda cosa, un uomo che non si vergogna a guardare altre mentre ci sei tu o che lo fa di sottecchi: chi finge, è disonesto!
    Provate a commentare insieme altri uomini e altre donne: è divertente!

  45. Tesoro, ho 62 anni e un seno bellissimo, mi amo parecchio, ma non andrei tette al vento, proprio perché, per me, mi rispetto di più esercitando il diritto al pudore. Chi invece le vuole esibire, che lo faccia! Buon fine settimana!

  46. Io ho una 42/44 ma il seno purtroppo ce l’ho grande e non mi piace l’effetto sballonzollante quindi evito perché senza reggiseno non mi piaccio.

  47. Sono d’accordo con Clio, non è solo questione di sessualizzare o di volgarità, ma di buon gusto e opportunità, nel senso che se hai un bel fisico puoi anche non mettere il reggiseno o indossare le minigonne o i tubini stretch ma se non ce l’hai il risultato sarà tutt’altro che quello di kendall. Inoltre credo che andare in giro senza reggiseno a New York abbia un senso diverso dal farlo dove abito io

  48. Io non lo metto quasi mai il reggiseno, a meno che non abbia una magliettina bianca un po’ trasparente! E non reputo che la forma del mio seno sia bella, anzi la trovo un po’ bruttina… però me ne frego…. se non mi serve per sostenere non capisco perché imbottirmi con tutti quei push up che si trovano ora!

  49. Non mi piace per niente questo stile,sia che una donna abbia il seno piccolo o che ce l’abbia abbondante.
    Non lo dico perchè sono retrograda o puritana,ma semplicemente non è un bel modo di porsi e non lo trovo fine per niente.Poi ognuna di noi è libera di fare come meglio crede.

  50. Ciao Clio, metto sempre il reggiseno, pure per andare al supermercato (anche quando sono orrenda e senza trucco)… 🙂
    Senza non ci uscirei…
    Ne ho anche uno comodo senza ferretto… Ma di solito uso quelli con il ferretto.

  51. Completamente d’accordo, sono anch’io una fan del braless. Spesso quando non uso il reggiseno metto dei copricapezzoli… Fatto sta che a me piace il mio seno piccolo anche perché posso mettermi tutti i vestiti scollati, davanti e dietro, senza dover lottare con spalline trasparenti incrociate in basso dietro la schiena, reggiseni adesivi e tutto il resto…. Tra l’altro le spalline trasparenti SI VEDONO eccome!!!
    Quindi viva i vestiti scollati con le tette al vento! 😀

  52. Sinceramente non amo questo trend…io non andrei mai in giro così perché non mi sentirei a mio agio

  53. Totalmente contro corrente per me il reggiseno non é assolutamente scomodo, in realtà lo adoro e ne ho di tutti i tipi per me é un capo sexy che non potrei farne a meno. Per essere a mio agio devo sempre sentirmi tutto al suo posto ho una terza piena e soda ma non sopporto che vada per i fatti suo

  54. Carino il tuo punto di vista! Ci riesco per le dive irraggiungibili a fare la battuta, per le donne reali mi è più difficile 🙂 ma ti ascolterò

  55. Non riesco a capire quale sia il problema, ma davvero ci scandalizzano ancora se si vede il seno? Ogni donna, anzi mi correggo, ogni persona dovrebbe poter essere libera di fare e essere ciò che vuole, senza ledere l’altro e non credo che un paio di tette possano urtare così tanto il prossimo. Se sono alte, belle e sode che male c’è! Ma anche se sono brutte, flaccide e che arrivano alle ginocchia deve essere la donna a poter decidere come si piace e come è comoda. La volgarità è un concetto i cui confini sono estremamente vari e labili, pensiamo a noi invece di puntare sempre il dito!

  56. Per me che si veda il capezzolo è butto e ben poco fine! Io saró all’antica, dite quello che vi pare… senza contare che il 90% dei seni senza un minimo di forma o sostegno, sono brutti, per me non c’è storia

  57. Il fatto che ti piaccia o non ti piaccia è sacrosanto 🙂 io dicevo solo che non condivido il pensiero secondo cui una cosa è bella solo fino ad una certa taglia. Cioè più in generale posso permettermi di scoprirmi o di vestirmi in un certo modo se sono bella (secondo alcuni standard) mentre se sono brutta o grassa o altro non posso permetterlo? Poi che tu dica se io avessi un seno più piccolo lo farei ma avendolo grande no è un’altra questione che condivido appieno perché riflette un tuo modo di presentarsi 🙂

  58. Ho 21 anni e causa sviluppo precoce ho iniziato a usare a usare reggiseni in quinta elementare, per anni non ho potuto farne a meno, lo tenevo sempre indosso, anche in casa e per dormire. Due anni fa ho iniziato a sentire il fastidio del reggiseno sopratutto perché spinta da consigli di amiche che mi dicevano di trovarsi molto più comode a dormire senza reggiseno ho iniziato a toglierlo almeno la notte e poi in generale quando stavo in casa. Col tempo ho poi progressivamente abbandonato in push up, se non per qualche occasione e per qualche vestito, e ho inizialmente preferito dei reggiseni simil sportivi di pizzo con una fascia semirigida per sostenere il seno al posto del ferretto per poi arrivare alla scoperta dei reggiseni stile bralette che sono gli unici che oramai indosso. Avendo una 3d, il seno leggermente cascante purtroppo faccio fatica a farne del tutto a meno visto che cammino molto e lo “sballonzolare” delle tette finisce per darmi più fastidio del reggiseno. Comunque la conclusione è che per anni ho avuto un brutto rapporto col mio seno e l’ho inutilmente ingabbiato in rigide impalcature che lo nascondevano il più possibile, sinceramente sto molto meglio adesso con reggiseni che fanno il minimo indispensabile o addirittura senza, e chissenefrega se attiro gli sguardi, tanto anche con una maglia scollata probabilmente ci sarebbe qualcuno a guardare, quindi evviva la libertà e che ognuno decida di andare in giro come meglio crede!

  59. Io non riesco a stare senza reggiseno perché ho il seno tuberoso, cadente e con le areole molto grandi, che mi crea molti complessi e disagi; vorrei rifarlo ma al momento non posso per motivi economici.
    Ho una vera e propria fissazione con i reggiseni, ne compro di tutti i tipi, colori e stampe (ma tutti con coppa rigida e ferretto, visto il mio problema) e me lo modellano davvero bene, infatti riesco a farmelo piacere solo quando li indosso; ho trovato anche alcuni modelli a fascia rigida che me lo sorreggono bene permettendomi di mettere i vestiti senza spalline che mi piacciono tanto, sono la mia gioia.
    Comunque li tengo anche sotto il pigiama la sera, togliendoli solo quando sto per coricarmi.
    Non ci vedo nulla di male nel stare senza se è sodo e bello da vedere, l’unica cosa che farei io è coprire i capezzoli perché li trovo bruttini da vedere così.

  60. Hai detto una cosa giusta (e concordo con te): “purché non sia solo un metodo per apparire e farsi guardare….”.
    Peccato che non sia mai (o quasi così). A volte se mi capita di andare un qualche locale….mi sembra la “fiera dalla baldracca”….

  61. Io odio il reggiseno,lo detesto! Quindi condivido pienamente l’idea della tetta libera..Mi capita spesso di uscire senza reggiseno e,sarò sincera, trovo molto più bello intravedere dalle maglie la forma normale del seno piuttosto che quelle forme tremende tutte standardizzate che solo i reggiseni riescono a dare. Detto questo, chiedo aiuto a tutte voialtre fautrici del braless: sapreste dirmi dove comprare dei copricapezzoli riutilizzabili? Una volta ho chiesto a una commessa e mi ha risposto “eh no lo vendiamo solo nel periodo natalizio,sai quelli belli con il pompon o le catene”…io così

  62. P.s:sono consapevole che ci sono parecchi pareri discordanti sull’argomento,ma ciò non significa che ci si debba scaldare e arrivare ad offendere e ad imporsi le une sulle altre.Lo dico perchè nel post su facebook ho letto tanti commenti poco carini e direi che la strafottenza sta arrivando a livelli epici.Ciò è molto triste ed ho capito che ormai molta gente non è minimamente capace di confrontarsi senza arrivare ad essere offensiva.Io sono molto spesso giù di morale e arrabbiata perchè ho i miei problemi,ma non mi permetto di dare addosso a persone che non conosco affatto,perciò prima di sputare sentenze e veleno,pensate “bene” prima di rispondere ai commenti.Detto ciò,buon weekend a tutte!

  63. Daiiii Gabry….molle e cadente. Non essere così cattiva con te stessa. Non hai mica 90 anni…..su!
    Anche il mio non è più quello di 20 anni fa….lo so. Mi guardo e capisco. È sceso tanto…ma è l età!

  64. Io mi sento a disagio ad uscire senza reggiseno, solo in casa sto senza.Secondo me per stare senza bisognerebbe avere un seno che non sia cadente…lo trovo un po’ volgare con le magliette bianche, grande o piccolo che sia.

  65. Capisco,però a prescindere da facebook o da qualsiasi altro social,non ci sono giustificazioni all’impulsività e alla maleducazione.Sembra che la gente non connetta il più delle volte prima di scrivere dei commenti e si senta in diritto di scrivere qualsiasi cosa gli passi per la testa.Bisogna avere più tatto e non tocca prendere tutto sul personale,se no non si vivrebbe più 🙂

  66. Però dovremmo essere più libere e permettere alle altre di esprimersi..non ho proprio seno e vado in giro coperta. Però ho delle belle gambe e non deve essere concesso solo a me mettere la gonna (perche’ sono magra) ma a chiunque voglia farlo!
    Così come in teoria io potrei mettere una maglia scollata..cosa che non faccio sia beninteso ..ma dovrebbe essere consentito senza essere giudicati, presi in giro
    A seconda delle età

  67. Eh, purtroppo lo so… e purtroppo capita anche che quelle persone che non si vestono in determinati modi solo per apparire, vengono spesso mischiate con quelle che invece lo fanno di proposito.

    Peró amen, l’importante é il giudizio di noi stessi

  68. Io quando vedo questo post o immagini di ragazze con le tette al vento rimango avvilita e anche schifata. Si sta esagerando,anni di lotta per l’emancipazione e poi ci riduciamo così. Ed è inutile dire che il reggiseno da fastidio, ormai esistono una marea di reggiseno di tutti tipi e tessuti diversi quindi cara emili &co la verità è che volete apparire e basta e far vedere quanto siete sexy risultando a mio parere volgari. Il vedo non vedo è un altra cosa. Mi sa che a sto punto meglio il medioevo

  69. Mmm l’ età fa proprio brutti scherzi … ahah , ma che importa , basta stare bene e … mettersi un bel reggiseno e vaiii . Ciao Cri carissima

  70. Complimenti Clio, sei veramente sempre sul pezzo!!!! Io sono una tettona come te, ho una coppa C/D. Il reggiseno si rende purtroppo necessario, anche se, per fortuna, il mio seno ancora regge. Però odio sentirlo sballonzolare e temo si rovini senza adeguato supporto: pian piano i tessuti connettivi del seno invecchiano, e scende adagiandosi sul costato. Giammai andrò a favorire questo processo! Però devo confessare che anche io sono stata colpita dalla moda… mi sono adeguata così: una sera di quest’estate, 35 gradi, per uscire a cena col mio fidanzato ho indossato una gonna nera svasata a vita molto alta e sopra una bralette accollata di Intimissimi che, essendo elasticizzata, un minimo sostegno dava: https://it.intimissimi.com/product/top-bra-in-pizzo-lycra-lace/167251.uts
    per pudore ho indossato dei copricapezzoli in silicone color carne. Devo dire che l’effetto mi è piaciuto molto… comoda visto il sostegno dato dal tessuto elasticizzato, e sexy. Approvato da mia mamma: alla fine sembrava indossassi un vestitino, quindi non volgare. Quest’inverno, invece, mi sa che torno alle mie corazze!

  71. ma ste qui hanno mai provato a fare un corsetta (o anche solo una camminata veloce) senza reggiseno e con più di una taglia seconda? non credo, perchè fa mooolto male e le “gemelle” se ne vanno per i fatti loro XD

  72. non riuscirei a stare senza reggiseno nemmeno per dormire, il fastidio solo a camminare o il peso, per non parlare poi dei vestiti schiaccia tette… solo a vederli mi sale l’ansia XD non c’è davvero cosa che mi dia più fastidio di non avere il seno sorretto come si deve

  73. Anche con quello giusto non cambia purtroppo… Coppa C/D, giro seno di una seconda. Compro solo reggiseni appositamente studiati tipo Lejaby per intenderci, o anche Calvin Klein che fa la coppa differenziata. Da Intimissimi ovviamente no, se non voglio trovarmi l’elastico dietro sulla nuca. Lavo la biancheria a mano, mai in lavatrice. Cure morbose perchè sono molto costosi. Nonostante questo, di sera trovo sempre dei solchi sulle spalle lasciati dalle spalline… Quindi condivido appieno quelle che dicono che appena posso se lo tolgono o dormono nude..

  74. Aggiungo una postilla: per me, peggio della protuberanza del capezzolo a vista ci sono i reggiseni a vista! Ad esempio, sotto maglie bianche, reggiseno color carne. Stessa cosa per i pantaloni bianchi. Se invece i top è colorato ok reggiseni che si intravedono, ma in tinta, e in buone condizioni. Anche a me poi non piacciono le spalline in silicone a vista. Le trovo meno eleganti delle foto con kendall jenner senza reggiseno.

  75. Ahahah ahahah grande, anche io e il mio ragazzo facciamo così! Un giorno al mare gli ho detto “oh ma secondo te com’è quel culo?” E lui si è girato a guardarlo… i suoi amici erano sconvolti!

  76. Forse ho usato un termine “forte”, ciò che volevo dire è che le ragazze con poco seno (in questo caso) stanno bene con tutto, prendiamo ad esempio i costumi : micro triangoli, il mio sogno proibito! Costume a fascia, balconcino, ampia scollatura etc etc. Io devo valorizzare il decoltè con altri modelli, coloratissimi, molto belli che mi calzano come un guanto ma sono quasi sempre gli stessi

  77. No, ho visto in un paio di negozi e da tezenis dove però hanno solo quelli usa e getta. Proverò a guardare su Amazon o magari da intimissimi,grazie mille!

  78. Per me è.. Ni. Se è un servizio fotografico o una passerella ci può anche stare… Andare in giro “nella vita di tutti i giorni” con le tette al vento… Anche no.

  79. Sarò anche bacchettona e all’antica ma per me è totalmente out,non ci trovo nulla di sexy a mostrare i capezzoli,ci sono luoghi e situazioni e andarsene in giro così e’ fuori luogo e irrispettoso in primis per me stessa e in secundis per chi si accompagna a me,e non parlo solo dell’eventuale fidanzato ma proprio di chiunque mi stia intorno !!! Io la penso così ✌

  80. Date ad una donna il reggiseno giusto e conquisterà il mondo. Se il reggiseno da fastidio…non è quello giusto. Da 5 coppa E quale sono, mi trovo bene solo con i reggiseni di una certa marca. Comodi e bellissimi senza la sensazione di “corazza”. Ovvio che di notte non lo tengo

  81. Siii le canottiere abbastanza strette da tenere su le tette! Le amo, sopratutto perché l’80% delle volte esco senza reggiseno.

  82. Trovo molto più fine un seno al vento che le tettazze schiacciate fin sotto al mento con un super push-up

  83. Io ne ho provati di ogni tipo, ho anche lavorato in un negozio di intimo e ho avuto la possibilità di testare di tutto ma niente, tette al vento resta la scelta migliore ahahha

  84. Avvilita e schifata?? Da 2 tette??? E comunque emancipazione per quanto mi riguarda é anche poter andare in giro senza reggiseno

  85. Spesso penso che mettersi qualcisa di sexy, tipo un bel reggiseno, sia molto più seducente che non metterlo. Il vedo non vedo è più eccitante!

  86. Emancipazione ?? Non è questo emancipazione è la libertà di parola di votare per le donne di essere considerate al pari del uomo ! Non vuol dire essere senza pudore !

  87. Appunto, sono considerata al pari dell’uomo quindi se non mi va di mettermi il reggiseno perché e scomodo o per qualsiasi altromotivo non lo metto. Mi si intravede la forma del capezzolo? Amen.. vedo gente andare in giro con super push-up e mega scollature ma a loro non si dice niente…perché?
    Ah e io non mi sento affatto una spudorata ad andare in giro senza reggiseno.

  88. non vedo niente di male nel fatto di girare senza reggiseno, poi però ognuno fa come vuole. premetto che ho una 4° da quando avevo 14 anni tipo (6+4 anni di tette T.T). io ho messo il primo intorno alla prima media e mettevo vestiti larghissimi per coprire la pancia, quindi sembravo un ragazzino metallaro (ai tempi ascoltavo iron maiden, testament, ecc.). poi ho iniziato ad usare quelli imbottiti e da circa due anni uso solo i reggiseni sportivi quando li metto. da qualche mese ho iniziato a “dimenticare” anche quelli e devo dire che sto iniziando a sentirmi a mio agio anche a livello estetico, nonostante sia un po’ basso. e trovo molto fine e di classe il vestito sottoveste senza reggiseno, tanto che volevo farmi una tuta così ad aprile per la sfilata di fine anno della mia scuola, ma non ho potuto per motivi di tempo. non considero assolutamente il seno come un oggetto sessuale, sebbene la società ci voglia far credere il contrario, e per me i capezzoli sono carini se si vedono, quindi #freethenipple!

  89. Non stiamo parlando di Lei ma in generale io penso che le donne in questo modo vengano viste erroneamente come oggetto come la prenderesti se un uomo vada in giro senza mutande ?

  90. Distinguiamo: se é per mettersi in mostra, tipo la Kardashian o la Jenner con la maglietta trasparente non mi piace.
    Se si ha un abito da sera e possibilmente un bel seno (per questioni di estetica non per altro) non ci vedo niente di male.
    Di giorno, okey ma dipende da come ti vesti e dall’evento.
    Eh, non so pronunciarmi, valuterei caso a caso.
    Personalmente ho una prima, massimo seconda quando prendo la pillola e ho sempre messo il reggiseno perché non mi ha mai dato un fastidio insopportabile. Ci sono abiti, tutine e alcune magliette estive che metto tranquillamente senza reggiseno (anche perché sono immettibili con, sarebbero proprio brutte).

  91. Le donne come oggetto per come si vestono. Bene. Anni di lotte femministe buttate nel cesso, quella pazza femminista di mia nonna si sta rivoltando nella tomba. E se un uomo si sente a suo agio ad andare in giro senza mutande esattamente a te da fastidio? Cioè il pene avrà un forma diversa magari sarà più visibile ma sinceramente chissenefrega, saranno fatti suoi come si sente più comodo e a suo agio no? E chiaro che non si parla di andare in giro palle al vento come non si parla di andare in giro in topless.

  92. Non sono abituata a stare senza, a parte a casa, ma se non si nota e se non lo si fa per apparire o farsi guardare, non ci trovo niente di male! È sempre la persona che fa la differenza.

  93. Ammetto che mi fa strano sentire dire che il seno piccolo sta bene col bikini a triangoli. Io ho mollato quel modello proprio perché mi faceva sembrare ridicola, come se avessi messo dei palloncini sgonfiati in un pezzo di stoffa :p

  94. Quando avevo sugli 11 anni ho cominciato ad avere l’esigenza di un reggiseno ma ero ancora piccola e mi dava fastidio. Poi mia madre mi disse “hai presente xxx, guarda che poi finisci come lei”. Xxx era una signora anziana che abitava vicino mia nonna, i capezzoli le arrivavano all’ombelico.

  95. Be si esiste il PUDORE ! Non si deve pensare solo a se stessi ma anche alla collettività ! Se tutti pensassero a se stessi il mondo andrebbe a scatafascio

  96. A me il reggiseno dà un po’ fastidio, appena arrivo a casa lo levo e ad esempio quando vado in piscina la sera, rientro già senza (senza trasparenze :D). Oltretutto, riesco a portare solo coppe “vuote”, infatti anche solo le preformate mi sembrano levare il fiato. Non so, sinceramente non riesco proprio a capire cosa ci sia di scandaloso nei capezzoli o nel seno.

  97. Fatti suoi! Se sta comodo cosí buon per lui. Di solito io non guardo tra le gambe degli uomini per cui non mi accorgo (e non mi interessa) se porta le mutande o i mutandoni oppure niente. Lo stesso dovrebbe valere al rovescio: le persone si guardano in faccia e non sul decoltè o sul fondoschiena

  98. Io non penso che la scelta del braless non sia democratica, penso sia un po’ come la questione del leggings, o dei pantaloncinj, o dei vestiti aderenti… Tutti possono indossarli, sta poi a loro decidere se ci si vedono bene o no. Una mia insegnante (olandese) era molto dotata di seno, non particolarmente giovane, quindi l’altezza del seno non era proprio da ragazzina delle medie, eppure non si poneva il problema e non l’ho mai vista indossare un reggiseno, se poi qualcuno voleva sgranare gli occhi di fronte ai suoi capezzoli erano solo fatti suoi. Io ho abbracciato da diversi mesi questo stile senza sapere stesse diventando una moda. E principalmente per me è parte di un processo di accettazione per il mio corpo. Perché dovrei mascherare la forma naturale del mio seno con coppe, ferretti, e push up di ogni tipo… Amo il mio corpo, amo il mio seno, e penso sia solo un elemento di bellezza e di eleganza in più il fatto di lasciarlo al naturale sotto gli indumenti.

  99. Io ho una quarta e qualcuno penserà che sono folle, ma se posso evitare di mettere il reggiseno lo faccio. Ovviamento non mi sognerei mai di andare in giro con le tette al vento, d’estate il reggiseno lo metto sempre, mentre d’inverno con i maglioni riesco a evitare. Non ho tutta questa confidenza nel mostrare agli altri i capezzoli, mi imbarazza e penserei che tutti stanno a guardarmi il seno. Detto ciò, ammiro chi ha la fierezza e confidenza di provare e portare avanti questa moda, ovviamente sempre nel rispetto della buon senso e del pudore. Insomma, non in tutte le circostanze ci si può permettere di essere così libere.

  100. Se tutti andassero in giro comodi saremmo tutti in tuta e non ci si porrebbe nemmeno il problema di avere l’intimo o non averlo e nessuno starebbe a fissare gli altri visto che saremmo tutti nella stessa situazione: tutti belli infagottati e informi. I caratteri sessuali secondari secondari perderebbero la loro funzione.

  101. Ma scusa non hai detto che hai una coppa D? E la taglia se posso chiedertelo e se vuoi rispondermi ovviamente

  102. Si esistono una marea di tessuti e di tipi di reggiseno diversi. Io li ho provati tutti. Mi danno fastidio tutti. Lo porto perché ho sei o sette chili di troppo che sono anche sul seno, e perché con il passare del tempo è diventato meno sodo ed è sceso. Se non lo metto come mi muovo balla e i vestiti mi cadono male. Inoltre che si veda (il mio, non in generale) in trasparenza non mi piace. Ma appena posso lo tolgo, in casa e a volte anche fuori, perché di qualunque tipo o tessuto sia lo trovo l’indumento più scomodo da indossare, insieme al pigiama a letto. Infatti io dormo, come dice mio marito, “inutilmente nuda”. Con le mutande, un verità.

  103. Sai che si dice che il seno è sostenuto se appoggiando una matita sotto la tetta quella cade. Bèh, come dice quel caro uomo di mio marito sotto le mie ci sta un astuccio intero!

  104. A me in qualunque stagione mi dà fastidio tutto! Spesso mi sono sentita dire “ma come fai?” Al pensiero di chi invece si veste per andare a dormire

  105. Anch’io spesso non metto il reggiseno, in inverno più che altro, d’estate poco e non devono trasparire i capezzoli da sotto la maglietta, sennò mi sento a disagio.

  106. Penso che il pudore sia una cosa molto personale, dipende da tanti fattori sopratutto culturali. La società non andrà a rotoli per 2 capezzoli che si intravedono sotto una maglietta credimi. E ribadisco, non si parla di andare in giro nudi…

  107. La prima cosa che faccio quando rientro in casa è togliermi il reggiseno!!!! Purtroppo non posso permettermi di non metterlo!! Ho un seno piccolo e cadente

  108. Per me è una somma goduria togliere il reggiseno quando torno a casa, in genere abbraccio già quwsto trend se sono in casa e devo x es. Uscire per fare la spesa o a farmi una passeggiata… quindi penso proprio che potrei adottare il braless anche più in grande xD anche perché, complice il mio personal trainer che è un body Builder professionista, ho i muscoli pettorali molto allenati e un seno che è una seconda abbondante/terza, ma comunque appare piccolo e sodo… quindi perché no?!?

  109. Rossella, tutto bene dai tuoi? Noi abbiamo oscillato a lungo, ma pare che a Roma si sia sentito ben più forte! Povera gente che momento terribile!

  110. Io da ragazzo ammetto che il seno al vento sotto l abito attizza tanto se è distintamente visibile il capezzolo, non credo sia volgare, in fondo non è nulla che non si è già visto, ma quel vedo non vedo tira di più che vederlo davvero nudo..baci

  111. Ho il seno come quello di Kendall Jenner, e un odio viscerale nei confronti dei reggiseni da che ho iniziato a metterli. Certe volte ci provo ancora, salvo fermarmi per strada in preda ai conati, al respiro bloccato e al colorito violaceo, costretta a slacciare e sfilare il reggiseno in mezzo alla strada, perché qualsiasi cosa chei stringa anche solo leggermente sullo sterno mi fa questo effetto. E per giunta ho pure i capezzoli ben formati e pronunciati!
    Chissà quanta gente penserà che lo faccio per mostrare…ma cosa devo fare,tra la salute e la considerazione della gente scelgo la prima!

  112. Se non ricordo male, tempo fa Clio aveva scritto un post sul fatto che in Italia in realtà c’è poca scelta sulle taglie dei reggiseni (o sono calcolate male), quindi il rischio che il reggiseno non sia quello giusto c’è.

  113. Oh finalmente un uomo onesto! Siamo bombardate da trashate e volgarità di tutti i tipi e io dovrei farmi qualche problema perché da sotto la maglietta o il vestito si intravede che sono senza reggiseno… bah! Tra l’altro la forma del seno è molto bella, altro che quei push up orrendi che fanno tutte le tette uguali! Ciao marko

  114. non ti conosco e non avevo idea di quanti anni avessi e comunque non importa: certo, più si va il là con gli anni più bisogna darsi un contegno e certamente non vorrei vedere donne dell’età tua o di mia madre – occhio a non interpretarlo come se vi stessi dando delle vecchiette, eh?:D assolutamente no!- andare in giro come la Jenner (ma neanche certe mie coetanee, a dirla tutta).
    Il mio commento era riferito al fatto che avessi inteso il tuo commento come una sorta di invidia verso chi è famoso. Come se loro potessero permettersi tutto e “noi” no.
    Ovviamente, ora che dicendomi la tua età sono riuscita a comprendere meglio il tuo punto di vista, capisco di avere mal interpretato.
    Buona domenica anche a te!

  115. Però scusa, una riflessione, allora se io a quel punto voglio andare in giro in topless, perché non posso farlo?! Se sto comoda?! Chi sono gli altri per giudicare il mio topless? Dunque vedi che dei limiti (chi più, chi meno) li abbiamo tutti? Un certo pudore quasi istintivo? Perché evidentemente tutti riconosciamo che mostrare il seno non è come mostrare un braccio! Per tutti i motivi che vogliamo, giusto o sbagliato, il seno è sessualizzato. Con le mie scelte di libertà, sostenendo ciò che per me è comodo, potrei arrivare a pretender di fare cose che alle altre persone potrebbero infastidire o anche offendere! Non credo che ciò sarebbe possibile in una società civile. Si sostiene che non c’è nulla di sbagliato nell’andare in giro senza reggiseno, ma che non lo si mostrerebbe in ufficio o università, ecco se non c’è nulla di male per davvero, allora perché no? Evidentemente vediamo tutte che è una parte più ”hot” di tante altre che mostriamo ogni giorno. Poi per carità anche io sono di quelle che ”una tetta? Eh vabbè che vuoi che sia, le abbiam tutte al mondo!!”, ma se riflettiamo gli spunti sono tanti per capire che non tutto è bianco o nero. Per me non si tratta nemmeno di femminismo, nè da una parte nè dall’altra delle rispettive ragioni!

  116. Ah …la cara vecchia “trappola” !!! Beh… veramente nasciamo senza reggiseno (e senza seno; poi cresce)… Comunque, quando ci sono questi post sulle mode del seno, della biancheria, ecc. mi ricordo sempre quello che diceva mia nonna, classe 1894: “Il mio petto è liscio liscio” a significare che non portava il reggiseno o comunque qualsiasi sostieni-tette che era usato dalle donne “lascive” non da quelle oneste. Insomma la donna pudica non usava simili mezzi che mettevano in risalto e turbavano i sensi … maschili. Che le star stiano diventando pudiche !? Come si ribaltano le ottiche! Ora risalta la sensualità … E così ha insegnato a mia madre, e, mia madre a me. Infatti io ho messo il reggiseno verso i 18 anni (pensate che troglodita !), perché vedevo le amiche che non avevano l’effetto “tette flosce”_io ero pure taglia “scarsa” o “mazza di scopa”_che sensualità potevo risvegliare nei maschietti ?? e così ho interrotto la catena di S. Antonio… Mia figlia, 11 anni, ha già un bel piccolo seno e l’ho convinta-con molta pazienza e dolcezza- a indossarlo il suo 1° reggisenino, perché io credo che questo sostenga, appunto, e, aiuti a “sviluppare” i muscoli pettorali. Ora si è abituata e non le devo più ricordare ogni mattina di indossarlo, ma in casa preferisce già stare senza, come tutte, e, con me lo chiama già -nome in codice-“la trappola” ;;;-)))

  117. Reggiseno tutta la vita! Con le mie tette non potrei andare da nessuna parte braless senza sembrare un baldraccone da combattimento ahahahahah

  118. Ecco, doveva arrivare quella che in una discussione civile inizia a offendere a caso. Grazie per il suo commento e la maturità dimostrata, era quello che ci voleva.

  119. Non so, sono d’accordo con te su molti punti è un discorso difficile. Fosse per me una potrebbe andare in giro anche in topless ma so che non è socialmente accettabile. Però da qui a uscire con un seno che si percepisce sotto a una maglietta ce ne passa, poi come dici tu non vado a dare un esame all’università senza reggiseno o con una maglia molto trasparente.. Quello che a me da fastidio è chi a priori dice no, poi è ovvio che si possano avere pareri diversi (magari senza arrivare a sentirmi dire che sono un animale senza pudore come a fatto una tizia).

  120. Aiutami: la 32 a cosa corrisponde? Una 4′ diciamo? Cmq calzedonia quest’anno ne avevano messi di belli e grandi, poi nei negozi che vendono solo costumi ne hanno a squintalate di taglie e forme e colori. Non so dove abiti ma se capiti in una localita’ di mare da aprile in poi ne trovi quanti ne vuoi che non saprai quale prendere

  121. Credo corrisponda ad una seconda di torace e una quarta di coppa. Se capiterò in località di mare daró sicuramente un’ occhiata

  122. Secondo me è, appunto, una questione di buon gusto. Questo non vuol dire che se vedo una donna vestita male la prenda in giro o la giudichi, penso solo si penalizzi con le sue scelte stilistiche

  123. Si anche secondo me si penalizza..pero’ , a me da un effetto diverso tutto quello che vedo sulle altre se hanno una bella faccia tosta e se ne “fregano”. Make up compreso.. ma è un discorso lungo
    Ciao 🙂

  124. Non è sessualizzare..Semplicemente io trovo più elegante coprire i capezzoli (per ambedue i sessi che sia chiaro, non mi piace nemmeno che si vedano da una maglietta bianca negli uomini). Se si ha la fortuna di poter stare senza poiché si ha un bel seno non ci vedo nulla di male, a patto che il capezzolo non sia il protagonista dell’outifit (esistono dei pratici e comodi copri-capezzolo apposta) che altrimenti secondo me risulta volgare e poco opportuno, tanto quanto il famoso Camel toe che personalmente non mi piace vedere

  125. Beh non mi risulta che gli uomini allattino..il seno è un carattere sessuale secondario femminile, e su questo non c’è da discutere, è scienza ahah poi ognuno può fare ciò che vuole del proprio corpo, ovviamente!ma come ognuno è libero di mostrare ciò che vuole io sono libera di formulare le mie opinioni a riguardo e in questo caso trovo il capezzolo a vista volgare!e bada, non dico che una donna sia obbligata a mettere il reggiseno, tutt’altro!ma esistono mille modi per non far vedere le antennine che spuntano quando fa freddo..e a mio avviso, se si vuole essere braless, bisognerebbe avere il buon gusto di trovare alternative al capezzolo libero in certe occasioni 🙂 poi a casa o per buttare la spazzatura sono altri discorsi ahah

  126. Ma non credo sia questione di aver un bel seno o un brutto seno o di dover usare il copri-capezzolo. Insomma, perchè dover coprire il corpo per forza? Perchè ridurla ad una questione di “belle tette” e “brutte tette”? E perchè è “poco opportuno”? Che poi magari lo si trovi volgare è questione di gusti ovviamente, ma ho letto cose come “senza pudore”, “senza ritegno”, “poco opportuno”, che nel 2016 mi fanno abbastanza cadere le braccia.
    Viva le donne, giovani e meno giovani, che si sentono abbastanza a loro agio col proprio corpo da non porsi il problema di dover mettere il reggiseno per uscire di casa!!

  127. La funzione del seno non c’entra niente, ci sono anche donne che non allattano perché non riescono a produrre il latte materno, a quel punto il seno diventa inutile? Certamente no.
    Per la questione capezzoli anche agli uomini possono vedersi sotto le magliette, ti verrebbe mai in mente di dire ad un uomo “Sei volgare perché ti si vedono le antennine?”
    Però siccome per le donne il capezzolo è accompagnato al seno allora va coperto per forza, gli uomini non sono tenuti a portare il reggiseno e allora va bene…ma alla fine sempre capezzolo è

  128. Io nonostante abbia un seno piccolo non riesco MAI a stare senza reggiseno, non riesco a toglierlo nemmeno a letto, non perché abbia bisogno di sostegno, ma perché non sopporto la sensazione della stoffa che strofina sui capezzoli, divento matta solo al pensiero! (Credo che nell’elenco andrebbe aggiunta anche chiara ferragni)

  129. Anche io, soprattutto perché sono molto freddolosa e l’effetto coi capezzoli in alto mi è sempre sembrato orrendo. Quando ero alle medie usavo delle brassierre, delle bralette in microfibra con meno pizzi e merletti insomma, e detestavo talmente che mi si vedesse sotto che ne mettevo due se non indossavo una maglietta abbastanza spessa. Poi ho scoperto i reggiseni spessi o imbottiti e sono stati la mia gioia. Avendo il seno piccolo non mi danno fastidio di peso o costrizione, anzi.

  130. Guarda io ho una seconda e se corro nel momento sbagliato del mese sento le pene dell’inferno. Sono piccole, ma ci sono. 😀

  131. La mia professoressa al liceo non usava reggiseno e le arrivavano alla vita. Non scherzo. Era orrendo da vedere, ma oh nessuno le ha mai detto nulla.

  132. Pensa che io invece non riesco a stare senza. Sarà che porto una seconda e quindi non ho pesi gravi da sostenere, anzi, e non mi piacciono i superpush-up, ma lo trovo un indumento molto comodo. Comunque concordo con te sul fatto che non esistano solo i reggiseni. 🙂

  133. Il paragone con le donne che non allattano non ha senso, sarebbe come dire che una donna sterile non è una donna!rimangono caratteri sessuali secondari che siano funzionanti o no!
    Detto questo no io non direi né ad un uomo né ad una donna di coprirsi, perché ci manca ancora, mettono in mostra il loro corpo non il mio

  134. E a me fa cadere le braccia usare il fatto che ormai ci siamo aperti di mentalità per mostrarsi mezzi nudi

  135. Ciao tesoro!!! Magari più che onestà son gusti, confermo che io assolutamente non ci vedo nulla di male a girare senza reggiseno, se da fastidio perché soffrire??

  136. Pensa che ieri sono entrata in un negozio di intimo e ho chiesto di vedere un reggiseno a triangolino. La commessa mi fa “che taglia?” E io “una seconda!” “Ah no guarda mi dispiace ma la seconda non c’è. Partono dalla terza, le seconde non imbottite non le teniamo!” Bene allora visto che non posso essere piatta e felice con il reggiseno, sarò piatta e felice senza reggiseno!

  137. No siccome hai esordito dicendo “Non mi risulta che gli uomini allattino” allora sembrava che il seno servisse solo a quello, appunto dicevo vabbè allora per le donne che non allattano il seno che è? Solo un accessorio? Certo che no. Poi per concordo con te che c’è luogo e luogo per presentarsi in un certo modo, però se un uomo è al lavoro con una camicia e gli si vedono i capezzoli…boh, gli metti i copricapezzoli?

  138. Era in risposta al paragone del petto femminile a quello maschile, non sono la stessa cosa e non ci vedo nulla di male in questo!non hanno la stessa funzione i nostri petti, il nostro è decisamente un livello in più! Eheh quindi perché voler a tutti i costi l’uguaglianza in ogni ambito?abbiamo delle differenze dagli uomini, impariamo ad amarle come tali e a non voler tutti i costi vedere maschilismo/sessualizzazione dove non ci sono 🙂 di fatto se fossimo la stessa identica cosa non ci sarebbero i due sessi, no? Quindi ovviamente entrambi devono avere equi diritti in ogni ambiente, ma poi impariamo ad amare e riconoscere ciò che rende donne senza voler a tutti i costi essere sempre in paragone con gli uomini, evviva le differenze

  139. ooooo, bene bene, io fino ai 24 anni non ho mai portato il reggiseno, ho una seconda abbondante quasi terza, poi il mio fidanzato all’epoca (geloso) mi ha comprato il reggiseno, non che io l’avessi voluto ehhh, va be… che dire adesso con i doppi dei miei anni ho ancora un seno sodo ma leggermente più giù, ma di certo non andrei in giro senza.
    comunque io sono dell’idea che chi se lo può permettere perché no? non vedo nulla in contrario.

  140. Se quello è un seno piccolo non oso immaginare in che categoria sta il mio :p
    Quella sarà una seconda, con una prima scarsa come la mia, ti assicuro che nessun triangolino sta così steso e ben tirato.

  141. Magari potessi andare in giro senza reggiseno! Lo tolgo subito appena arrivo a casa e lo metto solo per uscire. Mi piacerebbe aver un seno piccolo anche perché è molto più comodo e non rischia di diventare volgarotto o appariscente sotto i vestiti più scollati o aderenti.

  142. in veste di nessuno. ho semplicemente espresso il mio pensiero e il mio gusto personale. cos’è quest’acidità?

LASCIA UNA RISPOSTA