Ciao a tutte!

In questo post oggi vi parleremo di una delle super eroine più amate e conosciute, capace di tenere testa sia a Superman che a Batman: stiamo parlando di Wonder Woman!

Perché ultimanemte se ne parla tanto? Perché è in uscita un film a lei dedicato, tingendo un po’ di rosa le innumerevoli saghe cinematografiche dedicate ai supereroi!

Icona femminista e Amazzone coraggiosa ed intrepida, Wonder Woman è stata una delle eroine più rivoluzionarie della storia del fumetto, capace di dare il suo contributo alla diffusione delle teorie dell’uguaglianza di genere e contraddistinta dal tipico look rosso e oro con coulotte azzurre con stelle bianche.

Nel post troverete le curiosità, le interpreti e tutto quello che ha reso il personaggio di Wonder Woman una vera e propria icona, anche di bellezza: non vi resta che continuare a leggere il post ;-)!

ClioMakeUp-WonderWoman-film-val-gadot-lynda-carter.001

WONDER WOMAN, ICONA FEMMINISTA

Wonder Woman è un personaggio ideato da William Moulton Marston, uno psicologo molto interessato agli studi di genere. Marston aveva una convinzione secondo cui i bambini avrebbero molto apprezzato un fumetto il cui personaggio leader era una donna: la sua credenza fu più che fondata e, nel 1941, anno di creazione dell’eroina, lo psicologo stava pavimentando, nel suo piccolo, la strada che portava all’uguaglianza tra i sessi nella cultura pop.

ClioMakeUp-Wonder-Woman (12)Un disegno originale di Marston degli anni ’40, con una Wonder Woman in gonnella! Credits: artapartofculture.net

Il femminismo insito nel personaggio di Wonder Woman traspare sin dalla sua infanzia: in origine, infatti, fu creata dalla regina delle Amazzoni Ippolita, che l’ha plasmata dall’argilla. Successivamente Zeus l’ha portata in vita, motivo per cui Wonder Woman è dotata di super poteri che includono, oltre alle virtù umane, una forza incredibile, velocità smisurata e strumenti magici come il lazzo della verità, una spada, uno scudo e una tiara in grado di proteggerla dai proiettili e una parure di bracciali di cui parleremo più avanti.


ClioMakeUp-Wonder-Woman (13)

Credits: themarysue.com

Diana (vero nome di Wonder Woman) inoltre è cresciuta e vissuta su un’isola priva di uomini tra le Amazzoni, donne guerriere che, oltre all’arte del combattimento, le hanno insegnato il rispetto reciproco e la solidarietà.

ClioMakeUp-Wonder-Woman (14)Credits: screenrant.com

WONDER WOMAN, GLI OUTFIT E LA PRATICITÀ

Wonder Woman è entrata nell’immaginario comune grazie alla sua “divisa” storica: corpetto rosso e oro, patriottici slip blu con stelle bianche e stivali in tinta con il corpetto, rigorosamente con tacco. Per quanto possa essere diventato iconico, questo outfit tuttavia non rappresenta l’emblema della comodità, non solo per i tacchi ma anche per via del corpetto, senza maniche e dunque sempre a rischio “crollo” durante le corse e i molteplici combattimenti della super eroina!

ClioMakeUp-Wonder-Woman (7)

Credits: experiencethewonder.com

Alla DC Comics questo problema non è passato inosservato, e la divisa di Wonder Woman ha cominciato a diventare con il tempo più comoda ed idonea alle avventure dell’Amazzone: nel numero 41 della serie a fumetti di Wonder Woman sono comparse infatti sia le maniche che i pantaloni.

ClioMakeUp-Wonder-Woman (9)Credits: dccomics.com

Queste “aggiunte” compaiono anche nel 2010, in una storia alternativa in cui Wonder Woman non cresce sull’isola delle Amazzoni ma viene portata via per salvarsi da un male sconosciuto che la sta distruggendo assieme a tutti i suoi abitanti. In questo filone distopico, Wonder Woman ha sempre maniche e pantaloni.

ClioMakeUp-Wonder-Woman (10)

Michael Straczynski, scrittore della serie, si è posto il problema dell’outfit contemporaneo di Wonder Woman, notando come fosse rimasto invariato dal 1941 e di come la necessità di un restyling fosse impellente se si voleva far adattare Wonder Woman al 21esimo secolo. Dunque, la presenza dei pantaloni e delle maniche è diventata fissa, per un’Amazzone comoda e pratica nella lotta contro il male!

ClioMakeUp-Wonder-Woman (11)

Ragazze non è tutto, ci sono altri interessantissimi retroscena sul personaggio di Wonder Woman: un indizio? Il bondage! Continuate a leggere a pagina 2 per sapere di cosa si tratta ;-)!

21 COMMENTI

  1. Ciao ragà ! Linda Carter è inimitabile e insuperabile ! Come star Trek Original e il New : sì, sono belli, ma… manca in loro sempre qualcosa… Alle volte manca proprio quella retroscena filosofica, morale, ideale,quella incertezza sul da farsi, quelle pause di riflessione anche di nostalgia che ci facevano sognare. Oggi i nuovi registi e revisionisti non fanno altro che mettere scene mozzafiato e spettacolari di action o atteggiamenti di menefreghismo totale che fanno passare per freddezza assoluta di fronte per es. alla morte, e, i super salti mortali coprono il 90% dei film. Poi stravolgono le storie originali col pretesto di essere “alternativi” … ma sarà che sto invecchiando, però io già mi aspetto una tipa che pratica le arti marziali a livello fantascientifico e non accusa nemmeno un senso di fatica- anche Ercole era un supereroe, per la precisione un semidio come si diceva una volta, ma le sue imprese erano precisamente delle “fatiche”, e, superando la loro durezza che diventava un eroe. Capisco il pakaging diverso, attuale, la moda deve evolversi anche per i super eroi-chi si metterebbe il costume anni ’70? solo noi che siamo cresciuti cono Linda Carter e la vedevamo con occhi stellari- ma i giovani di 10-15-20 anni è giusto che abbiamo mode più consoni ai loro tempi. Ben venga

  2. Bellaaaaaaa Wonder Woman! Io preferisco ricordare la serie con Linda Carter perché la seguivo da bambina

  3. Adoro Wonder Woman, leggevo i suoi fumetti da piccola perché li comprava mio papà. Lei e Eva Kant sono sempre state le mie protagoniste dei fumetti preferite! La versione di WW interpretata da Gal Gadot mi piace tanto, moderna e un po’ dark..fantastica!

  4. Prima di leggere il post, Wonder Woman era solo il telefilm che guardavo da bambina! Linda Carter una donna bellissima!

  5. Scusate mah… mi viene in mente un amichetta che avevo alle elementari. Quando qualcuno la faceva incazzare di brutto andava in un angolo, si trasformava in Wonder Woman, e poi… essendo più forte… dava da matto, menando il mondo! E se le dicevi qualcosa ti rispondeva pure male…… ahahahahahahahahahah

  6. Non ho mai guardato Wonder Woman, le eroine della mia infanzia sono state Xeena e, soprattutto, Mulan!

  7. ora le vedo!!! cmq, a titolo informativo, uso chrome (non penso siano stati i filtri aziendali perché sono ancora a lavoro, quindi non vedrei le immagini ugualmente)

  8. l’ho sempre adorata wonder woman, e sono curiosissima di vedere il film…il trailer del comicon è fantastico…

  9. Anch’io sono cresciuta adorando Wonder Woman ed Eva Kant…ed anch’io sono stata trascinata nel mondo dei fumetti fin da bambina da mio padre…ed anche a me piace molto l’interpretazione di Gal Gadot. Che dire, non sono mai stata così d’accordo con un commento! XD

  10. No no no, i nuovi outfit non mi piacciono per niente! Da quando le eroine devono essere comode? Non lottano mica veramente!!!

  11. Ragazze, pemettetemi di aggiungere una cosa che magari non interesserà a nessuno ma alle appassionate del genere come me forse si. Sappiate che quando vedrete il nuovo film con la meravigliosa Gal Gadot, le scene vicine al mare sono state girate proprio qui in Italia, ovvero a Marina di Camerota, in provincia di Salerno, un posto meraviglioso che è stato scelto proprio per le sue scogliere e la sua natura incontaminata. Ed è stato incredibile vedere Gal Gadot con tutta o comunque buona parte della troupe cenare e passeggiare in paese come una normale compaesana, sempre sorridente e disponibile. Io ancora non ci credo! Insomma, se prima aspettavo questo film con ansia, adesso è ancora più speciale, sarà magnifico, me lo sento, proprio come la mia terra.

  12. Adoro i film sui supereroi, quindi non me lo farò scappare sicuramente!
    Ma per ora per me Wonder Woman rimane sempre Linda Carter con il suo costumone patriottico

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here