Ciao ragazze!

Ormai sapete che ho un debole per i beauty trend coreani, perché offrono sempre proposte nuove, spesso divertenti (ricordate il Jamsu, eheh?) e, in molti casi, degli spunti decisamente interessanti per migliorare la nostra skincare e make-up routine. Oggi, il trend di cui vi voglio parlare è il Mul gwang, ideale per ottenere un aspetto radioso e fresco che tanto può starci bene durante la primavera e l’estate!

Questa tendenza spopola da tempo in Corea e, considerata la sua facilità di esecuzione e versatilità (può essere realizzata, infatti, sia con il make-up che direttamente con la skincare), penso proprio che possa darci una mano nel creare un look fresco e delicato, ottimo sia per il giorno che per la sera. E non è tutto: in Corea, l’effetto Mul gwang è talmente amato al punto da aver ideato dei trattamenti estetici mirati ad ottenerlo più a lungo! Siete curiose, bellezze, di scoprire di che si tratta? E allora…vai col post ;-)!

Cliomakeup-mulgwang-19Credits: beautyosot.com

CHE COSA VUOL DIRE “MUL GWANG”?

Comincio, innanzitutto, a spiegarvi in che cosa consiste questo trend, e qual è il suo scopo! Letteralmente, la definizione Mul gwang può essere tradotta come “riflesso d’acqua”, ed è stata scelta proprio per indicare l’effetto leggermente bagnato che si vuole ottenere sulla pelle!

Cliomakeup-mulgwang-18Via Pinterest

L’obiettivo è dare all’incarnato un colorito radioso, sano e simile a quello che abbiamo quando siamo appena uscite dalla doccia, non paragonabile però al risultato che si ottiene, ad esempio, tramite lo strobing, poiché ancora più naturale!

Cliomakeup-mulgwang-23Credits: pantip.com

COME OTTENERE IL MUL GWANG CON IL MAKE-UP

Il Mul gwang si può, innanzitutto, ottenere con il make-up: la prima cosa da fare per dare al volto un aspetto brillante e radioso è fare una base viso che abbia queste caratteristiche! Meglio, dunque, optare per una BB o una CC cream al posto del fondotinta.

Cliomakeup-mulgwang-15

L’Oréal Paris, Nude Magique BB Cream. Prezzo: 10,10€ su Amazon.it

Per unire l’utile al dilettevole e proteggere la pelle dai raggi del sole ottenendo un Mul gwang fatto ad arte, si può anche usare, per la base, un terzo di fondotinta liquido e due terzi di crema solare, coprendo così le discromie ed ottenere un effetto glowy senza bisogno di illuminanti!

Cliomakeup-mulgwang-1Via YouTube @Venus Angelic

Questo escamotage, però, è consigliato specialmente a chi ha la pelle secca, mentre è preferibile usare la BB o la CC cream se si ha la pelle mista!

Cliomakeup-mulgwang-22Credits: m.thlady.com

Dato che la pelle del volto è il protagonista del Mul gwang, tutto il resto del make-up dovrà essere quasi impercettibile: per l’ombretto, meglio se in crema, va benissimo una tonalità nude, mentre lo sguardo sarà perfetto se definito con un leggero tightlining (ancora più naturale se fatto una matita marrone anziché nera) e un po’ di mascara!

Cliomakeup-mulgwang-8Anche Lisa Eldrige ha ceduto al Mul gwang :-D! Via YouTube @Lisa Eldrige

Per tenere a bada le sopracciglia si può optare per un gel trasparente, mentre il blush ideale è in crema, rosato o dai toni pesca, da abbinare ad un lucidalabbra della stessa tonalità. Et voilà, il Mul gwang è completo! Facile, veloce e luminosissimo!

Cliomakeup-mulgwang-11Via YouTube @Lisa Eldrige

Bellezze, non è finita! Sapete che il Mul gwang si può realizzare anche con qualche accorgimento di skincare e che, in Corea, sono stati inventati dei trattamenti estetici fatti apposta per ottenerlo? Scoprite tutto a pagina 2!