Smokey Eyes: una tecnica intramontabile che sembra non passare mai di moda, tanto che, spesso, ritroviamo questa tipologia di trucco sui vari red carpet e negli shooting fotografici. Regala sguardi misteriosi, seducenti ed affascinanti.

Come fare, però, se si è alle prime armi e non si ha la minima idea su come iniziare? È a voi, mie care “ciompette”, che ho pensato per questo post: all’interno troverete tanti consigli su cosa investire o meno e di cosa bisogna tener conto per realizzare uno smokey eyes da urlo! 😄 Curiose? Allora iniziamo subito!!

cliomakeup-come-fare-smokey-eyes

NON È UNA NOVITÀ, È UN MUST!

cliomakeup-smokey-eyes-prime-armi-consigli-prodotti-2Lo smokey è il look che ha maggiormente spopolato negli ultimi 5 anni, dopo gli anni ’80 e ’90, in cui andavano molto i trucchi neon, colorati e, soprattutto, definiti. I look “fumosi” sono invece un classico della vecchia Hollywood: negli anni ’30 in particolare il trucco era rigorosamente sfumato e doveva ricordare proprio una cortina di fumo. Metteteci poi le pellicole in bianco e nero e capite subito che il tutto aveva molto senso! 😉

cliomakeup-smokey-eyes-prime-armi-consigli-prodotti-3

Oggi si usano smokey diversi e adatti ad ogni occasione e stile. Anche i colori possono essere più o meno scuri e più o meno brillanti. L’unica cosa da cui non si può scappare è l’atto dello sfumare. O come ricordo sempre io, dello sfumaresfumaresfumare!!! 😄 Per farlo come si deve è fondamentale l’uso (corretto) dei pennelli.

cliomakeup-smokey-eyes-prime-armi-consigli-prodotti-4

Ecco perché, chi non l’ha mai fatto, avrà necessariamente bisogno di qualche aiutino, per scoprire i segreti del mestiere!!

LA SCOMPARSA DEGLI APPLICATORI IN SPUGNA

cliomakeup-smokey-eyes-prime-armi-consigli-prodotti-5Avete presente quegli applicatori che, fino all’inizio degli anni 2000, si trovavano in ogni singola palettina o ombretto singolo venduto sulla faccia della Terra? Ora sono scomparsi! Lo avevate mai notato? Sembravano come dei bastoncini di cotone, ma con l’estremità in spugna.

cliomakeup-smokey-eyes-prime-armi-consigli-prodotti-6
Perché non esistono quasi più? Proprio per via del trend dello smokey eyes: con quell’applicatore, infatti, si “pressa” l’ombretto, tamponandolo sulla palpebra, ma non si sfuma. Sono eccellenti, infatti, per rendere un ombretto ancora più pigmentato ma non per sfumare.

NON “COPIATE” I PENNELLI DELLE ALTRE!

cliomakeup-smokey-eyes-prime-armi-consigli-prodotti-7Credits: beautylish.com

Quando una ragazza passa dall’applicare il make-up solo con le mani al desiderare un set di pennelli, le si apre un mondo. Ne esistono ormai di ogni forma, dimensione, materiale e qualità. Ma, proprio per questo, confondersi è un attimo: non copiate dagli altri, guardate il vostro occhio!

cliomakeup-smokey-eyes-prime-armi-consigli-prodotti-8

Una palpebra ampia e spaziosa, infatti, a prescindere dall’effetto che si vuole ottenere, avrà bisogno di un pennello più grande rispetto a chi ha poco spazio tra ciglia e sopracciglia o a chi ha gli occhi incappucciati.

cliomakeup-smokey-eyes-prime-armi-consigli-prodotti-9

Ecco perché non esiste un pennello da sfumatura o per l’applicazione degli ombretti: ognuna deve trovare quello più adatto per la propria forma di occhi e per la propria comodità. Come trovare quello giusto? Purtroppo non è immediato e facilissimo: c’è bisogno di provare, motivo per cui vi direi, soprattutto all’inizio, di non lanciarvi su pennelli costosissimi solo perché famosi.

Ragazze non è tutto: ci sono anche altri fattori da tenere in considerazioni per quanto riguarda i pennelli. Correte alla prossima pagina per scoprire tutto ciò che c’è da sapere e i prodotti ideali da utilizzare!