Una volta uscite dal parrucchiere, o dopo aver speso ore davanti allo specchio con piastre, spazzole e phon, è normale desiderare che il risultato delle proprie fatiche sia duraturo e valorizzato! La piega, però, purtroppo molto spesso dura meno di quanto ci si aspetterebbe, e le motivazioni non stanno solo nella tipologia e nelle caratteristiche dei propri capelli, ma a volte anche in una sua manutenzione sbadata!

Nel post di oggi, dunque, vogliamo condividere con voi qualche trucco su come mantenere la piega al meglio e il più a lungo possibile, tra attenzioni mirate quando ci si lava i capelli, li si acconcia e…sì, anche quando si dorme! Siete curiose, ragazze, di scoprire di che cosa si tratta? Allora non vi resta che continuare a leggere per sapere tutto!

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (17)

COME MANTENERE LA PIEGA? NON LAVANDO SUBITO I CAPELLI!

Innanzitutto, se volete una piega resistente e duratura, lavatevi i capelli il giorno prima di realizzarla, e non il giorno stesso. La motivazione è molto semplice: quando sono appena lavati, i capelli sono molto più leggeri, in quanto sono stati privati del naturale rivestimento di oli e sebo che vengono prodotti naturalmente per mantenere la chioma sana ed idratata.

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (4)

Se avete dunque appena lavato i capelli, niente paura: spruzzate sulle radici un po’ di shampoo secco, e poi spazzolatelo via bene. In questo modo avrete capelli più voluminosi e molto più predisposti a tenere la piega a lungo.


cliomakeup-come-mantenere-la-piega

Inoltre, se la notte temete di sudare, prima di dormire mettetene un po’ in via preventiva sempre sulle radici. In questo modo, lo shampoo secco assorbirà al meglio l’umidità e il sudore notturno, e il mattino successivo basterà spazzolare i capelli per averli freschi come se foste appena uscite dal parrucchiere!

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (3)

Lo shampoo secco di Sephora al cocco ci è piaciuto molto, e con il suo profumo fa pensare all’estate! Prezzo: 5,90€ su Sephora.it 

SCEGLIERE UNO SHAMPOO MIRATO SIGNIFICA ESSERE A METÀ DELL’OPERA!

Lavare i capelli con uno shampoo mirato aiuta a far durare la piega

Se desiderate una piega liscia, potete lavare la testa il giorno prima con uno shampoo mirato a domare i capelli e a renderli maggiormente predisposti a questo tipo di styling. Sul mercato ce ne sono per tutti i gusti e tasche, indicati a mitigare l’effetto crespo!

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (1)

Lo shampoo smooth infusion di Aveda è ottimo anche per i lavaggi frequenti. Prezzo: 18,45€ su Lookfantastic.it

Al contrario, se desiderate una piega mossa e voluminosa, o volete far dare il meglio ai capelli ricci, puntate sull’idratazione con prodotti studiati per non attaccare lo strato delle cuticole della chioma: la piega vi ringrazierà!

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (2)

HairMed, B7 Bagno Eudermico di Lucentezza, 200 ml. Prezzo: 20,90€ su Amazon.it 

LA CUFFIETTA PER LA DOCCIA, UNA GRANDE ALLEATA

Per far durare di più la piega e farla resistere alla doccia, utilizzare una cuffietta apposita è indispensabile! Sceglietene una di buona qualità, che sia fatta di materiali idrorepellenti ma che, al tempo stesso, permettano ai capelli di “respirare”.

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (6)

In questo modo potrete lavarvi senza temere di rovinare la piega, in totale serenità e senza dovervi preoccupare dell’effetto “gonfio” che l’umidità spesso conferisce alla chioma!

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (5)

ATTENZIONE A SCEGLIERE GLI ELASTICI GIUSTI

Quando si è a casa, oppure in un contesto che non richiede di avere i capelli sciolti, la cosa migliore da fare per evitare che si sporchino velocemente è legarli.

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (9)

Per tutelare il vostro hairstyle, servono gli elastici giusti

Per non rovinare la piega, però, è bene farlo con gli elastici giusti, perché usarne di troppo stretti potrebbe causare un effetto antiestetico, stringendo troppo i capelli, lasciando il segno o, ancora peggio, spezzandoli. Questa evenienza è ancora più probabile dato che i capelli sono resi ancora più delicati per via dello styling!

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (8)

Un grande classico, a questo proposito, è l‘Invisibobble, un elastico “invisibile” che ridistribuisce la pressione attorno alla circonferenza della coda in modo irregolare. In questo modo mantiene fermi i capelli senza stringerli troppo o lasciare segni e, con la sua superficie liscia, è ancora più delicato!

cliomakeup-come-mantenere-la-piega (7)

Invisibobble, Elastico per capelli invisibobble. Prezzo: a partire da 3,50€ su Sephora.it

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Nella pagina successiva vi parleremo di qualche trucco su come mantenere la piega con i prodotti strategici e…dormendo! Andate a pagina 2 per scoprire di che cosa si tratta!

23 COMMENTI

  1. “Quando si è a casa, oppure in un contesto meno formale che non richiede di avere i capelli sciolti” non ho afferrato il collegamento tra formalità e capelli legati…

  2. … Io mi chiedo se ci siano ancora persone al mondo che non usano l’Invisibobble!
    A me ha letteralmente cambiato la vita, contando poi che sono una ballerina e ho passato tutta la mia esistenza a sviluppare metodi per fare delle code/raccolti super stabili (senza riuscirci ahah)… Solo con l’Invisibobble ho risolto! La coda è ferma, l’elastico non si “smolla” e i capelli non tirano per niente… Lo amo!

    Per il resto, io ho i capelli sottilissimi e le pieghe mi durano il tempo di uno starnuto! Se li faccio asciugare “in piega” (metodo fascia, bigodini, trecce ecc…) la mattina sono bellissimi, già la sera fanno schifo e non hanno più una forma… Più prodotti uso (specialmente schiume/mousse e simili, che ho tentato anche di sostituire con gel d’aloe o cose più naturali), più le radici faranno pietà, nonostante il fatto che normalmente potrei lavarmi i capelli ogni 4 giorni perchè sono secchi… Anche la lacca, se la metto per fissare, il giorno dopo i capelli saranno da lavare …
    Stesso discorso con le pieghe della parrucchiera: che usi il phon o piastra o ferro, non ho mai avuto una piega decente per due giorni, credo al massimo 10/12 ore (ovvero, ci vado la mattina e la sera i capelli fanno pena 🙁 )

  3. Sarei curiosa di provare l’invisibobble, mi chiedo però se possa andare bene anche per una semplice coda (alta o bassa) per capelli fini..
    Insomma, non vorrei si vedesse, ecco, perchè piuttosto tornerei ad utilizzare il mio buon vecchio elastico nero XD

  4. A me piace molto, specie come base per gli chignon, ma nella coda si vede eccome ! come fai a nasconderlo ?

  5. Scusa se mi intrometto ma potresti provare il metodo: elastico random, ci metti 2 forcine (bobbi pin) agli estremi. (Spiego come funziona nel caso qualcuno fosse interessato) Prendi la prima forcina e la inserisci nella base della coda, la tieni ferma mentre giri l’elastico attorno e a “fine corsa”, inserisci la seconda forcina nella base della coda. E’ la cosa che tiene di più senza stressare i capelli. E soprattutto non ha problemi di rimozione visto che basta rimuovere le forcine per sciogliere tutto.

  6. Io sono messa peggio.
    Capello sottile che non tende ad ingrassarsi. Niente, nulla riesce a far tenere la piega. Nulla!

  7. Articolo molto bello e con spunti interessanti …per chi ha i capelli che già tengono la piega.
    I miei sono sottili e si sporcano facilmente.
    Posso fare la piega il giorno che li lavo o tre giorni dopo e…la piega terrà si e no mezz’oretta (talvolta meno, rarissimamente un poco di più)
    Nodi capelli? Mai visti, posso dormire ovunque e mi sveglio con capelli lisci che paiono già pettinati (ma brutti e in disordine perché piatti).
    Non esiste il concetto di volume, altro che temere l’umidità perché gonfia i capelli: i miei diventano ancora più piatti e scialbi.
    Lacca? Light perché sottili? Non tiene nemmeno quella ultra strong: tempo dieci minuti e sembrerà che non ho mai messo la lacca. Stessa cosa per gel o simili: potrei metterne quintali e dopo poco ci potreste passare le dita senza intoppi: lisci e scivolosi.
    Mollette, mollettine, elasticini? Sono stati il mio incubo da bambina: scivolavano sulle punte come niente fosse.
    Ho capelli direi respingenti.
    Il mio problema non è come fare resistere la piega un giorno in più: è far resistere la piega almeno qualche ora.
    Non ha tenuto nemmeno al mio matrimonio! Fortuna era praticamente un raccolto.

    Riassumendo; non esiste un parrucchiere che sia mai riuscito a farmi una piega che resistesse.

  8. Mia mamma era così! 🙁
    E si lamentava perché io non avevo mai i capelli in ordine. Uscita dal parrucchiere con ricci o onde, arrivo a casa e…”ma li hai fatti lisci?”
    Da pianto!

  9. Io sono passata dal brushing con phon e spazzola alla spazzola lisciante e la piega mi dura molto di più.

  10. E’ semplicissimo. Provo a spiegarlo meglio.
    Prendi un elastico qualsiasi e inserisci 2 forcine, una da una parte e l’altra all’opposto. Al momento di dover legare la coda, invece di far passare i capelli all’interno dell’elastico come faresti normalmente, tenendo la coda, inserisci la forcina alla base verso l’interno. A questo punto il restante elastico lo giri attorno alla coda (tenendo ferma la prima forcina) come quando riavvolgi un filo al rocchetto. Quando arrivi alla fine dell’elastico, inserisci la seconda forcina alla base della coda.
    Sembra uno sforzo epico da come lo descrivo io ma in realtà è semplicissimo. Lo usano tutti perchè è il modo più semplice, veloce e stabile per fare acconciature di ogni genere.
    Puoi vedere un video su youtube, magari cerca la parola “bungee” o “hair bungee” che ha lo stesso concetto ma al posto delle forcine ci sono 2 piccoli uncini.

  11. Cinzi, sembra che quello che hai scritto tu lo abbia scritto io! Finalmente qualcuno con i capelli esattamente come i miei!!! Capisco al 100% ogni parola che hai scritto… dalle mollette che inesorabilmente cadono a terra (ma da piccola mia mamma aveva risolto mettendomi un elastichino subito sotto), al disastro di avere capelli appiccicati alla testa quando prendono un filo di umidità.

    L’unica cosa che mi salva è aver finalmente trovato una parrucchiera che sa come gestirli! Dopo averne provate di vicine, lontane, a prezzi onesti o carissime, più o meno “rinomate”… ho trovato la persona che ha capito che i miei capelli son particolari, che non li può riempire di un miliardo di prodotti perché l’effetto finale sarebbe controproducente! Il test definitivo sono state due acconciature per matrimoni: la parrucchiera precedente 2 anni fa mi fece un raccolto bellissimo, ma che già nelle foto fuori dalla chiesa (2 ore dopo la realizzazione) risulta rovinosamente crollato (non so bene a che ora sia venuto giù, le prime foto disponibili sono quelle…); la parrucchiera attuale, l’anno scorso, mi fece l’acconciatura il pomeriggio prima… e questa è durata perfetta finché non l’ho smontata io a notte inoltrata, dopo averci dormito sopra e aver passato tutto il giorno al matrimonio con un caldo bestiale!

  12. Anche la mia non mi riempie di prodotti. Inoltre non fa acconciature elaborate perché sui miei capelli. Recentemente ha provato una nuova piastra e i capelli hanno tenuto un poco di più. Ma evito boccoli e ricci: mi accontento che gli dia più volume e un poco di movimento.

  13. Eh sì immagino! Io alla fine mi sono arresa… Se non ci riesce nessuna parrucchiera, non vedo come potrei riuscirci io! La fortuna è che ho i capelli leggermente mossi ma l’unica piega che tengono e quella super liscia (basta che li spazzolo bene da bagnati e così rimangono)… E boh, ovviamente volevo i capelli mossi ma alla fine c’è chi sta messo peggio!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here