Forum HEY CLIO! CHIEDI A CLIO 28 anni SOS creme viso

28 anni SOS creme viso

Topic iniziato da
nunzia_3 , ultimo intervento di
nunzia_3, 3 settimane, 6 giorni fa
  • Autore
    Articoli
  • #233265
    nunzia_3Participant
    Messaggi: 3

    salve a tutte! ho 28 anni e una pelle viso che non ho imparato ancora a riconoscere: la zona T è grassa ma l’attaccatura dei capelli e ai lati del naso molto secca, tanto è vero che quando applico il fondotinta mi si vedono tutte le pellicine. non ho ancora capito che crema viso posso usare. innanzitutto dovrei cominciare con una crema antirughe e contorno occhi? ne ho provate davvero tante e di vari brand, alcune dopo qualche giorno mi hanno fatto venir fuori puntini rossi soprattutto sulla zona mento, altre mi seccavano completamente la pelle peggiornado le pellicine. mi aiutate per favore con qualche consiglio? e magari con qualche buona crema che fa al caso mio?

    #233296
    Clarabella9017Participant
    Messaggi: 7

    Ciao Nunzia! Ho 27 anni e ho una pelle molto simile alla tua, se non addirittura peggiore: molto secca ai lati del naso, sulla fronte, sul naso, sotto il naso, ma che tende a lucidarsi sulla zona T. Hai capito che tipo di pelle ho? No? Bene, neanche io. Inoltre ho una pelle estremamente sensibile, tendente a rossori, insomma un panico. Dopo tanti anni di prove e controprove, visite dal dermatologo, creme e cremine, ho finalmente trovato un modo per normalizzare la mia pelle e cioè IDRATARE costantemente. Innanzitutto hai una pelle che può sembrare mista all’apparenza, ma che invece potrebbe semplicemente essere molto disidratata, portandoti ad avere zone secche e zone unte nei punti in cui la pelle invece ha più bisogno di nutrimento. Ti consiglio quel che faccio io:
    1) lava il viso con un detergente delicatissimo (usa saponi bio, evitando gli SLS, i siliconi, sostanze che seccano troppo la pelle. L’allarmismo sulla pulizia delle pelli grasse o miste con detergenti molto sgrassanti è infondato, anzi più usi prodotti molto sgrassanti più la pelle seccandosi tende a ristabilire il film idrolipidico con una produzione ancora più massiccia di sebo. Cerca di detergere, ma con delicatezza. Puoi anche usare un latte detergente eco bio, che toglie il sebo per affinità, cioè utilizza gli oli e i grassi presenti nel prodotto per attirare il sebo e impurità.)
    2) più nutri la pelle, più la pelle si regolarizza. Usa creme idratanti che abbiano ingredienti che mantengano l’idratazione (più la pelle sente di essere nutrita, più non sentirà il bisogno di produrre sebo). Evita creme che contengano solo oli di mandorla o jojoba o altro miste a cere asciutte come il dicapryl ether o cetearyl alcohol perché anche se queste ultime asciugano la parte oleosa della crema, gli oli presenti non si assorbono, rimangono in superficie, non si fondono con l’acqua e hanno solo l’effetto di farti sentire idratata, senza asciugarsi, lasciandoti unta. Usa prodotti che abbiano degli oli ma che non siano gli ingredienti principali. Ti consiglio la crema che sto usando io cioè la crema notte della Domus Olea Toscana (non farti incantare dalla scritta “notte” è una crema con ingredienti ed estratti naturali che curano la pelle mantenendola idratata, ha molti attivi e nonostante sia ricca è anche molto asciutta perfetta per l’inverno anche per il giorno.
    3) Evita prodotti struccanti a base di acqua come l’acqua micellare insieme all’uso di dischetti. Gli oli presenti nelle acque micellari non sono sufficienti a limitare l’attrito tra il cotone dei dischetti con la pelle, quindi il risultato è una pelle che al momento dello struccaggio si stressa con lo sfregamento. Dato che al momento dello struccaggio, porti via anche il sebo insieme al trucco, la pelle recepisce un calo di nutrimento, diventa secca e sente di produrre sebo, alimentando il circolo vizioso.
    Usa gli oli struccanti, dei prodotti che contengono oli con una combinazione di cere asciutte e ingredienti emollienti che si usano direttamente massaggiati sul viso con le mani (la pelle delle mani è molto più morbida e delicata sulla pelle dei dischetti). Massaggi e sfreghi quanto vuoi, l’olio elimina l’attrito e nel frattempo nutre, anche su gli occhi, e riasciacqua con acqua tiepida. L’olio si trasforma in latte e dopo aver sciacquato, la pelle sarà morbida con molti meno rossori. Se vuoi puoi finire con una passata di acqua micellare con un solo dischetto, delicatamente, per essere sicura di aver tolto tutto. Dopo sciacqua il viso con il tuo detergente delicatissimo e usa la crema per il viso e la crema contorno occhi.
    Io uso l’olio struccante della Caudalie, completamente naturale, toglie anche il trucco waterproof e lascia la pelle pulita e morbida.
    Evita prodotti con i siliconi.
    La crema contorno occhi deve essere corposa, perché la zona perioculare non produce molto sebo, quindi mantienila sempre idrata e vedrai che non avrai bisogno di inutili creme viso per le rughe.
    Una molto buona che ho usato è la crema contorno occhi all’acido ialuronico della Dr. Taffi.

    Scusa per la risposta chilometrica ma mi sono sentita chiamata in causa perché con la mia pelle ho sofferto tanto.

    Ciao e buona giornata 🙂

    • Questa risposta è stata modificata 3 settimane, 6 giorni fa da  Clarabella9017.
    #233319
    nunzia_3Participant
    Messaggi: 3

    grazie mille per i preziosi consigli Clarabella9017! in un’unica risposta mi hai tolto ogni dubbio che avevo praticamente da una vita! buona giornata anche a te 🙂

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
Attenzione

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



POST POPOLARI