Ciao bellezze!

Con il post di oggi vi voglio far riflettere sul concetto di sensualità e su come si è evoluto nel corso del tempo! Vi voglio infatti mostrare cosa significava essere un sex symbol in un’altra epoca e quanto erano belle le dive di ieri, anche più di quelle attuali, nonostante i canoni estetici siano notevolmente cambiati! Pronte per questo tuffo nel passato?

collage

L’dea di fare questo post mi è venuta in concomitanza di un triste evento, la morte di Virna Lisi: guardando le foto di questa splendida attrice ho cominciato a riflettere su quanto fosse bella e sensuale, una vera femme fatale, mooolto più di tante vips dei giorni nostri…e soprattutto di quanto lo fosse nonostante la mancanza degli escamotages che esistono oggi, dall’uso studiato ad arte del makeup all’abuso di Photoshop, passando per la chirurgia estetica!

-561125_w650

Uno sguardo che buca lo schermo!

113197860-682x1024

Qui i “buchini” li ha fatti il chirurgo!

Inoltre mi sono ritrovata a pensare a come l’aggettivo ‘sensuale’ le calzasse a pennello nonostante i look più castigati e la mancanza di foto provocanti nel moderno senso della parola: insomma al fatto che fondamentalmente sexy si nasce, nonostante oggi si riesca a diventarlo grazie ad aiutini vari e ad un contesto in cui provocare è la parola d’ordine! Virna Lisi, come le altre dive di cui parlerò nel post, invece sono l’esempio lampante di come uno sguardo possa ammaliare più di un tanga in bella vista o di una scollatura vertiginosa!

19vis-virnalisi

126

Sapete quanto trovi bella Rihanna, ma ogni tanto direi che esagera!

miley_montaje_terry_richardson_3808_635x

Miley, invece, esagera sempre! 🙁 Tentativo di fare la sexy fallito!

Per me, e non solo fortunatamente, la sensualità è racchiusa nei sorrisi e nell’atteggiamento di queste bellezze senza tempo, molto più che in una posa provocante da panterona, che anzi rischia di cadere nella volgarità!

1107

Vi potevo mica risparmiare Kim!!?

Un aspetto interessante, tra l’altro, è che queste dive hanno un non so che che colpisce e piace non solo agli uomini ma anche alle donne,e questa è una dote assai rara! Il primo esempio che mi viene in mente sono le modelle di Victoria’s secret: quante donne le guardano con antipatia e quante di voi, sotto al post, hanno scritto “Non mi convincono!”?! Un bel po’! Le dive di cui vi parlerò oggi, invece, riescono a mettere d’accordo un po’ tutti/e, grazie al loro charme tutt’altro che invadente!

Victoria-Secret-Fashion-Show-2014-Pictures

Al contrario di molte delle sex symbols di oggi, quelle per le quali sbavano i nostri maschietti, le quali difficilmente riscuotono successo tra noi ragazze: più sono provocanti più risultano, in un certo senso, fastidiose, e ciò perchè troppo spesso la sensualità va di pari passo con la nudità, con il mostrare sempre più e a tutti i costi! All’epoca invece si riusciva ad essere sexy mostrando molto meno e in modo molto più velato: il famoso ‘vedo non vedo’!

3820717423_3568709168

Ma chi sono queste dive che per me incarnano dei perfetti esempi di sensualità a cui ispirarsi? Ne ho scelte cinque: tre italiane, una francese e una svedese… chissà se indovinate chi sono (senza riguardare l’immagine di copertina eheheh!)! 🙂 Non ho volontariamente inserito Marilyn Monroe e Audrey Hepburn, pur essendo delle donne altrettanto belle, perchè loro si sentono nominare in tutte le salse: diciamo che ho preferito fare delle scelte un po’ meno scontate!

Se siete curiose di scoprire chi sono queste maestre di sensualità leggete la prossima parte del post!