Ciao a tutte!

In questi giorni non si parla d’altro. C’è un particolare oggetto che ha catturato l’attenzione di tutte quelle persone insoddisfatte del proprio naso e che sta riscuotendo un discreto successo in giro per il web. Si chiama Rhino Correct ed è un dispositivo made in USA molto semplice che promette di riuscire a correggere la forma del naso, con soli 15 minuti al giorno, senza passare sotto i ferri del chirurgo. Prima di storcere (è proprio il caso di dirlo! :D) il naso, abbiamo deciso di parlarvene per capire bene di cosa si tratta e per sapere cosa ne pensate anche voi!

45484583456_orig

Ma le novità/stranezze che riguardano il mondo beauty, come ogni venerdì, non sono finite qui! Se infatti siete tra quelle che non amano perdere tempo con la stesura dello smalto, sappiate che… scopritele tutte leggendo il resto del post! 😉

Quando si parla del nostro corpo, del nostro viso e di come poter cambiare/migliorare degli aspetti che non ci piacciono, i rimedi affrettati o, peggio, illusori, che ci fanno credere di poter raggiungere un obiettivo in poco tempo e con poco sforzo non sono mai la soluzione più giusta.
Questo discorso vale ad esempio per le fantomatiche diete o per i vari prodotti che promettono miracoli sulla pelle, tanto per citare un paio di esempi.

Belen A chi non è capitato di vedere almeno uno di questi fastiodiosi (e spammosi) annunci di cui Belen stessa si è lamentata?

Ma sarà così anche per Rhino Correct?


klip

7178853

Di sicuro sappiamo solo che è un oggetto davvero piccolo e apparentemente innocuo: somiglia infatti a una semplice molletta per il naso, di quelle che si usano in piscina. Ma le sue funzioni sono molteplici e sono presentate sulla sua pagina ufficiale, che è anche l’unico rivenditore in Italia. Eccole di seguito!

Rhino Correct, disponibile in due taglie, sarebbe in grado di:

– risollevare la punta del naso cadente causati dall’età

– restringere la punta del naso e le narici

– ridurre la lunghezza del naso, risollevandone la punta

– levigare le sporgenze e la gobba sul dorso del naso

– correggere o ripristinare la simmetria

Insomma, un vero e proprio dispositivo ‘miracoloso’… ma come è fatto nello specifico e come andrebbe usato?

Schermata 2015-11-12 alle 13.53.30

rinocorrect
Rhino Correct si può descrivere come un tutore in plastica, composto da piccoli cuscinetti in silicone regolabili, che hanno il compito di comprimere delicatamente la cartilagine, il tessuto malleabile e ‘morbido’ che compone gran parte del nostro naso.

rhino-correct-c
La sua azione, posizionando il dispositivo lungo il dorso del naso, servirebbe a restituire le proporzioni, eliminare eventuali irregolaità come bozzi o gobbette e rendere quindi l’aspetto del naso più ‘armonioso’.

Lady-Gaga-nose-job-surgery-before-and-after-photos-2

w630_nosescarjo--1819019056640243563

a13Moltissime celebs hanno subìto il famoso ritocchino al naso, prima dell’invenzione di Rhino Correct….

Nello specifico, Rhino Correct promette di riuscire a rimpicciolire il naso di circa 1-2 millimetri al mese e i risultati sarebbero visibili a occhio nudo già dopo alcune settimane di ‘trattamento’ (nello specifico, si consigliano solo 15 minuti di applicazione al giorno).

Ma sarà uno strumento realmente valido? Ci sono testimonianze o pareri attendibili che ne dimostrano l’efficacia? Nella seconda pagina vi presenteremo anche un altro prodotto che potrebbe rivoluzionare per sempre il modo di stendere lo smalto sulle unghie! 😉

106 COMMENTI

  1. Ciao a tutti, l’aggeggio x correggere il naso mi u sembra una stupidaggine colossale!!!! Lo smalto spray potrebbe essere interessante da provare…

  2. Che dire…mi sembrano due mezzi flop, il “coso” per il naso forse potrebbe raddrizzare lievemente..ma mi chiedo come farebbe a timpicciolire la punta del mio naso a patata..lo schiaccia?da qualche altra parte sta roba dovrà pure spostarsi..no?mha…
    Lo spray…forse se avesse un mini beccuccio o una cannuccia per indirizzare e dosare meglio..potrebbe funzionare, ma una volta che si è data la base col metodo classico…e poi il top coat….si fa prima a dare una semplice pennellatina, o no?

  3. A me l’aggeggio x il naso mi ha fatto subito ricordare “Piccole donne”, con la piccola Emy che dormiva con una molletta sul naso per assottigliarlo… mi sa che non e’ un’idea proprio nuovissima!

  4. Non mi attira ne l’una né l’altra cosa..l’aggeggio mi sembra 1 enorme ca…ta mentre x lo smalto troppo spreco di prodotto secondo me, almeno x gg il mio portafoglio è salvo!!!

  5. oh mamma!!solo a me è venuta in mente la maschera facciale antigravita’ della segretaria di Ally Macbeal???!!! 😀

  6. Ciao, il coso per il naso mi pare una cavolata.. lo spray potrebbe essere interessante, ma sec me si spreca un sacco di prodotto..avrebbe più senso inventare un prodotto che lo applichi sulla pelle intorno all’unghia che quando ci si lava le mani porti via l’eccesso di smalto che a volte si ha quando si mette lo smalto…:)

  7. Sono anni che vorrei rifarmi il naso, ma desisto, perché qui da me i chirurghi bravi, che ti fanno un bel lavoro, chiedono 15000 euro. Immagino che facciano a gara per consigliare rhino correct

  8. Mi sembra una grande cavolata!se ne inventano una al giorno sul web, mi dispiace però che facciate dei post su queste cose, secondo me è tempo sprecato….

  9. oddio che cavolate inventano come si può intervenire su cartilagine e osso del setto nasale con un affare del genere …chi ci casca è proprio senza neuroni …per lo smalto spray ho dei dubbi sui contorni dell’unghia se nn sono perfettamente lisci lo spray entrerebbe all’interno espandendosi ,non so i make up spray come fondotinta ecc in bomboletta nn hanno avuto grande successo e penso che anche questo smalto lascerà il tempo che trova …io mi afgido solo alle cinesine sotto casa !!

  10. Basta usare la colla vinilica! Comunque esistono già degli smalti che sembrano colla proprio da mettere intorno all’unghia, non ricordo il nome però se cerchi i tutorial di nail art ti renderai conto che spesso viene usato

  11. Ciao!! Per quanto possa essere una cavolata (anche non troppo originale se si pensa alla vecchia molletta sul naso), io il rhino correct lo proverei! Ovviamente se l’investimento fosse minimo. Cosí per gioco…
    Pet quanto riguarda lo smalto, avevo letto un articolo in proposito proprio ieri su glamour.
    Pare abbia avuto un brl successo dato che sul sito erano giá esaurite tutte le prevendite. Sará perchè la testimonial di questo prodotto è Alexa Chung?
    Dopo aver letto l’articolo sullo smalto sono stata ispirata da un’attacco d’arte, perciò vi mostrerò cos’ho combinato nella mia impeditaggine! :*

  12. Mah, questo strumento per il naso mi lascia alquanto perplessa… il concetto mi sembra lo stesso del divaricatore per l’alluce valgo ed io, ahimè, soffrendone, l’ho provato più volte senza nessun risultato… per certe cose ci vuole il chirurgo secondo me… anche perchè correggerebbe il difetto in modo mirato!
    Poi, lo smalto spray potrebbe essere anche un’ottima idea, ma dico io, non potevano proporlo, per il lancio, nel colore rosso?!? Cioè anche se arrivasse qui in quei due colori, non lo comprerei comunque!

  13. L’aggeggio per il naso mi compare da un po’ nei banner su fb e ho sempre pensato che fossero quei cosi da piscina. Per carità, io ci credo che qualcosa faccia, perchè se vi mettete per 15 minuti una fascia stretta intorno al polso il segno lo vedete! anche se togliete le scarpe strette, il segno lo vedete!questo lascia il segno, schiaccia temporaneamente la pelle e quindi dopo il naso sembra più stretto……ma per quanto tempo? e poi comunque non riesco a capire come possa ridurre la gobba……perchè da quanto ho capito schiaccia solo il naso il larghezza, ma la pelle, la cartilagine……la gobba è fatta di osso!

  14. Per me il trucchetto per il naso è una bufala. Le nostre vip non sarebbero così belle senza il caro vecchio chirurgo plastico.
    Invece per lo smalto in spray… sarei disposta a tutto pur di non aspettare il tempo di asciugatura! Aspetteremo novità in merito!

  15. si però……se penso che devo mettere comunque base e top coat, per me è già troppo laborioso! speravo in una passata di spray e via! 😉

  16. Secondo me la molletta al naso è una gran stupidaggine però mai come lo smalto spray (l’avevo visto un paio di giorni fa su internet). Boh, a me sembrano le mani di una persona che ha scarabocchiato con le bombolette e si è sporcata le mani..

  17. sì! Non so come si chiama ma lo usano quando ad esempio si fa l’unghia sfumata usando la spugnetta… lo usano le onicotecniche

  18. ciao! se cerchi “nose clip” su ebay lo trovi a meno di due euro… se vuoi provare è l’ideale (ce ne sono di diversi tipi)

  19. Non è osso, è sempre cartilagine 🙂 guarda il teschio umano: Vedi che non c’è il naso ma un buco? (non cambia il fatto che sia una bufala quel coso eh)

  20. Onestamente anch’io l’ho pensato…… aspettiamo, chissà che il futuro non ci riservi qualche novità assoluta per smaltarci le unghie in 2 min. (e non uno di più 🙂

  21. Rhino Correct mi sembra un’enorme stupidaggine. Mi ricorda quell’aggeggio inutile per gonfiare le labbra, che andava di moda poco tempo fa.

    Ogni tanto creano queste cose stupide, giusto per fregare i soldi alle persone ingenue che ci cascano.

  22. Mi sembrano abbastanza due cagate sinceramente, alla molletta non ci credo e per lo smalto… metto la base e il top coat, cosa mi costa mettere altre due? Bah!

  23. hahaha la molletta del naso mi ricorda Amy di Piccole Donne che si metteva la molletta da bucato sul naso per rimpicciolirlo!!! Come tornano le mode … lo smalto spray mi sembra troppo messy sporca dappertutto spruzzandolo da 15cm oltre alle mani mi tocca anche lavare casa e rovino la manicure! Non lo vedo come un’innovazione pazzesca, ma potrebbe essere utile per le appassionate di nail art usando gli stencils.

  24. NON è VERA STA ROBA DEL NASO DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
    Adesso voglio vedere qualcuna che ci ha creduto! suuuu laaaaaaaaaaaa! è ridicolo. Come le pillole dimagranti… allora sarebbero tutti magrissimi…

    Lo smalto spray invece lo proverei sicuramente cavoli… l’idea è fantastica… sporca un pochino ma la curiosità c’è…
    non ho fatto alcun interventino ma sono assolutamente per un ritocchino se una donna va di farlo… ovviamente la cosa non deve diventare ossessiva tipo questa

  25. Se fosse sicuro al 100%, io per la mia puntina cartilaginosa storta, il Rhino Correct lo proverei.
    Per lo smalto, sono convinta che farei un casino pure con quello…

  26. Non so a voi, ma a me portare gli occhiali per anni ha leggermente ristretto l’attaccatura del naso e creato due fosserre dietro alle orecchie. Solo a me?
    Detto questo, l’affare per il naso non puó fare tutto. Boh, magari su qualcosa funziona, ma avrei la fobia che lascia il naso peggi di prima..

  27. Questo affare (ridicolo!) per il naso lo comprerò per mia zia dato che 40 anni fa andò a dormire con una molletta dei panni sul naso e la mattina dopo si svegliò con il naso tre volte più grande !!! Per quanto riguarda lo smalto spray , se devo passare la base, lo spray, il top coat faccio prima a dare una pennellata sulle unghie e basta. Esistono anche smalti ad asciugatura rapida o si possono usare le gocce che asciugano lo smalto in un minuto circa ( io ho quelle di essence e funxionano molto bene).

  28. Io ho una bella gobbetta sul naso ed é un po’ che guardò queste “pinzette” si apre la pagina di un dottore che la consiglia, ma nella realtà l’unica persona con quel nome sembra sia un architetto.. Comunque l’ho trovato online se lo compro poi vi dico se funziona. La mie paure sono che non funzioni e che se anche funzionasse (come un apparecchio raddrizza i denti o un busto x la schiena) allora mi chiedo se stringendo le narici e abbassandolo non si creino poi problemi respiratori.

  29. A me la gobba parte dall’ossso! se quello “sporge” è proprio l’attaccatura con la cartilagine che è alta! lì può solo la lima!!!! 😉

  30. Anche io concordo con il parere di più o meno tutte le altre, ovvero che siano due cavolate. Mentre il correttore per il naso potrei provarlo, anche solo per curiosità, lo smalto spray lo trovo totalmente inutile.

  31. ciao a tutte .. posso solo dire che io come tante persone per le quali il naso rappresentava un vero problema ho optato per l’intervento chirurgico e dal male patito non credo che una molletta risolva , anzi! dopo la prima mezz’ora che non senti piu’ il naso sicuro la togli … per me è una cavolata. Il naso è un tessuto molle/ cartilaginoso e passato l’effetto costrittivo della molletta ritorna come prima ..
    ciao a tutte

  32. Esatto! Dicono che in realta questa cosa si puo’ gia’ fare con la vasellina.. io pero’ ho provato e non ha funzionato, a parte che poi se va la vasellina sulle unghie poi non stende lo smalto li’… boh, magari saro’ impedita.. ci speravo :/

  33. Argomento 1, il Naso: per correggere il mio ce ne vorrebbero almeno dieci di quei cosi!
    Scherzi a parte, ho problemi al setto da quando ero piccola, anni fa mi è stato proposto anche di correggerlo per motivi di salute, potendo così accedere anche alla modifica estetica.
    Non me la sono sentita, un po’ perché ormai gli anni delle scuole medie/liceo erano finiti e più sfottò di così, non potevo riceverne (sono stati anni duri, lo confesso, in classe si divertivano a picchiettarmi sulla spalla per chiamarmi e quando mi giravo, dopo che si erano messi tutti d’accordo, si abbassavano come se li sferzassi con un naso lungo un paio di metri. Gli adolescenti sanno essere davvero crudeli quando vogliono -_-).
    Un po’ perché ero consapevole che, prima di aggiustare un naso, bisogna spaccarlo. Mio padre si è sottoposto allo stesso intervento, per problemi respiratori e di poliposi e quando l’ho visto in ospedale, con quegli immensi lividi blu sotto gli occhi, ho perso ogni interesse nell’intervenire anche sul mio.
    Poi non saprei come riempire la mia faccia senza questa importante – e ormai famigliare – presenza.

    Argomento 2, lo smalto spray: tra meno di 20 giorni sarò a Londra. Se dovesse capitarmi a tiro ( solitamente faccio molte spese makeuppose quando sono lassù ) probabilmente lo prenderò per provarlo anche se non apprezzo, onestamente, nessuno dei due colori. Senza contare che, per stendere il “primer” e poi il top coat, ho già impiegato 2/3 del tempo che impiego per mettere normalmente lo smalto. Il vantaggio immagino sia nei tempi d’attesa dell’asciugatura. Ma se con il primer trasparente si finisce per sbaglio fuori dall’unghia, senza potersene accorgere proprio perché “trasparente”, poi lo smalto finale sarà tutt’altro che perfetto, immagino. Insomma, sono moderatamente scettica anche a mettere tutta quella colorazione sulla pelle, sotto le unghie ecc 😛

  34. Tempo fa un otorino mi disse che le operazioni al naso, spesso fatte per semplici motivi estetici e non per difficoltà respiratorie, vengono comunque valutate bene perché il naso è molto delicato e il rischio di sbagliare e creare problemi non è basso. Dubito quindi che una molletta possa modificare la forma del naso senza effetti collaterali, io non userei quell’aggeggio o semmai prima chiederei il parere di un medico competente.

    Mi incuriosisce invece lo smalto spray perché quando metto lo smalto colorato faccio sempre dei pasticci

  35. Va beh…me pare una stron….!!! I rimedi dei primi del secolo appunto. Si vedono nei film d’epoca. Elastici per orecchie a sventola mollette per il naso ecc. Della serie uno si alza la mattina e si inventa la prima cavolata sperando che qualcuna ci caschi. E per come è messo sto paese non gli andrebbe neppure male. Ah ah ah

  36. rhino correct: magari funzionasse!! ahimè ne dubito…

    spray unghie: non mi attira, e mi pare davvero assurdo sprecare tanto prodotto!

  37. La molletta per il naso non mi convince, magari potrà dare qualche piccolo migliorando ma non di più, lo spray mi sembra una cosa simaptica da provare ma dubito possa sostiruire i classici smalti considerando che alla fine bisogna fare più passaggi. Fareste un post con le collezioni di Natale? Ne ho già vista qualcuna ma sono curiosa di sapere cosa propongono i vari brand 🙂

  38. ahaha verissimo Giuliva! 😉 Ora lo ricordo anche io! E’ sempre così.. certi trend tornano sempre! 😀

  39. Il primo aggeggio mi sembra una barzelletta metropolitana, il secondo mi incuriosisce sinceramente, aspetto sviluppi. Cliuzzza che ne dici?

  40. Ma le pubblicità o si fanno bene o non si fanno, la tipa con la foto del prima-dopo è stata fotografata con due obiettivi diversi, per la prima foto con un grandangolo, probabilmente un 18, per la seconda forse un 50. Si nota anche dalla forma del viso che è leggermente diversa, non sono un’esperta ma stresso mio marito perché utilizzi obiettivi fotografici dai numeri bassi che smagriscono il viso, detto più semplicemente è come quando vi fate un selfie! Diciamo che potrei lanciare pure io sul mercato un aggeggio qualsiasi che di colpo mi fa gli occhi grandi, gli zigomi alti e mi toglie il doppio mento! Contattatemi no perditempo! Ahahha

  41. La molletta per il naso me la compro per Natale, lo smalto spray anche no, io adooooro mettere lo smalto, mi rilassa!

  42. Non ci credo allora non sono l’unica che ci ha pensato … ho letto talmente tante volte il libro che la parte in cima delle pagine era più sottile del reso del fogli 😉
    Personaggio preferito?

  43. Le mie sorelle si tingono comunque mezze mani per mettersi lo smalto per poi grattarlo via una volta asciutto

  44. Lo smalto-spray non lo proverei, non solo perchè sono una “smaltomane”, ma perchè la ritengo una “scorciatoia” poco sensata essenzialmente per due motivi: se l’idea di fondo è quella di voler far risparmiare tempo nella stesura o rendere più semplice l’applicazione dello smalto, non ha senso dover stendere in ogni caso base + top coat e quindi dover comunque usare due smalti e impiegare lo stesso tempo tra l’applicazione di uno e dell’altro. Dall’altro lato si perde la bellezza del gesto di darsi lo smalto che è una di quelle cose che appassionano le donne da secoli e ci caratterizzano: è come se inventassero uno spray che riesce a truccare il viso senza dover ricorrere al make-up…perderemmo la piacevolezza e il divertimento che caratterizzano queste passioni, oltre a renderle del tutto impersonali!

  45. Ciao TeamClio, bel post!!! 😀
    Su Rhino Correct non ne sapevo nulla, invece dello smalto spray avevo già letto! 😀
    Non so se rhino correct possa funzionare e se davvero non sia dannoso.
    Comunque l’idea degli smalti spray a me piace tantissimo! Non sono brava a stendere gli smalti, quindì l’ho trovata ottima come idea, peccato che ci siano solo 2 colori!

  46. Anche a me spaventa l’intervento al naso! Fortunatamente non penso di avere problemi respiratori. Mi tengo la mia gobba. 😀
    Anche a me non piacciono molto i colori, dovrebbero mettere almeno un nude, almeno un rosso che va verso il fucsia! Insomma dovrebbero mettere tutti i colori di smalto che vanno di moda!

  47. Secondo me lo smalto spray è stato inventato per chi come me non sa stendere bene lo smalto, a chi non viene perfetto.

  48. Infatti non ho compreso granché la scelta dei colori con cui fare il lancio del prodotto. Un rosso intramontabile e un colore chiaro per tutti i giorni mi avrebbero intrigato molto di più!

  49. L’apparecchio x il naso mi sembra una grandissima cacchiata mentre lo smalto a spray sarebbe una genialata!!!

  50. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHA CHE BELLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MI HAI FATTO MORIR DAL RIDERE ED ESSENDO UN LUNEDI’ LAVORATIVO E NEBBIOSO HAI TUTTO IL MIO AMORE IN QUESTO MOMENTO

  51. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHAHAHAHAHAHAHAHA CHE BELLOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO MI HAI FATTO MORIR DAL RIDERE ED ESSENDO UN LUNEDI’ LAVORATIVO E NEBBIOSO HAI TUTTO IL MIO AMORE IN QUESTO MOMENTO

  52. Rhino correct l’ha provato mia cognata e si è trovata veramente bene. All’inizio era un pò scettica ma poi, visto anche il prezzo, l’ha preso direttamente sul sito del rivenditore http://goo.gl/qbasrk

  53. Ciao a tutti. Io sto provando sto rhino correct da una settimana. Ma il mio è un naso brutto e temo rimarrà tale. Comunque una leggera differenza la vedo o magari è solo autoconvinzione

  54. La molletta per il naso mi dà seri dubbi, più che altro per il suo valore economico… Cercando “rhino correct” su amazon è saltata fuori una molletta che all’apparenza sembra identica, al costo di poco più di 2 euro… Forse non si tratta dello stesso prodotto eh (e quindi casa produttrice), ma sembra molto simile!

  55. Beata te, io mi incazzo perché mi viene sempre un gran troiaio. Incapace al 100%. Vado sul trasparente così anche se mi finisce sui polpastrelli almeno non si vede! 😀

  56. Non possono inventare un capello-correct che ti annienta le ritrose, ti aumenta il volume e ti fa stare i capelli in modo decente?

    A me servirebbe!

  57. Avevo letto di questo prodotto sul sito di Curiosità e Perchè http://www.curiositaeperche.it/salute/rhino-correct-corregge-la-forma-del-naso-senza-chirurgia-rinoplastica-11357.html indicato come correttore per il naso. L’ho usato circa 2 mesi e il mio naso è visibilmente migliorato. Penso di aver fatto uno degli acquisti più azzeccati della mia vita. Naturalmente non fidatevi dei cloni o di quelli cinesi ma acquistatelo solo da fonti originali. Per chi volesse visitare il sito http://www.curiositaeperche.it/salute/rhino-correct-corregge-la-forma-del-naso-senza-chirurgia-rinoplastica-11357.html

  58. Ciao!puoi farci sapere se a distanza di un paio di mesi hai visto veramente qualche risultato?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here