Ciao ragazze!

Anche voi sognate le chiome vaporose e dalle morbide e voluminose onde delle dive della vecchia Hollywood? Sono certa che non restiate indifferenti al fascino delle pieghe alla Marilyn Monroe o a quelle dei più moderni Angeli di Victoria’s Secret: sono i capelli da bomba sexy per eccellenza, quelli delle Bond Girl e delle supermodelle, quelli che fanno girare la testa agli uomini e che le donne sognano… Beh, proprio quei capelli lì, a metà tra le pin-up e le super-vamp anni ’50… sono tornati! E come possiamo ottenerli, anche noi ciompette? Beh, con i bigodini!!! Proprio loro, ormai quasi 70 anni dopo, ritornano in scena e, ovviamente, nel frattempo si sono aggiornati in modo da essere facili e veloci da usare, ma con un risultato impeccabile. Volete scoprire come? Leggete il post!

Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò-Trovato su lust-n-darkness.tumblr.com

Chissà se qualche vostra nonna ancora li usa, magari con tanto di retina e casco, i mitici bigodini, quelli classici, da fissare con le forcine. Saperli maneggiare è quasi un’arte e, sicuramente, si tratta di un’arte in gran parte dimenticata. Tuttavia, sempre di più, i bigodini stanno sostituendo ferri e piastre, soprattutto per preparare le modelle per shooting e sfilate, se l’obiettivo è quello di avere una vera e propria criniera da bombshell. C’è poco da fare: da Marilyn a Cindy Crawford, quasi tutte le immortali sex-symbol della storia sono caratterizzate da voluminose e fluttuanti chiome – e nessuna di loro poteva ottenere quei risultati dai ferri arricciacapelli: per preservare il volume e la grandezza delle onde, l’unica soluzione sono i bigodini.

Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò-1-cindy

Molte assoceranno i bigodini soprattutto alle pieghe “alla Grace Kelly“, bellissime, ma non sempre portabili e facili da ottenere: se il vostro stile non è super vintage e di classe, potrebbero poi stonare un po’. E, se non si sa portare alla perfezione, potrebbe diventare un’acconciatura che, anziché aggiungere sex-appeal… invecchia!


Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò-rachel-mcadamsRachel McAdams nel film Married Life

Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò-diorDalle sfilate di Dior

Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò-betty draperLa mitica Betty Draper in una puntata di Mad Men

La verità, però, è che ad aiutare il gran ritorno dei bigodini sono stati i fashion show firmati Victoria’s Secret: Gisele, Miranda, Adriana, Alessandra… tutte loro sono state fotografate mille volte con i bigodini in testa, mentre si preparavano alla sfilata! Ottenere quel tipo di piega, voluminosa e sexy, non è così difficile, una volta accettato il fatto di usare i bigodini (in questo caso, larghi e rotondi)!

Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò-gisele

L’hair stylist degli Angeli di VS, Harry Josh (quello del phon verdino che mi sono comprata anche io) ha spiegato a Vogue USA che il numero ideale di bigodini da usare su tutta la testa è 24, e tutti devono essere medi o grandi: per quanto gli riguarda, quelli piccoli potrebbero non esistere!

Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò-miranda kerr

Per lui, la cosa più importante è iniziare ad arrotolare le ciocche dal fondo, dopo aver trattato le punte con un po’ di siero idratante per capelli, e poi, una volta fissati i bigodini, fissare il tutto con uno spray (lui usa il JOHN FRIEDA Frizz Ease KeraFlex Flexible Hold Hairspray, che purtroppo non credo vendano in Italia: qui costa circa 9$), così da evitare, durante l’asciugatura, capelli elettrici o ribelli.

Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò

Lui suggerisce di asciugare i capelli manualmente e, sicuramente, questo fa sì che i capelli siano più lisci e lucenti, ma ci vorrà molto tempo!! Addirittura suggerisce, una volta asciugati, di restare ancora con i bigodini in posa per un minimo di 10 min e un massimo di 30 e poi di toglierli ma lasciando le ciocche arrotolate, da fissare con i becchi d’oca (quelle mollette metalliche a clip) alla testa – come se ci fossero ancora i bigodini, ma lasciando l’interno del ricciolo vuoto. E aspettare tutto il tempo che si ha, così che i capelli si raffreddino. In questo modo la piega dovrebbe durare molto. Bene, ma… voi avete tutto questo tempo??

Cliomakeup-bigodini-capelli-retrò-max mara1

Come vedete dalle immagini, tra l’altro, Josh sembra usare i classici bigodini di velcro. Non tutte, però li amano e spesso, soprattutto se i capelli sono lisci, non sono così facili da fissare come sembra. Se siete, quindi, “allergiche” ai bigodini della nonna, eccovi tantissime alternative facili e che promettono risultati altrettanto (se non più) soddisfacenti! Siete pronte??

Se pensate che il meglio sia dormirci sopra, se volete una soluzione veloce e a prova di ciompissima, se volete che mettersi i bigodini sembri un gioco… allora c’è un prodotto per ognuna di voi, nella prossima pagina, insieme a tanti altri consigli super-facili!

105 COMMENTI

  1. Mamma mia i bigodini! C’era la mamma del mio compagno che una volta a settimana se li metteva per la piega… Una volta ho provato a metterglieli io ma disastro totale! Stara’ ancora ridendo dal risultato..

  2. Il risultato “onde sexy” è stupendo e mi piacerebbe provarlo ma: 1 non penso di avere ne la giusta lunghezza ne il giusto tipo di capelli, 2 non è che mi sembra proprio semplice 3 credo che i miei capelli “divorerebbero” i bigodini..ergo niente bigodini x me è la mia testa XD

  3. bellissimo post mi fa venire in mente la sorella più grande di mia mamma zia Terry che è fantastica qualsiasi cosa vogliate sapere dalla cucina a come stirare la seta che ne so una macchia resistente un irritazione della pelle ( x lei il Fargan pomata è acqua sul fuoco!!!)lei ha sempre la soluzione . Ebbene altra caratteristica è avere sempre i capelli in ordine va a fare la piega ogni venerdì torna a casa e x non rovinarla si mette i bigodini e ci dorme pure !!!! nelle feste occasioni importanti non ha mai un capello fuori posto ,soffiasse pure il vento a 100km orari mia zia nn si spettinerebbe .infatti è motivo di scherno tra noi nipoti ci fa troppo ridere x questa sua perfezione ,è fantastica veramente .

    la piega con i maxi roll ogni tanto la faccio mi piace l’onda grossa da bombshell più d’estate a capelli puliti e umidi li arrotolo su 9-10 bigodini enormi li spruzzo con una soluzione fissante Kerastase o uso la mousse e poi una volta asciutti li sdrotolo e li muovo con le mani .la linea Kerastase me li rende poi lucidissimi …li fisso con un velo di lacca e via .

    avevo preso i bigodini autoriscaldanti Remington da Boots a Londra ,un disastro li ho buttati via preferendo la classica piastra in ceramica stondata x fare le onde con cui mi trovo benissimo ho anche il ferro grosso se no dal parrucchiere me le fa con le spazzole ed è bellissimo il risultato finale . direi che a seconda dell’occasione amo le onde morbide e volumise o più casual da vacanza al mare

    i prodtti Frieda ai trovano da un bel pò in Italia da Sephora e Ovs ..shampo maschere spume lacca e il famoso siero frizz-easy !!!

  4. Buongiorno ragazze:) io ho un sacco di bigodini di tutte le misure e tipologie: da quelli minuscoli con molla per permanente fino a quelli grossi grossi che ho ritrovato anche nel telefilm “la tata”

  5. Oddio non ci credo, proprio ieri sera ho fatto la piega con il secondo tipo (quelli di plastica con l’uncinetto)…e oggi leggo questo post!!! XD
    Comunque quelli funzionano benissimo Clio, però è importante usarli con i capelli molto bagnati (non gocciolanti, ovviamente), sennò la piega non viene bene!!!
    La settimana scorsa ho aspettato troppo ad applicarli e, quando li ho tolti, avevo solo delle ondine sfigate; invece ieri, che li ho messi quasi subito dopo aver lavato i capelli, sono venuti dei boccoli stupendi!!! ^_^
    Te li consiglio proprio, provali!!! 😉

  6. Mi fai ridere. Pare che sul argomento per te non ci sono segreti! Io ho il classico capello forte e dritto, liscio liscio, di onde non se ne parla. Ma leggerti mi fa venire una voglia enorme!
    Ps: da grande volio essere come zia Terry!

  7. Clio carissima, io ti voglio bene e tu lo sai (no, non lo puoi sapere…..ma credimi sulla fiducia!)….ma onestamente……io guardo tante trasmissioni americane su realtime e tutte le ragazze hanno queste chiome enormi e boccolose……ma in Italia, non ne ho mai viste! angeli di v.s., in italia, ma chi se li fila? se chiedi a più di un uomo, ti dirà che le donne con i capelli troppo agghindati non gli piacciono. Se guardi le nostre varie starlettine che fanno moda, hanno tutte capelli lunghi ma lisci e piatti.
    Sarà la realtà americana quella di cui ci parli, qui per fortuna credo nessuna ragazza si sognerebbe mai di farsi ore e ore di posa a bigodini per uscire con la cofana!
    Rimani sempre una grande, e hai tutta la mia stima…..e questo non è lecchinaggio…….la critica non è a te, ovviamente, ma alla realtà americana contro quella italiana. che poi non è nemmeno una critica, la mia…..è una constatazione.

  8. Buon gelido lunedì!! 🙂 Io ho i capelli ricci, ma non stretti stretti tipo le ragazze di colore, quindi non li uso quasi mai, ma quelle rare volte che li metto è per avere quel morbido mosso che adoro e prima spopolava in America e ora anche qui da noi. Però non capisco com’è che le star e/o modelle con i bigodini sono comunque sexy e io sembro una “sciura de noatri”.. 😛
    Scherzi a parte, fatti da un professionista o da chi ha la mano pratica, vengono benissimo. Bisogna solo fare pratica e sapere che se si mette la ciocca così, poi girerà cosa e via dicendo. Io sono fedele ai vecchi bigodini di mamma 🙂

  9. Uso i bigodini flessibili e mi trovo bene…Oppure arrotolo i capelli con i becchi d’oca… Ho i roller, ma mi tirano un pochino i capelli, meglio i bigodini flessibili.
    Ma non dormo con nessun bigodino…. Non riesco. Ho provato con gli straccetti di stoffa, ma risultati scarsi…

  10. Io ho quelli grandi enormi che usavo un po di tempo fa. In realtà se non hai i capelli lunghissimi con quel tipo di bigodino ti vengono i capelli lisci ma con volume. Di mio li ho mossi, ma avendoli sulle spalle non riesco a dargli ordine

  11. ma no, non volevo dire che gli uomini ci vogliono trascurate…..ma che ci sono molti uomini che non amano le cofane anni 70 ! ci sono anche uomini fortemente attratti dalle donne coi capelli corti…..che non vuol dire sporchi e trascurati! questo farebbe schifo a chiunque!

  12. interessante!!!!!!!!!!!!! magari con i bigodini quelli morbidi x la notte riesco ottenere un effetto decente…… ma la paura che poi durante la giornata i capelli mi si afflosciano è dietro l’angolo!!! cosi uso 877509275098209583258 chili di lacca = paglia!!!!!! :/

  13. Nonostante io sia già riccissima, ogni tanto li uso anche io (quelli morbidi con l’anima di metallo, per intenderci), più che altro quando voglio cambiare un po’ testa.
    Mettere questo tipo di bigodini mi crea un riccio completamente diverso, più vintage, meno naturale e un po’ più strutturato e, per certi versi, anche più ordinato.
    Sembra poi che io abbia tagliato i capelli di un buon 10, 15 cm per cui passo dai capelli lunghi ad un bob perfetto, senza dover ricorrere alle forbici 😉

  14. Ciao scusa io ho come te i capelli ricci ma non stile afro, volevo chiedere come li applichi da asciutti o bagnati? Ci dormi la notte? Non ti si increspano? 🙁 scusa ma vorrei iniziare ad usarli anche io qualche volta ma non sono convinta

  15. Io li metto da umidi, ben tamponati, e li arrotolo dal basso ovviamente. Poi li faccio asciugare all’aria perché vedo che il phon me li fa meno lucidi e ho la sensazione che si increspino. Retina e intanto che passo il pomeriggio a pulire casa, si asciugano. Non li tengo mai la notte perché non saprei come dormire se non in piedi e non mi pare il caso.. Quando li tolgo, ci passo le dita per scioglierli un po’ e sono a posto. Lucidi e non crespi.

  16. Mi piace molto la piega con i bigodini, anche se fa molto signora. Più che ciompa non ho proprio tempo né voglia di stare lì. Lascio fare alla parrucchiera quando mi faccio la piega per un’occasione speciale.

  17. Le onde morbide mi piacciono un sacco!!!
    Io ho tantissimi capelli,grossi e un pò gonfi; qnd crescono e comincia a perdersi il taglio scalato sembro “maria maddalena” ed allora sento la necessità di dare movimento almeno alle punte!
    In passato ho usato i classici bigodini ma non essendo molto pratica l’effetto finale era quello dei capelli elettrizzati; ho provato anche coi bigodini fatti di carta argentata ma il risultato migliore lo avevo qnd arrotolavo i capelli intorno alle dita e poi li chiudevo nella carta argentata e passavo su la piastra!!! Poi ho preferito creare le onde con la piastra x capelli lisci,ma ad usarla ogni volta i capelli si rovinano tantissimo!!!
    Le piastre rotanti sarebbero perfette,ma almeno qui in Italia costano un botto quindi sto adocchiando le spazzole riscaldanti tipo quella in foto e considerando l’avvicinarsi del black friday e del natale ci sto facendo un pensierino!!!
    Qualcuna le ha???Come vi trovate???

  18. Io uso i bigodini per fare i capelli lisci! 😛
    Ho quelli giganti e, avendo i capelli lunghi ma non lunghissimi, allora i bigodini li rendono lisci. Devo usare quelli medi per avere le onde.
    Ho provato diversi modi per fare i capelli ricci ma alla fine preferisco il metodo della fascia o la treccia francese.

  19. Buongiorno a tutte! 🙂 Io ho i bigodini termici, quelli della prima foto e mi ci trovo benissimo! Ho i capelli tendenti al crespo, mossi e lunghi sopra le spalle.. L’effetto che mi esce fuori è molto più duraturo rispetto alla piega del parrucchiere fatta con piastre o ferri ghd, l’ho provato più volte! Ci vuole un pò di manualità, ma poi presa la mano in 10/15 minuti si hanno dei capelli bellissimi, lucidi e morbidi

  20. Proprio sabato ho comprato i bigodini . Ho preso sia quelli a bastancino morbido che si piegano su lori stessi , sia quello grandi ( non grandissimi) rotondi che metto solo sulle radici senza arrotolare i capelli per dare volume . Ho i capelli ad altezza spalle e sono piatti sulle radici ma nelle lunghezze si gonfiano e sembrano crespi. Voglio quindi provare a mettere i bigodini per dare un pò di movimento sulle lunghezze senza pretendere troppo …

  21. Ciao! Io ho provato il bellissima revolution: ce l’ho ormai da un anno e mezzo, credo. Come piastra non è niente male, l’effetto liscio è molto simile a quello che si ottiene con una piastra normale, forse doma un po’ di più il crespo. Per quanto riguarda i boccoli, vengono anche qui piuttosto bene, ma niente di rivoluzionario! Infatti l’uso secondo me è praticamente lo stesso di un normale ferro attorno a cui si attorcigliano le ciocche. La differenza è che ruota, e questo dovrebbe far sì che la piastra sia meno aggressiva, ma per il resto secondo me è lo stesso! L’effetto è carino, secondo me è molto più facile da usare di una piastra normale (rischiavo sempre di bruciarmi nel fare i ricci!) e devo dire che preferisco l’effetto finale perché è più naturale e vario. L’unica cosa è che bisogna fare attenzione perché all’inizio si tende un po’ a confondersi con il verso di rotazione; il rullo ruota infatti in entrambi i versi, e il verso è da scegliere in base a come si impugna la piastra e come si prendono i capelli, in modo che il rullo segua sempre il senso dall’alto verso il basso nel capello. Si può anche selezionare la modalità senza rotazione, ma ho constatato che in effetti è più aggressiva e bisogna lasciare meno in posa i capelli per evitare che si rovinino. Insomma, secondo me è una buona piastra, ma non la trovo rivoluzionaria!
    Spero di esserti stata utile!
    Un bacione!

  22. Io li faccio una volta ogni tanto i ricci , perché avendo i capelli lisci e sottili il riccio non si mantiene e dopo mezz’ora tende ad afflosciarsi .. Sia fatto con la piastra che con il phone non si mantengono proprio 🙁 .. Devo tenermi i capelli attorcigliati e mantenute con quelle mollettine grigie tutta la notte, e la mattina dopo li sciolgo e metto la lacca così che rimangono per un paio d’ore. Ho anche io i bigodini flessibili e niente, nemmeno quelli funzionano!!!

  23. ciao erika, mi incuriosiscono questi con l’uncinetto, sono difficili da mettere? io ho già i capelli ricci, però mi piacerebbe provarli, grazie

  24. io ho i capelli ricci ma a volte, a seconda d come li asciugo, quelli davanti mi restano tutti strani, allora capita di usare i bigodini solo in alcune ciocche e lasciare che finiscano di asciugare così. RIsultato garantito! uso quelli lisci di media grandezza, presi dai cinesi 😉 comodissimi!

  25. Il problema più grande con i bigodini non è la piega… ma il tempo di asciugatura! Avendo tantissimi capelli ci mettono anche 2 giorni ad asciugarsi! E se devo stare a casa va bene… ma altrimenti è una croce!
    Qualcuna ha idee per far asciugare i capelli più velocemente? Se passo il phon diventano crespi!

  26. Uh ma quella con i bigodini a forma di fragola è la mia adorata Ji Yeon delle T-ara!! <3 Comunque ho diversi tipi di bigodini ma non trovo mai il tempo di fare queste pieghe… è molto raro… anche se mi piacerebbe dedicare più tempo alle varie acconciature! Mia nonna sì che usa i bigodini ancora! Ho visto delle sue foto degli anni '50 e non ha mai cambiato taglio e piega!! 🙂

  27. Si certo mi sei stata utilissima! Ho capito che eviterò quest’ulteriore spesa dato che come per i bigodini ho ferri di tutte le dimensioni e ormai dopo tanti anni c’ho preso la mano e non mi ustiono più. Grazie mille!:)

  28. Io non sono mai riuscita ad usarli…anche tenendoli in posa 4 ore quando li tolgo ho poco meno di un’ondinda sfigatina sui capelli…per me piastra a vita!

  29. Anche io sono riccissima come te e vorrei invece delle onde belle ordinate ma non ho mai provato i bigodini … ma tu come li usi ? A capelli asciutti o bagnati ? E ci metti qualche prodotto prima ??

  30. Stavo giusto pensando di acquistarli ma sono perplessa … sono veramente negata con le pieghe !!! E poi il tempo … non ci vuole tanto tempo a metterli ??

  31. Anch’io ho la spazzola bellissima magic style, però non so usarla! Ogni volta che cerco di fare i capelli mossi mi escono più lisci di prima!

  32. io ho tentato più volte a usare i bigodini ma…nada! ho i capelli molto lunghi, mossi, spessi e sopratutto una quantità spropositata! Il problema è che essendo la ciocca molto lunga il bigodino non basta, provo a fissarlo sulla testa con quella specie di forcina ma a quanto pare non funziona…i bigodini mi dondolano mentre cammino e alla fine cadono per terra! Non sono capace io? Qualcuna di voi ha lo stesso problema o ha qualche idea? è perchè dovrei prenderne di più grossi? Un altro problema è lo srotolamento: io sono mossa, non riccia e srotoloando mi si alliscia la mia onda naturale.

  33. Clio, i bigodini “alternativi” che dici essere in velcro… In realtà sono di plastica e funzionano infilando dentro i capelli! Io ne ho quattro, mi avevano incuriosito e li avevo comprati. Li ho provati una volta coi capelli bagnati, disastro…bisogna metterli coi capelli umidi! Non li ho più provati perché sono pigra con i capelli…

  34. ciao @tantebollicine70 , posso chiederti che tipo di capelli hai? i miei sono liscissimi ed ho paura che il risultato sia deludente…

  35. Insomma, io ci metto 15 minuti dopo averci fatto un pò di pratica, le prime volte ero parecchio lenta.. Ma ti assicuro che il risultato è ottimo e duraturo! In genere io mi asciugo i capelli con il phon, mettendo un pò di schiuma per far tenere la piega, li lascio un pò umidi, così che la piega finale la diano i bigodini..

  36. io ho già i capelli a onde di mio ma sono crespi quindi ho appena comprato i bigodini flessibili, però odio tenerli in testa tutto quel tempo 🙁 invece i bigodini in velcro li ho visti usare in un tutorial, ci vuole una vita perchè si infilano sottili ciocche per volta e poi vengono dei boccoli troppo piccoli e innaturali….insomma…purtroppo devo affidarmi solo alla piega del parrucchiere”!

  37. Secondo me per avere capelli con onde voluminose il metodo migliore è sicuramente quello di Harry Josh ,ma è decisamente troppo lungo ! I miei capelli sono tanti ,voluminosi ,sottili,mossi e tendenzialmente crespi .Quindi se faccio solo i bigodini la radice resta crespissima e l’effetto è subito gattara dei simpson mentre con il ferro tendono ad appiattirsi troppo,quindi resta il mosso ma scompare l’effetto volume. In definitiva quello che faccio è : asciugare i capelli con phon e spazzola tonda ,creando dei boccoli con la spazzola stessa,sembra difficoltoso ma con un po’ di pratica è molto più semplice e voloce degli altri :))

  38. Ragazze se qualcuno cerca quelli riscaldati , io possiedo i Remington , sono come nuovi , utilizzati al massimo 2 volte . Lì vendo se vi possono interessare ad un buon prezzo causa inutilizzo ( sono troppo pigra per usarli

  39. Io ce l’ho!!posso dirti che rende i capelli davvero lucidi e morbidi,ma ci vuole un po’ di manualita soprattutto se hai i capelli lunghi!! Le prime volte la arrotolavo e poi per liberate la ciocca erano dolori perché restavano tutti i capelli impigliati..poi ho capito che dovevo prima insistere sulle lunghezze, e poi arrotolare tutta la ciocca!!

  40. Io ne ho comprati due/tre tipi diversi, tra cui quelli grandi rigidi con i dentini (spero di essermi spiegata bene

  41. Magari dò un’ occhiata su Amazon se ne trovo di non troppo costosi così se poi non li uso , non mi vengono i senti di colpa ☺

  42. Belli i bigodi! Io non ho il coraggio di usare quelli classici in velcro perché ho i capelli fini e abbastanza lunghi, e so già che mi farei molto male! Di loro sono mossi, ma non a grandi onde, e soprattutto tengono pochissimo la piega! Mi piacerebbe provare i bigodini riscaldanti, per ora uso qualche volta quelli morbidi ma le onde risultano piuttosto strette e non belle larghe e “sexy”, diciamo più ragazzina sperduta nel bosco! XD

  43. La uso per fare i boccoli sulle lunghezze. Prima pettino “contro riga” per dare volume, poi liscio le radici e poi arrotolo la parte finale e la tengo in posa con la spazzola. Non so se sono stata chiara:D

  44. Io i capelli come quelli di Jennifer larwrence nella foto ce li ho di natura… Non invidiatemi. È una tortura. Vorrei tanto avere quei capelli lisci liscissimi con cui la mattina non bisogna impazzire, che non si increspano, che si possono acconciare a piacere e mantengono la piega. I miei a meno di non avere un parrucchiere a portata di mano 24 h su 24 non sopportano niente, certe volte mi permetto di fare la piastra di mattina, prendo la corriera per andare in università e come scendo dopo un’ora sono già tornati al loro stato naturale ultraboccoloso-ondulato. Aaaargh

  45. io verso Settembre in un negozio “tutto capelli” mi ero accaparrata un set da 7 bigodini flessibili versione MAXI ovvero super spessi, poiché avevo snobbato quelli sottili credendo che mi avrebbero dato un effetto troppo definito (in più ho molti capelli e anche spessi) mentre quello che cercavo sostanzialmente erano delle belle onde morbide. Ora, concretamente funzionano, il problema è che NON STANNO SU! Sono esageratamente pesanti quindi le poche volte che ci ho provato mi ritrovavo con queste grosse ciocche di capelli che mi ricadevano sul viso, non dando volume alla parte superiore. Ho provato a fissarle con le forcine e l’effetto era bello, ma ne avrò usate più di 20

  46. Anch’io lo ho provati coi capelli bagnati ed è stato atroce! Capelli impigliati, effetto orrendo…li ho regalati, forse sono troppo riccia per loro

  47. Calcolando il mio tipo di riccio ( boccolo a turacciolo, per intenderci ), non mi è proprio possibile usarli a capelli asciutti perchè prima dovrei per forza stirarli, quantomeno con la spazzola, cosa che evito come la peste per non danneggiare le lunghezze della chioma.

    Cerco quindi prima di assorbire la maggior parte dell’acqua dai capelli, cambiando più di una maglietta ( uso le vecchie magliette al post degli asciugamani che inaridiscono molto la chioma, in alternativa anche le salviette in microfibra)
    Applico poi un prodotto per lo styling, anticrespo o disciplinante, a seconda di cosa usi abitualmente. Io ho capelli decisamente secchi per cui ho bisogno di fare il pieno di idratazione, prima.
    Quando credo di aver tolto abbastanza umidità dai capelli, li arrotolo sui bigodini morbidi in ciocche non troppo grosse, cercando di non sovrapporre troppo i capelli, nell’arrotolarli o quelli di sotto non asciugano più.

    Se è estate, li lascio asciugare all’aria aperta, ci dormo su e la mattina ho dei ricci davvero molto molto “accorciati”, raccolti sul capo e dietro la nuca che mi resta tutta scoperta nemmeno avessi fatto un carré!
    Cerco di non sciogliere troppo i boccoli perché mi piacciono così strutturati ma, quando ci ho provato, ho ottenuto le famose onde morbide che scendono a cascata. Più il bigodino è grande e più l’onda è ampia.

    D’inverno è più complicato, non oso andarci a dormire per paura dei reumatismi ecc per cui mi armo di pazienza e li scaldo continuamente col phon, li lascio fermi un pochino, poi li riscaldo ancora e così via, finché non mi sembrano davvero asciutti.

    Visto le complicazioni, il 99% delle volte è un metodo che applico nella stagione calda/tiepida, mai in pieno inverno insomma. Lo potrei fare se avessi un casco da parrucchiere, probabilmente 😛

  48. Calcolando il mio tipo di riccio ( boccolo a turacciolo, per intenderci ), non mi è proprio possibile usarli a capelli asciutti perchè prima dovrei per forza stirarli, quantomeno con la spazzola, cosa che evito come la peste per non danneggiare le lunghezze della chioma.

    Cerco quindi prima di assorbire la maggior parte dell’acqua dai capelli, cambiando più di una maglietta ( uso le vecchie magliette al post degli asciugamani che inaridiscono molto la chioma, in alternativa anche le salviette in microfibra)
    Applico poi un prodotto per lo styling, anticrespo o disciplinante, a seconda di cosa usi abitualmente. Io ho capelli decisamente secchi per cui ho bisogno di fare il pieno di idratazione, prima.
    Quando credo di aver tolto abbastanza umidità dai capelli, li arrotolo sui bigodini morbidi in ciocche non troppo grosse, cercando di non sovrapporre troppo i capelli, nell’arrotolarli o quelli di sotto non asciugano più.

    Se è estate, li lascio asciugare all’aria aperta, ci dormo su e la mattina ho dei ricci davvero molto molto “accorciati”, raccolti sul capo e dietro la nuca che mi resta tutta scoperta nemmeno avessi fatto un carré!
    Cerco di non sciogliere troppo i boccoli perché mi piacciono così strutturati ma, quando ci ho provato, ho ottenuto le famose onde morbide che scendono a cascata. Più il bigodino è grande e più l’onda è ampia.

    D’inverno è più complicato, non oso andarci a dormire per paura dei reumatismi ecc per cui mi armo di pazienza e li scaldo continuamente col phon, li lascio fermi un pochino, poi li riscaldo ancora e così via, finché non mi sembrano davvero asciutti.

    Visto le complicazioni, il 99% delle volte è un metodo che applico nella stagione calda/tiepida, mai in pieno inverno insomma. Lo potrei fare se avessi un casco da parrucchiere, probabilmente 😛

  49. Io non ho molti capelli, farei subito e comunque non troppo stretti i ricci. Sapevo dello Scottex, non della carta igienica… Posso provare se riesco a dormirci, perchè comunque sarebbero otto o dieci ciocche… 🙂

  50. Ciao Clio, mi piace molto l’effetto ottenuto sugli angeli di Victoria Secret, dovrei utilizzare i miei bigodini! 😀 (dovrei però comprare le mollette per fissarli).
    I bigodini flessibili li ho da circa 2 mesi li ho presi da Tiger! Sono geniali 🙂

  51. Anche io ho i bigodini flessibili, però l’unica volta che li ho usati ho sbagliato ad usarli, cioè li ho usati con i capelli umidi e solo una volta tolti ho messo la lacca, così l’effetto si vedeva poco.
    Devo provare ad usarli nel metodo di Clio (ho riguardato il suo video solo dopo che non mi erano venuti).
    https://www.youtube.com/watch?v=f9W0RQTvSGU

  52. Le onde vanno molto di moda, in tante si fanno i capelli mossi o con un arricciacapelli o fanno la permanente. Se agli uomini piacciano i capelli lisci o mossi non lo so. Ahahah tranne a quelli del segno del leone a cui, secondo l’oroscopo (se sarà vero), piacciono i capelli mossi e voluminosi.

  53. Con i bigodini l’unica alternativa è casco+ retina la sera, ci dormi su e la mattina seguente dai un altro “colpo” di calore sempre col casco. Poi li fai raffreddare una ventina di minuti o anche mezz’ora e poi li togli. Non ci sono alternative e non dovrebbero uscirti crespi. L’unico inconveniente è che dato che hai tanti capelli dovrai stare sotto il casco qualche ora. Magari non mettere al massimo la temperatura altrimenti i capelli si seccano troppo e s’increspano. Insomma falli andare…. A fuoco lento

  54. Ahahah… 😀 poverina… Cmq se ti può consolare io li ho comprati e usati dopo aver visto questo video ma non mi sono usciti minimamente come questi di Clio X-D eheheh…. Poi ho provato ancora a capelli appena asciutti e non avendo messo lacca e ne spuma dopo 5 minuti che li ho tolti mi si sono ammosciati X-D…………………………. Poi ho provato con lacca e spuma e ci ho pure dormito sopra..e dopo una nottata in bianco perché giustamente anche se sono morbidi non è il massimo della comodità dormirci al mattino ho sbagliato a sdrotolarli e mi sono usciti una schifezza @.@ ………Dopo quest’ultima esperienza li ho messi un pò nel dimenticatoio…ma non mollo…li tirerò fuori e voglio riprovarci :-D!!!

  55. Io su Amazon compro il mondo 😀 Mi sembra li pagai intorno ai 37 euro.. Ti sconsiglio però quelli di Babyliss nella confezione da 4 o 5 (non mi ricordo bene), perchè se magari vuoi farteli non bastano

  56. Io non uso i bigodini ma sono una delle tante ragazze che ha i capelli mooooolto fini e che li vorrebbe mossi! Nonostante questo ho ADORATO questo post! BELLISSIMO e davvero INTERESSANTE! GRAZIE!

  57. Ho i capelli finissimi lunghi e lisci. I bigodini non mi rovinano i capelli, ma per far si che la piega duri li tengo su a lungo e ovviamente devo mettere la schiuma sui capelli umidi perchè tengano la piega.Senza schiuma i risultati svaniscono in un quarto d’ora, con la schiuma tengono un paio di giorni!

  58. il più convincente, conoscendomi, è l’ultima spazzola rotatoria, non l’ho ancora presa perché anni fa l’ho comprata attraverso QVC, e l’ho pagata molto di più, ma rotea talmente lentamente e scalda talmente poco, che sui miei capelli, il risultato è zero assoluto con l’aggravante che me li stressa, 99 euro buttati, facevo bene a rimandargliela indietro, era il secondo acquisto fallimentare che facevo con QVC, e così ho deciso di dargli in cuor mio l’addio e di tenermi il pacco, ora non so neppure io se portarla in chiesa per regalarla o tenerla perché in fondo un po’ di volume lo crea… Ma tu quella spazzola l’hai usata? Ora vengo a chiederlo nel forum… baci

  59. Aaah mi sa che è la solita storia che si vuole ciò che non si ha… Adesso sto sperimentando il “banding” di notte per svegliarmi coi capelli non dico lisci, ma quantomeno non da pecora folle!

  60. Grazie mille per la spiegazione dettagliata !! Anche io ho i capelli come i tuoi ( a turacciolo e secchi ) e stavo già pensando di comprare i bigodini di spugna su amazon ma visto che anche io odio avere la testa bagnata ( calcola che io li asciugo a phon anche in piena estate ) e non ho mai troppo tempo da dedicare ai capelli .. meglio che rimandi il mio acquisto a quest’ estate perché non credo che li userei molto ora . Vorrà dire che per ora mi accontenterò del parrucchiere una volta al mese !

  61. Ad occhio e croce sembrano brillantini, tipo quelli attaccati agli orecchini o ad articoli di bigiotteria. 🙂

  62. Hai mai provato invece la fitagem ?? Io l’ ho fatta una volta e i boccoli mi sono rimasti intatti per 3 giorni senza incresparsi mentre quando li asciugo normalmente mi basta dormirci sopra ( rigorosamente con la federa di raso ) e la mattina sembro uno spaventapasseri !!!!

  63. No, non conoscevo questa tecnica, vado subito a documentarmi!!!
    Per conservare i riccioli per qualche giorno, io devo legarli “ad ananas ” in cima alla testa, prima di andare a dormire. Se li lascio sciolti, anche i miei si allentano fino a disfarsi verso il terzo giorno 🙁

  64. Magari il terzo giorno !! A me bastano 2 ore sul divano !! Eh si che ne metto di prodotti per lo styling …

  65. Sono andata a vedere un tutorial. Praticamente senza saperlo facevo qualcosa di simile, solo che non ci ho mai messo anche l’olio ma solo una crema senza risciacquo che adoro e le tiocche poi preferisco arrotolarle un pochino sulle dita, anziche spingerle su e basta.
    Per finire, dopo aver fatto tutto questo, li raccolgo anche con il “plopping” e li tengo un po’ così, per facilitare l’asciugatura 😛

    Sembra più lungo a scriverlo che a farlo, ormai vado come un treno!

  66. Io ci ho messo una vita a trovare prodotti per i capelli che mi soddisfacessero davvero e che mettessero d’accordo la voglia di evere bei capelli con quella di non mettermi schifezze in testa ( anche perchè, per colpa di pessimi parrucchieri, ho affrontato anni in cui ero diventata uno spaventapasseri 🙁 )
    Ora finalmente io e la mia chioma abbiamo fatto pace ma ho perso molte delle mie amate lunghezze ç_ç

    Può dipendere dai prodotti che usi che non ti rendono i boccoli abbastanza elastici per resistere agli sfregamenti?

  67. Non saprei … uso solo prodotti eco bio da più di un anno e non hai idea di quanta roba mi spalmo sulla testa per cercare di renderli meno secchi !!

  68. Ieri sull’ onda dell’ entusiasmo mi sono comprata i bigodini di spugna … messi , asciugati ( male perché dopo 2 ore erano ancora umidi ) … risultato : sembro Shirley Temple mora !!! Devo aver sbagliato qualcosa

  69. Ah se t’ interessa su dmail vendono una specie di cuffia munita di tubo che si collega al phon e che funge da casco

  70. Ne parlavo giusto un paio di giorni fa con un’amica. Questo tipo di cuffia era molto in voga negli anni ’80, chissà com’è la rivisitazione 😛

    Mi piacerebbe avere il parere di qualcuno che la usa o l’ha provata davvero. Confesso che mi incuriosisce non poco!

  71. Aahhaahah, anche io divento così, riccissima e boccolosa come quelle ragazzine da concorso di bellezza americano.
    Per avere le onde devo sciogliere pian piano i boccoli, stando attenta a non increspare i capelli.
    Per fare direttamente delle ondone morbide, ci vorrebbe il bigodino gigante da tenere sulla testa ma non l’ho mai provato!

  72. Anche io come te ho eliminato tutti i prodotti con schifezze da più di un anno e i risultati sono arrivati ( lentamente ma sono arrivati )

    I prodotti che uso io li importo dall’inghilterra perché sono americani e, ovviamente, in italia non esistono.
    Mi sono fatta aiutare dalle ragazze di colore che sono vere esperte di boccoli selvaggi.
    Ti consiglio, se mastichi l’inglese, di seguire questo sito. Sono pieni di consigli adatti ad ogni tipo di riccio. C’è anche un test per capire tu quale hai *__*

    http://www.naturallycurly.com/

  73. Credo sia ancora uguale , magari di un materiale più resistente . Tra l’ altro costa poco ! 7 € su dmail e 5 al capello point !! Sarà mia !!!

  74. Aahahha ti sto immaginando con questa cuffia gigantesca che schizza verso il soffitto come i palloncini quando li apri 😛
    Io uso già il phon sempre a freddo quindi almeno su questo non dovrei avere problemi. Come ti sono sembrati i capelli poi? Morbidosi o inariditi? Sono curiosissima anche io *__*

  75. Ahahah !! Non dirmelo !! Devo chiudermi a chiave in bagno per evitare che il mio compagno mi faccia una foto a tradimento e la pubblichi su internet !!

  76. Io sono piuttosto riccia di natura, ho usato in passato diversi modelli di bigodini, ho usato anche spray per il volume, li asciugo a testa in più, sono scalati ma niente dopo poco dallo shampo si ammosciano 🙁 soluzioni?

  77. […] Per i capelli più corti, invece, o si lavora con le spazzole tonde (e, ve lo dico: è un lavoro per esperti) oppure si ricorre ai bigodini. Tutt’altro che démodé, i bigodini sono infatti usatissimi tra le star (anche con i capelli più lunghi, ovviamente) e “l’effetto bombshell” che sanno dare è difficilmente imitabile! Avete in mente le modelle di Victoria’s Secret? Eccoooo! Qui vi mostravo i vari bigodini e vi spiegavo le tecniche usate dagli hairstylist più in! […]

  78. Dopo aver provato i bigodini ereditati da mia nonna (di quelli che hanno bisogno della retina), fallendo, ho comprato un set di bigodini flessibili ispirata dal tuo post e da questo qui ma ho paura di non avere speranze, perché posso anche pregare qualsiasi divinità ma a me proprio non rimangono ricci…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here