Ciao ragazze!

Chiacchierando con le ragazze del Team, ci siamo accorte che, nel nostro piccolo gruppo c’è chi si tinge “da sempre” (la sottoscritta), chi lo fa per necessità, chi per puro piacere e chi… non si è mai tinta in vita sua. Ci è allora venuto in mente: come si prende la decisone di cambiare colore dei capelli? Non facciamo che vedere celebrity di tutte le età che, una volta cambiato il colore, diventano molto più attraenti e giovanili (o, al contrario, che toppano in pieno, per carità) ed è naturale chiedersi, se non si è mai fatta una tinta: ma mi starò perdendo qualcosa?

Naturalmente non posso darvi una risposta definitiva che valga per tutte e quindi ecco che sono qui per elencarvi 3 pro e 3 contro che riguardano la tinta dei capelli!

ClioMakeUp-tinta-dei-capelli-pro-contro-2Angelina Jolie in realtà è bionda. Ma quanti punti guadagna con i capelli castani?

PRO
LA SODDISFAZIONE DI AVERE UN NUOVO LOOK

C’è poco da fare: a meno che il parrucchiere (o voi stesse, se siete per il DIY) non combini un vero disastro, cambiare look può dare una certa soddisfazione. Ci si sente come rinnovate, diverse, cresciute. E il colore, anche se ci si schiarisce/scurisce di un minimo, sicuramente è uno di quei cambiamenti che si vedono e si fanno notare. Se poi avete deciso proprio di rivoluzionarvi, l’impatto c’è e, spesso, il risultato paga decisamente.

ClioMakeUp-tinta-dei-capelli-pro-contro-7Vi cito sempre l’esempio di Marilyn: da castana, probabilmente non sarebbe mai diventata…Marilyn!

Se si passa proprio da un colore all’altro, infatti, è come se si decidesse di far rientrare nel proprio stile anche le nostre caratteristiche “naturali”: ci sono quelle ragazze che dicono di “sentirsi” rosse, bionde o more! Inoltre, il colore dei capelli, come abbiamo visto spesso, può funzionare come un bel trucco: può esaltare gli occhi, illuminare l’incarnato, nascondere i difetti ed esaltare i pregi.

ClioMakeUp-tinta-dei-capelli-pro-contro-5È il caso, secondo me, di Emma Stone: da bionda è bellissima, ma i suoi occhi si perdono un po’!

Io mi metto poi nella categoria di quelle che non hanno mai avuto un “vero colore”: è come se i miei capelli fossero “neutri” e aspettassero che fossi io a dargli un senso eheh! Sono certa che lì fuori ci siano tante castane-biondine-grigine-topine pronte a esprimermi la loro solidarietà!

CONTRO
I CAPELLI CAMBIANO

È riduttivo e inesatto dire che, semplicemente, per colpa della tinta dei capelli, questi “si rovinano”. In generale, infatti, i capelli cambiano, dopo la tinta. Molto dipende dalla formulazione del colore: se c’è ammoniaca o meno, se è naturale, se è a base di oli… Ultimamente c’è molto interesse e molta ricerca sulle formulazioni e penso che presto vedremo anche dei veri e propri cambiamenti (com’è stato quando è nata la prima tinta senza ammoniaca).

ClioMakeUp-tinta-dei-capelli-pro-contro-8

In ogni caso (ahimè sì, anche con alcune tinte naturali come l’henné) può capitare che il capello cambi e che il cuoio capelluto risponda diventando più grasso o più secco. Il corpo del capello, nella stragrande maggior parte delle volte, poi diventa più fine, costringendo a cure particolari, tagli di capelli diversi ecc ecc. Inoltre, sì, può succedere che lo stress sia “un po’ troppo” per il vostro tipo di capello e che la chioma diventi quindi crespa e un po’ “pagliosa”. Ma, di solito, avviene dopo tante tinte, magari ravvicinate e con colorazioni (e, soprattutto decolorazioni) particolari o pazzerelle.

PRO
PUÒ DARE VOLUME AD UNA CHIOMA PIATTA

Se la vostra ossessione è la chioma piatta, senza vita e volume, forse non è il taglio di capelli che dovete cambiare, ma anche il colore. Una colorazione fatta bene ha molte sfaccettature e può regalare riflessi che i propri capelli non hanno – o per “sfortuna” o per una vita stressante, l’età ecc ecc – e quindi anche una chioma apparentemente più piena e in forma.

ClioMakeUp-tinta-dei-capelli-pro-contro-12

Balayage, shatush, baby highlights ecc ecc sono tutti trend nati proprio a questo scopo: non solo un cambio di look “stilistico”, ma tattico e volto proprio a dare una nuova dimensione alla propria criniera!

ClioMakeUp-tinta-dei-capelli-pro-contro-13

Un disclaimer, prima di passare a pag. 2: naturalmente, il post è pensato non tanto per chi ha i capelli bianchi e vede la tinta un po’ come una necessità (anche se, spero, anche queste possano trovare qui qualcosa di interessante ;-P), ma più per le tante ragazze che sono indecise se tingersi o meno, anche solo per puro piacere e per la ricerca di un cambio di look. Come sapete, poi, secondo me è tutta una questione di stile e di come ci sentiamo bene. Come vi avevo già mostrato, ci sono tantissime signore di classe in grado di portare i capelli bianchi con uno charme impagabile!

cliomakeup-top-flop-team-2015-11-miranda-presleyColore? No, no, grazie – parola di Miranda Presley! 🙂

Ora siamo pronte per passare alla seconda pagina! Quali sono gli altri pro e contro della tinta dei capelli? Piccolo spoiler: il vostro rossetto preferito potrebbe iniziare a starvi malissimo, ma potreste sembrare anche molto più giovani di prima!

151 COMMENTI

  1. Io tingo i miei praticamente da sempre. Il mio colore naturale è strano. Spento? Ceneroso? In ogni caso non mi piace. Adoro ad andare dal mio Iuri (il parrucchiere) e uscire dopo tre ore tutta favolosa e fashion. Se fosse per me ci vado tutte le settimane.
    Buona domenica ragazze!

  2. io li tingo da anni x puro diletto all’inizio anche se da Coppola facevo lhenna poi ho fatto il famoso shatush che nn è quello che si vede in giro oggi intendiamoci e coè mezza testa scura e mezza sbiadita con ciocche biondastre oscene …quello fatto nei saloni Coppola è un mezzo tono più chiaro del proprio colore che parte dalle radici su tutta la lunghezza x cui molto naturale ..

    oggi mi tingo anche per necessità avendo un 20% di capelli bianchi disposti sulla fronte e sulla riga centrale x cui ogni 4/5 settimane faccio un ritocco . A me nn dispiace spendere per la tinta ,faccio solo Inoa e poi dai cinesini ,molto bravi in V. Sarpi , mi costa solo 30 euro e5 euro in più per shampo e maschera sempre L’oreal professionel . i miei capelli sono sani nn ho notato cambiamenti ,uso ottimi prodotti e non li pasticcio in casa non li piastro non li stresso con decine di prodotti inutili .
    due volte all’anno prendo degli integratori ,Bioscalin ,il solaire da marzo o Phyto x pelle unghie capelli .nemmeno durante l’allattamento ho avuto problemi .cè anche Anakeral ottimo …

    per chi porta i capelli bianchi , a parte invecchia molto e poi nn è vero che nn si tingono ,anzi per evitare il grigio giallognolo o quel grigio sbiadito opaco ecc ci sono tinture apposta .e le signore “in” il ritocco lo fanno eccome !!

  3. Io ho naturalmente i capelli molto scuri, non neri corvino, ma di fatto sembrano neri anche se alla luce i riflessi sono rossicci.
    Ho notato che per quanto mi piacesse il mio colore negli ultimi anni mi incupiva davvero tanto.
    I capelli molto scuri sono difficili da portare perché amplificano ogni piccolo difetto della pelle, ad esempio le occhiaie sembrano ben più scure e marcate di quanto siano in realtà.
    Per questo da diversi anni li schiarisco leggermente, di poco così non c’è troppo stacco con la radice e non devo decolorarli troppo spesso.
    La differenza è incredibile, la prima volta che li ho schiariti sono rimasta a bocca aperta, il viso di colpo era molto più luminoso e il colorito molto più “sano”.
    E’ vero che quando si decide di cambiare colore si deve mettere in conto di andare un po’ più spesso del solito dal parrucchiere e spendere qualche soldino in più, ma nel mio caso sono ben felice di aver preso questa decisione!

  4. Secondo me è giusto cambiare colore se non ti piace il tuo colore di capelli. Io adoro il mio castano, i capelli sono una delle poche cose che mi piacciono di me, e per me sarebbe una spesa insostenibile poiché studio e non me la sentirei di chiedere a mia madre 70 euro per il parrucchiere. Poi stare appresso alla ricrescita, non fa per me ahahah. Non mi piace che adesso tingersi sia una moda, vedo ragazze dai 16 anni in poi diventare un mese rosse, il mese dopo bionde, e via dicendo, anche perché così il capello si rovina di sicuro!

  5. Ma figurati se quello è il biondo originale di Angelina (che nelle foto da adolescente è castana chiara, tra l’altro).

    A me la tinta non sta: dopo due settimane il mio capello la butta fuori, quindi niente direi..

    Però mi sono piaciute molto le Testanera!

  6. E un appuntamento mensile con la mia parrucchiera ormai da tantissimi anni , non ho ancora crescite grigie , ma il mio colore nature è un castano topo muschiato ahah , e naturalmente non è di mio gradimento … ho provato tutti i colori finchè mi sono fermata al rosso , è quello che mi fa stare meglio

  7. Spiacente, ma non è così, i capelli bianchi non è sempre vero che invecchino (dipende dalla faccia e soprattutto dal taglio), e io, da quando li porto (2 anni) non ho mai fatto nessun ritocco, e non sono ne giallognoli ne sbiaditi. Hanno una lucentezza che non hanno mai avuto prima, perché non uso nulla che faccia sollevare le cuticole, io li ho ricci e da quando ho smesso di tingerli non li ho mai più avuti crespi, neppure con l’umidità! E non uso nulla, dopo lo shampoo, neppure il balsamo. Se lo avessi anche solo lontanamente immaginato li avrei lasciati bianchi a 40 anni, invece che aspettarne altri dieci tingendoli!

  8. Io ho tinto i capelli semplicemente per cambiare look, il mio colore naturale è castano chiaro/biondo cenere e per carità non mi dispiace però ha vinto la curiosità quindi prima ho fatto una maschera colorata rossa e ora ho optato per una tinta color ciliegia matura..credo che così il mio viso abbia più carattere e ho scoperto, riguardo al make up, colori che prima non mi stavano proprio bene..però l’aspetto che mi piace di più è quello che riguarda gli occhi, i miei sono verdi e con il color ciliegia sembrano più “luminosi” e più in primo piano

  9. Io sono bionda miele da quando sono nata (per fortuna non si sono scuriti molto crescendo), non ho mai tinto i miei capelli o almeno non ho mI fatto una tinta completa vera e propria. In inverno la parrucchiera mi fa qualche riflesso sulle lunghezze per rendere meno piatto il colore, poi in estate le schiariture vengo fuori da sole. Una cosa che ho fatto un paio di volte è stato tingere le punte con dei colori un po’ pazzi. Le ho avute verdi e azzurri, adesso mi piacerebbe farle rosa. Però le ho sempre fatte quando avevo i capelli molto lunghi così appena mi stancavo potevo tagliare. Comunque credo che quando inizieró ad avere i capelli grigi o bianchi li lascerò così naturali, mi piacciono tantissimo le signore che li sanno portare in più non so se vorrò mai diventare schiava della tinta..

  10. …..avete letto quanta chimica non proprio green c è nella tinta per capelli??? A me è bastato questo per lasciarli bianchi … e mi danno molto più personalità di un colore …

  11. Finquando ho potuto non ho mai fatto tinte, avevo un bel castano con schiariture naturali ed un capello sanissimo. Mani capelli bianchi sono arrivati piuttosto presto e benché siano pochi il fatto di essere “sparpagliati” mi ha costretto alla tinta, che comunque ho sempre scelto del mio colore. Una volta fattal’INOA dell’oreal mi si è letteralmente BRUCIATO il cuoio capelluto. Ho letto in giro che non sono stata l’unica a cui ha fatto quest’effetto, eppure non lo ritirano! Ci ho messo molto per far riprendere i miei capelli, ed ora uso solo l’hennè ed o capelli sono rinati e sono sempre lucidissimi.. A questa associo una routine bio naturalmente.

  12. Io sono fissata con i miei capelli, lunghi ricci e castano scuro… Da piccola dli odiavo e li stiravo in continuazione, poi un giorno ho detto basta e sono 7 anni che non tocco un ferro. Non li tingerei mai, per paura di rovinarli. E anche perché mi piace moltissimo il mio colore e non ho voglia di doverci stare dietro ogni mese. Solo una volta da piccola li ho fatti nero-blu, mi piacevano da morire, ma troppa fatica

  13. Buongiorno ragazze!
    Seguo da tanto il blog di Clio, ma è la prima volta che commento!
    Io ho i capelli biondo miele, ma da piccola ero molto più chiara di ora! Non ho mai fatto tinte vere e proprie, solo qualche colpo di sole qualche anno fa. Mi piacerebbe provare il balayage… Qualcuno di voi l’ha fatto? Come vi siete trovate?
    Ho cercato ovunque opinioni ma non ho trovato risposte soddisfacenti!
    Grazie e buona domenica 🙂

  14. Io ho provato su consiglio di mia madre intorno ai venti anni a fare qualche colpo di sole sui miei ricci castano scuro. È stato amore da allora! I capelli biondi mi danno più luce al viso, alleggeriscono i miei capelli, non potrei vedermi più scura! Ora non faccio meches ma degradè nei saloni L’Oreal , una specie di balyage e i capelli sono sani e forti. Purtroppo ho un po’ di capelli bianchi e quindi il ritocco è più ravvicinato di prima ma non m’interessa, posso risparmiare su tutto ma non sui capelli che grigi non mi piacciono

  15. Ho tanti capelli, ma estremamente fini, quindi molto piatti. Da qualche anno li porto corti e faccio un henne rosso (sono castana scura) per coprire quelli bianchi: ho 25 anni, ma ne ho già tanti! Trovo che l’hennè, a differenza delle tinte, nutra davvero il capello: è più corposo, forte… Sano! L’unico problema è che scarica colore per quasi un mese!

  16. Di natura ho i capelli biondo cenere chiaro ma stranamente comunque hanno dei riflessi rossicci, crescendo però si sono “inceneriti” di più e da quando avevo 20 anni, pur non avendo i capelli bianchi, li tingo; prima di un biondo più chiaro e comunque cenere per accordare i miei toni naturali alla tinta/colpi di sole ma da circa un anno e mezzo sono passata al rame, un po’ più chiaro di quello che porta Emma Stone. Ho i colori simili a lei ed abbiamo anche la stessa età allora ho detto: “perché non provare!?” E infatti mi piacciono tantissimo, sono contenta di essermi ispirata a lei per il cambio look! I miei occhi è come se si vedessero di più e tutti mi chiedono se il rosso sia il mio colore naturale perché effettivamente la carnagione “da rossa” c’è.

  17. Vorrei fare una precisazione sull’henne, se secca i capelli è semplicemente perchè l’hennè è…una polvere! A volte più fine e a volte tagliata più spessa ma comunque essendo una polvere ricavata dalle foglie di una pianta è ovvio che abbia una consistenza secca, è come mettersi della sabbia umida in testa! Inoltre il capello può solo che inspessirlo in quanto, al contrario delle tinte, riveste il fusto, e se viene usato spesso l’effetto dei capelli più spessi sarà più evidente. Per chi avesse i capelli molto secchi ma vorrebbe comunque provarlo consiglio di unirlo ad un balsamo o ad oli vegetali (cocco, mandorla…) in modo da fare una maschera nutriente e riflessante pre shampoo, ovviamente il colore prenderà meno ma saranno comunque evidenti i riflessi e i capelli saranno morbidi (esperimento provato più volte su mia sorella che li ha ricci e secchissimi ed il risultato le è piaciuto molto). Per chi li ha grassi invece, l’henne è una manna dal cielo, io faccio quello classico rosso perchè mi piacciono i riflessi ramati sul mio castano medio-scuro ma per chi non volesse tingerli esiste la Cassia che ha lo stesso risultato di capello nutrito, lucido, inspessito e seboequilibrato dell’henne ma senza tingere!

  18. Non l’ ho mai fatto …ma ti dico benvenuta nel circolo delle Cliottine ciao e buona domenica anche a te

  19. Cara io dico sempre che la moda è come una ruota , gira che ti rigira … ritorna , poi sono del parere che se una cosa mi piace non mi faccio problemi se è o non è alla moda , primo comandamento ” piacere a noi stessi ”

  20. Hai proprio ragione! Io conto di averli di nuovo così almeno x la prossima primavera!! Quanto mi mancano! Ma si può fare sti colpì di testa?? Li ho portati lunghi da sempre ufff

  21. Io sto cercando di riavere il mio castano scuro naturale dopo averli tinti,decolorati,tagliati,ritinti,decolorati,ritinti,tagliati di nuovo e decolorato le punte.. secondo me nella maggioranza dei casi il colore che ci dona di più é il nostro naturale con riflessi più chiari!certo anche i riflessi più chiari(parlo di quelli dati dal parrucchiere e non quelli naturali)hanno comunque bisogno di essere curati come se fossero capelli tinti..quindi gloss ogni mese(o quasi),maschere nutrienti,shampoo specifici..al momento sono a buon punto con la ricrescita dei miei capelli naturali,prima Dell estatate inizierò a fare qualche trattamento di olaplex per evitare che si spezzino,vediamo come va’

  22. Certo che si possono fare sti colpi di testa , se no che vita piatta … cresceranno non ti preoccupare , certo che li avevi lunghissimi , comunque sei bella in ogni foto , complimenti

  23. A parte i ricci, sono come te : tinta assurda da ragazzina e niente da allora perché il mio colore mi piace tantissimo e tinta a mia mamma una volta al mese 🙂

  24. Ti dirò, i capelli neri mi sono sempre piaciuti tantissimo, mio padre li ha corvini e io glieli ho sempre invidiati! Però anche il mio colore è bello, non posso lamentarmi troppo… Per quanto riguarda la tinta alla mamma, un sacco di soldi risparmiati✌

  25. Io ho imparato la lezione: mai più tinte!! mi ci sono volute due tinte per impararla: la prima mi ero fatta bionda da sola, partendo da un castano chiaro, però me li aveva seccati così tanto che da ricci erano diventati dritti… per fortuna poi sono ricresciuti e dopo un po’ ho ben pensato di tingerli color rame, pensando che senza decolorarli si sarebbero rovinati meno…e invece è da dicembre che non li tingo e sono secchissimi!!! sono crespi e sfibrati! sto aspettando che ricrescano molto lentamente e poi farò al massimo colpi di sole e basta!

  26. Ho già i capelli fini, quindi attendo con terrore il giorno del bianco….
    Per ora, mi piace il mio colore scuro. Non mi dispiacerebbero leggerissimi baby hihglights, ma preferisco non stressare la chioma.

  27. Io ho la fortuna di avere i capelli castano chiaro che d’estate, con il primo sole, prendono dei riflessi biondi tanto che tutti mi chiedono se ho fatto le meches. Li adoro! A volte avrei voluto provare a scurirli o andare verso il rosso per vedere come starei, ma la paura di perdere il mio colore naturale è troppo grande

  28. Io ero biondissima da piccola, crescendo biondo cenere detto anche biondo Ratatuille o biondo topo. Dall’età di sedici anni ho provato ogni tipo di tinta: bionda rossa castana scura. Adesso ( da ieri) sono di nuovo biondo ramata ( sulla confezione c’è scritto biondo ambra) che è per me il colore dell’estate. Certo: tutti gli ombretti viola freddo, lilla finiscono nel cassetto, idem i rossetti fucsia e amaranto, però mi sta meglio il rossetto rosso corallo. La tinta la faccio in casa ed è uno scambio fra me e Matre : io tingo lei e lei tinge me!

  29. Non vedo l’ora!! Sofia Vergara e Non mi fa impazzire non che sia brutta eh! Solo non mi fa dire wow! Angelina è bella sempre! Naturali non so magari sono sul castano chiaro !

  30. Buona domenica a tutte!
    Nonostante sia tre anni e mezzo che seguo il blog e i commenti praticamente ogni giorno non ho mai commentato ma i capelli sono un tema che mi stanno molto a cuore.
    Come ad una ragazza che ha commentato qui i capelli sono una delle poche cose che mi piacciono di me (e che fanno invidia a un sacco di persone aggiungerei ;)) sono un mix di biondo dorato scuro e biondo dorato chiaro, mai tinti, nessuno shatush, balayge o come si scrive, folti, beach Waves naturali e “grossi” non so come spiegarlo.
    Non ho nessuna intenzione di tingerli per il momento perché è un colore che normalmente non si vede in giro però sono anche convinta che se una persona non si sente bene col proprio colore non vedo perché non possa tingerli quando invece conosco gente che disprezza a priori le tinte per ciò che possono provocare al capello.

  31. Io ho cambiato un sacco di colori (rosso fuoco, mogano, celeste, blu elettrico, verde bosco, lilla, rosa e fucsia) da qualche anno sono del mio colore : biondo cenere.

  32. Da circa due o tre anni sono ramata. Il mio colore naturale è un castano medio che mi induriva il viso.
    Siccome sono molto pallida di carnagione, ero stufa dei miei capelli che d’inverno mi faceva sembrare un fantasma.
    Da quando ho fatto il colore, invece, mi sento piu bella. Il viso è più dolce e il colore sembra naturale, cosa che amo.
    Sono sempre stata contraria alle tinte, dato che mia mamma mi ha inculcato fino alla nausea quanto fossero dannose. Però questa che ho trovato non contiene ammoniaca e mi piace davvero troppo. Inoltre la uso massimo due o tre volte l’anno quindi sono sicura di non stressare i capelli.
    Buona domenica a tutte 😉

  33. Io avrei voluto tingermi durante l’adolescenza ma mia madre, santa donna, me l’ha impedito. E meno male, visti i miei gusti dell’epoca penso sarebbe stato un disastro.
    Qualche anno fa ho fatto lo shatush: molto bello, naturale e a basso mantenimento.
    Adesso però volevo proprio cambiare colore, ho provato l’oreal prodigy in castano ramato e lo amo!

  34. Ciao Clio, sì io ho sperimentato diciamo tutti i colori di capelli normali e poi alla fine sono arrivata alla conclusione che su di me li preferisco castano chiaro come li ho già.
    Qualche capello bianco ce l’ho e soprattutto ce ne sono di biondo platino che sembrano bianchi ahah. Però boh non mi interessa non ho più voglia di fare tinte.
    Mi ispirano invece l’hennè neutro oppure le tecniche del balayage/shatush…
    Però più che altro per non spendere soldi ho lasciato perdere.

  35. clio ti faccio compagnia io con il colore di capelli “neutro-castano-topo-cenere-insulso” ahahah! pensa che un giorno di un paio di anni fa mi sono guardata allo specchio e mi sono vista i capelli grigi! trauma!! ho deciso di andare dalla parrucchiera e tingerli: io non ho chissà quali pretese, mi basta un colore marrone caldo, più scuro, e così ho fatto. molto soddisfatta, e dato che di base sono castana dalla parrucchiera a rifarmelo ci vado due-tre volte l’anno, la ricrescita non si vede molto e poi non mi interessa più di tanto! pensa che le mie compagne di università (che mi avevano vista per un anno con il mio colore naturale) non ci credevano che mi fossi fatta la tinta, pensavano fosse il mio colore naturale! shock totale! certo appena fatta è molto scura ma poi ho notato che si schiarisce in fretta, accidenti, e torna marroncina ma sempre un colore vivace e pieno, molto diverso dal mio naturale… un po’ ci rimango male perché mi sembra di averla fatta per niente dato che solo io me ne accorgo, ma dall’altro conservo la mia naturalezza in qualche modo ahahahah e appunto non mi preoccupo più di tanto della ricrescita e vado meno dalla parrucchiera!

  36. Io invece li ho tinti dalla fine delle medie ai primi anni delle superiori.
    Boh se avrò una figlia le dirò di usare l’hennè (almeno per i colori che mi sono fatta l’hennè l’avrei potuto usare ma alle medie non ne conoscevo l’esistenza, se avessi usato l’hennè non avrei dovuto schiarirli perchè va via da solo).

  37. Dai rossella! Anche io un paio di anni fa ho provato il taglio corto simile al tuo…ora con tanta pazienza li ho fatti ricrescere e li ho sotto il sedere..ma c’è da dire che i miei capelli crescono alla velocità della luce. .Il mio problema è che mi stanno spuntando i capelli bianchi (mica grigi…bianchi come neve) e sui miei capelli scurissimi si vedono tantissimo. Io faccio parte di quelle che non si sono mai fatte una tinta in vita loro e la cosa un po mi spaventa…qualche consiglio? Ho la pelle moooolto chiara e mi piacerebbe diventare rossa..che tinta è meglio usare?mi hanno anche parlato degli shampoo riflessanti..qualcuna li ha provati?funzionano?

  38. Ahahah metti le foto con i rosa e fucsia saranno stati bellissimi!!! 🙂
    No io invece avevo sperimentato con i colori normali.

  39. E ogni quanto devi fare il trattamento? Io sono in una situazione simile alla tua e ho paura di rovinarmi i capelli…

  40. Scusa se ti contraddico. .ma proprio ieri avevo una cliente giovane (avrà avuto massimo 25 anni) con i capelli grigio argento con riflessi rosa..era bellissima con due occhi azzurri che ti prendevano a schiaffi…secondo me bisogna saperli portare e avere il ‘viso’ giusto.
    Poi poco ma sicuro che le varie chiome grigie che si vedono in giro sono frutto delle mani di un parrucchiere…se mia madre non si tingesse avrebbe del fil di ferro al posto dei capelli..non molto bello

  41. Anche io faccio il colore alla mamma! Cioè le sistemo solo la ricrescita però mi fa piacere si affidi a me. Ovviamente mi ha dovuto insegnare da zero visto che io non mi sono mai tinta, ma quando torna dalla parrucchiera le fa sempre i complimenti per la ricrescita tenuta bene eheh

  42. Ah io ho la nonna che era parrucchiera! Quindi mi ha insegnato lei 🙂 e noi ancora non ci siamo mai andate dalla parrucchiera vera

  43. Io sono sempre stata bionda, poi verso i 10 anni hanno iniziato a non avere più forma, sono diventati crespi e più scuri, mi si schiarivano tanto con il sole e avevo una specie di shatush naturale ma più alto diciamo, sulle punte ero bionda e sopra una via di mezzo che non mi piaceva, non era nè carme nè pesce, così a 15 anni ho deciso di schiarirli, a casa come sempre, ho fatto decolorazione e tinta insieme, ma erano un po’ troppo chiari così è da un po’ che sono passata alla sola decolorazione, uso un’acqua ossigenata viola, serve a neutralizzare i riflesso giallo/arancio, però non sapevo che fosse 40 volumi e ora vorrei cambiare visto che li schiarisco di poco ed è uno stress inutile per i capelli, so dell’esistenza dei correttori per capelli, ma si trovano poche informazioni su internet, se c’è qualcuna che se ne intende i consigli sono ben accetti, mi chiedevo se posso metterne un po’ direttamente nell’acqua ossigenata con il decolorante.

  44. Anche io credo siano tinte, potrebbero avere un castano chiaro, o magari erano chiare da bambine, soprattutto la Vergana con una pelle così scura dubito abbia dei capelli così tanto chiari.

  45. Io ho iniziato a tingermi a 19 anni, il mio colore naturale è tremendamente anonimo, castano chiaro spento…
    Sono stata bionda, mora, castana con shatush, rossa… Sembra le mie caratteristiche si adattino bene ai vari colori, ma il rosso era amore !!! Grosso impegno però….

  46. Lo faccio ogni 3 mesi circa. L’hennè non rovina sicuramente, esiste anche quello neutro (che quindi non colora) pensato apposta come rinforzante. Quello di Lush è molto buono, del tutto naturale!

  47. Io non li ho mai tinti in vita mia!! sono belli mori quasi neri ed è da un annetto che vorrei fare qualcosa per far risaltare i riflessi naturali…però ho paura ahahah ho paura che si rovinino e che poi non mi piace l’effetto. quindi sono sempre indecisa se andare dal parrucchiere o no!!

  48. Ecco… Capita a fagiolo…. Capelli rovinati dalla parrucchiera che ha pensato bene di decolorarmeli alla morte

  49. Io ora ho la mia base (castano caldo) e le lunghezze sul rosso! Per ravvivare il colore senza andare di nuovo dalla parrucchiera avevo pensato di acquistare “Lo sfumato” di L’oreal! Qualcuna di voi lo ha provato? Ricordo un vecchio video della bellissima Cherylpandemonium ed il risultato mi piaceva 🙂

  50. Mai fatto tinte e mai pensato di farle,ma da poco tempo mi e’ spuntato un capello bianco proprio davanti,e io che faccio?lo strappo via!
    Buco in testa si,capello bianco no!

  51. In media mi crescono un paio di cm al mese quindi hai voglia quanto tempo ahaha se non hai mai fatto tinte io ti sconsiglio il fai da te x ora. Fossi in te andrei da un parrucchiete (magari chiedi a qualche amica uno bravo nella tua zona ) e mi farei consigliare un tipo di tinta che non sia molto aggressiva e poi decidi il colore anche in base a ciò che ti dice che sta bene con la tua carnagione. Personalmente io sceglierei

  52. Ciaoo 🙂
    Urca che bello!!
    Stavo proprio pensandcomportarci i capelli con sfumature turchesi, solo che a scuola c’è nuoto obbligatorio e non è che abbia molta voglia di rovinarmi i capelli con decolorazione + cluoro… allora ho rinviato all’estate…. tra una cosa e l’altra la mia estate si è riempita di impegni e potrei tingermi prima di andare al mare…. secondo te sarebbe ancora peggio? La combo acqua salata + sole +colore pazzo è una combo da non sperimentare?
    E poi, già che ci sono, ti chiedo anche come ti comportavi con i capelli: servono balsami e/o balsami antigiallo (?) o cose simili?

  53. Ho letto che in qualche intervista ha dichiarato che da bambina era bionda… boh, magari era castano chiaro.

  54. Una parrucchiera mi aveva detto k in media i capelli crescono di 1 cm circa al mese.. E a me diceva k invece a me crescono + in fretta.. Peccato k da 1 anno a questa parte mi sembra k invece siano lentissimi a crescere..avevo fatto un taglio 1 anno fa cortissimo dietro e lungo davanti..fino alle spalle.. Pentita ho cercato di nn piastrarli + e farli crescere..ma da quella volta sono andata 3 volte dal parrucchiere x sistemare il taglio altrimenti stavo male..ma mi sembrano lentissimi a crescere 🙁

  55. Praticamente lu ho fino lunghezza spalla..lunghezza k proprio non mi piace e con la quale mi vedo proprio male.. Uff 🙁

  56. Io da sotto il lobo delle orecchie che avevo a gennaio adesso sfiorano la spalla quindi dieci cm con 5 mesi! Li ho piastrati solo una volta dato che sono spaghetti

  57. Gabry sono stata da Sephora a Milanofiori e c’era la palette Pescosa! Non ho sentito il profumo tanto bene ma i colori dal vivo e swatchato non sono niente male sai?

  58. Ross che dici varrebbe la pena aquistarla , domani dovrei andare da Sephora in centro , farò anch’ io così sempre se la trovo , grazie che ti sei ricordata , sei sempre gentilissima , ciaooo

  59. Ho fatto lhenne per due volte, a distanza di un anno e mezzo… Poi dopo un altro anno ho fatto una specie di sharush leggero (solo perché la parrucchiera non ha capito cosa volessi fare) morale della favola: capelli osceni che da boccoli sono diventati flosci come un effetto beach Waves spettinato e da biondo cenere carota sbiadita.. Non mi resta che tagliare

  60. Purtroppo ho i capelli troppo fini e delicati, una volta ho fatto una shampoo colorante e me ne sono caduti TANTISSIMI!! Però ora che (forse) esistono mi piacerebbe provare solo qualche riflessante sul rosso “Emma Stone” ma ho cmq il terrore di rovinarli…

  61. anche io passata al ramato dopo anni di biondi vari ed eventuali e anche a me chiedono se il colore è naturale! 🙂 l’ unica cosache un pò mi preoccupa è che se un giorno mi stuferò e vorrò camibare e tornare al biondo saranno dolori perchè il rosso continuerà a rispuntare fuori, ci vogliono anni per eliminarlo :-/

  62. Ciao Ciop :)!
    I miei scolorivano durante i semplici lavaggi ed erano secchi, non te lo consiglierei se devi goderti l’estate al mare :). Consiglio di andare da un parrucchiere esperto di decolorazione (solo
    se sei bionda riesci a fare alcune colorazioni senza decolorare, ma non è il caso dei colori pastello

  63. Ciao ragazze, qualcuna di voi ha provato il colore Desert rose?? Io sono biondissima naturalmente, non ho mai fatto una tinta, ma questo colore mi ispira veramente!

  64. Ci sono dei prodotti che aiutano a farli crescere più in fretta..secondo te ne vale la pena? Io non li ho mai provati ma sono tentata…

  65. Io per fortuna ho 43 anni ma non ho ancora i capelli bianchi e non amo le tinte. Sono castano chiaro e l’unica cosa che ho fatto è qualche velo di colore più chiaro e non me ne pento! Ciao Clio e baci a tutte! 🙂

  66. Io l’ho fatta solo una volta, del mio colore ma più pieno. Ho i capelli castano chiaro e con l’ estate tendono a ingrigirsi… ho però la fortuna di avere tanti riflessi sul biondo e arancione e se uso qualche maschera glossy il risultato è straordinario! Ora che l’età e lo stress avanzano mi capita di intravedere qualche capello bianco… per il momento lo tolgo ma se continuo rischio di rimanere calva!!

  67. Io,castana scura,sopracciglia nere.Mi tingo di nero da almeno 15 anni…dimostro molto meno della mia età…non è vero che lo scuro indurisce…come dovrei conciarmi con un castano anonimo(colore diffuso bleahhhhh)o peggio schiarirmi per sembrare volgare e ridicola? Non fatevi problemi…tingetevi come vi pare e SOPRATTUTTO come vi sentite!(chi nasce nera non muore con le meches)!!!!

  68. Angelina e Marilyn meglio bionde, mentre Emma Stone e Cinthia Nixon sono meglio rosse.. cmq io sono mora e riccia, ma con il tempo sono riuscita ad ottenere i capelli dei miei sogni: biondi e lisci!! infatti io sono una “bionda dentro”.. purtroppo si sono rovinati molto, quindi li terrò biondi fino al matrimonio (almeno da sposa devo essere bionda!!) x poi ritornare mora… e provare anke x la prima volta in vita mia a essere riccia… chissà se ce la farò!! -_-“

  69. come ti trovi con olaplex? mica contiene sostanze tossiche? dove l’ hai comprato? posso kiedere anke al mio parrukkiere di usarlo (comprandolo io ovviamente)?

  70. E’ vero quello che dici dell’hennè! Io faccio ogni tanto l’impacco con l’hennè neutro (cassia) e il capello alla lunga sembra più spesso! In più ho iniziato a tingere con l’hennè una mia amica che voleva abbandonare per un pò le tinte chimiche e devo dire che il suo capello davvero è migliorato tantissimo. Sicuramente l’hennè richiede più pratica e più tempo di una tinta, però i risultati sui capelli, specie su quelli fini, si vedono. Ultima cosa: attenzione agli hennè che ci sono in commercio perché alcuni sono “finti naturali” e in realtà sono addizionati con componenti chimiche! Leggete l’INCI così da evitare fregature! 🙂

  71. Vero! Per esempio quello di L’Erobolario ha additivi chimici per fare più presa sul capello. E in effetti tinge un sacco! 😀

  72. I miei capelli sono castani, ma dato che sono spenti e non mi fanno impazzire durante l’adolescenza ho passato le meches bionde, sono ritornata del mio colore naturale, ho provato le tinte che andavano via dopo qualche risciacquo, poi sono tornata del mio colore naturale, poi sono diventata rossa, mi sono rifatta castana, poi ho fatto l’ombrè (le punte erano diventate scope di saggina), poi sono tornata totalmente castana e da quasi due anni i miei capelli sono sempre castani, vedono la tinta 2/3 volte l’anno perché facendo il castano sul castano la ricrescita nemmeno si vede, però almeno hanno un colore leggermente diverso dal mio!
    Ma se proprio vorrei fare qualcosa di diverso… il bayalage mi ha sempre incuriosito XD
    Normalmente è mia madre che mi fa la tinta e mi taglia i capelli! Ma non lavorando più in negozio da quasi 20 anni quando devo fare qualcosa di più particolare mi manda dal suo ex capo 😀
    Per me andare dal parrucchiere è una coccola immensa *w* Avendo i follicoli sensibili, i grattini sulla testa o il fatto che qualcuno mi lavi la testa mi fa sciogliere sulla poltrona!!! XD

  73. caspiterina non ne ero a conoscenza :):):)..anche io sarei molto tentata..ma dipende dal prezzo 🙂 conosci qualche nome di questi prodotti??

  74. Guarda me ne è capitato uno che adesso cerco la marca tramite la foto perché mi ricordo il pack! Cmq l’ho trovato all’Iper. Poi ne esistono diversi in farmacia

  75. Poi c’è il bioscalin che è un integratore che si acquista in farmacia! Però chiedevo perché non ho provato nulla neanche io!

  76. Mi tingo i capelli da quando avevo 14 anni con qualche pausa lasciandoli al naturale, ora invece ne ho proprio necessità per via di qualche capello bianco. Però non faccio più decolorazioni, ai tempi i miei capelli si rovinarono tantissimo fino a sembrare paglia (ne facevo anche tante per rimanere bionda). L’hennè purtroppo mi secca tremendamente i capelli e non copre quelli bianchi.
    Comunque li faccio rossi ma li vorrei di una tonalità più chiara di quella che ho in testa al momento..

  77. interessante quello della biopoint..la prossima volta che vado a fare la spesa vedo se lo trovo =) ti ringrazio 🙂 gentilissima davvero ^^

  78. Figurati voglio provarlo anch’io ahahah leggendo qua è la dicono che sia valido certo non ci viene la criniera da Leone in un mese ma aiuta e poi dicono sia profumato e tenda i capelli corposi in più l’inci non è male!!!

  79. Ci ho pensato….solo che non voglio riflessi rossicci…so che fa bene ai capelli e infatti faccio già impacchi con la cassia.

  80. in teoria! non ricordi male ma appunto è rispuntato fuori molto il ramato con i lavaggi! (la parrucchiera mi aveva fatto una tonalizzazione cenere per annullare il rossiccio e poi delle sfumature su lunghezze e punte stile balayage). ora il risultato non mi dispiace però sono molto indecisa sul da farsi dopo l’ estate: se rifarmi più rossa o cercare di ritornare al biondo dorato di un tempo. come dicevo, ci vuole un sacco di tempo per togliere il rosso dai capelli

  81. Io ho cambiato colore varie volte i colori più pazzi con shampi colorati che duravano un mese due mesi ed henna e poi balayage e cose più naturali con trattamenti permanenti
    Sono bionda e mi piace il mio colore naturale, ma mi piace troppo cambiare mi annoio ad avere sempre lo stesso colore, inoltre ho i capelli sottili e liscissimi e con le tinte si volumizzano e seccano anche un po’, quindi sono più gestibili stranamente

  82. grazie!! io cmq lo proverò dal parrukkiere tra 2 settimane… speriamo bene!! ti farò sapere 😉

  83. non so, però conosco un prodotto x le unghie ke è ottimo si kiama biomineral, non so se funziona anke x i capelli

  84. anche a me è capitata la stessa cosa con l’Inoa!! Avevo fatto un color tipo viola melanzana, un bruciore tremendo mi sono fatta togliere la tinta prima del tempo perchè non riuscivo a sopportarlo! I capelli mi si rovinarono un sacco e da allora mai più tinte chimiche!!! L’unico mio problema è che dopo 4 anni di hennè ed erbe varie (indigo, ibiscus ecc) i capelli mi si sono scuriti tantissimo e risultano un po’ troppo piatti 🙁 consigli????

  85. Dovrebbero ritirarlo dal commercio ! I miei capelli non sono tornati come prima anche se migliorati tantissimo. Per l’hennè ti consiglio quello di khadi, ha diverse colorazioni già miscelate. Non so quale sia il tuo colore di partenza o se tu abbia qualche capello bianco, io mi trovo bene con il nocciola. Avendo qualche capello bianco faccio prima solo il rosso e la settimana dopo ad esempio il nocciola, così mi si coprono tutti. Segui bene l’istruzione per quanto riguarda la temperatura dell’acqua. Il colore resta sempre lucido e i capelli sono più corposi.

  86. a me la Angelina bionda non piace per niente, mi sembra un alieno. La Vergara è stupenda ma mora è più latina

  87. perchè non provi con l hennè? non rovini i capelli e ti copre tutti quelli bianchi. Purtroppo se hai i capelli molto scuri la vedo dura farli diventare rossi senza schiarirli. Io ho provato gli shampi riflessanti ma l’effetto dura giusto un paio di lavaggi…

  88. Mi ha detto la stessa cosa il mio parrucchiere. ..ma dopo tutto quello che ho letto col cavolo che me li decoloro! !!
    Penso che seguirò il tuo consiglio…anche perché il mio fidanzato non vuole nella maniera più assoluta che cambi qualcosa ai miei capelli…noiosone

  89. Ahah ti capisco benissimo. Il punto è che decolorarli una volta è ok ma poi saresti schiava della ricrescita e se hai dei bei capelli scuri è un peccato

  90. ahh si anche io uso sempre quelli della Khadi, li adoro è che ultimamente ho usato l’indigo e l’henne purò per cui i capelli mi sono diventati molto scuri e non si vedono più riflessi 🙁

  91. seriamente prova con l henne, se non ti va di farti tutti gli sbattimenti lo vendono anche in gel!

  92. Grazie mille per la risposta! Ora faccio una ricerchina su internet . ..mi toccherà fare il grande passo

  93. Sì, penso che proverò. ieri mi sono fatta un giriglio su internet e ho visto che alcune sembrano normali tinte per capelli…già pronte e miscelate…inoltre non escludo di mettermi a fare sperimentazioni..ci sono davvero mille versioni e ricette! Grazie ancora per i consigli e per la tua disponibilità.

  94. Ciao ragazze! Sono contro la tinta per capelli, avendone provato in passato e non essendomi trovata granché bene. Sono però incuriosita dalla tecnica babylights. Di recente, ho visto che presso Yves Roches, esiste uno shampoo naturale per esaltare i riflessi castani. Qualcuna tra voi lo ha mai provato? Sarei curiosa di sapere l’effetto che dona ai capelli. :)))))))

  95. ciao @Ely27 ieri ho fatto il trattamento ristrutturante olaplex. ti premetto ke però dipende dal tipo di capelli, cioè a io facevo la tintura castana ogni 2 mesi + effetti luce abbondanti biondi ogni 4 mesi circa + trattamento keratina una volta all’ anno + piastra a volontà…. cioè sono una riccia nera corvina ke è diventata bionda liscia…cioè capelli iper-trattati e rovinati.. quindi altro ke doppie punte… ogni capello di punte ne aveva tipo 20!! cmq il risultato è stato:

    1. il primo trattamento non fa “il miracolo” ke spariscono le doppie punte, perchè come ti ho detto a me sono troppo rovinati, non sono scomparse del tutto, ma sono + disciplinate.
    2. i capelli sono + “corposi”, cioè quando li tocchi sembrano più pieni
    3. il giorno dopo di solito mi sveglio con i capelli tutti arruffati, invece stamattina dopo il trattamento erano morbidi e lisci
    cmq penso ke se non hai i capelli rovinati come i miei, i risultati su di te si vedranno di + 😉 poi non è ke lo fai e finisce, devi farlo una volta al mese e poi usare il prodotto n. 3 (il mantenimento) ogni volta ke fai lo shampoo.
    x quanto riguarda il prezzo del trattamento 25 euro + la messa in piega di 10 euro quindi tot 35 euro. il mantenimento non so quanto costa perché me lo hanno ordinato dal fornitore, ti farò sapere il prezzo.
    baci!! :*

LASCIA UNA RISPOSTA