Ciao a tutte!

In questo periodo molte di noi si stanno finalmente godendo le vacanze o stanno per andarci, e tra voglia di mare, visite in città d’arte o escursioni avventurose, i preparativi di valigie, zaini e bagagli a mano sono all’ordine del giorno. Ma spesso ci si dimentica di pianificare il lato pratico di una delle parti più importanti della vacanza, ovvero…Il viaggio! Che sia in aereo, in macchina o in treno, viaggiare comodi – specialmente per tratte molto lunghe – non è solo un valore aggiunto, ma spesso è una necessità.

In questo post dunque vi daremo qualche suggerimento per godervi il viaggio con l’abbigliamento e le accortezze giuste, per spostarvi in comodità e tranquillità! Continuate a leggere il post per scoprire tutti i trucchi per viaggiare comode ;-)!

ClioMakeUp-Viaggiare-ComodiCredits: stile.it

VESTIRSI A STRATI E…CON LA MAGLIETTA DELLA SALUTE!

Questo accorgimento è rivolto soprattutto a chi viaggia in aereo o in treno, perché il cambio di temperatura, a causa dell’aria condizionata presente in questi mezzi, può essere più che drastico! Che facciate scalo in una meta esotica con 42 gradi di temperatura o che saliate su un treno talmente fresco da essere popolato dai pinguini oltre che dai controllori (:-P), vestirsi a strati mentre si viaggia può essere la nostra salvezza! Via libera dunque a felpe e pashmine in borsa, e soprattutto…Alla maglietta della salute!

ClioMakeUp-Viaggiare-Comodi (1)Credits: simplycris.com

Questo indumento per alcune è un tabù, non si è guadagnato il suo nome a caso: durante un viaggio può essere un ottimo alleato per prevenire l’insorgenza di una congestione, oppure può assorbire il sudore ed evitare che la temperatura corporea subisca sbalzi troppo forti. Insomma, mamme e nonne fanno bene a raccomandarcela, soprattutto in questi casi!


ClioMakeUp-Viaggiare-Comodi (2)

Credits: pianetadonna.it

OCCHIALI: DA VISTA O DA SOLE , CI AIUTERANNO IN OGNI CASO!

L’aria nei mezzi di trasporto è molto secca, dunque tenere per tanto tempo le lenti a contatto può causare fastidi agli occhi, che si possono arrossare e nel peggiore dei casi anche proprio fastidio.

ClioMakeUp-Viaggiare-Comodi (4)Credits: otticamoderna.eu

Se avete dunque problemi di vista, prediligete gli occhiali alle lenti a contatto, mentre se avete una vista perfetta ma volete riposare o proteggere gli occhi dalla luce (o semplicemente nascondere le occhiaie perché vi siete alzate presto per partire :-P), un paio di maxi-occhiali da sole non solo vi darà l’aspetto di una diva, ma unirà l’utile al dilettevole!

ClioMakeUp-Viaggiare-Comodi (3)Credits: cosmopolitan.it

PAROLA D’ORDINE: IDRATAZIONE

Proprio per via della secchezza degli ambienti già menzionata, la pelle durante i viaggi (specialmente quelli in aereo) tende a seccarsi e a disidratarsi molto. Dunque prima di partire, se non riuscite a rinunciare al make-up, optate per un trucco leggero, usando una BB cream o una CC cream al posto del fondotinta e idratando prima accuratamente la pelle con una crema apposita – e, se lo avete, anche un siero o un olio per un boost di idratazione.

ClioMakeUp-Viaggiare-Comodi (6)Per viaggiare è ottima la Garnier Skin Naturals BB Cream Senza Oli, leggera ma capace di coprire le imperfezioni. Prezzo: 13,99€ su Amazon.it

Bevete molto, dunque portatevi dietro una bottiglietta d’acqua naturale se viaggiate in treno o in macchina, oppure se siete in aereo non fatevi scrupoli a chiedere al personale di bordo da bere. Evitate però e caffè, che, paradossalmente, fanno perdere all’organismo più acqua di quanta ne apportino.

ClioMakeUp-Viaggiare-Comodi (5)Credits: blog.doctoroz.com

ClioMakeUp-Viaggiare-Comodi (16)Il caffè, dopo l’atterraggio! Credits: beauytandthecity.it

Ragazze non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina troverete altri preziosi consigli su come viaggiare comode e minimizzando al massimo i fastidi che possono derivare da un viaggio in macchina, in treno o in aereo! Scopriteli a pagina 2!

47 COMMENTI

  1. Utilissimo post.. Sto x uscire e prendere un autobus x andare a trovare mio padre in un ospedale lontanuccio e leggere questi accorgimenti, mi hanno tirato su il morale…

  2. Leggendo il post mi sono rivista in tutto! La maglietta della salute, i tappi per le orecchie, la mascherina..altra cosa che proprio non può mancare per affrontare un viaggio sono le cuffie per la musica! Mai e dico mai senza quando viaggio (tranne rarissime eccezioni).

  3. Gia faccio tutto, apparte la maglia della salute che in estate non voglio proprio usare (pero in inverno si eh!). Pero si, mi vesto a strati per non prendere colpi di freddo o anche semplicemente per dormire calda se dovessi prendere sonno, viaggio comoda etc. Post molto carino, mi fa piacere vedere che quello che faccio e “normale” e nn strano visto che spesso vedo gente che viaggia in pantaloncini inguinali, tacchi 12 e magliettine scollatissime. Come faranno mn lo so. L unica cosa che faccio in piu e portarmi qualche snack e la mia cara amuchina per le mani!

  4. Aggiungerei burro cacao, amuchina, mini crema idratante e liquido per le lenti! Poi per il resto ho tutto! Post molto utile visto che domenica parto per il mare finalmente!!! Buona giornata a tutte!!

  5. Recente viaggio.
    Aspettativa: La borsa da giorno piena di tasche acquistata per l’occasione e un borsone con dentro due vestiti, il costume, lo spazzolino da denti, spazzola per capelli, due cambi per mio figlio. Figlio allegro e felice, io bella e felice alle 4.30 del mattino.
    Sì, buonanotte…
    Realtà:
    Nel borsone quattro vestiti, un pigiama, costumi da bagno, un asciugamano gigante, tre mutande, due pantaloncini e due magliette di mio figlio;
    Nella mia borsa: pochette con Tampax e assorbenti esterni (certo… Vacanze col ciclo e effetti collaterali annessi…te pareva); pochette con fazzolettini, salviette multiuso, salviette intime, gel sanificante mani; pochette con router wifi, due caricabatterie portatili precedentemente caricati al massimo, panno pulisci schermo, due trasformatori caricabatterie, auricolari. Pochette trucco con solo mascara Kiko, fondotinta leggermente illuminante (marca BeMakeup da discount), primer occhi Kiko, matita sopracciglia Kiko, ombretto dorato Kiko, terra Kiko, rossetto

  6. I viaggi lunghi li faccio di solito in aereo, e la mia divisa di ordinanza è la tuta. Non sarò il massimo dell’eleganza ma da quando ho cominciato a viaggiare così non torno più indietro. Ovviamente maglia della salute sotto, pashmina per il collo e felpa con cappuccio…ho fatto certi voli con temperature glaciali durante i quali mi sono fatta dare addirittura 2 coperte! Ai piedi tennis comode che durante il viaggio non sfilo mai del tutto ma mi limito a slacciare…perché poi dopo 10-12 ore senza scarpe ad alta quota rimettersi le scarpe è un incubo! Parto di mio bella idratata e nella bustina dei liquidi ho campioncini vari di creme viso, corpo ecc…oltre naturalmente al burro cacao!

  7. Ciao a tutte!!! Che carino questo post! Mi sarà utile tra qualche settimana, quando partirò per la Sardegna (in nave)!!! Di solito non parto mai senza le salviette umidificate e l’acqua! Proverò la maglietta della salute visto che ogni anno con l’aria condizionata della nave mi viene mal di gola e/o raffreddore! 🙂 grazie dei consigli, un bacione!

  8. io mi porto sempre anche qualcosa da mangiare tipo crackers o grissini.Una volta ci hanno dirottato in un areoporto a 4 ore da quello previsto e mi hanno salvato la vita!

  9. Mi piace viaggiare comoda ma vestita decentemente. Di solito opto per leggings e una maximaglia. Mi piace usare i leggings soprattutto se viaggio in treno o aereo, non stringono in vita e soprattutto proteggono le gambe ( non si sa mai dove devi sederti). Maglietta della salute mai messa per viaggiare, ahimè odio avere tanta roba addosso. Ma porto sempre una sciarpa o una pashmina. Nella borsa non mancano mai:salviette umidificate per mani e intime, auricolari, cerotti di vario tipo, specie in estate, device vari ( tablet, cellulare) per leggere o per fare giochini o anche collegarsi a internet. Poi ho cambio di biancheria intima e calzini. Non si sa mai.

  10. Assolutamente d’accordo con te!.. Anche i miei viaggi più lunghi sono con l’aereo.. Poco mi frega dell’eleganza.. Preferisco stare comoda.. E dare la priorità alla…. circolazione… sanguigna!

  11. in genere per viaggiare uso leggings e magli lunga e scarpe facili da togliere come ballerine o sandali (in inverno biker boots). tengo sempre un sciarpina leggera in borsa. il cuscino poggiatesta una volta scoperto è diventato irrinunciabile in aereo., così come le salviette (quando viaggio e prendo molti mezzi mi parte la germofobia).

  12. Idem come te, ad esclusione della tuta. Io vado di jeans larghi o leggins…….per il resto ci potremmo riconoscere da lontano…..

  13. Carino il post e grazie
    ..ma io sono una guidatrice seriale da diversi anni e mi toccano mille e più km alla guida! Userò i consigli al prossimo viaggio in aereo

    I miei consigli (banali) per le autiste prudenti alle prime armi:
    -occhio ai giorni da bollino rosso e nero del traffico, meglio una levataccia a volte
    – occhio a tutti segnali e non solo al tom tom
    – pranzate in modo leggero/leggerissimo
    – si a un caffè per mantenere la concentrazione
    – scarpe da ginnastica per guidare. Niente sandali neanche se senza tacchi ( le strisce si sono impigliate nei pedali.. ma per fortuna non ero in autostrada..)
    – per mantenere la concentrazione si alla musica o alla radio a volume contenuto e alle soste
    Baci

  14. Anch’io ho i calzettoni riservati ai lunghi voli! Al posto della tuta uso leggins e vestito di cotone morbido, canotta obbligatoria ed eventuale maglietta maniche lunghe da infilare sopra! Altra cosa obbligatoria: il burro cacao!!!

  15. Puah ah ah!! Grandissima!!!
    “Questa volta porto solo un due cose!”… le ultime parole famose vero?? Povere noi!! =D =D

  16. Viaggio tantissimo per lavoro (voli a lungo raggio) e concordo in pieno con questi consigli! Per chi deve affrontare voli lunghi consiglio di portare un campione di crema gambe defaticante: a me si gonfiano tantissimo le gambe ed è una sofferenza! Io poi mi porto anche una maschera in tessuto e una buona crema idratante: faccio una vera e propria beauty routine sull’aereo, quando tutti dormono XD Il mio problema con tutti i voli, indipendentemente dalla durata, è la pelle distrutta e secca, nonostante prenda mille accortezze mi esce sempre qualche imperfezione. Consiglio a tutte un prodotto che ho scoperto grazie a Clio: Kiehl’s in flight refreshing facial mist. E’ abbastanza caro (15 euro per una confezione molto piccola) però è una mist meravigliosa! Io vado all’aeroporto sempre un po’ truccata (fondo minerale e mascara) ma una volta sull’aereo tolgo sempre tutto e mi trucco (poco) di nuovo poco prima dell’atterraggio. Di solito porto mini taglie nel bagaglio a mano e metto il resto in stiva, anche perché mi porto sempre tanti prodotti, è più forte di me! Sull’abbigliamento, io scelgo vestiti molto comodi tipo tuta e ovviamente mi vesto a strati, eventualmente mi cambio una volta arrivata a destinazione.

  17. Consigli ottimi. Tento sempre di stare comoda quando viaggio. Nell’ultimo viaggio aereo ho adottato il consiglio delle frequenti capatine in bagno a darmi una rinfrescata, creme idratanti e tanta acqua e devo dire che sono arrivata a destinazione devastata dai due scali ma col faccino fresco. XD

  18. Grazie…Isola d’Elba in 5 giorni. Uno di andata, tre di ex suocero che aveva bisogno che gli facessi mille commissioni (pure maleducato perché come sempre entra in camera senza pudore e non vuole che mi chiuda a chiave, oltre ad impedire gite e imporre orari), un paio di ore di mare al giorno (con problema di pedalò sotto il maestrale, han dovuto recuperarci col gommone) e quinto giorno di rientro. Ora ho bisogno di una vacanza per riprendermi dalla vacanza

  19. Io l’ho fatto un paio di volte di toglierle ma reinfilarle è stato davvero tragico, perciò le slaccio solo il più possibile! Una volta mezza addormentata mi sono scordata di averle slacciate e sono andata in bagno, per poco non faccio un volo

  20. ABBIGLIAMENTO IN VIAGGIO + SCARPA:
    nessuno strato, mi porto una giacchetta che poi è quella che userò in vacanza nel caso ce ne fosse bisogno.
    Si alle cose strette se ti senti a tuo agio e stai bene… io parto con panta e maglietta e zoccoletti 😉 …. non posso pensare di mettere le scarpe da ginnastica… morirei dal caldo!
    OCCHIALI DA SOLE:
    sempre nel caso dovessi dormire in aereo
    IDRATAZIONE:
    sempre sempre sempre!!!! sia contorno occhi che crema viso. porto le mini size oppure i campioncini che mi danno
    ____________________________________
    Tappi, mascherina non mi piacciono ma il poggiatesta per i viaggi più lunghi non è male ma quello gonfiabile così se non ti serve non lo tiri manco fuori e lo puoi tenere nella borsa senza che ti dia fastidio 😉

  21. Sicuramente per affrontare il viaggio in auto dal Piemonte all’Abruzzo mi vestirò con gonnellone+canottiera+scarpa da ginnastica. L’anno scorso, per il ritorno, mi sono dovuta comprare il cuscino per il collo perchè sono stata male un paio di giorni con fianco sinistro, pancia e collo doloranti. Che discarica. Probabilmente lo stare seduta troppo in malo modo mi ha schiacciato qualcosa. Mah..

  22. Io sono appena tornata dalle vacanze 🙁 …comunque ottimi consigli… anche se sconsiglio di prendere il caffè dopo l’atterraggio se andate all’estero..pessima esperienza…. 😀

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here