Ciao a tutte!

Oggi torniamo a parlare di tatuaggi in particolar modo dei trend che abbiamo visto e rivisto nel corso dell’anno 2016 e di quelli che vedremo a partire da adesso nel corso del nuovo anno appena iniziato.

Tantissime sono state le tendenze che abbiamo visto e alla quale ci siamo ispirate lo scorso anno, innovazioni e tatuaggi inediti che sicuramente tutte quante avete visto in giro e magari, perché no, li avete anche realizzati su voi stesse!

Dai watercolor tattoo, a quelli minimal e discreti, passando per le figure geometriche, ce n’è per tutti i gusti. Ma quali saranno i tattoo più in voga del 2017? Come sempre le star anticipano i tempi e dettano le mode!

Siete alla ricerca di qualche ispirazione oppure semplicemente siete curiose di scoprire quali sono le tendenze che abbiamo selezionato per voi? Se la risposta è sì, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-11

WATERCOLOR TATTOO aka TATUAGGI ACQUERELLO

Coloratissimi e vivaci, perfetti per chiama a osare e sbizzarrirsi con forme, colori e dimensioni! Questa tecnica di colorazione è stata molto diffusa e apprezzata nel corso del 2016: è molto particolare e sicuramente di grande effetto.

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-2

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-4


Molto originale, per chi ama tatuaggi colorati e vuole essere un po’ fuori dagli schemi tradizionali. Allo stesso tempo proprio per la particolarità è anche molto difficile realizzare: questi tatuo necessitano di parecchie ore di lavoro e di grande meticolosità. In Italia non sono ancora molto diffusi proprio perché non tutti i tatuatori praticano questa nuova tecnica.

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-15

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-6

TATUAGGI EFFETTO PENNELLATA

Un’altra tipologia di tatuaggi molto diffusa nel corso 2016 è quella che si ispira al lavoro dei pittori con i pennelli.

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-7

I tatuaggi ad effetto pennellata come i watercolor tatto, sono sicuramente molto originali e innovativi, anche questi piuttosto complessi da realizzare dal momento che si utilizza l’ago come sempre l’ago. Molto lontani da quelli tradizionali, perfetti per chi cerca un tatuaggio unico nel suo genere.

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-14

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-16

 

TATUAGGI ISPIRATI A HARRY POTTER

Il 2016 può essere definito l’anno del ritorno di Harry Potter con la pubblicazione del nuovo libro e con l’uscita del film Animali fantastici e dove trovarli!

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-20

I fan della saga sono letteralmente impazziti e si è vista una maggiore diffusione dei tatuaggi ispirati a Harry Potter. Troviamo così occhialini tondi, cicatrici stilizzate e i doni della morte, per non parlare poi delle scritte con le citazioni direttamente dai libri.

Insomma ragazze se anche voi siete delle fan sfegatate di Harry Potter perché non scegliere un tatuaggio ispirato alla saga? Ecco a voi qualche esempio!

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-27
Via pinterest

TATUAGGI PICCOLI E DISCRETI

Pare poi che lo scorso anno i tatuaggi grandi e vistosi abbiano lasciato il loro posto ai cosiddetti minimalist tattoo: ossia tatuaggi piccoli e discreti perfetti per chi vuole imprimere un segno sulla propria pelle ma ha paura di pentirsene oppure di stancarsi.

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-1
Amanti dell’avocado ne abbiamo? 😛

In questo caso avrete sicuramente una scelta infinita: animaletti stilizzati o piccoli simboli che ricordano la natura sono stati quelli più in voga anche tra le star. Ecco a voi qualche esempio!

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-9Via Pinterest

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-35Un musino davvero carino, non trovate?

ClioMakeUp-trend-tattoo-2016-2017-tatuaggi-moda-28

Ragazze, siamo solo metà dell’opera. Abbiamo visto i trend principali del 2016, quelli che più ci hanno fatto impazzire e che sono stati i più diffusi in assoluto. Adesso siete pronte a scoprire quali saranno quelli più in voga nel corso del 2017? Ovviamente alcune star hanno già anticipato i tempi. Avete già visto il nuovo tatuaggio di Chiara Ferragni? E quello di Kylie Jenner? Se siete curiose di saperne di più, correte subito a pagina due!

61 COMMENTI

  1. L’idea che ci si possa fare un tatuaggio per seguire la moda o che si scelga il soggetto da tatuarsi in base al trend del momento mi fa un po’ rabbrividire…ma va beh non mi stupisco più di niente. Buona giornata a tutte girls.

  2. Buondì..per me il tatuaggio fatto per seguire una moda decisamente no! Detto questo sono una “fan” dei tatuaggi, al momento ne ho 2 uno sulla scapola destra fatto a 18 anni e uno sulla gamba destra fatto nel 2016..magari nel 2017 arriva il terzo

  3. I tatuaggi non vanno fatti per moda! mai. Questo è un post , tra l’altro scritto male, che lancia un messaggio assolutamente sbagliato.

  4. il tattoo come trend ..mah. E’ troppo importante per seguire un trend, ok per le nuove tecniche (il watercolor proprio non mi piace!), ma se uno non è più che convinto a mio avviso aumenta il rischio di stufarsi o pentirsi. Sono stata alla Tattoo Convention a Montreux e ho visto parecchie di queste nuove tecniche, alcune delle quali davvero spettacolari! Mi sono fatta fare un tattoo sul braccio con la tecnica della sfumatura e dei tratti sottili…impegnativo, ma ormai l’ho fatto…e continuerò a farne altri 😉
    Ma quelli dei gattini scusate proprio non li sopporto…mi ricordano i delfini negli anno ’90… :-O

  5. Personalmente non amo particolarmente i tatuaggi, ma non critico chi li fa…
    Naturalmente non si devono seguire le mode per queste cose…non è un vestito che poi lo togli e non c’è più…si deve essere più che sicuri prima di farlo 🙂

  6. che bello!!! ho ho una libellula sul costato che sembra la “sorella” del tuo tattoo!! Stile molto molto simile!

  7. Ciao a tutte,
    anche se sono totalmente disinteressata ai tatuaggi, ma ho un background artistico, quindi so apprezzarne la fattura ed il design, vorrei segnalarvi un bravissimo tatuatore marchigiano…la sua pagina Instagram è _mfox !!! Bellissima mano, tratto sottile e deciso e fra le sue “opere” in questi giorni sto vedendo molti dei trend qui illustrati!!!

  8. Amo i tatuaggi, ne ho 8, e commento OGNI post che scrivete a riguardo… Le parole “tattoo”e “trend”, messe insieme, mi fanno rabbrividire :S

    La tecnica “a pennellata” non è una novità e deriva dalle antiche arti giapponesi del sumi-e della calligrafia.

    Detto questo posso dire che ho anticipato l’amata Jenner, visto che ho entrambi i fianchi tatuati in corrispondenza delle creste iliache…ma altro che “scrittine”… quello piccolo è 10×10 cm e l’altro è 10×20 cm 😉 Ciaoo Kylie

  9. Anche io per lavoro non posso darci dentro come vorrei coi tatuaggi! 😀 Volevo al massimo fare qualcosa di piccolo sul polso (che si può facilmente nascondere con un bracciale o un orologio)…
    Eppure vedo che i tatuaggi all’interno del braccio sono molto diffusi e non si notano molto, soprattutto se al lavoro non usi maglie con le maniche troppo corte. Penso che in futuro un pensierino lo farò…anche se, non so perché, è uno dei punti che mi fa più paura!

  10. Concordo assolutamente, non vanno fatti per moda :), io non me ne farò neanche uno perché non li amo su di me .Documentarsi sulle nuove tecniche invece va benissimo!
    A me i gattini piacciono

  11. Io amo i tatuaggi ne ho uno che mi prende tutta la scapola fatto a 18 anni e in programma altri due da non so quanto tempo, ma aspetto di andarmene di casa altrimenti i miei potrebbero uccidermi e darmi in pasto al cane, già ho rischiato grosso con il primo quando hanno visto quanto era grande hahaha questi post sono belli per prendere ispirazione ma spero che nessuno si faccia un tatuaggio per moda perché potrebbe stancarsi molto presto. Detto questo quelli stilizzati non mi piacciono molto e all’interno del braccio devono fare un male cane!! https://uploads.disquscdn.com/images/4cbfd3b3d7df58afd57a640c02846355d39ce0aff1bfacf4536d99d632ddee15.jpg

  12. Mi sono fatta il primo tatuaggio l’estate scorsa e sono davvero molto contenta, era da tanto che ci riflettevo su e per me, anche se all’apparenza può sembrare banale, ha un grande significato!

  13. Bellissimi quelli ad acquerello e a pennellata, ma soprattutto i mini tatuaggi! Magari fossero andati di moda 10 anni fa… ne feci uno sul polso che sì, potrebbe definirsi “mini” per le dimensioni, ma ha un tratto molto spesso ed è un ideogramma cinese, in pieno stile dell’epoca (anche se per me aveva un forte significato e quindi non lo facevo per moda). Avevo preso in considerazione l’idea di fare il tratto più piccolo e meno marcato, ma ricordo di aver pensato “a quel punto tanto vale non fare nulla”. Adesso invece non ci sarebbe altra opzione al di fuori di questa… ma a quel tempo mancava proprio la “forma mentis”!

  14. Anche secondo me i tatuaggi non andrebbero fatti per moda, ma penso che l’intenzione di questo post fosse quello di illustrare le tecniche più innovative e più recenti e basta 🙂 Comunque alcune le trovo bellissime, specie quella ad effetto pennellata, mentre non amo molto i tatuaggi minimal. Non a caso il mio primo tatuaggio, fatto ad ottobre, è stato un drago sulla schiena (ovviamente ha il suo significato) e lo adoroooo. Penso proprio che me ne farò un altro, quando però avrò deciso il disegno e soprattutto il significato.

    (scusate la qualità della foto XD)

    https://uploads.disquscdn.com/images/aede2f6ea2070dc7d34e2871e131cc6e6f71c2f0b1fad455dc8bf7770718b985.jpg

  15. I tatuaggi mi piacciono..infatti ne ho diversi, ma nessuno ha un significato…saro’ strana, ma li ho scelti al momento di farli dal tatuatore!

  16. sì brava! a me i fiorellini cuoricini farfallette non piacciono! meglio roba molto rock e come diceva un mio amico che ha un drago giapponese colorato sull’intera schiena ” se devi farlo fallo grande!” io non ne ho ancora ma stò meditando di farne uno per una faccenda molto serie personale … solo che io sono una pigna e le cose devono essere fatte assolutamente come dico io… non ho trovato ancora la persona a cui rivolgermi e non ho chiaro bene in testa come farlo

  17. bellissimo! e come souvenir di viaggio mi piace molto!
    potrebbe sfruttare la mappa per mettere una bandierina in tutti i posti
    dove va’ 😉

  18. Watercolor e realistic sono i miei generi preferiti in assoluto! Anche i piccolini, ma dipende dal soggetto anche a mio parere è da quanto lo vuoi dettagliato .

  19. I tatuaggi hanno una storia antichissima, a dire il vero se un antico maori vedesse un tatuaggio di una rockstar penserebbe: “da quando li fanno fare alle fighette?”

  20. Io ho la sorella tatuatrice, e tatuatissima, mentre io non ho nemmeno un tattoo XD So che è una frase trita e ritrita, ma mi piace vederli sugli altri, quando sono particolari, ben fatti, ORIGINALI e non sputtanati! Tatuaggio=marchio indelebile; trend=capriccetto passeggero dettato da gente straricca. Le due cose sono agli antipodi. Infatti mia sorella si lamenta sempre di quanto siano stupidi e ripetitivi i tatuaggi richiesti dai clienti super modaioli: fortunatamente lei è per l’unicità del tatuaggio.

  21. Non credo che farò mai un tatuaggio, sono paurosa lo ammetto! Ci sono però alcuni tipi di tatuaggi che mi sono sempre piaciuti, solitamemte quelli piccoli o le scritte ! Trovo che sia carino fare del tatuaggio qualcosa di molto personale da mostrare a pochi intimi e che in qualche modo racconti di noi!!!

  22. Bellissimo. Se avessi voglia di farmi un tatuaggio punterei a un paio di draghi anche io. Solo che nessuno se li aspetterebbe da me :))

  23. Personalmente ho due tatuaggi, fatti quando ero ancora molto molto giovane e adesso, nonostante sia ancora giovane, me ne pento e vorrei rimuoverli, in particolare il piu grande sulla caviglia, d’estate mi pesa dover mostrare “l’opera d’arte” sul mio piede

  24. Fa malissimo… Io ho tutto il braccio sinistro tatuato, da spalla a polso. L’interno del braccio vicino al gomito (nella parte alta, non sotto al gomito) é il posto che ha fatto più male…

  25. ahaha beh ti posso dire che anche per quanto mi riguarda nessuno si aspettava potessi tatuarmi un drago! Ti dico solo che mia nonna ha fatto una faccia terrificata e ha dichiarato “ma una cosa più piccola non andava bene?” 🙂 🙂

  26. Ciao! Purtroppo non te lo so dire perché me lo anno detto degli amici ma in questo momento non ricordo! Cmq è certo che non è carissimo…siamo sul range delle 80 – 100 €!

  27. Immaginoo! Infatti solo a pensarci mi mette i brividi… Il bello è che io i punti definiti “più dolorosi” li ho già tatuati… Ho già testato le vertebre cervicali, il costato, le creste iliache (anche, sull’osso) e dietro al ginocchio… Però quel punto mi spaventa da matti! Non so se troverò mai il coraggio ahah

  28. Ho 2 mini tatuaggi uno al braccio e l’ altro sul costato, li ho disegnati io. Per me il tatuaggio è un’ Arte, un’espressione di sé stessi, infatti appena ho altri disegni prenoto subito lo studio!!

  29. A me le creste iliache nn hanno fatto male.. mi fa paura il costato… Quando dimagrisco vedrò!!

  30. Il costato in realtà pensavo peggio…ma certi punti (tipo dove c’è l’elastico del reggiseno fino all’ascella) mi hanno fatto vedere le stelle! Alla fine era diventata una seduta lunga e dopo 2 h e mezza volevo picchiare il tatuatore…che oltretutto è un mio amico ahah

  31. Bravissima, anche io penso che debbano essere fatti per un motivo personale e dopo attente riflessioni, non così tanto per fare o copiare questo o quello…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here