Ciao ragazze!

Qui sul blog abbiamo già parlato in passato di cut crease, un trucco particolare, dal sapore retrò, che ci riporta immediatamente agli anni ’60, quando questa tecnica di make-up era molto utilizzata.

Si realizza tracciando una marcata riga che taglia la piega dell’occhio e dona profondità allo sguardo. La regola fondamentale è quella di utilizzare un ombretto chiaro sulla palpebra mobile e uno scuro su quella fissa e di creare uno stacco di colore tra le due aree; questa differenza di colori è più evidente quando l’occhio è chiuso, mentre quando gli occhi sono aperti lo sguardo diventa sensuale e malizioso. L’occhio infatti, grazie al cut crease, risulta otticamente più grande e la palpebra mobile più ampia e visibile.

Negli anni ’60 la linea in corrispondenza della piega dell’occhio era molto più netta; la versione moderna del cut crease è invece più sfumata, in modo da ottenere un effetto un po’ più naturale e meno definito.

Si tratta di un make-up abbastanza difficile da realizzare, soprattutto perché bisogna tenere conto della forma dell’occhio. È proprio per questo che ho deciso di scrivere un post per spiegarvi come realizzare il cut crease in base alla forma dei vostri occhi. Continuate a leggere se vi interessano i miei consigli!

ClioMakeUp-cut-crease-forma-occhio-makeup-adeleCredits: elle.com 

OCCHI CON LA PALPEBRA MOBILE PICCOLA

ClioMakeUp-cut-crease-forma-occhio-makeup-lookCredits: http://donnaglamour.it

Se avete la palpebra mobile piccola, non tracciate la linea esattamente in corrispondenza della piega dell’occhio, ovvero nel punto in cui la palpebra rientra verso l’osso oculare, ma leggermente sopra la piega naturale. In questo modo darete l’illusione ottica di avere l’occhio più grande.

Con un pennello da sfumatura morbido e piccolo stendete un colore non troppo scuro (un marroncino o un tortora) nell’angolo esterno dell’occhio e lungo la piega. Applicate poi un colore chiaro nella parte centrale della palpebra e nell’angolo interno. Più la riga scura è in alto, più la palpebra apparirà grande e socchiusa e il vostro sguardo più aperto e allungato… Provare per credere!

ClioMakeUp-cut-crease-forma-occhio-makeup-emma-watsonCredits: posugar.com

OCCHI CON LA PALPEBRA MOBILE GRANDE

ClioMakeUp-cut-crease-forma-occhio-makeup-illamasquaCredits: Illamasqua.com

Se avete una palpebra mobile molto grande, avete trovato il make-up che fa per voi!

A differenza di chi ha poco spazio sulla palpebra mobile, concentrate le ombre nella parte interna dell’occhio, sfumando l’ombretto scuro lungo tutta la piega, facendo attenzione però a non chiudere troppo lo sguardo. Mettete poi l’ombretto più chiaro nell’angolo interno, sul condotto lacrimale.

Chi ha tanto spazio sulla palpebra mobile può permettersi di non “barare” e tracciare la linea più scura nella piega dell’occhio naturale. Dovete realizzare un vero e proprio contouring del vostro occhio, andando ad illuminare le parti più sporgenti e a scurire quelle che rientrano.

Dato che avete una palpebra bella grande, applicate infine una linea abbastanza spessa di eyeliner e il gioco, o meglio il trucco, è fatto!

ClioMakeUp-cut-crease-forma-occhio-makeup-olivia-palermo

ClioMakeUp-cut-crease-forma-occhio-makeup-glitter

OCCHI SPORGENTI

ClioMakeUp-cut-crease-forma-occhio-makeup-lana-del-rey-mila-kunisVia Pinterest

Se avete gli occhi sporgenti e abbastanza tondi e non volete enfatizzare questa vostra caratteristica, dovete prestare molta attenzione perché il cut crease è una tecnica di make-up che accentua la grandezza e la sporgenza degli occhi.

Se non volete rinunciare ad uno sguardo sexy, tracciate con la matita scura una sottilissima linea lungo la piega dell’occhio e sfumatela poco, scurendo la zona dell’osso dell’occhio con un pennello largo, così che la sfumatura sia poco percettibile.

ClioMakeUp-cut-crease-forma-occhio-makeup-emmy-rossumVia Pinterest

Ragazze, i consigli su come realizzare il cut crease in base alla forma del vostro occhio non sono finiti! Scoprite come farlo se avete gli occhi vicini, lontani o incappucciati a pagina 2!