Ciao ragazze!

Chi di voi non ha visto e rivisto e rivisto il video di Hello? La nuova canzone di Adele non solo ha scombussolato le classifiche musicali, ma ha scatenato l’interesse di tantissime di voi che mi hanno chiesto istruzioni sul suo trucco!

Mi sono accorta di non aver dedicato molto spazio, qui sul blog, a questa tecnica, il cut crease, soprattutto nella sua versione più moderna e attuale: sfumatissima e super-sexy. Eccone allora tanti esempi, le istruzioni su come realizzarlo e come modularne l’intensità in base al vostro stile! Vi piacerà di più lo stile alla Lana del Rey, alla Mila Kunis o alla Emma Watson?

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60

È sicuramente lei, Adele, insieme a Lana del Rey, un paio di anni fa, ad aver riacceso l’interesse verso questo trucco, dallo stile molto anni ’60, che implica una palpebra chiara e (di solito) opaca e un’ombra scura sopra la piega dell’occhio, tatticamente sistemata.

Il vantaggio principale? Oltre ad essere naturalmente sexy, rende l’occhio otticamente più grande e la palpebra mobile apparentemente più ampia e visibile! 

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-25

Lo sguardo, con un look del genere, diventa immediatamente profondo e, nella versione di Adele, ampio e inteso, grazie anche all’eye-liner allungato e sensuale.

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-hello

Proprio come nella versione iperdefinita degli anni ’60, lo scopo è quello di creare un’illusione ottica su dove si trovi la piega dell’occhio – ovvero il punto in cui la palpebra rientra nell’osso oculare. “Alzarla” con il make-up, scurendo la parte immediatamente sopra l’effettiva piega, fa sì che la palpebra appaia più grande e quasi socchiusa, per uno sguardo malizioso e sexy!

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-audrey-hepburn

Vi avevo parlato qualche tempo fa del cut crease, dicendovi che, però, nella sua versione “da Intagram” proprio non fa per me. Ho visto tante volte trucchi troppo artificiali e stucchevoli, ispirati a questa tecnica.

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-Batalash-BeautQuesto genere, per me è no. Credits: YT @BatalashBeaut

Negli ultimi due anni almeno, però, si sono iniziate a vedere cosa un po’ diverse e decisamente più eleganti: il nuovo cut-cerase si realizza con solo due ombretti (uno chiaro: crema o avorio; e uno scuro: grigio antracite, marrone o caramello) e linee molto tondeggianti e sfumate.

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-lana-del-rey

In pratica si tratta di un vero e proprio contouring per lo sguardo. Quindi, attenzione per le ragazze con gli occhi sporgenti: questo stile non fa che accentuare la grandezza e la sporgenza delle pupille!

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-helloCredits: Vogue

Ovviamente, anche per questa rivisitazione sfumata e delicata, esistono infinite varianti e lo spazio per aggiungere dettagli che ben si confacciano al proprio stile c’è. Dai più profondi ed elaborati, ai più semplici, da usare per ogni giorno: vediamoli subito!

JENNIFER LOPEZ E CHRISTINA HENDRICKS: SEXY-SIXTIES 

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-jennifer-lopez

Jennifer Lopez offre un esempio quasi a cavallo tra il cut-crease 2.0 e quello un po’ hard, diffusissimo sui social. I MUA della cantante hanno scelto, infatti, di lasciare uno spazio tra la codina dell’eye-liner e la sfumatura della piega, quasi creando una seconda codina chiara. La sfumatura sopra la piega, comunque, non segue del tutto la conformazione dell’occhio ma si spinge, mantenendosi scura, fino alla radice del naso.

È sicuramente più aggressive della versione di Adele, ma trovo che riesca ad essere comunque un bel look, ideale per una serata speciale in cui volete giocare ad essere un po’ panterone!!

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-joan-christina-hendricks

Christina Hendricks, nei panni di Joan Holloway in Mad Men, sfoggia spesso cut crease spettacolari, perfetti per l’epoca in cui lo show è ambientato. Ho notato che però tenda ad esagerare più l’eye-liner che il resto: per quanto riguarda la piega dell’occhio, infatti, la sfumatura è moderna e il risultato, per quanto già un po’ estremo, è grandioso!

KIM KARDASHIAN E KATY PERRY: I DUE LOOK PIÙ FAMOSI

Se Adele e Lana sono state “madri” di questo trend, ci sono molte star che devono dir loro grazie. A loro volta, look famosissimi come quello di Kim Kardashian sposa e di Katy Perry ai Grammy Awards, sono diventati fonti di ispirazioni per tantissime: anche in questo caso si è usato il principio del cut crease, facendo sì che, però, la piega non risultasse iper definita né per la scelta cromatica né per la forma “rigida” della sfumatura.

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-joan-kim-kardashianQui trovate dettagli e istruzioni per realizzare il trucco di Kim Kardashian per il suo matrimonio!

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-katy-perryKaty Perry, in quest’occasione, ha sfoggiato, secondo me, uno dei look migliori in assoluto di tutto il 2015!

LADY GAGA: L’ALTERNATIVA COLORATA

Non molto soft, ma sicuramente con uno stile ben diverso da quello dei tutorial delle Instagram-guru, la proposta di Lady Gaga agli Oscar. A “salvarla” c’è la forma tonda degli occhi e la scelta di seguire la linea tondeggiante.

L’importante è scegliere due colori molto in contrasto e che quello per la piega dell’occhio sia assolutamente opaco!

ClioMakeUp-cut-crease-trucco-adele-anni-60-lady-gag

Ma per qualcosa di ancora più portabile, che ne dite di tre esempi di cut crease super naturale, dalla piega super sottile e per uno stile un po’ retrò? Se vi piace questo look, non potete perdervelo!