Ciao a tutte!

Se una volta dovevamo “preoccuparci” dell’utilizzo di photoshop solo nelle foto ad oggi i giochi sono cambiati. Non solo infatti i filtri sono entrati a far parte del nostro quotidiano, grazie anche a varie app presenti sui nostri telefoni, ma ora sono arrivati anche su YouTube.

Ebbene sì: a quanto svelato da alcune persone ci sono diversi youtuber che utilizzando dei filtri particolari per rendere la pelle praticamente perfetta!!! Incredibile, non trovate anche voi? Se siete curiose di scoprire cosa cambia utilizzando questi filtri continuate a leggere!

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-1

C’ERANO UNA VOLTA LE FOTO PHOTOSHOPPATE…!

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-2Credits: boredpanda.com

Partiamo dal principio: è da tanti anni che siamo a conoscenza dell’esistenza del foto ritocco per giornali e riviste. Modelle e attrici, truccate alla perfezione e acconciate divinamente, ci fanno credere che la perfezione esiste, portandoci quindi a non tollerare più l’imperfezione.


cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-3

Con l’arrivo di Instagram e Snapchat (e tutte le varie app di ritocco) la cosa è esplosa: tutto ciò ci ha portato a fissarci su modelli di bellezza irreali e irraggiungibili creando, in alcuni casi, gravi problematiche per la nostra autostima.

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-4Credits: stars.topix.com

È vero, oggigiorno siamo a conoscenza del fatto che queste immagini sono frutto di un mix di luci, filtri e quant’altro ma, come detto saggiamente da alcuni, la nostra mente registra inconsciamente queste immagini portandoci ad avere seri problemi ad accettare le nostra pelle al naturale. Si tratta di qualcosa che può avere delle gravi conseguenze specialmente sui più giovani i quali, durante l’adolescenza, combattono contro i segni della crescita come l’acne.

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-5Via Pinterest

Non stiamo dicendo che l’utilizzo di filtri di “bellezza” sia completamente sbagliato, anzi: nulla ci vieta di togliere qualche foruncolo da una bella foto o saturare un pochino il nostro incarnato per evitare l’effetto “morta in piedi”, ma dobbiamo ricordarci che c’è un limite a tutto! 😉

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-6

Anche Clio, in un post dedicato alle app per selfie da Star, ci ha detto come concepisca il ritocco da fare con le app un po’ come il make-up: insomma, finché si tratta di rendere la pelle un po’ luminosa o mascherare un brufolo non c’è niente di male. La cosa cambia quando si cerca di cambiare le fisionomie del viso o del proprio corpo, creando quindi un’immagine irrealistica.

DAI FILTRI DI INSTAGRAM AI FILTRI SU YOUTUBE!

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-7Credits: retoucher.com

Come detto precedentemente una volta dovevamo preoccuparci solamente delle immagini sulle riviste ma, al giorno d’oggi, non abbiamo più via di scampo: anche su YouTube sono presenti i filtri per ottenere una pelle da favola!

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-8Credits: inthefrow.com

È vero, già sapevamo dell’esistenza delle luci da studio che aiutano sicuramente a rendere l’incarnato un po’ più luminoso oltre a farci vedere al meglio il trucco ma qui stiamo parlando di veri e propri filtri che permettono di rendere la pelle assolutamente p-e-r-f-e-t-t-a!

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-9Credits: plus.google.com

È grazie al make-up artist e Youtuber Wayne Goss e al canale di Madeyewlook (Lex) che siamo venute a conoscenza di questo “fattaccio”. Nei loro video infatti non solo spiegano che ci sono diverse persone sul web che utilizzando questi filtri ma fanno proprio vedere la differenza tra il “prima” e il “dopo”.

cliomakeup-filtri-youtube-la-verita-10Via Youtube

E se Wayne Goss, nel suo video, utilizza toni un po’ più “pesanti” (intitolando il video “Attenzione: bugie, bugie, bugie!”) Lex cerca di fare una riflessione su come questo possa portare a delle ripercussioni molto forti sui più giovani.

Ragazze nella prossima pagina vi mostreremo, grazie a diverse fotografie, come cambia la pelle utilizzando questi filtri: il risultato ci ha lasciate a bocca aperta! Girate subito pagina per vedere tutte le immagini!

60 COMMENTI

  1. Infatti…non esiste in natura tutta quella perfezione! Anche i vari tutorial trucco occhi…palpebre perfette, zero rughe, sopracciglia senza un pelo fuori posto…p.s. anche il croissant di Clio nella seconda foto ha un colore diverso!!

  2. A me non piacciono in nessun modo, e per nessun motivo. Non sono più nemmeno belle foto (video), alcune talmente ireali da sconfinare nel ridicolo. Buona giornata blog!

  3. Tutti questi filtri, oltre a far sembrare foto e video davvero surreali a volte, sono anche un po’ “pericolosi” per chi non si piace, è insicuro, e guardando foto e video fintamente perfetti mira ad avere quella perfezione del fisico e della pelle che in realtà… non esiste!

  4. Grazie per il post.. incredibile quanto siamo bombardati. Penso sia preoccupante soprattutto per bambini ed adolescenti. Secondo me post del genere andrebbero mostrati a scuola.

  5. mi pongo delle domande sulla stessa autostima di chi usa questi filtri … fuori vogliono sembrare degli strafighi dalla vita meravigliosa … ma quando stanno a casa con le pantofole e la molletta sui capelli chissa che vita di m…da! :-)))

  6. A parte il discorso “sei bella come sei”, “non sono reali” ,ecc. A me infastidisce più un altro aspetto della questione: in fin dei conti guardo video beauty per avere un’idea di quanto copra un fondotinta, quanto pigmentato sia un ombretto, che finish abbia un rossetto, quindi se ne venisse alterato l’effetto giusto per sembrare figa ad ogni costo, ecco, mi sentirei un po’ presa in giro o meglio, mi dispiacerebbe aver perso tempo a guardarlo.

  7. Adesso capisco perchè il dermablend su di me non ha fatto miracoli,il problema non sono io….beh mi consola.Come inizio giornata non è male.Autostima alle stelle,ha ha ha ha.Buona giornata a tutti.

  8. i genitori dovrebbero insegnare agli adolescenti qualche valore in piu’ !!!!
    Solo cosi capiranno che non devono vivere col chiodo fisso di imitare gli altri o desiderare quello che non hanno o non sono….Ma basta guardarsi in giro per capire che non e’ cosi….

  9. Io infatti quando vedo le foto con questi effetti i soggetti li chiamo i piallati ahah sembra che si siano davvero passati la pialla in faccia!ma lo sappiamo tutti di chi è la colpa..di Barbarella e delle sue luci ahah

  10. Io onestamente non ci trovo nulla di male o ingannevole. SI parla del mondo della bellezza dove l’immagine è al primo posto, al centro di tutto, è logico che chi ci lavora cerchi di apparire al meglio! Certo, se mi dici che è stato il tale fondotinta a farti ottenere quella pelle perfetta stai mentendo (magari pagato da qualche azienda e si sa che tanti parlano bene di prodotti perchè pagati o perchè li ricevono gratis). Se si vogliono far vedere dei prodotti all’opera è ovvio che per onestà uno non dovrebbe utilizzare filtri, o se qualcuno chiede “come hai ottenuto quella pelle perfetta???” basterebbe rispondere con sincerità. Il problema può porsi per persone più giovani, quindi magari meno consapevoli di questi trucchetti e più suscettibili nel confronto con gli youtuber che seguono…

  11. A questi you tuber vorrei dire: bugiardi!
    Noi diventiamo matte a cercare la crema che ci renda la pelle perfetta, il correttore miracoloso per coprire le occhiaie e che non vada nelle pieghette, il correttore per i brufoli perfetto, ecc… Ma niente di tutto questo esiste!

  12. Secondo me se si tratta di un canale beauty dovrebbero avvisare che si sta utilizzando un filtro, almeno per onestà. Già molte youtuber mentono sulle performance dei prodotti, se ci aggiungiamo anche questo mi chiedo: che senso ha guardale?

  13. Bah, oddio. Se sono contente/i loro che usano questi filtri ok (100$ per un filtro???) ma che poi non mi si venga a dire che questo prodotto in generale che stanno usando faccia miracoli perché poi mi sento leggermente pigliata per i fondelli -_-”
    (stamattina mentre mi vestivo guardavo un video di Jacelyn Hill. Le si vedevano i pori vicino al naso, quindi dubito altamente che li usi. Oramai userò questo metro di misura quando guarderò video in generale! O_O)

  14. Ho apprezzato il video di Wayne Goss. Comuque alla fine tutto è “un filtro” : anche sui redcarpet tra luci molto più sofisticate e prodotti professionali (non è escluso il cerone), molte star sono parecchio diverse da come sono nella vita di tutti i giorni. È che ora questi strumenti permettono risultati strabilianti e alla portata di quasi tutti, semplici utenti o professionisti che con la faccia ci lavorano. Non mi disturbano perché io sono adulta e so che c’è l’inganno, ma dovrebbe dirlo ai giovanissimi. Solo per un fattore storco il naso : se si fa vedere un fondotinta, un rossetto o un ombretto, io che usufruisco del contenuto voglio sapere realmente qual’è la pigmentazione, l’effetto sulla pelle! Esempio :
    si vedono le pellicine? Quanto è coprente? Per che sottotono è adatto? È pastoso ? È leggero? Tutte cose che un filtro può mascherare benissimo. Se il viso appare immacolato con il filtro io non riesco a vedere com’è realmente e se vale! Questo non mi invoglia certo a comprare….

  15. Mi piacciono molto I video di Wayne Goss, avevo già visto questo menzionato da Clio. Devo dire che non mi era passato per la testa che gli effetti dei filtri fossero così accentuati pensavo che fosse tutto dovuto alla quantità di prodotti che venivano applicati che non è indifferente. Devo dire che si è accesa la classica lampadina, “aaah ecco come fanno”. In effetti se si vedono per esempio i video su come camuffare i brufoli e gli sfoghi e alla fine, il risultato è una pelle liscia di porcellana, la testa dovrebbe dirci che è impossibile perchè il brufolo è un rigonfiamento quindi si può camuffare ma non lisciare, idem per le rughe e le borse, sono difetti che hanno profondità e dimensione quindi se le hai non è che il fondo o il correttore ti spiana la pelle… Purtroppo la speranza è l’ultima a morire e si crede sempre un pochino

  16. Proprio quello che dice Wayne nel suo video, infatti… che senso ha applicare il primer di X invece che di Y se poi alla fine l’effetto finale sarà lo stesso grazie a quel filtro?

  17. Beh non è legge, magari chi li usa, li usa una tantum o li incorpora in video dove apparire al 100% “perfetta”… se usassero i filtri come questo in ogni video rischierebbero un po’ troppo credo?

  18. In realtà c’è tutto di ingannevole… Questi beauty guru vivono di recensioni, prodotti del mese, makeup haul, get ready with me, etc etc. E i prodotti da loro utilizzati sono, poi, sempre quelli che finiscono per prima sold out o quelli che poi entreranno a far parte dei prodotti dell’anno. Beh, tutto questo perde valore se quei video sono stati girati con quel filtro incorporato. E, per quel che ne sappia, nessun beauty guru finora ha mai espressamente e apertamente detto “uso questo tipo di filtro”. Quindi io di ingannevole ci vedo tutto, poi non so te…

  19. esatto! basta guardare la foto di madonna inserita nel post, io preferisco decisamente quella senza ritocchi! quella photoshoppata ha un che di ridicolo e irreale talmente assurdo che io mi sarei rifiutata di farla pubblicare così! e vogliamo parlare di quella di Zendaya?!?!!?!?!? con una gamba che è appena tornata dai Caraibi e l’altra che è stata al Polo Nord?!?!!?!!??!

  20. Tipo l’effetto finale quando tutto il trucco è già stato fatto? Per quello sarebbe ok perché comunque durante il video vedi l’applicazione e l’effettiva resa del prodotto senza filtri di mezzo… ma su tutto davvero rischierebbero troppo!
    Anche perché a chi non piacerebbe la pelle filtrata con una sola passata di fondotinta o addirittura “nature”?

  21. Io infatti ne seguo pochi e poi di ognuno so cosa vedere e cosa mi interessa… alla fine della giornata, il prodotto che hanno usato loro può anche piacermi, ma mi giro mezzo web e 1000 fonti diverse per capire se è effettivamente valido. Non mi faccio mica fregare da un “guru” così a caso lol

  22. Non sapevo dell’esistenza dei filtri per i video… va detto che giro pochino su youtube in generale, seguo giusto quei tre quattro canali che mi interessano di più (indovinate chi è la prima? 😉 ). Tendo a essere scettica sulle luci (anche solo perché vedo come cambia la mia faccia con certe illuminazioni), ma non mi era mai passato per la mente ci fosse dietro anche qualcosa di così sofisticato. Concordo con quanto detto da altre, è un po’ una fregatura pensare che il prodotto recensito faccia benissimo il suo lavoro per poi scoprire che il “dopo” era tutto merito di un filtro. Nelle pubblicità almeno “si sa” che le immagini sono manipolate per vendere i prodotti… poi io non riesco ad avercela fino in fondo con il classico photoshop, perché a volte – e sottolineo a volte, raramente – produce immagini palesemente irreali, ma che sono talmente belle che si guardano comunque volentieri, non rappresentano neanche più qualcuno in particolare, ma un’idea di bellezza… Invece qui mi sembra anche un comportamento piuttosto privo di senso (se di mestiere fai recensioni e si scopre una roba del genere, probabilmente hai chiuso o quasi). Poi mi immagino i problemi… la youtuber XY che incontra un fan nella vita vera, e il fan sotto shock perché in realtà è molto meno “perfetta” che nei video… gireranno sempre in incognito con cappello e occhiali scuri? 😉

  23. Anche io faccio così prima di un acquisto, quindi fortunatamente ne ho pochi di prodotti fuffi nel cassetto! 😀
    Ultimamente mi sono accorta di essere diventata parecchio selettiva sui video che guardo (al di fuori dei canali di cucina. Li guarderei tutti XD)… prima magari li guardavo tutti di quelli che seguivo. Ora sono pochi ma mirati!

  24. Questa ricerca della perfezione è triste. Ametto però che non riuscirei a voler sembrare a tutti i costi perfetta, cambiandomi…

  25. Secondo me sta cosa dei filtri (in passato fu photoshop) è davvero una piaga, ci ho messo 20 anni a capire che le pelli perfette non esistono… Come direbbe Clio, ripetersi sempre frasi come “tutti abbiamo i pori-tutti abbiamo i pori-tutti abbiamo i pori”

  26. Ho visto il video di Wayne e come un pò tutti credo, l’ho trovato illuminante (ahahah gioco di parole non voluto) anche se in fondo anche un pò “scopriamo l’acqua calda insieme”.

    E’ stato un video intelligente perchè oltre a fare luce sulla questione dell’avere una pelle perfetta come requisito minimo, il discorso, se non sbaglio, verteva anche verso lo spingere le persone a valutare meglio i “consigli per gli acquisti” fatti da un/una qualsivoglia youtuber perchè è probabile che detta persona non sia poi così sincera nel giudizio.

    Devo dire che Wayne è stato elegantissimo nel non gettare la croce addosso a nessuno e sono contenta di scoprire che anche Madeyewlook ha adottato lo stesso comportamento, perchè secondo me è l’unico modo per approfondire davvero le cose e far riflettere le persone. Scatenare una guerra tra youtubers e produttori vari non farebbe bene a nessuno.

  27. Se il risultato fosse quello che ottengono alcune star agli eventi non sarebbe male, rendere in camera un colore o una texture non è facile e alterare le luci può essere utile sia alla tizia x che gira il video che a noi che guardiamo. Se guardi alcuni di quei video i filtri sono terrificanti, marcano così tanto il soft focus che sembrano avere luce propria e la irradiano come un santino. Oltre a non essere utili sono anche un po’ trash.

  28. Il bue che da del cornuto all’asino.
    Tralasciando il fatto che ogni giorno ce n’è una per farci credere in questi modelli perfetti senza che perfetti lo siano… Wayne Goss è un pochino ipocrita.
    Lui stesso rincorre un modello estetico irreale: ha perso una marea di chili ed è diventato uno pseudo culturista con il viso scavato che sa di malsano e i denti incapsulati.
    Ora, io sono contrario a questi trucchetti da prestigiatore come filtri e luci alla Barbara D’Urso… Ma almeno sono filtri e luci. Non stravolgono il corpo come ha fatto questo signore che punta il dito verso gli altri.

  29. Bah mi infastidisce di più vedere le star della mia età che ne dimostrano molti meno grazie a filler, Botox ecc che filtri dall’effetto strafinto….

  30. Però vedi, mentre le star sono giustificate ad utilizzare determinati inganni sul Red carpet (e con più morigerazione in altre sedi) perché i comuni mortali per fare una foto, mettono i filtri? A che scopo? Se non lavori con la tua immagine perché veicoli una cosa non vera? Tanto le persone che frequenti lo sanno che faccia hai… io non ho nemmeno la foto su what’s up…
    D’accordissimo sui Youtuber. Lì non ha proprio senso il filtro. Inquina proprio il loro ruolo.

  31. Sicuramente Wayne Goss è dimagrito molto, ma non prende in giro nessuno, mentre chi usa questi filtri cerca di far credere di avere una pelle perfetta che non ha. Scusa, ma non mi sembra la stessa cosa.

  32. Ho visto il video di Wayne Goss qualche giorno fa e l’ho apprezzato, anche se in realtà non sono rimasta sconvolta perché, vedendo certe facce levigate, mi era già venuto il dubbio che usassero qualche aggeggio XD

  33. Sospettavo che ci fosse qualcosa. Alcune sono troppo perfette e dicono che hanno cicatrici di acne e altro…
    Vorrei un filtro portatile

  34. Per quanto mi riguarda faccio video solo con luce naturale e non mi occupo di make-up. Registro quando il tempo (meteo) lo permette. Senza la luce diretta del sole. Giustamente i colori vengono sfalsati troppo, anche con le luci artificiali.

  35. Naso rosso anche io, solo d’inverno perché a volte si screpola, purtroppo più dche ungermi la notte non posso fare… Ti lascio immaginare quando mi raffreddo, sembro un’ubriacona

  36. Sinceramente anche io sono cascata dal pero leggendo questo post…non avevo mai pensato che anche nei video si usassero dei filtri così potenti !! Poi ragionandoci su in effetti come dici tu la perfezione di certi risultati è veramente irreale…e noi poveri mortali finiamo per comprare sempre più prodotti pensando che se il risultato non è lo stesso è perché non lo abbiamo applicato bene o perché non è ancora il prodotto giusto

  37. Io non sapevo dell’esistenza di questi filtri per i video youtube, sapevo solo che venivano usate luci professionali per ottenere effetti migliori e non mi sembrava una cosa terribile, anche se una cosa la voglio dire, quando guardo alcune youtuber la luce è talmente forte che non si vede nemmeno la differenza quando viene aggiunto qualche elemento, tipo correttore o illuminante…ecco questo già mi pare eccessivo, figurati i filtri. Attenzione non è che sono contro i filtri in generale, li uso anche io nelle foto, però è anche vero che io non lavoro con la mia faccia o con il mio corpo, mentre queste persone sì ed è brutto che molte ragazze si possano paragonare a qualcosa di completamente irreale. Io seguo diversi blogi di ragazze che invece mostrano i loro difetti e mi hanno davvero aiutata tanto (fra cui anche la mitica CLIO, che giuro, la scorsa estate mi ha aiutata a mettermi in costume, santa subito).

  38. Io trovo che queste persone e Wayne Goss anche se con mezzi differenti prendano in giro soprattutto se stessi.

  39. Scusa, ma non capisco il senso del tuo commento contro Wayne Goss (non sono una sua fan e non voglio fare polemica, ma veramente c’è qualcosa che mi sfugge). Ha fatto una dieta e ha perso peso, dove sta la presa in giro?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here