Indietro
Prossimo

INTRODUZIONE & INCI

Urban Decay torna a stupire ancora una volta con l’uscita di una palette particolare dedicata interamente agli ombretti metallizzati. All’interno di questa Heavy Metals ci sono ci sono ben 20 tonalità organizzate per colore: a sinistra abbiamo infatti i colori brillanti, mentre sulla destra ci sono nuance più neutre.

Secondo il brand ciascun ombretto contiene pigmenti super shiny per creare sfumature metalliche ad hoc ed intense. A quanto dicono con la texture vellutata è possibile ottenere un’applicazione perfetta oltre a sfumature facili e veloci. È davvero così? Scoprite tutto su questa palette continuando qui sotto! 😄

cliomakeup-recensione-heavy-metals-palette-urban-decay-1

HEAVY METALS PALETTE URBAN DECAY

cliomakeup-recensione-heavy-metals-palette-urban-decay-2All’interno ci sono 20 cialde da 0.8g mentre, dalla data di apertura, dura 24 mesi. Il prezzo è di 59€ da Sephora e, come scritto precedentemente, si tratta di una limited edition disponibile quindi per poco tempo.

cliomakeup-recensione-heavy-metals-palette-urban-decay-3


INCI

Oryza Sativa Extract / Rice Extract, Talc, Zinc Stearate, Calcium Sodium Borosilicate, Calcium Aluminum Borosilicate, Silica, Sodium Dehydroacetate, Phenoxyethanol, Sorbic Acid, Tin Oxide, Alumina, Stearic Acid. [+/- (All Shades May Contain /Toutes les couleurs peuvent contenir): Mica, CI 77891 / Titanium Dioxide, CI 77491, CI 77499 / Iron Oxides, CI 77000 / Aluminum Powder, CI 77400 / Bronze Powder, CI 77400 / Copper Powder, CI 77510 / Ferric Ferrocyanide, CI 77288 / Chromium Oxide Greens, CI 42090 / Blue 1 Lake, CI 75470 / Carmine, CI 77163 / Bismuth Oxychloride Contains Carmine.

Curiose di vedere gli swatch di questi 20 ombretti? Allora non esitate oltre e girate subito alla prossima pagina!

Indietro
Prossimo

10 COMMENTI

  1. I trucchi che realizzi sono bellissimi Silvia. Tre quarti delle beauty guru del web, quando ha a che fare con palette colorate sa realizzare solo trucchi carnevaleschi e, tu invece crei piccoli capolavori assolutamente portabili! Circa La palette, è veramente molto bella, però costicchia e comunque ha bisogno di essere ‘completata’ con colori neutri opachi di transizione e comunque, a differenza dei matte, non è così difficile trovare colori metallizzati buoni anche tra i low cost

  2. Davvero un prodotto eccezionale perché fare una Palette così glitterosa senza foll out ……fantastico! Trucchi di Silvia davvero top!

  3. La palette è molto bella ma in effetti costosa: mi perplime il voto alla selezione colori: siamo di fronte ad una palette che per dichiarazione sua stessa è solo metallizzata. Imputarle di non avere i colori opachi che senso ha? Avrei lasciato perdere quella voce.

  4. Guarda se ti interessa provare una palettina spendendo poco ti consiglio di guardare fra le unicorn della makeup revolution!ho sentito pareri molto positivi, anche se una ragazza (una sola) lamentava il fatto che fossero polverosi. Io non l’ho provata, ma se non vuoi lasciarci un rene per una palette che sfrutteresti poco questo è un buon compromesso 🙂

  5. L’ho acquistata come regalo di natale a mia sorella, che voleva qualcosa di super-brilloso, avendo già montagne di colori opachi, la qualità sembra molto alta e sono contenta della scelta! Grazie per la recensione!

  6. In effetti pure io sono dell’idea che le palette andrebbero valutate all’interno della loro categoria. È come se io, facendo la recensione di una linea per strobing, mi lamentassi che non c’è nulla di opaco perché ho la pelle mista e abbassassi il voto complessivo per quella ragione. Ma è ovvio che in una cosa venduta come “sbrilluccicosa” ci sarà quello e di certo so fin dall’inizio che non è un prodotto adatto alla pelle mista/grassa, non posso votare in base a questi criteri.
    Pure io rimango perplessa quando si tiene conto di queste cose, non tutte le palette sono concepite per essere universali.
    Nemmeno la Intensissimi di Neve Cosmetics ha toni neutri, nemmeno la Electric di UD, nemmeno la Vivid Brights di NYX, ed è normale, visto che sono palette di soli colori intensi e come tali vengono vendute, quindi non possiamo certo lamentare una pubblicità ingannevole.
    Dovendoci tenere sul personale, io boccerei qualunque palette non contenga toni colorati o toni shimmer, il che eliminerebbe buona parte delle Naked Basics di UD e varie Lorac Pro, visto che sono tutte toni nude o opachi con quasi 0 shimmer e colori nemmeno per scherzo. Ma non sarebbe una valutazione oggettiva, basata sul tipo di palette, sarebbe mero gusto personale. E quello in una recensione andrebbe lasciato fuori.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here