Il mondo di Fitvia, originariamente conosciuto con il nome FitTea, racchiude un insieme di e tisane con varie proprietà (o almeno così dicono): drenanti, detox, dimagranti e chi più ne ha più ne metta. Ma… funziona?

L’estate è proprio il periodo in cui tantissime persone iniziano la ricerca di prodotti miracolosi, che tolgano quella fettina di grasso nelle cosce, quel buchetto di cellulite o che appiattiscano la pancia.

E qua entrano in gioco le tisane Fitvia, che promettono risultati incredibili.
Ma di cosa si tratta? Sono prodotti davvero miracolosi come molte celebs asseriscono sui social? Per scoprirlo dovete solo leggere il post 😉!

cliomakeup-fitvia-fitvia-1

IL BRAND E LA STRATEGIA DI MARKETING

Il brand ha cambiato nome da FitTea a Fitvia, ed è presente sul mercato ormai da molti anni.
La loro filosofia è quella di “accompagnare le consumatrici nel percorso dell’alimentazione sana, offrendo alternative sane e bilanciate”.
La strategia di marketing è a metà tra la genialità e l’autodistruzione: l’azienda invia gratuitamente alcuni prodotti a celebrità, youtubers e bloggers che poi li recensiscono.
Sicuramente queste collaborazioni sono state fondamentali per lo sviluppo del brand e per farlo emergere sul mercato.

cliomakeup-fitvia-belen-2

Belen è una delle maggiori promotrici di Fitvia. Via @Pinterest


Ma c’è anche il rovescio della medaglia: tante recensioni e tante testimonial promuovono il prodotto come davvero efficace e con super poteri, ma sono anche tante le opinioni negative.
Molti influencer e VIP sponsorizzano Fitvia dietro pagamento, facendolo diventare un vero e proprio lavoro.

cliomakeup-fitvia-recensioni-3

Credits: @youtube.com

Intorno a questi episodi sta nascendo una vera e propria polemica: l’Unione Nazionale Consumatori ha denunciato Fitvia ed alcuni personaggi noti che la promuovono.

GLI INFLUENCER CONVINCONO I GIOVANISSIMI AD ACQUISTARE QUESTI PRODOTTI

Il problema di fondo è che gli influencer in questione riescono davvero a influenzare i consumatori, spesso giovanissimi, verso l’acquisto di questi prodotti, nonostante si tratti di pubblicità ingannevole.

I PRODOTTI FITVIA

In realtà i prodotti Fitvia non sono solo tè e tisane: troviamo integratori, barrette, shake e accessori vari come termos, bottiglie, bowl, colini e mug.

cliomakeup-fitvia-prodotti-4

Credits: @fashioeastdiary.wordpress.com

Ovviamente ogni prodotto ha la sua “caratteristica“: slim, detox, anti-cellulite, beauty, shape, weight loss, perfect body
Sicuramente il loro articolo più venduto, e anche più promosso (nel senso di pubblicizzato, naturalmente😉) è il Fitvia Detox Tea, disponibile nei gusti Berry, Superfruit, Tropical e Strawberry.

cliomakeup-fitvia-tè-5 A titolo informativo, di seguito trovate la descrizione presa direttamente dal loro sito ufficiale, dei quattro Fitvia Detox Tea.

FITBERRY DETOX TEA 28 GIORNI

Viene descritto come un “tè che aiuta a depurare e rivitalizzare il corpo e a bruciare i grassi, ideale per ridurre la ritenzione idrica e il gonfiore addominale“.

cliomakeup-fitvia-fitberry-5

Credits: @fitvia.it

E prometterebbe inoltre di:
– accelerare il metabolismo
– sostenere il metabolismo grazie a vitamine e antiossidanti
– dare tanti benefici al corpo
Gli ingredienti di questo tè vengono così descritti:
Tulsi: sostiene il benessere psico-fisico
Foglie di ortica: una delle erbe curative più antiche del mondo
Zenzero: contiene preziose vitamine e sali minerali
Lamponi: regalano al tè una piacevole nota fruttata.

SUPERFRUIT DETOX TEA 28 GIORNI

Questo tè dovrebbe aiutare ad essere in forma più velocemente, con melograno per il regolare funzionamento del sistema immunitario e tè verde che dà energia e benessere.

cliomakeup-fitvia-superfruit-7

Credits: @fitvia.it

Gli ingredienti vengono così descritti:
Melograno: aumenta il benessere del corpo
Tè verde cinese Gunpowder: noto per i suoi benefici salutari
Foglie di ortica: una delle erbe curative più antiche del mondo
Fragole: donano un sapore fruttato che migliora l’umore.

TROPICAL DETOX TEA 28 GIORNI

Il tè che aiuta a bruciare calorie più velocemente, permettendo di raggiungere e mantenere il peso-forma, con una combinazione di vitamine e antiossidanti per proteggere il sistema immunitario, purifica il corpo, aumenta la sensazione di benessere psicofisico.

cliomakeup-fitvia-tropical-8

Credits: @fitvia.it

Gli ingredienti principali sono:
Ananas: gustoso frutto estivo ricco di vitamina C
Papaia: alleato di bellezza che dona lucentezza alla pelle
Bacche di goji: antiossidanti
Noce di cocco: conferisce l’aroma

STRAWBERRY DETOX TEA

Brucia più calorie accelerando il metabolismo, ricco di vitamine ed antiossidanti, contribuisce alla lucentezza della pelle, mentre fragole ed ibisco migliorano naturalmente l’umore.

cliomakeup-fitvia-strawberry-9

Credits: @fitvia.it

Fragole: stimolano la diminuzione dello strato adiposo
Citronella: dona a pelle e capelli un aspetto formidabile
Bacche di aronia: ricche di antiossidanti
Foglie di ortica: supportano il sistema immunitario

Nella prossima pagina trovate altre informazioni su questi Detox Tea e anche cosa ne pensa la nostra dietista a riguardo. Curiose? Allora leggete oltre!

40 COMMENTI

  1. Ormai you tube è diventato un enorme “messaggio promozionale”. Le recensioni le prendo sempre con le pinze e ne guardo pochissime. Ho una vagonata di prodotti che poi non erano così tanto fantastici

  2. Credo sia sufficiente bere di più e, nello specifico, trovare degli infusi buoni a prezzo più che ragionevole.
    Io bevo infuso di ibisco, the matcha, the bianco al gelsomino e tisane dal gusto invernale allo zenzero o alla cannella.
    Non sprecherei mai i soldi per prodotti come il Fitvia.

  3. Ormai il FitVia è passato di moda!!!! Ora esiste solo Natural Mojo (non so nemmeno se si scriva così). Questo fa capire che è solo tutta pubblicità, sotto sotto sono poche le cose che durano realmente…

  4. Proprio ieri sera parlavo al mio ragazzo del fastidio che mi da vedere questi prodotti con allegato “ho perso 10 kg con questo tè1!1!1!111! Comprateoooo1!!1!1!1!1!”. Ma per favore. Ma chi vi crede. 10 kg si perdono buttando il sangue in palestra, non con la tisana. Devo dire che, purtroppo, mi incuriosiscono alcuni prodotti di natural mojo (quelli per la cura delle unghie), ma 50€ li spendono loro xD, non esiste proprio. Per cosa poi? Un prodotto che non credo possa essere meglio delle capsule di biotina datemi dalla dermatologa. Bah.
    Tornando ai beveroni, quando vedo le pubblicità nelle storie, passo avanti (a meno che non si dica “guardate, non vi fa secche, vi fa fare pipì”. In quel caso lo trovo onesto).

  5. io vi voglio bene ma questo post, o almeno la sua impostazione, non ha molto senso. È un’analisi e non una recensione però ammiccate continuamente come a dire che si tratta di una “truffa” (su questo comunque siamo tutti d’accordo, immagino), inoltre tutta la prima parte del post, prendendo informazioni dal sito ufficiale, fa una pubblicità vera e propria ai prodotti e alla ditta.
    A proposito di questa ditta, vi consiglio un vecchio video di The Rotten Salad in cui, con un amico medico, smonta ogni singola “promessa” di questi prodotti miracolosi.

  6. In realtà vanno di pari passo perché fanno prodotti diversi, NM fa i beveroni tipo frullati, ma ovviamente per 50 euro per cento grammi tanto vale pagarsi una liposuzione!

  7. A parte tutta l’evidente inutilità di questi prodotti, sono sistemi di marketing piramidale! Leggetevi come funzionano dal punto di vista economico queste aziende e capite tutto quello che ci sta sotto. Ne ho sentito per la prima volta da Ilenia Zodiaco.

  8. Parole sante!

    Io, come Ceddy, nei prodotti Twinings ci faccio praticamente il bagno da sempre 😛
    L’infuso che uso più spesso però è quello alla Malva, calmante e lenitivo per chi come me ha problemi di stomaco

  9. Tempo fa una Youtuber medio-piccola ha avuto il coraggio di leggere pubblicamente tutte le mail e i dettagli che le venivano imposti (e non proposti) dall’azienda se avesse accettato di provare questi prodotti e che lei non trovava eticamente corretti…apriti cielo, la maggior parte dei commenti delle utenti che voleva aiutare è stato del genere “sei solo invidiosa che le altre sono più famose di te”…! :/ Se il livello medio è questo è ovvio cadere facilmente nelle truffe!

  10. Sulla metodologia truffa-piramidale, ne hanno fatto anche un film ( Tutta la vita davanti di Virzì ) tratto dal primo libro della Murgia “Il mondo deve sapere”

    Se si vuole approfondire l’argomento sono illuminanti!

  11. Io vorrei sapere chi è quella mente “disturbata” che crede che bevendo un tè due volte al giorno, ti faccia diventare Belen. Lo/la vorrei conoscere perché non può avere turbe del genere, DAI!
    Detto ciò, questa cosa che le aziende, e parlo in generale, mandano prodotti più o meno scadenti a Tizio e Caio (modo elegante per dire “a cani e porci”) solo per pubblicizzare il prodotto X, sta sfuggendo un po’ di mano. Perché ci sono persone che hanno un’etica, che se vedono che il prodotto non vale o addirittura a monte non sono interessate a quel brand, non lo pubblicizzano e sono persone serie. Ma ci sono molte più persone che se ne sbattono altamente dei followers (che comunque non hanno una personalità e non pensano prima di qacqusitare!) e pubblicizzano questo o quello senza scrupoli. Beh queste persone, ditte e blogger dei miei stivali, che sono truffatori veri e propri e dovrebbero solo andare a raccogliere i pomodori lasciando libero il web. Perché poi ci sono ragazzi e ragazzi che prendono le loro parole per oro colato e comprano senza pensare. Mi viene un nervoso a pensarci.. perché poi queste truffatrici o truffatori hanno pue più followers di persone etiche, serie e preparate che invece sono vere/i professioniste/i.

  12. Buona sera a tutte 🙂
    già da parecchio tempo abbiamo capito che tutti questi prodotti sono solo delle strategie per far abboccare, appunto, giovanissime e persone che idolatrano quella determinata youtuber e comprano tutto ciò che sponsorizza.
    Sul mercato si trovano ottimi tè e tisane bio a pochi euro (o sterline per chi vive in Uk come me), che trovo sia scandaloso spenderne 25,00 per una confezione! p.s: da notare che tutte le ragazzine che hanno partecipato a U&D lo sponsorizzano. Giovanissime, magrissime e palestra. Sempre lo stesso tipo. Mica mettono Gemma Galgani :))

  13. Ho eliminato un sacco di YT, che si Instagram facevano le stories su sti beveroni… Ore a far vedere ogni giirno come si prerarano questi prodotti. Nn sspevo ai tempi che erano pagate, ma sicuramente lo sospettavo.

  14. Io vorrei sapere chi è quella mente “disturbata” che crede che bevendo un tè due volte al giorno, ti faccia diventare Belen. Lo/la vorrei conoscere perché non può avere turbe del genere, DAI!
    Detto ciò, questa cosa che le aziende, e parlo in generale, mandano prodotti più o meno scadenti a Tizio e Caio (modo elegante per dire “a cani e porci”) solo per pubblicizzare il prodotto X, sta sfuggendo un po’ di mano. Perché ci sono persone che hanno un’etica, che se vedono che il prodotto non vale o addirittura a monte non sono interessate a quel brand, non lo pubblicizzano e sono persone serie. Ma ci sono molte più persone che se ne sbattono altamente dei followers (che comunque non hanno una personalità e non pensano prima di acqusitare!) e pubblicizzano questo o quello senza scrupoli. Beh queste persone, ditte e blogger dei miei stivali, sono truffatori veri e propri e dovrebbero solo andare a raccogliere i pomodori lasciando libero il web. Perché poi ci sono ragazzi e ragazzi che prendono le loro parole per oro colato e comprano senza pensare. Mi viene un nervoso a pensarci.. perché poi queste truffatrici o truffatori hanno pure più followers di persone etiche, serie e preparate che invece sono vere/i professioniste/i.
    Aneddoto. Una ragazza che era mia ex compagna di scuola che non mi è nemmeno mai stata simpatica, minuscola “imprenditrice” che usa i soldi di papà da tutta la sua vita, pubblicizzata su instagram e facebook un Beverino tipo questi fitvia miracoloso a suo dire mostrando le foto di lei stessa del prima e del dopo cura dicendo “ho perso 20 kg”. Peccato che nella foto del prima era palesemente incinta di 9 mesi e nel dopo aveva partorito da quasi un anno. Ehhhh grazie, un genio proprio. Eppure ci sono state tragazzine che le hanno creduto. E abitando in un piccolo paesino, so benissimo chi le ha creduto ciecamente..
    Sono scioccata dalla immensa idiozia delle persone, dalla mancanza di rispetto.

  15. Grazie per il post.
    Era ora che qualcuno dicesse come stanno le cose.
    Secondo me quello che dicono queste influencer su queste tisane, eccetera sono un mare di cavolate.
    Pensavo che avessimo un fegato e due reni per disintossicarci.
    Che bisogno c’e’ di queste cose in piu’. Se avessimo davvero bisogno di disintossicarci saremmo all’ospedale.
    Secondo me c’e’ anche il fatto che ci piace illuderci e sognare l’agente miracoloso che sistema ogni cosa.
    Che si facesse un po’ di esercizio fisico altro che tisana….
    La tisana me la bevo se mi piace il sapore….

  16. Infatti vedrai che ti troverai benone con le capsule di biotina. Io le usavo per i capelli, ma mi hanno aiutato tantissimo soprattutto per le unghie.

  17. Grazie per questo post. 25 euro e più di beveroni sono una vera e propria truffa. Io vado al supermercato e mi prendo le tisane de L’Angelica per poco più di due euro.
    Ci sono anche altri marchi che hanno un modo di pubblicizzarsi leggermente stressante. Non so se conoscete “FITLINE” (vendono principalmente integratori). Ho un’amica che fa la rivenditrice e ha fatto un periodo in cui era veramente stressante soprattutto sui social perché lei per prima doveva comprare di prodotti e poi pubblicizzarli assiduamente su Facebook e Instagram. Ogni due ore metteva la foto del bicchiere con l’integratore con 300 tag, per non parlare che aggiungeva tutti i suoi amici di Facebook su un gruppo chiuso delle rivenditrici di sto Fitline dove anche lì mettono foto e promozioni a manetta, e se ci si toglieva lei tornava a metterti dentro.
    Poi anche quando mi aveva chiesto se mi interessava qualcosa e io le ho detto chiaramente di no che non ne avevo bisogno. Ma ha continuato per un bel pezzo a chiedermi se facevo un’ordine ogni volta che doveva mandare via gli ordini che le avevano fatto. Cioè è anche roba molto cara, tipo 40 euro per un barattolo di semplici integratori (che con 15 euro in farmacia me la cavo) oppure 70/80 euro per le creme viso!!!! Io non potevo poi prendere integratori così a caso per far guadagnare lei! E’ stato seccante per un periodo poi finalmente si è arresa e non mi ha chiesto più nulla. Ora ho un’altra amica che fa la rivenditrice di Yves Rocher però che è tutt’altra cosa ed è un marchio già più accessibile. Non è stressante come FITLINE però per qualche mese mi chiedeva in continuazione se le facevo un’ordine nonostante avessi già preso una crema e vari bagnoschiuma. Della serie “non consumo una crema ogni 15 giorni!”
    Poi le ho detto chiaramente che se mi interessa o ho bisogno di qualcosa le chiedo io!
    Ho raccontato questo per far capire che questo tipo di promozione/pubblicità non invoglia per nulla a comprare.

  18. ogni adloscente (non solo adolescente) vorrebbe avere il fisico di belen e, pure se conscia che non basta il thè, alla fine prova (che male c’è?).. io credo che andrebbe spiegato che male
    c’è.. in due pagine ci poteva stare.. bere 2/3/4 litri di thè, tisane o acqua non fa bene.. affatica i reni; sostituire i pasti vuol dire danneggiare l’organismo oltre a trovarti presto senza forze; si può
    provare le barrette per 2/3gg ma chi gira su instagram sa che queste sembrano non mangiare altro e la gente questo recepisce, non certo l’ultima riga sotto il post o sotto la pubblicità (associare a cibii sani e a un’attività fisica regolare). E potrei continuare.. così ti trovi
    queste che si pagano le vacanze (perchè altri influencer che stanno facendo una campagna contro fitvia come l’estetista cinica, larotten etc hanno tirato fuori nomi e cifre, impressionante quanto questa gente venga pagata..).
    Così invece che dedicare 2 pagine a capire che c’è dentro fitvia, chissene… io avrei evitato pure di scriverne il nome e avrei spiegato che non si campa di questo, manco Belen lo fa…pur se siamo tutti convinti che non faccia un pasto di tre portate dal natale del 1999 😉

  19. Clio sono sicura che qualche email per come sei coosciuta è arrivata anche a te.. svela che gira dietro questo mondo in prima persona.. alla gente la verità va sbattuta un attimo in faccia.. ma poi ci arrivano..

  20. Purtroppo tu sei una persona che sa cosa le serve e soprattutto certo
    alla vicina di cui conosciamo pregi e difetti magari non abbiamo nulla
    da invidiare, ma a Belen… siamo nel 2018 e la gente vuole ancora i rimedi veloci e facili.. i “miracoli”? Si, purtroppo si…

  21. anche io elimino.. perchè le faccio guadagnare… più utenti hanno più visualizzazioni vendono più guadagnano.. sarà una goccia nel mare ma intanto..

  22. Oddio ne avevo un’anima di conoscente che faceva una rivendita del genere in cui le per prima era obbligata a comprare. Un’altra amica che lavora in uno studio commerciale mi ha detto che questa cosa, questo tipo di lavoro con questo meccanismo piramidale di guadagno, in Italia è pure vietata in quanto truffa..

  23. Il marketing piramidale no è illegale. Il marketing multilivello sì è legale. Sono simili ma differenti per alcuni punti. Non so esattamente in quale tipo di azienda Fittea rientri, probabilmente la seconda altrimenti avrebbe chiuso tempo fa.
    Però c’è sempre il rischio che le mlm sfocino in piramidali. Era per dire di stare attenti anche a quei gruppi che ti propongono di vendere i loro prodotti e diventare un piccolo imprenditore e farsi due domande sul perché li facciano vedere tutti e siano sempre miracolosi e salutari.

  24. Anche la mia insegnante di ginnastica!
    A parte che come fai a comprare da qualcuno che non ha una base?
    Mi ricordo che un giorno ci stavamo parlando e ha detto “si, mi hanno detto che sono prodotti secondo GTP, GMC, G… Lo saprai che studi”. L’aveva detto come se fosse una cosa speciale e io non avevo capito. Poi, dopo un bel po’, tipo un mese, ho avuto un illuminazione: GMP!!! Good manufacturing practices. Non avevo collegato perché in italiano si chiamano NBF!
    E ci mancherebbe che non seguano le norme di buona fabbricazione: va l’ASL e chiude tutto!
    Per dire come li intortano su. Ti fan pensare che vendi prodotti unici e speciali, che valgano il prezzaccio a cui li vendono quando sono nella media o basici.

  25. Infatti queste sono vere e proprie truffe e non capisco come facciano ad essere così popolari ultimamente..

  26. Purtroppo l’ignoranza dilaga! Basta documentarsi un po’ per capire quante truffe e pubblicità ingannevoli ci circondano…

  27. Sì immagino infatti che ci sia qualcosa di losco dietro, perché in questo fantomatico gruppo Fitline su Facebook scrivono sempre che tutto quello che viene pubblicato nel gruppo non deve essere condiviso fuori da quel gruppo e gne gne gne, quindi ho subito capito che c’era qualcosa che non andava! Fortunatamente questa mia amica si è un po’ calmata con le pubblicazioni quindi credo stia abbandonando la cosa…

  28. Robe da matti. Il bello è che sta mia amica cercava pure di intortarmi dicendomi che lei si sentiva benissimo da quando aveva iniziato a prendere questi integratori, mi ha addirittura consigliato di comprarle l’Omega 3 o 6 non ricordo per il benessere cerebrale!!! “Ma secondo te ascolto un tuo consiglio di comprare una cosa che magari non mi serve o addirittura potrebbe farmi male solo per arricchire te???” Se devo prendere integratori di cui ho veramente bisogno me li prescrive il dottore dopo aver appurato che ne ho bisogno, non così a caso perché mi sembra di aver sonno durante il giorno. Cioè non si parlava di bagnoschiuma eh… Ero al limite, stavo quasi per litigarci poi invece finalmente ha capito da sola che stava esagerando e non mi ha chiesto più nulla…

  29. Sono contattate e pagate in base a quello… sarò una su un milione ma intanto, non faccio parte nemmeno indirettamente di quel dregadante messaggio! Le aziende che vendono fuffa ti sembra siano poi attente all’etica nel marketing? mmm

  30. per la serie.. fa pure schifo, ma il viaggio alle Maldive qualcuno me lo deve pagà! Raga’ che si fa per campare >.<

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here