Come evitare il temuto effetto camel toe quando si è in spiaggia?

  1. Il termine camel toe è uno slag angloamericano che identifica l’effetto che si crea quando le donne indossano degli indumenti troppo aderenti, come leggings e costumi da bagno, che rendono visibili le parti intime.
  2. Questo effetto è piuttosto diffuso, tanto che anche le celebrities sono state spesso fotografate, e schernite sul web, a causa del camel toe.
  3. Se in città è più semplice evitarlo, quando ci si trova al mare la faccenda diventa più complicata, ma esistono dei semplici trucchetti per minimizzare o impedire l’effetto camel toe in spiaggia.
  4. Visto che i tessuti dei costumi da bagno rimangono tendenzialmente aderenti sul corpo, attenzione a scegliere la taglia corretta.
  5. Prediligete i colori giusti: le tonalità scure aiutano a nascondere meglio l’effetto camel toe, mentre i colori chiari lo evidenziano.
  6. Meglio preferire i costumi a vita bassa: più la vita è alta infatti più è probabile ottenere il camel toe.
  7. Indossate dei copricostumi lunghi almeno fino al ginocchio. Se non amate vestitini e gonne sono ottimi anche i copricostumi a pantalone o gli shorts non troppo aderenti e di stoffe non elasticizzate.

Cliomakeup-effetto-camel-toe-in-spiaggia-copertina

Il cosiddetto camel toe è un “fashion fail” più comune di quanto possiate pensare bellezze, soprattutto in estate al mare. I costumi da bagno, in particolare quelli dai colori chiari, realizzati con stoffe molto elasticizzate e con la vita alta, tendono infatti a evidenziare parecchio le parti intime! Nel post di oggi abbiamo pensato di parlarvi del temuto effetto camel toe in spiaggia, svelandovi dei semplici accorgimenti, trucchetti e validi consigli per evitarlo e godervi le vacanze in tutta tranquillità! L’argomento è ciò che fa per voi? Allora via con il post!

CHE COSA SI INTENDE PRECISAMENTE CON EFFETTO CAMEL TOE E PERCHÈ SI VERIFICA IN SPIAGGIA?

Il termine camel toe, anche detto cameltoe, deriva dallo slag angloamericano, ma si è diffuso rapidamente anche qui da noi. Identifica la condizione che si crea quando, a causa di indumenti troppo stretti come leggings o i costumi da bagno, le parti intime femminili vengono messe in evidenza.

Cliomakeup-effetto-camel-toe-in-spiaggia-2-celebrities-indumenti-sportivi

L’anatomia gioca un ruolo fondamentale

Il nome deriva dalla contrazione delle parole “camel’s toe”, ovvero l’alluce di cammello, la cui forma di due mezze lune affiancate richiama la forma della vulva.



L’effetto camel toe tende appunto a verificarsi con indumenti aderenti, quindi in spiaggia è piuttosto comune. Anche l’anatomia e la depilazione giocano però un ruolo fondamentale: il camel toe infatti tende a non presentarsi su chi possiede delle grandi labbra di dimensioni poco accentuate e invece si presenta con più facilità se le parti intime sono completamente depilate.

Cliomakeup-effetto-camel-toe-in-spiaggia-3-costume-intero

L’EFFETTO CAMEL TOE È PIUTTOSTO COMUNE SIA IN SPIAGGIA SIA IN CITTÀ TANTO CHE LE VIP VENGONO SPESSO PAPARAZZATE PER QUESTO

Il camel toe è piuttosto comune: siamo sicure che vi sarà capitato di vedere in giro per il web diverse fotografie di celebrities di fama internazionale immortalate proprio a causa di questo effetto.

Cliomakeup-effetto-camel-toe-in-spiaggia-4-nicole-kidman

Capita soprattutto alle star che, per fare sport, hanno scelto leggings e pantaloni eccessivamente aderenti, ma anche a celebrities in costume da bagno.

Cliomakeup-effetto-camel-toe-in-spiaggia-5-anne-hataway

Cliomakeup-effetto-camel-toe-in-spiaggia-10-bikini-fucsia

Purtroppo questo effetto causa spesso ondate di derisione sul web, ma alcune star la prendono con molta ironia. Khloé Kardashian, per esempio, essendo spesso paparazzata con il camel toe, per sdrammatizzare ha dato un nome alla sua vulva chiamandola Camille the Camel.

Cliomakeup-effetto-camel-toe-in-spiaggia-6-klhoe-kardashian

Cliomakeup-effetto-camel-toe-in-spiaggia-8-kardashian

Via Giphy

Ragazze, passiamo alla parte più interessante! Nella prossima pagina vi sveleremo tanti semplici trucchetti e accorgimenti per minimizzare o evitare del tutto l’effetto camel toe con il costume da bagno! Continuate a leggere!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here