SUPER NOVITÀ! VAI SU ORA!!! 😁

Forum HEY CLIO! CHIEDI A CLIO quattro chiacchiere insieme:la cosmesi e la celiachia

quattro chiacchiere insieme:la cosmesi e la celiachia

Topic iniziato da
miaci , ultimo intervento di
BlairWaldorf, 1 anno, 1 mese fa
  • Autore
    Articoli
  • #143452
    miaciParticipant
    Messaggi: 3

    Da tempo ho scoperto di essere celiaca, ciò significa che devo avere un regime alimentare diverso da prima, mangiare only gluten free e fin lì può anche andare, l’importante è abituarsi al gusto. La cosa cambia quando chi è come me maniaca dei cosmetici. Ora, l’AIC (Associazione Italiana Celiachia) afferma che i cosmetici non possono recar danno alcuno ai soggetti intolleranti al glutine difatti hanno tanto combattuto contro le diciture “senza glutine” nei cosmetici e nei detergenti; può essere vero (secondo me) nel caso in cui si tratti di creme o fondotinta o ombretti (a parte se non si ha la dermatite erpetiforme correlata a tale malattia) ma quando si tratta di rossetti secondo me la cosa cambia in quanto, come tutte sappiamo, il rossetto è a diretto contatto con la bocca e quindi nel momento in cui si mangia o si parla lo si ingerisce, anche se a piccole quantità. Tuttavia chi ne fa un uso quotidiano non può scegliere i rossetti “comuni”, ovvero quelli senza dicitura senza glutine in quanto tutti i giorni anche se in basse concentrazioni si viene a contatto con il glutine. Ecco perchè io invece chiederei di inserire negli ingredienti tutto ciò che può segnalare una presenza di glutine. Che ne pensate?

    #143461
    SweetmoonParticipant
    Messaggi: 200

    Ciao, io sono allergica al nickel quindi di allergie un po’ ne so. Penso che se l’AIC afferma ciò che hai riportato ciò valga anche per i rossetti, perché la dicitura cosmetici comprende anche i rossetti e non credo che uno stuolo di medici e ricercatori metterebbe la faccia su una dichiarazione del genere se non ne fosse sicura. Tante volte scrivere “gluten free” su un prodotto che appartiene ad una categoria in cui non viene usato proprio il glutine per la sua produzione, oppure in quantità talmente minime da non arrecare danno, può essere “falsa pubblicità” (come se prendo una bistecca e ci scrivo sopra gluten free: Ovvio che non ci sia glutine). Purtroppo comunque, il corpo umano non è una macchina e magari una sola persona può avere reazioni ad un prodotto che a mille altre non provocava, ti consiglio quindi di fare delle prove con dei rossetti per essere totalmente sicura. 🙂

    #143527
    BlairWaldorfParticipant
    Messaggi: 490

    le tracce di glutine che sarebbero presenti in un rossetto e potrebbero venire ingerite sono talmente minime da essere tendenti all’inesistente ed assolutamente innocue.
    Poi voglio dire, L’AIC ha parlato… se non lo sanno gli esperti chi?

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
Attenzione

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.



POST POPOLARI