Ciao ragazze!

Avete notato che in questo periodo si parla molto della “novità” dello shampoo secco? Scrivo novità tra virgolette perché questo prodotto esiste da tantissimi anni, ma solo recentemente è stato rilanciato dalle aziende cosmetiche e rivestito di una patina glamour.

1014323_10201517506679510_1240994256_n
Batiste Dry Shampoo (circa 5.50 euro); Garnier Fructis Shampoo Senz’Acqua (circa 5.50 euro); Klorane Shampooing Sec (circa 11 euro) ; Lush Siamo a Secco (11.50 euro)

Ovviamente lo shampoo secco non pulisce veramente i capelli, ma è perfetto da utilizzare tra una doccia e l’altra, per rivitalizzare la chioma; altre situazioni in cui può tornare comodo è quando non abbiamo tempo per lo styling, oppure dopo la palestra, o anche d’estate quando tendiamo a sudare di più, o se vogliamo aggiungere volume…insomma, è un rimedio utile in molte occasioni!

Questi prodotti sono semplicissimi da applicare: si spruzzano sulla cute, si lasciano agire qualche minuto in modo che assorbano l’unto e poi si frizionano con forza, aiutandosi con un asciugamano e con la spazzola se si intravedono dei residui biancastri. Questo step richiede un po’ di attenzione, perché vi assicuro che non è bello uscire di casa con i capelli grigi hehe 🙂

Probabilmente starete pensando “Ok Clio, grazie della lezione, ma queste informazioni si trovano sul retro delle confezioni!” Ed è qui che entra in gioco Superclio con un rimedio casalingo, economico e a mio parere ancora più efficace dei prodotti che si acquistano nei negozi.

Iniziamo col dire che il classico rimedio della nonna è il talco, dalle grandi proprietà assorbenti; come gli shampoo secchi ufficiali, però, lascia la cute bianca! Come ovviare a questo problema?

La mia “ricetta” semplicissima consiste nell’unire della semplice fecola di patata (vanno bene anche amido di mais e di riso) a un po’ di cacao o, volendo, di pigmento marrone (se siete bionde invece sceglierete un colore più chiaro). Fate attenzione e utilizzate poco pigmento perché rischia di tingere la cute! Preparo il mio mix, lo picchietto sulle radici aiutandomi con un pennello, spazzolo bene e… voilà, capelli (quasi) come appena lavati!

photo (1)
Emergenza capelli sporchi!
IMG_1036
Fecola di patate e cacao
IMG_1011
Li mischio in una ciotolina
photo (2)
Applico col pennello
photo (3)
Spazzolo via i residui
photo (4)
Pronta! 🙂

Spero che questo mio consiglio possa esservi utile! Mi raccomando, fatemi sapere se conoscete altri metodi! Un bacioneee


42 COMMENTI

  1. Io ho comprato ieri quello di garnier,ancora non lo provato, anche se come ci dici tu esistono dei rimedi naturali…ma penso sia più comodo la mattina quando si va di corsa spruzzare e in 5 min hai finito che stare lì a preparare il tutto
    Grazie dei tuoi consigli Clio,magari un giorno quando non andrò di corsa farò a modo tuo

  2. Io ho quello della Batist ed è abbastanza valido anche se questo metodo che usi mi incuriosisce, lo proverò grazie Clio 😉 . PS: bellissime le tue facce ahaha soprattutto la prima foto ma come fai ad aprire la bocca così ahaha sei troppo simpatica 🙂 *

  3. grandissima idea pero secondo me tutti questi rimedi possono essere sostituiti con una bella doccia eheheh pero usarlo in poche occasioni è ragionevole

  4. Ahahahahha! Che facce che hai nelle foto, sei strepitosa! Comunque io vorrei provare questi famosi shampoo a secco, ma non li ho ancora trovati in giro O.o

  5. Superclio come al solito missione compiuta, mi sono innamorata di quel tuo rimedio che lo proverò sicuramente anche io ! 😉 sei troppo buffa in quelle foto !

  6. Ciaoo, io ho i capelli grassi fino a che non avevo scoperto lo shampoo secco era una tragedia, dovevo lavare i capelli ogni giorno.

    poi ho provato BATIST e mi sono trovata benone, ma da quando ho scoperto il metodo casalingo mi trovo ancora meglio.

    Io utilizzo amido di riso e qualche goccia di olio essenziale di limone che disinfetta, asciuga e allo stesso tempo lascia un gradevolissimo profumo, oppure si può inserire qualche goccia di olio di tea tree famoso per le sue proprietà antimicotiche, antibatteriche e antiodoranti!!

    è fantastico ed ora lavo i capelli ogni tre giorni e credetemi la differenza rispetto a prima si vede 🙂

  7. Io mi trovo male con lo shampoo secco avendo i capelli ricci. Nessuno può consigliarmi qualcosa per i capelli ricci?

  8. Ciao… io ho provato il metodo casalingo di Clio e non mi sono trovata un gran che bene …. forse avevo messo quantità di prodotto eccessiva ma nn riuscivo ad eliminare tutto !!boooo

  9. Io uso il talco, lo scuoto ben bene e non mi rimane troppo bianca la cute…però questo mi pare un ottimo rimedio 🙂

  10. In questo periodo mi prude moltissimo la cute (non sono pidocchi credetemi ehehe) e trovo che anche dopo gli shampoo la situazione non migliori… consigli?

  11. clio geniale l’idea del cacao!! di solito io non ho questo problema ma mia madre si perchè ha i capelli neri e si vede lo stacco!! XD

  12. Ciao!! Anch’io ho il tuo stesso problema e anch’io come te da un po’ di tempo “salvo” i miei capelli dai lavaggi quotidiani grazie allo shampoo secco! 🙂
    Volevo chiederti se il metodo casalingo lo utilizzi ogni giorno oppure ti basta usarlo una volta sola perché l’effetto dura più di un giorno intero? 🙂

  13. vero ho anche notato che ha la mia stessa spazzola!!! 🙂 anche per me è simpaticissima e per me è più valido quello della garnier! besooo!

  14. io non riesco proprio ad utilizzarli…proprio il principio mi fa un pò ”rabbrividire” xD piuttosto preferisco legarli in una coda o uno chignon e lavarli il prima possibile!! 🙂

  15. ciao! lo si mette una volta al giorno perchè l’effetto non dura di più
    se poi il giorno dopo non lavi i capelli, lo devi riutilizzare!

  16. Io ho provato quello della garnier e..bleah!!!! Scusate se lo dico ma a me ha l’odore di vomito. E’ normale?
    Usato una volta ed accantonato. Orribile profumo :((

  17. Anch’io ho quello della Garnier e mi trovo benissimo! Prima avevo quello della Sephora ma avevo un odore troppo forte e mi dava fastidio, mentre questo qui è freschissimo e il profumo è leggero.

  18. Ok…volevo giusto avere la conferma che non fossero solo i miei capelli ad essere così “ingestibili”!! Grazie mille! ^_^

  19. hai ragione, anche a me da parecchio fastidio, ma io avendo i capelli corti e grassi, a volte li ho usati! il difetto dei capelli corti è che non si possono legare in nessun modo! si fa prestissimo a lavarli, è vero, ma uno shampo secco per le emergenze qualche volta è utile.

  20. il profumo è orrendo, confermo, ma anche la consistenza! bagna i capelli e sembra che poi restino gommosi…..boh, non saprei, comunque strani.
    Quello Batist invece è ottimo!

  21. Probabile che sia irritata dall’utilizzo di uno shampoo troppo aggressivo, un periodo succedeva anche a me, ho i capelli grassi e con gli shampoo appositi mi succedeva la tua stessa cosa e a volte mi facevo sanguinare.. :'( ora sto pensando di passare all’eco bio ne parlano molto bene e sono molto delicati sulla cute essendo composti per la maggior parte da ingredienti naturali.. 🙂

  22. Anche io l’ho provato ma non funziona tanto bene,un pò di unto rimane sempre e si vede che i capelli non sono puliti..L’odore poi è orrendo,confermo,non sei l’unica a cui non piace!

  23. Io mi trovo benissimo anche con solo borotalco!! Lo metto massaggiando la cute come se fosse uno shampoo, lo lascio agire almeno 10 minuti, poi spazzolo e do una phonata per soffiar via quella poco polverina bianca che mi rimane!!!
    Da quando uso questo metodo lavo i capelli la metà delle volte, li stresso meno e soprattutto STANNO BENISSIMO!!! Davvero non si nota che hanno 3 giorni sulle spalle!!!!

  24. ovviamente i gusti sono gusti!! mi dispiace che non la pensiate come me… vabbe’ come dicevo prima : I GUSTI SONO GUSTI!!! ciao bella!

  25. Stesso problema! Ho provato a cambiare shampoo x 3 volte (sempre con prodotti da supermercato :-/) ma continuavo ad avere un fastidio incredibile. Ora sto usando uno shampoo delicato preso in erboristeria privo di schifezze e molto naturale….già dal primo lavaggio è andata moooolto meglio! A mio parete la cute gridav aiuto a causa di tutti gli ingredienti chimici contenuti meglio shampoo da supermercato. L’unica cosa a cui bisogna fare l’abitudine è la minor quantità si schiuma prodotta dagli shampoo naturali.

  26. Devo dire che non è male,ma provo ad usarlo il meno possibile solo nei caso di “emergenza” 😉

  27. Io pensavo che non avrei mai usato lo shampoo secco, e invece…ho scoperto quello della Klorane: è fantastico! Mi ha salvato in più di un’occasione, specialmente durante le trasferte all’estero per lavoro, quando tra aerei e poco tempo a disposizione per i rituali di bellezza, mi ritrovavo sempre con i capelli inguardabili.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here