Ciao ragazze!

Dopo il post di ieri sulle cose per cui preferisco risparmiare, oggi vi parlerò degli oggetti per i quali invece solitamente spendo un po’ di più; ovviamente si tratta solo del mio punto di vista, anche perché chi sono io per dire come dovete investire i vostri risparmi?! 🙂 Quello che so di poter dire con certezza è che dovremmo cercare ogni tanto di concederci qualche piccolo lusso, soprattutto se riguarda qualcosa che ci appassiona veramente. Non importa tanto il prezzo, ma deve essere qualcosa che abbiamo fortemente desiderato: possono essere vestiti, borse, trucchi, occhiali da sole, francobolli, oggetti per la casa, vacanze, cene al ristorante… insomma, pensate a ciò che amate di più e fatevi un regalo, anche solo una volta all’anno! 🙂

IMG_1455
La Alexa di Mulberry e i miei cerchietti di Henri Bender

-Io faccio così per le borse: per me si tratta di oggetti magici, quasi dei feticci che adoro “collezionare” nel tempo, anche perché sono convinta che una bella borsa di qualità duri a lungo, anzi, guadagni valore negli anni! Visto che comunque sono oggetti costosi, mi concedo giusto uno sfizio all’anno: quella del 2013 è la Alexa di Mulberry, in pelle marrone non troppo grande, che sto sfruttando molto! Per carità, per la vita di tutti i giorni uso la shopping bag in nylon colorato della Longchamps, che è quanto più si avvicina alla borsa di Mary Poppins, capientissima e pratica, ma quando voglio sentirmi al massimo la sostituisco con una più speciale!

-Anche per i cerchietti particolari mi piace investire, perché trovo che abbiano la capacità di rendere subito speciale qualsiasi outfit, anche il più semplice e classico. Oltre a tutto non sono oggetti che si rovinano o consumano particolarmente, quindi possono durare anche parecchi anni. Tutti quelli che vedete nella prima foto sono stati comprati da Henri Bendel qui a New York, ma sono di designer diversi.

Tonico di SK-II, crema occhi e siero Caudalie, fondotinta Armani
Tonico di SK-II, crema occhi e siero Caudalie, fondotinta Armani

Per quanto riguarda cosmetici e bellezza devo dire che non sono schizzinosa: come sapete faccio acquisti da Armani come da Kiko, senza farmi alcun problema! In inglese si dice che “you get what you pay for”, cioè che in base alla cifra che si spende si otterrà un risultato adeguato: un oggetto pagato 5 euro sarà di qualità inferiore rispetto a uno pagato 100. Secondo me questo modo di dire non è sempre valido nel campo del make-up, perché si possono trovare prodotti supereconomici fantastici, come prodotti costosissimi che sono una schifezza! In alcuni casi specifici, però, sono decisamente più selettiva:


Skincare: Per le creme per il viso non transigo e non bado a spese. Non sto dicendo che uso solo prodotti da 200 euro, ma di certo non mi faccio abbindolare dalle creme da 3 euro che si trovano al supermercato. Quello che ho notato negli anni è che chi ha la fortuna di avere una pelle perfetta può spalmarsi anche il catrame in faccia e continuerà a non avere problemi, mentre noi povere mortali dobbiamo stare un po’ più attente a cosa utilizziamo. Vi assicuro che quando troverete il prodotto che fa per voi ve ne accorgerete e la vostra pelle ringrazierà!

Fondotinta: Sempre seguendo questo principio, trovo che anche i fondotinta costosi o medio-costosi (sui 15 euro per intenderci) siano migliori di quelli a buon mercato. Mi capita di testarne anche di più economici e non sto dicendo che non mi piacciano, anzi, alcuni sono davvero fantastici, però per uso personale le mie scelte ricadono più spesso sui marchi di lusso, o almeno da grande magazzino, come il Revlon Colorstay per pelli miste.

Cura dei capelli: Anche per i capelli applico lo stesso concetto della pelle, cioè che certe persone possono trovarsi a meraviglia con lo shampoo e il balsamo da 2 euro del supermercato, mentre per me utilizzare prodotti un po’ ricercati e con ingredienti naturali alla fine ripaga sempre. Le mie marche preferite sono Aveda, Davines, Philip B e Evo, ma ultimamente sto provando anche la Alterna, che sui capelli secchi e rovinati dalla tinta è un toccasana!

evo-ritual-salvation-shampoo-1
Evo shampoo “Ritual Salvation”
Crema "Happy Campers Hard-Working Moisturising"
Crema “Happy Campers Hard-Working Moisturising”

Ok ragazze, questo è tutto! Spero che quest’idea vi sia piaciuta! Ovviamente sono curiosissima di sapere per cosa secondo voi vale la pena spendere! Secondo voi per quali oggetti “you get what you pay for?” Un bacioneee

118 COMMENTI

  1. in realta comparto la tua opinione, il prezo ti ripaga alla fine ma non e detto perche certi prodotti si vendono a 200 euro solo perche si fanno una bella copertina con soprascritto ARMANI :p SEri favolosa cliooo

  2. n realta comparto la tua opinione, il prezo ti ripaga alla fine ma non e detto perche certi prodotti si vendono a 200 euro solo perche si fanno una bella copertina con soprascritto ARMANI :p Sei favolosa cliooo

  3. In generale preferisco spendere più per le scarpe che per le borse;)…per quanto riguarda il make up sono assolutamente d’accordo con te. Meglio spendere qualcosina in più per fondo e correttore che mi diano maggiori garanzie di qualità. Per le creme viso e cura della pelle e capelli mi rifornisco in erboristeria (azienda di famiglia eh eh…sono fortunata!!!).Bacioooo

  4. Ciao clio! Mi è piaciuta tanto questa mini serie! Io ho “solo” venti anni ed essendo una studentessa capirai che le mie entrate non sono molto alte..raramente Mi concedo qualche lusso ma se lo faccio comunque cerco di non esagerare! I miei lussi? Skincare a volte makeup ma soprattutto VACANZE! durante l anno preferisco mettere qualche soldo da parte magari non comprando una borsa ma in vacanza voglio proprio andare! Adoro viaggiare quindi Mi sentirei male se non andassi da qualche parte almeno una volta all anno!!! 🙂

  5. Ciao Clio, ho trovato il post molto interessamente! Però purtroppo per il make up la qualità di un prodotto non è sinonimo di efficienza quindi non è così facile. Nel senso, se io prendo una borsa di Rocco Barocco so che troverò dei tessuti sia interni che esterni più raffinati, dettagli più curati e un design in generale unico… insomma, per la maggior parte dei casi comunque vedi la differenza con una borsa di h&m. Però vedi con il make up non si può tanto fare questo ragionamemto, io ricordo ad esempio una recensione che hai fatto sul correttore Even Better di Clinique o ancora peggio quella del gloss di Dior… insomma, va bene che ci possono aver sgretolato dentro dell’oro e dei rubini… ma io preferisco comunque prendere il correttore di kiko e il gloss dell’Astra Make Up. Un bacio!

  6. Ciao Clio
    a dire la verità non spendo tantissimo per le creme anche perché mi durano molto… devo dire che però si vede una certa differenza tra quelle del supermercato e creme un po’ più costose.. io uso quelle della Lierac che trovo in farmacia e noto una leggera differenza: la pelle sembra più viva e e più setosa… per quanto riguarda spendere: io adoro gli oggetti della Thun… so che può essere una cosa banale, ma considera che solo il presepe originale Thun che posseggo vale più di 1.500 €… e poi ho oggetti sparsi per casa della stessa marca….
    un’altra cosa che adoro sono i gioielli: un anno ho speso tutta la mia tredicesima ed oltre per autoregalarmi un fascione della Damiani! Anche se ora non posso più permettermi questo lusso considerato che la crisi ha colpito anche a casa nostra….

  7. una mia amica è rappresentate dell’Yves Rocher e mi ci sto trovando strabene, i miei capelli sono rinati, ora sto provando i prodotti per il viso..
    ecco devo dire la verità spendo un po’ per la cura del corpo, make up e le fate(faccio la collezione), ma almeno sono spese di cui poi ho un riscontro: capelli morbidi, pelle liscia, un viso che mi piace di più e la mensola di camera piena di colori delle fate 😀

  8. Ciao Clio!! Mi è piaciuta molto l’idea di questi post… Anche io come te ho la passione per le borse e investo così tutti i miei risparmi, proprio per viziarmi ogni tanto… Gli ultimi acquisti??? Fendi peek a boo large e la trapeze di celine.
    Anche se tutti i giorni vesto in modo molto semplice con capi di zara, indossare una borsa come queste mi fa sentire al TOP!!!

    Un abbraccio

  9. Ciao Clio anche io preferisco spendere 20 o 30 euro per shampi o balsami che usa la mia parucchiera piuttosto che quelli del supermercato! la mia marca preferita è la EXENCE, che approposito ti consiglio di provare perchè è davvero valida! pensa che io avevo un po’ di forvora ora che ho usato lo shampooo della EXENCE anti forfora non ne ho più! prodigio dei follicoli eheh … mi concedo qualche lusso anche su alcuni accessori un po’ stravaganti: cerchietti , coroncine, piume,alcune exteshion colorate … insomma tutte cose che alla mia età posso permettermi; nell’ altro post è vero che ho detto che prendo anche vestiti economici ma ogni tanto mi concedo qualche lusso e prendo anche vestiti firmati della renato balestra o della rocca …
    che dire forse sono una spendacciona ehehe … comunque grazie per questo bellissimo post ti mando tanti bacioni!!!!!!!!

  10. Anche per me la cura del viso e del corpo è importantissima. Sulle creme infatti,

    preferisco spendere sempre un po’ di più, e fino ad ora i risultati si vedono! Poi le borse (mia grande passione, insieme alle scarpe), negli anni ho capito che valeva la pena più la qualità, che la quantità, e infatti ho borse da “anni e anni”, che sembrano nuove 🙂 !

  11. Condivido in pieno, tra le cose per cui spenderei un po’ di più ci sono sicuramente i viaggi. Il mio prossimo viaggio vorrei fosse NY. Tu dove sei andata di bello?

  12. Concordo in pieno. Una bella borsa, salva un look semplicissimo. Spendo anche per le scarpe, ma le giornaliere….o gli stivali bassi. Poi non si ledina su skincare, fondotinta e cosmetici labbra. In questo momento, cerco di prendere matite labbra e occhi eco bio, così come i rossetti, visto che possono essere ingeriti e il piombo o il petrolio, nom credono siano il top. Ma è difficile trovare il bio con buone performance!!!!

  13. Io sono mamma, quindi ti do’ una risposta un po’ di “parte”: val la pena spendere per i figli!! Faccio molta più fatica a resistere ad una felpina di Peppa per loro che ad un paio di scarpe a me… sempre ragionando naturalmente, e senza spendere una fortuna, ma per loro affronto spese che non affronto per me: scarpe buone (anche 60 euro a volte, sigh, ma i piedini sono importanti), niente vestitini cinesi (per me sì), ecc. Detto ciò, per me non risparmio solo sul parrucchiere: ogni 5-6- settimane ad aggiustare taglio ed eventualmente tinta, mai niente di fatto in casa da molti anni ormai!

  14. Se potessi spendere i miei soldi lo farei in borse e rossetti che sono la mia passione principale 🙂 dopo i viaggi, ovviamente ! Ma dato che viaggi e borse firmate costano un po’ troppo per le mie tasche di studentessa, almeno un rossetto chanel/lancome/ysl/Mac me lo sono concesso 😉

  15. anche io sono daccordo con te Clio, pure io preferisco spendere di più per le cose importanti come la pelle, perchè su queste cose non si scherza e va curata. Trovo pure giusto che ogni tanto ci possiamo permettere un qualcosa che costa di più e che vogliamo, tipo io aspetto Natale o il mio compleanno per farmi un regalo che ho desiderato per un anno =)

  16. Volevo scrivere un commento sul post precedente, ma poi mi è caduto l’occhio sul tuo… io ODIO le cose della Thun, e volevo proprio scrivere che per me sono solo soldi buttati nel WC e lasciati anni a macerare nella fossa settica. Li ritengo brutti e pacchiani, con soggetti infantili e un rapporto utilità-prezzo inaccettabile. Mia cugina ha reso la sua casa un museo con tutta quella robaccia, spendendo un capitale (presepe compreso) ha rischiato il divorzio per questa sua mania… poi è arrivata la crisi a salvarla!
    Nessun attacco personale, ma detesto quel marchio.

  17. Il mio mantra per la cura della pelle è INCI, INCI, INCI…. Per fortuna, i prodotti naturali non sono carissimi, anzi. A me sembra da pazzi spendere soldi per un nome, un packaging, e poi dentro ci sono la metà delle sostanze funzionali che può avere Lavera, Dr Hauschka, mosqueta’s… E in più ci ritroviamo pure conservanti e schifezze varie. Tuttavia, se i prodotti naturali fossero più costosi, io li comprerei lo stesso.

    Poi, per me, vale spendere per i VIAGGI. Preferirei andare in Scozia per i castelli che comprare una Luis Vuitton (griffe oltretutto stra contraffatta che non prenderei mai). Ovviamente, cerco di prenotare i voli prima, e di prendere alberghi con le offerte di Trivago. Ma non risparmio sulle stelle.

    Inoltre, come ho scritto ieri, vale la pena avere dei buoni soprabiti, e delle ottime scarpe. La qualità di entrambi, salta all’occhio. E i nostri piedi devono stare comodi.
    Per le borse, 2/3 buone, in pelle, bisogna averle. Soprattutto se non si è proprio giovani giovani.
    E, infine, il mio vero lusso: il profumo. Dopo essere passati a quelli di nicchia, non si torna più indietro.

  18. Io ho speso tanto per una Balenciaga in camoscio blu.. per i trucchi parto da kiko e termino con urban decay 😉 x la pulizia del viso uso qualcosa di nivea ma poi clarins!
    giusyslife.wordpress.com

  19. Anche secondo me i soldi spesi nei viaggi, sono i soldi meglio spesi!! Ora che lavoro posso anche permettermi dei bellissimi viaggi.. Negli ultimi anni sono stata a Sharm, Zanzibar, Florida e quest’anno Las Vegas, Arizona e Utah!! 🙂

  20. Io ogni volta che posso mi concedo qualche sfizio nel mondo dell’abbigliamento. Sono dell’idea che vestirsi interamente con abiti firmati sia un’eccesso, mentre abbinare un pantalone un paio di scarpe o una maglietta di marca ad un resto dell’abbigliamento “normale” sia la cosa migliore. Per questo quando posso mi compro qualcosa di più costoso, cosi da avere un outfit da tutti i giorni ma con un tocco raffinato. Anche per il makeup ad essere sincera sto molto attenta e prendo solo prodotti ottimi, che di conseguenza molte volte sono costosi ma solo perchè sono costretta, ho una pelle molto delicata. Per i capelli invece sono fortunata e anche lavandoli con shampi o balsami low low low cost il risultato è comunque decente 🙂

  21. Mi dispiace dissentire ma molto spesso per i prodotti beauty che hai menzionati non vale per niente il concetto che più spendi meglio è! Non sono una bio maniaca ma è proprio vero che tutto quello che conta sono gli ingredienti! Le migliori marche di prodotti per la pelle, con ingriedienti di altissima qualità, si attestano su una fascia di prezzo medio-bassa. Soprattutto per i capelli, meno roba ci metti meglio è: shampoo delicatissimi, balsami non siliconici e prodotti idratanti o nutrienti semplici naturali e di qualità. Per nessuna di queste cose serve spendere, i prodotti di cosiddetta alta gamma sono nel 99% dei casi immani schifezze. Mi dispiace, ma su queste cose subisci solo il fascino della pubblicità 🙂

  22. Ciao Clio! Io la stessa borsa, ma nel formato più grande, la presi due anni fa e la adoro anche se ho trovato la pelle un po’ troppo delicata! Le borse a mio avviso sono sempre un ottimo investimento! 🙂
    Un bacio
    Annalisa

  23. Libri, mostre d’arte, viaggi, cura del viso… ecco le cose per cui, più che non badare a spese, preferisco alle altre (cercando, comunque, di rientrare nel budget che posso permettermi 😉 )

  24. in effetti hai ragione! trovo la thun molto kitsch e la coccinella che mi hanno regalato per il matrimonio è ancora rigorosamente chiusa nella sua scatola, in un cassetto

  25. ciao Clio. Anche se le entrate finanziarie non sono un gran che di questi tempi… il mio amore da una vita sono le borse! Impazzisco in un negozio di pelletterie e qualcosa “appiccicato” alle mani mi rimane sempre!!!!!!Il lusso vero però me lo concedo una volta all’anno… di solito vicino al mio compleanno…. facendo gli occhi dolci al maritino qualcosa si spunta sempre… e se non dovesse funzionare…. provvedo da me….!!! ogni tanto ci vuole!!!!

  26. brava!!! io di anni ne ho 28 e sono sposata da 4 mesi.. e con un mutuo all’attivo dall’anno scorso. Eppure più passa il tempo e più condivido i soldi spesi in viaggi!
    Anche se dopo i 25 tocca dedicarsi ancora di più a se stessi, e quindi anche con le creme viso sto diventando viziosa…
    per i cosmetici invece mi mantengo molto sull’economico, ma grazie a Clio ho millemila spunti di innovazione e miglioramento!

  27. Anche io, come ho già detto ieri, per le creme viso, gli struccanti e i latti detergenti voglio il meglio: Dopo aver provato prodotti come “Avène” o “La Roche-Posay” non riesco a rinunciarci!!
    Qual è invece, in questo momento, la tua marca preferita? Un bacio Clio!

  28. Condivido!! Con la vita frenetica che si fa, è bello concedersi un meritato relax in una bella vacanza al mare o in una città famosa!!

  29. Io investo i miei risparmi nella cultura! Compro sempre tanti libri, il che mi rende felice. E’ proprio la felicità di cui parlavi tu, il vizio che mi concedo. Preferisco avere un paio di scarpe in meno e un libro in più. 🙂

  30. Ciao Clio!A me piacciono moltissimo le borse!io le adoro e non appena le vedo non posso fare a meno di desiderarle e quindi comprarle!sono proprio sacre per me: le tratto bene, sto attenta a riporle,etc…quando ne compro una dico sempre che è l’ultima…non sempre è così!baci. Rossana

  31. Per gli oggetti hai ragione Clio ma sui cosmetici nn sn d’accordo…io mi baso sugli ingredienti…comprare un fondotinta o una crema di 50€ che non ha nessun principio attivo o estratto benefico ma che anzi contiene siliconi e schifezze nn mi sembra il top…preferisco comprare una crema di 3 euro di una marca sconosciuta ma cn inci verde:) è solo la mia opinione:)

  32. Ma la maschera per capelli Bilba, quella del barattolone rosso, la usa qualcuno? Io ne ho provate un sacco e questa è l’unica con cui noto la differenza, mi lascia proprio i capelli più morbidi e lisci! Oltretutto è tra le più economiche!

  33. io ho piccolissime entrate ogni tanto, quindi sono risparmiatrice professionista! 😉 ehehe cmq metto da parte i risparmi per le cose importanti, e poi mi tolgo qualche sfizio, ad esempio delle scarpe che mi piacciono da morire (Hogan) ! ma questo avviene raramente perchè cmq io tendenzialmente spendo poco per gli abiti e gli accessori, scarpe comprese, però non potrei mai spendere 200 euro per un vestito, anche se mi piace tantissimo, mentre per le scarpe si! =)

  34. Anche io amo la cultura, però per Leggere un libro, non devi per forza possederlo…. Ti puoi recare in biblioteca, puoi fartelo prestare, oppure ci sono gli usati, e Amazon. Così ti ritrovi più soldi e ne leggi ancora i più!

  35. Sono assolutamente d’accordo con te. Io non spendo soldoni né per abiti, né per borse e accessori e cmq non vivo questo come una rinuncia: non mi interessa proprio. Le cose che invece mi interessano e per le quali sono disposta a spendere sono le vacanze ed i prodotti di skin care!

  36. Ciao Clio!!:-) Io trovo che valga la pena spendere per le scarpe, in quanto per avere una buona scarpa che non fa male ai piedi e duri nel tempo secondo me bisogna spendere un po’ di più, non dico 200€ ma dai 50 agli 80€ li spendo volentieri, soprattutto per stivali e ballerine (anche io non amo le scarpe scomode con super tacchi, se non per le occasioni). Invece ho trovato scarpe sportive da 20€ che sono ottime 🙂 Poi sono d’accordo con te sulle creme da viso ed i fondotinta, io solitamente prendo i fondotinta da 15/20€, mentre per le creme devo ancora iniziare a spendere molto 🙂 Per i capelli io mi trovo benissimo con i prodotti di Franck Provost, che non costano poco poco ma neanche eccessivamente e trovo siano molto professionali. Le borse le adoro ma per ora non mi prendo borse da molti soldi, piuttosto mi vengono regalate 🙂 e devo dire che sia visivamente che nella durata si vede la differenza tra una borsa da 20€ ed una dai 70€ in su. Ultima cosa per cui spendo parecchio sono i cappotti/giubbotti, perché essendo freddolosa trovo che quelli più cari mi proteggano di più, perché fatti con materiali migliori. Per il resto io non trovo valga la pena spendere molto, né per i vestiti né per il make-up. Grazie Clio per questi due post molto interessanti!!:-)

  37. I soldi che ho speso meglio finora sono stati per viaggi o weekend col mio ragazzo. Se invece parliamo di oggetti da acquistare le spese più grosse le ho fatte per scarpe e borse, anche se ovviamente parliamo sempre di cifre abbastanza contenute visto che sono una studentessa e non ho uno stipendio per ora…

  38. Però scrivere che se hai la pelle perfetta puoi continuare anche a spalmarti il catrame in faccia è una cazzata. La perfezione va mantenuta! I petrolati devono sparire dagli Inci. E poi, se scrivi non mi faccio abbindolare dalle creme da 3 euro…. Scusa ma che discorsi sono? Non bisogna leggere il prezzo per decidere se un prodotto fa male o no, ma le etichette dietro.

  39. Come qualcuno ha detto prima di me i soldi spesi per viaggiare sono davvero quelli spesi meglio!! Anche in quel campo ovviamente si cerca l’offerta e il risparmio ma preferisco investire 200 in un volo aereo che non in vestiti e accessori.
    Spendo poi più che volentieri per cibo buono!!! Odio Mc Donald e schifezze varie, preferisco spendere di più per gustare cibi e bevande di qualità piuttosto che strafogarmi di cose che mi fanno sentire pesante e nauseata.
    Per quanto riguarda make-up e abbigliamento risparmio ma con criterio, guardo sempre etichette e inci, voglio sapere cosa mi metto addosso!! E, strano a dirsi, molte volte i prodotti migliori, per entrambe le categorie, non sono i più costosi, basta saper scegliere con un po’ d’intelligenza.

  40. Ho letto benissimo, tu hai letto? Dice non è vero per quanto riguarda il make up, ma che, in pratica, è vero per in prodotti per viso e capelli su cui lei non bada troppo a spese.

  41. Secondo me il bello di questi post è che mettono in evidenza la differenza di gusti e “priorità” tra di noi.
    Io conoscevo una ragazza che oltre a fare la pratica legale, già abbastanza faticosa, andava a lavorare le sere ed i week end per potersi permettere borse griffate; per me era fulminata, ma lei era felice così e questa è la cosa importante, che si tratti di borse (forse contraffatte…chi lo sa?) o di oggetti Thun! 😉

  42. Spendo x make up, skincare e capelli: anche x me besta che siano ottimi, non importa il prezzo. Da quando però uso il clarisonic ho una pelle super e risparmio un sacco sui prodotti skincare e non uso più correttori :). I capelli con i vari pantene & co. mi si sono rovinati, uso solo lush, è l’unica marca che li mantiene com’erano prima di “intossicarsi” di siliconi. Per il resto non sono andata in vacanza x pagarmi il corso in MUD 🙂

  43. Ottima osservazione sul cibo!
    Io sono un’appassionata di cucina ed ho scoperto che il ristorante migliore del mondo è casa propria…si risparmia e si è sicuri di cosa si mangia!!!

  44. Se ti piace il modello Hogan, puoi comprare una scarpa con la stessa linea da Frau, spendendo sui 100 euro invece di 300. Si servono dello stesso calzaturificio, almeno così ricordo. Se invece vuoi la firma Hogan ai piedi….. Libera di dar fondo ai risparmi sudati.

  45. Ciao ragazze… ho letto i vostri post sulla Thun…. ovviamente ognuno è libero di dire ciò che pensa ed è giusto così… volevo solo precisare che di sicuro non sto lapidando dei capitali anche perché la maggior parte sono regali ricevuti… in merito al presepio si tratta solo di 4 statuine all’anno per un importo totale inferiore ai 100€, … preciso inoltre che non ho messo le cose a casaccio in casa mia tanto da farla sembrare un museo di chincaglierie… ogni cosa ha il suo posto… a parte ciò penso che ognuna abbia i propri gusti: classico, moderno, etnico, country, retro e via dicendo, ma non direi mai a qualcuno che ha una casa piena di cose pacchiane, in fondo di ci vivo mica io lì dentro….

  46. Ciao Clio!
    concordo decisamente con te!!!!
    io non transigo sulla cura della pelle, dai cosmetici agli idratanti ai trattamenti per i capelli, perché non possiamo cambiarli come un vestito ogni qual volta che vogliamo!
    una volta rovinati capelli o peggio ancora pelle, è un disastro!!!
    io adoro le borse, ma per adesso non son ancora riuscita a comprarmi una borsa griffatissima perché son li li per l’acquisto e poi penso a quanti soldini impiegherei solo per una borsa e come potrei impiegarli in modo alternativo, nel mio caso viaggi, fughe e terme….
    penso che la cosa in cui io impieghi le mie finanze senza un tetto massimo di budget siano le scarpe…non sono Carrie Bradshaw, anche perché non posso mettermi i tacchi causa ginocchio cifulo, ma adoro le sneakers particolari con applicazioni varie…
    ad esempio mi sono appena regalata un paio di sneakers di Guess argentate tempestate di borchie e un paio di scarpe marroni con applicazioni brillantinose de L’Artigiano di Riccione, inventore degli “Indianini”….

  47. Secondo me vale la pena spendere i soldi per le proprie passioni…per me è l’equitazione quindi mi piace fare gli abbonamenti del maneggio in continuazione, comprare tutto ciò che serve per la cura e la pulizia del cavallo nonchè per l’abbigliamento equestre…anche se ci sono certi capi che non sono affatto abbordabili! L’importante è l’emozione unica che si prova in sella…che per fortuna è gratis!

  48. A me sembra fulminata…. Il tempo libero ha molto valore, molto di più dell’ennesima borsa griffata. Poi, scusa se lavora sempre, quando le porta? In ufficio?

  49. Io non riesco mai a distogliere lo sguardo dalle borse.. è la prima cosa che mi colpisce di una vetrina e ne comprerei veramente una marea se potessi! XD infatti quella borsa l’avevo notata subito in una foto che avevi messo su instagram… LA ADORO!

  50. Devo ammettere che una volta ogni tanto fa bene togliersi degli sfizi, anche per ricaricarsi dopo lo stress che si accumula ogni giorno. Una cosa per cui mi piace spendere sono le borse, ne ho varie a casa che magari non uso mai, ma mi piace averle di vari colori per ogni occasione. Un’altra cosa per cui spendo più soldi sono gli accessori, soprattutto le collane, perchè secondo me rendono speciali i miei abiti. Ma se c’è una cosa a cui proprio non rinuncio sono i viaggi, non importa se devo rinunciare a togliermi qualche sfizio per risparmiare soldi, almeno una volta all’anno voglio partire e prendermi una meritata pausa e sono disposta a spendere qualcosina in più per godermi le vacanze.

  51. Anch’io non disdegno kiko ma a creme viso uso da anni estee Lauder, mascara lancome, fondotinta dior o Chanel! La mia pelle è fantastica a 44 anni!

  52. Assolutamente spesi bene x viaggiare!! Sono tornata da poco da Las Vegas Arizona Utah… magnifico viaggio!! Spero tu vada in un pediodo meno caldo… a LV c’erano 48 gradi…

  53. si ma menziona anche il fondo revlon che a mio parere rispetto ad un fondo armani e estee lauder rientra in una fascia medio/bassa. Per i capelli invece i costi di queste marche sono elevatissimi e neanche io ci spenderei tanto. Ho la fortuna di essere un rivenditore Tea natura e i loro shampoo costano poco e sono ottimi.

  54. Non capisco il senso della tua risposta, che ripete esattamente quello che ho detto io. Il fondotinta rientra nei prodotti di make up.

  55. anche io penso che non bisogna farsi abbindolare dal prezzo, ma ti posso assicurare che moltissima gente è stupida: nel senso se trova un prodotto naturale magari eco bio che non costa tanto per loro è sinonimo di scarsa qualità proprio perchè di prezzo basso. Se invece gli spari la cifra alta associano alta qualità. Ti assicuro è così. Tra l’altro le creme da 3 euro non so, ma io non le ho mai trovate.

  56. Ciao Clio !! 🙂 io una cosa per cui spendo abbastanza sono le scarpe sia da ginnastica, sia estive (sandali bassi), sia con i tacchi,devono essere comode d’ estate e calde d’ inverno..una cosa che amo in particolare sono gli abiti anni 60/70 appena ne trovo uno non bado a spese (ovviamente non ne compro a quantità industriali ahahah)..mi piacerebbe tanto viaggiare e non penso baderei a spese per quello ma attualmente non avendo un lavoro non voglio spendere soldi che non sono miei per soddisfare questo desiderio..ci sarà tutto il tempo più avanti per questo 🙂

  57. Mi e’ piaciuta molto questa mini-serie, che ho trovato ancor piu’ coraggiosa del famoso post sui 300 euro di Make Up perche’ a parlare di soldi ci si espone sempre a critiche invece tu lo hai fatto con il tuo solito garbo e con intelligenza.

    Personalmente mi piace spendere per prodotti e esperienze che mi danno gioia: un profumo di Serge Lutens che mi mette in contatto con la donna che vorrei essere, un te’ al Giardino della Gherardesca per il mio compleanno, un bollitore di design che vedro’ tutte le mattine… Spendo poco per i vestiti perche’ cambio taglia spesso (non sempre nella direzione giusta) e mi sembrano soldi spesi a fondo perduto. Preferisco investire su una bella borsa, dove pero’ la mia massima indulgence e’ Love Moschino, la “borsa-che-costa-uno-stipendio” non e’ un qualcosa che porterei addosso, mentre magari non avrei problemi a spendere una grossa cifra per una lampada-icona o per una sedia originale di Gavina, se ce l’avessi.

    Parlando di Skin Care invece… ecco, quello e’ un ambito dove mi piacerebbe indulgere, ho appena fatto trent’anni e sento chiaramente che non posso piu’ lasciare le cose al caso come ho fatto finora =D =D =D

  58. Il commento piu’ tenero, anche se poi in realta’ le tue cose le puoi rimettere negli anni mentre per i bimbi durano una stagione… ma il cuore di una mamma e’ grandissimo =)

    Verissimo il parrucchiere, se ne trovi uno di fiducia che con gli anni magari ti fa un prezzo di favore il ritocco alla tinta e’ troppo meglio farselo fare, anche perche’ tutte le volte si rischia di macchiare indelebilmente il bagno di casa…!

  59. ti farei un applauso! odio anch’io quella serie di oggetti assolutamente insignificanti e senza alcun valore,costano come se fossero d’oro e il bello è che qualcuno li compra solo perché li ha visti in pubblicità, mi domando se abbiano un cervello funzionante e un gusto personale.

  60. Per una borsa non arriverei mai a spendere 1000 euro, ma nemmeno 200 euro … Per la creme viso e corpo e per gli shampoo però mi trovo d’accordo con te, niente acquisti al supermercato. Io uso Yves Rocher e altre marche naturali anche se non sempre sono economiche.

  61. Lo so, lo so…. La gente è molto stupida. Non mi devi assicurare che sia così, perché l’ho visto tante volte. Per questo, non ha senso ciò che scrive Clio che dice che non si fa abbindolare dalle creme da 3 euro. Ora, io, una crema bio da 3 euro per il viso ( perché per le mani quella Lavera viene 4) non ho mai avuto la fortuna di trovarla, ma sono sicura che quelle da 100 euro di Dior, Chanel non so granché migliori di quelle da 3 euro del supermercato. Quindi you get what you pay magari fosse vero. In quale mondo il vero valore delle cose si traduce nel giusto prezzo? Nel mondo dei sogni! Perciò, apriamo gli occhi, e prima del prezzo, delle pubblicità, del marchio, guardiamo gli ingredienti!

  62. ciao clio .. posso farti una domanda un pò personale.. ma che mi sono sempre chiesta da quando ti ho visto sui social network.. ma vieni pagata per fare le recensioni di cosi tanti prodotti cosmetici ? è anche vero che essendo una makeup artist molte cose ti verranno date scontate o come campioni da provare .. . ma con il lavoro da makeup artist ( a parte lavorare in tv) si riesce a guadagnare molto?

  63. Per quanto mi riguarda uno il prodotto buono se lo deve “trovare”. Al di là del caro vs economico o del bio vs non bio. Per quanto mi riguarda posso dire che alcuni prodotti bio e dall’ inci verde mi hanno fatto venire l’acne! Da quel momento sono passata a clinique che mi ha letteralmente salvato la faccia! E aggiungo che nella mia disperata ricerca mi sono imbattuta anche in un fondo di Chanel… sulla mia pella era una vera schifezza!
    Stessa cosa con lo shampoo/ balsamo. Ho passato la vita a cercare quello perfetto per i miei capelli al supermercato ma nada. Alla fine mi sono decisa di investire e ora uso Karestase: mi durano 6 mesi (ho i capelli medio-lunghi) e riesco ad evitare di dover lavare tutti i giorni i capelli come invece accadeva prima.

  64. Per quanto mi riguarda..se parliamo di bellezza mi piace spendere di più per le parti più delicate del mio corpo.. quindi da un po’ di tempo compro burrocacao bio per le mie labbra secchissime anche in estate, prodotti bio per i capelli e anche per la cura della pelle sto cercando di fare così.. per il make up invece preferisco stare sull’economico e non badare all’inci.. tranne forse per il fondotinta

  65. io non so resistere alle borse, solitamente esco in tuta, con i capelli spettinati e senza trucco, ma con una bella e (ahimè) costosa borsa.
    Fortunatamente mia mamma ha la mia stessa passione e un “portafoglio” migliore del mio, quindi spesso sguazzo nel suo armadio tra gucci e chanel.. sì, ne prendo atto, baro XD

    Peace

  66. Ciao Clio!!!anche io come te sono una grande appassionata di borse ne ho tantissime e spendo volentieri qualche soldino in più x quelle e per le scarpe circa 2 paia all’ anno :-))))

  67. Io ci sono stata ad agosto! E nella death valley c’erano 50 gradi!!Caldo insinsopportabile ma paesaggio magnifico!

  68. Vale la pena spendere per buone creme per la pelle e buoni prodotti per viso e corpo in generale……

  69. Abbiamo la stessa passione,le borse! Anche a me piacciono tanto,e generalmente me ne faccio regalare una all’anno o per il compleanno o per natale. Anche con queste però non tendo a spendere cifre esorbitanti perché essendo una studentessa e non lavorando non posso permettermi chissà che’ e neanche pretendo molto. Ho borse bellissime di Accesorize comprate anche a 25 euro 🙂 diciamo che l’unico mio vizio sono le borse e anche il make-up ma per entrambi vado sul low cost 😉

  70. Effettivamente anche io spesso e volentieri mi concedo qualche sfizio e per quanto riguarda il make up (almeno a parer mio), ho potuto constatare che i prodotti più costosi mi soddisfano molto di più di quelli a prezzo medio/medio-basso…un fondotinta kiko non mi darà mai lo stesso effetto del magico fondotinta Acqua di Chanel, così come la cipria Dior mi dura decisamente di più della polvere libera kiko o della cipria l’Oreal/Rimmel/Pupa…
    P.S. Chiaramente si tratta della mia opinione e del mio particolare tipo di pelle!!
    P.P.S Clio sei fantastica!!!

  71. Ohibò, spese, tasto dolente…. sono fissata con le borse, in particolare con le Braccialini, che colleziono e per cui ho speso una piccola fortuna. Per quel che riguarda il make up, confesso di spendere abbastanza per fondotinta, cipria e primer, MOLTO meno per rossetti/mascara/ombretti/etc. Skin care: ouch, mi ritrovo a combattere con dermatite seborroica, couperose e pure acne. Dopo aver provato diverse creme, anche dietro consiglio del dermatologo ho scoperto quelle di La Roche Posay, e devo dire di averle trovate fantastiche, anche dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo (Avene per esempio è leggermente più cara, ma io ne sono rimasta proprio delusa). Poi di fatto la voce più importante delle mie spese è rappresentata dai miei cani, non solo per quel che riguarda l’alimentazione (a essere sinceri, quello è proprio il minimo), ma soprattutto per quel che riguarda le spese veterinarie e i viaggi e le spese di iscrizione per partecipare alle varie competizioni.

  72. Ciao Clio mi chiamo Simona e scrivo da Bologna. Molto interessante il tuo post… e se posso volevo chiederti una cosa: dove posso acquistare la LONGCHAMPS? MI SONO INNAMORATA DELLA VERSIONE IN NERO…. ma non riesco a trovarla on-line! baci sei grandeeee

  73. CIao Clio! Sono pienamente d’accordo con te! Anche io preferisco investire in una bella borsa e andare a prendere tanti vestiti principalmente da zara, HeM ecc… Non uso molto i cerchietti quindi non li compro nemmeno però il concetto è lo stesso per il make up: mi piacciono molto i prodotti di kiko come smalti, matite per gli occhi, ma per fondotinta e creme preferisco andare in farmacia o nelle profumerie con prodotti di marca un po più costosi. un bacione!

  74. Su cosa proprio non riesco a risparmiare? Le scarpe chiuse, che devono essere di ottima qualità altrimenti rovinano il piede (non sto parlando di marche astronomiche ma di Nero Giardini, tanto per citarne una); gli occhiali da sole (anche qui non spendo cifre assurde ma insomma, un paio di Ray-Ban ogni 3-4 anni non ha mai ucciso nessuno!); le maglie invernali, perchè quelle sintetiche puzzano da morire!! E ovviamente un bel viaggio ogni tanto ci sta 🙂 comunque devo dire che riesco a risparmiare su molte cose, non bado tanto alle marche ma alla qualità del prodotto, e questo vale anche per il make-up e la skin-care: da quando ho scoperto l’inci riesco ad evitare gli ingredienti pessimi di creme e fondotinta, anche se non sono una fanatica dell’ecobio! Infine credo che sia importantissimo non badare a spese quando si tratta di salute: tanto per fare un esempio, ormai esistono tante cliniche dentistiche che offrono visite e operazioni a prezzi stracciati…io sinceramente non ci andrei mai…preferisco andare dal mio dentista di fiducia e affidargli una dentatura che ora è perfetta grazie a lui 🙂

  75. Le Braccialini non sono borse, sono piccole opere d’arte che andrebbero esposte in una galleria! Fai bene a collezionarle! Io purtroppo ne ho solo una (regalata) ma preferisco di gran lunga quelle a tanti altri grandi marchi blasonati. Almeno sono originali!

  76. I miei lussi? Viaggi, libri e ristoranti. Il tutto nei limiti dell’umana decenza. Non spenderei mai 10.000€ per un viaggio come non ne spenderei 300€ a testa per una cena. Però mi piace ogni tanto organizzare una cenetta romantica in un ristorantino buono con la mia metà e poi, se ci pensate bene, c’è chi preferisce andare tutti i sabati in pizzeria e chi una volta ogni tanto in un bel ristorante. De gustibus. I libri comunque sono il mio lusso preferito: con 10€ riesco a viaggiare e magari ‘gustarmi’ anche una cena in un ristorante fantastico. Tutto nella mia testa, è vero, ma chi se ne importa? A volte è bello anche così! 😉

  77. A me piace acquistare cosmetici, trucchi e prodotti per capelli anche economici, ma sapendo cosa c’è dentro. Penso sia meglio comprare un fondotinta a 10 euro ecobio, senza siliconi, paraffina, ecc. che fanno sembrare bella la pelle ma non la fanno respirare e la rovinano, piuttosto che un fondotinta Chanel a 50 euro pieno di schifezze (anche perché nei fondotinta costosi mettono ugualmente ingredienti dannosi per la pelle, anche cancerogeni, ma a prezzi più alti).

    Cecilia xx http://ecobiocosmetici.wordpress.com

  78. io posso dire che mi concedo una scarpa firmata ogni volta che ci sono i saldi . da poco tempo pero’ da quando ho iniziato a lavoricchiare soltanto. fin’ora ho collezionato tre paia di scarpe che adoro : delle decollette strassate di jeffrey campbell (che comun

  79. Ciao Clio e ciao Ragazze! I miei pochi soldini li spendo in libri, creme per il viso e struccanti rigorosamente Avène (ho la pelle sensibilissima) e make up Chanel… Ebbene sì, mi sto drogando di smalti, ombretti e rossetti di questa marca (me ne concedo solo 1 al mese, però) anche se ho preso un abbaglio tremendo con il mascara top-coat blu/violetto della collezione estiva… Cioè: praticamente è un prodotto finto… Non scrive, non incurva le ciglia e, ovviamente, non tinge di blu… L’ho fatto presente alla titolare della mia profumeria di fiducia e mi ha risposta che deve funzionare proprio così… Quindi, che mi serva di lezione: non è tutto Chanel ciò che luccica… 🙂 Molto meglio il mio mascara tradizionale della Pupa… Quei soldi sono stati proprio buttati via…. Il mio prossimo acquisto? Come molte di voi, una bella borsa… Dal 27 del mese, però… Un bacio a tutte!!!!

  80. Dove spendo i soldi? Trucchi ovviamente! Proprio come te, Clio, sui fondotinta e anche sui primer non bado a spese (senza esagerare!). Riguardo alle creme sono ‘costretta’ a comprare prodotti di prima qualità: soffro di allergia quindi devo usare prodotti senza profumi. Marca preferita in assoluto Eucerin! Anche per i capelli. Ti devo ringraziare moltissimo per avermi fatto scoprire lo struccante solido della Clinique; prima usavo del semplice olio per la pelle e del cotone, ma non funzionava moltissimo (un classico rimedio della nonna).
    Sì, questo mio problema alla pelle è una vera rogna, devo sempre avere con me crema idratante e spessissimo mi spuntano sul viso macchioline rosse o.O
    Bacioni a tutte!

  81. …pensavo dovessi ancora andare! 😉 prossima settimana vado a Barcellona con i soldi risparmiati dopo aver smesso di fumare…. 😀

  82. Ciao! Per me vale la pena di spendere soldi per i viaggi innanzitutto !! Per la cura personale forse si può risparmiare sugli ombretti , e smalti (assolutamente) ma non sulle creme idratanti e sui fondotinta. Sul mascara bisogna stare attente, quelli scarsi indeboliscono le ciglia. Io mi trovo benissimo con quello di Diego dalla palma che si strucca molto bene. Non posso dire lo stesso dei mascara di lancome che, pur essendo bellissimi, appesantiscono le ciglia.

  83. Ciao Clio,Io sui trucco non transigo, compro sempre i trucchi di marca, come Deborah, e Max Factor, non perche’ sono una spendacciona ma perche’ sono piu’ sicuri di quelli di basso costo. I trucchi sono prodotti che si usano direttamente sulla pelle ed occhi ed onestamente ho paura ad usare cosmettici non di marca. Preferisco comprare un solo mascara di qualita’ anzi che comprare una decina di trucchi a basso costo. Idem per i prodotti per capelli, ho un problema di capelli sotili dunque devo utillizare prodotti adatti e che mi danno volume. Poi ho una passione per le borse e per l’orrecchini, non so resistere, quando faccio shopping, dico a me stessa “devi comprare solo vestiti, niente borse o orrecchini”, ma niente ci ricasco sempre. Non cerco borse o orrecchini di marca, ma borse non troppo costosi ma che mi piacono moltissimo, a volte sono piu’ belli di quelli di marca, una personale opinione ovviamente. Non sono una che si concedete molte sfizzi nella vita, ma quando sono un po’ giu’ mi concedo un regalo, anche una borsetta a 12 euro, mi fa sentire bene.

  84. secondo me, sono spesi bene i soldi x makeup che ci rende più belle e sicure di noi. aggiungerei anche 2 vestiti buoni all anno, uno estivo ed uno invernale, magari comprati anche ai saldi, ad esempio Elisabetta franchi o armani a cui non posso proprio rinunciare:-*

  85. Scarpe!!! tutta la vita!! ne ho talmente tante che non so più dove metterle, e di tutti i tipi decolté, stivali, biker, sandali, sneakers, ballerine, zeppe ecc.. mia madre è disperata, tra poco farò uscire lei di casa per contenerle tutte! ci spendo molto, e compro modelli di marca in genere (non a livello di Manolo Blanik e Loboutin ovviamente, magariiiiiiii!!! 😉 ). Un’altra mia enorme passione: le borse!! L’ultima l’ho presa oggi! 😉 ne ho di Armani, Martini, Lui Jo, Fendi, Pinko.. ma adoro anche le borse della Desigual. 🙂 Un altro mio feticcio (decisamente meno degli altri due però!) sono i completini intimi.. li adoro! 😉 Ma il mio miglior acquisto degli ultimi anni è stato il Woolrich, i migliori soldi che abbia mai speso nella mia via, chi lo ha può capirmi! 😉

  86. Beh,io sicuramente condivido l’amore per le borse,per i trucchi,i vestiti ed i viaggi!!preferisco spendere di più per un prodotto artigianaleche per uno industriale.ora ci sono un sacco di talenti di nicchia che hanno idee brillanti,prodotti di qualità a prezzi più modici.preferisco spendere qualche soldo in più per qualcosa che so essere originale 😉
    Vorrei farvi il nome di un marchio che si chiama ‘TOO’ e si sono inventate borse e accessori con il linoleum bullonato!se volete cercate questo nome su facebook.viva l’originalità e l’intraprendenza di persone che sognano e che osano!brava clio!

  87. Ciao ragazze amo viaggiare ma parlando di acquisti spendo per cappotti borse e le nostre adorate scarpe …ma i soldi meglio spesi sono quelli per aiutare familiari ed amici in difficoltà.

  88. Ahahah.. bravissima!! 🙂
    Io invece sto progettando le vacanze per natale, pasqua e prossima estate!! 😉

  89. Già… basta paciughi in testa!!! Eh lo so bene che a me le cose durano e a loro no, ma ti giuro che quelle gonnelline e quelle magliettine tutte disegnini e fiorellini e luccichini sono irresistibili!! Me le immagino già su di loro… e son fritta!! 😛

  90. nonostante io spenda un capitale in trucchi, mi sono resa conto, spulciando il beauty, che compro per lo più prodotti medio-economici.. anche se in quantità industriale 😛 mi piace fare frequenti capatine in profumeria e comprare qualcosina di nuovo spesso, ma senza dover ipotecare casa, per intenderci! quindi, nel make up, spesso vado sull’economico.
    al contrario di te, invece, spendo un pò di più sui vestiti, infatti mi piace acquistare capi di qualità, dai tessuti belli e le fantasie particolari! non indosso capi firmati o d’alta moda, anche perchè sono ancora una giovincella di 18 anni che vive dai suoi, quindi indosso più che altro liu jo, miss sixty ecc.. ogni tanto ho anche comprato da zara o hm, ma non mi sono trovata benissimo :/ ..sugli accessori come scarpe, borse cinture vado al contrario sul low cost: non potrei fare diversamente, essendo convinta che sia un’atrocità calzare scarpe fatte in pelle di animali morti.. quindi evito tutto ciò che è costoso, perchè significa automaticamente che nella composizione rientrano pelle / cuoio..! gli accessori per capelli, invece, spesso li faccio da me! compro tante stoffe carine e mi faccio fiocchi di ogni genere con cui raccogliere la mia chioma ^w^

  91. Ciao! Essendo io una creatrice di bijoux, aggiungerei: un accessorio di qualità elevata ogni tanto bisogna concederselo! 🙂
    Un saluto a Clio, che seguo da sempre con grande affetto, e a tutte!

    sipariodiperle.blogspot.com

  92. Effettivamente un bel viaggio, almeno una volta l’anno………:-D piacerebbe anche a me, una volta lo facevo, ora molto meno (la famiglia, il mutuo, ecc.), pero’ mi riprometto di recupare il tempo perso! Un saluto a tutte!

    sipariodiperle.blogspot.com

  93. Anche io per i capelli spendo e sto attenta. In America si trova una linea, distributa dalla Earthly Body, di oli di argan che sono il top.

  94. grazie clio sempre utilissimi i tuoi consigli ma potresti a volte dove è possibile dire dove si possono comprare in italia questi prodotti?…..nello specifico mi riferivo allo shampoo evo a cui sarei moltooooooooooo interessat…ciao matilde

  95. come ha già scritto qualcuno..io credo che i soldi meglio investiti siano quelli per i viaggi e per l musica dal vivo..
    spostarmi e trovarmi ad un concerto mi riempiono di emozioni!

  96. Vale la pena spendere soldi per: Viaggi, Buon Cibo, Scampagnate con le persone giuste, la Mia Nipotina in arrivo e i prodotti lush per la cura della pelle (100%naturali)

  97. pensa che anche io resto incantata a guardare certi vestitini anche se non ho prospettive prossime di pancia =) me lo immagino che quando uno poi ce li ha i bambini che sia impossibile resistere! =)

  98. come te vado matta per le borse e se avess tanti soldi prenderei quelle di marca perche’ come dici tu son un investiment.per ora mi limito a comprar modelli simili a quelli che mi piaccion. la mia preferita? miss sicily dolce gabbana…clio tvb

  99. hai mai comprato una borsa di massimo trulli , sono da collezione e a numero limitato hanno ognuna un numero di serie bellissime

  100. I soldi migliori sono quelli spesi per i viaggi!!!!
    Per le borse le amo di pelle, aspetto i saldi e ne compro una ogni 3-4 anni (Gianni Chiarini, Gabs, ecc…), certo non spendo più di 200 euro.
    Mi piacciono pure le maglie in lana, no acrilico, pure quelle in saldo, purchè di qualità media.
    Infine non transigo per le scarpe, perchè ci ci cammino tutto il giorno. Mai sintetiche, mai scarpacce, poche, ma buone e molto pensate, perchè oltre che belle devono essere comode.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here