Ciao a tutte!

Non ne avete (mai) abbastanza di Oscar? Dopo aver visto i look più notevoli del red carpet della cerimonia e degli After Party, ci sembrava ancora doverosa una considerazione: sapete che tante delle star bocciatissime o promosse con qualche caduta di stile, si sono poi riprese proprio per la festa che ha seguito la premiazione?
Il motivo è forse inspiegabile, ma i loro beauty look e i loro abiti sono imperdibili! Siete pronte per vedere come pochi dettagli possono risollevare un look apparentemente disastroso?

ClioMakeUp-oscar-2016-red-carpet-after-party-prima-e-dopo-look-vestito-trucco-make-up-heidi-klum

HEIDI KLUM

Quello che per Clio (e noi condividiamo) è stato un floppone sul red carpet, ha preso decisamente una nuova piega all’after party di Vanity Fair: il tulle lilla di Marchesa indossato da Heidi Klum, non proprio azzeccato, è stato rimpiazzato da un più moderno e sexy abito nero ad intarsi bluette firmato Atelier Versace.

ClioMakeUp-oscar-2016-red-carpet-after-party-prima-e-dopo-look-vestito-trucco-make-up-heidi-klum-capelli

L’aver sciolto i capelli e intensificato lo sguardo, caricando di più il trucco, ma lasciando la pelle molto nude, poi, le ha dato un’aria più fresca e sensuale.


CHRISSY TEIGEN

Anche se Chrissy era già promossissima alla cerimonia, con l’abito nero scintillante di Talbot Runhof, pensiamo abbia davvero illuminato la notte degli Oscar! Le maniche a fessura, l’incrocio sopra al seno… insomma, davvero strepitosa!

ClioMakeUp-oscar-2016-red-carpet-after-party-prima-e-dopo-look-vestito-trucco-make-up-CHRISSY-TEIGEN

E ammettiamo che ci piacciano ancora di più i capelli: se le ciocche sulle tempie alla cerimonia non avevano convinto molto, l’acconciatura “tirata” ci è apparsa molto più elegante e ricercata!

ClioMakeUp-oscar-2016-red-carpet-after-party-prima-e-dopo-look-vestito-trucco-make-up-CHRISSY-TEIGEN-capelli

JENNIFER LAWRENCE

Su Jennifer Lawrence abbiamo qualche reticenza. Lei sicuramente ha azzeccato i due stili: raffinata per la cerimonia e sexy per l’after party. Però l’abito con le cuciture semi aperte di Alexander Wang rischia di fare un po’ “Lady Frankenstein“, non vi pare?

ClioMakeUp-oscar-2016-red-carpet-after-party-prima-e-dopo-look-vestito-trucco-make-up-jennifer-lawrence

In compenso, per quanto riguarda il beauty, l’abbiamo trovata al meglio! Lo smokey nero che ha proposto, illuminato da una collana più scintillante rispetto a quella del red carpet, è un esempio perfetto da copiare, se avete gli occhi incappucciati!

ClioMakeUp-oscar-2016-red-carpet-after-party-prima-e-dopo-look-vestito-trucco-make-up-jennifer-lawrence-capelli

Non sappiamo, poi, se è la luce, ma le labbra sembrano più nude-beige e meno rosate, rispetto al look del red carpet. Anche le sopracciglia sembrano leggermente più scure e il blush, forse, è stato sostituito da una terra leggera. Diciamo che non sappiamo scegliere: stava benissimo in entrambi i casi!

KERRY WASHINGTON

Kerry Washington è un altro caso in cui si vede come un bel look possa essere rovinato dal vestito sbagliato.
Il corpetto di pelle dell’abito Atelier Versace con cui Kerry ha calcato il palco dell’Academy proprio non ci è andato giù. E invece, per quanto mooolto provocante, l’abito per il party di Vanity Fair sapeva valorizzarle il décolleté mozzafiato e il corpo da pantera dell’attrice di Scandal e Django. Ora sì che anche il trucco acquista una nuova luce!

ClioMakeUp-oscar-2016-red-carpet-after-party-prima-e-dopo-look-vestito-trucco-make-up-kerry-washington

In realtà si direbbe che al cambio d’abito non sia seguito un cambio di trucco e parrucco – e meno male! Stava già divinamente! Probabilmente è tanto solo rinfrescato per apparire ancora intatto e luminosissimo.

ClioMakeUp-oscar-2016-red-carpet-after-party-prima-e-dopo-look-vestito-trucco-make-up-kerry-washington-capelli

E se vi diciamo che Olivia Wilde ha recuperato moltissimo dal red carpet (un po’ disastroso)? E che Brie Larson avrebbe dovuto vincere un secondo Oscar per quanto era divina all’after party? Per questo e tutti gli altri “WOW” dopo tanti “mmmmmh”, girate pagina!

85 COMMENTI

  1. Scusate, ma la moda di portare un reggiseno (o qualunque altro dispositivo in grado di rendere giustizia a un décolleté) è finita?

  2. E Lady Gaga, più che altro perchè il top del prima le faceva veramente un seno moscissimo…

  3. Sono d’accordo, ma anche quei seni appiattiti sono bruttini, esistono (e sono certa che non sia l’unica soluzione) dei “cuscinetti” in gel acquistabili in qualunque negozio tezenis, che mimano il lavoro di un reggiseno, ma restando invisibile

  4. A me olivia wilde non piace nè prima nè dopo, il dopo mi pare un prendisole!
    E anche rachel mcadams, il secondo vestito sembra proprio una camicia da notte, magari è colpa di quel rosino…
    Alicia vikander mi è piaciuta in entrambi i modi invece✌

  5. Non lo so, io li ho provati e alla fine ho sempre preferito il mio seno senza nulla! Mi sentivo le tette tirate verso il basso con quei così addosso

  6. Sì, chiaramente dipende anche dai gusti, io invece sono fissata con l’intimo modellante, quindi per me è un abominio uscire anche solo per andare a fare la spesa così al naturale

  7. Ma… Come fai? Cioè non è una critica eh, è solo che io se sono costretta a mettere il reggiseno appena arrivo a casa me lo levo come se avessi tenuto una camicia di forza tutto il giorno

  8. È più forte di me: pensa che metto persino dei “leggins” che mi comprimono la pancia e le cosce

  9. Tendenzialmente no, ma dipende da cosa indosso.
    Se si può nascondere il tutto perché magari i pantaloncini non sono troppo corti allora si 🙂

  10. Ho la vaga idea che Alicia Vikander diventerà la nuova musa di questo blog 😀

    Kerry Washington nell’after è volgare.Stop.
    Gaga sembra indossare una parrucca.

  11. ACIDITA’ MODE ON:
    Kerry Washington secondo me toppa clamorosamente il trucco labbra: ha due labbroni stranissimi, grandi ma piatti e con il nude sembrano ancora più piatti!
    Lady Gaga, odiatemi, ma io la trovo già molto brutta di suo, e con quei capelli piatti e quel trucco peggiora addirittura.

  12. oh mio dio, complimenti! Pensa che io non riesco nemmeno più a portare i push up ahahah e appena posso vado in giro senza nulla! 😀

  13. Credo sia questione di abitudine. Io ho iniziato abbastanza presto a usare questo tipo di intimo, quindi ora non ne posso più fare a meno. Certo, non è comodo, ma ormai è la mia seconda pelle 🙂

  14. ma Brie Larsson NOO! Ok i capelli, ma il vestito? sembra strappato/scucito e quel vellutino ricorda tantissimo la ciniglia anni 90 :S

  15. No scusa Clio l’ho gia’ segnalato ieri ma il reggi chiappa con allucciatura dorsale della Washington non mi sembra un miglioramento dal corpetto di pelle rubato al set di 50 sfumature ei grigio

  16. Avevo già espresso la mia preferenza per Sophie Turner nel post sulla cerimonia, ma questo look all’after party me l’ero perso, è bellissima! Quell’eyeliner, quel blu, quei capelli portati su…basta, avete capito che è la mia preferita.

  17. Purtroppo ho notato il décolletée di Lady Gaga schiacciato e appiattito già in altre occasioni. Penso semplicemente che non si renda conto di quanto sia brutto. Se penso a quante paranoie mi faccio io…beata lei che se ne frega!!! 😀

  18. Salvo l’abito blu Gucci stupendo e Ysl pailettato ..per il resto banalitá e pessimo gusto lo dico sempre con tutti gli abiti favolosi su cui possono puntare fanno scelte oscene ma del resto il buon gusto nn va di pari passo con la notorietá o la bravura . Lady Gaga poi mai vista con una mise più brutta !!

  19. Ammetto la mia ignoranza, non avevo idea di chi fosse prima degli Oscar!! Però effettivamente credo abbia fatto centro!

  20. Secondo me, non potendo davvero trovar nulla di comodo/ funzionale da metter sotto per tenere quel seno, forse sarebbe stato meglio cambiare abito! Perché era davvero brutto a vedersi, avrebbe potuto valorizzare un’altra parte del corpo! Ognuno ha i suoi punti di forza alla fine.. Quello di Lady G. Non è il seno!

  21. speriamo di siii!! finalmente una bellezza più “normale” (e sopratutto ho i suoi stessi identici colori di incarnato, capelli, occhi ecc hihihih)

  22. si devo dire che chi non stava benissimo, ha migliorato per il party di Vanity fair…. comunque, considerazione generale, che abiti da sogno!!!!! beate loro *__*

  23. La Lawrence è stupenda nel prima… il dopo non mi fa impazzire…spacco e top orribili mi spiace.
    Olivia Wilde se avesse tenuto il bianco anche per il dopo sembrava fosse vestita uguale…
    Meglio la Macadams…più bella e più in ordine…il vestito verde con quelle pieghe mi dava l’idea di sciatto.
    questi spacchi non mi fanno impazzire devo dire… noioso e antichi…
    Lady Gaga sbaglia colori a mio parere… allora non è una gran bellezza ma non si valorizza nemmeno… quel colore di capelli, il trucco che sembra tutt’uno con il capello…il bianco delle due tute….bah… ok sei un personaggio stravagante e ti piace farlo ma se il colore di capelli ti fa sembrare vecchia e non ti dona per niente è ora di un cambiamento no??? guardatela nella foto sotto… non dico di tornare per forza a quello stile ma il biondo non è il suo colore dai…ha 30 anni sembra mia nonna!!!
    La Turner la preferisco in blu e con i capelli tirati indietro ma preferisco il trucco del prima.
    Brie Larrson se avesse avuto la pettinatura del dopo sarebbe stata perfetta… non ha il viso da capello tirato indietro
    Alicia Vikander mi piace tantissimo sia prima che dopo… nel dopo è più sexy e forse la preferisco…

  24. A me l’abito blu di gucci piace molto più dell’altro. Olivia Wilde mi pare truccata nello stesso modo. La Y gialla sulla scollatura di Kerry Washington non la capisco proprio. E poi, Lady Gaga mi pare proprio mia nonna in tutti i casi. Va bene la svolta raffinata, ma mi pare troppo per la sua giovane età.

  25. Ti dirò, io adoro mettere in risalto le labbra ma sono anche attratta dall’effetto volume dei rossetti nude …meno male che hanno inventato i gloss da mettere sui rossetti o sulle tinte..e volume assicurato!

  26. Si , se ne frega proprio , pare il mio seno dopo 2 allattamenti e anche con una certa età , lo odio , ma con un bel reggiseno sembra tutto perfetto , lei è una star e dirà ma chissenefrega , beata lei …

  27. Scusate ma l’abito per gli after party di Brie Larsson sembra un telo da bagno messo su alla bene e meglio perchè hanno suonato alla porta….poi un orrendo effetto ciniglia con un colore che fa apugni con quel tipo di tessuto…Lady Gaga, ma solo a me fa impressione? A me fa proprio paura…

  28. Magari non sempre sempre, ma un make-up labbra Per me non può prescindere da un bel rosso, rosa, fucsia, sangria, corallo,Bordeaux etc etc etc…il nude ok in alcune occasioni ci sta ma la tentazione di un colore è sempre fortissima

  29. Meglio i nude che le labbra scurissime che vanno di moda ora e che poche possono portare…

  30. Anch’io adoro l effetto volume del gloss, mia moglie sa bene che devo fare il lavoro due volte perché la prima passata va via a suon di baci

  31. Secondo me il nude va bene in caso di cene/pranzi/occasioni importanti in cui ci si sentirebbe a disagio se il rossetto sbavasse

  32. Ma come si fa a dire che il vestito di Brie Larsson era meglio?!?! È orribile quella tenda rosa!

  33. concordo in pieno, a partire dal tessuto che odio alla forma e al colore, perfino le scarpe non mi piacciono. Ho adorato invece il vestito della premiazione

  34. Si si è tinta, il suo colore naturale sarebbe sul biondo ma per esigenze di copione in GOT si tinge i capelli di questo colore.

  35. L’unico vestito che mi ha fatto dire “Bello!!” è stato quello nero di Alicia Vikander!! Anche se non mi piacciono le scollature vertiginose (infatti in queste foto si è visto di peggio) questo davvero lo trovo magnifico!! Mi ricorda gli abiti indossati dalle dive negli anni ’40…
    Per il resto alcuni così-così e altri proprio no… Quello rosa della Larsson no… mi ricorda un asciugamano che ho nello stesso identico colore… Preferisco l’abito blu!
    Quello da red carpet di Heidi Klum non mi dispiace.. solo avrei messo anche l’altra manica! 😀 Lady Gaga no-no-no in entrambi i casi e nemmeno Lawrence e Washington a mio parere!La Teigen meglio in nero ma preferisco la prima acconciatura. Wilde: colore del secondo abito bellissimo ma la scollatura nun me piace! McAdams sì dai… il secondo abito intendo.Turner molto meglio l’abito blu!

  36. Sisi sono io, ma la testa non è più sul collo, quindi temevo di averti parlato di qualcosa e non ricordarlo

  37. sì, in effetti è la tipica bellezza della porta accanto, e non guasta dato che non tutte abbiamo i colori fighissimi di Emma Stone -_- (sono invidiosa, sì!)

  38. Per non parlare della sua testa che sembra enorme con quel vestito.. quasi un fotomontaggio! A me era piaciuto l’abito blu, anche se avrei tolto le rouches sullo scollo

  39. mi hanno detto che assomiglio a Lady Gaga, secondo voi è un complimento? secondo me non lo voleva essere, ma dato che ha meno di trent’anni, è un ottimo complimento, che ne dite? besos

  40. Di BRIE LARSSON (prima versione) l’unica cosa orrenda è l’acconciatura, ma il vestito di Gucci per quanto mi riguarda è favoloso.
    Non so come fate a dire che quell’abito rosa in vellutone pesante sia meglio. Per carità, questione di gusti, ma per me è terrificante. O__o

  41. Il rossetto nude si vede eccome… io ho le labbra molto carnose e con rosso, fucsia o peggio bordeaux starei non male, ma malissimo e sarei ridicola. Scelgo i nude perché mi stanno più che bene… sicuramente molto più che un rossetto rosso che ora si mette chiunque perché “di moda” è non sa nemmeno applicarlo correttamente.

  42. Va beh è questione di gusti, io personalmente non so e non amo truccare gli occhi, quindi esco solo con il rossetto, e per me si deve vedere! Nel senso che deve essere un punto focale! Tutto qui

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here