Ciao ragazze!

Come ho già detto settimana scorsa in questo post, non sono un’esperta di capelli… anzi, mi considero un membro ufficiale del club delle ciompe! Spesso, però, mi chiedete come mi prendo cura della mia chioma, così ho pensato di parlarvene più approfonditamente! Ovviamente si tratta solo della mia esperienza personale, visto che non ho le competenze sufficienti per darvi consigli super-professionali! 🙂

Schermata 2013-10-24 alle 22.40.48

I miei capelli sono abbastanza fini, ma naturalmente mossi, per cui nella vita di tutti i giorni non devo perdere troppo tempo ad acconciarli e sistemarli; ora che è finita da un pezzo l’estate e che ho iniziato ad accendere il riscaldamento, però, ho già notato un discreto peggioramento, soprattutto a livello di secchezza. Se dopo una giornata di mare, sole e sale possiamo cavarcela con una chioma selvaggia e ondulata, ora non possiamo più aspirare allo stesso risultato, soprattutto con i maledetti caloriferi che sembrano risucchiare dai capelli la loro forza e idratazione. Quando posso, quindi, cerco di curarli con qualche piccolo trucchetto:

I miei capelli pazzi!
I miei capelli pazzi!

Ridurre al minimo lo stress: prima di un evento o di un’occasione particolare mi piace prendermi cura dei miei capelli, acconciandoli, stirandoli o arricciandoli in base all’umore del momento. Ovviamente esistono persone così fortunate da potersi permettere una visita dal parrucchiere una volta a settimana, ma io non ho il tempo/la voglia/i soldi per farlo, quindi preferisco il metodo fai-da-te! 🙂 Diciamo che una buona piastra e un ferro arriccia-capelli dovrebbero vivere nel cassetto del bagno di ogni ragazza che Madre Natura non ha dotato di una chioma perfetta! Noto che i risultati migliori li ottengo il giorno dopo il lavaggio, perché sono meno scivolosi e hanno più texture… se devo partecipare a un evento, quindi, li lavo sempre la sera prima. Mi raccomando però, non abusate delle piastre! Io nella vita di tutti i giorni riduco al massimo il calore e non utilizzo neanche il phon (, vado a dormire con i capelli bagnati anche in inverno e no, non mi viene il torcicollo né il raffreddore!), soprattutto perché le tinte che faccio ogni tanto sono già dei fattori di stress notevole. Per questo motivo benedico sempre il giorno in cui ho imparato il metodo per ciompe 😉


556419_10151671957271051_1967696186_n 1378424_10151765140191051_1090012990_n

Usare i prodotti giusti: di questo ne ho già parlato in passato… ci sono ragazze con capelli fantastici che non necessitano di cure particolari, ma io un minimo i miei li devo viziare. Come? Con i prodotti della marca Alterna! Ne ho già parlato nei preferiti del mese di Settembre e a dire la verità mi sento in colpa a consigliarvi uno shampoo che in Italia costa 41 euro, mentre qui lo pago la metà 🙁 Quello che sto cercando di dirvi, in realtà, è che dovete trovare la combinazione vincente per il vostro tipo di capello! Io utilizzo il loro shampoo, il balsamo e la CC-Cream apposita, che dovrebbe curare in 10 modi diversi la mia chioma… un’alternativa potrebbe essere la celeberrima Phyto 7, una specie di “crema da giorno” per i capelli secchi a base di ben sette piante diverse (esiste anche la 9 per chi soffre di forte disidratazione; entrambe dovrebbero costare sui 12 euro).

la_nouvelle_cc_cream_caviar_d___alterna_haircare____pour_les_cheveux___9842_north_635x0
La CC-Cream Alterna
231373206
Phyto 7

Usare le texture giuste: sembra un consiglio banale, ma mai fidarsi ciecamente delle opinioni che leggiamo in giro! Non per essere diffidenti, ma semplicemente perché ogni capello è diverso e ha esigenze specifiche. Un esempio? Molte mie amiche amano alla follia e non potrebbero mai rinunciare agli olii per le loro chiome, ma quando mi è capitato di usare questi prodotti su di me il risultato è stato pessimo. Il motivo? Loro hanno capelli forti e robusti, che “bevono” senza problemi qualsiasi intruglio anche bello corposo; i miei, invece, sono abbastanza fini e con gli olii si ammosciano senza pietà! L’unico olio che mi concedo è l’Huile Celeste di Kerastase, ma solo in estate quando vado al mare! Lo stesso concetto vale per chi ha i capelli secchi o grassi: le prime potranno riempirli di prodotti, mentre per le seconde anche solo un balsamo sbagliato può creare un disastro! Insomma, fate tutte le prove che volete, visto che sbagliando si impara… ma una volta che avrete capito la vostra chioma agite nel modo più adeguato! 🙂

bad hair barbie 012

Ultimo risciacquo con acqua fredda: questo trucchetto è così semplice e veloce che ormai mi sentirei in colpa a non farlo! Semplicemente a fine lavaggio resto una decina di secondi con la testa sotto l’acqua fredda: in questo modo le squame dei capelli che il calore ha aperto dovrebbero richiudersi, aiutando a riflettere più luce! Oltre a tutto se lo faccio di mattina sento subito un effetto rinvigorente (ebbene sì, sto provando a convincermi che vale la pena sopportare il gelo…)

Hot and Cold

La federa del cuscino di seta: ebbene sì, ho ceduto alla federa in seta! A quanto pare dovrebbe ridurre gli sfregamenti e aiutare nella lotta contro il crespo… per ora sono soddisfatta!

Insomma ragazze, questi sono i piccoli trucchetti che ho imparato col tempo; niente di eccezionale, ma su di me funzionano eccome! Ovviamente sono curiosissssssssima di sapere come voi vi prendete cura delle vostre chiome! E poi ho una domanda: vi sembra che i prodotti eco-bio e senza schifezze contribuiscano alla salute dei vostri capelli? Perché io sinceramente con quelli dell’Alterna (niente parabeni, solfati o additivi aggressivi) noto proprio delle differenze abissali rispetto a prima!

215 COMMENTI

  1. Post utilissimo cara Clio!!! Proverò con qualcuno dei tuoi trucchetti, i miei capelli sono finissimi e fragili, credo che la CC cream di alterna potrebbe essere perfetta! L’unico che non ripeterò é quello di andare a dormire coi capelli bagnati, io purtroppo soffro terribilmente di torcicollo! Un bacio!

  2. Ciao Clio,
    io ho appena scoperto l’olio di semi di lino.
    Lo applico su tutta la lunghezza trenta minuti prima di lavarli e il risultato è per me strabiliante. La prima volta mi sono chiesta perchè, se esiste un prodotto naturale, economico, che li nutre e li rende lucidi senza appensatirli (i miei capelli sono abbastanza normali, ne grassi ne secchi, ma molto sottili e lunghi oltre la vita) sono riuscita a scoprirlo solo ora dopo anni di prodotti pieni di schifezze come le hai chiamate tu e che non si avvicinavano neanche lontanamente allo stesso risultato? In pratica proprio grazie ad un tuo post in cui parlavi di CarlitaDolce e di una maschera per capelli ho iniziato a scoprire il potere dello spignatto e il meraviglioso mondo se non proprio dell’eco-bio almeno dell’eco. Grazie alla mia pigrizia, non credo di poter diventare una fondamentalista, ma inizio a rendermi conto di quello che uso e di quello che spalmo sulla mia pelle e anche un semplicissimo burro di cacao fatto in casa ha dato ottimi risultati. Vorrei chiederti se esiste una casella postale o un indirizzo al quale è possibile inviarti un piccolissimo pensierino handmade? Ovviamente non un cosmetico ne una cremina 🙂 Grazie

  3. buongiorno a tutte…!
    Mi permetto di consigliare l’uso esclusivo di prodotti ecobio per liberarsi dei siliconi & co che da anni ci spalmiamo sui capelli. Per toglierli del tutto ci vuole circa un mese di lavaggi con prodotti di un certo tipo.
    Io alterno lavaggi con shampoo e balsamo ecobio a lavaggi con prodotti ecobio non tradizionali che non prevedono l’uso di shampoo e balsamo (es.: farina di ceci+mieli+oli essenziali oppure argilla verde+miele+oli essenziali oppure… riferitevi al canale di Carlitadolce, lì c’è un mondo stupendo).
    In genere l’ecobio è un po’ impegnativo, ma porta ad avere capelli che sono realmente sani e non che semplicemente lo sembrano.

  4. Bellissima RapunzelClio! 🙂 mi sa che apparteniamo allo stesso club! Io come te ho il capello sottile e mosso.. anch’io non stresso i capelli con phon e piastra( solo per occasioni speciali)di giorno li asciugo al sole ,quando non c `e`, uso il phon solo nella radice. Per quanto riguarda i prodotti per capelli mi trovo bene con uno shampoo da supermercato della linea viviverdecoop. Altro che 40soldoni! 😉

  5. Sono enormemente tentata di provare i prodotti Alterna…ma non si trovano ad un prezzo più umano qui in Italia? È vero che potrei farmi il regalo di Natale. ..però spendere più di 100 € per shampoo balsamo e cc cream mi sembra davvero esagerato! Qualcuna ha qualche informazione in più?

  6. Io uso shampoo, maschera e olio di argan.. Poi asciugo i capelli, sottili e mossi, a testa all’ingiù con phon non molto forte.. Stop. Prima usavo lo shampoo near gocce di luce di eurospin perché districava molto bene i nodi.. Ora ne ho una scorta immensa in dispensa ma non posso più usarlo perché ho notato che mi fa venire la forfora! Improvvisamente il suo effetto e’ cambiato su di me.. Eppure mi piacev così tanto ed ero soddisfatta di aver trovato, dopo anni di Kerastase, uno shampoo buono ed economico.. A voi e’ mai capitata una cosa simile? A proposito: io devo lavare i capelli un giorno si e uno no per stare in ordine.. E voi? È una bella scocciatura.. D’estate ok, ma d’inverno, no. Quando devo andare ad un evento, quando posso vado dalla parrucchiera.. Altrimenti ciccia! Vado con i capelli mossi.. Quando conducevo il tg su alcune tv private di foggia e Bari, andavo sempre dal parrucchiere; ora son passata alla carta stampata e sono tornata al mosso naturale.. Un bacio a tutte. Grazie per il post Cliuzza..

  7. Io ho u capelli ne liscio e ne ricci…sn un casino..e sn ank super elettrici…provo a nn usare il pohn,piastre e arriccia capelli ma niente…ultimamente ho cambiato parrucchiera..sn andata a farmi le mesch e m ha consigliato un prodotto della artègo anticrespo..appena lavati i capelli m si erano tt seccati..con un po di quel prodotto li si è sistemato tt..adesso sembrano più sani,lucenti e si sicuro sn meno crespi!!!ciao a tt!baci..w il metodo ciompe!!!

  8. Ciao…anche io sono tentata a passa alle ecobio… mi puoi dare dei nomi di prodotti naturali senza schifezze dentro. ..sia costosi che economici….grazie mille. .. 🙂

  9. Certamente! ora devo scappare al lavoro, ma appena posso ti indico quelli che ho trovato… e nessuno è schifosamente costoso come quelle porcherie che ti vendono a peso d’oro e altro non fanno che applicarti un velo di plastica su cute e capelli…!
    A dopo…!

  10. Ciao clio!!! Io da un paio di settimane a qst parte…la sera prima di andare a dormire mi faccio un impacco di oli vari… Cocco, Argan e Ricino e poi la mattina dopo li lavo!!! I capelli sono lucidi morbidissimi soprattutto le punte, ke io ho secchissime!!! Bacio! !!!

  11. mi potresti spiegare come funziona lavare i capelli con prodotti ecobio non tradizionali come ad esempio argilla verde + miele +oli essenziali? andrebbe ben con i miei capelli grassi e fini ?

  12. Post utilissimo Clio! 🙂 io Ho un capello sottile e mosso e anche trattato (viste le permanenti e i colpi di luce che mi sono fatta)! Quando lì lavo cerco di usare sempre prodotti non aggressivi e con un inci discreto e al posto del balsamo metto sempre una maschera che mi aiuti meglio a districare i nodi! Alla fine di tutto ciò applico l olio di semi di lino puro e pettino! Vi assicuro che la differenza si nota e come! Provate la linea dei provenzali e nn ve ne pentirete! XD

  13. Clio….. non è possibile, anche te 😀 !!! Si dice “LA” settimana prossima!!! In italiano si usa l’articolo, we are not english!

  14. Si anche a me è successa la stessa cosa con lo stesso shampoo che però avevo usato solo per un mese in estate.. Se vuoi posso consigliarti uno shampoo che sto usando io e che mi ha risolto il problema.. Si chiama Sebo Balance di Vitalcare lo trovi nei negozi Acqua e Sapone il prezzo non supera i 2€ e il flacone è di 500ml, i capelli li sentirai bello sgrassati e morbidi 🙂 e come se non bastasse non contiene schifezze e c’è una linea tutta apposita.. Ciaooo

  15. Ciao a tutte! Io ho i capelli liscissimi fini e grassi 🙁 si sporcano subito e non ho ancora trovato il mio prodotto “miracoloso”…qualcuna può consigliarmi? Mi piacerebbe riuscirli a rendere più gonfi!

  16. Grazie Cristina… in realtà mi è bastato non utilizzarlo più e non ho avuto più forfora… cmq se capito da Acqua e Sapone (a Foggia non so se c’è) lo prendo certamente…anche perché se mi dici che è così buono è da provare assolutamente… e poi il prezzo è ottimo… ora non so davvero cosa fare con i circa 10 flaconi che ho acquistato dello shampoo Near Gocce di Luce di Eurospin… mannaggia a me, ne ho comprati tanti quando era scontato, pensando di fare un affare… e invece! non posso certo lavarci i panni… vero? un bacio

  17. Ciao vi dico la mia esperienza..io e’ da anni che faccio tinte e tagli di capelli ma non ho mai avuto problemi.poi cambiando paese ho dovuto cambiare parrucchiere.. un ragazzo giovane dove vanno tante donne e li nel giro di 2 anni mi sono trovata con i capelli assassinati…il problema era che nn capivo se era lui o i miei capelli…mi faccio la tinta rossa all’inizio durava tantissimo..gia’ dopo un anno che facevo la tinta al primo lavaggio mi si sbiadivano subito le punte e alcune ciocche addrittura completamente vuote..lui dava la colpa ai miei capelli e li prova di tutto prodotti professionali oli creme… finche’ ho sentito il parere di altri professionisti.. risultato che i miei capelli erano bruciati dalla tropoa tinta nelle punte..lui mi teneva la tinta su tutto il capello base e tutte le lunghezze oer 40 min…e mi massaggiava la tinta nelle punte..con l’andar del tempo si sono bruciati i capelli… cosi’ ho cambiato parrucchiere..vado da un ragazzo che usa prodotti naturali e oli essenziali che ama i capelli e con lui sono stati recuperati…e’ vero che mi faccio un mazzo pero’ … una volta a sett maschera preshampoo fi un’ora piu’… balsami e shampoo naturali e orima di asciugare solo nelle punte olio di cocco bio… ora sono lucidissimi e sani

  18. sui capelli come sul viso (fondotinta&bb cream,creme) uso solo prodotti senza roba malefica dentro…e sinceramente mi sento di dire che sono felice del risultato ^^ trucchetti……faccio un impacco all’olio di cocco una volta al mese in inverno-autunno, in primavera-estate più spesso=) bacii

  19. Bhè i 10 flaconi restano un bel problema xD l’unica sarebbe farli provare ad un amica che magari ha un capello diverso dal tuo o darli in beneficenza.. Non so se puoi usarli per i panni sinceramente 🙂 un bacio anche a te

  20. Premetto che non sono mai stata troppo a cercare prodotti per i capelli…… Ora, alla veneranda età di 32 anni :D, da un paio d’anni presto più attenzione alla pelle e ora comincio ad informarmi anche sui capelli…. Ho RICCI che più ricci non si può, ora tagliati corti ai lati e dietro e più lunghi sopra. Da sempre son schiava della schiuma perché gli dà un verso e li tiene insieme senza cementare come il gel…. Purtroppo non c’è una marca di schiuma senza schifezze nè tantomeno cruelty free….. Quindi CHIEDO AIUTO!!!!! Qualcuna di voi ragazze sà consigliarmi un’alternativa??? Prodotti in generale uso shampoo e balsamo Coop, perché senza schifezze, non testati e con prezzo basso. Son tanto tentata di provare il balsamo concentrato di BIOFFICINA TOSCANA, pare sia fantastico e che ne basta davvero poco in modo da ammortizzare il costo… Anche altri prodotti loro ho letto che sono ottimi…

  21. Ciao Clio. Noto che i prodotti ecobio fanno davvero la differenza. Io mi sono avvicinata a questo mondo grazie a Carlitadolce e adesso compro creme x il viso,burrocacao ecc ecobio la marca é viviverde della coop è ottima la consiglio a tutti. Altre volte faccio impacchi casalinghi,lacca fai da te ecc. Ecco come curo i miei capelli e nonostante abbia fatto lo shatush le punte nn sono secche,sfibrate ecc ecc. Ragazze viva l’ecobioo ahah. Un bacio *

  22. Ciao Clio, io al contrario di te ho i capelli piuttosto spessi e secchi quindi posso mettere ogni tipo di olio perché ne traggo solo giovamento! Per quanto riguarda i prodotti eco-bio sono d’accordo con te sicuramente hanno migliorato la salute della mia chioma. Inoltre anch’io non uso mai phon e piastre anche se, essendo lunghi, ci impiegano una vita ad asciugare e li lascio asciugare all’aria in ogni stagione sfidando torcicollo e raffreddore! Poi noto anch’io che in inverno diventano più brutti e ingestibili oltre che x il riscaldamento, anche x il fatto che sfregano di continuo su maglioni di lana o cmq di un tessuto pesante e quando metto la sciarpa mi riempio di nodi ai capelli sotto la nuca.

  23. ciao bella…io ultimamente lo stesso o i capelli più aridi del deserto del sahara ( hai ragione…è colpa del riscaldamento)o.O….e in più ne perdo un casino, e infatti in questo periodo mi ritrovo puntualmente a fare le fiale che mi consiglia la parrucchiera…ci tengo a i miei capelli ma cerco di nn stressarli troppo anche nei lavaggi! buonagiornata baci

  24. A me hanno consigliato di non mettere lo shampoo direttamente sui capelli ma di diluirlo perchè cosi aiuta a non impiastricciare i capelli e restano più puliti. Ovviamente se siete ricce, mosse, avete molti capelli, avete i capelli grassi. Io ho trovato il mio shampoo per ora che è quello di provost expert nutrition una cosa del genere. Me li lascia puliti e abbastanza splendenti nonostante di solito i capelli ricci tendano ad essere crespi.

  25. Buongiorno 😉 io per i miei capelli cerco di usare sempre shampoo e balsamo senza siliconi. Utilizzo “L’Ultra Dolce garnier” e “Bilba”.. con entrambi mi trovo benissimo e risparmio tanto. Non finisco mai un lavaggio se prima non ho steso il balsamo e una volta alla settimana circa faccio anche una maschera, io mi trovo bene con quelle monodose di acqua e sapone, Vitalkare, esistono di 3 tipi: idratanti, ristrutturanti e liscio perfetto (solo 0,50 cent)!! a volte anche io utilizzo il metodo dell’acqua fredda ma sono troppo freddolosa per farlo sotto la doccia eheh, lo faccio solo quando mi lavo i capelli a testa in giù nella vasca!! XD per il resto non posso fare a meno del phon, ma proteggo sempre i miei capelli con spray protettivi e nei casi più estremi di secchezza qualche goccia di olio di argan sulle punte. La piastra la uso circa 2 volte a settimana (lo so è tantooo ;(… ) ma soltanto su qualche ciocca per sistemare la piega perchè sono abbastanza liscia di mio. Poi quando vedo che ho i capelli troppo stressati lascio stare e vado libera con code alte, cerchietti e intrecci vari (mi piace sperimentare). ciao a tutte e ciao a clioooo 😉

  26. Io in questo periodo sto usando una maschera dopo shampoo all’olio di argan e dopo metto il mio solido fluido per tenere a bada i miei ricci naturali e una goccina di olio di argan..poi lascio asciugare all’aria (anche in inverno) e il crespo è sconfitto =)=)…anche io uso il metodo acqua fredda come ultimo risciacquo e mi trovo molto bene =) i capelli sono luminosi e l’acqua fredda dà anche una bella sferzata di energia =)=)
    Ciao!!

  27. però anche quello mi dava prurito. Poi son passata a Frank Provos per un po’ e poi di nuovo prurito. Allora da circa 3 mesi a questa parte, sono passata ad utilizzare uno shampo della Wella Professional, della Io ho usato per qualche anno un buonissimo shampo della Biopoint, idratante, per uso frequente, con la sua maschera abbinata e il districante spray senza risciaquo e mi son trovata benissimo; poi ho iniziato ad avvertire prurito sulla cute, ma senza forfora, proprio durante la gravidanza e allora son passata ad uno shampo più leggero ancora della Vichy. E per fortuna non faccio nè tinta nè colpi di sole. A lungo andare lina Calm, per cute sensibile e irritata, ed è SENZA PROFUMO…una manna!!!! e adesso da un mesetto a questa parte lo sto alternando con uno della Phyto, per lavaggi frequenti…il cosìddetto Shampo Intelligente (mah?!)…e per ora nessun problema…anzi, sento i capelli morbidissimi e non si sporcano più come prima…continuo ad usare il districante spray biopoint e utilizzo quotidianamente la crema Phyto 7 che è meravigliosa, protegge i capelli dal calore di phon e piastra e li idrata proprio come fa una crema idratante x il viso sulla nostra pelle. Si assorbe subito e non unge e la piega dura di più! quando farà molto freddo ed in accenderemo riscaldamento E camino credo proverò anche la Phyto 9.
    Clio!!!! proprio sabato ho stra tagliato i capelli!!!! e ho fatto il taglio che vuoi fare tu…il bob con frangetta irregolare!!! è bellissimo e sono stra contenta…ho tagliato via circa 15/20 cm di capelli!!!! 😀 tagliali tagliali vedrai che spettacolo!!!

  28. Nooo mi ha cancellato tutta la prima parte del messaggio!
    Va bè per qualche anno ho usato lo shampo idratante per uso frequente della Biopoint con la sua maschera e con il districante spray senza risciaquo e mi trovabo benissimo. Poi in gravidanza ho iniziato ad avvertire prurito alla cute, ma senza forfora, allora son passata adf uno shampo della vichy leggerissimo che mi ha risolto il problema solo temporaneamente perchè poi si è ripresentato…il resto è scritto sopra 😉

  29. per le ragazze che utilizzano l’olio di semi di lino,come si usano?li posso trovare al super?di che marca li usate?grazie mille!:)

  30. Io ho i capelli molto mossi ma non ricci definiti quindi faccio uso sistematico di pastra e devo dire che i prodotti buoni sono quelli della linea Pearl of Argan .. ho provato prima l’olio e adesso sto usando la crema senza risciacquo che metto dopo essere spazzolata i capelli e devo dire che è ottima e il premmo è di 16 euro. Poi ho notato anke un miglioramento del capello in base al cambiamento di phone e piastra .. prima utilizzavo un phon che diventava rovente e una piastra potentissima .. certo i capelli erano lisci ma rovinatissimi .. adesso uso il phon e la piastra imetec e devo dire che il capello è molto più protetto !!!!!

  31. Brava lo volevo scrivere anch’io! Io mi trovo molto bene la linea al karité dei provenzali alternato con balsamo splendor al cocco che non ha schifezze dentro e costa pochissimo una volta la settimana impacco preshampoo con yoghurt miele olii vari e cacao e vedo una grande differenza!

  32. Ciao Jessica!! ma perchè te la prendi per questa affermazione di Clio? A volte bisogna andare un minimo oltre e capire il senso di quello che uno scrive… non ha detto sono povera per pagarmi il parrucchiere.. per lo meno io non l’ho interpretato così!! mi ricordo che lei una volta disse che li in America i parrucchieri costano tantissimo e se non puoi permetterteli vai da un Cinese,ma a fine giornata ti ritrovi come prima… quindi magari lei invece di andare da un cinese non avendo magari 200 dollari a settimana da spendere per un parrucchiere( perchè magari ci si fa la spesa o che ne so ci fa un’altra cosa) preferisce rimediare da sola… Non avere soldi per una cosa non vuol dire essere poveri… vuol dire avere dei principi.(e lei e suo marito si vede che li hanno perchè si percepisce da tutto quello che ci dice) Il principio è: anche se li possiedo li uso per cose più costruttive, viaggiare o per il mio lavoro!!!! io Appoggio Clio perchè è un Esempio Positivo.. soprattutto per le adolescenti!! Ciaooooo

  33. è da solo sei mesi che sto usando l’ecobio, quindi non sono un’esperta. Non ho neanche la voglia e il tempo per dedicarmi ai capelli, tuttavia adesso gli ho voluti lasciar crescere e ho una criniera in testa…. è da un paio di settimane che sto curando lo styling (ovviamente senza siliconi), ho provato un paio di volte bigodini flessibili e mi sto trovando bene, anche se devo ancora capire bene come usarli, senza che mi tirino i capelli, comunque gli tengo su solo per un oretta. il mio primo shampo ecobio è stato quello della biofficina toscana, ma non mi sono trovata tanto bene, mi ha fatto venire la forfora. poi con quello alla rosa della lavera mi sono trovata bene. Comunque con l’ecobio non bisogna demordere, il primo mese i capelli saranno paglia, adesso dopo diversi mesi di distanza posso dire che i miei capelli sono più leggeri di quando usavo i siliconi…sulla lucentezza ci sto ancora lavorando ma sono fiduciosa…..

  34. Ciao jessica, non te la prendere! È questione di interpretazione della frase! Io l’ho intesa più come un non avere soldi per andare dal parrucchiere OGNI SETTIMANA! Poi scusa… Ma solo perché uno è popolare non significa automaticamente che nuoti nell’oro.. E anche in questo caso comunque ognuno decide per se dove i soldi sono ben investiti e dove meno e dove secondo la sua opinione personale ha l impressione di sprecarli. Poi il post è utile per avere alternative economiche o comunque più abbordabili per la cura dei capelli! Tutte le volte che clio parla bene di prodotti di marca salta sempre fuori qualcuno che si lamenta che non siano stati menzionati prodotti più economici… Insomma, poverina, c’è sempre da ridire!

  35. E sono buoni questi della coop?? sono un pò scettica riguardo le creme per il viso dei supermercati…

  36. i prezzi in una parrucchieria americana sono abbastanza esagerati… Non tutte sono disposte a spendere cifre abnormi ogni settimana per una semplice piega… W i metodi fai da te e soprattutto il metodo ciompe <3 grande Clio! Sei la mia icona 🙂

  37. Io uso esclusivamente prodotti eco-bio per i miei capelli e per l’igiene in generale (bagnoschiuma, dentifricio ecc… ), è veramente un’altro mondo! I miei capelli ringraziano! Posso suggerirvi un paio di marche: LaVera, Biofficina Toscana o i prodotti ViviVerde coop… Inoltre uso la piastra raramente e d’estate non uso il phon, mentre d’inverno purtroppo è impossibile! Non uso tinte chimiche da più di 5 anni e se voglio ravvivare il colore e donare lucentezza faccio l’hennè della Lush!

  38. Ciao Dafne! io avevo (e in teoria ho) il tuo stesso tipo di problema; fino a 6 mesi fa ero costretta a lavarmi i capelli un giorno si e uno no perchè non riesco proprio ad uscire di casa con la coda per cammuffare i capelli sporchi 🙂 sono passata all’ecobio quasi per caso, perchè sinceramente non credevo a tutte quelle “baggianate” e pensavo fosse solo una nuova moda. Tant’è che dopo i primi shampoo i miei capelli facevano ancora piu schifo di prima e sarei tornata al mio vecchio Fructis se non fosse che ormai avevo 2 confezioni di shampoo ecobio già comprate e non volevo buttarle.
    Risultato: dopo circa 2 mesi di perseveranza ho visto risultati che non definirei altro che MIRACOLOSI. Oggi i miei capelli restano perfettamente puliti per il quadruplo del tempo, faccio lo shampoo ogni 4 giorni solo perchè mi piace averli profumati!
    Questa è la mia esperienza, spero che ti possa essere utile!
    p.s. se ti interessa, io al momento uso prodotti della Biofficina Toscana, ma se ti documenti un po’ trovi tantissime altre marche valide 🙂

  39. Ti rispondo in base alla mia esperienza personale: è assolutamente vero che la qualità si paga e ne sono una convinta sostenitrice, ma i prezzi dell’Alterna (anche se devo ammettere che non l’ho mai provata) sono sicuramente sproporzionati e comprendono oltre alla qualità anche la “fama” della marca.
    Il mio consiglio è quindi di lasciar perdere quei marchi extralusso e cercare marche che garantiscono ingredienti validi ma che non marciano sui prezzi oltre il dovuto 🙂

  40. Anche io li lavo un giorno si ed uno no…wow, 4 giorni??? :-O è davvero fantastico!! Questi prodotti della Biofficina Toscana si comprano solo online? E quali usi precisamente??

  41. Ma in realtà i prodotti Alterna da Sephora USA costano la metà rispetto all’Italia…e quindi il prezzo sarebbe anche normale per un prodotto professionale e valido. Il problema è che come tutto qui invece ce lo fanno pagare il doppio! era questo il mio dilemma… 🙁

  42. Io non uso mai il phon, solo asciugatura all’aria, anche in inverno (mal che vada se ho la testa bagnata e devo uscire metto un berretto), e devo dire che non impiegare calore, tinte e piastre è una ricetta più che sufficiente per mantenerli sani.
    Ho provato l’ecobio totale ma sulla mia testa non ho apprezzato alcun miglioramento nè di aspetto, nè di presunta salute del capello , per cui mi oriento più che altro su prodotti di qualità, senza che siano per forza ecobio al 100%.
    Due cose che trovo efficacissime, e di cui apprezzo i risultati sono sicuramente l’impacco con hennè neutro, che dà un bellissimo corpo al capello ma anche esalta molto i riflessi naturali.
    E poi uno scrub del cuoio capelluto (io ho provato quello della Carita ma credo ne esistano di più marche) , sicuramente l’azione la fa il massaggio del cuoio capelluto più che la composizione stessa del prodotto.
    Comunque usare un massaggio del genere mi ha fatto notare una testa sicuramente rinvigorita, e un qualcosina di miglioramento sulla crescita dei capelli
    😉

  43. al supermercato trovi i semi di lino della linea “i provenzali”. costa meno di 10 euro ed dice di essere naturale al 100%.. in realtà controllando meglio l’inci ho visto che ci sono degli ingredienti dal bolino rosso >.<
    puoi utilizzarlo in vari modi: impacco pre shampoo, dopo lo shampoo..

  44. Ciao ragazze, premetto: non sono una talebana dell’ecobio, uso di tutto purchè mi piaccia e sia efficace. Ma da quando ho abbondonato i siliconi i miei capelli sono migliorati tantissimo, sopratutto in termini di doppie punte.Ho capelli lunghi mossi sino alla parte bassa della schiena, spessi e un po’crespi. Certo ci hanno almeno 6 mesi a riprendersi ma ho iniziato ad abbandonare prima di tutto il balsamo che mi sporcava i capelli, e ho inziato ad usare solo uno shampoo non ecobio ma che fosse delicato e senza siliconi. Ho mollato la piastra e asciugo i capelli solo alle radici poi ancora umidi li lego e arrotolo tutta la notte. Ho fatto impacchi con olio di semi di lino oppure di cocco, d’oliva o di ricino (di quello che avevo:D) e dopo un anno posso dire che non devo più andre dal parrucchiere ogni 2 mesi a farmi togliere le doppie punte. Ora ho integrato di nuovo un balsamo, senza siliconi, e continuo a fare impacchi. Certo non ho mai tinto i capelli, ne fatto stirature però adesso posso dire che sono più sani e meno fragili sulle punte.

  45. io pure uno si ed uno no…però nella giornata dove non li lavo sto reclusa asduhbasdudhb altrimenti li lavo prima di uscire sempre e cmq X_X una schiavitàù

  46. Ciao Dafne queste creme hanno un buonissimo inci , appunto sono senza siliconi e schifezze varie. Io ho una pelle normale non ho mai avuto problemi di acne o cose del genere, però noto che queste creme mi rendono il viso più elastico, nutrito e liscissimo. Io mi trovo davvero bene e non ho mai avuto problemi 🙂 *

  47. Fortunatamente io ho una chioma abbastanza doppia e assetata di qualsiasi cosa,dato che ho i capelli ricci ho i capelli molto secchi,però io non rinuncio agli impacchi. Dopo aver fatto lo shampoo e messo il balsamo e pettinati, metto una maschera all’ olio di argan io mi sono innamorata della maschera Meravigliosa all’olio di argan e camelia di Garnier per capelli secchi e spenti è molto pastosa come crema sembra proprio una crema burro per il corpo. La metto in posa per un’ora e per facilitare l’assorbimento metto della pellicola trasparente o della carta argentata,in questo modo si forma calore le squame si aprono e assorbe meglio il prodotto. Dopo li risciacquo abbondantemente,con acqua calda e poi dopo un bel getto di acqua fredda. Il risultato è ottimo! Sotto ho usato la piastra bellissima di imetec quella stretta per lisciare i capelli ma con una tecnica si può realizzare con le piastre strette dei favolosi boccoli vi lascio il link http://www.youtube.com/watch?v=3BdPAAFQYOw

  48. Io adoro gli OLII, ma bisogna capire quale va bene per il nostro tipo di capelli. Normalmente faccio delle maschere pre-shampoo in modo da lasciare l’olio agire per un un po’ di tempo, e poi lo lavo. Ho i capelli sottili e dopo il trattamento è come se avessi usato l’hennè. Normalmente uso olio di germe di grano, di riso, di jojoba, li mescolo insomma sperimento e mi son sempre trovata bene.

  49. Il trucchetto dell’ultimo risciacquo con acqua fredda lo uso anche io…solo che in inverno ci vuole un coraggio a parte!!! Però ne vale la pena, perchè il capello poi è più lucido ;-)!

  50. neanche io riesco ad uscire con i capelli tutti sporchi, oleosi e appiccicati…. L’unico modo che ho trovato per riuscire a contenere il sebo è il borotalco… ma l’effetto collaterale è che allo shampoo seguente ti cadono un bel pò di capelli @_@

  51. Ragazze, vi confesso che questa questione dell’ INCI mi sta inquietando e non poco ultimamente, cerco di starci attenta e praticamente trovare un prodotto che abbia ingredienti immacolati è praticamente impossibile o quasi 🙁 insomma, bisogna ordinare da internet, aspettare, vedere, provare, non esiste più andare al supermercato e mettere uno shampoo nel carrello perchè ho il timore che incenerisca me e pure il carrello 🙁 poi, per quanto riguarda i capelli, la mia situazione è tragica, sottili, lisci, pochi, grassi alla cute, secchi alle punte, piatti ma così piatti da non sollevarsi manco con un’eventuale scossa elettrica, insomma un disastro dalle dimensioni apocalittiche 🙁 se qualcuna può accendermi un barlume di speranza, ve ne sarei immensamente grata… un abbraccio.

  52. ciao io ho i capelli ricci e fini, spesso crespi specialmente ora che continua a piovere
    qui e si increspano anche se non li asciugo nel modo giusto…ho fatto gli shatush e credo un po abbiano disidratato le punte.QUnado sono conci conci a livello di crespo spalmo soprattutto le punte (la mia cute è grassa) con olio di oliva e lo tengo in posa almeno un’oretta prima di lavarli.

    La crema Phyto7 non l’ho mai provata, ma ne ho gia’ sentito parlare piu’ volte, magari pensavo di provarla per idratare ben bene le punte…per il resto non so, ho sentito dire di sciacquare i capelli con l’aceto per renderli lucidi e con acqua e zucchero per rendere i ricci piu’ compatti e belli…ma non ho provato.Avete trucchetti o consigli di prodotto per rendere belli i ricci?…io trovo che i capelli ricci siano molto belli e sensuali, ma terribilisssimisssimimi quando sono crespi….proprio da ciompe!!!!! :). Per quanto riguarda l’Inci dei prodotti non so, per i cosmetici sto cercando di evitare schifezze che comincio a pensare danneggino davvero la pelle specie se come la mia è gia problmeatica perchè grassa e con pori dilatati, per i capelli non so….ci sto pensando di provare prodotti piu’ naturali per vedere se ci sono differenze…grazie per i consigli! 🙂

  53. Ciao! Anch’io come te ho i capelli ricci, quindi secchi per natura e crespi. Mesi fa mi era addentrata nel mondo eco bio ma devo dire che son scappata! Non posso andare a lavoro che sembro la scopa di Cenerentola 😛 Avevo scelto o prodotti Bioofficina Toscana (con le creme viso mi trovo molto bene), ho preso sia il Balsamo che la Maschera balsamica, olio di cocco, gel semi di lino fatto in casa ecc… Ci stavo davvero attenta a curarli ma nulla… impacchi pre e post shampoo, cowashing e chi più ne ha più ne metta. Ma diventavano sempre più secchi, avevo perso pure i ricci ed ero costretta, per avere un minimo di piega, a lavarli tutti i giorni. Così, dopo due mesi ho dovuto demordere, ahimè. Devo dire che il balsamo non mi è piaciuto molto mentre la maschera sui miei ricci funziona bene, li nutre, li idrata e li definisce per cui la uso ancora. Magari il balsamo andrà bene dopo che avrò del tutto ripristinato l’idratazione. Così son tornata ai prodotti professionali,ma stando attenta a non usare mai siliconi. Per la schiuma, dopo una luuuunga ricerca, sono approdata a quella per ricci di Frank Provost, ha un Inci accettabile e devo dire che funziona bene. Spero di averti aiutata.

  54. Grazie per il consiglio, sicuramente andrò alla Coop a dare un’occhiata a questi prodotti (non per il viso perchè ho avuto l’acne anche se ora sono guarita) e proverò di sicuro qualcosa , magari chissà, troverò un buon shampoo :))

  55. io uso l’ultradolce al cocco e cacao della garnier, non c’è traccia di silicone, è delicato e ha molto olio di cocco dentro che fa benissimo ai capelli, come balsamo lo splend’or sempre cocco, anche lì niente siliconi, solo due conservanti che non sono eco-bio ma sono in quantità microscopica, sono i prodotti meno costosi che trovi ma anche veramente buoni

  56. tesoro però le phyto 7 e 9 contengono parabeni…sono andata a informarmi, sono nell’ultimo rigo, andava tutto bene e poi bam! parabens! uffa! :/ si trova a 9 euro e qualcosina in italia, online. però non la prendo perchè mi rovina tutta la sfacchinata che ho fatto con l’eco-bio fino ad ora.

  57. Ciao Clio e ciao ragazze!
    Quando si parla di capelli sono sempre in prima fila ahah
    Per esperienza sui miei capelli fini e secchi, so per certo che tutti i prodotti della Sunsilk me li rovinano! Ultimamente ho deciso di darci un taglio con tutto: piastre, tinte, arriccia-capelli, phon e tutto il resto!
    Ho provato quindi a riutilizzare shampoo e balsamo con cui mamma mi lavava i capelli quando ero bambina (maledetto il giorno in cui ho deciso di tagliarli) e mi sono resa conto che in effetti stavano migliorando di molto!
    Poi ho scoperto il miracoloso Olio d’Argan che sui miei capelli è tipo… Boh… Un’ancora di salvezza!! Ne applico una goccina solo sulle lunghezze prima di asciugare i capelli e tutte le sere prima di andare a dormire! E’ spettacolare!
    In queste ultime settimane ho scoperto lo shampoo fortificante InWin al tè verde, il balsamo TwitMe volume e morbidezza e tattararààà la Bheysé Mask con Olio d’Argan (ovviamente XD) per ricci e crespi. Insomma, un mix di roba che per i miei capelli è miracoloso!
    Ultima cosa: quando lavo i capelli e dopo aver applicato l’olio, li asciugo solo sulla testa e vicino alle orecchie (se no ciao cervicale) e lego le lunghezze in una treccia non troppo stretta, così evito di stressare le punte 😉
    Mi trovo molto bene con questo ultimo metodo e, a quanto pare, da marzo (l’ultima volta che sono stata dalla parrucchiera) ad oggi, i miei capelli sono cresciuti parecchio 😉

  58. Grazie per questi trucchetti! Molti non li sapevo. Ieri ho comprato la phyto 9 e ancora la devo provare, chissà come è! Sono molto speranzosa 😀

  59. anche io da quando uso prodotti bio noto davvero una rinascita del capello…e non sono belli solo fuori ma anche “dentro”….avendo una cute tendenzialmente grassa uso uno shampoo apposito di La saponaria che è a base di salvia e limone…veramente buonissimo e lascia anche un gradevole profumo agrumato….sempre in un negozio bio ho comprato anche l’idrolato alla salvia e ho provato a mixarlo con uno shampoo sempre della stessa marca all’olio extravergine d’oliva, che rimane molto neutro…l’idrolato rende i capelli molto lucenti e quando li tocchi sembrano effettivamente meno grassi….lo adoro!!!

  60. Da circa quattro mesi ho iniziato ad utilizzare lo shampoo Biokap della Biosline e devo dire che è stato un toccasana per cute e capelli; dopo i primi lavaggi ho notato la differenza e soprattutto mi è passato il prurito al cuoio capelluto, del quale soffrivo ormai da anni. Ve li consiglio vivamente .

  61. Comunque sono gli inglesi che non mettono quasi mai l’articolo, non gli americani! Loro lo mettono la stragrande maggioranza delle volte! O almeno così mi ha detto la mia professoressa 🙂

  62. Io uso uno shampoo ecobio davvero buono, costa tra i 7 e gli 8 euro e il nome dovrebbe essere HC+probiotici 🙂

  63. Eh no cara Giulia , Clio allora ( per come la intendi tu ) avrebbe dovuto dire che preferisce spendere i soldi in altro modo.
    E’ palese che Clio viene pagata bene , e dire una cosa simile è ipocrisia pura. Io Clio non l’ho mai criticata , anzi , questa è una libera opinione!

  64. Se fosse cosi allora clio avrebbe dovuto mettere la frase in una grammatica diversa. Cosi io la intendo come è scritta! tutto qua

  65. Ciao Clio!! Sono d’accordissimo con te, il segreto per avere bei capelli è stressarli il meno possibile!!! Mi sento di consigliare comunque anche un’altra cosa: l’hennè!!! Me lo faccio da 3 mesi (quindi non da molto), però è fantastico!! Io l’ho provato perché volevo i capelli rossicci (amo i capelli rossi ***) senza però usare tinte chimiche (ho 16 anni, se inizio adesso con le tinte…)!!! Devo dire che oltre al color rossiccio che tanto desideravo i miei capelli sono più folti, più lucidi, più forti e rimangono puliti più a lungo! l’unico lato negativo è che secca un pochino i capelli, ma si può rimediare con un bell’impacco nutriente fatto in casa. Consiglio di provare l’henné neutro, se non si vuole il colore rosso.. è economico (costa la metà delle tinte chimiche da supermercato!), ce lo facciamo da sole senza andare dal parrucchiere ed è fantastico! Un’ultima cosa: per tutte coloro che hanno i capelli ricci come me, consiglio di asciugare i capelli non con il phon (che secca i capelli da matti!) ma con il PLOPPING (su youtube si trovano diversi video a riguardo).. Ciaoo!!

  66. Un balsamo qualsiasi e crema Sunsilk prima di asciugare. Con un totale di circa 4 – 5€ i capelli stanno a posto e passa la paura.

  67. Ciao a tutte! io è da due anni che sono passata al controllo degli inci
    sui capelli.. niente piu tinte chimiche niente sles e niente siliconi.
    Si vede un sacco la differenza tra i capelli piu vecchi e rovinati (da
    tinte e siliconi) e quelli sani trattati con eco bio. io vivo in
    germania e uso prodotti alverde (da dm), costano poco e i capelli mi
    durano un sacco. All’inizio pero ero ancora in Italia e ho fatto il
    momento di passaggio con phytopanama alternato a phytoneutre entrambi
    della phyto. Costicchiano intorno ai 10 euro ma da capelli che dopo 36
    ore erano indecenti sono arrivata a tre giorni pieni senza lavarli! Il
    che è un bene per capelli stressati… Come balsamo il mio preferito
    resta splendor al cocco! Poi ogni settimana mi facevo un impacco
    all’uovo, o all’olio d’oliva o allo yogurt… in internet trovate un
    sacco di ricette (ora meno, me li lavo piu raramente!). Poi ogni tanto
    fatevi l’henne neutro! Aiuta la cute irritata e per la forfora. Ah nel
    periodo di transizione avrete prurito ma non vi preoccupate.. provate
    per almeno la confezione intera, se proprio proprio lo scalpo non
    migliora allora avete bisogno di qualcosa ancora piu delicato.
    Tinte? controllate hennaforhair 🙂

    Clio se hai capelli distrutti in inverno preparali in autunno con delle vitamine apposite… Io mi trovo bene sempre con la Phyto, phytophanere (invece che 3 mesi faccio solo una confezione, in autunno e in primavera, piu che sufficiente)… No non lavoro per la phyto, la adoro soltanto!
    Scusate il post lungo! Buon ecobio a tutte!

  68. io ho i capelli ricci e consiglio a tutte un impacco pre shampoo composto da un olio(di mais, di cocco o di oliva) e della lecitina di soja (la trovate al supermercato)…la lecitina è l’ingrediente principale che nelle maschere a base d’uovo nutre i capelli…va lasciata in posa una decina di minuti meglio se avvolgete i capelli in una cuffia e in asciugamano così da tenerli al caldo

  69. una mia amica ha speso quasi 300 dollari per taglio e piega… almeno se si parla di saloni non in chinatown.. Io cmq ho interpretato la frase come “sprecare soldi”.. no “non avere soldi” del tutto.. sappiamo che clio preferisce spendere in prodotti e make up… evidentemente lei preferisce investirli cosi invece di andare dalla parru ogni settimana. E meglio per noi! piu reviews!!

  70. Cliuzza!!! Io conosco molto bene i prodotti Alterna perchè il mio parrucchiere
    li utilizza nel suo salone, fra i prodotti professionali penso siano
    tra i migliori, io prima di passare all’ecobio li usavo, soprattutto la
    linea Bamboo. Mia mamma usa assiduamente solo quelli sui suoi capelli
    tinti e la resa è molto buona! E’ vero contengono meno schifezze
    rispetto agli shampoo tradizionali e hanno una buona concentrazione di
    ingredienti buoni come olietti ecc, cosa che altri shampoo si sognano,
    però non sono assolutamnete eco bio, hanno comunque siliconi e altre schifezzuole, però ben miscelati! 😉 Io li usavo e i miei capelli non erano per niente male, però adesso coi prodotti eco bio sono ancora meglio e non tornerei più indietro!! 😉 Bacissimi! 😉

  71. per le ragazze con i capelli medio secchi di inverno consiglio il gel di Vitalash(una marca economica) alla vitamina e da applicare prima di asciugare i capelli idrata leggermente i capelli senza renderli oleosi

  72. Invece che borotalco usa amido… di riso, di mais o maizena… e’ piu delicato… io mischio talco con amido di riso. certo e’ solo per una situazione di emergenza anche perche’ i capelli non sono lucidi ma piu opachi, aggiungici olio essenziale per avere un po di profumo. (poco piu in su ho spiegato il mio di passaggio all’ecobio.. anche io i capelli unti unti non li ho quasi piu ..devono passare 4/5 giorni… prova a leggere li sopra e vedi se ti puo aiutare!)

  73. Io conosco una marca non molto diffusa in italia che mi hanno detto essere senza siliconi e schifezze varie, è la Yves Rocher, fa prodotti sia per i capelli che per il corpo o per il make up… io mi trovo veramente bene! Fin’ora ho provato solo profumi, trucchi e qualche crema/maschera, poi domenica scorsa ho comprato uno shampoo all’avena ma devo ancora provarlo! questo è il sito: http://www.yves-rocher.it/it

  74. io mi sto approcciando a poco a poco al mondo ecobio, usando prodotti artificiali che non contengano siliconi e parabeni e altri naturali.
    come shampoo e balsamo sto usando la linea GARNIER ULTRA DOLCE, quelli con mandorle e fiori di loto e per essere un prodotto garnier l’inci non è per niente male, inoltre avendo i capelli fini che si ungono facilmente devo lavarli spesso e questo shampoo è molto delicato, insomma mi ci trovo un gran be’!
    poi grazie ad un’amica -che si fa i prodotti eco di tutti i tipi in casa- sono stata trascinata in questo mondo e proprio lei mi ha consigliato di usare l’olio di cocco per fare degli impacchi. io personalmente uso il VATIKA, che è un olio di cocco arricchito da altri principi e quando ho i capelli particolarmente grassi uso l’ARITHA, una polvere che va impastata con dell’acqua ad effetto supersgrassante.
    altre volte faccio delle infusioni di camomilla e la verso sui capelli alla fine della doccia, al posto dell’acqua fredda che diceva clio; altre volte ancora metto su dell’olio di oliva, del miele, però in generale son cose che faccio raramente per paura di appesantire troppo i miei spaghetti.
    anzi, se qualcuna di voi sapesse e spargesse la voce su dei metodi per renderli meno piatti alla radice mi farebbe un gran piacere!
    xoxo :*

  75. bello il metodo ciompe…ma io una fascia così non l’
    ho ancora trovata da nessuna parte… voi?

  76. un prodotto di finish che fissa e che non è eccessivamente ricco di siliconi è l’arricciante di Bottega verde, linea Semi di Lino…non è niente di che eh, ma fissa un attimino il riccio se lo applichi da umido seconbdo me però, funziona sui capelli non troppo spessi di fusto, tipo i miei….l’effetto che vedo è tipo schiuma, anche se meno elastico ovviamente, vista la mancanza di polimeri tipici di questo prodotto. 😉

  77. ciao! scusami ma con prodotti “ecobio” che marche intendi? non ne no so nulla di questo “mondo” ahahah 😉

  78. Ciao Clio io uso lamaschera della planters a base di aloe..sarebbe doposole ma la uso tutto l’anno perché è davvero fantastica! !! Profumatissima e lascia i capelli morbidissimi senza appesantirli!!

  79. ciao clio, volevo chiederti un consiglio: io ho i capelli lisci e grossi, ma quando si asciugano rimangono crespi e sembrano delle scope… conosci qualche prodotto o hai qualche tecnica? ciao!!<3<3<3

  80. Ciao Clio, cosa ne pensi dei prodotti shu emura? io utilizzo lo shampoo full shimmer alla rosa moscata e mi trovo molto bene! c’è inoltre qualcuna tra di voi che ha provato i loro prodotti? bacioni grazie !

  81. Per lavare i capelli in modo eco bio non tradizionale uso il lavaggio con la farina di ceci. Pare che non lavi(ma assorbe il sebo); poi risciacquo con acqua e aceto di mele o acido citrico. Spiega bene il video di Carlita ed è adatto per la cute grassetta.Per l’argilla verde, ho sempre fatto impacchi o messo un cucchiaino nello shampoo. Si usa l’argilla rossa per lavare il Ghassoul (o simile) e basta andare sui siti che lo vendono che spiegano come usarlo.

  82. te lo auguro 😉 di questa marca vendono uno shampoo delicato però non so dirti com’è perché non l’ho mai usato ma ti straconsiglio il burrocacao. Quest’ultimo idrata per davvero le tue labbra mente il labello che contiene siliconi, petrolati ecc ecc ti dà una parvenza di idratazione per il tempo in cui lo metti poi appena si asciuga ti secca tantissimo le labbra. I labello devono essere eliminatiiiiahaha spero di esserti stata utile un bacio 🙂 *

  83. Ebbene si, “4 giorni e non sentirli” 😉 mi sembra impossibile poter dire che ho dei BEI CAPELLI quando ho passato una vita a torturarli con la piastra perchè mi stavano sempre come una spazzola! comunque io compro i loro prodotti in un negozietto/erboristeria a Bologna, ma sul sito della Biofficina puoi trovare l’elenco dei negozi che vendono i loro prodotti.
    Io uso lo shampoo delicato unito al balsamo concentrato, da poco ho comprato anche la maschera ma l’ho usata giusto una volta quindi non ti so dare una vera recensione anche se per il momento mi sembra ultra valida come gli altri prodotti 🙂
    Se il primo mese e mezzo non vedi risultati (anzi, i miei capelli erano permalosi ed erano addirittura PEGGIORATI!!!) non demordere, è come pretendere di passare dal Mcdonald ad una macedonia 😉 però passato il primo periodo ti assicuro che ti chiederai come facevi prima di scoprire questo nuovo mondo!
    Scusa se mi dilungo cosi tanto, ma cerco sempre di creare nuove “adepte” perchè secondo me è una di quelle cose che fa davvero la differenza! Un bacione, sappimi dire 😉

  84. Ciao Clio io da quando ho scoperto i prodotti di Nashi Argan, Made in Italy ed ecofriendly, sono molto soddisfatta della mia chioma e soprattutto al tatto li sento più robusti e sani…..ed anche il suo olio a differenza di altri che ho provato aiuta a modellare i capelli e li nutre e protegge senza rendere i capelli grassi….io nello specifico adoro questo prodotto http://www.nashiargan.it/it/content/beach-defence-styling-spray insieme allo shampoo e balsamo. sono tanto tanto curiosa di provare la CC-Cream Alterna xchè altre mie amiche mi hanno detto che è fantastica….i prodotti bio secondo me hanno un grande risultato a breve e a lungo termine…. grande Clioooooooo 😀

  85. si si utilissima!!! per il labello infatti stavo cercando un sostituto, non mi piace più…riempie le labbra di quel burro ma non le sento nè idratate nè mi toglie quel bruciore tipico dell’inverno…grazie aancora 🙂

  86. Ciao Francy! i prodotti ecobio sono quelli delle marche che stanno davvero attente a cosa mettono nei loro prodotti, quindi niente siliconi, derivati del petrolio ecc.. e ovviamente ingredienti di qualità! è difficile spiegartelo bene qui, quindi ti consiglio di dare un’occhiata al canale di Carlitadolce; è grazie a lei che ho scoperto questo “mondo” e di sicuro sa spiegarlo meglio di me 🙂

  87. io larghe così le avevo trovate in un mercatino!! e nemmeno la cercavo! poi le ho viste e subito mi è venuto in mente il metodo ciompe!! 🙂

  88. Ho dato un’occhiata sul sito, purtroppo in calabria sono disponibili solo a reggio calabria, ed io invece sono di cosenza… Devo per forza fare un’ordine online anche se ho visto che la spedizione costa 6 euro…grrr… comunque dovrò sicuramente provarlo!

  89. Lo proverò sicuramente. Per il labello cercavo un sostituto visto che da anni vi sono abbonata =_= ma ho notato che nè idrata nè ti dà sollievo dal bruciore tipico invernale!

  90. sisi utilissima ;D Per il labello cercavo un sostituto visto che da anni vi sono abbonata =_= ma ho notato che nè idrata nè ti dà sollievo dal bruciore tipico invernale!

  91. Io sono abbastanza esperta di capelli, ho anche lavorato da una parrucchiera per molti anni… Questi i miei consigli:

    – ottimo l’ultimo risciacquo in acqua fredda, che oltre a chiudere le squame, contiene molto meno calcare dell’acqua calda, di conseguenza lascia i capelli più lucidi!
    – per lo shampo niente da fare, bisogna provarli finché non si trova il proprio.
    – Se si usa il balsamo non bisogna usare gli oli e viceversa (altrimenti appesantisce troppo i capelli).
    – Sarebbe meglio pettinare i capelli asciutti prima di lavarli, perché pettinandoli da bagnati sono più fragili e rischiano di spezzarsi.
    – Gli olii sono perfetti per chi ha le doppie punte (o le vuole evitare) e i capelli lunghi ma, mi raccomando, sono da mettere solo sulle punte!!! In più, sarebbe meglio usarli solo se si ha intenzione di usare la piastra o fare la piega con spazzola e phon (così brucia l’olio ma non i capelli!). Basta un misurino o 2. Tant’è che un olio buono, ad esempio della Protoplasmina (si compra dal parrucchiere e costa circa 28 euro), in realtà dura almeno un anno!

    – Ogni tanto dedicarsi una maschera (in base al tipo di capelli)
    – D’estate usare un olio protettivo (ottimo quello della Kiko spf 6 per capelli)
    – Spuntarli almeno ogni 4-6 mesi.
    – Una maschera-bomba naturale: ricoprite i capelli asciutti con olio d’oliva dalle radici alle punte, pettinateli per distribuire bene l’olio. Tenete in posa il più possibile (io lo lascio minimo 3 ore, ma l’ideale sarebbe tutta una notte). Sciacquare e lavare come d’abitudine. I capelli rimarranno morbidissimi, luminosissimi e setosissimi. E’ una vera bomba. Non abbiate timore che rimangano unti, lo shampoo toglie perfettamente l’olio, se proprio li sentite troppo unti fate 3 shampi anziché 2. Non usate il balsamo, non ce n’è bisogno (a meno che non abbiate capelli ultra ultra crespi e sfibrati)!!!

  92. Usa l’Aloe Vera al posto della schiuma. Ce n’è una dell’Equilibra, è un gel multiuso con 98% di aloe, che non costa molto…io l’ho trovata all’Auchan.

  93. Allora ti consiglio di dare un’occhiata al sito http://www.ecco-verde.it ! é validissimo e puoi comprare ad occhi chiusi tutte marche certificate senza schifezze dentro! c’è anche la biofficina toscana, e le spese di spedizione sono più basse! io personalmente ci compro Lavera, Burt’s Bees e gli olii essenziali che uso per i miei “intrugli domenicali” 🙂 inoltre se non ricordo male oltre cira i 39 euro le spese di spedizione sono gratis!

  94. Sono prodotti ecologici (ovvero dermocombatibili) e biologici (ovvero biodegradabili o pochissimo inquinanti).
    🙂

  95. l’ecobio però va bene solo ed esclusivamente per i capelli naturali. Se fate tinte o riflessanti con prodotti ecobio rischiate di rovinarli (no anzi al 100% li rovinerete). Parlo per esperienza. Ho sempre fatto il colore e poi mi ero decisa di passare all’ecobio continuando a tingermi perchè nessuno mi aveva avvertita che non si può fare uno e l’altro. Risultato? Solo dopo un anno e taaanti soldi spesi in trattamenti professionali sto riusciendo a risistemare dei capelli che ormai erano bruciati e pieni di doppie punte da far paura. Il problema è che con i normali shampoo siliconici il capello viene racchiuso da una membrana di materiale chimico che, si fa male, ma allo stesso tempo protegge il capello dall’aggressione delle tinte. Quindi se avete i capelli naturali ben venga l’ecobio, anzi usatelo assolutamente perchè fa bene a voi e all’ambiente ^^ ma se fate il colore è meglio se ve lo dimenticate ^^

  96. Ciao… ho visto che un po’ di nomi di prodotti e riferimenti sono saltati fuori da stamattina…!
    A quello che leggi nelle varie risposte, aggiungi anche i prodotti della FLORA (www.florapisa.it) e di NATURA EQUA (www.naturaequa.com).
    Di norma, fai attenzione al balsamo perché le maggiori schifezze le mettono lì.
    Se hai bisogno di altre info, io sono qui.
    🙂

  97. Ciao Clio ! Io ho sempre sentito che non bisogna mai andare a letto con i capelli bagnati non tanto per il torcicollo, ma perché bagnati sono ancora più fragili e con lo sfregamento sul cuscino si danneggiano ulteriormente ..

  98. Ciao Alina io ho usato per un po’ i famosi olii struccanti, poi ho rifatto un ordine e il pacco non mi è mai arrivato! 😀

  99. Direi che l’ideale è un buon balsamo che li disciplini! prova a vedere quello più adatto a te! baci!

  100. Grazie Clio, anch’io ho i capelli mossi e sottili e quando posso li scalo così stanno meglio..non riiesco a non usare il phon mi viene mal di testa e dolori al collo quasi artriti…sto provando shampoo senza siliconi e parabeni ora vedremo

  101. Ho lo stesso problema anche io…capelli grassi alla radice e secchi sulle punte…non so mai che shampoo prendere infatti! Quelli x i capelli secchi non van bene x la radice e viceversa. Dovrebbero fare shampoo x i capelli misti, un po’ come x le creme!

  102. Ciao 🙂 io uso il “vecchio rimedio della nonna”, circa una volta al mese, prima di farmi il bagno mi faccio un impacco di 3 parti di miele e una di olio di oliva per circa una mezz’oretta e poi mi lavo come al solito. tutto questo per nutrirli e dopo li trovo fantastici e morbidi. pe renderli lucidi invece so che si può usare l’aceto al risciacquo. e sempre per nutrirli e rendeli lucidi un miscuglio di yogurt e olio, ma ancora non l’ho provato. 😀

  103. Io uso lo shampoo di viviverde coop da un paio di mesi e mi trovo benissimo!! Ho sempre avuto i capelli piuttosto grassi e dopo un paio di giorni ero costretta a fare la coda, ora rimangono più belli per molto di più, sono lucenti, non ho mai spiura…insomma è ottimo!! E costa anche pochissimo…

  104. Lo shampoo di viviverde Coop! Costa poco, lo trovi in tutti i supermercati coop e a me(che ho i capelli del tuo stesso tipo) funziona benissimo!!!

  105. Ciao Clio! Io ho i capelli lunghissimi (per intenderci, arrivano a livello dei fianchi) e ho fatto miriadi di prove con combinazioni di prodotti diversi. I procedimenti che ti descriverò sono quelli che riescono a soddisfarmi maggiormente, rendendo i miei capelli lunghissimi più sani anche di quelli di ragazze che hanno capelli corti. oltretutto, circa due settimane fa ho fatto lo shatush, e per evitare di tagliarli (io ho paura dei parrucchieri) ho trovato che questo metodo sia molto efficace. Io uso solo e soltanto prodotti della Pierre Fabre! Avene per la cura del corpo, ma per i capelli ho scoperto i prodotti Klorane (derivanti tutti dall’estrazione di principi attivi di ogni tipo di pianta) che donano luminosità e assicurano alla mia chioma protezione e forza, senza dargli pesantezza. Da qualche settimana ho anche preso il vizio di farmi, prima di ogni lavaggio, una maschera riparatrice di Rene Furterer (sempre della Pierre Fabre) che mi rendono i capelli assolutamente morbidi, riparando doppie punte e capelli secchi. Oltretutto, per donargli anche elasticità e lucentezza, uso (prima di asciugare i capelli con il phon, perchè io d’inverno se vado a letto con i capelli bagnati mi ritrovo la mattina con una piega da leonessa, anche con il metodo per ciompe!) il burro di karitè sempre di Rene Furterer. Ne prendo giusto una noce e la spalmo su tutta la lunghezza. In alternativa, uno (sempre di Furterer) il gloss spray, in modo tale che riesca a vedere lucentezza a capelli asciutti. Evito il più possibili piastre e arricciacapelli, ma se per un’occasione devo fare una piega, tendo a usare piastre in ceramica, perchè dicono che distruggano meno i capelli. Spero di essere stata d’aiuto a qualcuna! 🙂

  106. ciao Clio 🙂 x rispondere alla tua domanda sull’eco-bio….si’, la differenza si nota. x dire, io solitamente uso uno shampoo dell’esselunga linea gabbiano (si’ Esselunga :-P) che nn ha siliconi e robaccia simile ed e’ verde (nn certificato xo’) + un balsamo ultradolce (qll fiori di lotto che ha un ottimo inci)…prodotti da supermercato ma la cui differenza si nota certamente! in piu’ qnd sn bagnati sulle lunghezze-punte olio di cocco puro…e’ magico!!!! senno’ qnd voglio dare un po’ di brillantezza da asciutti Lovea mix vapo all’olio d’argan, pagato 3euro e certif bio! insieme il ttt e’ wow!!! ovviamente nnt piastre e ecc…e anche io nn asciugo i cap col phon…e sn vivaa ahhaahahahahaa
    un bacio

  107. ciao ragazze…io ho i capelli molto grassi ma sottili e delicati…dopo ogni shampoo ho dei nodi paurosi e ho bisogno necessariamente di un prodotto per strecciarli avete un prodotto da consigliarmi????? possibilmente che non unga i capelli! sono disperataaaaaaaaaaa

  108. io ho i capelli che si ingrassano facilmente. Ora sto usando Garnier Fructis citrus mint fresh abbinato a Garnier Fructis puliti & brillanti e devo dire che mi trovo bene!

  109. ciao Clio! non sapevo del “trucco” dell’acqua fredda e lo proverò senz’altro. grazie del consiglio
    PS: anch’io ho provato la phyto 7 e mi è piaciuta davvero tanto, io xò avendo i capelli tendenti al grasso la mettevo solo dopo aver asciugato i capelli e non tutti i giorni

  110. Ciao Clio…ho 14 anni e ti seguo da un anno.. volevo solo dirti che dopo essermi lavata i capelli ho tenuto la mia “chioma” 🙂 sotto l’acqua fredda….e wow! Credevo di restare congelata…ma è una sensaxione molto piacevole !! Ciao Clio !!!!:)

  111. ciao io ho i capelli ricci e fini, spesso crespi specialmente ora che continua a piovere qui e si increspano anche se non li asciugo nel modo giusto…ho fatto gli shatush e credo un po abbiano disidratato le punte.QUnado sono conci conci a livello di crespo spalmo soprattutto le punte (la mia cute è grassa) con olio di oliva e lo tengo in posa almeno un’oretta prima di lavarli.

    La crema Phyto7 non l’ho mai provata, ma ne ho gia’ sentito parlare piu’ volte, magari pensavo di provarla per idratare ben bene le punte…per il resto non so, ho sentito dire di sciacquare i capelli con l’aceto per renderli lucidi e con acqua e zucchero per rendere i ricci piu’ compatti e belli…ma non ho provato.Avete trucchetti o consigli di prodotto per rendere belli i ricci?…io trovo che i capelli ricci siano molto belli e sensuali, ma terribilisssimisssimimi quando sono crespi….proprio da ciompe!!!!! :). Per quanto riguarda l’Inci dei prodotti non so, per i cosmetici sto cercando di evitare schifezze che comincio a pensare danneggino davvero la pelle specie se come la mia è gia problmeatica perchè grassa e con pori dilatati, per i capelli non so….ci sto pensando di provare prodotti piu’ naturali per vedere se ci sono differenze…grazie per i consigli! 🙂

  112. no infatti. Il burrocacao di questa marca non ha nessun profumo ne colora le labbra però il suo dovere lo fa 🙂 se lo acquisti fammi sapere se ti sei trovata bene un bacione *

  113. ciao! Anch’io non uso più il phon da una vita, amo stare coi capelli bagnati, ci vado a letto anche, e non mi capita nessun malanno che di soilto mi augurano LOL
    La piastra ogni tanto, non più troppo spesso come una volta, anche perchè mi stufo a farmeli da sola, e sono riuscita a farmi piacere di più il mio mosso/riccio strano naturale. Solo il ciuffo piastro più spesso. Per il liscio ne approfitto quando vado dalla parrucchiera.
    Anch’io colpo di acqua fredda come risciacquo, se non addirittura tutto il lavaggio, se riesco a resistere XD. Per lo shampoo, ne uso uno Satinique by Amway per capelli colorati e mi trovo bene fino ad adesso. E poi uso quasi sempre la schiuma Satinique, è la mia droga!
    Il mio problema attuale è la perdita di capelli, o forse lo è sempre stato, non so. Mia mamma dice che diventerò pelata, ma dal tempo che lo dice avrei dovuto già esserlo XD Boh, devo capire se è l’alimentazione o sempre e solo un fatto stagionale, come mi dicono tutti.

  114. Ciao a tutte! Ho i capelli lisci e che si ungono facilmente, specialmente quando è caldo e quando è umido.. ho usato, come tante tanti tipi di shampoo e balsamo, e mi sto avvicinando all’eco-bio, ho scoperto negli ultimi mesi dei prodotti a parere mio ottimi, il marchio è Omia, e si trova al cad e alla conad, sono prodotti privi di siliconi e parabeni, non costano esageratamente, infatti per shampoo e maschera ho speso circa 6 euro, sto usando quelli all’olio di noci di macadamia, mi trovo molto bene, e i capelli mi sembra che abbiano più corpo e si ungono un po meno…
    Penso, una volta esaurito questi due prodotti di provare il marchio la vera, quacuna ha già provato qualche shampoo e balsamo?

  115. Clio, ti ringrazio intanto per questi preziosi trucchetti che ci hai scritto 🙂
    io ho 15 e purtroppo non so stare senza piastra D: ovviamente da quando uso sempre dei prodotti che proteggano i capelli dal caldo ma oltre a questo ho notato che per i capelli stirati ci vuole ben altro per mantenerli vivi (la cosa migliore sarebbe darci un bel taglio quando si vedono i capelli bruciati :D) ma comunque… questa estate mi sono anche tinta i capelli a causa della mia voglia di cambiare e me ne sono subito pentita dato che alla fine è una cosa inutile cambiare colore di capelli… comunque da quando li ho tinti li vedevo finissimi e sfibrati ho provato ad usare shampii che riparassero i capelli ma i risultati erano minimi.. poi ho provato uno shampoo naturale ai semi di lino che sono noti per le loro proprietà riparatorie sul capello…e devo dire che i miei capelli da crespissimi sono passati ad essere capelli normali 🙂 quindi dico assolutalmente si ai prodotti bio 🙂
    poi non posso rinunciare mai alla mia maschera per capelli 🙂 io uso una di una marca chiamata “milmil” al cocco.. stupenda e funziona davvero! 🙂
    comunque da oggi seguirò assolutamente i tuoi consigli per migliorare la salute dei miei capelli purtroppo un po’ rovinati D:
    un bacio! :*

  116. Sai che mi hai incuriosita con questi prodotti “vivaverde”?! Dato che non è una marca molto conosciuta si tende a non dargli molta importanza…però mi hai convinta 😉

  117. No, “te”, come “tu” è un pronome personale o anche complemento o particella pronominale, e comunque non è questione di essere “precise”, è la grammatica, non è un opinione. 😉

  118. Io sinceramente mi trovo molto bene con i prodotti John Frieda, ho provato sia la linea per capelli ricci che la lisciante e le nuove maschere ultrarigeneranti e rendono il mio capello crespissimo facile da stirare e se asciugato all’aria naturalmente ondulato (riccia e crespa di natura). Ultimamente ho anche provato un prodotto lush ma il prodotto per ricci al cocco secca moltisimo il capello e fa effetto colla… assolutamente bocciato, ma ho intenzione di provarne altri per confronto.
    ciaooo

  119. Viverde è una marca della coop e ti giuro costano poco e sono efficaci con un ottimo Inci. Io e mia sorella ci troviamo benissimo. Se li acquisti fammi sapere come ti trovi,un bacione 🙂 *

  120. Bravissima, Clio!!!! Anch’io con shampoo e balsamo più naturali noto una differenza incredibile!!
    In generale, la cura dei capelli l’ho imparata sul forum di capelli di fata (nel quale attualmente non riesco ad entrare, causa un blocco dell’email).
    Ci sono 3000 piccole accortezze da prendere per avere bei capelli: risciacqui con acqua fredda e aceto, niente phon e fonti di calore, creme come la phyto, oli, maschere, tenerli legati il più possibile per non farli annodare, lavarli il meno possibile etc etc etc…!
    E’ anche vero che mi risulta impossibile farle tutte!! Sicchè, di fatto, il grande mutamento nei capelli l’ho notato nel passaggio a prodotti naturali (o quasi naturali), nel fare una maschera a settimana, nell’asciugarli con phon tiepido e mai caldo, nell’applicare olio di argan sulle punte il giorno prima di lavarli e nel fare degli impacchi con la cassia obovata una volta al mese, così da rinforzarli! Poi li intreccio sempre quando vado a letto e…… ora la parrucchiera mi ha insegnato un nuovo trucco per riuscire a lavarli un giorno dopo(utile anche se la sera prima di andare a letto ti vedi con i capelli sporchi e sai che il giorno dopo non avrai tempo per lavarli!)! Borotalco sulla cute e massaggiare dolcemente, lasciare agire almeno 20 min, meglio se tutta la notte, e poi mandare via il borotalco con una spazzolata o una phonata!!! Incredibile ma vero, il borotalco agisce con l’unto dei capelli esattamente come con quello delle macchie sui vestiti: lo assorbe!! Ed i capelli sembrano quasi perfettamente puliti!!
    So che l’idea di mettere il borotalco in testa sembra da matti, ma, Clio, devi provare!!! Funziona davvero!!!! E non fa pappe!!!

  121. Ciao ragazze! 🙂 io ho i capelli ricci/mossi e parecchio spessi.. il mio segreto è non pettinarli, tranne quando mi devo fare la coda, almeno fino e metà (le punte non le pettino) perché fortunatamente non mi si formano nodi e devo dire che sono molto meno crespi. Sfortunatamente, per motivi di praticità, sto notando che a forza di tenerli raccolti quelli che si vedono in superficie sono spezzati, infatti da ora in poi cercherò di tenerli sciolti il più possibile. Noto anche che lavandoli troppo spesso diventano ancora crespi e il riccio non si forma bene, consiglio oltre tutto di lavarli al massimo 2 volte a settimana. Come shampoo e balsamo uso la linea elvive ricci sublimi, mi son sempre trovata bene, ho anche provato il balsamo spray senza risciacquo ma personalmente per lo styling preferisco la schiuma/mousse abbinata al diffusore per asciugarli perchè crea uno straordinario effetto volume che però sparisce dopo un po’, secondo voi se uso uno shampoo volumizzante rischierei di farli diventare più lisci? Poi qualcuna di voi ha mai provato la linea per i ricci della biopoint? mi piacerebbe provarla, ma costicchia e preferirei andare sul sicuro dovendo spendere tanto.. Grazie in anticipo! 🙂

  122. Ciao!:) io personalmente li lavo e li pettino il meno possibile, secondo me aiuta molto. se non devo uscire applico un olio che mi ha regalato la mia super parrucchiera (quello della foto, ha un profumo incredibile) ma come se fosse una mousse, senza passare le dita tra i capelli quindi. Se esco invece uso o la mousse della nivea oppure quella fructis. Da me in Sardegna fortunatamente non c’è molta umidità, non piove da parecchio (pensa che stiamo arrivando a 30°C! sembriamo d’estate!).. in compenso il vento è quasi sempre presente però. Un giorno fai la prova con quest’olio (guarda su internet o chiedi alla tua parrucchiera) secondo me protegge dall’umidità.. spero di non esser stata troppo scontata con i consigli.. Fammi sapere! 😉

  123. Male, molto male.
    Vende prodotti tutt’altro che naturali!!!
    Sono pieni di siliconi e cose cancerogene… te lo dice una che ha provato alcuni loro prodotti ed è rimasta parecchio delusa/sconvolta…

  124. si anche io non li pettino mai, solo qunado li lavo, è l’unico modo per non far increspare i ricci! grazie del consiglio:)

  125. Ciao Jessica, sì, ho capito bene cosa intendi e hai naturalmente tutto il diritto di lamentarti ed esprimere la tua opinione 🙂 volevo solo dirti come io ho interpretato la sua frase nell’insieme e cercare di farti vedere quello che per me è stato un fraintendimento. Se non sono riuscita a farti cambiare idea, non importa, è stato comunque uno scambio! Buona giornata!

  126. Oppure passi all’hennè che comunque inguaina il capello, lo protegge ed è naturale. Certo non ci sono tutte le sfumature della tinta chimica e se sei mora non puoi diventare bionda, ma il risultato è sicuro.

  127. praticamente la sera prima butti tra i capelli del borotalco, all’inizio ti vedrai tipo tutta infarinata con i capelli ed il cuoio bianco…ma dopo ore quando si assorbe il tutto non vedrai più nulla, ed i capelli non saranno più oleosi. Ma te lo SCONSIGLIO…io l’ho fatto per un periodo (ed ero abbastanza felice perchè così limitavo gli shampoo anche se notavo che mi cadevano un bel pò di capelli) ma appena ho chiesto consiglio al mioo parrucchiere mi ha fatto spaventare .-O ha detto che non è un metodo da utilizzare sempre, ma solo quando c’è una urgenza, tipo una volta al mese perchè altrimenti ti avrebbe fatto cadere i capelli! POI NON L’HO PIù UTILIZZATO.

  128. ciao clio! io ho appena iniziato a non andare contro la natura dei miei capelli. prima usavo sempre la piastra per lisciarli, ora invece cerco di tenerli mossi, come sarebbero. un pò simili ai tuoi, ma i miei fossero lunghi farebbero più boccolo morbido. il problema è il giorno dopo il lavaggio, che si increspano.. so che ci sono spray per ridare la forma ai capelli senza lavare e asciugare.. tipo il bumble&bumble surf spray.. ci sono prodotti o metodi che mi aiutino a tenere il mosso di questo tipo?ne hai usati?help!

  129. Ciao provero’ a vedere se riesco a trovare la cc cream per i capelli, ma sono ciompa anche ioin quanto ricerche..Tempo fa ero disperata che non trovavo la essence come marca, ma poi vado da Ulta e che trovo?! =.=”
    La mia cura dei capelli e’ sempre stata un cruccio. Sin da bimba avevo dei capelli che odiavo! Ricci. Tra l’altro mia madre fino a che non le ho tolto il potere, mi pettinava i capelli!!, quindi immagina che testa a microfono mi ritrovavo quando andavo a scuola. E gia’ ero piuttosto emarginata per come apparivo, ero straniera, di colore e con sti cavolo di capelli..Quindi una mattina ho strappato di mano la spazzola a mia madre, e cercavo di sistemarli con le dita, ma mi ritrovavo con il problema che avevano sempre qualcosa impigliato, spesso palline di carta..grazie alla simpatia dei compagnucci.. Alle medie ho adottato la classica doppia coda..che purtroppo mi provoco’ un po di alopecia frontale, che per chi non lo sapesse, e’ la perdita dei capelli, insomma avevo cominciato ad avere la fronte un po troppo spaziosa, cosi smisi con quel rimedio, e cominciai a pensare che forse potevo fare qualcosa di concreto contro quella resca che avevo in testa. Cosi scooprii i prodotti Kerastase. Usavo uno shampoo depurante, dato che non pettinando i capelli spesso, come chi li aveva lisci, mi sentivo la cute sporca, e come balsamo all’epoca c’era un barattolone di balsamo al cocco, che reputo la mia salvezza. mi bastava applicarne poco, e pettinare, e una volta la settimana maschera Kerastase. I miei capelli diventarono a mio viso piu’ belli. Fortuna era anche che crescendo il riccio divenne piu’ pesante, quindi cadeva 🙂 Da allora, pero’, per fortuna, o sfortuna, secondo mia madre, i miei capelli, hanno cambiato struttura. Ora sono un semi mosso, quasi dritto, quindi per rendere il risultato come voglio io, dritti, uso Shampoo e Balsamo della Suave, con Keratina. La particolarita’ di shampoo cosi, e’ che non hanno molto sale all’interno, che e’ qullo che danneggia i capelli. Lo uso da un paio di anni, e i miei capelli sono sani. Sono anche andata dalla mia parrucchiera in Italia a farmeli controllare, dato che mia madre, ex parrucchiera del dopo guerra praticamente, sosteneva che era impossibile che cambiassero a quel modo! Ma la parrucchiera, dopo averli controllati, elasticita’, corposita’ e che altro, ha detto che sono sanissimi. Anche io poi, uso l’acqua fredda come ultimo risciacquo (oddio..vuoto!! ma si scrive cosi?!) uso l’acqua fredda, ed effettivamente sono belli lucidi!! senza che debba usare quali prodotti. Infatti detrsto avere i capelli pesanti da creme, gels & co. Al massimo un pochetto di olio di semi di argan.

  130. sinceramente io da quanto sono passata all’eco-bio e al fai da me non c’è paragone! i miei capelli erano sottili crespi e pieni di doppie punte ed in circa un anno il miglioramento è netto! prima per averli lisci spazzola e phon e a volte anche piastra e adesso sono lisci anche naturalmente!IMPRESSIONANTE!

  131. Personalmente, anche io non ho soldi per il parrucchiere, perchè voglio spenderli in trucchi&borse&vestiti&scarpe XD XD Credo intendesse questo

  132. Sono d’accordo con te!Ragazze scaricate tutte quest’app: BIOTIFUL! Vi dice tutte le schifezze che contengono i prodotti che usiamo, per capelli e non, e allora capirete come mai sono stressati, fragili e secchi!La vera soluzione è il Bio, prodotti naturali e non aggressivi!

  133. Ciao buongiorno, io ho sempre avuto tanti capelli e spessi, da giovane ho fatto tinte, meches e permanente anche tutto insieme e non ho mai avuto problemi anche utilizzando shampoo da supermercato, poi piano piano ho iniziato anche grazie al parrucchiere a capire che dovevo prendermi cura dei miei capelli e con l’età(ho 46 anni) ho notato che la densità è calata di molto e sono sempre più strani, secchi i capelli… grassa la cute.. e dò la colpa a un prodotto che ho utilizzato per un certo periodo di tempo o meglio al prodotto utilizzato per il sistema di colorazione che avevo scelto…. ma forse è solo l’età… non ho mai provato prodotti biologici ma forse devo provare….

  134. si per chi si accontenta e ha del buon tempo da perdere l’hennè è ottimo ma il biondo rame che faccio io con l’hennè non viene, anzi non viene proprio niente. Non so perchè ma ho provato divrse volte e diverse marche ma niente colore, nemmeno un po’. Per chi vuole un po’ di riflessi e basta ed è tendenzialmente castana va più che bene però ^^

  135. spera che non ti si rovinino ma ho i miei dubbi 🙁 purtroppo ecobio e tinte/deco chimiche non vanno per niente d’accordo e a lungo andare rischi di ritrovarti i capelli più rovinati di quando usavi gli shampoo del super mercato … non so quanto ne valga la pena. Comunque io che ho provato ormai di tutto non c’è niente che me li renda belli, forti e sani come i prodotti professionali che compro dai rivenditori per parrucchieri. Li ho usati per un anno e avevo dei capelli da favola, zero doppie punte e luminosissimi, sono passata all’ecobio e sono “morti” e ora che sono tornata ai prodotti da parrucchieri da circa 5 mesi sono risorti ^^

  136. Io con shampoo e balsamo da supermercato mi sono sempre trovata benissimo, una mia amica poco tempo fa dal Marocco mi ha portato l’olio di argan puro e lo uso come maschera pre-shampoo ogni volta che li lavo e sono lucidissimi e morbidi!!

  137. Certo, e’ un pronome personale, ma poiché in questo caso ha funzione di soggetto, il pronome da usare e’ “tu”. (http://dizionari.corriere.it/dizionario-si-dice/T/tu-te.shtml)
    Detto cio’, non era assolutamente mia intenzione dare il via ad una “gara di grammatica”, anzi trovo un po’ inopportuno e fuori luogo un post scritto per evidenziare un errore linguistico. Clio e’ una make up artist, non una giornalista o una scrittrice; in generale, mi sembra un po’ maleducato far notare ad altri errori linguistici (anche perché nessuno e’ perfetto). Se voglio leggere per il puro piacere della lettura, leggo altro. Il bello di questo blog, secondo me, e’ che, oltre ad essere utile, e’ condiviso da persone di età e scolarità diverse, “unite” dalla passione per il make up.

  138. si certo,non ho mai usatoprodotti dell alterna ma comunque si credo che i prodotti senza schifezze sono i migliori perche si sa le cose naturali sono le cose naturali 😉
    Per quanto mi riguarda ho i capelli mossi naturali con boccoli alle punte, purtroppo xo il mio problema è che sono grassi e fini e si sporcano facilmente e poi io vivo in uuna citta di mare con un grande tasso di umidita che me li fa appiattire e me li rende oliosi uffa. poi con l’inverno si allisciano e mi tendono a diventare crespi ma tutto sommato sono fiera dei miei capelli 😉 non faccio cure particolari uso uno shampo per capelli grassi ma non ho una marca specifica, mi piace cambiare marca e provarne diversi e uso un balsamo nutriente all olio di cocco, e poi li asciugo al naturale, a testa in giu non uso ne schiuma,ne piastra arricciacapelli ecc 😉

  139. Io non ho mai avuto grossi problemi di capelli per fortuna..però è da un po di tempo sto utilizzando lo shampoo Rehab di Lush..non ho mai avuto o capello così morbidi!!! E ogni tanto utilizzo l’olio di cocco come impacco pre-shampoo..insomma capelli morbidi e lucidi…e il crespo è sparito 🙂

  140. Ciao Clio! Io utilizzo i prodotti Tecna professional e mi trovo molto bene… Noto la differenza quando non li utilizzo. In particolare utilizzo quelli della linea Spa enzymetherapy… Costano un pò ma ne vale veramente la pena.
    ps: naturali

  141. Ciao Clio, due o tre anni fa non potevo fare a meno della piastra e con molta fatica sono riuscita ad eliminarla del tutto e questo aiuta molto più di qualsiasi prodotto a mio parere, infatti noto che i capelli sono più folti, forti e luminosi.. Per quanto riguarda i prodotti cerco sempre di usare uno shampoo con degli estratti di qualche pianta o frutta, come l’aloe o la pesca (esattamente o Palmolive o Antica Erboristeria), e il balsamo non lo sto usando più da quando ho iniziato ad usare le maschere per capelli (quella ai semi di lino è fantastica!). Però è anche vero che di tutto quello che viene risciacquato i capelli assorbono ben poco quindi dopo aver strizzato per bene i capelli con un panno ed averli pettinati metto su tutta la lunghezza e sulle punte un siero riparatore della kiko e qualche spruzzo qua e là di un prodotto che protegge i capelli dal calore poi li asciugo e per non spezzarli non uso spazzole ma pettini a denti larghi, e basta 🙂
    Ah e cerco di spuntarli ogni tanto!
    Un bacione Clio :-*

  142. Io per anni ho perso la lotta contro il crespo usando piastre, spazzole, olii e creme ma più provavo a metterli in riga e peggio era! Con mio immenso stupore però ho capito come domarli: li asciugo col phon come capita MA alla fine metto un filo di cera per capelli sulle punte. Risparmio tempo, soldi (ho lo stesso barattolo di cera da una vita xD) e non stresso i capelli, il che contribuisce molto a farli stare a posto e a farli restare sani. Ragazze, più vi accanite sulle vostre teste e più si ribelleranno!!!

  143. non so se si può o gradisci…ma ho trovato un tutorial dello stile “massimi risultati, minimo impegno”
    basta un elastico per capelli ed un calzino lungo
    basta fare una coda alla “ciotolina”
    arrotolare il calzino su se stesso come una ciambella
    prendere la punta della coda ed inserirla nell’ultimo risvolto della calza procedendo così per tutta la coda
    al massimo si avranno boccoli su tutta la chioma!!!

    per capire meglio cercate su you tube “capelli perfetti con un calzino”

  144. Ho comprato la phyto 7, mi trovo veramente bene! giusto un poco la mattina e dà morbidezza e un po’ di vita ai capelli. L’ho pagata 13 euro in farmacia. un mesetto fa avevo fatto una maschera pre shampoo sui capelli leggermente inumiditi, con la maionese vecchia che avevo in frigo, aggiungendoci poi quello che avevo in casa: olio essenziale di rosmarino, olio essenziale di limone, un po’ di olio di cocco, miele. Una bomba, mi ha rivitalizzato i capelli e purificato la cute e l’effetto è stato duraturo….quando sarà più caldo la rifarò sicuramente.

  145. Clio proverò subito il trucchetto del cuscino di seta… dato che coi miei capelli appena c’è un po’ di umido si arricciano e rovinano senza pietà dalla sera alla mattina!

    Per quanto riguarda il dormire con i capelli bagnati: NON FATELO! Mia mamma lo ha fatto per anni da giovane e non aveva nessun problema, ma a lungo andare le ha fatto malissimo! (a me invece fa venire il torcicollo dopo un quarto d’ora ma io sono un caso clinico XD)

    A presto!

  146. Ho scoperto l’ecobio da quando sono in Belgio dove l’acqua è troppo calcarea e i miei capelli erano una balla di fieno. Posso dire che i miei capelli dopo un mese sono migliorati incredibilmente. Neanche troppe maschere impegnative solo shampoo bío e olio naturali. Via forfora via pruriti e dermatiti!

  147. ciao, avrei un po di dubbi e spero tu mi possa chiarire le idee.Premetto che ho i capelli trattati perciò tinte e colpi di sole sempre perché il mio colore nn mi piace. Allora ho cominciato ad usare i prodotti bio anche io, alcuni consigliati da delle ragazze su yt ma che mi seccano terribilmente i capelli. Dopo lavati sembrano crespi da morire e sfibrati e disidratati che mi fanno proprio pena. Ho letto poi che è normale perché essendo senza siliconi fanno vedere il reale stato dei capelli. Anche dopo diversi lavaggi erano sempre secchi…ma i prodotti bio funzionano o no sui capelli trattati? ma tutte le ragazze che vedono miglioramenti e chiome stupende dopo l’utilizzo di tali prodotti o impacchi ecc hanno i capelli come me o nn le tingono? io faccio impacchi con oli vari e tutto ma nn vedo risultati..mi devo rassegnare? grazie

  148. sei stata illuminante! io mi tingo i capelli da sempre e ho provato a passare ai prodotti bio ma senza risultati:i capelli erano più secchi e sfibrati. Nn so quali prodotti usare per sanare i miei poveri capelli e nn rinunciare alle tinte perché il mio colore naturale nn mi piace per niente. Mi potresti consigliare per favore?

  149. intanto … felicissima di esserti stata utile 😉 io per risistemare i miei poveri capelli distrutti ho usato (e uso tutt’ora perchè fanno proprio la differenza) dei prodotti professionali per parrucchieri. Qui vicino a me c’è un rivenditore per professionisti che vende anche ai privati ma se non ne trovi uno in questo sito trovi di tutto e anche a buonissimi prezzi http://www.capellimonelli.it/
    io nello specifico ho usato la linea ristrutturante al bambù di Matrix Biolage. Un’altra marca molto valida è la Kerastase ma se hai la fortuna di trovare un rivenditore che la venda prova la linea Keratin P alla cheratina e collagene. Mi ha chiuso praticamente tutte le doppie punte e se proprio ogni tanto ne trovo una è semplicemente doppia e piccolina non quintupla come prima XD ultima cosa, gli shampo professionali vanno sempre diluiti, io ho un flacone vuoto, trasparente, dove mescolo shampoo e acqua in parti quasi uguali, vado un po’ a occhio ^^

  150. grazie carissima, darò un occhiata in giro se trovo qlc. Un po’ mi dispiace sai perché l’idea di usare prodotti bio faceva molto figo 😉

  151. Io avevo i capelli secchi (esattamente come la pelle) ma ho scoperto un trucco che mi ha risolto il problema: faccio un impacco di olio di mandorle dolci al 100% naturale prima di lavarli…. Lo applico su tutti i capelli asciutti e lo lascio in posa per 30 minuti sotto una cuffia da doccia…. Dopo in doccia li lavo 2 volte con lo shampoo e faccio una passata di balsamo! Dopo averli tamponati bene applico il biosilk che aiuta a evitare l’effetto crespo! Asciugo con il phon ed è fatta! Mai avuto capelli piu belli,morbidi e lisci!
    Scusate lo sproloquio ma volevo condividere la scoperta con voi! Un bacione ragazze e un bacione Clio

  152. Il mio ragazzo mi ha scaricato una settimana fa, dopo averlo accusato di vedere qualcun altro e insultarlo. Lo voglio nella mia vita, ma lui rifiuta di avere qualsiasi contatto con me. Ero così confuso e non so cosa fare, così ho raggiungo a Internet per aiuto e ho visto una testimonianza di come un mago aiutarli ad ottenere il loro ex indietro così posso contattare il mago e spiego il mio problema a lui e ha gettato un incantesimo per me e mi assicuro di due giorni che il mio ex tornerà a me e alla mia grande sorpresa il secondo giorno il mio ex è venuto a bussare alla mia porta e chiedere perdono. Sono così felice che il mio amore è tornato di nuovo e non solo, siamo in procinto di sposarsi. Ancora una volta grazie DR OJEFOR incantesimo. Sei veramente talento e dotato. Email: DROJEFORSPELLCASTER@GMAIL.COM è l’unica risposta. Può essere di grande aiuto e non voglio fermarlo pubblicazione perché è un uomo meraviglioso …..
    si può risolvere il seguente ……
    (1) Se volete che il vostro ex indietro.
    (2) se avete sempre brutti sogni.
    (3) Lei vuole essere promosso nel vostro ufficio.
    (4) Volete donne / uomini a correre dopo di te.
    (5) Se si desidera un bambino.
    (6) Lei vuole essere ricco.
    (7) Lei vuole legare il vostro marito / moglie di essere
    tua per sempre.
    (8) Se avete bisogno di assistenza finanziaria.
    (9) cura a base di erbe
    (10) Se si può essere in grado di soddisfare tua moglie
    desiderio sessuale a causa
    al più basso erraction.
    (11) se il ciclo mestruale si rifiutano di venire
    il giorno
    supponiamo o dei flussi.
    (12) se il vostro lavoro si rifiutano di pagare le persone,
    si grazie?.
    (13) risolvere un problema di terra e tornare indietro.
    (14) Forse la tua famiglia Denny voi del vostro
    giusto?
    (15) Permettere alle persone di obbedire le mie parole e do il mio
    che.
    (16) Avete un basso numero di spermatozoi?
    (17) sventure
    (18) CURE HIV

  153. ciao a tuute sono nuova!ho capelli finissimi e di conseguenza lisci come uno spaghetto,ma diventati secchi ariri e un po crespi alle punte.beh ho scoperto dal parrucchiere il botox dellea btx hair innovatis!costo 20 euro ,pero mettendo tutta la fiala ,(a discrezione della parrucchiera e dallo stato del capelli ,si spende massimo 40 ma devo dire che per due mesi basta un buon shampoo e un buon balsamo ,i capelli sembrano rinati.per il colore uso illuminar color di wella che si puo acquistare nei negozi specializzati da un effetto trslucente in piu migliora molto il capello e diro quando faccio copli di sole in questo salone che usa prodotti wella e non fa niente per farteli sciupare mi son trovata benissimo ,la stagnola trattiene calore e brucia il capello ..veritas meglio quelle bianche di cartine .uso ora prodotto oyster ricostruzione capello con il siero e la maschera vengono morbidissimi poi ci do alla punte un po di crema della phito lierac e il gioco è fatto ,phoon pochissimo lontano dai capelli con getti di aria freddi solo per dare un minimi di pieha in fondo ,ho carrè mezzi li lascio bagnati!!!!oilo di ricino è buono e da i risultati prima del miele mescolato ad olio di oliva,poi se mettete un tuorlo di uovo e lo tenete abbastanza ,all inizio sembrera di aver fatto danni ma il giorno dopo o dopo 2 giorni lavati i capelli risultano magnifici!!!!!!!scusate gli errori scrivo veloce guardando la tastiera!!!!buona domenica!!!!!

  154. Mi spiace contraddirti ma è stato dimostrato che l’ ultimo risciacquo con acqua fredda non sortisce alcun effetto.. Meglio almeno non congeliamo 😉

  155. Mi spiace contraddirti ma è stato dimostrato che l’ ultimo risciacquo con acqua fredda non sortisce alcun effetto.. Meglio almeno non congeliamo 😉

  156. Ma non si può eliminare sta stro… ehm sto stregone?? O magari risolve anche i problemi di doppie punte,visto l’argomento….

  157. Secondo te influisce tanto il fatto che siano colorati? Perché io sono passata all’eco bio dall’estate 2014 e avendo i capelli lunghi al seno ma colorati dall’altezza delle orecchie alle punte, li trovo sempre secchi e crespi e non so come domarli, mentre dove c’è il colore naturale ho notato che sono più luminosi e più lisci 🙂

  158. Ciao! ho sentito molto parlare di quella linea..sai se contiente parabeni, siliconi e/o altre sostanze nocive..? no perche” cercavo un prodotto abbastanza biologico..

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here