Ciao ragazze!

Vi ricordate la serie che avevo iniziato su Youtube in cui vi parlavo di una marca, della sua storia, dei prodotti che mi piacciono di più e di quelli che mi hanno delusa? Per quanto l’idea mi appassionasse molto, i video risultavano sempre lunghissimi e mi prendevano molto tempo, rendendo impossibile una costanza nella pubblicazione. Sotto vostro consiglio, però, ho pensato di trasferire la serie sul blog! Iniziamo subito con uno dei brand che tutte amiamo di più: Urban Decay!

Schermata 2014-02-26 alle 16.47.35

Urban Decay è una marca americana, fondata nel 1996, quindi relativamente giovane se paragonata alle case cosmetiche di tradizione. La sua è una storia interessante: nasce grazie a un’idea di Sandy Lerner, un’imprenditrice dai gusti alternativi che, stufa delle aziende classiche, che non si sarebbero mai sognate di uscire dagli schemi dei rosa-rossi-e-beige, decide di soddisfare da sola i propri bisogni in campo di make-up. Inizia a lavorare al suo progetto con un’altra businesswoman, Wende Zomnir, finché non riescono finalmente a lanciare i primi prodotti Urban Decay, 10 rossetti e 12 smalti, con lo slogan “Does pink make you puke?” (il rosa ti fa vomitare?).

Sandy e Wende
Sandy e Wende

I colori particolari, innovativi, pigmentatissimi, i packaging curati e i nomi interessanti hanno contribuito al successo di questa nuova marca, che nonostante il mood alternativo e rock, ha deciso fin da subito di non svendersi, anzi, di posizionarsi in un settore di lusso, con prezzi abbastanza elevati. Sicuramente la scelta di non testare sugli animali e di ideare alcuni prodotti completamente vegani (“approvati da Marley”, il cane di uno dei dirigenti) si è rivelata un asso nella manica, soprattutto negli ultimi anni, quando sempre più consumatrici hanno iniziato a interessarsi a questo argomento. Il 2010 ha rappresentato una svolta: è l’anno in cui è stata lanciata la famosissima Naked 1, la palette che ha ufficialmente rilanciato il trend degli ombretti neutri. Se ci pensate è abbastanza ironico che il brand sia nato per allontanarsi dal classico, ma che abbia finito per guadagnare un immenso successo in tutto il mondo proprio grazie ai beige e ai marroni tanto disprezzati! 😉

Come facevo nei video, vediamo ora insieme i miei prodotti Top, Medi e Flop di questa marca!

TOP (prodotti imperdibili, che consiglio a chi si vuole avvicinare a questo brand):

Palette Naked 1: per ora resta la migliore palette di colori neutri che abbia mai provato! VORREI trovarne una che la superi, ci provo davvero, ma non c’è niente da fare, questa le batte tutte; non per niente nel mondo ne viene venduta una ogni 3 secondi! (45.90 euro; review qui)

Urban-Decay-Naked-Palette-1

Rossetti Revolution: ve ne ho già parlato in questa review, quindi sapete già che li amo! Durano tantissimo, soprattutto con sotto la matita, sono super-intensi e…lo dico… per me sono anche meglio di quelli di Mac! L’unica pecca è che non ci sono tantissimi colori, per ora sono 16, ma spero che ne producano di nuovi! (19.90 euro)

Schermata 2014-02-26 alle 15.01.03

Primer Potion (versione originale): probabilmente se molte di voi conoscono il primer occhi è anche grazie a questo di Urban Decay, tra i primi a diventare famosi tra le non addette ai lavori! Ne esistono di più economici, ma questo resta tra i miei preferiti. (18.90 euro)

Schermata 2014-02-26 alle 15.06.39

24/7 Glide-On Lip Matite Labbra: la consistenza di queste matite è perfetta, non sono né troppo secche, né troppo cremose, infatti restano per ore e ore sulle labbra, senza sbiadire o sbavare! Oltre a tutto la scelta delle tonalità è ampia, sono ben 16 (alcune marche fanno giusto un nude, un rosso e un fucsia!) (17.90 euro)

Schermata 2014-02-26 alle 15.17.11

24/7 Glide-On Eye Matite Occhi: insieme a Make Up For Ever direi che è una delle marche con più colori; la formula di queste matite è ottima, cremosa, ma dalla durata ottima, e i colori sono super-vibranti e particolari! (16.90 euro)

Schermata 2014-02-26 alle 15.12.02

MEDI (prodotti buoni, ma si può trovare di meglio, non sono dei must-have)

Fondotinta Naked Skin: la formula mi piace, ma i colori sono bilanciati male, sono sempre troppo gialli o troppo rosati, non esiste una versione per chi ha un sottotono neutro! (34.90 euro)

m4320710_253866_la

Balsamo di Bellezza SPF 20 Naked Skin: la BB della linea Naked non è male, anzi, ma sicuramente non è tra le migliore che abbia mai provato e non vi cambierà la vita (ma vi alleggerirà il portafoglio)! La coprenza è bassa, va bene solo se avete già una bella pelle. (33.90 euro)

m5521087_264423_la

Naked Ultra Nourishing Lipgloss: non so se questi lucidalabbra sono già usciti in Italia, ma ve ne parlo comunque! Per carità, sono carini e hanno un bel packaging, ma non sono niente di particolare e non sono meglio di altri. (20 dollari, 15 euro)

Schermata 2014-02-26 alle 15.42.45

Heavy Metal Eyeliner Glitterati: li uso spesso nei miei tutorial e trovo che abbiano una bella gamma colori, ma un po’ troppo basic per i miei gusti. Anche il prezzo è decisamente un handicap! (18.90 euro)

urban-decay-heavy-metal-glitter-eyeliner

Naked 2, 3 e Basics: sono buone palette, ma non le trovo fondamentali, né “top”! (25.90 euro la Basics, 45.90 le altre; trovate la review della 2 qui, della 3 qui e della Basics qui)

Schermata 2014-02-26 alle 15.56.38

FLOP:

24/7 Glide-On Shadow Pencil Matita per Sfumature: hanno provato a lanciare dei matitoni-ombretti, ma il risultato è deludente! In realtà all’inizio sono buone, ma dopo poco la mina interna si secca! Oltre a tutto vanno temperate, cosa che comporta un grande spreco di prodotto, rispetto alle versioni “twist” come i Long Lasting Eyeshadow Stick di Kiko (18.50 euro)

m1410433_P502004_princ_la

Primer Potion nelle tonalità Eden, Greed e Sin: queste versioni colorate non mi piacciono per niente, tendono a macchiare la palpebra, non si stendono in modo omogeneo e creano degli agglomerati di prodotto impossibili da sfumare. L’oro (Greed), usato sulle carnagioni più scure, fa pure un effetto “palla da discoteca” davvero bruttino! (18.90 euro)

Urban-Decay-Eyeshadow-Primer-Potion-Tube-Greed-Sin-Eden-e1321539940525

24/7 Concealer: l’avevo già inserito nei Flop di Gennaio, non mi piace né sui brufoli né sulle occhiaie! (16.90 euro)

m2980534_P71222_princ_la

Mascara vari: non ne ho mai trovato uno che mi piacesse davvero, non sono niente di speciale e anche un po’ secchini! (Intorno ai 20-23 euro)

Schermata 2014-02-26 alle 16.27.03

-Spray pre e post trucco (De-Slick, All Nighter, Chill): mi aspettavo molto da questi spray, perché sul web se ne parla sempre bene. In realtà sono rimasta delusa, mi sembra che non facciano niente: quello idratante e rinfrescante non idrata e non rinfresca, quello fissante opacizzante non fissa e non opacizza 😉 (24.90 euro)

 Schermata 2014-02-26 alle 16.31.28

Ragazze, spero che questo post vi sia piaciuto e che ne sia derivata un’utile guida agli acquisti! 😉 Su che marca vorreste il prossimo? Quali sono i vostri top, flop e così-così della Urban Decay? Un bacioo