Ciao ragazze!

So che l’eyeliner è ancora un tasto dolente per moltissime ragazze, così ho pensato di raccogliere alcuni trucchetti e consigli per rendere meno traumatico questo step… vedrete, alla fine diventerete delle vere professioniste! 😉

Schermata 2014-08-06 alle 14.32.12
Cos’ho in comune con queste modelle? L’EYELINER OVVIAMENTE! ;)

Per prima cosa è fondamentale capire quale tipo di eyeliner è più adatto a noi e al nostro occhio; se la nostra migliore amica adora quelli in gel, non vuol dire che anche noi ci troveremo per forza bene con quella formula! Gli eyeliner più famosi sono: liquidi, a penna, in gel e in polvere (i cosiddetti cake eyeliner, sembrano degli ombretti compatti, ma una volta bagnato il pennello diventano liquidi). Purtroppo l’unico modo per capire con quali ci troviamo meglio è… provarli tutti!

Il Benefit They're Real Push Up Liner è un ibrido: consistenza in gel, forma a penna e applicatore in silicone! A me non è piaciuto, lo trovo difficile da applicare... in più la durata non è fantastica!
Il Benefit They’re Real Push Up Liner è un ibrido: consistenza in gel, forma a penna e applicatore in silicone! A me non fa impazzire, lo trovo difficile da applicare… in più la durata non è fantastica!

Una prima distinzione può essere fatta in base alla nostra manualità: se siamo particolarmente precise e con la mano ferma dovremmo riuscire a gestire un eyeliner liquido, mentre se siamo un po’ tremolanti e dal tratto instabile saranno più semplici da usare quelli in gel o a penna.

Volete scoprire i miei eyeliner preferiti? Cliccate qua!
Volete scoprire i miei eyeliner preferiti? Cliccate qua!

Sempre a proposito di mani tremolanti, cercate di appoggiare il gomito su una superficie mentre stendete l’eyeliner, altrimenti il braccio è in tensione e trema ancora di più! Utilizzando un appoggio, invece, la forza va tutta nella mano e si riesce ad essere più precise.

1153-a-model-poses-jinsoon-nails-during-592x0-1

Un altro consiglio interessante che ho imparato facendo la scuola di make-up è che quando applichiamo eyeliner e rossetto sarebbe meglio… trattenere il respiro! Quando inspiriamo ed espiriamo le mani e il viso compiono dei movimenti impercettibili, sufficienti a farci sbagliare il tratto e combinare un pasticcio; ovviamente non dovete trattenere il respiro per 3 minuti, basta farlo per 5-10 secondi, perché in ogni caso la riga non andrebbe tracciata tutta in un colpo. L’ideale è fare dei piccoli tratti, seguendo la curva naturale dell’occhio e angolando il pennello di conseguenza.

holding breath_91390615_316x295

 

Ragazze, per i prossimi consigli cliccate qui!