Ciao ragazze!

Visto che parliamo spesso di come ottenere uno sguardo da cerbiatto con piegaciglia, mascara e ciglia finte, ho pensato di fare per un attimo un piccolo passo indietro e parlarvi di quei piccoli gesti che tutte noi possiamo fare tutti i giorni per prenderci cura delle nostre ciglia e mantenerle sane e forti, evitando così drastiche cadute o idebolimenti. Insomma, prima di disperarci se non troviamo il mascara dei sogni che ci regali un effetto WOW, pensiamo prima a trattare nel modo giusto il nostro occhio e le nostre ciglia… et voilà, il gioco potrebbe essere più facile di quel che pensiamo! 😉

Photo: Miles Alridge per Val Garland...  Effetto super super WOW! :D
Photo: Miles Alridge per Val Garland.
Effetto super super WOW! :D

C’è da dire innanzitutto che ognuna di noi nasce (e cresce negli anni!) con più o meno ciglia. E’ un fattore ereditario come il colore dei capelli o degli occhi averne di lunghe, corte, dritte, curve, scurissime o quasi invisibili, tante o poche. Chiarito questo, ci sono però naturalmente tantissimi accorgimenti che tutte noi possiamo seguire affinché nel tempo non subiscano traumi e di conseguenza non cadano!

E’ importante ricordarsi, inoltre, che come qualunque altra parte del corpo, anche le ciglia sono soggette a invecchiamento, quindi possono, oltre che cadere, anche perdere pigmentazione e spessore. Un po’ come succede per i capelli. Se facciamo attenzione a tanti piccoli gesti e ce ne prendiamo anche cura con semplici prodotti, possiamo sia preservarle nel tempo, sia prevenire antipatiche cadute. Vediamo insieme quindi cosa si può fare per le nostre piccole e indifese ciglia!

Belle le mie, vero? :D
Belle le mie, vero? :D

1) La prima regola, la più semplice, forse la più scontata (ma forse neanche tanto!) è quella di STRUCCARSI SEMPRE PRIMA DI ANDARE A DORMIRE. Anche se abbiamo poco trucco, anche se durante il giorno il nostro makeup è quasi scomparso da solo, prima di andare a nanna bisogna assolutamente rimuovere qualunque residuo di make-up, dalla pelle agli occhi. Lasciare infatti ad es esempio il mascara sulle ciglia durante la notte può rendere le ciglia secche e fragili. Non solo, al mattino poi ritroverete tante belle macchie nere sul vostro cuscino! 😀
remove-makeup
2) Ok struccarsi, ma bisogna farlo bene! Innanzitutto scegliete sempre gli struccanti adatti alle vostre esigenze, quindi che siano acque micellari, struccanti bifasici, oli o quant’altro, l’importante è che non siano aggressivi, che non vi irritino gli occhi, ma che soprattutto facciano il loro dovere in maniera efficace. Quando passate i vostri dischetti di cotone con lo struccante, dovete cercare poi di fare dei movimenti delicati SENZA STROFINARE, in modo da non stressare eccessivamente le ciglia. Fate piuttosto un movimento dall’alto verso il basso come per seguire le vostre ciglia:
Schermata 2014-10-28 alle 09.25.52
Il segreto poi è anche un altro: quando appoggiate il dischetto sull’occhio, lasciatelo per qualche secondo ad agire. Bastano davvero 3-5 secondi per far sì che lo struccante sciolga bene il trucco.
Ripetete l’operazione più volte fino a quando non vedete più tracce di trucco sul dischetto. E se proprio volete essere sicure di aver rimosso tutto, procedete anche con un bastoncino di cotone imbevuto di struccante e passatelo tra le ciglia (senza cavarvi un occhio, mi raccomando! :D) e rimuovete anche gli ultimi piccolissimi residui di matita negli spazietti tra le ciglia o sulla rima superiore e inferiore.
Schermata 2014-10-28 alle 09.27.28Meglio spendere qualche minutino in più insomma, che accumulare residui su residui giorno dopo giorno e rischiare di indebolire le ciglia fino a farle cadere.

3) Usate, se volete, il piegaciglia ma assicuratevi che funzioni bene e non vi strappi le ciglia! Questo strumento, di per sé e se usato bene, non fa male! Molte di voi mi chiedono spesso se usarlo tutti i giorni può fare male. NO! Ve lo dice una che lo usa praticamente sempre! Un buon piegaciglia per non far male alle nostre ciglia deve essere innanzitutto delicato e facile da usare.
Douglas_Accessori-Occhi-Piegaciglia
Non deve insomma crearvi problemi quando premete e soprattutto non deve incastrarsi tra le vostra ciglia! Un stress continuo di questo tipo potrebbe infatti favorire l’indebolimento e la caduta delle ciglia. Sceglietene sempre di adatti anche al vostro occhio, quindi non troppo grandi o troppo piccoli e quando premete non stringete più di tanto.
piegaciglia
Bastano poche leggere pressioni, una più o meno alla base delle ciglia, l’altra un po’ più su, verso la punta delle ciglia, in modo da dare una curvatura più naturale. Se premete infatti troppo forte e TROPPO vicino all’attaccatura, con il tempo potreste involontariarmente stressarle troppo e farle staccare.

E ora cliccate qui per la seconda parte del post dove troverete altri utili consigli per ciglia sane e forti!