Ciao ragazze!!

Bentornate alla mia mini conferenza stampa! 😀 Come vedete anche nella nuova immagine di copertina ho voluto dare un tocco più ‘professionale’ a questo importante appuntamento con voi! E come potete leggere anche dal titolo, parleremo di tanti argomenti! Quindi bando alle ciance! Cominciamo subito!

cover

1)zia

– Sono una zia stranamente molto affettuosa. Dico ‘stranamente’ perché non ho mai avuto anche in passato un grandissimo rapporto con i bambini in generale. Non sono mai stata una di quelle ragazze che stravedeva per i bambini delle altre, e quando mi sono ritrovata ad essere zia il primo impatto con la Maria Antonietta, che ora ha 5 anni, l’ho affrontato con un pizzico di paura. Vedevo questa bimba così piccola che avevo anche paura di tenere in braccio… mi sentivo un po’ a disagio e ogni volta temevo che cadesse.

Adesso che è cresciuta, le cose sono cambiate molto, e io stessa ho cambiato il modo di approcciarmi e di interagire. Ormai sento infatti di aver instaurato davvero un bellissimo rapporto!

Schermata 2015-02-23 alle 12.53.45

Quando ero piccola ricordo di essere stata molto gelosa di mia cugina, che andava sempre a confidarsi con mia mamma…. ma ora ho capito quel tipo di confidenze e affetto lo si può ricevere solo da una zia! E con Maria Antonietta vorrei proprio diventasse questo! Vorrei diventare la sua ‘migliore amica’, la sua confidente e una persona di cui può fidarsi 🙂

Schermata 2015-02-23 alle 12.52.21

Anche con l’altro mio nipotino, il piccolo Roberto, sento di essere diversa perché ho già un po’ di esperienza. Lui è davvero ancora piccolino, ma sono sicura che quando crescerà avremo anche noi un rapporto speciale! 🙂

Schermata 2015-02-23 alle 16.11.30

E’ difficile stare lontani, ma grazie a Skype e alla tecnologia in generale riesco comunque a vederli e a sentirmi vicina a loro, anche se fisicamente siamo lontanissimi.
Ora però sono felicissima perché, come forse avete già visto e letto su Instagram, la Maria Antonietta è venuta per qualche giorno qui a New York con me (e naturalmente è venuta anche mia cognata Elena!). Sono strafelice che siano qui e non vedo l’ora di portare la piccola in giro per la città! Sono sicura che ci divertiremo tantissimo!

eccoci prima di partire! :D
eccoci prima di partire! :D

 

2)epoca vivere

-Ogni epoca ha i suoi pregi, e i suoi difetti! 😀 Penso ad alcuni periodi storici in cui ad esempio ci si sottoponeva a delle vere e proprie torture per apparire belle (ad esempio durante il regno di Elisabetta I e anche più avanti!)…. ecco, quelli li avrei evitati volentieri! Ma se proprio potessi scegliere un’epoca, direi che quella ideale per me sarebbe un’epoca in cui le donne come me, con qualche curva in più e non proprio longilinee, venissero apprezzate maggiormente.

Ma in fondo non mi dispiace neanche troppo essere in questa che stiamo vicendo adesso, in cui in un certo senso ci sono vari standard di bellezza e volendo anche un corpo come il mio può essere valorizzato. Certo, gradirei che scomparissero del tutto quei giudizi cattivi e stupidi verso chi ha qualche chilo in più… perché sapete bene che purtroppo esistono tuttora.
Sono dell’idea che la cosa migliore sarebbe vivere e lasciar vivere, senza che nessuno si senta in diritto di dire cosa è meglio o cosa è peggio! 😉

credits: Instagram @disnayitalia
 E questa foto credo parli da sè! …Per una volta, lasciatemelo dire!  ehhehe:D  credits: Instagram @disnayitalia

3)contorno occhi

– Non so se esistono regole precise, ma io di solito applico la crema per il contorno occhi DOPO la crema idratante per il viso. Non la applico sulla palpebra mobile perché è una zona molto delicata e ho paura che la crema vada a irritare l’occhio. Per lo stesso motivo cerco di stare anche attenta a non applicarla troppo vicino alla rima inferiore, perché parti di crema potrebbero facilmente spostarsi e migrare vicino la parte interna dell’occhio.

Schermata 2015-02-23 alle 16.47.59
La parte di palpebra che invece tocco con la crema è quella fissa, appena sotto il sopracciglio. Mi raccomando, massaggiate sempre la vostra crema per il contorno occhi sempre in modo molto delicato, quasi picchiettandola e magari alzando un po’ la pelle verso l’alto, come se volessimo ‘liftare’ il tutto! 😀

E ora cliccate qui per le ultime due domande!