Ciao bellezze!

Oggi vi voglio parlare di una notizia un po’ stramba che sta circolando sul web ultimamente, quella secondo la quale radersi sarebbe una buona abitudine per combattere le rughe! So che può sembrare piuttosto assurdo per noi donne, cresciute con l’incubo della ‘moltiplicazione dei peli‘ dovuta all’uso (e soprattutto all’abuso!) del rasoio, ma ci sono dei dermatologi che sostengono con forza questa tesi! Se siete curiose non vi resta che leggere il post!

9480b84b_shutterstock_1031369512

I peli superflui: una vera condanna per noi ragazze! Passino quelli sulle gambe, che si possono pur sempre nascondere con dei pantaloni strategici, così come quelli sulle braccia o sotto le ascelle grazie alla scelta ad arte di magliette a manica lunga…ma la peluria sul viso è molto più problematica, sia perché spesso può essere fonte di un notevole e reale disagio per chi ci deve convivere, sia perché è impossibile da celare di fronte a occhi indiscreti!

Immagine

I baffetti della modella protagonista di questa foto postata su Instagram dalla Mac non sono sfuggiti agli utenti, che si sono sbizzarriti con gli sfottò! Credit: maccosmetics

Baffetti e peletti sparsi sono uno dei punti deboli non solo di molte ragazze comuni ma anche delle celebrities, che devono convivere ogni giorno con i flash agguerriti e gli scatti impietosi dei paparazzi!

Moustache

La figlia di Madonna da bambina aveva una peluria piuttosto evidente, e questo scatto spietato fece il giro del web!

collage6

top3

Meno invadente quella di Tyra Banks e Beyoncè, ma comunque i baffetti sono ben visibili!

eva1

tumblr_lrfe09ohir1qzy531o1_500

Gli zoom non hanno lasciato scampo nemmeno ai peletti di Eva Longoria e Selena Gomez… Così come alla peluria chiara di Kate Upton, Emma Watson e Zooey Deschanel

collage33gdtbq zoey

 

Tranne le più fortunate, che hanno una peluria praticamente invisibile, e le più coraggiose che riescono a fregarsene con nonchalance, tutte la altre sono abituate a convivere con i vari metodi che consentono di eliminare, o quantomeno rendere meno visibili, i peli superflui presenti sul volto!

2-frida-kahlo-1907-1954-granger

L’artista Frida Kahlo è stata sicuramente tra le più coraggiose: lei stessa nei suoi dipinti si ritraeva con i baffetti e le sopracciglia alla Elio!

Autorretrato con Collar

Io personalmente mi posso ritenere fortunata perché ne ho pochini e chiari, ma qualche volta mi è capitato di vederli scuriti, soprattutto d’estate, e di schiarirli con una crema decolorante a base di ammoniaca! Ho sempre preferito non toglierli invece, per paura di ritrovarmeli più scuri e forti!

decolorante_prodotto1_021

0-e1334f52-600

So però che molte ragazze preferiscono di gran lunga tirarli via con le pinzette se sono pochi, oppure strapparli con la ceretta o le striscette depilatorie già pronte, in modo da ottenere una superficie realmente pulita!

pinzette-per-sopracciglia_oyzevx1332231604368[1]

Ceretta-ai-baffetti-in-casa-586x390

8002990840125_1

C’è poi chi non ne vuole sapere di soffrire e si butta sulla crema depilatoria, che va letteralmente a dissolvere i peli alla radice grazie ad alcuni sali derivati dallo zolfo che attaccano la cheratina che avvolge il pelo! Il risultato garantito è quello di una ceretta ma, di solito, la ricrescita è più veloce!

crema-depilatoria-dermo-tolerance-vichy

crema-depilatoria-viso-depilzero_o_su_horizontal_fixed

Se invece il vostro obiettivo è un risultato veramente durevole nel tempo, e siete disposte a spendere decisamente di più, ci sono dei metodi professionali come la depilazione laser o con la luce pulsata: nel primo caso si utilizza un laser mentre nel secondo una luce intensa, con cui si colpiscono i follicoli e si ‘uccide’ il pigmento del pelo (la melanina) inibendo la crescita! I risultati, in caso di sedute ripetute, sono potenzialmente permanenti, ma c’è da dire che l’efficacia varia molto da ragazza a ragazza!

epilatore-ipl1

Insomma sono vari gli strumenti a vostra disposizione, tutti efficaci seppur dotati di pro e di contro specifici, l’importante è capire quale sia la vostra priorità! Un metodo poco invasivo, che però dona un risultato superficiale, oppure qualcosa di più duraturo e radicale seppur doloroso, la riduzione al minimo della ‘sofferenza’ oppure una spesa contenuta: è essenzialmente dal bilanciamento tra queste esigenze che dipende la scelta del metodo! Tra tutte queste variabili c’è stata da sempre una certezza indissolubile, una pietra miliare nell’eterna lotta ai peli superflui: tutto è concesso sul viso, tranne il rasoio!

shavinggettycreative

Da sempre questo strumento è stato in un certo senso demonizzato, in quanto potenziale causa di una crescita esponenziale e incontrollata dei peli, di qualcosa di simile a quella che è la barba per i maschietti! Ultimamente, però, qualcosa sembra essere cambiato: alcuni dermatologi hanno rilasciato delle dichiarazioni che hanno fatto molto discutere, correlando l’utilizzo del rasoio con molteplici benefici per la pelle, e in particolare con un aumento della produzione di collagene e un conseguente rallentamento della formazione delle rughe! Approfondiamo questa sconvolgente (e forse assurda!) notizia nella prossima parte del post!