Ciao ragazze!

Il post di oggi sarà dedicato a una categoria di ombretti che secondo me nei prossimi mesi invaderà tutte le profumerie! Di quali sto parlando?! Facile, degli ombretti liquidi! Da quando Armani ha lanciato i suoi Eye tint tutti gli occhi sono puntati su questo tipo di prodotti! Scopriamoli insieme! 🙂

ombrettiliquidi

Da qualche mese a questa parte sento sempre più parlare degli ombretti liquidi, come se si trattasse della novità dell’anno!

162204640-84a6bb27-0772-45eb-b88a-87954cd20e4a

Gli Eye tint di Giorgio Armani in azione sulle passerelle parigine…

o-UZO-ADUBA-ALLISON-WILLIAMS-GOLDEN-GLOBE-AWARDS-570

E agli scorsi Golden Globes: sia lo smokey eyes di Uzo Aduba sia quello di Allison Williams, uno dei miei look preferiti dell’evento, sono stati realizzati proprio con la new entry in casa Armani!

In realtà è più giusto parlare di un ritorno in voga, perchè questa categoria di prodotti è tutt’altro che una recente invenzione! Pensate che il mio primo ombretto liquido l’ho comprato quando avevo solo 12 anni… non proprio ieri, insomma! 🙂

Se il concetto è lo stesso da una miriade di anni, ciò che è nettamente cambiato è il livello qualitativo: oggi la mente corre all’eccellenza dei nuovi prodotti lanciati da Armani e a quelli in arrivo in casa Yves Saint Laurent, ma in passato l’ombretto liquido era sinonimo di qualità piuttosto scarsa! La base era molto acquosa, l’effetto trasparente e non molto omogeneo, inoltre il colore tendeva a dividersi e quindi bisognava sempre shakerarli per benino prima di utilizzarli! Insomma uno di quei prodotti tanto innovativi quanto deludenti! Nel corso degli anni scorsi ne sono usciti di vari brand e io ho continuato a comprarne qualcuno, ma li ho sempre accantonati per via dei risultati scarsissimi…pensate che ho addirittura rimosso il brand! 🙂

Quelli che stanno uscendo ultimamente, invece, sono tutta un’altra cosa: la formula è nettamente migliorata! Per farvi capire, provate a immaginare la texture di quelli cremosi ma leggermente più liquida!

IMG_2116-1

Tra i miei preferiti ci sono sempre quelli della Wycon!

Rispetto a questi contenuti nel barattolino, che negli ultimi due anni sono stati lanciati praticamente da tutti i brand e che hanno letteralmente spopolato, quelli liquidi hanno una marcia in più: il packaging! In effetti infilare di continuo il dito nella confezione significa portare sempre più germi al suo interno…e non è proprio la cosa più igienica del mondo!

k2-_c062fce6-1297-4f87-a8ea-20c405eaeef1.v1

Credo sia proprio questo il motivo che ha portato le aziende a ingegnarsi e a cercare di rilanciare gli ombretti liquidi con la confezione simile a quella di un gloss!

Armani-Eye-Tint-Emeraude-02

charlotte-ronson-alison-800x776

Sicuramente dal punto di vista pratico l’applicatore rende l’utilizzo molto più pratico e pulito, anche perchè si riesce ad evitare di sporcare le unghie, cosa che accade spesso quando si preleva il prodotto in crema dal barattolino! Allo stesso tempo, però, vi devo mettere in guardia: sono più difficili da applicare rispetto agli ombretti normali e bisogna farci un po’ la mano! Utilizzarli nel modo corretto non viene poi così spontaneo e automatico, bisogna un attimo capire come gestirli, anche perchè si tratta pur sempre di prodotti che cambiano consistenza nel giro di pochissimo tempo! Appena prelevati sono liquidi, ma si asciugano molto in fretta: per questo occorre lavorarli molto più velocemente rispetto a quanto si farebbe con altri ombretti!

tumblr_inline_mfkqiyYvN61r24o6q

Credit: anavictorino

Sempre per questo stesso motivo è difficile fare un’applicazione super precisa e curata nel dettaglio: non è esattamente quel genere di prodotto che si stende e poi si può lavorare fino ad ottenere il risultato sperato, come si fa quando si applica una matita o un ombretto in polvere! Quindi se siete alle prime armi mi sento di consigliarvi di prendere i colori più chiari, quelli che si usano per illuminare l’occhio o correggere qualche discromia! Sono queste le tonalità a prova di ciompa, perchè si possono stendere su tutta la palpebra senza richiedere chissà quali sfumature o perdite di tempo!

armani-bkstg-006

 

Nella prossima pagina vediamo quali brand li hanno prodotti, quelli che ho comprato io e quelli che stanno per uscire! 🙂